T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» ultimo nato (mau 749 R.I.P)
Ieri a 23:32 Da criminale

» Aiuto lenco L75s
Ieri a 22:55 Da valterneri

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Ieri a 22:40 Da eddy1963

» Vendo 2XFostex FE83EN Euro 110 con enclosures bookshelf
Ieri a 22:14 Da potowatax

» Ho preso le grado sr80e e vi porto un po' di impressioni
Ieri a 21:23 Da Ola!

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Ieri a 21:05 Da Sistox

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Ieri a 20:33 Da teskio74

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Ieri a 19:41 Da Rino88ex

» Giradischi - quesiti & consigli
Ieri a 19:25 Da dinamanu

» nuove diva 262
Ieri a 19:00 Da CHAOSFERE

» [NA] VENDO Monoblock Icepower 500a con Alimentazione Lineare + Cavi + Filtri di rete [700 euro)
Ieri a 17:48 Da MrTheCarbon

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 16:34 Da Angel2000

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Ieri a 16:15 Da gigihrt

» JRiver 22
Ieri a 15:57 Da gigihrt

» AUDIOLAB 8000SE
Ieri a 15:47 Da SubitoMauro

» fissa lettore CD
Ieri a 8:51 Da gigetto

» Cd conviene ripararlo o....
Ieri a 8:44 Da gigetto

» Quale cavo ottico per il CD?
Ieri a 8:43 Da gigetto

» Alimentatore Muse i25w Ta2021 quale connettore?
Ieri a 8:13 Da Gaiger

» jbl lsr 305 vs krk rokit 6 g3
Ieri a 1:05 Da bob80

» Cavi component Hama 1,5m.
Ieri a 0:26 Da wolfman

» Marble Machine
Dom 4 Dic 2016 - 13:31 Da natale55

» leboncoin.fr: Qualcuno è riuscito a comprare qualcosa?
Dom 4 Dic 2016 - 13:04 Da embty2002

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Dom 4 Dic 2016 - 12:31 Da pallapippo

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Dom 4 Dic 2016 - 12:24 Da SubitoMauro

» Lettore CD max 200 euro
Dom 4 Dic 2016 - 12:06 Da sound4me

» Player hi fi
Dom 4 Dic 2016 - 9:07 Da Tasso

» Recupero vinile rovinato
Dom 4 Dic 2016 - 0:27 Da dinamanu

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Sab 3 Dic 2016 - 19:41 Da CHAOSFERE

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Sab 3 Dic 2016 - 16:48 Da MrTheCarbon

» Problemi con la rotazione a 45RPM - Thorens
Sab 3 Dic 2016 - 16:11 Da enrico massa

» [Risolto]ECC99
Sab 3 Dic 2016 - 12:55 Da dinamanu

» (BO) vendo diffusori Klipsch Heresy 3 1200 euro+ss
Sab 3 Dic 2016 - 9:27 Da schwantz34

» impianto entry -level
Sab 3 Dic 2016 - 9:20 Da giucam61

» NO al solito condotto reflex
Ven 2 Dic 2016 - 23:17 Da Abe1977

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ven 2 Dic 2016 - 18:45 Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ven 2 Dic 2016 - 18:32 Da Angel2000

» Player portatile
Ven 2 Dic 2016 - 18:13 Da p.cristallini

» Fonometro Professionale
Ven 2 Dic 2016 - 16:01 Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Ven 2 Dic 2016 - 15:53 Da gigetto

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Ven 2 Dic 2016 - 9:43 Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Ven 2 Dic 2016 - 9:16 Da lello64

» CAIMAN SEG
Ven 2 Dic 2016 - 9:14 Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Ven 2 Dic 2016 - 8:04 Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Ven 2 Dic 2016 - 6:40 Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Ven 2 Dic 2016 - 0:01 Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Gio 1 Dic 2016 - 23:45 Da dinamanu

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Angel2000

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Gio 1 Dic 2016 - 21:06 Da Angel2000

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Gio 1 Dic 2016 - 19:48 Da tix88

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
lello64
 
fritznet
 
CHAOSFERE
 
savi
 
hell67
 
dinamanu
 
Silver Black
 
valterneri
 
rx78
 
natale55
 

I postatori più attivi del mese
dinamanu
 
CHAOSFERE
 
lello64
 
Angel2000
 
giucam61
 
natale55
 
gigetto
 
fritznet
 
R!ck
 
sportyerre
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15480)
 
Silver Black (15375)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10216)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8480)
 

Statistiche
Abbiamo 10366 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Francesco Sk

I nostri membri hanno inviato un totale di 769168 messaggi in 50046 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 24 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 24 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Era "Mac Mini + Pure Music = disastro" diventa ...bastava aumentare la memoria!

Pagina 5 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Era "Mac Mini + Pure Music = disastro" diventa ...bastava aumentare la memoria!

Messaggio  viendal il Mer 16 Mag 2012 - 17:07

christian.celona ha scritto:Sono io quello che estrae con XLD, anche se non uso il computer per sentire la musica.

La differenza è notevole; iTunes è ottimizzato per la massima automazione e la massima velocità, per la soddisfazione di utenti poco inclinai valutare il risultato ottenuto. Di conseguenza questi utenti saranno portati a credere che le tracce in vendita si sentano meglio, e questo è vero anche estraendo in lossless, almeno per chi non cede facilmente alle illusioni.

Se estrai frettolosamente una traccia, anche scrivendo un file non compresso avrai una qualità inferiore.

Ho proposto di usare il compressore AAC per valutare le differenze presenti nei brani con i due metodi di estrazione, ed è un metodo per dire a chi ha le orecchie foderate di salame al punto da tollerare il rumore prodotto dai computer, se non senti la differenza, prova a vederla nella dimensione dei file.

Infatti le tecniche matematiche adottare per eliminare la ridondanza permettono di pesare l'informazione contenuta nei file.
Sono daccordo con quello che mi scrivi e conosco molto bene XLD, ma se provi ad convertire un Cd in Apple Lossless (Alac) con Itunes e poi lo stesso CD con XLD sempre in Apple Lossless, potrai notare che il valore in bitrate è ugule e a volte questo valore in kb per secondo è anche superiore nella conversione con Itunes e questo mi fà pensare che in fondo non ci sia molta differenza...per quanto riguarda gli Mp3, gli AAC e i vari formati Lossy non li prendo proprio in considerazione.

viendal
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 12.04.12
Numero di messaggi : 70
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Ancora occupato
Provincia (Città) : sincopato
Impianto : Il tutto rigorosamente Stereo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Era "Mac Mini + Pure Music = disastro" diventa ...bastava aumentare la memoria!

Messaggio  alluce il Mer 16 Mag 2012 - 17:16

@Stentor ha scritto:Chissà perché in Apple devono fare i diversi ad ogni costo e non supportano nativamente flac come tutti i comuni mortali Mad

la domanda dovrebbe essere:
ma perchè i comuni mortali devono comperare apple ad ogni costo se non supportano nativamente i flac?


alluce
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.03.12
Numero di messaggi : 1154
Località : qua e là
Occupazione/Hobby : niubbodapaura
Provincia (Città) : splendida
Impianto : casa:
beaglebone black con LMS ---> eeepc 7" con squeezelite su debian sid ---> young m2tech con zetagi ft146 ---> srpp di 6n1p tpaudio ---> KT120-F tpaudio ---> Olympica 2 sf ---> rece

dove non si può alzare il volume:
LMS e squeezelite su raspberry pi b+ ---> xmos aqua ---> ud-h01 teac ---> hma-g2 hitachi ---> toy speaker sf



Tornare in alto Andare in basso

Re: Era "Mac Mini + Pure Music = disastro" diventa ...bastava aumentare la memoria!

Messaggio  flovato il Mer 16 Mag 2012 - 17:21

@alluce ha scritto:
ma perchè i comuni mortali devono comperare apple ad ogni costo se non supportano nativamente i flac?

FLAC / Lossless Apple è un falso problema... suonano uguali.

Apple è un mondo chiuso nel bene e nel male, sono stronzi di natura ma da quando sono passato con gli "stronzi" ho finito con i mal di testa e le rotture di coglioni.

Fai quello che dicono loro (fascisti Very Happy ) in cambio non hai problemi.

Oppure... W Linux la revolucion del pueblo. Oki

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Era "Mac Mini + Pure Music = disastro" diventa ...bastava aumentare la memoria!

Messaggio  Stentor il Mer 16 Mag 2012 - 17:21

@alluce ha scritto:
@Stentor ha scritto:Chissà perché in Apple devono fare i diversi ad ogni costo e non supportano nativamente flac come tutti i comuni mortali Mad

la domanda dovrebbe essere:
ma perchè i comuni mortali devono comperare apple ad ogni costo se non supportano nativamente i flac?


Semplice ...perché volendo usare un tablet come telecomando non c'è alternativa ...... avevo già preso un tablet Android ma non ero soddisfatto dell'hardware ...purtroppo ipad è nettamente superiore alla concorrenza.

In secondo luogo perché spesso non immaginano quanto sia complicato rispetto al semplice Windows .... Hehe Very Happy

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Era "Mac Mini + Pure Music = disastro" diventa ...bastava aumentare la memoria!

Messaggio  Stentor il Mer 16 Mag 2012 - 17:25

@flovato ha scritto:

FLAC / Lossless Apple è un falso problema... suonano uguali.

Suonano uguali ma te li devi convertire visto che vendono quasi solo Flac in alta risoluzione


Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Era "Mac Mini + Pure Music = disastro" diventa ...bastava aumentare la memoria!

Messaggio  flovato il Mer 16 Mag 2012 - 17:29

@Stentor ha scritto:
@flovato ha scritto:

FLAC / Lossless Apple è un falso problema... suonano uguali.

Suonano uguali ma te li devi convertire visto che vendono quasi solo Flac in alta risoluzione


Con XLD ci metti un secondo. Wink

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Era "Mac Mini + Pure Music = disastro" diventa ...bastava aumentare la memoria!

Messaggio  Cella il Mer 16 Mag 2012 - 17:33

Vero e poi quel formato per sfigati che è FLAC in mobilità non lo riproduci tanto facilmente e consuma più batteria degli altri. A quel punto visto che i costi non stanno nello storage, uso direttamente AIFF che lo leggono pure computer come gli Amiga, solo per rendere l'idea.

Cella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.10
Numero di messaggi : 2715
Impianto : Trends TA-10.2
Kingrex T20U
Topping TP32
Muse MU-T15, MU-15 MK2
SMSL SA-36, SA-36A, SA-S1+, SA-S3+, SA-4S
Audiophonics T-amp, Yuanjing 20, Hlly Tamp-20
Dayton DTA-1, MOKS Fenice 20 MKTII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Era "Mac Mini + Pure Music = disastro" diventa ...bastava aumentare la memoria!

Messaggio  viendal il Mer 16 Mag 2012 - 18:16

@Stentor ha scritto:Chissà perché in Apple devono fare i diversi ad ogni costo e non supportano nativamente flac come tutti i comuni mortali Mad

Credo che sia una strategia di marketing, la Apple negli ultimi anni è diventata quello che tutti ormai sappiamo e per continuare nei suoi mostruosi fatturati vuole accapararsi il mercato della musica liquida e ci stà riuscendo benissimo. Non mi meraviglio se da qui a poco tempo usciranno gli apple lossless ad alta risoluzione, visto che ormai supporti come i CD, con i loro alti costi di stoccaggio, sono destinati a morire.

viendal
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 12.04.12
Numero di messaggi : 70
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Ancora occupato
Provincia (Città) : sincopato
Impianto : Il tutto rigorosamente Stereo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Era "Mac Mini + Pure Music = disastro" diventa ...bastava aumentare la memoria!

Messaggio  alluce il Mer 16 Mag 2012 - 18:19

@Stentor ha scritto:
@alluce ha scritto:

la domanda dovrebbe essere:
ma perchè i comuni mortali devono comperare apple ad ogni costo se non supportano nativamente i flac?


Semplice ...perché volendo usare un tablet come telecomando non c'è alternativa ...... avevo già preso un tablet Android ma non ero soddisfatto dell'hardware ...purtroppo ipad è nettamente superiore alla concorrenza.

In secondo luogo perché spesso non immaginano quanto sia complicato rispetto al semplice Windows .... Hehe Very Happy


MPaD is available from the AppStore.
non ho l'ipad e quindi non ne ho esperienza diretta ma a quanto sembra con questo, tramite ipad telecomandi mpd (ancora più semplice di windows e tutti i suoi accrocchi per suonare)




alluce
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.03.12
Numero di messaggi : 1154
Località : qua e là
Occupazione/Hobby : niubbodapaura
Provincia (Città) : splendida
Impianto : casa:
beaglebone black con LMS ---> eeepc 7" con squeezelite su debian sid ---> young m2tech con zetagi ft146 ---> srpp di 6n1p tpaudio ---> KT120-F tpaudio ---> Olympica 2 sf ---> rece

dove non si può alzare il volume:
LMS e squeezelite su raspberry pi b+ ---> xmos aqua ---> ud-h01 teac ---> hma-g2 hitachi ---> toy speaker sf



Tornare in alto Andare in basso

Re: Era "Mac Mini + Pure Music = disastro" diventa ...bastava aumentare la memoria!

Messaggio  alluce il Mer 16 Mag 2012 - 18:24

@flovato ha scritto:

Oppure... W Linux la revolucion del pueblo. Oki

vuoi dire che metterai una debian sul macmini?

l'avevo messa sull'imac col procio ppc e aveva il coraggio di funzionare bene

alluce
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.03.12
Numero di messaggi : 1154
Località : qua e là
Occupazione/Hobby : niubbodapaura
Provincia (Città) : splendida
Impianto : casa:
beaglebone black con LMS ---> eeepc 7" con squeezelite su debian sid ---> young m2tech con zetagi ft146 ---> srpp di 6n1p tpaudio ---> KT120-F tpaudio ---> Olympica 2 sf ---> rece

dove non si può alzare il volume:
LMS e squeezelite su raspberry pi b+ ---> xmos aqua ---> ud-h01 teac ---> hma-g2 hitachi ---> toy speaker sf



Tornare in alto Andare in basso

Re: Era "Mac Mini + Pure Music = disastro" diventa ...bastava aumentare la memoria!

Messaggio  alluce il Mer 16 Mag 2012 - 18:25

christian.celona ha scritto:Vero e poi quel formato per sfigati che è FLAC in mobilità non lo riproduci tanto facilmente e consuma più batteria degli altri. A quel punto visto che i costi non stanno nello storage, uso direttamente AIFF che lo leggono pure computer come gli Amiga, solo per rendere l'idea.


il mio esoterico Sansa clip suona sempre i flac Laughing

alluce
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.03.12
Numero di messaggi : 1154
Località : qua e là
Occupazione/Hobby : niubbodapaura
Provincia (Città) : splendida
Impianto : casa:
beaglebone black con LMS ---> eeepc 7" con squeezelite su debian sid ---> young m2tech con zetagi ft146 ---> srpp di 6n1p tpaudio ---> KT120-F tpaudio ---> Olympica 2 sf ---> rece

dove non si può alzare il volume:
LMS e squeezelite su raspberry pi b+ ---> xmos aqua ---> ud-h01 teac ---> hma-g2 hitachi ---> toy speaker sf



Tornare in alto Andare in basso

Re: Era "Mac Mini + Pure Music = disastro" diventa ...bastava aumentare la memoria!

Messaggio  Cella il Mer 16 Mag 2012 - 18:49

@Stentor ha scritto:Chissà perché in Apple devono fare i diversi ad ogni costo e non supportano nativamente flac come tutti i comuni mortali Mad

Perché o si accetta, come nei fatti è, che le telecomunicazioni si regolano, oppure ognuno fa quel che vuole o quel che può. Esiste un'interesse collettivo a contenere la frammentazione dei formati, provato dai FRAND, ed esiste qualcuno che stupidamente vuole tentare di convincere il mondo il mondo che si chiunque prima di fruire di un contenuto si possa mettere a leggere codici e cambiarli, compilare e provare, perché tutti dovrebbero essere poco intelligenti come chi questa visione la propone.

Non è questione di essere pro o contro un formato, basterebbe l'assunto che per mantenere la compatibilità con il pregresso il formato non si può veramente cambiare, si tratta di ragionare con logica.

Paghiamo degli enti di standardizzazione incluso il W3C, forse è per averne dei benefici di ritorno.
Invece qualcuno vorrebbe tornare a come erano le comunicazioni in rete agli albori, senza conoscerle.

A questo serve l'esempio proposto. MPEG-4 è standard comune per le telecomunicazioni nell'Unione europea, ed è così vero che è già stato annunciato un nuovo cambio al DVB-T. Le conversioni sono un costo che paghiamo a caro prezzo, come i computer inutilmente accesi. Se non lo volete comprendere guardate di quanto è aumentato il debito pubblico e pensate che è meno di quel che spendiamo nello stesso periodo per l'importazione di fonti energetiche. Il nostro paese non produce più nulla e consuma sempre più risorse.

E visto che c'è gente tanto illuminata è improbabile che le cose possano andare diversamente.
C'è una sola cosa peggiore che possiamo fare in nome dell'ignoranza: passare a Webm.

Non importa cosa fa il Sansa secondo il mio ragionamento, e francamente non importa neppure dalla diffusione che ha, perché questo problema riguarda le masse, le nicchie non possono cambiare nulla.

Val meno il risparmio di spazio che ottenete del consumo richiesto in conversione e di quello aggiuntivo per ogni decodifica o riproduzione. Inoltre l'energia per produrre sono quote di altri paesi, quelle per l'uso nostre, e se non basta l'aumento superiore al 10% tra due successive bollette, bisogna chiaramente spiegare a chi non vuole o non può comprendere, che bisognerà cambiare lo stile di vita, e anche questo è già successo, perché l'energia che predate oggi sarà quella che non ci potremo permettere domani, noi e i nostri discendenti.

Per avere le idee chiare, internet già oggi è uno dei principali usi energivori e non per il testo.

Cella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.10
Numero di messaggi : 2715
Impianto : Trends TA-10.2
Kingrex T20U
Topping TP32
Muse MU-T15, MU-15 MK2
SMSL SA-36, SA-36A, SA-S1+, SA-S3+, SA-4S
Audiophonics T-amp, Yuanjing 20, Hlly Tamp-20
Dayton DTA-1, MOKS Fenice 20 MKTII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Era "Mac Mini + Pure Music = disastro" diventa ...bastava aumentare la memoria!

Messaggio  Stentor il Mer 16 Mag 2012 - 18:56

Interessante cristiano ma apparte che questo ragionamento è ot che dovremo fare eliminare tutti i nostri amplificatori che non siano in classe d evitare tutti codec che consuma troppe risorse?

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Era "Mac Mini + Pure Music = disastro" diventa ...bastava aumentare la memoria!

Messaggio  Cella il Mer 16 Mag 2012 - 19:05

La tua proposta corrisponde ad eliminare le nostre scelte, quella di contenere gli sprechi è una via alternativa ed è simile al contenimento dei formati.

Ti faccio un ultimo appunto poi su chi usa il proprio tempo in progetti aperti: in molti casi versa zero contributi e lo stato gli paga i sussidi, come se non stesse lavorando.

E' come se la gratuità di quel lavoro la pagasse la collettività, e senza poterlo scegliere, ma questo è ovviamente OT. Potesse decidere lo Stato come impiegare il loro tempo, non ne verrebbe fuori nulla di buono lato software, ma questo non mi sembra un buon motivo per vivere con le fette di salame sugli occhi.

Io preferisco che i formati siano standardizzati, e quando meritevoli lo diventano facilmente. Tra il tuo Mac Mini e un riproduttore dedicato, a livello di consumi lo scarto è di quasi due ordini di grandezza.

Cella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.10
Numero di messaggi : 2715
Impianto : Trends TA-10.2
Kingrex T20U
Topping TP32
Muse MU-T15, MU-15 MK2
SMSL SA-36, SA-36A, SA-S1+, SA-S3+, SA-4S
Audiophonics T-amp, Yuanjing 20, Hlly Tamp-20
Dayton DTA-1, MOKS Fenice 20 MKTII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Era "Mac Mini + Pure Music = disastro" diventa ...bastava aumentare la memoria!

Messaggio  alluce il Mer 16 Mag 2012 - 21:54

christian.celona ha scritto:

mi pare che nel tuo ragionamento eviti di considerare alcuni presupposti fondamentali:

- quando gli standard che tanto brami sono di proprietà di un'azienda che ci fa utili e condiziona il libero mercato per il solo fatto di possederli sono una zavorra per tutti

- stiamo parlando di come ascoltiamo la musica, non di quante ore di suono riusciamo a cavare da una batteria

- la nostra è passione, cuore, non pura razionalità

quindi lunga vita a flac, che è libero, a disposizione di tutti e, di fatto, lo standard di mercato e pazienza se consuma più dell'mp3
(e agli ampli da 200 watt in stanze da 16mq Very Happy )




alluce
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.03.12
Numero di messaggi : 1154
Località : qua e là
Occupazione/Hobby : niubbodapaura
Provincia (Città) : splendida
Impianto : casa:
beaglebone black con LMS ---> eeepc 7" con squeezelite su debian sid ---> young m2tech con zetagi ft146 ---> srpp di 6n1p tpaudio ---> KT120-F tpaudio ---> Olympica 2 sf ---> rece

dove non si può alzare il volume:
LMS e squeezelite su raspberry pi b+ ---> xmos aqua ---> ud-h01 teac ---> hma-g2 hitachi ---> toy speaker sf



Tornare in alto Andare in basso

Re: Era "Mac Mini + Pure Music = disastro" diventa ...bastava aumentare la memoria!

Messaggio  Cella il Gio 17 Mag 2012 - 0:43

Qui il discorso diventa filosofico. L'opposto di libero è regolato e ciò che non ha una licenza non è libero, mentre ciò che la possiede è regolato.

Scrivere che MPEG è proprietà di un'azienda corrisponde a scrivere una fesseria, a cui se ne somma una seconda manifesta, l'ignorare che FLAC è proprietà di qualcuno, per legge in base alle righe di codice che ciascuno ha scritto, dunque lo possiedi in licenza.

Nel caso specifico il codec di Apple è Privo di royalty, dunque può essere utilizzato da chiunque e contrariamente a quel che scrivi è pure a sorgente aperto, molto aperto anche se inutilmente nei fatti, tanto da essere rilasciato con licenza Apache 2.0 .

Tutte cose che le persone autonome potrebbero verificare all'indirizzo: http://alac.macosforge.org/ invece di ripetere fesserie di dimensioni colossali.

Casomai facendo caso a cosa significhi il termine ISO, che forse è il nome di un organismo che paghiamo per far ratificare gli standard da persone competenti e non dal primo pirla trovato in rete. Mi sembra che questo caso dimostri da solo che la disponibilità dell'informazione non basti da sola ad evitare errori. Servono le capacità, ma non quella di leggere il codice, basterebbe fermarsi ai file di testo: http://alac.macosforge.org/trac/browser/trunk/ReadMe.txt .

Per stare ai fatti Flac è un binario morto.

L'osservazione che non stiamo misurando la batteria sarebbe accettabile se non fosse che Flac ha solo svantaggi da offrire su tutti i fronti; la passione dovrebbe essere quella che porta ad apprezzare le differenze non a sacrificarle in nome di un fanatismo assurdo.

Anche se non esistono ancora prodotti finiti, la soluzione basata su MPEG-4 permette di trasportare flussi separati di natura diversa, compressi con e senza perdita, e pure grezzi, e di adattarsi al canale di trasmissione con migliori tecniche di correzione degli errori (e contro il nulla sarebbe difficile il contrario), ma anche con la possibilità che un flusso sia relativo agli altri, ossia che versione lossless per essere chiari contenga solo il delta delle informazioni rimosse dal flusso più compresso, con vantaggi per la banda, che è risorsa rara e si paga.

Il tempo ti imporrà di rivedere queste tue convizioni errate. La libertà non la danno le licenze, è figlia della conoscenza e i greci già sapevano che essa può esistere di rado.

Nel vecchio e nel nuovo testamento troverai scritta la ragione: per essere liberi bisogna possedere la verità e gli uomini possono solo approssimarsi ad essa: quando con presunzione gli uomini si illudono di aver trovato la verità in vero l'hanno già persa.

La verità è come l'infinito, è un concetto teorico a cui possiamo solo tendere, come nello studio delle funzioni matematiche.

Ti lascio con una domanda: ma se non sei capace di fare le modifiche, o neppure di comprendere il codice open che tanto decanti, quale libertà di viene offerta?

Hai solo un vincolo aggiuntivo di dipendenza dagli altri accompagnato da un'illusione.

Il software è open anche da compilato, la differenza è che non lo riusciamo a leggere.

La verità rende liberi ma tu non lo sei, vittima e schiavo di un precetto che altri hanno studiato per limitarti illudendoti di essere libero. Le licenze sono precetti morali e materiali: chiunque accettando una licenza si vincola a delle clausole e basterebbe da sola la conoscenza della propria lingua e delle parole, per svelarne l'inganno. Pensaci.

L'unico vero standard di mercato è l'ignoranza.

Cella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.10
Numero di messaggi : 2715
Impianto : Trends TA-10.2
Kingrex T20U
Topping TP32
Muse MU-T15, MU-15 MK2
SMSL SA-36, SA-36A, SA-S1+, SA-S3+, SA-4S
Audiophonics T-amp, Yuanjing 20, Hlly Tamp-20
Dayton DTA-1, MOKS Fenice 20 MKTII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Era "Mac Mini + Pure Music = disastro" diventa ...bastava aumentare la memoria!

Messaggio  fritznet il Gio 17 Mag 2012 - 2:30

Non sono per niente d'accordo, su neanche un punto, si può? Smile

Rientro forse nella categoria di chi "si pensa libero anche se schiavo della propria ignoranza", visto che per intima convinzione a me il software open(inclusi i formati) piace?

Devo forse ritenermi schiavo della mia ignoranza se so leggere il codice come gli analfabeti di ritorno leggono i quotidiani, sillabando?

Dovrei sentirmi più libero usando software chiuso, che il venditore mi assicura essere "il migliore e sicurissimo"?

No grazie Smile

Capisco la stima e l'affezione verso Apple, non capisco (benchè la reprimenda sia articolata) questa avversione contro s.o. , formati aperti, ma soprattutto verso gli utilizzatori finali.

E soprattutto non ho mai valutato i miei interlocutori (in rete o dal vivo), nè in base alla razza, sesso, religione o uso di sistemi operativi Smile

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8480
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale


Tornare in alto Andare in basso

Re: Era "Mac Mini + Pure Music = disastro" diventa ...bastava aumentare la memoria!

Messaggio  flovato il Gio 17 Mag 2012 - 7:11

@fritznet ha scritto:
E soprattutto non ho mai valutato i miei interlocutori (in rete o dal vivo), nè in base alla razza, sesso, religione o uso di sistemi operativi Smile

Le tette si peró, quelle lasciamele.
Io valuto in base alle tette, per io resto sono con te.
Laughing Laughing Laughing

Wink

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Era "Mac Mini + Pure Music = disastro" diventa ...bastava aumentare la memoria!

Messaggio  Cella il Gio 17 Mag 2012 - 9:16

@fritznet ha scritto:Non sono per niente d'accordo, su neanche un punto, si può? Smile

Rientro forse nella categoria di chi "si pensa libero anche se schiavo della propria ignoranza", visto che per intima convinzione a me il software open(inclusi i formati)

Certo che si può essere in disaccordo, e lo sarei anch'io se avessi travisato il senso del mio intervento. Anche a me piace il software a sorgente aperto, ma non è da questa caratteristica che posso valutarne le qualità. Le versioni M di Mozilla, quelle pre-Firefox, si vedevano attribuita una grande importanza, e pur derivando dal codice di Netscape ed essendo percepite come l'unica alternativa ad Explorer, da un punto di vista tecnico erano scritte con i piedi e il codice era il primo ostacolo alla portabilità, era da riscrivere.

Io cito Apple solo per riconoscerne la proprietà del codec lossless, ed è un fatto, avrei dovuto scrivere lo stesso parlando di Webkit, che è anch'esso open e senza il quale non avrebbero concorrenti nel mercato della telefonia. Come vedi è un paradosso.

Ho affrontato rapidamente la questione per sommi punti, ma mi fraintendi quando credi che il mio intento sia dare l'ignorante. La teoria vue che nel mercato si trovino prodotti differenti per caratteristiche e per prezzo; partendo da questa definizione uno standard non può esistere perché tutti devono compotere con prodotti diversi.

Facciamo finta che i codec siano le prese di corrente che abbiamo in casa. Per usufruire della corrente elettrica ogni volta che mi sposto avrei bisogno di un adattatore diverso, perché ognuno sarebbe libero di fare la presa come preferisce. Questo sarebbe un doping per il mercato e costringerebbe ognuno di noi a comprare più adattori, i quali sarebbero una forma di inquinamento, perché composti in prevalanza da plastica, ma serebbero anche uno spreco di materie prime e di energia, perché senza queste non sarebbe possibile produrle. Indubbiamente ci sarebbero più posti di lavoro, ma questo è un altro aspetto che cito.

Se ad un certo punto si è arrivati ad avere un determinato numero di prese, non è stato per la selezione naturale all'interno del mercato, (che comunque vedrebbe il vostro amato Flac ugualmente perdente - le vendite in Flac in Italia non si trovano neppure nella seconda cifra decimale), ma è stato per un intervento normativo tempestivo che ha regolato il mercato prima che potesse diventare una giungla.

I mercati devono essere regolati, ed è così in tutti i settori, abbiamo regolato tutto, da coe si circola per strada agli addittivi che devono essere presenti nei carburanti, etc., e non dovremmo regolare il software? Regoliamo il web che è open e non dovremmo regolare il resto? Arriverà anche la regolamentazione del software, ci stanno lavorando da anni, dopo di che ciascuno di noi sarà ancora libero di scriversi ciò che vuole, ma potrà vendere solo software che rientra nelle norme. Abbiamo regolato la scrittura e nessuno per questo si è sentito limitato nella propria libertà sui contenuti e anziché tenerci i nostri numeri o farcene una molteplicità di simboli abbiamo adottato quelli degli arabi.

Perché? Davano dei vantaggi, come il sistema decimale, come tutti gli aspetti che si regolano. Come vedi trascurare questi dettagli o accettare semplificazioni come quelle in voga nel mantra open, è conseguenza dell'ignoranza di chi le accetta.

E risaputamente chi lavora nel campo del software ha scarsa cultura generale, e lo scrive uno che per formazione ha lo stesso limite, avendo studiato elettronica.

I nostri avi avrebbero commentato certe leggerezze come l'assenza di saggezza.

Far prolificare formati open diversi è un costo, anche per chi vi dedica il proprio tempo, perché per ciascun essere umano il tempo è una risorsa rara, preziosa e finita, in una parola non rinnovabile. Ed introduce una deviazione dal fine, perché sposta l'attenzione sul vettore, attribuendogli importanza superiore all'informazione da trasportare.

Questo è un approccio teorico, e si possono fare solo ragionando per astrazione.

Cella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.10
Numero di messaggi : 2715
Impianto : Trends TA-10.2
Kingrex T20U
Topping TP32
Muse MU-T15, MU-15 MK2
SMSL SA-36, SA-36A, SA-S1+, SA-S3+, SA-4S
Audiophonics T-amp, Yuanjing 20, Hlly Tamp-20
Dayton DTA-1, MOKS Fenice 20 MKTII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Era "Mac Mini + Pure Music = disastro" diventa ...bastava aumentare la memoria!

Messaggio  Stentor il Gio 17 Mag 2012 - 9:23

christian.celona ha scritto:
Per stare ai fatti Flac è un binario morto................L'unico vero standard di mercato è l'ignoranza.

Perdona Christian,
senza scomodare i massimi sistemi io quando acquisto file in rete li trovo solo in formato flac...direi che è tutt'altro che morto per un semplice (ignorante?) utilizzatore come me Very Happy

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Era "Mac Mini + Pure Music = disastro" diventa ...bastava aumentare la memoria!

Messaggio  Cella il Gio 17 Mag 2012 - 9:41

Rileggendo le risposte che ottengo, mi vien da esplicitare che il software libero, frutto di una cultura (e questo è un eufemismo) diversa dalla mia, è come l'ecopelle.

Io che mi preoccupo tanto di quanta energia spreco l'ecopelle non la posso vedere (scritta) perché confligge con la mia cultura e on la mia verità.

Lo stesso vale per il software, che deve seguire regole tecniche per poter funzionare e che dunque non può essere libero per definizione, e non può esserlo neppure per legge, dato che alle licenze si associa una funzione limitativa e coercitiva.

Dopo quel che ho scritto continuare a violentare il senso delle parole per rendere eticamente migliore ciò che ha bisogno di esserlo per trovare un proprio spazio, come i prodotti equo-solidali per intendersi, equivale a non voler uscire dalla propria ignoranza.

Non ci si può lamentare se ci si imbatte in sparuti gruppi che hanno rispetto della propria cultura ed in nome di questa resistono al nulla che avanza, come nel film fantastico "La storia infinita". Non si può accettare che gli obblighi, i vincoli, e tutto quel che segue si possano definire atti di libertà.

Non siamo liberi di circolare in contromano sulla corsia di sinistra, ma possiamo farlo violando i nostri obblighi verso gli altri, altrimenti noti come doveri. Ciò non significa che siamo liberi di farlo, sarebbe come scrivere un programma che non funziona, siamo liberi di farlo, o che arreca danni per dolo, e pur escludendone in licenza le responsabilità verremmo condannati. Quando uno subisce giustamente una condanna ha violato le regole della società in cui vive, e lo stesso accade quando pretende di manipolare il senso delle parole.

I miei avi chiamavano l'ecopelle con il nome fintapelle e non perché erano ambientalisti, non per integralismo ma perché il possesso delle parole è il primo indice di cultura.

Ivano nel nostro paese le vendite on-line sono minoritarie e il supermecato alimentare Essenlunga che cede mp3 con i punti della spesa da solo, sorpassa le vendite di brani Flac. Poi in prospettiva, noto che tutti gli apparecchi in vendita abranno l'obbligo di leggere MPEG, perché mi devo andare ad infilare in questo vicolo cieco?

Io queste cose le sostenevo anche prima che Flac nascesse, spero si comprenda il ragionamento che c'è dietro e non si sposti, come sempre accade, la polemica su open-proprietario. Io uso codice a sorgente aperto tutti i giorni, non è questo il punto.

Cella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.10
Numero di messaggi : 2715
Impianto : Trends TA-10.2
Kingrex T20U
Topping TP32
Muse MU-T15, MU-15 MK2
SMSL SA-36, SA-36A, SA-S1+, SA-S3+, SA-4S
Audiophonics T-amp, Yuanjing 20, Hlly Tamp-20
Dayton DTA-1, MOKS Fenice 20 MKTII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Era "Mac Mini + Pure Music = disastro" diventa ...bastava aumentare la memoria!

Messaggio  Vella il Gio 17 Mag 2012 - 10:04

@alluce ha scritto:
@Stentor ha scritto:

Semplice ...perché volendo usare un tablet come telecomando non c'è alternativa ...... avevo già preso un tablet Android ma non ero soddisfatto dell'hardware ...purtroppo ipad è nettamente superiore alla concorrenza.

In secondo luogo perché spesso non immaginano quanto sia complicato rispetto al semplice Windows .... Hehe Very Happy


MPaD is available from the AppStore.
non ho l'ipad e quindi non ne ho esperienza diretta ma a quanto sembra con questo, tramite ipad telecomandi mpd (ancora più semplice di windows e tutti i suoi accrocchi per suonare)


Non so cosa c'entri qui, ma è vero che MPad controlla MPD alla grande, da poco è uscito anche un aggiornamento motlo figo, tutto sul blu.
Io non volevo, lo giuro, usare Apple, ma per Android alla fine ci sono solo controller scarsini per MPD, e ho ceduto!!! Non è stata colpa mia!!!!!!

Vella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 3992
Località : Milano
Occupazione/Hobby : finanza/tra un pò scrivo un romanzo
Impianto :
Spoiler:
Asus eeebox+Lubuntu/MPD - Rega Planet 2000 - Benchmark DAC1USB - Electrocompaniet EC3 - Electrocompaniet AW 120 DMB - Duevel Planets - Sennheiser HD600
Chord USB Silver Plus - Mogami 2964 - Atlas Element Integra - WireWorld Stratus 5(2) - QED Anniversary Silver XT Anniversary


Tornare in alto Andare in basso

Re: Era "Mac Mini + Pure Music = disastro" diventa ...bastava aumentare la memoria!

Messaggio  Cella il Gio 17 Mag 2012 - 10:09

L'errore è pensare che gli altri lo abbiano scelto per religione. Io uso iOS da 5 anni e se le alternative non sono all'altezza oggi figurati come lo erano prima.

Anche io ci ho provato, ho comprato 2 tablet Android, non ne uso nessuno.
Uno l'ho regalato a mia sorella che lo ha venduto e ora ha in casa 2 iPad.

La vera questione è che per come funziona l'ecosistema in futuro sarà difficile cambiare.

Cella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.10
Numero di messaggi : 2715
Impianto : Trends TA-10.2
Kingrex T20U
Topping TP32
Muse MU-T15, MU-15 MK2
SMSL SA-36, SA-36A, SA-S1+, SA-S3+, SA-4S
Audiophonics T-amp, Yuanjing 20, Hlly Tamp-20
Dayton DTA-1, MOKS Fenice 20 MKTII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Era "Mac Mini + Pure Music = disastro" diventa ...bastava aumentare la memoria!

Messaggio  Biagio De Simone il Gio 17 Mag 2012 - 11:08

Caro Cristian pure ammettendo la mia ignoranza , e sono sincero, quindi non sempre sono d'accordo con tutto quello che dici, ma mi capita raramente, ammetto di rimanere affascinato dalle tue parole, soprattutto per come le dici, con tutte le difficoltà dovute appunto alla mia ignoranza, devo ammettere che sei per me fonte di riflessione. E di questo ti voglio ringraziare. Mmm Smile

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10216
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Era "Mac Mini + Pure Music = disastro" diventa ...bastava aumentare la memoria!

Messaggio  Cella il Gio 17 Mag 2012 - 11:20

È una condizione reciproca: frequento il forum perché mi offre spunti di riflessione e la possibilità di confrontarmi con opinioni diverse dalle mie.

Quando scrivo che la libertà è conseguenza della conoscenza, faccio un monumento ai codici a sorgente aperto, perché sono uno strumento fondamentale di trasmissione della conoscenza, oltretutto di quella pratica, non solo di teorie astratte.

Quando però mi si mette davanti alla possibilità di frammentare in una moltitudine di formati i contenuti musicali, che fanno parte della nostra cultura e come tali sono da trasmettere alle generazioni future, a me viene in mente che quei contenitori assolvono allo scopp della lingua e della scrittura, che sono regolate.

E trovo già abbastanza faticoso confrontarmi con lingue diverse dalla mia. Quel che conosciamo dei primi uomini o meglio della loro cultura e della loro vita lo abbiamo trovato scolpito nella pietra in una forma che non lasciava grandi strumenti di modificarne la struttura e il contenuto.

Cella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.10
Numero di messaggi : 2715
Impianto : Trends TA-10.2
Kingrex T20U
Topping TP32
Muse MU-T15, MU-15 MK2
SMSL SA-36, SA-36A, SA-S1+, SA-S3+, SA-4S
Audiophonics T-amp, Yuanjing 20, Hlly Tamp-20
Dayton DTA-1, MOKS Fenice 20 MKTII

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum