T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
48% / 36
No, era meglio quello vecchio
52% / 39
Ultimi argomenti
DAC o CDOggi alle 1:40Calbas
ALIENTEK D8Oggi alle 1:21GP9
HelP! DAC!Oggi alle 0:07RAMONE67
POPU VENUS Ieri alle 7:23gigetto
Vendo cavo HDMI G&BLMar 28 Mar 2017 - 23:03wolfman
I postatori più attivi della settimana
22 Messaggi - 21%
14 Messaggi - 13%
12 Messaggi - 12%
12 Messaggi - 12%
9 Messaggi - 9%
8 Messaggi - 8%
8 Messaggi - 8%
7 Messaggi - 7%
6 Messaggi - 6%
6 Messaggi - 6%
I postatori più attivi del mese
295 Messaggi - 22%
265 Messaggi - 20%
145 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
116 Messaggi - 9%
92 Messaggi - 7%
85 Messaggi - 6%
73 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
67 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15440)
15440 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8857)
8857 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 27 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 27 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
tino84
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 27.11.09
Numero di messaggi : 3467
Località : Gorizia
Impianto : (non specificato)

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

il Mer 11 Apr 2012 - 20:48
@Silver Black ha scritto:Ma qui si sta parlando di HiFi ragazzi e come dall'articolo risulti che non abbia più senso dire "mi faccio l'HT, così posso ascoltare musica bene e poi ci scappa anche qualche film" (visto che su questo forum parliamo di impianti HiFi prinicipalmente), poichè ci si è sempre più resi conto che HT e musica "riprodotta bene" sono due concetti che stridono tra loro. A meno di non spendere cifre stratosferiche e comunque non equiparabili alle cifre da impianto stereofonico.

Tutto si riassume in questo: a parità di budget, voi cosa vi fareste, impianto 2 canali o HT (multicanale)? Io sono per il real stereo, sempre (e quanto guardo di film in blue-ray godo comunque, ma passa in secondo piano quest'uso dell'impianto).

la questione parità di budget è un ovvietà; 5 casse che costano 100€ in totale saranno ovviamente più scarse di una coppia da 100€.

ma solo per questo possiamo dire che l' HT non ha senso?

a parte che c'è benissimo chi pone la visione di film prima dell' ascolto di musica, per cui la questione nemmeno si pone.

ma l' HT si fa con la stessa tipologia di prodotti per lo stereo eh, casse ed ampli, anche se variano il numero, sempre quelli sono.

quindi se prendo delle Klipsch come frontali e poi vario i posteriori-sub, non posso ascoltare musica decentemente?

quindi un HT può essere hi-fi.o a prescindere ciò che compri per HT non può essere riutilizzato per musica?

la questione come dici tu, si pone solo a livello di parità di budget, ma è logico, dato che per l HT servono molti più prodotti ( non dimentichiamo che c'è anche la parte video, che con un impianto stereofonico non ci sarebbe, oltre ai diffusori.).

quindi no, hi fi ed HT non stridono tra loro, al massimo lo fanno se il budget e le scelte sono inadeguate (ma con budget e scelte insensate sarebbe anche l'impianto stereo poco hi-fi)
R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4618
Località : Roma
Impianto : -------------

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

il Mer 11 Apr 2012 - 20:55
@tino84 ha scritto:
la questione parità di budget è un ovvietà; 5 casse che costano 100€ in totale saranno ovviamente più scarse di una coppia da 100€.

ma solo per questo possiamo dire che l' HT non ha senso?

a parte che c'è benissimo chi pone la visione di film prima dell' ascolto di musica, per cui la questione nemmeno si pone.

ma l' HT si fa con la stessa tipologia di prodotti per lo stereo eh, casse ed ampli, anche se variano il numero, sempre quelli sono.

quindi se prendo delle Klipsch come frontali e poi vario i posteriori-sub, non posso ascoltare musica decentemente?

quindi un HT può essere hi-fi.o a prescindere ciò che compri per HT non può essere riutilizzato per musica?

Esatto! Ci si potrebbe "accontentare" di un integrato di buon livello e far suonare solo i frontali in 2ch.
C'è gente il cui primario interesse è divertirsi anche in compagnia con i film e con la musica a cui basta un'impianto onesto e che dell'impianto hifi esoterico non ci fanno nulla.

Riassumendo con un budget risicato meglio i due canali che il multi economico che tanto non è nè carne nè pesce.
A seconda dei gusti e delle priorità c'è sempre tempo per evolvere... Wink
tino84
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 27.11.09
Numero di messaggi : 3467
Località : Gorizia
Impianto : (non specificato)

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

il Mer 11 Apr 2012 - 21:14
@R!ck ha scritto:
Esatto! Ci si potrebbe "accontentare" di un integrato di buon livello e far suonare solo i frontali in 2ch.

ed anche non accontentare Laughing

uno, come per lo stereo, si prende prima i frontali buoni, poi ampli ht CON PREOUT (od un buon finale HT, ed un pre per lo stereo,o altre soluzioni ancora..), resto dell'impianto, e poi un integrato degno per i 2ch.insomma, siamo d'accordo che i sistemi possono convivere.

Se uno invece chiede un HT da 200€, meglio un t-amp ed una coppia di diffusori Oki
R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4618
Località : Roma
Impianto : -------------

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

il Mer 11 Apr 2012 - 21:22
@tino84 ha scritto:
ed anche non accontentare Laughing
Vabbè era per modo di dire Laughing
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15440
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro





http://www.silvercybertech.com

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

il Gio 12 Apr 2012 - 0:29
@tino84 ha scritto:uno, come per lo stereo, si prende prima i frontali buoni, poi ampli ht CON PREOUT (od un buon finale HT, ed un pre per lo stereo,o altre soluzioni ancora..), resto dell'impianto, e poi un integrato degno per i 2ch.insomma, siamo d'accordo che i sistemi possono convivere.

Soldi buttati via. Sarà sempre dell'idea che è meglio concentrarsi su due canali per musica il più possibile HiFi. Parlo di vera Musica, non effetti speciali.

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4618
Località : Roma
Impianto : -------------

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

il Gio 12 Apr 2012 - 1:17
@Silver Black ha scritto:
Soldi buttati via. Sarà sempre dell'idea che è meglio concentrarsi su due canali per musica il più possibile HiFi. Parlo di vera Musica, non effetti speciali.

Disse la volpe all'uva... Hehe Hehe Hehe
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15440
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro





http://www.silvercybertech.com

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

il Gio 12 Apr 2012 - 1:35
@R!ck ha scritto:
@Silver Black ha scritto:
Soldi buttati via. Sarà sempre dell'idea che è meglio concentrarsi su due canali per musica il più possibile HiFi. Parlo di vera Musica, non effetti speciali.

Disse la volpe all'uva... Hehe Hehe Hehe

Beh, è quello che dice anche la rivista citata a inizio thread, che tratta principalmente di HT. Ed è poi quello che dice anche Lucio. HT = fenomeno da baraccone... Hehe

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Solomon
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 07.07.10
Numero di messaggi : 2237
Località : Palermo
Provincia (Città) : Palermo
Impianto : decisamente multicanale

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

il Gio 12 Apr 2012 - 1:36
@Silver Black ha scritto:
Soldi buttati via. Sarà sempre dell'idea che è meglio concentrarsi su due canali per musica il più possibile HiFi. Parlo di vera Musica, non effetti speciali.


Shocked Sinceramente non capisco lo scopo del thread, e non capisco a che serve paragonare l'HT all'Hi-Fi. Nascono per scopi differenti. Né l'hi-fi potrà mai ricreare il senso della scena acustica che è stata costruita e registrata durante il set di un film, né l'ht anche se costoso potrà pareggiare i conti con la capacità di fedeltà acustica di un eccellente impianto stereo.


Per l'appassionato di cinema e di musica, i due sistemi possono e devono convivere.


Ht, anche di pochissimo costo serve come accessorio in una stanza multimediale per fruire del suono multicanale. Provate a vedere semplicemente la serie Tv "Breaking Bad" in lingua originale con audio multicanale, i tecnici del suono hanno fatto un lavoro semplicemente eccellente, con una emozionante e credibile ricostruzione della scena posteriore, oltre che anteriore. Lo scopo è aumentare il coinvolgimento. Non mi dilungherò neppure troppo sul fatto che spesso la colonna sonora in un film possiede tracce audio che provengono direttamente dal master non compresso, e dunque con timbrica e range dinamico superiore alla controparte in CD.


Altro esempio, "Karigurashi no Arrietty" non so neppure come l'hanno chiamato in Italia, ultimo lavoro dello "Studio Ghibli". Incredibile l'audio multicanale DTS master della traccia giapponese nella versione BluRay. La pioggia che arriva dall'alto e ti avvolge da ogni lato, sbattendo sopra i mobili.



Quanto ho speso per beneficiare di tutto questo? 300 euro. Av Receiver Yamaha 667. Lo uso per giocare, l'ho usato spesso come dac/amplificatore per sentire l'audio della workstation quando non avevo bisogno di accendere pre e finale, o dac e finale. Fa il suo lavoro.

Per i diffusori, non mi sogno minimamente di prendere l'intero sistema Paradigm Studio, le 60 scendono già sino a 30hz, come posteriori uso solitamente le ESB 45LD che hanno un timbro totalmente diverso, ma rendono abbastanza bene l'ambiente posteriore, come centrale uso 90euro di Indiana Line Nota, che decisamente è il punto debole che in un futuro cambierò.

Insomma l'ht non richiede per forza cifre pericolose, è divertente anche con le toppe, serve come giocattolone di contorno, si affianca molto bene e si integra nell'impianto stereo, e vedere anche un film Master DTS è decisamente più coinvolgente della versione 2.0.

Avrò visto non meno di 5000 film a casa, il 95% in 2.0, da quando ho la possibilità di vederli anche in multicanale, posso dichiarare di avere aggiunto qualcosa di significativo all'esperienza.

Il baraccone lo lascio ai clown del circo.


"Per carità, 33, 33, 33" cit.


_________________
- Album scelto per adesso: Steven Wilson - Hand. Cannot. Erase. - Kscope - Bluray DTS/LPCM/24-96
- Tu creasti per loro un tempio nell'udito - R.M. Rilke -
R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4618
Località : Roma
Impianto : -------------

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

il Gio 12 Apr 2012 - 2:03
@Solomon ha scritto:
Per i diffusori, non mi sogno minimamente di prendere l'intero sistema Paradigm Studio, le 60 scendono già sino a 30hz, come posteriori uso solitamente le ESB 45LD che hanno un timbro totalmente diverso, ma rendono abbastanza bene l'ambiente posteriore, come centrale uso 90euro di Indiana Line Nota, che decisamente è il punto debole che in un futuro cambierò.

Io l'ho detto sono piaceri differenti anche se affini...
Per me è quasi scontato che un buon multicanale debba poggiare le sue fondamenta su un 2ch solido come qualità. Il multich nasce come espansione del 2ch non come negazione...ma se non si prova non si sa.

Sal piuttosto dovresti provare a fare quella cosa che ti ho detto di là:

Decodifica dei flussi BD in pcm, con jriver dirotti i canali sull'audiolab + yamaha P2500 per i frontali mentre il resto sull'avr yamaha...
Se fattibile potrebbe essere interessante vedere un film con i flussi audio hd convertiti dall'audiolab...
avatar
Solomon
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 07.07.10
Numero di messaggi : 2237
Località : Palermo
Provincia (Città) : Palermo
Impianto : decisamente multicanale

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

il Gio 12 Apr 2012 - 2:11
@R!ck ha scritto:
Io l'ho detto sono piaceri differenti anche se affini...
Per me è quasi scontato che un buon multicanale debba poggiare le sue fondamenta su un 2ch solido come qualità. Il multich nasce come espansione del 2ch non come negazione...ma se non si prova non si sa.

Sal piuttosto dovresti provare a fare quella cosa che ti ho detto di là:

Decodifica dei flussi BD in pcm, con jriver dirotti i canali sull'audiolab + yamaha P2500 per i frontali mentre il resto sull'avr yamaha...
Se fattibile potrebbe essere interessante vedere un film con i flussi audio hd convertiti dall'audiolab...

"Il multich nasce come espansione del 2ch non come negazione...ma se non si prova non si sa" Quoto assai.

Spero di trovare un po' di tempo da dedicare a jriver, al momento riesco a fare "ricerche" ed esperimenti solo di notte Wink





_________________
- Album scelto per adesso: Steven Wilson - Hand. Cannot. Erase. - Kscope - Bluray DTS/LPCM/24-96
- Tu creasti per loro un tempio nell'udito - R.M. Rilke -
tino84
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 27.11.09
Numero di messaggi : 3467
Località : Gorizia
Impianto : (non specificato)

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

il Gio 12 Apr 2012 - 6:50
Rick ha scritto:
"Il multich nasce come espansione del 2ch non come negazione...ma se non si prova non si sa"

quotone. Oki

io vorrei avere qualche soldo in più ed un pò di spazio per l HT Sad

la mia ricerca è più semplice, devo trovare dei SB timbricamente simili alle wharfedale in mio possesso.
poi dovro passare al centrale, al momento ne ho...uno Very Happy
però i film, anche senza colonne sonore ede effetti impegnativi, è difficile per me e morosa vederlo senza centrale.
per musica ed ascolti a basso volume, ho comunque i miei diffusori su NXT-tarocc Very Happy ma anche le wharfedale regalano buonissimi ascolti.
quindi i due sistemi convivon bene Very Happy
avatar
porfido
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5044
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

il Gio 12 Apr 2012 - 7:14
@R!ck ha scritto:
@Solomon ha scritto:
Per i diffusori, non mi sogno minimamente di prendere l'intero sistema Paradigm Studio, le 60 scendono già sino a 30hz, come posteriori uso solitamente le ESB 45LD che hanno un timbro totalmente diverso, ma rendono abbastanza bene l'ambiente posteriore, come centrale uso 90euro di Indiana Line Nota, che decisamente è il punto debole che in un futuro cambierò.

Io l'ho detto sono piaceri differenti anche se affini...
Per me è quasi scontato che un buon multicanale debba poggiare le sue fondamenta su un 2ch solido come qualità. Il multich nasce come espansione del 2ch non come negazione...ma se non si prova non si sa.

Sal piuttosto dovresti provare a fare quella cosa che ti ho detto di là:

Decodifica dei flussi BD in pcm, con jriver dirotti i canali sull'audiolab + yamaha P2500 per i frontali mentre il resto sull'avr yamaha...
Se fattibile potrebbe essere interessante vedere un film con i flussi audio hd convertiti dall'audiolab...

Ma Rick, la butto lì: c'è un modo per... non so... ad esempio: destinare i canali frontali + lfe al driver dell'interfaccia usb ed i post. più centrale alla spdif della mobo? Mmm
Cacchio, dimmi te se alle sette del mattino devo già iniziare con le idee malsane... Suicide
adriano gaddari
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 27.08.11
Numero di messaggi : 1245
Località : nuoro
Occupazione/Hobby : artigiano del vetro
Provincia (Città) : trasparente
Impianto : ANALOGICO -lenco l 78 se con plinto in vetro stratificato (avatar )-stanton 681 EE-goldring 2100
phono -- Graham Slee Amp 2 se
DIGITALE -- marantz cd 75II -macbook con audirvana - m2tech
hiface two - beresford bushmaster mk II alimentato zetagi
PRE--music first audio classic -- Itube di Ifi Audio FINALI--mono hypex ucd 180 hxl
DIFFUSORI--Dipole glass by Gaddari , prog R39 Audiojam2 modificato
ALIMENTAZIONE-furutek ( linea dedicata + ciabatta autocostruita )-- SEGNALE- saec - monster cable - Van Den Hul- Ramm Elite- Rj 142 POTENZA- tellurium blue
CUFFIE-- akg q 701

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

il Gio 12 Apr 2012 - 8:06
@Solomon ha scritto:
@Silver Black ha scritto:
Soldi buttati via. Sarà sempre dell'idea che è meglio concentrarsi su due canali per musica il più possibile HiFi. Parlo di vera Musica, non effetti speciali.


Shocked Sinceramente non capisco lo scopo del thread, e non capisco a che serve paragonare l'HT all'Hi-Fi. Nascono per scopi differenti. Né l'hi-fi potrà mai ricreare il senso della scena acustica che è stata costruita e registrata durante il set di un film, né l'ht anche se costoso potrà pareggiare i conti con la capacità di fedeltà acustica di un eccellente impianto stereo.


Per l'appassionato di cinema e di musica, i due sistemi possono e devono convivere.


Ht, anche di pochissimo costo serve come accessorio in una stanza multimediale per fruire del suono multicanale. Provate a vedere semplicemente la serie Tv "Breaking Bad" in lingua originale con audio multicanale, i tecnici del suono hanno fatto un lavoro semplicemente eccellente, con una emozionante e credibile ricostruzione della scena posteriore, oltre che anteriore. Lo scopo è aumentare il coinvolgimento. Non mi dilungherò neppure troppo sul fatto che spesso la colonna sonora in un film possiede tracce audio che provengono direttamente dal master non compresso, e dunque con timbrica e range dinamico superiore alla controparte in CD.


Altro esempio, "Karigurashi no Arrietty" non so neppure come l'hanno chiamato in Italia, ultimo lavoro dello "Studio Ghibli". Incredibile l'audio multicanale DTS master della traccia giapponese nella versione BluRay. La pioggia che arriva dall'alto e ti avvolge da ogni lato, sbattendo sopra i mobili.



Quanto ho speso per beneficiare di tutto questo? 300 euro. Av Receiver Yamaha 667. Lo uso per giocare, l'ho usato spesso come dac/amplificatore per sentire l'audio della workstation quando non avevo bisogno di accendere pre e finale, o dac e finale. Fa il suo lavoro.

Per i diffusori, non mi sogno minimamente di prendere l'intero sistema Paradigm Studio, le 60 scendono già sino a 30hz, come posteriori uso solitamente le ESB 45LD che hanno un timbro totalmente diverso, ma rendono abbastanza bene l'ambiente posteriore, come centrale uso 90euro di Indiana Line Nota, che decisamente è il punto debole che in un futuro cambierò.

Insomma l'ht non richiede per forza cifre pericolose, è divertente anche con le toppe, serve come giocattolone di contorno, si affianca molto bene e si integra nell'impianto stereo, e vedere anche un film Master DTS è decisamente più coinvolgente della versione 2.0.

Avrò visto non meno di 5000 film a casa, il 95% in 2.0, da quando ho la possibilità di vederli anche in multicanale, posso dichiarare di avere aggiunto qualcosa di significativo all'esperienza.

Il baraccone lo lascio ai clown del circo.


"Per carità, 33, 33, 33" cit.

Hello la penso esattamente come te,
anche se non ho visto i 5000 film ,
uso per l'ht il cinemastation di yamaca (5+1) da 380 watt , per la musica l'impianto 2 canali in firma , li uso completamente indipendenti l'uno dall'altro perchè ritengo siano due ascolti completamente diversi, ma chiaramente essendo il mio gusto 99% musica , se devo implementare ,lo faccio sul due canali. Oki
R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4618
Località : Roma
Impianto : -------------

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

il Gio 12 Apr 2012 - 12:58
@porfido ha scritto:
Ma Rick, la butto lì: c'è un modo per... non so... ad esempio: destinare i canali frontali + lfe al driver dell'interfaccia usb ed i post. più centrale alla spdif della mobo? Mmm
Cacchio, dimmi te se alle sette del mattino devo già iniziare con le idee malsane... Suicide

Dac multipli pare diano luogo a problemi di sincronizzazione http://yabb.jriver.com/interact/index.php?topic=70010.0
Tuttavia mi pare di capire che se usi una scheda audio multicanale con più uscite digitali *POTREBBE* essere fattibile...o almeno penso.
In pratica era il test di Sal... Muble ma adesso anche se sputatati fuori dalla stessa scheda audio su dac esterni differenti potrebbe persistere un certo problema di sincro...Non ho esperienza diretta sarebbe da chiedere direttamente a Matt di Jriver.
Il sistema sembra funzionare bene con una scheda multch che esce in analogico:
Molti usano la delta 1010 o la Essence ST + il modulo H6 direttamente collegate ai finali e usano Jriver come pre digitale.
Oltre ad essere un mediacenter molto completo il software è stato a loro dire ottimizzato a questo scopo: integra una funzione di volume digitale a 64bit, crossover, latenza, drc, uscita su più zone. Ovviamente per far questo con i bluray va associato a anydvd e ffdshow che decrittano al volo i bd, li decodificano e rendono disponibile il pcm non compresso alle varie elaborazioni digitali, e poi jriver effettua il routing sulla scheda audio preferita.
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum