T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Oggi alle 15:49 Da Nadir81

» il dubbio...
Oggi alle 15:46 Da iperv

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 15:40 Da dinamanu

» Steely Dan
Oggi alle 14:54 Da lello64

» Fx-Audio D802
Oggi alle 14:05 Da Kha-Jinn

» Arcam FMJ A19
Oggi alle 13:07 Da dinamanu

» BILL EVANS: La magia di un trio riscoperto
Oggi alle 0:03 Da andy65

» Lista JAZZ BOX SET in vendita
Ieri alle 23:47 Da andy65

» AMPLIFICATORI VINTAGE
Ieri alle 23:45 Da nerone

» Nuovo Douk Dac
Ieri alle 20:45 Da uncletoma

» Un incredibile diluvio sonoro lungo 11 minuti!
Ieri alle 19:50 Da enrico massa

» Behringer ep1500
Ieri alle 19:31 Da Collins

» Consiglio: impianto si o no e cosa (poco spazio, max 600€)
Ieri alle 19:20 Da dinamanu

» Spyro Gyra
Ieri alle 18:51 Da andy65

» l'audiofilo chi e' secondo voi?
Ieri alle 17:48 Da Kha-Jinn

» Gegè Telesforo - Nu Joy
Ieri alle 16:45 Da potowatax

» Wynton Marsalis
Ieri alle 14:45 Da andy65

» ECM Selected Recording
Ieri alle 14:32 Da andy65

» LP jazz a Roma da non perdere
Ieri alle 14:25 Da andy65

» Roy Hargrove
Ieri alle 14:09 Da andy65

» Mel Lewis & The Jazz Orchestra - Make Me Smile & Other New Works by Bob Brookmeyer
Ieri alle 14:04 Da andy65

» Bill Evans - From Left to Right
Ieri alle 14:02 Da andy65

» concerti al manzoni di milano
Ieri alle 14:01 Da andy65

» John Coltrane - Giant Steps
Ieri alle 13:58 Da andy65

» ecco l'onesto epigono ...Johnny Winter con Muddy Waters e JL Hooker
Ieri alle 13:44 Da andy65

» Tre magiche chitarre
Ieri alle 11:24 Da Zio

» Consiglio (conferma?) Nuovo Impianto (Budget 400 euro )
Ieri alle 10:43 Da nerone

» Marantz PM6006 da Amazon UK (Home AV Direct)
Ieri alle 9:56 Da giucam61

» CD SPECIALE! Di HANK JONES "blueseggiante" (per amanti jazz alla Oscar Peterson)
Ieri alle 9:33 Da andy65

» [Vendo] Schiit Modi Multibit
Ieri alle 8:47 Da Kha-Jinn

Statistiche
Abbiamo 11030 membri registrati
L'ultimo utente registrato è kaiokaio

I nostri membri hanno inviato un totale di 795326 messaggi in 51575 argomenti
I postatori più attivi della settimana
dinamanu
 
andy65
 
giucam61
 
lello64
 
nerone
 
Nadir81
 
Kha-Jinn
 
Albert^ONE
 
uncletoma
 
pallapippo
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15512)
 
Silver Black (15477)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9180)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 76 utenti in linea: 7 Registrati, 1 Nascosto e 68 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Collins, dinamanu, giucam61, krell2, nerone, pallapippo, Tommaso Cantalice

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Tre "T" a confronto

Pagina 3 di 25 Precedente  1, 2, 3, 4 ... 14 ... 25  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Tre "T" a confronto

Messaggio  SaNdMaN il Ven 13 Apr 2012 - 1:59

fritznet ha scritto:Andrebbe verificato con un carico (diffusore) reale, magari c'è ancora il picco, magari dipende anche dal diffusore, e per alcuni diffusori potrebbe non essere un dramma, anzi...

E' vero che potrebbe non essere un dramma, ma sarebbe utile saperlo a priori.
avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV




Tornare in alto Andare in basso

Re: Tre "T" a confronto

Messaggio  fritznet il Ven 13 Apr 2012 - 2:10

Si, infatti, speriamo che il buon Alfredo ci regali anche una prova con un carico reale prima o poi Smile
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 9180
Località : Stolvizza
Provincia (Città) : soot al buondì motta
Impianto : lol-fi


Tornare in alto Andare in basso

Re: Tre "T" a confronto

Messaggio  furio il Ven 13 Apr 2012 - 9:09

SaNdMaN ha scritto:
fritznet ha scritto:Andrebbe verificato con un carico (diffusore) reale, magari c'è ancora il picco, magari dipende anche dal diffusore, e per alcuni diffusori potrebbe non essere un dramma, anzi...

E' vero che potrebbe non essere un dramma, ma sarebbe utile saperlo a priori.

Sempre parlando al condizionale.
Se ci fosse non sarebbe un dramma, ma sarebbe per me una caratteristica sufficiente a non farmi comprare un t-amp.
Un ampli hi-fi dovrebbe essere più lineare e soprattutto con risposta non dipendente dal carico.

Stentor suggeriva che alcuni ampli valvolari molto raffinati abbiano comportamento analogo.
Non lo so perchè non li conosco.
Ma in genere un valvolare ha il trasformatore d'uscita che gli permette di "vedere" il carico come non troppo impegnativo.
I limiti delle valvole sono semmai in altri parametri.

Ho un valvolare che mi piace moltissimo, ne conosco i limiti evidenti in erogazione e quantità di potenza, in rapporto di smorzamento.
Trovo accettabile e piacevole il risultato complessivo.

Io sono certo che ogni tipo di tecnologia di amplificazione abbia compromessi di progetto, che significa alcuni vantaggi ed alcuni svantaggi.
Un picco di 10 dB in zona di freq. audio mi pare però un compromesso un pizzico pesante.

Ho sempre usato verbi come "mi pare, credo, ritengo" e non ho sparato bordate.
Spero che si apprezzi lo spirito di indagine, diciamo così... Glasses
avatar
furio
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 22.10.11
Numero di messaggi : 662
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Ateo praticante / rockettaro impenitente
Provincia (Città) : TO
Impianto : HTPC, Oppo BDP-105, Thorens TD 145MK11,
braccio Grace, pick-up Fideliry Research FR-1 MKII;
Pre monotriodo, finale con Hypex NC400;
Denon AVR3808; Casse tre vie autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tre "T" a confronto

Messaggio  n.enrico il Ven 13 Apr 2012 - 9:11

furio ha scritto:...La cosa banale è: si sente questo benedetto picco da 10 dB sugli acuti?
...
No. Almeno nella mia esperienza.
Il trends lo ascolto con i diffusori in firma e l'ho ascoltato per diverso tempo anche con una coppia di Kef UniQ da pavimento.
In entrambi i casi suonava (e suona) in maniera straordinaria e (a orecchio) assolutamente lineare. Anche con le Technics, che pure sono molto aperte in alto (e infatti hanno i potenziometri per attenuare i tweeters che io però tengo disattivati) non si nota nessun picco, nè procura la minima fatica d'ascolto.
avatar
n.enrico
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.04.09
Numero di messaggi : 923
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Casalinga di Voghera.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tre "T" a confronto

Messaggio  Stentor il Ven 13 Apr 2012 - 9:25

furio ha scritto:
SaNdMaN ha scritto:

E' vero che potrebbe non essere un dramma, ma sarebbe utile saperlo a priori.

Sempre parlando al condizionale.
Se ci fosse non sarebbe un dramma, ma sarebbe per me una caratteristica sufficiente a non farmi comprare un t-amp.
Un ampli hi-fi dovrebbe essere più lineare e soprattutto con risposta non dipendente dal carico.

Stentor suggeriva che alcuni ampli valvolari molto raffinati abbiano comportamento analogo.
Non lo so perchè non li conosco.
Ma in genere un valvolare ha il trasformatore d'uscita che gli permette di "vedere" il carico come non troppo impegnativo.
I limiti delle valvole sono semmai in altri parametri.

Ho un valvolare che mi piace moltissimo, ne conosco i limiti evidenti in erogazione e quantità di potenza, in rapporto di smorzamento.
Trovo accettabile e piacevole il risultato complessivo.

Io sono certo che ogni tipo di tecnologia di amplificazione abbia compromessi di progetto, che significa alcuni vantaggi ed alcuni svantaggi.
Un picco di 10 dB in zona di freq. audio mi pare però un compromesso un pizzico pesante.

Ho sempre usato verbi come "mi pare, credo, ritengo" e non ho sparato bordate.
Spero che si apprezzi lo spirito di indagine, diciamo così... Glasses

Io tuo valvolare l'ho avuto anche io, i più sensibili in genere sono i single ended ...cmq vero che hanno i trafo ma altrettanto vero che si avvicinano alle problematiche dei T.

Come detto il tutto dipende dall'abbinamento con i diffusori ....quando buono suonano molto molto bene ...a livello di apparecchi 10 volte più costosi... quando non ottimale suonano veramente male.

Da me un Trends Audio, ad esempio, ha bastonato un Conrad johnson mv 75...e non di poco Hehe Hehe Hehe con altri diffusori probabilmente il risultato sarebbe stato diverso.

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tre "T" a confronto

Messaggio  n.enrico il Ven 13 Apr 2012 - 9:34

Stentor ha scritto:...Da me un Trends Audio, ad esempio, ha bastonato un Conrad johnson mv 75...e non di poco...
Non posso che confermare. Non ho voluto sbilanciarmi così non avendo l'autorità che ha Stentor in questo forum, ma confermo: messo nelle condizioni di lavoro ideali (questo dobbiamo concederglielo, poverino), il miglior ampli che abbia mai avuto.
Io gli ho giurato fedeltà eterna Very Happy e quando ho voglia di cambiare, cambio i diffusori (come sto facendo in questi giorni) o la sorgente.... ma lui rimane lì.
avatar
n.enrico
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.04.09
Numero di messaggi : 923
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Casalinga di Voghera.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tre "T" a confronto

Messaggio  Ivan il Ven 13 Apr 2012 - 9:41

n.enrico ha scritto:Il trends lo ascolto con i diffusori in firma e l'ho ascoltato per diverso tempo anche con una coppia di Kef UniQ da pavimento.
Interessante, scusa per il parziale OT ma a livello di pressione sonora, come vanno i 6watt con i 99db delle tue casse?
avatar
Ivan
Giovane Saggio del Forum
Giovane Saggio del Forum

Data d'iscrizione : 11.02.08
Numero di messaggi : 4795
Località : Penisola
Impianto : Ctrl+C, Ctrl+V.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tre "T" a confronto

Messaggio  dude il Ven 13 Apr 2012 - 9:42

Questo problema è noto da sempre, quando comprai il Super t-amp credo ormai sei o sette anni fa, il trends ancora non c'era, ma Michael Mardis aveva già sollevato il problema pubblicando le risposte in frequenza dei più diffusi ampli in classe t. Provando il mio era evidente il diverso comportamento con le varie coppie di casse che avevo in giro per casa, e il confronto con ampli in classe ab o a valvole evidenziava l'esaltazione in gamma alta. Temo che la tanto decantata trasparenza dei tripath sia in gran parte effetto di questa esaltazione, la stessa trasparenza che si può ottenere esaltando di 4 o 5 db gli acuti in un ampli con i controlli di tono Laughing Laughing
http://www.michael.mardis.com/sonic/measure/fenice-freq.html
In questa risposta di un fenice modificato i bassi tornano lineari, ma sugli acuti c'è poco da fare.
http://www.michael.mardis.com/sonic/start.html

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tre "T" a confronto

Messaggio  florin il Ven 13 Apr 2012 - 9:52

SaNdMaN ha scritto:

Più che altro, se ci fossero quei 10db sui 15 Khz, sarebbe un ampli "non lineare" nella risposta in frequenza.

Secondo me un ampli ''lineare'' non suona per forza meglio di uno ''non lineare'' perché la risposta dei diffusori non è lineare,la sensibilità del
nostro orecchio non è lineare,anche la sala d'ascolto ha la sua ''impronta'',perciò,non mi preoccupa questo problema.
Dieci anni fa,ho costruito un ampli a IGBT,proposto da N.E.,sulla carta era molto buono,sull'oscilloscopio era assolutamente lineare da 20Hz
a 47Khz,ma il suono era impastato, a causa del suo slew rate basso,a ''naso'' sui 10-12V/uS.
Buona giornata !
avatar
florin
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 05.02.09
Numero di messaggi : 3236
Località : torino
Impianto : marantz cd4000 tweakkato,ampli truepath autocostruito,Dynamite 8,dac Florini+WaveIO in I2S

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tre "T" a confronto

Messaggio  dude il Ven 13 Apr 2012 - 9:58

florin ha scritto:
SaNdMaN ha scritto:

Più che altro, se ci fossero quei 10db sui 15 Khz, sarebbe un ampli "non lineare" nella risposta in frequenza.

Secondo me un ampli ''lineare'' non suona per forza meglio di uno ''non lineare'' perché la risposta dei diffusori non è lineare,la sensibilità del
nostro orecchio non è lineare,anche la sala d'ascolto ha la sua ''impronta'',perciò,non mi preoccupa questo problema.
Dieci anni fa,ho costruito un ampli a IGBT,proposto da N.E.,sulla carta era molto buono,sull'oscilloscopio era assolutamente lineare da 20Hz
a 47Khz,ma il suono era impastato, a causa del suo slew rate basso,a ''naso'' sui 10-12V/uS.
Buona giornata !
Si, con questa logica uno potrebbe dire che bere uno champagne in un bicchiere sporco di cocacola non è necessariamente una cazzata perché può migliorarne l'aroma Laughing

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tre "T" a confronto

Messaggio  pallapippo il Ven 13 Apr 2012 - 10:01

IMHO, come dice qualcuno Wink, "Le misure (elettriche) sono necessarie ma non sufficienti" (cit.).

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5121
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Tre "T" a confronto

Messaggio  n.enrico il Ven 13 Apr 2012 - 10:02

Ivan ha scritto:Interessante, scusa per il parziale OT ma a livello di pressione sonora, come vanno i 6watt con i 99db delle tue casse?
Ti puoi immaginare Wink Non supero mai metà corsa del potenziometro. Con le Kef, invece (90db dichiarati), ero fisso almeno a tre quarti. Lì ero un po' al limite: suonava comunque forte (stanza di 14 mq.) ma quando volevo veramente esagerare si induriva un po'.
avatar
n.enrico
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.04.09
Numero di messaggi : 923
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Casalinga di Voghera.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tre "T" a confronto

Messaggio  Ivan il Ven 13 Apr 2012 - 10:07

n.enrico ha scritto:Ti puoi immaginare Wink Non supero mai metà corsa del potenziometro. Con le Kef, invece (90db dichiarati), ero fisso almeno a tre quarti. Lì ero un po' al limite: suonava comunque forte (stanza di 14 mq.) ma quando volevo veramente esagerare si induriva un po'.
Ti ringrazio per la risposta, anch'io ho diffusori da 90dB, anche se in un ambiente medio/piccolo, ed ho notato lo stesso comportamento sovrapponibile a quello da te descritto.

Quello che mi incuriosisce di molto invece è il riscontro con casse da 99dB, anche se ne ignoro il modulo di impedenza. Perché mi capita di leggere pareri fortemente discordanti e non avendolo mai provato direttamente mi rimane difficile comprendere tali divergenze.
avatar
Ivan
Giovane Saggio del Forum
Giovane Saggio del Forum

Data d'iscrizione : 11.02.08
Numero di messaggi : 4795
Località : Penisola
Impianto : Ctrl+C, Ctrl+V.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tre "T" a confronto

Messaggio  florin il Ven 13 Apr 2012 - 10:18

dude ha scritto:
Si, con questa logica uno potrebbe dire che bere uno champagne in un bicchiere sporco di cocacola non è necessariamente una cazzata perché può migliorarne l'aroma Laughing

Se trovare ampli e casse +/- lineari non è impossibile,invece con le orecchie è un problema,non si trovano.
avatar
florin
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 05.02.09
Numero di messaggi : 3236
Località : torino
Impianto : marantz cd4000 tweakkato,ampli truepath autocostruito,Dynamite 8,dac Florini+WaveIO in I2S

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tre "T" a confronto

Messaggio  n.enrico il Ven 13 Apr 2012 - 10:23

Ivan ha scritto:Quello che mi incuriosisce di molto invece è il riscontro con casse da 99dB, anche se ne ignoro il modulo di impedenza. Perché mi capita di leggere pareri fortemente discordanti e non avendolo mai provato direttamente mi rimane difficile comprendere tali divergenze.
Le Technics, evidentemente, benchè sia un progetto risalente alla fine degli anni '70, penso siano casse piuttosto facili da pilotare. Col Trends mai avuto problemi di pilotaggio, nemmeno nella gestione del woofer da 41 cm. .
avatar
n.enrico
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.04.09
Numero di messaggi : 923
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Casalinga di Voghera.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tre "T" a confronto

Messaggio  n.enrico il Ven 13 Apr 2012 - 10:25

florin ha scritto:Se trovare ampli e casse +/- lineari non è impossibile,invece con le orecchie è un problema,non si trovano.
Very Happy Wink Ok
avatar
n.enrico
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.04.09
Numero di messaggi : 923
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Casalinga di Voghera.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tre "T" a confronto

Messaggio  wasky il Ven 13 Apr 2012 - 10:25

pallapippo ha scritto:IMHO, come dice qualcuno Wink, "Le misure (elettriche) sono necessarie ma non sufficienti" (cit.).

Hello

E allora a che pro Luca inserire tre grafici di ARTA penosi e commentarli come "ipermegasuonanti" ? Il topic si apre con 3 schermate di misura Luca non con la foto di Belen Smile

Comincio a dubitare anche delle misure di Alfredo sui diffusori, un ampli cosi poco lineare e cosi sensibile al carico falsa di gran lunga le risposte di un diffusore, non a caso si scelgono ampli pro per fare misure.

@ Alfredo hai detto bene inutile cambiare componenti e Induttanze su quelle porcherie( a saperlo fare ) non cavi sangue dalle Rape Smile


_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tre "T" a confronto

Messaggio  dude il Ven 13 Apr 2012 - 10:39

n.enrico ha scritto:
florin ha scritto:Se trovare ampli e casse +/- lineari non è impossibile,invece con le orecchie è un problema,non si trovano.
Very Happy Wink Ok
Non le scrivete Ste sciocchezze, la risposta dell'orecchio è un punto fermo noi percepiamo la realtà con un sistema non lineare, ma il fenomeno con cui ci rapportiamo è lineare, altrimenti dovresti amplificare con quel cazzo di t amp anche lo stormire delle fronde e le bombe che spari davanti alla tv Laughing

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tre "T" a confronto

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Ven 13 Apr 2012 - 10:40

furio ha scritto:La cosa banale è: si sente questo benedetto picco da 10 dB sugli acuti?
Se si sente, a voi piace?
Se si può scegliere un carico "adattato" come si fa? Si riesce a smorzare il picco?

Beh, intanto non sono 10 dB.

Osservando con un minimo di attenzione le mie misure si nota che tale esaltazione sugli 8 Ohm fissi del Dummy Load non supera i 3 - 4 dB (un po' meno nel NSB rispetto al Trends). A onor del vero bisogna anche dire che taluni diffusori sulle alte frequenze vanno oltre gli 8 Ohm e il comportamento poi su carico reale è tutto da verificare.

E' una cosa che farò quanto prima (oggi termino la rece sul NSB poi avrò un po' di tempo per farlo).

Ho pubblicato quei grafici per dimostrare come, lavorando bene sullo stadio antiportante, l'esaltazione non scompare ma può variare le sue caratteristiche in modo favorevole per un ascolto corretto.

Risulta quindi che il Fenice 20 ha un picco piuttosto aguzzo sui 25 kHz, siamo quindi ben oltre la banda udibile, ma la risposta comincia a salire già dai 10 kHz con buona lena. La differenza rispetto al NSB (ma anche al Trends) è che dai 10 in su la discrepanza che aveva iniziato a manifestarsi già a partire dai 1000 Hz aumenta sempre più sino a raggiungere i 3 dB circa a 25 kHz.
Differenza che c'è comunque su tutta la gamma Medioalta.
Se a questo si aggiunge la leggerezza del Fenice sui bassi profondi ecco giustificata la differenza d'ascolto dei due, con un bilanciamento tonale più corretto a favore del più costoso Trends.

Tra le misure, forse quella della risposta in frequenza è di più immediato riscontro all'ascolto.
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tre "T" a confronto

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Ven 13 Apr 2012 - 10:45

N.B. Non voglio distruggere il Fenice 20, che per me rimane un amplificatore decisamente valido per il prezzo che costa, ma non si possono pretendere delle prestazioni da urlo da un oggetto che costa quasi quanto quattro eccellenti induttanze e due condensatori.
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tre "T" a confronto

Messaggio  Switters il Ven 13 Apr 2012 - 10:45

dude ha scritto:Si, con questa logica uno potrebbe dire che bere uno champagne in un bicchiere sporco di cocacola non è necessariamente una cazzata perché può migliorarne l'aroma Laughing

Forse è più calzante il paragone di un piatto di pasta cotta in acqua poco salata condita con sugo leggermente più salato del dovuto per compensare Smile

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Re: Tre "T" a confronto

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Ven 13 Apr 2012 - 10:46

fritznet ha scritto:Si, infatti, speriamo che il buon Alfredo ci regali anche una prova con un carico reale prima o poi Smile

Lo faccio, lo faccio... Smile
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tre "T" a confronto

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Ven 13 Apr 2012 - 10:48

n.enrico ha scritto:
furio ha scritto:...La cosa banale è: si sente questo benedetto picco da 10 dB sugli acuti?
...
No. Almeno nella mia esperienza.
Il trends lo ascolto con i diffusori in firma e l'ho ascoltato per diverso tempo anche con una coppia di Kef UniQ da pavimento.
In entrambi i casi suonava (e suona) in maniera straordinaria e (a orecchio) assolutamente lineare. Anche con le Technics, che pure sono molto aperte in alto (e infatti hanno i potenziometri per attenuare i tweeters che io però tengo disattivati) non si nota nessun picco, nè procura la minima fatica d'ascolto.

Concordo.
Il Trends è molto equilibrato, all'ascolto non si avverte assolutamente la paventata sensazione di alti sparati e i bassi ci sono.
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tre "T" a confronto

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Ven 13 Apr 2012 - 10:52

dude ha scritto:Temo che la tanto decantata trasparenza dei tripath sia in gran parte effetto di questa esaltazione, la stessa trasparenza che si può ottenere esaltando di 4 o 5 db gli acuti in un ampli con i controlli di tono Laughing Laughing

Non sono daccordo.

Non è una questione di livello ma di qualità degli acuti che nel TA2024 è sopraffina per grana, lucidità, capacità d'analisi e musicalità.

Non confondiamo livello con qualità.

Anche il Nero Nano ha gli alti esaltati, forse ancora di più di certi T-Amp ma suona da schifo, un autentico trapano.
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tre "T" a confronto

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Ven 13 Apr 2012 - 10:55

florin ha scritto:
SaNdMaN ha scritto:

Più che altro, se ci fossero quei 10db sui 15 Khz, sarebbe un ampli "non lineare" nella risposta in frequenza.

Secondo me un ampli ''lineare'' non suona per forza meglio di uno ''non lineare'' perché la risposta dei diffusori non è lineare,la sensibilità del
nostro orecchio non è lineare,anche la sala d'ascolto ha la sua ''impronta'',perciò,non mi preoccupa questo problema.
Dieci anni fa,ho costruito un ampli a IGBT,proposto da N.E.,sulla carta era molto buono,sull'oscilloscopio era assolutamente lineare da 20Hz
a 47Khz,ma il suono era impastato, a causa del suo slew rate basso,a ''naso'' sui 10-12V/uS.
Buona giornata !

Aggiungo che in condizioni reali di ascolto gli sbilanciamenti cominciano a sentirsi solo se superano una certa entità, soprattutto agli estremi banda, e non parliamo di pochissimi dB.

Si vedano le curve isofoniche di Fletcher e Munson.
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tre "T" a confronto

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 25 Precedente  1, 2, 3, 4 ... 14 ... 25  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum