T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Ho comprato due nuovi gingilli, cosa ci costruisco attorno?
Oggi a 9:33 Da gianni1879

» Oje Cavetto Anema 'e Core, nun mme scetà (valter)
Oggi a 7:12 Da Smanetton

» TUTORIAL VIDEO INSTALLAZIONE VOLUMIO PER RASPBERRY PI
Oggi a 6:06 Da nelson1

» Cerco diffusori Philips ad5056 (8 ohm) e diffusori Philips a 800 ohm
Oggi a 1:57 Da massimo.reja.3

» Grossa indecisione diffusori
Oggi a 1:39 Da massimo.reja.3

» Configurazione pc per musica liquida
Oggi a 0:15 Da Snap

» Testina Sanyo tp 625 help
Oggi a 0:00 Da Snap

» ALIENTEK D8
Ieri a 22:59 Da Snap

» Autocostruzione casse
Ieri a 22:49 Da dinamanu

» Rasp per il mio primo impiantino
Ieri a 22:29 Da pigno

» Consiglio diffusori bookshelf economici: Schyte Kro Craft o Dayton B652
Ieri a 22:24 Da pietrob91

» Diffusore DIY scanspeak Roma.
Ieri a 22:01 Da franz 01

» Quali diffusori Low Cost?
Ieri a 21:39 Da Kha-Jinn

» Cambio diffussori da scaffale max 500euro
Ieri a 20:06 Da natale55

» Collybia Mambo Player HIFI: Setup e alimentatori
Ieri a 18:22 Da zazzero

» EntryLevel, 300€?
Ieri a 17:54 Da dinamanu

» Vendo (o scambio) Klipsch Heresy HIP-2
Ieri a 17:31 Da dtraina

» Telecomando Audiogram MB1
Ieri a 16:06 Da Seti

» [NA] VENDO Monoblock Icepower 500w/4ohm con Alimentazione Lineare, Cavi Segnale, Potenza e Alimentazione, [540 Euro]
Ieri a 15:39 Da MrTheCarbon

» Lettore ALL IN ONE definitivo
Ieri a 14:07 Da marco57

» Smsl ad18
Ieri a 12:16 Da MaxDrou

» partiamo da zero ma proprio zero?
Ieri a 12:16 Da zolugne

» Riparazione Elettrocompaniet ECI 1
Ieri a 8:18 Da gubos

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Lun 20 Feb 2017 - 23:18 Da CHAOSFERE

» Breeze Audio TPA3116 versione 2016?
Lun 20 Feb 2017 - 22:05 Da Deki

» informazioni su amplificatore non identificato
Lun 20 Feb 2017 - 21:59 Da dudat

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Lun 20 Feb 2017 - 21:40 Da MaxDrou

» Breeze Audio TPA3116 a 20 euro spedizione compresa
Lun 20 Feb 2017 - 21:21 Da Deki

» Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite
Lun 20 Feb 2017 - 19:57 Da dieggs

» Technics SL-QD22
Lun 20 Feb 2017 - 19:38 Da Snap

» Nuovi Bantam Monoblock !
Lun 20 Feb 2017 - 16:48 Da GP9

» Trova le differenze...
Lun 20 Feb 2017 - 13:32 Da potowatax

» Hagge, mobile economico per il vostro impianto HiFi.
Lun 20 Feb 2017 - 13:21 Da Kha-Jinn

»  [PD] Gefen USB 2.0 Extender professionale 480 Mbps fino a 100m
Lun 20 Feb 2017 - 10:05 Da blackhole

» Lettore cd Nad
Lun 20 Feb 2017 - 9:57 Da Silmant

» The Ten Biggest Lies in Audio
Lun 20 Feb 2017 - 0:52 Da Biagio De Simone

» Vendo Sonus faber Extrema
Lun 20 Feb 2017 - 0:09 Da ilcanterburiano

» Consigli per un novizio!
Dom 19 Feb 2017 - 22:33 Da Sregio

» Lottando con raspberry e volumio
Dom 19 Feb 2017 - 21:37 Da Antonello Alessi

» Venture Electronics VE Monk
Dom 19 Feb 2017 - 21:08 Da TNT16

» collegamento pc - ampli - diffusori
Dom 19 Feb 2017 - 20:22 Da markriv

» Distinzione tra amplificatori caldi o freddi
Dom 19 Feb 2017 - 19:40 Da giucam61

» Partitore resistivo per collegamento amplificatore-cuffie
Dom 19 Feb 2017 - 17:56 Da sportyerre

» CERCO Alientek d8
Dom 19 Feb 2017 - 17:33 Da dtraina

» Consigli per impianto entry level
Dom 19 Feb 2017 - 16:46 Da riccardik

» (GE) Vendo DAC per Raspberry IQAudio Pi-DAC+ e Pi-CASE+ (Matt Black) - € 35
Dom 19 Feb 2017 - 9:06 Da dtraina

» Cuffia chiusa economica
Dom 19 Feb 2017 - 1:46 Da sportyerre

» Ampli+DAC+bluetooth tutto-in-uno: Sabaj Audio A2?
Sab 18 Feb 2017 - 19:59 Da GP9

» Consiglio su impianto ta2024
Sab 18 Feb 2017 - 19:03 Da dinamanu

» Player hi fi
Sab 18 Feb 2017 - 18:35 Da nelson1

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

77% 77% [ 156 ]
23% 23% [ 47 ]

Totale dei voti : 203

I postatori più attivi della settimana
CHAOSFERE
 
Snap
 
giucam61
 
Kha-Jinn
 
Aunktintaun
 
dinamanu
 
metalgta
 
natale55
 
lello64
 
Biagio De Simone
 

I postatori più attivi del mese
CHAOSFERE
 
Snap
 
giucam61
 
fritznet
 
TODD 80
 
dinamanu
 
Kha-Jinn
 
Aunktintaun
 
natale55
 
lello64
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15499)
 
Silver Black (15402)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10258)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8768)
 

Statistiche
Abbiamo 10618 membri registrati
L'ultimo utente registrato è entra

I nostri membri hanno inviato un totale di 778811 messaggi in 50647 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 69 utenti in linea :: 8 Registrati, 0 Nascosti e 61 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

fritznet, gianni1879, giucam61, Hosono, ilfungo, Masterix, prenotazione4222, Stefynus

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Pagina 1 di 22 1, 2, 3 ... 11 ... 22  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  nidirex il Gio 3 Mag 2012 - 1:16

Apro questo thread dopo un interessamento da parte di alcuni utenti sulla realizzazione di un dac high-end con ingresso I2S da collegare alla scheda AQUA o WaveIO, entrambe basate su chip Xmos e dotate di uscita I2S.

Il dac in questione è questo:

http://www.twistedpearaudio.com/digital/opus.aspx

è disponibile in versione montata e collaudata, in kit e la sola pcb.

Si tratta di una configurazione minimalista, come si può vedere dalla quantità di componenti - per lo più dip-switch e morsettiere - di qualità massima per la tipologia (smd, da cui non è possibile prescindere a meno di non sostituire completamente la pcb ma non sarebbe fattibile per via dei tempi e costi). Il dac in questione ha quasi 200 pagine su diyaudio, forum dove nasce e si sviluppa e dove scrivono gli ideatori di TwistedPearAudio, ovvero Brian Donegan e Russell White. Si tratta di un progetto del 2006, pensato per il WM8740 e upgradato poi al WM8741 (pin to pin compatibile), che miete successo ancora oggi.

Le caratteristiche del dac sono assolutamente eccellenti, giusto per capire la fascia in cui si colloca riporto dal data sheet Wolfson:

"very high performance stereo DAC designed for audio applications such as professional recording systems, A/V receivers and high specification CD, DVD and home theatre systems"

L'OPUS è stato progettato per funzionare in due modalità: stereo, e mono. Nella seconda, il chip effettua una conversione D/A utilizzando in parallelo i due canali per un unico segnale, migliorando le sue caratteristiche; ad esempio, il rapporto segnale/rumore viene così modificato:

da 125dB SNR (‘A’-weighted stereo @ 48kHz)
a 128dB SNR (‘A’-weighted mono @ 48kHz)

La configurazione avviene tramite dip-switch posti sulla pcb, a tal riguardo TwistedPearAudio mette a disposizione tutto quanto possa servire alla realizzazione e configurazione del kit: schema elettrico, manuale, lista componenti, e anche la disposizione dei componenti sulla pcb.

E' un dac bilanciato, ciò vuol dire che è stato concepito per essere utilizzato in primis con apparecchiature professionali, e in effetti dando un'occhiata alla produzione Wolfson ci si accorge che ha caratteristiche da riferimento assoluto. La sua uscita non è in corrente, come avviene per la maggior parte dei dac in commercio, ma già in tensione per cui non occorre uno stadio di conversione I/V per il suo funzionamento ma può essere direttamente collegato ad un amplificatore. L'unico neo è che l'impedenza di uscita è piuttosto alta, per cui un ampli farebbe fatica a pilotarlo per cui è opportuno interporre uno stadio adattatore di impedenza su cui ci si può veramente sbizzarrire.

Ad esempio, la stessa TwistedPearAudio propone ad un costo abbordabilissimo un pre cuffia Ventus EZ Headphone che usa operazionali di qualità eccelsa (LME49710 e LME49600) che può essere usato sia per pilotare direttamente cuffie fino a 300Ohm, sia per pilotare amplificatori bilanciati o sbilanciati. Non fatevi ingannare dalla dicitura "headphone" perché guardando lo schema elettrico ci si può rendere conto che si tratta di un pre, che può pilotare anche una cuffia per via delle sue ottime caratteristiche, ma fondantalmente un pre.

Ci sono poi opzioni a valvole, come quella di Lampizator:

http://lampizator.eu/shop/viewitem.php?productid=180

che costicchia, ma - a detta di Lampizator - eguaglia soluzioni commerciali da 10mila Euro Smile

C'è un'elegantissima soluzione di LCAudio (un progettista danese) di cui lessi tempo fa su CHF usata soprattutto per modificare lo stadio di uscita di cd player di fascia alta, e che qui calzerebbe a pennello:

http://www.lcaudio.com/index.php?page=6

Ci sarebbe anche una soluzione semplicissima a trasformatore high-end (conosco chi può realizzarlo, la SI Audio) progettato secondo le esatte specifiche sia del dac che dell'ampli a cui sarà interfacciato.

Poi ce ne sono altre, in ogni caso è comunque possibile sfruttare l'uscita diretta bilanciata, e anche sbilanciata semplicemente prelevando il segnale da due morsetti anziché tre, quindi dal morsetto + (hot) e gnd (ground), lasciando sconnnesso il morsetto - (cold). Si otterrà un'uscita a tensione dimezzata, ma perfettamente utilizzabile.

Tutte queste soluzioni possono sembrare destinate a super appassionati di diy, ma in realtà TwistedPearAudio ha pensato tutto per normali utenti che si divertono ad assemblare con cacciavite i moduli pronti.

La mia idea, qualora ci fossero interessati e "fiduciosi", è quella di realizzare un dac basato sue due moduli OPUS, quindi dual-mono, e pilotarlo con AQUA o WaveIO (o altro che abbia il bus I2S) acquistando dal produttore solo le pcb (non a rischio dogana perché piccole e leggere), i componenti su Mouser e poi assemblarli, ovvero saldarli sulla scheda. In questo modo si risparmierebbe un bel pò a kit, considerando che occorre anche la scheda di alimentazione - a occhio e croce per ogni kit circa 100,00 Euro - e si avrebbero gli stessi componenti, e in qualche caso migliori, di quelli previsti dal kit. Ho già redatto una lista dei componenti esatti su Mouser, se mi date le vostre email in pvt posso aggiungervi per la condivisione.

Per un piccolo numero di schede mi metto a disposizione per effettuare le saldature smd gratuitamente, ovviamente a regola d'arte, lo spirito che alimenta ciò è solo la passione per la musica e la condivisione, così come lo è stato per AQUA&Co.

Adesso fatevi sotto con domande, richieste, osservazioni e altro, sperando che ciò susciti l'interesse di qualcuno Smile Potrebbe nascere anche qui un group-buy, nonostante vadano benissimo soluzioni individuali, per me non c'è alcun problema... ripeto, l'importante è condividere, e più di mettermi a disposizione non posso fare! Very Happy

P.S.: scusate se è venuto fuori un post chilometrico, me ne accorgo solo adesso! Shocked

nidirex
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.02.12
Numero di messaggi : 606
Località : Palermo
Impianto : my ears.

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  Fastfish il Gio 3 Mag 2012 - 22:48

Per curiosità, perchè sei più attratto dall'opus rispetto al buffalo. In rete il buffalo sembra godere di maggiori consensi. Preferisci il wolfson al sabre per esperienza diretta? in queste cose spesso è questione di gusti...
Carlo

Fastfish
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 29.04.12
Numero di messaggi : 60
Località : Udine
Impianto : protesico

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  nidirex il Gio 3 Mag 2012 - 23:17

Perché il Buffalo III viene venduto in kit completo (no sole pcb) a 375 USD + spedizione + inevitabile iva e dogana, mentre l'OPUS costa meno della metà Smile Il SABRE ESS9018 è un riferimento assoluto, almeno a quanto se ne parla su diyaudio, e poi si tratta di 8 canali in parallelo nella versione dual-mono Shocked

nidirex
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.02.12
Numero di messaggi : 606
Località : Palermo
Impianto : my ears.

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  flovato il Gio 3 Mag 2012 - 23:32

Tutto molto, molto interessante ma il mio Metrum mi regala emozioni viniliche alle quali non saprei piú rinunciare. Very Happy

Vi leggo ugualmente... buona fortuna. Wink

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  porfido il Gio 3 Mag 2012 - 23:34

MANNAGGIA LADRA! Dribbling
Averla avuta prima l'idea di un progettino così, col cacchio che mi compravo l'Audio-Gd in attesa del probabile Buffalo futuro! Evil or Very Mad

porfido
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5043
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:


Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  Stentor il Gio 3 Mag 2012 - 23:58

@nidirex ha scritto:Perché il Buffalo III viene venduto in kit completo (no sole pcb) a 375 USD + spedizione + inevitabile iva e dogana, mentre l'OPUS costa meno della metà Smile Il SABRE ESS9018 è un riferimento assoluto, almeno a quanto se ne parla su diyaudio, e poi si tratta di 8 canali in parallelo nella versione dual-mono Shocked

Vi seguo con simpatia ma mi tengo il mio ESS9018 con ingresso spdif Laughing Hehe

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  nidirex il Ven 4 Mag 2012 - 0:23

@Stentor ha scritto:

Vi seguo con simpatia ma mi tengo il mio ESS9018 con ingresso spdif Laughing Hehe

Parli del Buffalo III o di altro? Fai conto che il SABRE ES9018, così come tutti i dac in commercio, usano il protocollo I2S intrinsecamente, ovvero per loro natura, per trasportare la modulazione pcm pe cui se inserisci una spdif prima (in uscita al transport) e una spdif dopo(in ingresso al dac) inevitabilmente avrai un sistema castrato ben due volte.

Ti riporto quanto riporta Russell White per il Buffalo III che utilizza l'ES9018 a proposito della I2S:

"When using high resolution sources I2S input is preferred, as unlike the S/PDIF input it is not limited to 24-bit / 192KHz."

Non penso ci sia bisogno di tradurlo; inoltre, usando la spdif con il Buffalo III si è limitati a soli due canali nonostante il dac ne abbia disponibili ben 8 e anche il campionamento è limitato. Ok, non ce ne facciamo nulla di risoluzioni maggiori, ma qui si parla di spdif, ovvero conversione TTL in uscita e de-conversione in ingresso... se dobbiamo essere obiettivi nel giudicare, e anche completi nella conoscenza, dobbiamo dire che un ES9018 cosìcollegato viene ampiamente sotto-utilizzato. O no?

nidirex
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.02.12
Numero di messaggi : 606
Località : Palermo
Impianto : my ears.

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  furio il Ven 4 Mag 2012 - 1:26

Finalmente si fa sul serio.

Sabre ed I2S, il mio voto per questa coppia.
BuffaloIII: a leggere i dati su TwistedPear non mi pare semplice.

Chi si unisce a me per l'avventura? Shocked

furio
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 22.10.11
Numero di messaggi : 662
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Ateo praticante / rockettaro impenitente
Provincia (Città) : TO
Impianto : HTPC, Oppo BDP-105, Thorens TD 145MK11,
braccio Grace, pick-up Fideliry Research FR-1 MKII;
Pre monotriodo, finale con Hypex NC400;
Denon AVR3808; Casse tre vie autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  Biagio De Simone il Ven 4 Mag 2012 - 1:45

Io sono molto tentato. Mmm

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10258
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  Telstar il Ven 4 Mag 2012 - 2:47

Anch'io vi leggo con simpatia, ma preferisco il sempreverde pcm1704uk (che per accettare i2s ha bisogno di una logica di controllo).

Telstar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.02.09
Numero di messaggi : 1691
Località : Milano
Provincia (Città) : Incerto
Impianto : Living:
Fanless PC > Infrasonic Quartet > MSB MVC > Firstwatt F3 + Classé CAP-100
Open baffle 2 vie attive con Beyma e Hemp | Software XO | cavi vari Siltech, DNM, autocostruiti |
Studio:
W7 PC > emu 1212m (Amanero USB work in progress) > audio-gd DAC19DSP > CK2III con finali Rohm > AT W1000X |

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  Telstar il Ven 4 Mag 2012 - 2:49

@flovato ha scritto:Tutto molto, molto interessante ma il mio Metrum mi regala emozioni viniliche alle quali non saprei piú rinunciare. Very Happy

Allora nè il wolfson nè il sabre sarebbero adatti a te.

Telstar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.02.09
Numero di messaggi : 1691
Località : Milano
Provincia (Città) : Incerto
Impianto : Living:
Fanless PC > Infrasonic Quartet > MSB MVC > Firstwatt F3 + Classé CAP-100
Open baffle 2 vie attive con Beyma e Hemp | Software XO | cavi vari Siltech, DNM, autocostruiti |
Studio:
W7 PC > emu 1212m (Amanero USB work in progress) > audio-gd DAC19DSP > CK2III con finali Rohm > AT W1000X |

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  flovato il Ven 4 Mag 2012 - 8:50

@Telstar ha scritto:
@flovato ha scritto:Tutto molto, molto interessante ma il mio Metrum mi regala emozioni viniliche alle quali non saprei piú rinunciare. Very Happy

Allora nè il wolfson nè il sabre sarebbero adatti a te.

Infatti, hai ragione, è una questione di gusti in ogni caso se farete il tutto sarò curioso di leggere le impressioni d'ascolto. Ok

Il Sabre in configurazione NOS però non mi dispiaceva affatto. Mmm

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  bartman il Ven 4 Mag 2012 - 9:11

@nidirex ha scritto:Perché il Buffalo III viene venduto in kit completo (no sole pcb) a 375 USD + spedizione + inevitabile iva e dogana, mentre l'OPUS costa meno della metà Smile Il SABRE ESS9018 è un riferimento assoluto, almeno a quanto se ne parla su diyaudio, e poi si tratta di 8 canali in parallelo nella versione dual-mono Shocked

Sai che ti sto seguendo... il discorso per me è molto interessante!

Devo consultarmi con Porfido, con cui privatamente avevo già affrontato la questione Smile

@ Porfido
Andrea, aspetto un tu riscontro... voglio accennarti ad un'idea che mi è balenata... Very Happy

bartman
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.12.10
Numero di messaggi : 1564
Località :
Impianto : Fuso!

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  nidirex il Ven 4 Mag 2012 - 9:13

@furio ha scritto:Finalmente si fa sul serio.

Sabre ed I2S, il mio voto per questa coppia.
BuffaloIII: a leggere i dati su TwistedPear non mi pare semplice.

Chi si unisce a me per l'avventura? Shocked

Il Buffalo III è bello e pronto, non si deve assemblare nulla nella scheda e nelle alimentazioni (forse giusto gli shunt di regolazione della tensione), non capisco cosa sia difficile.

Cmq non è un sondaggio su quale dac scegliere, qui si parla dell'OPUS, un dac imho con prestazioni eccellenti, che non costa molto, che sarebbe da acquistare con un group-buy (se ci sono interessati reali) nelle sole pcb da TwistedPearAudio e i componenti da Mouser - ho già approntato la parts-list accessibile a tutti - e che sono disposto a saldare gratuitamente se si tratta di non troppi esemplari.

Il mio intento è quellodi avere un dac di riferimento, I2S, modulare, e che costi il meno possibile pur utilizzando componenti assolutamente eccellenti. Non c'è nulla da inventare, se non scegliere la giusta alimentazione e uno stadio di uscita consono all'impianto di ognuno.

Per chi vuole il BUffalo III può acquistarlo da TwistedPearAudio, io non posso spendere tutti stì soldi al momento. Chi vuole l'OPUS già assemblato e testato può farlo allo stesso modo, rivolgendosi quindi sempre al produttore, mentre chi vuole seguirmi in questa strada del risparmio e del diy.... sono a vostra disposizione Smile

nidirex
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.02.12
Numero di messaggi : 606
Località : Palermo
Impianto : my ears.

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  Tfan il Ven 4 Mag 2012 - 9:30

a me interesserebbe.. pur essendo possessore di un fantastico BIII, quanto verrebbero a costare due schedine?

Tfan
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.09.08
Numero di messaggi : 2194
Provincia (Città) : Kepler186F
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  Tigre Della Tazmania il Ven 4 Mag 2012 - 9:44

@Telstar ha scritto:Anch'io vi leggo con simpatia, ma preferisco il sempreverde pcm1704uk (che per accettare i2s ha bisogno di una logica di controllo).
Ciao Telstar e a tutti,
ho anch'io un Audio-GD DAC19 (benché col filtro digitale standard anziché i DSP di Mr. Kingwa) con una bella coppia di BB PCM1704UK. Implementazioni e alimentazioni a parte (ché il discorso diverrebbe troppo lungo e sono già parecchio OT), è il chip che mi restituisce la tipologia di suono che più mi piace. A tal proposito avrei da porti un paio di domande...
Nel thread relativo all'XMOS ho letto che ne eri interessato anche per superare la limitazione a 24/192 propria dell'interfaccia PCI. Dato che il PCM1704 arriva a 24/96, il tuo desiderio di spingerti molto oltre con i formati ad alta risoluzione è nell'ottica di un futuro cambio di convertitore oppure c'è qualcosa riguardo al PCM1704 che non so?
Infine, quanto sarebbe complicato predisporre un collegamento i2s per il DAC19? Hai cortesemente qualche link o riferimento da indicarmi?

Vi prego di perdonare l'OT!

Grazie e saluti a go-go!
ilTigrotto

Tigre Della Tazmania
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 07.10.08
Numero di messaggi : 372
Località : Milano
Impianto : Grrr...

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  nidirex il Ven 4 Mag 2012 - 9:47

@Tfan ha scritto:a me interesserebbe.. pur essendo possessore di un fantastico BIII, quanto verrebbero a costare due schedine?

Una pcb OPUS dac costa USD14,00 e la spedizione per due moduli è di circa USD7,00, quindi in totale 14+14+7=35 dollari (senza dogana, penso proprio).

Il costo dei componenti su Mouser per una scheda OPUS dac è di Euro 34,62, quindi per due moduli 34,62x2=69,24 Euro.

A questo occorre aggiungere l'alimentazione, da scegliere ancora perché sto vedendo che TwistedPearAudio propone anche un modulo chiamato "Placid HD bipolar supply" che dovrebbe essere sostanzialmente migliore del "low current dual supply" consigliato per l'OPUS.

Occorrono poi i trasformatori toroidali, e sarebbe da pensare uno stadio di uscita, nonostante - come ho già detto - il dac presenta un'uscita in tensione e non in corrente, che quindi può essere utilizzata senza stadi di conversione I/V classic per la maggior parte dei dac.

Il case... sarebbe molto "figo" adottare una soluzione analoga al metrum, quindi due telai in alluminio a basso profilo, identici in dimensioni, uno con l'alimentazione e l'altro con il circuito D/A&Co.

nidirex
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.02.12
Numero di messaggi : 606
Località : Palermo
Impianto : my ears.

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  grunter il Ven 4 Mag 2012 - 9:54

@flovato ha scritto:
@Telstar ha scritto:

Allora nè il wolfson nè il sabre sarebbero adatti a te.

Infatti, hai ragione, è una questione di gusti in ogni caso se farete il tutto sarò curioso di leggere le impressioni d'ascolto. Ok

Il Sabre in configurazione NOS però non mi dispiaceva affatto. Mmm

Fabio ma dove l'hai sentito il Sabre in nos?
Non è che ti riferisci al Nuforce?
In quel caso (ora vado a verificare) credo che si tratti di 1704 u-k... non vorrei dire una cavolata però... Embarassed

grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3934
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  grunter il Ven 4 Mag 2012 - 9:58

@nidirex ha scritto:
@Tfan ha scritto:a me interesserebbe.. pur essendo possessore di un fantastico BIII, quanto verrebbero a costare due schedine?

Una pcb OPUS dac costa USD14,00 e la spedizione per due moduli è di circa USD7,00, quindi in totale 14+14+7=35 dollari (senza dogana, penso proprio).

Il costo dei componenti su Mouser per una scheda OPUS dac è di Euro 34,62, quindi per due moduli 34,62x2=69,24 Euro.

A questo occorre aggiungere l'alimentazione, da scegliere ancora perché sto vedendo che TwistedPearAudio propone anche un modulo chiamato "Placid HD bipolar supply" che dovrebbe essere sostanzialmente migliore del "low current dual supply" consigliato per l'OPUS.

Occorrono poi i trasformatori toroidali, e sarebbe da pensare uno stadio di uscita, nonostante - come ho già detto - il dac presenta un'uscita in tensione e non in corrente, che quindi può essere utilizzata senza stadi di conversione I/V classic per la maggior parte dei dac.

Il case... sarebbe molto "figo" adottare una soluzione analoga al metrum, quindi due telai in alluminio a basso profilo, identici in dimensioni, uno con l'alimentazione e l'altro con il circuito D/A&Co.

Io giusto per sperimentare sarei interessato, ma a quel punto mi dovrei inserire anche nell'acquisto dell'aqua. A questo proposito pensavi di tenere il trasporto basato su aqua esterno o di inserire il tutto direttamente nel case del dac? In questo caso avresti l'entrata usb bella che pronta (anche se ti precludi l'utilizzo del trasporto per altri dac).

grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3934
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  nidirex il Ven 4 Mag 2012 - 10:13

@grunter ha scritto:Io giusto per sperimentare sarei interessato, ma a quel punto mi dovrei inserire anche nell'acquisto dell'aqua. A questo proposito pensavi di tenere il trasporto basato su aqua esterno o di inserire il tutto direttamente nel case del dac? In questo caso avresti l'entrata usb bella che pronta (anche se ti precludi l'utilizzo del trasporto per altri dac).

AQUA è una buona soluzione, ma se vuoi risparmiare eccotene un'altra:

http://www.diyaudio.com/forums/digital-source/206626-tas1020b-based-asynchronous-usb-i2s-spdif-converter-24bit-96khz.html

Le schede non occupano tantissimo spazio, se si opta per la soluzione a due telai penso che ce ne sia a sufficienza per qualsiasi soluzione. Si, è meglio integrare la usb perché il mio concetto è semplice: meno cavi esterni su cui si aprono infinite discussioni di "esoterismo", più risparmio. Alla fine, le pcb sono fatte di rame, ed è quello il materiale migliore da utilizzare.

A tal proposito, è mia intenzione di eliminare tutte le morsettiere una volta scelti i moduli da utilizzare, e collegarli tutti con rame solito cortissimo saldato alla pcb.

nidirex
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.02.12
Numero di messaggi : 606
Località : Palermo
Impianto : my ears.

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  grunter il Ven 4 Mag 2012 - 10:48

@nidirex ha scritto:
@grunter ha scritto:Io giusto per sperimentare sarei interessato, ma a quel punto mi dovrei inserire anche nell'acquisto dell'aqua. A questo proposito pensavi di tenere il trasporto basato su aqua esterno o di inserire il tutto direttamente nel case del dac? In questo caso avresti l'entrata usb bella che pronta (anche se ti precludi l'utilizzo del trasporto per altri dac).

AQUA è una buona soluzione, ma se vuoi risparmiare eccotene un'altra:

http://www.diyaudio.com/forums/digital-source/206626-tas1020b-based-asynchronous-usb-i2s-spdif-converter-24bit-96khz.html

Le schede non occupano tantissimo spazio, se si opta per la soluzione a due telai penso che ce ne sia a sufficienza per qualsiasi soluzione. Si, è meglio integrare la usb perché il mio concetto è semplice: meno cavi esterni su cui si aprono infinite discussioni di "esoterismo", più risparmio. Alla fine, le pcb sono fatte di rame, ed è quello il materiale migliore da utilizzare.

A tal proposito, è mia intenzione di eliminare tutte le morsettiere una volta scelti i moduli da utilizzare, e collegarli tutti con rame solito cortissimo saldato alla pcb.

Ma non sei nel gruppo di acquisto di aqua anche tu?
Avevo capito che una soluzione basata su xmos fosse il top per avere usb -> i2s dunque nel caso starei su xmos (il tas lo utilizzava il mio precedente dac, l'hrt streamer II+, non è male ma se non sbaglio è limitato a 24/96, per quanto andare oltre serva a ben poco).
Voglio dire va bene risparmiare ma se lo facciamo facciamolo bene.
Anche perchè le implementazioni di Wolfson che ho ascoltato non mi sono affatto dispiaciute (vedi audio - gd e Schiit Bifrost) dunque se il chip di cui parliamo è il top di gamma non vedo perchè debba suonare male.
Bisogna che mi legga il discorso dell'uscita in tensione ma ad impedenza non utilizzabile direttamente, non è una scelta poco oculata? Che senso ha farlo uscire in tensione ma non in modo adeguato?
Qual è la soluzione per adattare l'impedenza in modo meno invasivo. Io possibilmente farei a meno di operazionali ma forse sto dicendo minxxiate visto che non me intendo.

grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3934
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  nidirex il Ven 4 Mag 2012 - 10:59

@grunter: faccio parte del group-buy di AQUA, certo, anche se al momento mi trovo fuori casa e purtroppo - mi sono scusato di questo con Ciro, e lo faccio anche con tutti gli altri per il ritardo - mi sono scordato a casa il token e dovrò accomodare con una ricarica postepay. AQUA è un'ottima soluzione, ma se uno vuole spendere meno della metà può considerare anche il TAS... che c'è di male? Smile

Come adattatore di impedenza le soluzioni che ho prospettato sono sul mio primo post; se ce ne sono altre - dopo aver letto quelle proposte - se ne può parlare. L'uscita a trasformatore è l'unica passiva - ovvero non alimentata - che può esistere, e conosco la ditta che ne può realizzare un paio, cioé uno per canale audio, benché non so su che costi siamo... certo che se consideriamo il top audio in ambito di trasformatori, i Jensen ad esempio, parliamo di circa 150-170 dollari a trasformatore, ma magari con la metà se ne possono utilizzare di quasi analoghi in Italia. Mi viene in mente anche il fatto che se fossimo in tanti si potrebbe contattare l'azienda e farsene "prestare" qualcuno in modo da scegliere il migliore, o un group-buy per diminuire il costo (è un'azienda di Napoli, mi pare, la SI audio).

Uno stadio di uscita a operazionali, cmq, dipende dagli operazionali, e non è banale affermarlo. Quelli usati nell'Headphone EZ di TwistedPearAudio sono eccellenti, vi invito a leggere sempre il mio primo post.

Uno stadio a valvole o come quello di Lampizator, che usa i nuvistor, è una soluzione abbordabile anche se non proprio economicissima - per il mio portafogli - ma comunque affrontabile, e volendo si potrebbe utilizzare.

Però secondo me la scelta per una cifra abbordabile è quella di TwistedPearAudio con l'Headphone EZ, che può essere usato anche come preampli cuffia di qualità eccellente fino a 300 Ohm.

Non dimentichiamo che l'alimentazione curata il più delle volte stravolge tutto quindi mi concentrerei su questo.

nidirex
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.02.12
Numero di messaggi : 606
Località : Palermo
Impianto : my ears.

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  grunter il Ven 4 Mag 2012 - 11:27

@nidirex ha scritto:@grunter: faccio parte del group-buy di AQUA, certo, anche se al momento mi trovo fuori casa e purtroppo - mi sono scusato di questo con Ciro, e lo faccio anche con tutti gli altri per il ritardo - mi sono scordato a casa il token e dovrò accomodare con una ricarica postepay. AQUA è un'ottima soluzione, ma se uno vuole spendere meno della metà può considerare anche il TAS... che c'è di male? Smile

Come adattatore di impedenza le soluzioni che ho prospettato sono sul mio primo post; se ce ne sono altre - dopo aver letto quelle proposte - se ne può parlare. L'uscita a trasformatore è l'unica passiva - ovvero non alimentata - che può esistere, e conosco la ditta che ne può realizzare un paio, cioé uno per canale audio, benché non so su che costi siamo... certo che se consideriamo il top audio in ambito di trasformatori, i Jensen ad esempio, parliamo di circa 150-170 dollari a trasformatore, ma magari con la metà se ne possono utilizzare di quasi analoghi in Italia. Mi viene in mente anche il fatto che se fossimo in tanti si potrebbe contattare l'azienda e farsene "prestare" qualcuno in modo da scegliere il migliore, o un group-buy per diminuire il costo (è un'azienda di Napoli, mi pare, la SI audio).

Uno stadio di uscita a operazionali, cmq, dipende dagli operazionali, e non è banale affermarlo. Quelli usati nell'Headphone EZ di TwistedPearAudio sono eccellenti, vi invito a leggere sempre il mio primo post.

Uno stadio a valvole o come quello di Lampizator, che usa i nuvistor, è una soluzione abbordabile anche se non proprio economicissima - per il mio portafogli - ma comunque affrontabile, e volendo si potrebbe utilizzare.

Però secondo me la scelta per una cifra abbordabile è quella di TwistedPearAudio con l'Headphone EZ, che può essere usato anche come preampli cuffia di qualità eccellente fino a 300 Ohm.

Non dimentichiamo che l'alimentazione curata il più delle volte stravolge tutto quindi mi concentrerei su questo.

Non prendermi troppo sul serio per quanto dico in campo di diy perchè non ne capisco una mazza e parlo solo per quanto ho potuto vedere fatto da altri, io non sarei in grado.
Gli operazionali che hai citato sono tra i migliori e lo so per esperienza diretta sul dac di Menestrello che li utilizza.
Il discorso dell'adattatore di impedenza tramite il pre/ampli cuffie mi interessa forse più di tutti: si guadagna infatti una sezione che fa da ampli cuffie che non fa mai male.
Volevo chiederti, ma non so se ho capito male, a quel punto si può far fare al dac anche da pre? Voglio dire si può fare in modo che l'eventuale volume dell ampli cuffie possa agire anche da volume per un finale collegato?
In pratica avremmo un dac che fa anche da pre e ampli cuffie?

grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3934
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  nidirex il Ven 4 Mag 2012 - 11:35

@grunter ha scritto:...
Il discorso dell'adattatore di impedenza tramite il pre/ampli cuffie mi interessa forse più di tutti: si guadagna infatti una sezione che fa da ampli cuffie che non fa mai male.
Volevo chiederti, ma non so se ho capito male, a quel punto si può far fare al dac anche da pre? Voglio dire si può fare in modo che l'eventuale volume dell ampli cuffie possa agire anche da volume per un finale collegato?
In pratica avremmo un dac che fa anche da pre e ampli cuffie?

Yes! Non è semplicemente fantastico? Smile

Il modulo è questo:

http://www.twistedpearaudio.com/linestages/ventus_ez.aspx

che ovviamente ha bisogno dell'alimentazione, ma è sostanzialmente un preamplificatore che può pilotare carichi fino a 300Ohm.

nidirex
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.02.12
Numero di messaggi : 606
Località : Palermo
Impianto : my ears.

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  grunter il Ven 4 Mag 2012 - 11:51

Alla fine avremmo un dac/pre/ampli cuffie sullo stile del Mdac o Burson Audio (intendo come funzioni) con ingresso usb basato su xmos, collegamento interno in i2s, chip Wolfson 4871, stadio di uscita basato sul suddetto pre e uscite rca e bilanciate.
Ho inteso bene?

grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3934
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 22 1, 2, 3 ... 11 ... 22  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum