T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Anniversario dei 10 anni!
Oggi alle 10:59 Da bonghittu

» migliore accoppiamento per le mie casse
Oggi alle 10:49 Da freeride

» Galactron pre + finale
Oggi alle 10:32 Da verderame

» Dodocool DA106 di nuovo disponibile, con sconto
Oggi alle 10:22 Da danilopace

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Oggi alle 10:18 Da hivaru

» Canton CT-1000............ follia audiofila [mini-recensione]
Oggi alle 10:06 Da silver surfer

» corso di chitarra libro
Oggi alle 9:10 Da ivanobertoli

» thorens td 160
Oggi alle 0:58 Da gaspare

» Problema stereo schneider
Oggi alle 0:15 Da MetalBat

» Alimentazione per una coppia di Super T-AMP
Oggi alle 0:10 Da MetalBat

» MR78 C33 e MC2255......quale trasformatore 220v 110v?
Oggi alle 0:00 Da franzfranz

» Pro-ject Xpression III: problema di "buzz"
Ieri alle 23:54 Da MetalBat

» Conferma casse Mission lx2 e consiglio amplificatore
Ieri alle 23:25 Da Kha-Jinn

» Automazione braccio girad
Ieri alle 22:31 Da valterneri

» [Vendo Na] Squeezebox - Logitech Squeezebox Classic (v3) - Nero - 70 Euro
Ieri alle 21:06 Da mobius

» Cavi potenza Neutral Cable Mantra 2 - Euro 200
Ieri alle 19:24 Da Enry

» TPA 3116
Ieri alle 17:33 Da il mascetti

» Ho ordinato i Batpure
Ieri alle 17:04 Da Zio

» Consiglio nuovo giradischi/impianto
Ieri alle 16:41 Da p.cristallini

» Schiit Mani....cominciamo male... anzi malissimo!
Ieri alle 16:33 Da franzfranz

» Isabella Lundgren - per me il miglior disco jazz dell'anno
Ieri alle 12:12 Da magistercylindrus

» Un ascolto eccellente
Ieri alle 9:55 Da giucam61

» Consiglio mod cuffie in ear kz zs5
Ieri alle 9:28 Da dsotm

» [PU+RN] Svendo altoparlanti, nuovi e usati tra tweeter, medi e woofer
Ieri alle 2:18 Da Rino88ex

» Consiglio T Amp con bose + sub per locale pubblico
Ieri alle 1:09 Da Kha-Jinn

» DENAFRIPS ARES R2R DAC
Ieri alle 0:45 Da Zio

» Dac Gustard X20 rapporto prezzo prestazioni stellare.
Sab 17 Feb 2018 - 19:06 Da giucam61

» Lettore CD Advance Acoustic?
Sab 17 Feb 2018 - 17:16 Da giucam61

» scanspeak sta' un pezzo avanti!
Sab 17 Feb 2018 - 16:25 Da dinamanu

» Giradischi da combattimento (per davvero)
Sab 17 Feb 2018 - 16:23 Da lello64

Statistiche
Abbiamo 11425 membri registrati
L'ultimo utente registrato è conteroba

I nostri membri hanno inviato un totale di 807059 messaggi in 52369 argomenti
I postatori più attivi della settimana
MetalBat
 
giucam61
 
freeride
 
franzfranz
 
danilopace
 
verderame
 
Motogiullare
 
mauz
 
bonghittu
 
valterneri
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15551)
 
Silver Black (15512)
 
nd1967 (12810)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10287)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9356)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 92 utenti in linea: 11 Registrati, 1 Nascosto e 80 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Adriano Vin, conteroba, goodkat, gtgibo, Kha-Jinn, lstasi, pallapippo, pircri72, sportyerre, valterneri, wayx

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


TA2020 vs TA2024

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Andare in basso

Re: TA2020 vs TA2024

Messaggio  mgiombi il Ven 10 Apr 2009 - 16:27

Sul fatto che il GC sia meno analitico della fenice 20 non sono tutti d'accordo...chiedi un po' al nostro admin. :-)
Mi suona un po' strano che "recuperi" i bassi con dei cavi...penso che il suono corposo che hai ottenuto dipenda in gran parte dai tuoi diffusori.
avatar
mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: TA2020 vs TA2024

Messaggio  cestma il Ven 10 Apr 2009 - 17:01

Per ritornare all'argomento del topic, proprio in questo momento sto ascoltando alternativamente il TA-2024 YuLong modificato e il TA-2020 del KingRex+PSU, nello stesso ambiente e sulla stessa catena (CD Grunding + IL Arbour 5.06) . Che dire? Sono due timbriche diverse: sul dettaglio del 2024 si è già detto tutto, fin dal primo momento sono rimasto davvero impressionato dal suo suono e da quello che riusciva a mettere in evidenza. Con la batteria o con un'adeguata alimentazione ben realizzata, i bassi sono sicuramente presenti, fermo restando che le frequenze medio alte sono sempre quelle più in evidenza.
E il 2020? Il suono è sicuramente un po' più "tradizionale", probabilmente più equilibrato. All'inizio mi ha quasi "deluso" rispetto al fratello "minore", ma col tempo ho imparato ad apprezzarlo notevolmente: non è mai stancante, mi accompagna molte ore al giorno garantendo una qualità d'ascolto di tutto rispetto, tanto che, quando passo al 2024, ora ho sempre delle sensazioni contrastanti tra il fascino della sua "pulizia" e l'impressione che però ci sia un qualcosa un po' troppo "stridente". Sarei davvero curioso di provare ad affiancargli un pre o un buffer valvolare.
Sia chiaro: queste sono solo le mie impressioni d'ascolto e non saprei davvero stilare una classifica tra i due chip, che ritengo entrambi validi ma, come detto prima, con un carattere molto differente.
avatar
cestma
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.11.08
Numero di messaggi : 1125
Occupazione/Hobby : Insegnante / Fotografia e ... molti altri ...
Provincia (Città) : Napoli (Sorrento)
Impianto : ... tutto per "colpa vostra"!
Spoiler:
Sorgenti: IMac - PC-Foobar2000 - Grundig DVD R - Giradischi Revolver Rebel & AT 440MLa
Transport: - iFi ILink
DAC: Theta DS PRO Basic IIIA - Theta DS PRO Basic II - V-Dac (mod. by Sonic63)
Pre: a valvole R&C - NVA P50sa - KingRex - Phono: CambridgeAudio 640P (mod. by Vincenzo)
Ampli: NVA A80 - IcePower 50ASX2 - KingRex T20U+PSU - Sure TK2050 (mod. by K8) - Sure TA2024
Diffusori: Florentia 12 Rosso Fiorentino - Sonus Faber Toy - IL Arbour 5.06 - Tannoy Mercury V1 - sub: B&W ASW 608 - IL Arbour S10(x2) - Jamo 660B
Cavi pot. NVA LS5/LS1 - Kimber Kabel 4PR - Tributaries cs164 - Cavi segn. NVA SSP - MIT MI330 - MIT Shotgun S1 - Kimber Select KS1011 - Argento/Teflon - Mogami 2964/2534 - Cavi alim. Audio Tekne - vari autocostruiti


Tornare in alto Andare in basso

Re: TA2020 vs TA2024

Messaggio  Andrea Gianelli il Ven 10 Apr 2009 - 17:25

@ANDR3A101 ha scritto:io personalmente ascolto reggae, che necessita di molti bassi, anche per essere piacevole...
pero ho preso la fenice20, perche mi piaceva estremamente quella mostruosa analiticita, siccome la musica reggae spesso e cantata in PATWA (slang jamaicano, incomprensibile ai piu Hehe ) ero davvero necessitato ad un ampli con ta2024, che davvero mi ha fatto scoprire, tanti particolari prima assolutamente confusi nel mucchio...

quello che voglio dire, e che io necessito di bassi, ma cio nn vuol dire che sia costretto a prendere un ampli, confusionario e potente, sfrutto la fenice con una coppia di vetuste altec lansing 998R, un tre vie bass reflex, di consistente dimesioni e litraggio,
pero credo che con i cavi, ognuno dovrebbe possederne svariati, in maniera da "regolare" l'impianto al meglio

poi correggetemi se ho detto inesattezze... Smile
Eccomi! Per ragioni di tempo ho sintetizzato quanto da te scritto, tagliando qua e là.
Partiamo dalle inesattezze, anzi da un pericoloso errore di valutazione, che rischia di farti buttare tanti ma tanti soldi senza risolvere nulla, ma davvero nulla: mi riferisco ai cavi! In proposito usa del normalissimo cavo elettrico di adeguata sezione: 1,5-2 mmq vanno già bene, ma se hai la versione della Fenice con i morsetti più grandi vedi se riesci a farci entrare dei 2,5 o addirittura 4 mmq. Tuttavia, prima di pensare alla sezione dei cavi (il cui scopo è trasportare la corrente e non generarla), è opportuno sapere che alimentatore usi: ecco, in caso tu stessi utilizzando lo switching in dotazione o, peggio, un classico stabilizzato, passa immediatamente alla batteria (una batteria per auto ben carica è la miglior soluzione!). In tal modo i tuoi altoparlanti riceveranno tutta la corrente che serve per una buona dinamica e un buon pompaggio. Wink
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Per Maurarte

Messaggio  schwantz34 il Ven 10 Apr 2009 - 17:53

@MaurArte ha scritto:Personalmente li vedo così:
Ta2024 il migliore chip Tripath che ho ascoltato.
Ta2022 leggermente meno analitico ma veloce e dinamico.
Ta2020 stessa dinamica del TA2024 ma suono meno trasparente.
Hypex UCD180 ottimo:,molto dinamico,analitico,veloce. Il suono cambia molto nelle varie versioni.
Gainclone con LM3886 (parlo del Magic) bell'ampli... un po' ruffiano.

Maurizio , e come collocheresti in questa tua classifica il my_evo ?

ciao
S.
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15551
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: TA2020 vs TA2024

Messaggio  ANDR3A101 il Ven 10 Apr 2009 - 18:47

recupero nel senso, che per quello che sto sperimentando io, al variare dei cavi (tutti autocostruiti) cambia il suono
(minime variazioni, andrea ha ragione trasportano, nn generano), pero nn credo al fatto che i cavi nn servano a nulla
tantomeno, che siano la manna dal cielo, pero, diciamo che li uso per accordare un po l'impianto

io sostanzialmente nn cerco di riprodurre fedelmente la realta, ma cerco il suono che mi piaci soggettivamente di piu...

e variando i cavi, talvolta capita, che una canzoni suoni piu piacevole...

sul fatto dei diffusori, be e normale, anche se le reputo abbastanza equilibrate... almeno per me...

cmq uso una fenice20 del s3shop, e una batteria al gel, da 7ampere, la fenice si è lentamente slegata col tempo, credo che il rodaggio sia finito adesso Smile

me la tengo un po cosi, poi tra un po, gli do na tweakata...

credo quantomeno di recuperare qlc... Smile
lo faccio per pura curiosita, e perche so che in genere questi interventi affinano il suono ma nn lo stravolgono...
avatar
ANDR3A101
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 09.03.09
Numero di messaggi : 673
Località : Chiaravalle Centrale (CZ)
Occupazione/Hobby : studente, cameriere, new economy, preparatore scooter da corsa
Provincia (Città) : mah se tira...
Impianto : Le cose belle non sono giocattoli ma oggetti che emanano un fascino proprio che scaturisce dalla logica della funzione per la quale sono stati progettati e costruiti.
Lucio Cadeddu...

Una batteria due batterie, tre batterie...
Più batterie (e caricatori) nci su, e megghiu mi sientu!

Tornare in alto Andare in basso

Re: TA2020 vs TA2024

Messaggio  Andrea Gianelli il Ven 10 Apr 2009 - 20:21

Direi che va bene così, anche se una decina di ampere andrebbero meglio, ma se i 7A sono continui siamo a posto. Oki
I cavi servono eccome, caspita, trasportano la corrente! E' importante che abbiano una sezione adeguata: un bel cavo di rame di buona sezione è quel che serve. Oltrepassare tale limite è superfluo e fuorviante: un siffatto cavo fa passare tutte le informazioni... se poi qualcuno vuole cavi speciali contenenti filtri e/o elementi resistivi, beh, questo è un modo improprio per correggere eventuali difetti dell'impianto o snaturarne la timbrica a nostro piacimento, oltre a condurci in un circolo vizioso che finisce per farci buttare un sacco di soldi (e di tempo) inutilmente.
Ribadisco che lo scopo dei cavi di potenza è trasportare la corrente, nulla di meno ma neppure nulla di più. Wink
Ciò detto, goditi tanta buona musica e trascorri delle liete e serene vacanze pasquali.
A presto!
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: TA2020 vs TA2024

Messaggio  ANDR3A101 il Ven 10 Apr 2009 - 20:45

ecco parliamo di potenza della batteria...

7ampere bastano? o magari una batteria piu grossa è meglio? Smile
avatar
ANDR3A101
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 09.03.09
Numero di messaggi : 673
Località : Chiaravalle Centrale (CZ)
Occupazione/Hobby : studente, cameriere, new economy, preparatore scooter da corsa
Provincia (Città) : mah se tira...
Impianto : Le cose belle non sono giocattoli ma oggetti che emanano un fascino proprio che scaturisce dalla logica della funzione per la quale sono stati progettati e costruiti.
Lucio Cadeddu...

Una batteria due batterie, tre batterie...
Più batterie (e caricatori) nci su, e megghiu mi sientu!

Tornare in alto Andare in basso

Re: TA2020 vs TA2024

Messaggio  pallapippo il Ven 10 Apr 2009 - 21:56

@ANDR3A101 ha scritto:ecco parliamo di potenza della batteria...

7ampere bastano? o magari una batteria piu grossa è meglio? Smile
7Ah è la "size" generalmente adottata con soddisfazione. Io ne uso una da 12Ah, ma solo perché mi serve per alimentarne 2 (biamplificazione).

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5229
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; cavo usb: Audioquest Cinnamon;dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.


cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor";
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.

distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: TA2020 vs TA2024

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum