T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
47% / 34
No, era meglio quello vecchio
53% / 38
Ultimi argomenti
ALIENTEK D8Oggi alle 13:18kalium
HelP! DAC!Oggi alle 9:50johnny99
POPU VENUS Oggi alle 7:23gigetto
DAC fatto in casaLun 27 Mar 2017 - 23:17Calbas
preamplificatoreLun 27 Mar 2017 - 22:38Sandrogall
Consiglio cuffia chiusaLun 27 Mar 2017 - 22:08carlo.bat
I postatori più attivi della settimana
19 Messaggi - 22%
14 Messaggi - 16%
12 Messaggi - 14%
8 Messaggi - 9%
6 Messaggi - 7%
6 Messaggi - 7%
5 Messaggi - 6%
5 Messaggi - 6%
5 Messaggi - 6%
5 Messaggi - 6%
I postatori più attivi del mese
291 Messaggi - 22%
262 Messaggi - 20%
145 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
114 Messaggi - 9%
90 Messaggi - 7%
82 Messaggi - 6%
70 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
67 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15438)
15438 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8857)
8857 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 63 utenti in linea :: 3 Registrati, 0 Nascosti e 60 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

franzfranz, Luca Marchetti, luigigi

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8857
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi

Re: Un giradischi Rega e il vetro stratificato: storia di un upgrade significativo.

il Sab 14 Apr 2012 - 14:04
E' identico Vic! Occhio quando rimonti il perno, fai attenzione che non ci siano granelli, polvere, capelli attaccati, il perno e la sede hanno tolleranze molto ristrette, un granello ti crea problemi. Quando lo rimonti noterai che con il velo d'olio e le tolleranze ridotte, il perno sembra galleggiare sull'aria, rimettilo in posizione lentamente senza forzare, piano piano l'aria esce e il perno ritorna in sede.
Non hai pensato di pesare piatto e contropiatto?
Secondo me si va molto vicino ai 1700 gr del piatto in vetro.
avatar
vicarious
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 2833
Località : Ortonovo
Impianto : RadioMarelli
http://www.cospe.org

Re: Un giradischi Rega e il vetro stratificato: storia di un upgrade significativo.

il Sab 14 Apr 2012 - 14:18
@fritznet ha scritto:E' identico Vic! Occhio quando rimonti il perno, fai attenzione che non ci siano granelli, polvere, capelli attaccati, il perno e la sede hanno tolleranze molto ristrette, un granello ti crea problemi. Quando lo rimonti noterai che con il velo d'olio e le tolleranze ridotte, il perno sembra galleggiare sull'aria, rimettilo in posizione lentamente senza forzare, piano piano l'aria esce e il perno ritorna in sede.
Non hai pensato di pesare piatto e contropiatto?
Secondo me si va molto vicino ai 1700 gr del piatto in vetro.

Ho pesato tutto e arriviamo a 700gr tappetino in sughero compreso Mmm
adriano gaddari
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 27.08.11
Numero di messaggi : 1245
Località : nuoro
Occupazione/Hobby : artigiano del vetro
Provincia (Città) : trasparente
Impianto : ANALOGICO -lenco l 78 se con plinto in vetro stratificato (avatar )-stanton 681 EE-goldring 2100
phono -- Graham Slee Amp 2 se
DIGITALE -- marantz cd 75II -macbook con audirvana - m2tech
hiface two - beresford bushmaster mk II alimentato zetagi
PRE--music first audio classic -- Itube di Ifi Audio FINALI--mono hypex ucd 180 hxl
DIFFUSORI--Dipole glass by Gaddari , prog R39 Audiojam2 modificato
ALIMENTAZIONE-furutek ( linea dedicata + ciabatta autocostruita )-- SEGNALE- saec - monster cable - Van Den Hul- Ramm Elite- Rj 142 POTENZA- tellurium blue
CUFFIE-- akg q 701

Re: Un giradischi Rega e il vetro stratificato: storia di un upgrade significativo.

il Sab 14 Apr 2012 - 14:45
ok Vic , hai visto? mai demordere, Mad
tu pensa che io forse un rega l'ho visto al top audio di 3 anni fa per non più di 5 minuti ,
ma il procedimento quello è....
ora preparati il vino per Federico Oki
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8857
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi

Re: Un giradischi Rega e il vetro stratificato: storia di un upgrade significativo.

il Sab 14 Apr 2012 - 15:03
Sono praticamente astemio Adriano Very Happy

Comunque Vic se proprio vuoi essere tranquillissimo, puoi controllare, visto che il Rega RP1 è presente anche con il piatto in vetro, se è disponibile il piatto in vetro (quello Rega originale) come upgrade per la tua versione.

A quel punto hai la certezza (a mio parere già siamo sicuri), che il perno è lo stesso e non comporta alcun problema.

Ripeto, per me questa è già una certezza, ma se proprio hai dei dubbi...
avatar
vicarious
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 2833
Località : Ortonovo
Impianto : RadioMarelli
http://www.cospe.org

Re: Un giradischi Rega e il vetro stratificato: storia di un upgrade significativo.

il Sab 14 Apr 2012 - 15:54
@fritznet ha scritto:Sono praticamente astemio Adriano Very Happy

Comunque Vic se proprio vuoi essere tranquillissimo, puoi controllare, visto che il Rega RP1 è presente anche con il piatto in vetro, se è disponibile il piatto in vetro (quello Rega originale) come upgrade per la tua versione.

A quel punto hai la certezza (a mio parere già siamo sicuri), che il perno è lo stesso e non comporta alcun problema.

Ripeto, per me questa è già una certezza, ma se proprio hai dei dubbi...

Ottimo!!!! Very Happy

Pensavo che il problema potesse essere il motore.
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8857
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi

Re: Un giradischi Rega e il vetro stratificato: storia di un upgrade significativo.

il Sab 14 Apr 2012 - 16:05
No, come rispondevo a diechirico, l'aumento di massa (ragionevole) del piatto in un gira a cinghia/puleggia, può solo rallentare l'avvio, aumenta l'inerzia del piatto (che in sè è un principio usato per migliorare la stabilità di rotazione, sfruttando l'energia cinetica immagazzinata dal piatto che fa da volano), ma non aumenta il carico sul motore se non all'avvio.
Personalmente sono certo che l'RP1 nella versione che hai tu e quello col piatto in vetro abbiano lo stesso motore e lo stesso perno/puleggia, oltre a tutto il resto, l'unica differenza è che uno ha il piatto e contropiatto in plastica e l'altro il piatto in vetro.

Se vuoi essere strasicuro controlla se il piatto in vetro è disponibile come upgrade, io sto usando una connessione mobile e non riesco Smile
avatar
vicarious
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 2833
Località : Ortonovo
Impianto : RadioMarelli
http://www.cospe.org

Re: Un giradischi Rega e il vetro stratificato: storia di un upgrade significativo.

il Sab 14 Apr 2012 - 16:52
@fritznet ha scritto:No, come rispondevo a diechirico, l'aumento di massa (ragionevole) del piatto in un gira a cinghia/puleggia, può solo rallentare l'avvio, aumenta l'inerzia del piatto (che in sè è un principio usato per migliorare la stabilità di rotazione, sfruttando l'energia cinetica immagazzinata dal piatto che fa da volano), ma non aumenta il carico sul motore se non all'avvio.
Personalmente sono certo che l'RP1 nella versione che hai tu e quello col piatto in vetro abbiano lo stesso motore e lo stesso perno/puleggia, oltre a tutto il resto, l'unica differenza è che uno ha il piatto e contropiatto in plastica e l'altro il piatto in vetro.

Se vuoi essere strasicuro controlla se il piatto in vetro è disponibile come upgrade, io sto usando una connessione mobile e non riesco Smile

Ho letto in giro, ci hanno fatto di tutto su questo rp1 compreso sostituzione del piatto con uno in vetro.


adriano gaddari
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 27.08.11
Numero di messaggi : 1245
Località : nuoro
Occupazione/Hobby : artigiano del vetro
Provincia (Città) : trasparente
Impianto : ANALOGICO -lenco l 78 se con plinto in vetro stratificato (avatar )-stanton 681 EE-goldring 2100
phono -- Graham Slee Amp 2 se
DIGITALE -- marantz cd 75II -macbook con audirvana - m2tech
hiface two - beresford bushmaster mk II alimentato zetagi
PRE--music first audio classic -- Itube di Ifi Audio FINALI--mono hypex ucd 180 hxl
DIFFUSORI--Dipole glass by Gaddari , prog R39 Audiojam2 modificato
ALIMENTAZIONE-furutek ( linea dedicata + ciabatta autocostruita )-- SEGNALE- saec - monster cable - Van Den Hul- Ramm Elite- Rj 142 POTENZA- tellurium blue
CUFFIE-- akg q 701

Re: Un giradischi Rega e il vetro stratificato: storia di un upgrade significativo.

il Sab 14 Apr 2012 - 16:57
Federico ,
hai la possibilità di far provare a Vic la bontà o meno dell'upgrade , prima eventualmente di andare alla costruzione di un secondo prototipo?
Sai , non mi sento ancora di promettere niente fintanto non ho un riscontro numerico al fine di far spendere ( anche se pochi ) soldi invano.
ti ringrazio anticipatamente e se ci son problemi fammi sapere.
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8857
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi

Re: Un giradischi Rega e il vetro stratificato: storia di un upgrade significativo.

il Sab 14 Apr 2012 - 17:15
Zero problemi, ci mancherebbe, sarei ben contento anche io di avere dei riscontri positivi a quello che ho sentito. Mi accordo con Vicarious via MP Smile
avatar
vicarious
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 2833
Località : Ortonovo
Impianto : RadioMarelli
http://www.cospe.org

Re: Un giradischi Rega e il vetro stratificato: storia di un upgrade significativo.

il Sab 14 Apr 2012 - 17:16


Grazie a tutti e due! Very Happy
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8857
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi

Re: Un giradischi Rega e il vetro stratificato: storia di un upgrade significativo.

il Sab 28 Apr 2012 - 3:04
Non rende molto l'idea, comunque ecco il Rega "in action" con il piatto Adrian Very Happy

adriano gaddari
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 27.08.11
Numero di messaggi : 1245
Località : nuoro
Occupazione/Hobby : artigiano del vetro
Provincia (Città) : trasparente
Impianto : ANALOGICO -lenco l 78 se con plinto in vetro stratificato (avatar )-stanton 681 EE-goldring 2100
phono -- Graham Slee Amp 2 se
DIGITALE -- marantz cd 75II -macbook con audirvana - m2tech
hiface two - beresford bushmaster mk II alimentato zetagi
PRE--music first audio classic -- Itube di Ifi Audio FINALI--mono hypex ucd 180 hxl
DIFFUSORI--Dipole glass by Gaddari , prog R39 Audiojam2 modificato
ALIMENTAZIONE-furutek ( linea dedicata + ciabatta autocostruita )-- SEGNALE- saec - monster cable - Van Den Hul- Ramm Elite- Rj 142 POTENZA- tellurium blue
CUFFIE-- akg q 701

Re: Un giradischi Rega e il vetro stratificato: storia di un upgrade significativo.

il Sab 28 Apr 2012 - 16:44
Very Happy direi che fà la sua......porca......figura!!! Wink
aspetto con trepidazione le impressioni di Vicarious . Oki
avatar
vicarious
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 2833
Località : Ortonovo
Impianto : RadioMarelli
http://www.cospe.org

Re: Un giradischi Rega e il vetro stratificato: storia di un upgrade significativo.

il Sab 28 Apr 2012 - 17:57
@adriano gaddari ha scritto: Very Happy direi che fà la sua......porca......figura!!! Wink
aspetto con trepidazione le impressioni di Vicarious . Oki

Il piatto è in viaggio! Attendo... Very Happy
adriano gaddari
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 27.08.11
Numero di messaggi : 1245
Località : nuoro
Occupazione/Hobby : artigiano del vetro
Provincia (Città) : trasparente
Impianto : ANALOGICO -lenco l 78 se con plinto in vetro stratificato (avatar )-stanton 681 EE-goldring 2100
phono -- Graham Slee Amp 2 se
DIGITALE -- marantz cd 75II -macbook con audirvana - m2tech
hiface two - beresford bushmaster mk II alimentato zetagi
PRE--music first audio classic -- Itube di Ifi Audio FINALI--mono hypex ucd 180 hxl
DIFFUSORI--Dipole glass by Gaddari , prog R39 Audiojam2 modificato
ALIMENTAZIONE-furutek ( linea dedicata + ciabatta autocostruita )-- SEGNALE- saec - monster cable - Van Den Hul- Ramm Elite- Rj 142 POTENZA- tellurium blue
CUFFIE-- akg q 701

Re: Un giradischi Rega e il vetro stratificato: storia di un upgrade significativo.

il Sab 28 Apr 2012 - 20:05
@vicarious ha scritto:
@adriano gaddari ha scritto: Very Happy direi che fà la sua......porca......figura!!! Wink
aspetto con trepidazione le impressioni di Vicarious . Oki

Il piatto è in viaggio! Attendo... Very Happy

ah bene Ok
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8857
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi

Re: Un giradischi Rega e il vetro stratificato: storia di un upgrade significativo.

il Sab 28 Apr 2012 - 23:02
Ho fatto solo un paio di foto col telefono perchè mi riproponevo di fare altre foto una volta finito il nuovo terminale e contrappeso per il Rega, ma come al solito ci sto mettendo più del previsto Very Happy

Ormai sono solo finiture, il terminale è finito, il contrappeso è in lucidatura ( cartavetro e olio ... di gomito ovviamente).
Anche se stavo già pensando di farmi prestare una microsabbiatrice da chi so io, sabbiato l'ottone è forse meglio che lucidato Cool
avatar
vicarious
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 2833
Località : Ortonovo
Impianto : RadioMarelli
http://www.cospe.org

Re: Un giradischi Rega e il vetro stratificato: storia di un upgrade significativo.

il Ven 4 Mag 2012 - 19:43
Prima di tutto ringrazio Adriano e Federico, veramente gentilissimi, cordiali e disponibili, è stato un piacere scambiare qualche parola Very Happy

Sto provando il piatto sul mio impianto:

Rega rp1 + Sumiko blu point special
Onix OA21S
Paradigm Atom V.6

Il piatto del rega è in mdf e pesa nemmeno mezzo chilo, quello di Adriano è tre volte tanto.

I miglioramenti ci sono, non sono sfumature, in generale tutto risulta più a fuoco e il suono si pulisce. Il basso si asciuga leggermente e i medi avanzano, forse è solo la risultanza dei primi due fattori che ho scritto, non so.
Upgrade decisamente da consigliare quindi per chi ha il Rega RP1 dove si è risparmiato proprio su piatto e braccio.

Ovviamente tutto IMHO!

Do la mia disponibilità a spedire se qualcuno volesse provarlo, ma prima ovviamente bisogna sentire Federico e Adriano se sono d'accordo Smile

Ringrazio ancora tutti e due Hello



avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8857
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi

Re: Un giradischi Rega e il vetro stratificato: storia di un upgrade significativo.

il Ven 4 Mag 2012 - 19:51
@vicarious ha scritto:Prima di tutto ringrazio Adriano e Federico, veramente gentilissimi, cordiali e disponibili, è stato un piacere scambiare qualche parola Very Happy

Sto provando il piatto sul mio impianto:

Rega rp1 + Sumiko blu point special
Onix OA21S
Paradigm Atom V.6

Il piatto del rega è in mdf e pesa nemmeno mezzo chilo, quello di Adriano è tre volte tanto.

I miglioramenti ci sono, non sono sfumature, in generale tutto risulta più a fuoco e il suono si pulisce. Il basso si asciuga leggermente e i medi avanzano, forse è solo la risultanza dei primi due fattori che ho scritto, non so.
Upgrade decisamente da consigliare quindi per chi ha il Rega RP1 dove si è risparmiato proprio su piatto e braccio.

Ovviamente tutto IMHO!

Do la mia disponibilità a spedire se qualcuno volesse provarlo, ma prima ovviamente bisogna sentire Federico e Adriano se sono d'accordo Smile

Ringrazio ancora tutti e due Hello




Mi fa molto piacere che le mie percezioni di un netto miglioramento siano confermate anche dall'ascolto di Vic, io naturalmente sono d'accordo, e credo che ad Adriano possa solo fare piacere che qualcun'altro abbia la possibilità di provare questo upgrade, comunque sentiamo lui.
Se c'è qualche curioso, fatevi sotto! Smile
adriano gaddari
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 27.08.11
Numero di messaggi : 1245
Località : nuoro
Occupazione/Hobby : artigiano del vetro
Provincia (Città) : trasparente
Impianto : ANALOGICO -lenco l 78 se con plinto in vetro stratificato (avatar )-stanton 681 EE-goldring 2100
phono -- Graham Slee Amp 2 se
DIGITALE -- marantz cd 75II -macbook con audirvana - m2tech
hiface two - beresford bushmaster mk II alimentato zetagi
PRE--music first audio classic -- Itube di Ifi Audio FINALI--mono hypex ucd 180 hxl
DIFFUSORI--Dipole glass by Gaddari , prog R39 Audiojam2 modificato
ALIMENTAZIONE-furutek ( linea dedicata + ciabatta autocostruita )-- SEGNALE- saec - monster cable - Van Den Hul- Ramm Elite- Rj 142 POTENZA- tellurium blue
CUFFIE-- akg q 701

Re: Un giradischi Rega e il vetro stratificato: storia di un upgrade significativo.

il Ven 4 Mag 2012 - 20:57
Hello ciao Vic, ciao Federico ,
questa è un'ulteriore conferma che l'upgrade è reale ,aggiungo che esso si manifesta in maniera differente a seconda delle caratteristiche del giradischi , dell'ambiente d'ascolto e del resto della catena .
Federico con grande spirito di sperimentazione ha spinto affinchè producessi questo prototipo in prova per il suo Rega,Vic ha dimostrato sensibilità nel capire che una prova non costa niente ,
e si può fare , e quindi grazie a Federico che glielo ha prestato , tutto ha avuto conferma.
Se qualcun altro vuole provare , io ho solo da esserne orgoglioso purchè si mantenga la premessa che non prometto niente a livello prestazionale almeno finchè non sia possibile in qualche modo fare una prova strumentale. Io nel frattempo non sono stato a guardare è ho preparato un altro pezzo col plastico un mm più alto che appena posso spedisco a Federico per prova , perchè sono convinto che il Rega lo monta tranquillamente e sopratutto che possa dare un prestazione ancor più confortante.
Vorrei anche aggiungere che questo piatto probabilmente monta anche su altre marche di giradischi , ma anche se così non fosse , per chi interessato , sono disponibile ad adattare il foro centrale al perno.
Oki Oki Oki Oki Oki Oki
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8857
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi

Re: Un giradischi Rega e il vetro stratificato: storia di un upgrade significativo.

il Ven 4 Mag 2012 - 23:44
O sono timidi, o non ci legge nessuno, Adriano! Very Happy
Stavo pensando a come quantificare, misurare la differenza tra i due piatti Adriano, come minimo ci vuole un disco di test.
Stavo anche pensando che i dischi di test dovrebbero avere incise , tra le altre cose, delle frequenze sinusoidali statiche , mentre la mia convinzione personale è che il tuo piatto incida sul tempo di decadimento dei transienti, o meglio influisce molto meno del piatto originale in vetro, che presumo tenda (risuonando) ad allungare il tempo di decadimento.
Quindi forse potrebbe essere misurabile anche una differenza usando dischi normali, con programmi musicali adeguati (percussioni, xilofoni, etc).
L'altra cosa che mi chiedo è se le risonanze del piatto siano misurabili ( ed esistenti) anche col segnale non amplificato (quindi risonanze in qualche modo strutturali del piatto, innescate ad esempio dalle vibrazioni del sistema motore-perno-sfera-piatto, e/o dal sistema testina-braccio-piatto), oppure se tali risonanze diventino avvertibili/esistenti/misurabili solo col segnale amplificato, nel qual caso sarebbe una sottile forma di feedback notevolmente abbattuta dal piatto in vetro stratificato.

Una prova in cuffia sarebbe forse dirimente in proposito,
e anche il parere di qualche esperto in giradischi e misure sull'argomento sarebbe di grande utilità Smile
adriano gaddari
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 27.08.11
Numero di messaggi : 1245
Località : nuoro
Occupazione/Hobby : artigiano del vetro
Provincia (Città) : trasparente
Impianto : ANALOGICO -lenco l 78 se con plinto in vetro stratificato (avatar )-stanton 681 EE-goldring 2100
phono -- Graham Slee Amp 2 se
DIGITALE -- marantz cd 75II -macbook con audirvana - m2tech
hiface two - beresford bushmaster mk II alimentato zetagi
PRE--music first audio classic -- Itube di Ifi Audio FINALI--mono hypex ucd 180 hxl
DIFFUSORI--Dipole glass by Gaddari , prog R39 Audiojam2 modificato
ALIMENTAZIONE-furutek ( linea dedicata + ciabatta autocostruita )-- SEGNALE- saec - monster cable - Van Den Hul- Ramm Elite- Rj 142 POTENZA- tellurium blue
CUFFIE-- akg q 701

Re: Un giradischi Rega e il vetro stratificato: storia di un upgrade significativo.

il Sab 5 Mag 2012 - 8:04
Hello è la crisi Federico lol! purtroppo l'umore si ripercuote anche su queste cose e se uno deve scegliere fra un giradischi e portare a casa il pane ..... beh vedi un pò te ....... poi con tutto stò digitale .......
ho un disco test di Chersky , the ultimate demonstration disc , basato su ripetizioni percussive che alla prova del disco mi fa propendere a pensare ,che passivamente il disco in vetro tenda ad abbassare il tempo di decadimento dei transienti , togliendo le code che sovrapponendosi al transiente successivo danno maggior disturbo all'ascolto .
però mi domandavo se tutto ciò fosse misurabile e convertibile in numeri-grafici per avere una prova sicura che non siamo colti da ipersindromeacusticadarincoglionimento ( malattia audiofila).
comunque a giorni, come anticipato ti mando un 55.4 , lo provi e mi dici (se monta - dovrebbe) delle variabili in gioco , secondo me ancora molto meglio.
appena Vuoi mandami anche un disegnino tecnico del basamento che comincio a pensarci .così togli quel multistrato dal tuo Rega Oki
adriano gaddari
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 27.08.11
Numero di messaggi : 1245
Località : nuoro
Occupazione/Hobby : artigiano del vetro
Provincia (Città) : trasparente
Impianto : ANALOGICO -lenco l 78 se con plinto in vetro stratificato (avatar )-stanton 681 EE-goldring 2100
phono -- Graham Slee Amp 2 se
DIGITALE -- marantz cd 75II -macbook con audirvana - m2tech
hiface two - beresford bushmaster mk II alimentato zetagi
PRE--music first audio classic -- Itube di Ifi Audio FINALI--mono hypex ucd 180 hxl
DIFFUSORI--Dipole glass by Gaddari , prog R39 Audiojam2 modificato
ALIMENTAZIONE-furutek ( linea dedicata + ciabatta autocostruita )-- SEGNALE- saec - monster cable - Van Den Hul- Ramm Elite- Rj 142 POTENZA- tellurium blue
CUFFIE-- akg q 701

Re: Un giradischi Rega e il vetro stratificato: storia di un upgrade significativo.

il Sab 5 Mag 2012 - 8:08
ah dimenticavo......... come fai a chiedere lumi a un costruttore di giradischi se fra poco cominciano a vederCi come concorrenti Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing
casomai serviamo noi a loro Lol eyes shut Lol eyes shut
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8857
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi

Re: Un giradischi Rega e il vetro stratificato: storia di un upgrade significativo.

il Sab 5 Mag 2012 - 13:44
@adriano gaddari ha scritto:ah dimenticavo......... come fai a chiedere lumi a un costruttore di giradischi se fra poco cominciano a vederCi come concorrenti Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing
casomai serviamo noi a loro Lol eyes shut Lol eyes shut


No ma io intendevo esperti appassionati, qui abbiamo delle competenze mica da ridere (sto parlando seriamente) chimici, ingegneri etc etc, qualcuno appassionato di vinile credo che sia.
Adriano per la base ho quasi tutto, quando ho tutto ci sentiamo per definire la cosa. Oki
avatar
vicarious
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 2833
Località : Ortonovo
Impianto : RadioMarelli
http://www.cospe.org

Re: Un giradischi Rega e il vetro stratificato: storia di un upgrade significativo.

il Dom 6 Mag 2012 - 10:33


Ragazzi mi spiegate qual è l'idea della base? Very Happy

Mi sto godendo il mio gira in questi giorni, che bellezza! Qualsiasi idea per upgrade è ben accetta Laughing
adriano gaddari
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 27.08.11
Numero di messaggi : 1245
Località : nuoro
Occupazione/Hobby : artigiano del vetro
Provincia (Città) : trasparente
Impianto : ANALOGICO -lenco l 78 se con plinto in vetro stratificato (avatar )-stanton 681 EE-goldring 2100
phono -- Graham Slee Amp 2 se
DIGITALE -- marantz cd 75II -macbook con audirvana - m2tech
hiface two - beresford bushmaster mk II alimentato zetagi
PRE--music first audio classic -- Itube di Ifi Audio FINALI--mono hypex ucd 180 hxl
DIFFUSORI--Dipole glass by Gaddari , prog R39 Audiojam2 modificato
ALIMENTAZIONE-furutek ( linea dedicata + ciabatta autocostruita )-- SEGNALE- saec - monster cable - Van Den Hul- Ramm Elite- Rj 142 POTENZA- tellurium blue
CUFFIE-- akg q 701

Re: Un giradischi Rega e il vetro stratificato: storia di un upgrade significativo.

il Dom 6 Mag 2012 - 13:02
ciao Vic ,
l'idea è la base , intesa come portante del giradischi.
Federico si diletta in autocostruzione e modifica a quanto ho capito il suo Rega ,
ha lanciato l'idea del giradischi in vetro , base e piatto , e io solo per puro spirito di partecipazione ho deciso di assecondarlo mettendo a disposizione il mio mestiere ,
quindi a breve , spero , gli fornirò una base a sostituire quella in medium density completamente in vetro stratificato.
Naturalmente la speranza e quella di ottenere come risultato un miglioramento simile a quello che anche tu confermi sul piatto e un livello estetico che a me personalmente garba tantissimo ,
alla pari di elettroniche costose e blasonate.
conto che il vetro che voglio utilizzare sia passivamente prestante quanto oggi di meglio si possa trovare in commercio , a Federico l'incombenza di fare altrettanto con la parte elettronica, visto che io non capisco una mazza. Crying or Very sad Crying or Very sad

in ogni caso , la parte più bella di questa idea è la condivisione , lo scambio e la conoscenza fra persone guidate da medesima passione , quindi se anche si dovesse fallire nel progetto , la cosa più importante rimane. Very Happy
avatar
vicarious
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 2833
Località : Ortonovo
Impianto : RadioMarelli
http://www.cospe.org

Re: Un giradischi Rega e il vetro stratificato: storia di un upgrade significativo.

il Dom 6 Mag 2012 - 13:49

Ottimo!

Seguo con interesse Smile
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum