T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» ALIENTEK D8 [parte 2]
Oggi alle 16:14 Da Alessandro Smarrazzo

» Nuovo amplificatore ...ritorno al futuro?
Oggi alle 15:30 Da lello64

» Multipresa
Oggi alle 15:14 Da sportyerre

» Teac cd-p800nt
Oggi alle 14:57 Da Luca Marchetti

» Wrapping Rega RP1
Oggi alle 14:42 Da bob80

» Miglior Integrato usato per 500 euro
Oggi alle 14:41 Da Adr2016

» SOS: Impianto AKAI 1980
Oggi alle 14:33 Da mikunos

» sostituzione testina vecchio piatto Marantz TT275
Oggi alle 13:46 Da franci92

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Oggi alle 13:12 Da lello64

» amplificatore rotto?
Oggi alle 11:50 Da Adr2016

» Il vintage, quello buono.
Oggi alle 11:32 Da lello64

» DAC con 2-3 ingressi ottici
Oggi alle 8:42 Da scontin

» Douk dac vs altri
Oggi alle 7:26 Da Luca Marchetti

» [to] Canton gle 496
Oggi alle 0:42 Da krell2

» Trasmettitore bt
Ieri alle 22:27 Da Luca Marchetti

» Trovatemi un DAC
Ieri alle 19:03 Da Calbas

» aiuto miglioramento sala d'ascolto
Ieri alle 16:09 Da dieggs

» Cannucce nel condotto reflex
Ieri alle 14:32 Da Sestante

» Alimentatore Lineare Audiophonics per RaspBerry PI 3 B
Ieri alle 14:21 Da Adr2016

» Ci risiamo
Lun 26 Giu 2017 - 22:42 Da zimone-89

» Consiglio sull usato
Lun 26 Giu 2017 - 20:34 Da giucam61

» (PD) vendo m2tech Young prima serie
Lun 26 Giu 2017 - 17:00 Da alluce

» vendo: Focusrite, Scarlett 2I4 2Nd Gen, 2 In 4 Out Interfaccia Audio Usb
Lun 26 Giu 2017 - 15:38 Da mumps

» cd723 + SL PG200A
Lun 26 Giu 2017 - 15:32 Da arivel

» La mia opinione sul tpa3116
Lun 26 Giu 2017 - 13:02 Da fritznet

» Ciare PH 250 - Le contro Zu in stile italiano
Lun 26 Giu 2017 - 9:08 Da Tancredi76

» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Dom 25 Giu 2017 - 23:30 Da uncletoma

» Collegamento tra sorgenti digitali
Dom 25 Giu 2017 - 23:28 Da giucam61

» Messaggi Privati
Dom 25 Giu 2017 - 21:00 Da lello64

» volumio
Dom 25 Giu 2017 - 20:57 Da pigno

Statistiche
Abbiamo 10868 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Marco Sospiri

I nostri membri hanno inviato un totale di 789394 messaggi in 51254 argomenti
Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15508)
 
Silver Black (15460)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9068)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 68 utenti in linea: 8 Registrati, 0 Nascosti e 60 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Adr2016, Alessandro Smarrazzo, dieggs, dinamanu, franci92, Nadir81, pallapippo, sportyerre

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


RS60i vs RS80

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: RS60i vs RS80

Messaggio  Massimo Bianco il Sab 14 Apr 2012 - 9:21

Dunque, forse è meglio fare un po' di chiarezza sulla questione pads flat... Wink
In origine, su tutte le cuffie di produzione Grado, erano presenti dei cuscinetti di piccolo spessore (di forma piatta), rigidi e forati al centro denominati semplicemente "Flat". Questi pads conferiscono al suono delle cuffie Grado, in virtù del buco al centro che non filtra il suono e, soprattutto, per la maggiore vicinanza del trasduttore al condotto auricolare, un'impostazione timbrica più "aggressiva", con basse frequenze dotate di maggiore impatto e quelle medio alte e alte più dettagliate e ariose...
Rispetto ai pads originali montati sulle SR60/80, che sono morbidi e completamente chiusi, c'è una minore comodità d'uso (i flat sono piuttosto rigidi), ma il suono guadagna sotto tutti i punti i parametri!
La Grado ha da tempo abbandonato i pads flat per diversificare la produzione, ma la "licenza" a produrre i ricambi è stata acquistata in esclusiva dallo store americano TTVJ (io li ho presi lì due anni fa) https://www.ttvjaudio.com/store/comersus_listItems.asp?idCategory=104
In Italia, da qualche mese, li vende (acquistandoli da TTVJ) il negozio online Playstereo.
Se non desideri "investire" 40 Euro per i pads, allora segui almeno i suggerimenti dati da Tyll nel seguente articolo:
http://www.innerfidelity.com/content/evaluation-grado-stock-and-modified-ear-pads

N.B. Ovviamente è possibile usare anche i pads denominati "Bowls", ma l'impostazione timbrica è leggermente differente, soprattutto in gamma bassa.
avatar
Massimo Bianco
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 12.06.11
Numero di messaggi : 99
Località : Italia
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: RS60i vs RS80

Messaggio  edo357mag il Sab 14 Apr 2012 - 11:29

io possiedo da poco le la alessandro qundi non rodate, accoppiato con l'A1 clone sto ascoltando senza dac all'inizio non mi piaceva ma piano piano le sto rivalutando, appena posso comprerò i pads gialli sennheiser. comunque molti paragonano le alwssandro alle sr125 spero di esserti stato utile.
avatar
edo357mag
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 24.12.10
Numero di messaggi : 143
Località : castellammare di stabia (NA)
Provincia (Città) : tutto apposto
Impianto : in fase di allestimento

Tornare in alto Andare in basso

Re: RS60i vs RS80

Messaggio  Massimo Bianco il Sab 14 Apr 2012 - 11:35

@edo357mag ha scritto:io possiedo da poco le la alessandro qundi non rodate, accoppiato con l'A1 clone sto ascoltando senza dac all'inizio non mi piaceva ma piano piano le sto rivalutando, appena posso comprerò i pads gialli sennheiser. comunque molti paragonano le alwssandro alle sr125 spero di esserti stato utile.

A suo tempo, nell'intento di risparmiare il costo dei pads flat, acquistai i pads Sennheiser, comunemente chiamati "gialloni"... soldi buttati! Meglio bucare i pads originali come suggerito da Tyll di Innerfidelity. Wink
avatar
Massimo Bianco
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 12.06.11
Numero di messaggi : 99
Località : Italia
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: RS60i vs RS80

Messaggio  edo357mag il Sab 14 Apr 2012 - 12:15


A suo tempo, nell'intento di risparmiare il costo dei pads flat, acquistai i pads Sennheiser, comunemente chiamati "gialloni"... soldi buttati! Meglio bucare i pads originali come suggerito da Tyll di Innerfidelity. Wink [/quote]

quindi mi consigli di utilizzare i pads originali e di bucarli alla stessa maniera?

comunque ho appena collagato il vdav I moddato alla catena che di cui sopra tutt'altra musica Laughing Laughing
avatar
edo357mag
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 24.12.10
Numero di messaggi : 143
Località : castellammare di stabia (NA)
Provincia (Città) : tutto apposto
Impianto : in fase di allestimento

Tornare in alto Andare in basso

Re: RS60i vs RS80

Messaggio  Massimo Bianco il Sab 14 Apr 2012 - 12:52

@edo357mag ha scritto:

quindi mi consigli di utilizzare i pads originali e di bucarli alla stessa maniera?

comunque ho appena collagato il vdav I moddato alla catena che di cui sopra tutt'altra musica Laughing Laughing


Hai letto l'articolo che ho postato prima? C'è descritto, tra l'altro, come fare per modificare i pads originali...http://www.innerfidelity.com/content/evaluation-grado-stock-and-modified-ear-pads
Presumo che il "Vdav" sia in realtà il MF V-DAC, giusto? Quale modifiche hai realizzato?
avatar
Massimo Bianco
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 12.06.11
Numero di messaggi : 99
Località : Italia
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: RS60i vs RS80

Messaggio  turo91 il Sab 14 Apr 2012 - 13:27

@Massimo Bianco ha scritto:
@edo357mag ha scritto:io possiedo da poco le la alessandro qundi non rodate, accoppiato con l'A1 clone sto ascoltando senza dac all'inizio non mi piaceva ma piano piano le sto rivalutando, appena posso comprerò i pads gialli sennheiser. comunque molti paragonano le alwssandro alle sr125 spero di esserti stato utile.

A suo tempo, nell'intento di risparmiare il costo dei pads flat, acquistai i pads Sennheiser, comunemente chiamati "gialloni"... soldi buttati! Meglio bucare i pads originali come suggerito da Tyll di Innerfidelity. Wink

Io quando avevo le Sr80i e le 225i usavo i gialloni. Per le sr80i migliorava la qualità dato che non c'era più la spugna tra orecchio e driver.
Per le 225i risultavano molto più comodi, i pad originali sono in granito.
avatar
turo91
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.03.12
Numero di messaggi : 4582
Provincia (Città) : Sbilanciato
Impianto : Laughing

Tornare in alto Andare in basso

Re: RS60i vs RS80

Messaggio  Mingus il Sab 14 Apr 2012 - 13:39

Io sono molto indeciso se acquistare i flat per le mie Alessandro MS1i, che alla fine costano 50 euro considerando anche le spese di spedizione, oppure mettere altri 50 euro e prendere delle Beyerdynamic DT 990 Pro versione 600 ohm usate per 100 euro.
Chiaramente le DT 990 sono la versione precedente a quella attualmente in produzione che sono disponibili solo nella versione da 250 Ohm...

Devo decidere se fare un upgrade sul suono Grado o se provare il suono Beyerdynamic...
avatar
Mingus
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 02.11.10
Numero di messaggi : 159
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: RS60i vs RS80

Messaggio  Massimo Bianco il Sab 14 Apr 2012 - 14:11

@Mingus ha scritto:Io sono molto indeciso se acquistare i flat per le mie Alessandro MS1i, che alla fine costano 50 euro considerando anche le spese di spedizione, oppure mettere altri 50 euro e prendere delle Beyerdynamic DT 990 Pro versione 600 ohm usate per 100 euro.
Chiaramente le DT 990 sono la versione precedente a quella attualmente in produzione che sono disponibili solo nella versione da 250 Ohm...

Devo decidere se fare un upgrade sul suono Grado o se provare il suono Beyerdynamic...

Beh, messa così, io non avrei dubbi: Beyerdynamic DT990 600 Ohm!
Conosco molto bene l'attuale DT990 a 600 Ohm e tra le mie cuffie c'è anche la DT880 Premium Edition da 600 Ohm. Posso dirti che adeguatamente pilotata, la DT990 è su un altro livello qualitativo rispetto alle Grado SR60/80/125! Un filo "grassa" sul medio basso, ma ha una raffinatezza di riproduzione assolutamente sconosciuta alle Grado in questione.
I pads flat migliorano certamente il suono di una cuffia Grado, ma non lo stravolgono, nel bene e nel male.
avatar
Massimo Bianco
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 12.06.11
Numero di messaggi : 99
Località : Italia
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: RS60i vs RS80

Messaggio  Massimo Bianco il Sab 14 Apr 2012 - 14:25

@turo91 ha scritto:
@Massimo Bianco ha scritto:

A suo tempo, nell'intento di risparmiare il costo dei pads flat, acquistai i pads Sennheiser, comunemente chiamati "gialloni"... soldi buttati! Meglio bucare i pads originali come suggerito da Tyll di Innerfidelity. Wink

Io quando avevo le Sr80i e le 225i usavo i gialloni. Per le sr80i migliorava la qualità dato che non c'era più la spugna tra orecchio e driver.
Per le 225i risultavano molto più comodi, i pad originali sono in granito.

Cerco di spiegare meglio la cosa.
Dal momento che i pads Sennheiser non equiparano assolutamente le prestazioni dei pads flat, e visto che non sono gratis ma costicchiano, tanto vale non acquistarli affatto e modificare i pads originali bucandoli al centro.
Un'altra cosa.
L'alta densità del materiale usato per i cuscinetti Grado ha un suo perchè tecnico: serve a conferire al suono una certa "impronta" sonora (vedi GS1000), cosa che non sarebbe possibile se i pads fossero morbidi.
avatar
Massimo Bianco
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 12.06.11
Numero di messaggi : 99
Località : Italia
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: RS60i vs RS80

Messaggio  Mingus il Sab 14 Apr 2012 - 14:37

@Massimo Bianco ha scritto:
@Mingus ha scritto:Io sono molto indeciso se acquistare i flat per le mie Alessandro MS1i, che alla fine costano 50 euro considerando anche le spese di spedizione, oppure mettere altri 50 euro e prendere delle Beyerdynamic DT 990 Pro versione 600 ohm usate per 100 euro.
Chiaramente le DT 990 sono la versione precedente a quella attualmente in produzione che sono disponibili solo nella versione da 250 Ohm...

Devo decidere se fare un upgrade sul suono Grado o se provare il suono Beyerdynamic...

Beh, messa così, io non avrei dubbi: Beyerdynamic DT990 600 Ohm!
Conosco molto bene l'attuale DT990 a 600 Ohm e tra le mie cuffie c'è anche la DT880 Premium Edition da 600 Ohm. Posso dirti che adeguatamente pilotata, la DT990 è su un altro livello qualitativo rispetto alle Grado SR60/80/125! Un filo "grassa" sul medio basso, ma ha una raffinatezza di riproduzione assolutamente sconosciuta alle Grado in questione.
I pads flat migliorano certamente il suono di una cuffia Grado, ma non lo stravolgono, nel bene e nel male.

Quelle che prenderei io sono le Pro e sono la versione precedente a quella attualmente in produzione.
Tanto per capirci sono queste:
DT 990 Pro 600 Ohm

Conosci anche queste?
Sono paragonabili a quelle che hai provato tu?
100 euro secondo te sono un buon prezzo anche per questa versione più "vecchia"?
avatar
Mingus
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 02.11.10
Numero di messaggi : 159
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: RS60i vs RS80

Messaggio  turo91 il Sab 14 Apr 2012 - 14:42

@Massimo Bianco ha scritto:
@turo91 ha scritto:

Io quando avevo le Sr80i e le 225i usavo i gialloni. Per le sr80i migliorava la qualità dato che non c'era più la spugna tra orecchio e driver.
Per le 225i risultavano molto più comodi, i pad originali sono in granito.

Cerco di spiegare meglio la cosa.
Dal momento che i pads Sennheiser non equiparano assolutamente le prestazioni dei pads flat, e visto che non sono gratis ma costicchiano, tanto vale non acquistarli affatto e modificare i pads originali bucandoli al centro.
Un'altra cosa.
L'alta densità del materiale usato per i cuscinetti Grado ha un suo perchè tecnico: serve a conferire al suono una certa "impronta" sonora (vedi GS1000), cosa che non sarebbe possibile se i pads fossero morbidi.

I pad delle hd414 vengono circa 8 euro spediti dal'America, non mi sembra molto e lo so che i pad flat migliorano, sopratutto la gamma bassa.

Ps secondo me non ha molto senso spendere 50 euro di pad su 100 di cuffie.
avatar
turo91
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.03.12
Numero di messaggi : 4582
Provincia (Città) : Sbilanciato
Impianto : Laughing

Tornare in alto Andare in basso

Re: RS60i vs RS80

Messaggio  edo357mag il Sab 14 Apr 2012 - 16:12

@Massimo Bianco ha scritto:
@edo357mag ha scritto:

quindi mi consigli di utilizzare i pads originali e di bucarli alla stessa maniera?

comunque ho appena collagato il vdav I moddato alla catena che di cui sopra tutt'altra musica Laughing Laughing


Hai letto l'articolo che ho postato prima? C'è descritto, tra l'altro, come fare per modificare i pads originali...http://www.innerfidelity.com/content/evaluation-grado-stock-and-modified-ear-pads
Presumo che il "Vdav" sia in realtà il MF V-DAC, giusto? Quale modifiche hai realizzato?

no l'articolo non l'ho letto, lo faccio subito, presumi bene è il MF V-DAC le modifiche sono quelle di livello 1 di chf nr. 136, come alimentatore sto utilizzando un alimentatore 12 volt normalissimo e suna molto bene
avatar
edo357mag
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 24.12.10
Numero di messaggi : 143
Località : castellammare di stabia (NA)
Provincia (Città) : tutto apposto
Impianto : in fase di allestimento

Tornare in alto Andare in basso

Re: RS60i vs RS80

Messaggio  osservatore il Sab 14 Apr 2012 - 18:44

@Massimo Bianco ha scritto:Dunque, forse è meglio fare un po' di chiarezza sulla questione pads flat... Wink
In origine, su tutte le cuffie di produzione Grado, erano presenti dei cuscinetti di piccolo spessore (di forma piatta), rigidi e forati al centro denominati semplicemente "Flat". Questi pads conferiscono al suono delle cuffie Grado, in virtù del buco al centro che non filtra il suono e, soprattutto, per la maggiore vicinanza del trasduttore al condotto auricolare, un'impostazione timbrica più "aggressiva", con basse frequenze dotate di maggiore impatto e quelle medio alte e alte più dettagliate e ariose...
Rispetto ai pads originali montati sulle SR60/80, che sono morbidi e completamente chiusi, c'è una minore comodità d'uso (i flat sono piuttosto rigidi), ma il suono guadagna sotto tutti i punti i parametri!
La Grado ha da tempo abbandonato i pads flat per diversificare la produzione, ma la "licenza" a produrre i ricambi è stata acquistata in esclusiva dallo store americano TTVJ (io li ho presi lì due anni fa) https://www.ttvjaudio.com/store/comersus_listItems.asp?idCategory=104
In Italia, da qualche mese, li vende (acquistandoli da TTVJ) il negozio online Playstereo.
Se non desideri "investire" 40 Euro per i pads, allora segui almeno i suggerimenti dati da Tyll nel seguente articolo:
http://www.innerfidelity.com/content/evaluation-grado-stock-and-modified-ear-pads

N.B. Ovviamente è possibile usare anche i pads denominati "Bowls", ma l'impostazione timbrica è leggermente differente, soprattutto in gamma bassa.

Grazie Oki Qual'è il pad che esalta maggiormente la gamma bassa senza enfatizzare il medio alto?

osservatore
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 25.11.11
Numero di messaggi : 1263
Località : Bruxelles
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: RS60i vs RS80

Messaggio  osservatore il Sab 14 Apr 2012 - 18:48

Alla fine ho preso le SR60i in negozio a 99 euro, non male... ora sono in rodaggio Smile vi faccio sapere le mie impressioni.

osservatore
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 25.11.11
Numero di messaggi : 1263
Località : Bruxelles
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: RS60i vs RS80

Messaggio  turo91 il Sab 14 Apr 2012 - 19:09

@osservatore ha scritto:
@Massimo Bianco ha scritto:Dunque, forse è meglio fare un po' di chiarezza sulla questione pads flat... Wink
In origine, su tutte le cuffie di produzione Grado, erano presenti dei cuscinetti di piccolo spessore (di forma piatta), rigidi e forati al centro denominati semplicemente "Flat". Questi pads conferiscono al suono delle cuffie Grado, in virtù del buco al centro che non filtra il suono e, soprattutto, per la maggiore vicinanza del trasduttore al condotto auricolare, un'impostazione timbrica più "aggressiva", con basse frequenze dotate di maggiore impatto e quelle medio alte e alte più dettagliate e ariose...
Rispetto ai pads originali montati sulle SR60/80, che sono morbidi e completamente chiusi, c'è una minore comodità d'uso (i flat sono piuttosto rigidi), ma il suono guadagna sotto tutti i punti i parametri!
La Grado ha da tempo abbandonato i pads flat per diversificare la produzione, ma la "licenza" a produrre i ricambi è stata acquistata in esclusiva dallo store americano TTVJ (io li ho presi lì due anni fa) https://www.ttvjaudio.com/store/comersus_listItems.asp?idCategory=104
In Italia, da qualche mese, li vende (acquistandoli da TTVJ) il negozio online Playstereo.
Se non desideri "investire" 40 Euro per i pads, allora segui almeno i suggerimenti dati da Tyll nel seguente articolo:
http://www.innerfidelity.com/content/evaluation-grado-stock-and-modified-ear-pads

N.B. Ovviamente è possibile usare anche i pads denominati "Bowls", ma l'impostazione timbrica è leggermente differente, soprattutto in gamma bassa.

Grazie Oki Qual'è il pad che esalta maggiormente la gamma bassa senza enfatizzare il medio alto?

I flat migliorano la gamma bassa, lasciando inalterata la gamma media e alta.
avatar
turo91
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.03.12
Numero di messaggi : 4582
Provincia (Città) : Sbilanciato
Impianto : Laughing

Tornare in alto Andare in basso

Re: RS60i vs RS80

Messaggio  Massimo Bianco il Sab 14 Apr 2012 - 19:49

@edo357mag ha scritto:
@Massimo Bianco ha scritto:


Hai letto l'articolo che ho postato prima? C'è descritto, tra l'altro, come fare per modificare i pads originali...http://www.innerfidelity.com/content/evaluation-grado-stock-and-modified-ear-pads
Presumo che il "Vdav" sia in realtà il MF V-DAC, giusto? Quale modifiche hai realizzato?

no l'articolo non l'ho letto, lo faccio subito, presumi bene è il MF V-DAC le modifiche sono quelle di livello 1 di chf nr. 136, come alimentatore sto utilizzando un alimentatore 12 volt normalissimo e suna molto bene

Ciao,
sono uno dei due autori dell'articolo sulle modifiche del V-DAC apparso su CHF n. 136.
Appena ne avrai la possibilità, ti consiglio di provare l'alimentazione a batteria. Senza modificare il circuito (modifiche di livello 2) è l'intervento che apporta i maggiori incrementi qualitativi. Wink
avatar
Massimo Bianco
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 12.06.11
Numero di messaggi : 99
Località : Italia
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: RS60i vs RS80

Messaggio  osservatore il Sab 14 Apr 2012 - 19:49

@turo91 ha scritto:
@osservatore ha scritto:

Grazie Oki Qual'è il pad che esalta maggiormente la gamma bassa senza enfatizzare il medio alto?

I flat migliorano la gamma bassa, lasciando inalterata la gamma media e alta.

Uhm...ma se c'è un "buco" le medio-alte, come dice anche Massimo, dovrebbero essere più presenti...magari mi sbaglio

osservatore
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 25.11.11
Numero di messaggi : 1263
Località : Bruxelles
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: RS60i vs RS80

Messaggio  turo91 il Sab 14 Apr 2012 - 19:58

@osservatore ha scritto:
@turo91 ha scritto:

I flat migliorano la gamma bassa, lasciando inalterata la gamma media e alta.

Uhm...ma se c'è un "buco" le medio-alte, come dice anche Massimo, dovrebbero essere più presenti...magari mi sbaglio

Io quando avevo sostituito i pad delle sr80i con quelli gialli forati avevo notato un leggero aumenti di dettaglio, ma niente in più. I pad che enfatizanno un po' la gamma alta sono quelli standard sulle 225i, I flat invece danno un bel boost in basso grazie alla maggior vicinanza tra orecchio e driver e penso per il materiale di cui sono fatti.
avatar
turo91
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.03.12
Numero di messaggi : 4582
Provincia (Città) : Sbilanciato
Impianto : Laughing

Tornare in alto Andare in basso

Re: RS60i vs RS80

Messaggio  Massimo Bianco il Sab 14 Apr 2012 - 20:09

I flat modificano l'equilibrio timbrico sia in gamma bassa che in gamma alta, e questo a causa del fatto che il trasduttore è più vicino al condotto auricolare. Le differenze in gamma medio-alta sono molto piccole passando da un pads Bolws ad uno Flat, mentre sono molto consisti passando da un pads Comfy (quelli chiusi montati di serie con le SR60/80) ad uno Flat o Bowls.
avatar
Massimo Bianco
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 12.06.11
Numero di messaggi : 99
Località : Italia
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: RS60i vs RS80

Messaggio  osservatore il Sab 14 Apr 2012 - 20:43

Va beh, adesso le rodo e le provo bene così lisce...poi trarrò le conclusioni e vediamo se cambiare i pads o no...non dimentichiamo che ho anche le Denon AH D-2000 che userò come termine di paragone Wink ....

osservatore
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 25.11.11
Numero di messaggi : 1263
Località : Bruxelles
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: RS60i vs RS80

Messaggio  edo357mag il Sab 14 Apr 2012 - 22:37

@Massimo Bianco ha scritto:
@edo357mag ha scritto:

no l'articolo non l'ho letto, lo faccio subito, presumi bene è il MF V-DAC le modifiche sono quelle di livello 1 di chf nr. 136, come alimentatore sto utilizzando un alimentatore 12 volt normalissimo e suna molto bene

Ciao,
sono uno dei due autori dell'articolo sulle modifiche del V-DAC apparso su CHF n. 136.
Appena ne avrai la possibilità, ti consiglio di provare l'alimentazione a batteria. Senza modificare il circuito (modifiche di livello 2) è l'intervento che apporta i maggiori incrementi qualitativi. Wink

anche se è OT grazie, e complimenti per l'articolo ho vomprato il numero arretrato della rivista, appena mi sistemo faccio la prova ho unabatteria 12 volt yuasa, per le modifiche all'alimentazione dubito che le farò.
avatar
edo357mag
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 24.12.10
Numero di messaggi : 143
Località : castellammare di stabia (NA)
Provincia (Città) : tutto apposto
Impianto : in fase di allestimento

Tornare in alto Andare in basso

Re: RS60i vs RS80

Messaggio  osservatore il Dom 15 Apr 2012 - 16:33

Ho aperto una discussione sull'ampli da usare con la Grado (e con la Denon):
http://www.tforumhifi.com/t25428-little-dot-1-vs-icon
Se volete...

osservatore
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 25.11.11
Numero di messaggi : 1263
Località : Bruxelles
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: RS60i vs RS80

Messaggio  edo357mag il Lun 16 Apr 2012 - 11:50

ho appena fatto i buchi ai pads originali, poi procedo come da articolo speriamo bene
avatar
edo357mag
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 24.12.10
Numero di messaggi : 143
Località : castellammare di stabia (NA)
Provincia (Città) : tutto apposto
Impianto : in fase di allestimento

Tornare in alto Andare in basso

Re: RS60i vs RS80

Messaggio  osservatore il Lun 16 Apr 2012 - 13:23

@edo357mag ha scritto:ho appena fatto i buchi ai pads originali, poi procedo come da articolo speriamo bene

beh e con sti buchi com'è il suono? Mmm Se togli le placchette rotonde sulle griglie okkio che, ho letto in rete, sono incollate bene e si rischia di danneggiare la griglia. Bisognerebbe scaldare la placchetta con il fon per ammorbidire la colla ma io non mi fiderei senza prima smontare il cappuccio. Molti sostituiscono completamente la griglia (penso ricavata da quelle usate nel car-audio):
http://www.metacafe.com/watch/2159182/grado_lab_the_dark_art_project_episode_5_grill_part_1/
Certo che sarebbe una figata metterci delle griglie colorate...azzurre, gialle, rosse... Laughing
Facci sapere Smile

osservatore
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 25.11.11
Numero di messaggi : 1263
Località : Bruxelles
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: RS60i vs RS80

Messaggio  osservatore il Lun 7 Mag 2012 - 13:01

Arrivati i Flat Pads direttamente dagli USA Cool



Shocked Happy shock So in love

osservatore
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 25.11.11
Numero di messaggi : 1263
Località : Bruxelles
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: RS60i vs RS80

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum