T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Messaggio per Valterneri NAD90
Oggi a 11:01 am Da sportyerre

» fissa lettore CD
Oggi a 11:00 am Da giucam61

» AUDIOLAB 8000SE
Oggi a 10:56 am Da Gabriele Barnabei

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Oggi a 10:03 am Da fritznet

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Oggi a 9:51 am Da Nadir81

» [NO] vendo pre+finale valvole classe A
Oggi a 8:30 am Da gigetto

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Oggi a 8:25 am Da gigetto

» Aiuto lenco L75s
Oggi a 6:30 am Da savi

» ultimo nato (mau 749 R.I.P)
Oggi a 6:01 am Da Tommaso Cantalice

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Ieri a 10:40 pm Da eddy1963

» Vendo 2XFostex FE83EN Euro 110 con enclosures bookshelf
Ieri a 10:14 pm Da potowatax

» Ho preso le grado sr80e e vi porto un po' di impressioni
Ieri a 9:23 pm Da Ola!

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Ieri a 9:05 pm Da Sistox

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Ieri a 8:33 pm Da teskio74

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Ieri a 7:41 pm Da Rino88ex

» Giradischi - quesiti & consigli
Ieri a 7:25 pm Da dinamanu

» nuove diva 262
Ieri a 7:00 pm Da CHAOSFERE

» [NA] VENDO Monoblock Icepower 500a con Alimentazione Lineare + Cavi + Filtri di rete [700 euro)
Ieri a 5:48 pm Da MrTheCarbon

» JRiver 22
Ieri a 3:57 pm Da gigihrt

» Cd conviene ripararlo o....
Ieri a 8:44 am Da gigetto

» Quale cavo ottico per il CD?
Ieri a 8:43 am Da gigetto

» Alimentatore Muse i25w Ta2021 quale connettore?
Ieri a 8:13 am Da Gaiger

» jbl lsr 305 vs krk rokit 6 g3
Ieri a 1:05 am Da bob80

» Cavi component Hama 1,5m.
Ieri a 12:26 am Da wolfman

» Marble Machine
Dom Dic 04, 2016 1:31 pm Da natale55

» leboncoin.fr: Qualcuno è riuscito a comprare qualcosa?
Dom Dic 04, 2016 1:04 pm Da embty2002

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Dom Dic 04, 2016 12:31 pm Da pallapippo

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Dom Dic 04, 2016 12:24 pm Da SubitoMauro

» Lettore CD max 200 euro
Dom Dic 04, 2016 12:06 pm Da sound4me

» Player hi fi
Dom Dic 04, 2016 9:07 am Da Tasso

» Recupero vinile rovinato
Dom Dic 04, 2016 12:27 am Da dinamanu

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Sab Dic 03, 2016 4:48 pm Da MrTheCarbon

» Problemi con la rotazione a 45RPM - Thorens
Sab Dic 03, 2016 4:11 pm Da enrico massa

» [Risolto]ECC99
Sab Dic 03, 2016 12:55 pm Da dinamanu

» (BO) vendo diffusori Klipsch Heresy 3 1200 euro+ss
Sab Dic 03, 2016 9:27 am Da schwantz34

» impianto entry -level
Sab Dic 03, 2016 9:20 am Da giucam61

» NO al solito condotto reflex
Ven Dic 02, 2016 11:17 pm Da Abe1977

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ven Dic 02, 2016 6:45 pm Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ven Dic 02, 2016 6:32 pm Da Angel2000

» Player portatile
Ven Dic 02, 2016 6:13 pm Da p.cristallini

» Fonometro Professionale
Ven Dic 02, 2016 4:01 pm Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Ven Dic 02, 2016 3:53 pm Da gigetto

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Ven Dic 02, 2016 9:43 am Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Ven Dic 02, 2016 9:16 am Da lello64

» CAIMAN SEG
Ven Dic 02, 2016 9:14 am Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Ven Dic 02, 2016 8:04 am Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Ven Dic 02, 2016 6:40 am Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Ven Dic 02, 2016 12:01 am Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Gio Dic 01, 2016 11:45 pm Da dinamanu

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Gio Dic 01, 2016 9:26 pm Da Angel2000

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
lello64
 
fritznet
 
CHAOSFERE
 
savi
 
gigetto
 
dinamanu
 
valterneri
 
hell67
 
Silver Black
 
rx78
 

I postatori più attivi del mese
dinamanu
 
CHAOSFERE
 
lello64
 
Angel2000
 
giucam61
 
gigetto
 
fritznet
 
natale55
 
R!ck
 
sportyerre
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15480)
 
Silver Black (15375)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10217)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8483)
 

Statistiche
Abbiamo 10367 membri registrati
L'ultimo utente registrato è monterix

I nostri membri hanno inviato un totale di 769190 messaggi in 50047 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 66 utenti in linea :: 12 Registrati, 0 Nascosti e 54 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Biagio De Simone, CHAOSFERE, Dieci13, dinamanu, fritznet, giucam61, pallapippo, pippo35, potowatax, sagitter, scontin, SGH

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun Mag 25, 2015 3:01 pm
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Si torna alle due vie (real stereo)

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Si torna alle due vie (real stereo)

Messaggio  Barone Rosso il Mar Apr 10, 2012 3:43 pm

Qui una lettera interessante pubblicata su tnt-audio

vedi:
http://www.tnt-audio.com/edit/lettere.html#5

La via del futuro?
Ciao Lucio, un saluto a te ed a tutti i lettori dalla lontana America!
Ti scrivo non per chiedere consigli, o cercare simpatia per gli amplificatori bruciati, woofers saltati etc. dopo un esperimento con la Trance music (ma anche the Fat of the Land ha contribuito...), ma per riferire in interessante articolo apparso sulla diffusa rivista USA che va sotto il nome di Sound + Vision.
Questa rivista si occupa di sistemi e componenti Audio e Video, molto più video che Audio direi, nonostante sia la diretta discendente di praticamente tutte le riviste Audio degli anni passati, tipo HiFi USA, Stereo Review e persino la prestigiosa Audio.
Ebbene, il più recente numero (May 2012, vedi anche www.soundandvisionmag.com ) di questa rivista ha pubblicato alcuni reportages sul ultimo CES (Consumer Electronic Show), una gigantesca mostra delle novità anche in campo Audio Video, avvenuto a Las Vegas lo scorso Gennaio. Il succo di questi articoli è che i sistemi di HT erano molto meno rappresentati degli scorsi anni, e si notava un ritorno all' HiFi tradizionale a DUE canali. Perché? Il motivo principale è che tale è la richiesta del pubblico; a quanto pare la qualità dei varii sistemi di riproduzione audio attuali è scesa ad un punto talmente basso che è impossibile fare di peggio, quindi si può solo migliorare, e che i sistemi di HT sono ingombranti, complicati, ed avari di soddisfazioni. Questo non è certo una sorpresa né per i lettori di TNT-Audio né per tutti quelli che prediligono la qualità sulla quantità e convenienza. Quello che è sorprendente è che tutto questo sia riportato in maniera altisonante su Sound + Vision, una rivista votata da più di un decennio alla diffusione di sistemi video ed HT e non agli Stereo tradizionali.
Che questo "ritorno al passato" sia in realtà la via del futuro? Che anche gli Americani, nonostante le loro enormi case, si siano infine stufati dei sistemi HT a N.1 canali? Che anche i nababbi evitino, e neanche si possano più permettere, di spendere cifre inusistate in vari sistemi "Hi-End" ? Certamente questa rinascita di un Audio a due canali, di qualità accettabile ed a pezzi abbordabili sarà benvenuta e speriamo porti ad una maggior vendita e produzione di Musica, sicuramente più facile da gustare ed apprezzare su tali sistemi.
Concludo rigraziandoti, Lucio, per la tua opera instancabile nel promuovere i "semplici" sistemi a 2 canali, ed aver evitato a tanti appassionati dubbie e costose avventure nei fantasiosi sistemi alternativi del momento!
Antonio - E-mail: ......

LC
Caro Antonio,
è un piacere sentirti! Lo so che sarebbe antipatico replicare con un semplice quanto spocchioso Noi ve l'avevamo detto! però la tentazione è fortissima. Già 10 anni fa TNT-Audio aveva deciso di abbandonare al suo destino il fenomeno da baraccone dell'Home Theater, inizialmente interessante e in seguito evolutosi in triste pantomima di se stesso, con sistemi inavvicinabili per ingombri e costi da una parte e dall'altra con giocattoli che facevano semplicemente sorridere, anziché suonare. Fa piacere osservare e sottolineare che, allora, avessimo già visto lungo. Così come avevamo visto lungo quando decidemmo di non sostenere in alcun modo l'avvento dei nuovi formati digitali ottici (SACD e DVD-Audio), continuando a sostenere il vinile (e la musica liquida), e ancora quando invece decidemmo di promuovere i nuovi amplificatori in classe D, straordinari per rapporto prezzo/prestazioni, in grado di avvicinare molte più persone verso l'audio di qualità. Semplice, economico, senza inutili orpelli, ben suonante. Questo è il suono che ci piace. E questo è ciò che vuole la stragrande maggioranza degli appassionati.
Lo so, l'autocelebrazione è sempre rischiosa ma ogni tanto bisogna ricordare, per futura memoria, chi ha precorso i tempi e chi, obtorto collo, ci si è dovuto adattare. Il successo internazionale della nostra campagna We Support Real Stereo ne è la prova più lampante.
Un caro saluto!
Lucio Cadeddu

Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

Messaggio  Silver Black il Mar Apr 10, 2012 3:56 pm

Ok Ok Ok Immenso Lucio Cadeddu!
Mi permetto di sottolineare dei passaggi:

LC ha scritto:
Caro Antonio,
è un piacere sentirti! Lo so che sarebbe antipatico replicare con un semplice quanto spocchioso Noi ve l'avevamo detto! però la tentazione è fortissima. Già 10 anni fa TNT-Audio aveva deciso di abbandonare al suo destino il fenomeno da baraccone dell'Home Theater, inizialmente interessante e in seguito evolutosi in triste pantomima di se stesso, con sistemi inavvicinabili per ingombri e costi da una parte e dall'altra con giocattoli che facevano semplicemente sorridere, anziché suonare. Fa piacere osservare e sottolineare che, allora, avessimo già visto lungo. Così come avevamo visto lungo quando decidemmo di non sostenere in alcun modo l'avvento dei nuovi formati digitali ottici (SACD e DVD-Audio), continuando a sostenere il vinile (e la musica liquida), e ancora quando invece decidemmo di promuovere i nuovi amplificatori in classe D, straordinari per rapporto prezzo/prestazioni, in grado di avvicinare molte più persone verso l'audio di qualità. Semplice, economico, senza inutili orpelli, ben suonante. Questo è il suono che ci piace. E questo è ciò che vuole la stragrande maggioranza degli appassionati.
Lo so, l'autocelebrazione è sempre rischiosa ma ogni tanto bisogna ricordare, per futura memoria, chi ha precorso i tempi e chi, obtorto collo, ci si è dovuto adattare. Il successo internazionale della nostra campagna We Support Real Stereo ne è la prova più lampante.
Un caro saluto!
Lucio Cadeddu

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15375
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

Messaggio  R!ck il Mar Apr 10, 2012 3:59 pm

Non mi stupisce con la crisi che c'è.

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4491
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

Messaggio  handros il Mar Apr 10, 2012 7:11 pm

Ho sempre pensato 2 cose:
- l'hi-end è un gioco costoso;
- l'HT di qualità (l'unico che valga la pena) è ancora più costoso (per ovvii motivi).

Serve altro?

Se a tutto questo aggingiamo che magari, sotto sotto, il gioco (la spesa/il costo) può non valere la candela... Sick

handros
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.10.10
Numero di messaggi : 1893
Località : Parma
Occupazione/Hobby : Animazione made in Japan, Film sci-fi, stereofonia
Provincia (Città) : Parma (Fidenza)
Impianto : ...di neoprene... :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

Messaggio  flovato il Mar Apr 10, 2012 8:26 pm

Sempre stato spocchioso. Laughing

Sono spocchioso, spocchiosissimo, mai entrato un HT in casa mia, manco per scherzo.

Grande Lucio e grande anche l'autore dell'articolo.

Clap Clap Clap

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

Messaggio  belozoglu il Mar Apr 10, 2012 8:35 pm

eheheheh... dopotutto, basta vedere quale infami accrocchi ti rifilano come ht, in special modo i "diffusori" per capirlo... ah già, ma ci sono i Bose....

belozoglu
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 13.09.11
Numero di messaggi : 941
Località : Milàn, già Mediolanum, già Medhelan
Provincia (Città) : Uless
Impianto : fra 6 e 400 watt. su 8 Ohm, ne.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

Messaggio  R!ck il Mar Apr 10, 2012 9:03 pm

L'ht buono costa molto e non è possibile avere un ht decente con le casse dei puffi, il sub delle barbie, e il sinto av da 1300w fasulli che si e no ne fa 20...da qui gli aborti.
Può valere la candela se ci si diverte con film che hanno effetti e surround. Certo che per vedere Jules e Jim o il Monello serve a poco. Sono piaceri diversi.
I due canali sono più intimisti, li vedo più rivolti verso una sfera privata, meno "sociale" e più specialistico. L'esaltazione per il nero strumentale la capiscono in pochi...al contrario dei passi di Godzilla, o delle sparatorie nelle caverna di Iron Man.


Ultima modifica di R!ck il Mar Apr 10, 2012 9:31 pm, modificato 2 volte

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4491
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

Messaggio  flovato il Mar Apr 10, 2012 9:07 pm

@R!ck ha scritto:...al contrario dei passi di Godzilla, o delle sparatorie nelle caverna di Iron Man.

L'assassino che viene da dietro. Hehe Hehe Hehe

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

Messaggio  Barone Rosso il Mar Apr 10, 2012 9:47 pm

@handros ha scritto:
- l'HT di qualità (l'unico che valga la pena) è ancora più costoso (per ovvii motivi).

Serve altro?

Ma l'HT di qualità esiste davvero ?
Ormai si vedono impianti col design formidabile ma che suonano da schifo (ad essere buoni).

Poi a che serve l'HT, non di certo per la musica che è al 99% a due canali.
Per vedere qualche film con effetti speciali ma a volume basso ... per non disturbare i vicini.


Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

Messaggio  R!ck il Mar Apr 10, 2012 10:33 pm

@Barone Rosso ha scritto:
Ma l'HT di qualità esiste davvero ?
Ormai si vedono impianti col design formidabile ma che suonano da schifo (ad essere buoni).

Si ma ci vogliono i soldi. La qualità di riproduzione è una sola.
Non tutto quello che viene venduto per ht o per l'ht, sia poi effettivamente utilizzabile in sistema di qualità.
Il punto che si pensa di spendere poco e avere un buon impianto ma non è così...
Basta pensare a quanti sub di m... vengono venduti nell'ottica del tanto è da ht...quando non riescono neanche a rispondere alle specifiche.
Quelli buoni si fanno anche con con le B&W serie 800, Palladium e compagnia bella...
E conta molto il centrale...per le voci e le colonne sonore. Non servono quelli economici ed impostati male questo è vero. E' una balla che non serve.
Basta andare a sentire impianti DUCL...per capire la differenza.
Poi se si preferisce ascoltare musica in 2ch o vedere film che non hanno colonne sonore che utilizzano bene il "mezzo"...beh è un'altro discorso.

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4491
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

Messaggio  tino84 il Mar Apr 10, 2012 11:26 pm

secondo me bisogna fare una distinzione tra HT ed HT.

diciamo che HT a livelli economici umani (per intenderci, in classe-t) non ce ne sono. o se ce ne sono, si scende ad inevitabili compromessi.

salendo di costo, i risultati arrivano. ricordiamoci che l HT deve riportare l'esperienza di un cinema in casa. quindi, per chi li ha, spendere anche 10000-20000€ per un HT non mi sembrano una follia in senso stretto.

rimane il fatto che l HT NON è per tutti e per tutti le tasche.

se poi ci si deve guardare "gioventù bruciata" o "pierino alla riscossa", allora i 2 canali (ma ci metterei anche un buon centrale in qualche caso) sono ampiamente sufficienti Hehe

tino84
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.11.09
Numero di messaggi : 3467
Località : Gorizia
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

Messaggio  Silver Black il Mer Apr 11, 2012 1:47 am

Ma l'HT non va bene per ascoltare musica. Quindi chi spende 20.000 euro per un HT serio poi la musica come l'ascolta, escludendo tutti i canali tranne 2? Ironic E se prendiamo anche i film con effetti speciali: quanti, anche al cinema, hanno effetti che si sentono "da dietro"? Io direi praticamente nessuno, perchè per quanto grande sia lo schermo, non è un videogioco: chi guarda è DI FRONTE alla scenza, non dentro, per cui un effetto da dietro stona sempre (ricordo il film con Russel Craw dove faceva un navigatore del '500, non ricordo il nome del film, con effetti sonori pazzeschi: scricchiolii del legno della nave che sentivi tutto intorno, sopra e sotto di te... ma NON DIETRO!). Quasi quasi vedrei meglio l'HT per i videogiochi. E quindi, mi chiederete, perchè al cinema sì? Ma perchè al cinema la sala è grandissima e ci vogliono un sacco di diffusori, non chè subwoofer pazzeschi per garantire una corretta sonorizzazione della sala di tutto lo spettro audio, cosa che non avviene nelle nostre piccole (per quanto grandi) sale d'ascolto.

Quindi? Stereo tutta la vita. E con gli stessi soldi di un HT di qualità, sapete che impianto stereo mi faccio? Pensate a 20.000 euro solo per un impianto stereo...

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15375
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

Messaggio  tino84 il Mer Apr 11, 2012 9:21 am

@Silver Black ha scritto:Ma l'HT non va bene per ascoltare musica. Quindi chi spende 20.000 euro per un HT serio poi la musica come l'ascolta, escludendo tutti i canali tranne 2? Ironic E se prendiamo anche i film con effetti speciali: quanti, anche al cinema, hanno effetti che si sentono "da dietro"? Io direi praticamente nessuno, perchè per quanto grande sia lo schermo, non è un videogioco: chi guarda è DI FRONTE alla scenza, non dentro, per cui un effetto da dietro stona sempre (ricordo il film con Russel Craw dove faceva un navigatore del '500, non ricordo il nome del film, con effetti sonori pazzeschi: scricchiolii del legno della nave che sentivi tutto intorno, sopra e sotto di te... ma NON DIETRO!). Quasi quasi vedrei meglio l'HT per i videogiochi. E quindi, mi chiederete, perchè al cinema sì? Ma perchè al cinema la sala è grandissima e ci vogliono un sacco di diffusori, non chè subwoofer pazzeschi per garantire una corretta sonorizzazione della sala di tutto lo spettro audio, cosa che non avviene nelle nostre piccole (per quanto grandi) sale d'ascolto.

Quindi? Stereo tutta la vita. E con gli stessi soldi di un HT di qualità, sapete che impianto stereo mi faccio? Pensate a 20.000 euro solo per un impianto stereo...

i film non hanno effetti "dietro"? Shocked

ma che film vedi tu? Laughing

ovvio che ci sono tracce e tracce, ma non si può dire non ci siano tracce audio codifcate bene. inoltre, l'obiettivo è quello di stare AL CENTRO (e non di fronte) della scena.

poi non vedo perchè, se uno si prende l HT, poi non possa ascoltarci musica. si, usa 2 canali (se la traccia è stereo), altrimenti se SACD userà l'impianto al completo, ma non vedo dove sia il problema di disattivare i diffusori se la traccia lo richiede.

quindi la conclusione è meramente soggettiva, dipendente da che obiettivo ti sei prefissato e da come lo vuoi raggiungere

tino84
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.11.09
Numero di messaggi : 3467
Località : Gorizia
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

Messaggio  n.enrico il Mer Apr 11, 2012 11:17 am

@Silver Black ha scritto:...Quindi? Stereo tutta la vita. E con gli stessi soldi di un HT di qualità, sapete che impianto stereo mi faccio? Pensate a 20.000 euro solo per un impianto stereo...
Sono d'accordo Ok
A parte il fatto che non avrei comunque lo spazio per allestire un impianto HT come si deve, devo dire che anche a me disturberebbe parecchio il fatto di vedere l'immagine frontalmente con gli effetti sonori che invece provengono da tutte le direzioni. E' pur vero che vedere un bel BD con l'audio del televisore significa mortificarne la resa. Quindi? Io ho trovato la mia strada: lettore BR collegato all'impianto stereo tramite un buon cavo di segnale, diffusori da pavimento (o comunque ad alta efficienza), ampli in classe T, e via.
Risultato finale altamente appagante (per me Wink ). L'unico sfizio che (potendo) mi leverei sarebbe l'aggiunta di un bel sub.

n.enrico
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.04.09
Numero di messaggi : 923
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Casalinga di Voghera.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

Messaggio  R!ck il Mer Apr 11, 2012 11:56 am

Sono due almeno i compromessi più grandi che si fanno in 2ch per vedere film multicanale.

1) L'uso del downmixing canale centrale deviato ai frontali. Non è paragonabile ad un buon centrale
2) La mancanza del sub per il canale LFE (spesso l'audiofilo medio ripudia il sub)

Il canale centrale meriterebbe un discorso a sè stante. Il suo scopo è quello di migliorare la percezione delle voci fuori asse e creare effetti panning. Molti effetti nel cinema sono pensati per uscire dal canale centrale. Ma anche questo viene sacrificato sull'altare della praticità. Di fatto il miglior centrale possibile è un 3° diffusore UGUALE ai frontali (c'è chi usa 3 heresy). Un accettabile succedaneo potrebbe essere un centrale orizzontale che abbia gli stessi componenti dei frontali ma deve avere alcuni accorgimenti tecnici (essere a 3 vie e con disposizione WMTMW) per evitare problemi di cancellazione fuori asse (comb filtering).
Per intenderci:

WMTMW a 3 vie


I centrali normalmente venduti su impianti economici hanno un'impostazione MTM e generalmente sono meno performanti ovvero tendono a mostrare un'effetto cancellazione se ci si sposta di lato (voci meno comprensibili e più acute che poi è il problema che si voleva risolvere con l'introduzione del centrale)

MTM a 2 vie



La pratica del downmixing dove si mescola con un dsp centrale con frontali non mi sembra proprio una pratica nell'ottica della qualità...

Il sub è un'altro capitolo interessante in HT il sub è chiamato moltissimo in causa e deve avere delle caratteristiche superiori per spl e estensione rispetto al suo corrispettivo musicale: viene utilizzato per i segnali del canale LFE (low frequency effects) dove arrivano segnali anche a 20hz ad alto livello 90/100 db e anche per i segnali inviati dal crossover dei diffusori che normalmente sono tagliati a 80hz ( frontali se buone torri a 40/50hz).
La sua mancanza in ht si sente come il sugo in piatto di amatriciana....però il suo costo è innegabile: un buon sub parte da 800 euro in su ne servirebbero almeno 2
I canali d'ambienza (quelli dietro) sono il minimo potresti anche metterci delle casse di qualità non eccelsa...è dove si può risparmiare. Ma il frontale come vedi è una sorta di 2ch rinforzato richiede livelli d'ascolto elevati.

La considerazione è se vale la pena spendere tutti questi soldi e anche l'impegno per ipostare correttamente il tutto se non si vedono film tipo " Scontro fra titatni" o si gioca ai videogames.

Però devo ammettere che Master e Commander sentito con un sub vibra- budella ha tutto un'altro impatto... Hehe

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4491
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

Messaggio  R!ck il Mer Apr 11, 2012 12:21 pm

@n.enrico ha scritto:
Risultato finale altamente appagante (per me Wink ). L'unico sfizio che (potendo) mi leverei sarebbe l'aggiunta di un bel sub.

Enrico esiste una possibilità per simulare un basso d'effetto a basso costo. Sono i trasduttori tattili o BASS SHAKERS.
Le vibrazioni più basse dei film in realtà non vengono avvertite con le orecchie ma con il corpo. Questi sono dipositivi che messi sotto al divano trasmettono delle vibrazioni che riproducono l'effetto di vibrazione proprio dei sub che scendono di più ma senza rumore...ovviamente il tutto è abbastanza verosimile se hai dei diffusori che fanno la loro parte. E' simpatico soprattutto per la riproduzione del canale LFE

http://www.parts-express.com/project-gallery/transducer-projects/

I trasduttori costano 20-30 euro e basta collegarli ad un vecchio amplificatore...

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4491
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

Messaggio  Silver Black il Mer Apr 11, 2012 1:39 pm

Il down-mix effettuato dal mio Sony BR sul mio impianto HiFi stereo (VirtueTwo + PSU maggiorata e Proson 6030 che leggete in firma) a ore 15 fa vibrare muri e divano, e sopratutto quest'ultimo diventa un massaggia-chiappe notevole, rendendo l'uso dei trasduttori di cui parlava Rick superfluo (seppur l'idea sia interessante).

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15375
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

Messaggio  R!ck il Mer Apr 11, 2012 1:55 pm

@Silver Black ha scritto:Il down-mix effettuato dal mio Sony BR sul mio impianto HiFi stereo (VirtueTwo + PSU maggiorata e Proson 6030 che leggete in firma) a ore 15 fa vibrare muri e divano, e sopratutto quest'ultimo diventa un massaggia-chiappe notevole, rendendo l'uso dei trasduttori di cui parlava Rick superfluo (seppur l'idea sia interessante).

Imho dovresti sentire per benino un'impianto multich fatto bene...ne ho sentiti alcuni che danno una pista a certi multisala Laughing
Il concetto di downmixing con il far tremare le chiappe non c'entra nulla.

Inoltre avendo avuto le klipsch F3 provate con 100w in classe A/B veri penso di sapere a cosa ti riferisci.
Il punto è con il sub (meglio 2) con i film è un'altra cosa c'è poco da fa'.


Ultima modifica di R!ck il Mer Apr 11, 2012 5:40 pm, modificato 3 volte

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4491
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

Messaggio  n.enrico il Mer Apr 11, 2012 2:00 pm

Grazie Rick,
in effetti avevo sentito parlare di questi arnesi. Però più che l'effetto "terremoto" a me le basse frequenze piacerebbe sentirle proprio con gli orecchi. Che poi, le basse frequenze vere sono un'altra cosa. Con un disco test ho notato che i 20 hz non li percepisco minimamente (i wooferoni delle Techinics si muovono ampiamente, segno che l'ampli non li taglia, ma la stanza è piccola e l'onda sonora non si completa), a 40 hz mi sembra di percepire una specie di sordo rumore di fondo, la traccia successiva (mi sembra 60hz) invece la sento chiaramente, ma è leggera e non ha punch. Quindi ho capito che quelli che noi chiamiamo "bassi da pugno nello stomaco" è tutta roba che starà fra gli 80 e i 150 hz. Parlo di impianti normali in normali stanze di ascolto.

n.enrico
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.04.09
Numero di messaggi : 923
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Casalinga di Voghera.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

Messaggio  R!ck il Mer Apr 11, 2012 3:12 pm

Ti rispondo citando Scomed99 un'utente di un'altro forum...meglio di così non si può spiegare

Di solito si confondono le terminologie inglesi punch e slam, il punch è il classico colpo sul divano quando si è a sedere sul divano, il colpo che si percepisce sui reni (il pugno nello stomaco dice qualcuno...) e rientra nelle frequenze che vanno dai 30 ai 50hz con spl superiori ai 105db anche se il vero pugno lo si sente con spl sopra i 110db, mentre lo slam e il colpo sullo sterno, sulle alte vie respiratorie, quello che si ha ai concerti, la cassa toracica che va in risonanza.
Questo effetto lo si ha con frequenze che vanno dai 50 ai 70-80hz, (alcuni sostengono anche fino a 120hz, ma la sensazione è diversa, è quasi come essere seduti su un grosso vibratore) con spl superiori ai 115db
, qui c'è poi da fare la distinzione tra l'essere in piedi o seduti su un divano la quale massa si somma a quella corporea e l'effetto potrebbe essere percepito ad spl ancora più alte che potrebbero superare i 120db picco.
In casa è un effetto difficile da riprodurre per le alte spl che possibilmente devono avere distorsione contenuta visto che sono già frequenze basse e non ultrabasse e visto che di solito una normale stanza di media cubatura ha un room gain negativo proprio nell'ntorno di quelle frequenze (che può essere anche più di 10db).
Le ultrabasse infine (<30hz) hanno poco effetto sul fisico, ma lo hanno sulle infrastrutture, è il pavimento che si muove, il divano, i mobili, cadono i telecomandi dal tavolino. Queste per poterle percepire evono essere almeno supeiori a 90db (di sotto proprio non fanno niente a nessuno) mentre per avere un buon effetto anche in questo caso devono essere sopra i 105db.
In questo caso il valore di distorsione è quasi trascurabile perchè non percepibile dall'orecchio umano (se non il rumore meccanico dei woofer in corsa) e di solito coperto da altri rumori delle cose che vibrano.


Quindi è normale non sentire i 20hz con le orecchie:

1) E' una frequenza che è al limite inferiore dell'udibilità e gli infrasuoni vanno percepiti con il corpo. Hollywood inserisce questi suoni per aumentare il realismo di certe scene. Gli infrasuoni possono essere infatti prodotti da fenomeni naturali come i tuoni in atmosfera, il vento, terremoti, eruzioni vulcaniche, valanghe, cascate, cadute di iceberg in natura.
2) Per avvertirli bisogna emetterli a livelli sonori alti (sopra i 90db)
3) I woofer anche grandi non è detto che siano in grado di riprodurre i 20hz. Devono essere progettati appositamente tipo questo è montato su un svs pb13 sub da13" da 20hz veri http://www.svsound.com/subwoofers/ported-box/pb13-ultra:

[img]

Per semplificare penso si possa affermare che le ultrabasse (40hz in giu) sono merce da film servono a rendere più realistiche certe scene, mentre il punch e lo slam sono più da musica. Un buon sub le riproduce entrambe. Ma per farlo deve essere in grado di riprodurre alti livelli senza distorsione. (Magari senza arrivare ai livelli di scomed99 Laughing però rende bene l'idea)
Più si scende in frequenza, più forte vanno riprodotti. Questo perchè l'orecchio perde sensibilità man mano che si scende in frequenza. Non c'entra il discorso della stanza piccola. Per esempio se il livello d'ascolto medio è a 70 db per sentire i 30hz allo stesso livello andrebbero riprodotti a 90db!!!! Ti credo che non li senti!



Se poi non siete convinti che ci sia del materiale nelle colonne sonore di hollywood sotto i 30hz questa è una lista con tanto di waterfalls
http://www.avsforum.com/avs-vb/showthread.php?t=1333462



Ultima modifica di R!ck il Mer Apr 11, 2012 5:16 pm, modificato 2 volte

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4491
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

Messaggio  n.enrico il Mer Apr 11, 2012 4:41 pm

E' più o meno come pensavo. Ossia, certi sistemi le frequenze bassissime le riprodurrebbero anche, ma senza quella presssione sonora necessaria per farcele apprezzare.

Certo.... un bel sub da usare solo con i film... Happy shock

n.enrico
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.04.09
Numero di messaggi : 923
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Casalinga di Voghera.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

Messaggio  Silver Black il Mer Apr 11, 2012 5:16 pm

@R!ck ha scritto:Imho dovresti sentire per benino un'impianto multich fatto bene...ne ho sentiti alcuni che danno una pista a certi multisala:lol:
Il concetto di downmixing con il far tremare le chiappe non c'entra nulla.
Inoltre avendo avuto le klipsch F3 provate con 100w in classe A/B veri penso di sapere a cosa ti riferisci. Il punto è con il sub (meglio 2) è un'altra cosa c'è poco da fa'.

Sì, concordo, ma io dicevo che il mio è un compromesso per un impianto che va bene (per i miei canoni di soddisfazione) sia per musica HiFi che per film. Per i film mi accontento (mi dà notevoli emozioni già così!), dato che è la musica stereofonica quella che mi interessa e anche avendo un budget da spendere per un upgrade all'impianto lo userei sempre per migliorare l'impianto setereofonico e non per crearne uno HT.

@R!ck ha scritto:Se poi non siete convinti che ci sia del materiale nelle colonne sonore di hollywood sotto i 30hz questa è una lista con tanto di waterfalls

Certo che sì, anche la colonna sonora di "Dark Knight" di Zimmer scende a 16 Hz (Wasky docet).

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15375
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

Messaggio  R!ck il Mer Apr 11, 2012 5:22 pm

@Silver Black ha scritto:Per i film mi accontento (mi dà notevoli emozioni già così!), dato che è la musica stereofonica quella che mi interessa e anche avendo un budget da spendere per un upgrade all'impianto lo userei sempre per migliorare l'impianto setereofonico e non per crearne uno HT.

Ci sono anche gli appassionati del solo cinema...però se ti fai un rapido calcolo dell'artiglieria in campo (lasciando da parte il discorso saletta) direi che uno sport per chi ha disponibilità economiche.
Non esiste una via di mezzo a meno di compromettere pesantemente la qualità dell'ascolto.
Quindi ritornando all'aperture del topic data la crisi non mi stupisce il ritorno ai 2ch. Più snello, più semplice da implementare e a parità di costo sicuramente di maggiore qualità. Con 1500/2000 euro in 2 canali ti fai un bell'impiantino. In multich ci prendi forse solo il sinto av a parità di qualità

@Silver Black ha scritto:
Certo che sì, anche la colonna sonora di "Dark Knight" di Zimmer scende a 16 Hz (Wasky docet).

Mica solo nella colonna sonora:

"The Dark Knight" Blu-ray TrueHD
1. Chap ? (0:08:40)
http://img143.imageshack.us/img143/2806/37748935dy8.jpg
2. Chap ? (0:37:00)
http://img155.imageshack.us/img155/3567/52860767yy3.jpg
3. Chap ? (0:56:46)
http://www.imagebam.com/image/83569221152675
4. Chap ? (1:15:40 - 1:15:55)
http://img389.imageshack.us/img389/5711/75072204dd9.jpg
5. Chap ? (1:17:12 - 1:17:17)
http://img209.imageshack.us/img209/3694/22813014vf6.jpg
6. Chap ? (1:52:30)
http://img384.imageshack.us/img384/1622/24198356xe1.jpg
7. Chap ? (2:08:20)
http://img208.imageshack.us/img208/6218/16178512ay1.jpg

Il problema è che per il 98% dei spettatori sono frequenze irriproducibili a casa.
Serve un sub almeno da 800-1200 euro per riprodurre frequenze così basse tipo gli SVS.

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4491
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

Messaggio  handros il Mer Apr 11, 2012 7:30 pm

@n.enrico ha scritto:Certo.... un bel sub da usare solo con i film... Happy shock
Ed è il motivo per cui ho sempre preferito (see my bros) un bel 2.1! Oki
Certo, anche qui un paio di diffusori stereo (frontali) coi cojones e un bel sub (vero!) e la gestione delle decodifiche o del puro stereo, son rotture, mica semplice.
Ma ci si riesce meglio...accontentandosi e spendendo moooolto meno!

handros
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.10.10
Numero di messaggi : 1893
Località : Parma
Occupazione/Hobby : Animazione made in Japan, Film sci-fi, stereofonia
Provincia (Città) : Parma (Fidenza)
Impianto : ...di neoprene... :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si torna alle due vie (real stereo)

Messaggio  Silver Black il Mer Apr 11, 2012 8:08 pm

Ma qui si sta parlando di HiFi ragazzi e come dall'articolo risulti che non abbia più senso dire "mi faccio l'HT, così posso ascoltare musica bene e poi ci scappa anche qualche film" (visto che su questo forum parliamo di impianti HiFi prinicipalmente), poichè ci si è sempre più resi conto che HT e musica "riprodotta bene" sono due concetti che stridono tra loro. A meno di non spendere cifre stratosferiche e comunque non equiparabili alle cifre da impianto stereofonico.

Tutto si riassume in questo: a parità di budget, voi cosa vi fareste, impianto 2 canali o HT (multicanale)? Io sono per il real stereo, sempre (e quanto guardo di film in blue-ray godo comunque, ma passa in secondo piano quest'uso dell'impianto).

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15375
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum