T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 9:00 Da dinamanu

» Ipotesi Preamplificatore per finale NAD
Oggi alle 8:21 Da verderame

» Hi-res Audio
Oggi alle 6:31 Da H. Finn

» Diffusori per exposure 3010s2d
Oggi alle 6:05 Da natale55

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Oggi alle 0:34 Da dinamanu

» Il brano che in assoluto fa "cantare"meglio il vostro impianto!!!
Oggi alle 0:16 Da giucam61

» Wonderbrazz - Bopa II Opera
Ieri alle 23:00 Da lello64

» LEE MORGAN - THE SIDEWINDER
Ieri alle 22:33 Da lello64

» Fx-Audio D802
Ieri alle 21:12 Da pinkflo2

» Audiolab 8000Q
Ieri alle 20:50 Da micort1

» ALLO – THE BOSS PLAYER
Ieri alle 19:05 Da Luca Marchetti

» [PD-VE-RO+Sped] Cerco Wharfedale Diamond 10 CM nocciola
Ieri alle 18:25 Da hsh1979

» Audio pessimo su giradischi GBC TDJ-101
Ieri alle 18:08 Da p.cristallini

» Pulizia del vinile : impressioni, panoramica e test
Ieri alle 17:11 Da ftalien77

» 24-Bit vs. 16-Bit Audio Test su un campione di 140 persone.
Ieri alle 16:26 Da sportyerre

» Come cambia il DR di un cd nelle varie fasi della sua registrazione
Ieri alle 15:50 Da ftalien77

» Consiglio impianto per diffusori KEF Coda 70
Ieri alle 12:20 Da Masterix

» Vostre esperienze di inversione di polarità
Ieri alle 11:18 Da lello64

» Stormy Weather - Disco non in vendita
Ieri alle 9:11 Da ftalien77

» handshell completa giradischi Sony PS LX 3
Ieri alle 6:20 Da mistervolt

» Rip DSD
Dom 22 Ott 2017 - 23:03 Da uncletoma

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Dom 22 Ott 2017 - 22:25 Da pallapippo

» ALIENTEK D8 vs Nad3020 vs altro
Dom 22 Ott 2017 - 21:07 Da p.cristallini

» Consiglio Primo impianto HiFi
Dom 22 Ott 2017 - 19:57 Da Kha-Jinn

» Mettere i diffusori "sdraiati". Controindicazioni?
Dom 22 Ott 2017 - 19:01 Da Albert^ONE

» Un aiuto per una profana totale!
Dom 22 Ott 2017 - 18:48 Da Albert^ONE

» [MI + sped] Amplificatore per cuffie Yulong A28 classe A bilanciato garanzia perfetto
Dom 22 Ott 2017 - 16:00 Da vale69

» Grace Jones - Hurricane/Dub
Dom 22 Ott 2017 - 15:17 Da ftalien77

» Douk DAC (XMOS+PCM5102/DSD1796): ne vale la pena?
Dom 22 Ott 2017 - 14:18 Da nelson1

» Minidisc & Batteria
Dom 22 Ott 2017 - 14:13 Da livio151

Statistiche
Abbiamo 11092 membri registrati
L'ultimo utente registrato è simo848

I nostri membri hanno inviato un totale di 797904 messaggi in 51726 argomenti
I postatori più attivi della settimana
lello64
 
ftalien77
 
dinamanu
 
nerojazz
 
Masterix
 
Davide_S.
 
p.cristallini
 
sound4me
 
giucam61
 
nerone
 

I postatori più attivi del mese
lello64
 
giucam61
 
dinamanu
 
nerone
 
ftalien77
 
Masterix
 
Kha-Jinn
 
sound4me
 
Albert^ONE
 
kalium
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15533)
 
Silver Black (15487)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9205)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 61 utenti in linea: 9 Registrati, 0 Nascosti e 52 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

davide_or, francossido, ftalien77, H. Finn, kawa, Learco@, pallapippo, Pedro, Snifurz

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Consiglio per rientrare nel mondo del vinile

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Consiglio per rientrare nel mondo del vinile

Messaggio  damp73 il Sab 7 Apr 2012 - 19:30

ciao a tutti.
dopo svariate avventure nel mondo dell'hifi, con l'approdo al T amp, volevo riprendere il discorso vinile interroto tempo fa.
Complice la nostalgia e il ricordo delle serate in famiglia a sentire i vinili su un Lesa degli anni'70, ho trovato in un mercatino dell'usato un piatto discreto ad una ventina di euro.
E' un Emerson Elio 4700 (quindi penso sia un Sanyo).
Tempo fa avevo preso in internet una puntina, sbagliando, infatti si sente male.
ora mi è ripresa la voglia di sentire i vinili , che nel frattempo sono aumentati perché i questi mercatini si trovano occasioni, come dischi della Deutsche Grammophon a 2 o 3 euro nuovi o quasi.
allego le foto del piatto, che non è eccelso, ma ha una struttura robusta,pesante e gira bene,i cuscinetti non li ho revisionati, dato che il piatto gira che è una meraviglia, il movimento del braccio, i contrappesi ed il meccanismo di ritorno funzionano.
Volevo comprare una puntina, o tutto lo stilo se conviene, adatta, ma essendo a digiuno di questo argomento chiedo ai più esperti.
puntina o stilo?
Non posso spendere molto, tanto più che è per cominciare, se poi riesco a tirar fuori un bel suono allora implementerò.La mia intenzione è anche di tweakarlo , nei limiti consentiti, come cablaggio, magari modernizzarlo un pò esteticamente.








ho trovato un sito italiano dove vendono tutto per il vinile, ma prima chiedo consiglio a voi sul da farsi.
marche, modelli, testine, stilo?
ogni aiuto è ben accetto.
Intanto vi faccio i migliori auguri di trascorrere una buona pasqua,
non mangiate troppo o troppo poco.
Damiano
avatar
damp73
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 06.02.10
Numero di messaggi : 90
Occupazione/Hobby : disegnatore/fotografo(staff Photo4u.it )

http://www.photo4u.it/album_personal.php?user_id=29313

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio per rientrare nel mondo del vinile

Messaggio  MDT360 il Sab 7 Apr 2012 - 22:24

dipende quanto vuoi spendere conta che su ebay con 25/30€ ti porti a casa una Audio technica at95 che suona una meraviglia, poca spesa tanta resa Wink

Poi se ti piace il suono più caldo vai sulle grado, con circa 60 euro ti porti a casa una Grado prestige black 1.

avatar
MDT360
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.05.11
Numero di messaggi : 708
Località : av
Impianto : GIRADISCHI : TECHNICS SL-1200 MKII
PRE PHONO : LEHMANN AUDIO BLACK CUBE
AMP STEREO : AERON A-160
DIFFUSORI : MONITOR AUDIO RX6

Tornare in alto Andare in basso

testina economica

Messaggio  Dante il Sab 7 Apr 2012 - 22:51

salve a tutti
concordo pienamente con Mdt, e per farti confondere ancora un po' di piu' vai sempre su ebay e digita nagaoka.. ce' un signore di milano che le vende. ed i modelli base mp10 mp11 vanno alla grande sempre su quelle cifre.. non prendere testine usate non vale la pena a meno di rare occasioni ciao

Dante
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.07.11
Numero di messaggi : 989
Località : civitavecchia
Provincia (Città) : calma e gesso che tanto so sempre ..azzi
Impianto : dussun v6i casse autocostruite ciare/scanspeak sorgenti analogiche aristonrd80/linbasik/nagaokamp20 dualcs721/shurev15III sorgente digitale musiland02/beresfordbushmaster pre tpaudio ecc88

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio per rientrare nel mondo del vinile

Messaggio  DACCLOR65 il Sab 7 Apr 2012 - 22:53

Vincere al superenalotto! Very Happy
avatar
DACCLOR65
Gran Cerimoniere
Gran Cerimoniere

Data d'iscrizione : 04.02.09
Numero di messaggi : 19633
Località : Sicilia, Italia!
Provincia (Città) : Panormus City
Impianto : GPL
Amplificatore: ONKYO A933
Diffusori: PARADIGM MONITOR 9
Sorgenti: SACD DENON DCD 1500-AE, PHILIPS CDR 600, PHILIPS DVDR 3355, TOSHIBA SD-3300
Tape: JVC TD-V662
Cuffia: SONY MDR IF-140
Liquida: PIONEER BDP-170-K + SAMSUNG M3 Portable Series




http://www.progarchives.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio per rientrare nel mondo del vinile

Messaggio  damp73 il Sab 7 Apr 2012 - 23:57

grazie a tutti.
quindi cambio la testina,giusto?
smonto e ricollego,previo lavaggio, i contatti .immagino.
Wink
avatar
damp73
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 06.02.10
Numero di messaggi : 90
Occupazione/Hobby : disegnatore/fotografo(staff Photo4u.it )

http://www.photo4u.it/album_personal.php?user_id=29313

Tornare in alto Andare in basso

l'acqua fracica i ponti..

Messaggio  Dante il Dom 8 Apr 2012 - 0:13

Whee, ne' acqua, ne perlana ma una passatina di liquido per elettroniche.. un cleaner che non lascia tracce.. basta e avanza.. e compra sta testina.. e poi i dischi.. e poi iniziano i guai.. in bocca al Lupooo

Dante
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.07.11
Numero di messaggi : 989
Località : civitavecchia
Provincia (Città) : calma e gesso che tanto so sempre ..azzi
Impianto : dussun v6i casse autocostruite ciare/scanspeak sorgenti analogiche aristonrd80/linbasik/nagaokamp20 dualcs721/shurev15III sorgente digitale musiland02/beresfordbushmaster pre tpaudio ecc88

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio per rientrare nel mondo del vinile

Messaggio  Stentor il Dom 8 Apr 2012 - 0:19

damp73 ha scritto:grazie a tutti.
quindi cambio la testina,giusto?
smonto e ricollego,previo lavaggio, i contatti .immagino.
Wink

Non dimenticare di tarare il braccio e di verificare se le caratteristiche di cedevolezza della nuova testina sono adatte al braccio in dotazione del tuo gira...

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio per rientrare nel mondo del vinile

Messaggio  damp73 il Dom 8 Apr 2012 - 9:01

a digiuno si, ma rinco no..... Very Happy
ovvio che intendevo il liquido per contatti.

per quanto riguarda la frase "Non dimenticare di tarare il braccio e di verificare se le caratteristiche di cedevolezza della nuova testina sono adatte al braccio in dotazione del tuo gira..." qui mi trovo sinceramente in difficoltà.
so di dover tarare il braccio in maniera equilibrata, ma per il resto dovrò leggermi qualche tutorial e sicuramente qualche vecchio tread.
intanto grazie e se ne parlerà nei prossimi giorni.
Buona Pasqua.

avatar
damp73
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 06.02.10
Numero di messaggi : 90
Occupazione/Hobby : disegnatore/fotografo(staff Photo4u.it )

http://www.photo4u.it/album_personal.php?user_id=29313

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio per rientrare nel mondo del vinile

Messaggio  Roberto Mazzolini il Lun 9 Apr 2012 - 22:26

Audiotechnica at95E. pochi soldi spesi bene e in filosofia T.
ciao
avatar
Roberto Mazzolini
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 31.01.12
Numero di messaggi : 572
Località : Paderno Dugnano - MI-
Impianto : Bantam Gold-Trends Audio 10.1-10.2- Fiio A1-Sonic Impact 2024 Casse Klipsch RF 52 - Denon AVR 1705 + Casse Dynaudio Image + giradischi Akay-Sony - Philips CD 104- Dvd JVC-

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio per rientrare nel mondo del vinile

Messaggio  damp73 il Lun 9 Apr 2012 - 22:42

Roberto grazie mille anche a te.
procederò con l'acquisto in internet di quella testina e poi vi racconterò le mie impressioni, quindi provvederò a ricablare o almeno a schermare meglio i cavi poco audiofili di cui è fornito.
avatar
damp73
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 06.02.10
Numero di messaggi : 90
Occupazione/Hobby : disegnatore/fotografo(staff Photo4u.it )

http://www.photo4u.it/album_personal.php?user_id=29313

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio per rientrare nel mondo del vinile

Messaggio  francoiacc il Lun 9 Apr 2012 - 22:48

damp73 ha scritto:a digiuno si, ma rinco no..... Very Happy
ovvio che intendevo il liquido per contatti.

per quanto riguarda la frase "Non dimenticare di tarare il braccio e di verificare se le caratteristiche di cedevolezza della nuova testina sono adatte al braccio in dotazione del tuo gira..." qui mi trovo sinceramente in difficoltà.
so di dover tarare il braccio in maniera equilibrata, ma per il resto dovrò leggermi qualche tutorial e sicuramente qualche vecchio tread.
intanto grazie e se ne parlerà nei prossimi giorni.
Buona Pasqua.


Io ho comprato una bilancina su ebay e ho seguito questa guida

http://www.tnt-audio.com/sorgenti/setup.html

qui trovi la dima

http://www.tnt-audio.com/sorgenti/dima_teoria.html

Da ignorante in materia sono riuscito a fare un buon setup del mio giradischi.
avatar
francoiacc
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 13.05.11
Numero di messaggi : 669
Occupazione/Hobby : Geografia / tubi termoionici
Provincia (Città) : Regno di Napoli e delle due Si
Impianto : Monofonici 300B SE Autocostruiti
Kismet 3 2A3 SE
Pre SRPP 6SN7 + 6N6P autocostruito
Pre Phono T-Phonum MKII
Giradischi Pro-Ject 6Perspex DC + AT-440MLA
CDP NAD 545BEE
Hackberry con MPD + FiioE10 + DAC autocostruito doppio WM8740
Diffusori Tannoy Saturn S10

Tornare in alto Andare in basso

at95e

Messaggio  Dante il Lun 9 Apr 2012 - 22:54

Si Si l'at95e e' un ottima entry level.. concordo al prezzo di una pizza.. e poi vedendo le foto del tuo braccio sembra che gia' montava un audiotechnica economica.. per il vta.. cedevolezze varie per un piatto del tuo livello non farti troppe pippe mentali... vai con una testina ecomica.. su un intorno di 5 grammi.. che e' poi quello in cui girano la stragrande maggioranza dei gira e bracci economici..
E poi meno audiofili passano al vinile e meglio e', cosi' quelli che rimangono hanno piu' scelta e prezzi piu' buoni nei mercatini.. i costi degli lp stanno salendo vertiginosamente.. RINUNCIA.. crack , tick, notti insonni per capire strani rumori..hum improvvisi, rientri perversi di frequenze audio..masse fantasma , ti capitera' di tutto.. preparati

Dante
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.07.11
Numero di messaggi : 989
Località : civitavecchia
Provincia (Città) : calma e gesso che tanto so sempre ..azzi
Impianto : dussun v6i casse autocostruite ciare/scanspeak sorgenti analogiche aristonrd80/linbasik/nagaokamp20 dualcs721/shurev15III sorgente digitale musiland02/beresfordbushmaster pre tpaudio ecc88

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio per rientrare nel mondo del vinile

Messaggio  damp73 il Lun 9 Apr 2012 - 23:01

grazie Francesco e Dante
conosco tnt-audio molto bene, quando ho fatto il mio ingresso nell'hifi ho letto tutto.
ora che torno a dovermi informare ritornerò lì a completare la mia conoscenza.
la dima penso di averla già scaricata.ma piuttosto che cercarla faccio prima a tornare su tnt Very Happy
i crepitii della polvere non mi dispiacciono, è proprio x nostalgia che torno al vinile.
le manie so tenerle a bada...
i prezzii dei vinili sono anni che hanno costi folli,quelli vecchi ovviamente.
male che vada vendo tutti i vinili che ho,compresi un paio di lp originali degli anni 70 interessanti... Wink
avatar
damp73
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 06.02.10
Numero di messaggi : 90
Occupazione/Hobby : disegnatore/fotografo(staff Photo4u.it )

http://www.photo4u.it/album_personal.php?user_id=29313

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio per rientrare nel mondo del vinile

Messaggio  mau749 il Mer 11 Apr 2012 - 11:13

mah... io non saprei cosa consigliare, se ri-cominciare con il vinile o lasciar perdere ed accontentarsi di CD o musica liquida...

L'analogico è una strana alchimia di fattori, tutti concomitanti e difficilmente ponderabli singolarmente: piatto, braccio, testina, cavi, pre phono, piano d'appoggio oltre evidentemente a tutto il resto della catena (ampli, diffusori, ambiente...).

A volte basta modificare anche solo leggermente l'impedenza d'ingresso del pre phono, di solito standardizzata a 47K per le testine MM, o variare di qualche infinitesimo di grado l'offset o l'overhang o anche solo il peso di lettura o il tavolino su cui il tutto è posizionato per stravolgere completamente il suono del sistema.

Per i più vecchi come me che con l'analogico hanno cominciato è stata ed è ancora una sfida continua...

Di certo c'è che un buon impianto analogico dà ancora oggi forti emozioni, molto maggiori del freddo ed impersonale digitale.

P.S. io i miei oltre 3000 LP me li tengo stretti... se deciderai di vendere i tuoi fammelo sapere... Wink

_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"
avatar
mau749
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 08.01.12
Numero di messaggi : 987
Località : ROCCASECCA (FR)
Occupazione/Hobby : ingegnere progettista strutturale/musica e fotografia
Provincia (Città) : tendenzialmente ottimista
Impianto : dual mono SE 300B, dual mono PP 6B4G, dual mono PP EL34, fullrange Fostex Fe126 backhorn e tanto altro...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio per rientrare nel mondo del vinile

Messaggio  crazyforduff il Mer 11 Apr 2012 - 11:41

Dante ha scritto:Whee, ne' acqua, ne perlana ma una passatina di liquido per elettroniche.. un cleaner che non lascia tracce.. basta e avanza.. e compra sta testina.. e poi i dischi.. e poi iniziano i guai.. in bocca al Lupooo
Voi quale liquido/bomboletta usate per lo scopo?
C
L
avatar
crazyforduff
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 16.02.11
Numero di messaggi : 642
Località : Aosta
Provincia (Città) : Aosta
Impianto : Project RPM5+Sumiko BPS EvoIII+Lehmann Black Cube SE II - NorthStar meccanica+DAC model 192 - Aurion Audio AI 500 Sp.Ed. - Quad Moda 2000 alias Aliante Zeta One Pininfarina

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio per rientrare nel mondo del vinile

Messaggio  Albers il Mer 11 Apr 2012 - 12:01

mau749 ha scritto:...
A volte basta modificare anche solo leggermente l'impedenza d'ingresso del pre phono, di solito standardizzata a 47K per le testine MM, o variare di qualche infinitesimo di grado l'offset o l'overhang o anche solo il peso di lettura o il tavolino su cui il tutto è posizionato per stravolgere completamente il suono del sistema.
...

ciao maurizio, devo dire che non sono molto daccordo con questa tua affermazione, una volta che hai regolato bene tutte le cosine essenziali per un buon setting della parte elettrica, statica e dinamica di un giradischi non dovresti risentire di stravolgimenti così sensibili rispetto alle variazioni, anche non propriamente infinitesimali, dei parametri fondamentali di regolazione ... diciamo che una piccola licenza è possibile concedersela Smile

io almeno, con regolazioni particolarmente approssimative, in un intorno certo non eccessivo, non ho mai notato nei miei giradischi , in modo sostanzialmente udibile e/o rilevabile all'ascolto, differenze apprezzabili

p.s. un gatto è un esserino che dà molto + del crudo compito che la tua citazione gli attribuisca Smile

am.

Albers
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 25.10.10
Numero di messaggi : 2784
Località : ----
Impianto : ----

Tornare in alto Andare in basso

L'affare si ingrossa (':O')

Messaggio  Dante il Mer 11 Apr 2012 - 13:20

Dopo tutti questi illustri pareri e ponderate opinioni vista l'oggettiva difficolta' di trovare un punto di equilibrio e... temendo che l'AFFARE si ingrossi ('Embarassed') ... a questo punto endovene di musica liquida come come cura e lenitivo....

Dante
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.07.11
Numero di messaggi : 989
Località : civitavecchia
Provincia (Città) : calma e gesso che tanto so sempre ..azzi
Impianto : dussun v6i casse autocostruite ciare/scanspeak sorgenti analogiche aristonrd80/linbasik/nagaokamp20 dualcs721/shurev15III sorgente digitale musiland02/beresfordbushmaster pre tpaudio ecc88

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio per rientrare nel mondo del vinile

Messaggio  mau749 il Mer 11 Apr 2012 - 13:39

Albers ha scritto:

..................

ciao maurizio, devo dire che non sono molto daccordo con questa tua affermazione, una volta che hai regolato bene tutte le cosine essenziali per un buon setting della parte elettrica, statica e dinamica di un giradischi non dovresti risentire di stravolgimenti così sensibili rispetto alle variazioni, anche non propriamente infinitesimali, dei parametri fondamentali di regolazione ... diciamo che una piccola licenza è possibile concedersela Smile

io almeno, con regolazioni particolarmente approssimative, in un intorno certo non eccessivo, non ho mai notato nei miei giradischi , in modo sostanzialmente udibile e/o rilevabile all'ascolto, differenze apprezzabili

p.s. un gatto è un esserino che dà molto + del crudo compito che la tua citazione gli attribuisca Smile

am.

non mi aspetto che tutti siano d'accordo, ci mancherebbe, che schifo l'omologazione....

Certamente, definito univocamente il resto dell'impianto che hai a disposizione, dopo una serie infinita di prove, una configurazione diciamo "ottimale" riesci anche a trovarla e ... vivere felice... il problema comincia quando vuoi tentare di migliorare qualcosa.

Hai mai provato a cambiar di posto al giradischi, allontanarlo o avvicinarlo ai diffusori... posizionarlo da solo su un tavolino rigido in mezzo alla stanza invece che sul solito ripiano del mobile insieme al resto dell'impianto, WAF permettendo?

Ho un carissimo amico, ammalato come noi, che sono più di vent'anni che litiga con il suo Linn Sondek per riuscire a farlo oscillare in piano...

P.S. la citazione è di Confucio ed evidentemente il gatto è solo il tramite per esprimere un concetto... e poi figurati, ho una gatta di 19 anni che è più coccolata della mia unica figlia...

_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"
avatar
mau749
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 08.01.12
Numero di messaggi : 987
Località : ROCCASECCA (FR)
Occupazione/Hobby : ingegnere progettista strutturale/musica e fotografia
Provincia (Città) : tendenzialmente ottimista
Impianto : dual mono SE 300B, dual mono PP 6B4G, dual mono PP EL34, fullrange Fostex Fe126 backhorn e tanto altro...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio per rientrare nel mondo del vinile

Messaggio  Albers il Mer 11 Apr 2012 - 15:05

mau749 ha scritto: non mi aspetto che tutti siano d'accordo, ci mancherebbe, che schifo l'omologazione....

Certamente, definito univocamente il resto dell'impianto che hai a disposizione, dopo una serie infinita di prove, una configurazione diciamo "ottimale" riesci anche a trovarla e ... vivere felice... il problema comincia quando vuoi tentare di migliorare qualcosa.

Hai mai provato a cambiar di posto al giradischi, allontanarlo o avvicinarlo ai diffusori... posizionarlo da solo su un tavolino rigido in mezzo alla stanza invece che sul solito ripiano del mobile insieme al resto dell'impianto, WAF permettendo?

Ho un carissimo amico, ammalato come noi, che sono più di vent'anni che litiga con il suo Linn Sondek per riuscire a farlo oscillare in piano...

P.S. la citazione è di Confucio ed evidentemente il gatto è solo il tramite per esprimere un concetto... e poi figurati, ho una gatta di 19 anni che è più coccolata della mia unica figlia...



infatti, ed è per questo che io ti ho portato il mio caso, diverso dal tuo ... c.v.d.

una volta che hai allestito, diciamo così, una configurazione di equilibrio, non vi è alcun motivo valido perché tu la debba cambiare per, ti cito, 'migliorare qualcosa', per il semplice fatto che nulla è da migliorare se hai seguito lo stato dell'arte specifico, dopodiché, certo, se vuoi ti puoi dilettare a spaccare il capello, ad immaginarti chissà quali arzigogoli della tecnica, a sentire chissà quali salti di qualità, ma lì siamo nel campo del puro passatempo, del cavetto etc, del desiderio di sentirsi protagonisti nel perverso meccanismo della nostra passione preferita, che anch'io amo parecchio ma dal quale, con l'andare degli anni, tendo sempre più ad allontanarmene ... visti i risultati e lo spreco di denaro

i casi che fai tu riguardano modifiche sostanziali che alterano i parametri fondamentali della stabilità di un giradischi e sono quelli fondamentali, di base è come se tu volessi, potendolo fare, cambiare la disposizione dei pilastri di una struttura in c.a. esistente, già calcolata e definita, mentre si parlava di piccole modifiche, magari alle strutture secondarie, rientranti queste abbondantemente nell'ambito dei coefficienti di sicurezza strutturali(per restare nel campo della tua occupazione)

è chiaro, maurizio, che si fa per parlare, devi prendere il mio intervento come un piacevole scambio di battute ed attribuire loro il valore che meritano, poi ciascuno fa come meglio crede ... a proposito io ho da molti anni l'lp12 ma non c'ho mai litigato, boh, vedi, questo dimostra come siamo diversi gli uni dagli altri Laughing

conosco la citazione confuciana felina, è che messa così, estrapolata dal contesto assume un significato non coerente, ma non volevo essere scortese con te Smile

p.s. fai per me una carezzina alla tua micia

ciao


Albers
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 25.10.10
Numero di messaggi : 2784
Località : ----
Impianto : ----

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio per rientrare nel mondo del vinile

Messaggio  mau749 il Mer 11 Apr 2012 - 15:53

Certamente il nostro è un "pour parler" giusto per scambiarci i reciproci punti di vista e non per proporre soluzioni e men che meno un ipotetico universale "elisir di lunga vita"...

Sicuramente, e per fortuna, siamo gli uni diversi dagli altri e quindi anche l'approccio a questo mondo in fondo "del superfluo" è spesso diversissimo.

Avrai forse capito che io sono uno di quelli cui frulla sempre in testa la solita domanda..."... e cosa accade se..." e per questo difetto (perché di difetto si tratta) non ho mai nulla di definitivo; appena completato qualcosa, nonostante le gestazioni abbiano spesso tempi che definire "geologici" è riduttivo, dopo qualche ora o giorno d'ascolto, individuati subito gli ipotetici difetti prima dei pregi ecco che subito si insinua la domanda ..."... e cosa accade se..."

Questo modo di interpretare la vita ha radici lontane ma ormai radicate profondamente anche e soprattutto in ambito lavorativo e professionale perché come mi diceva sempre il mio papà..."... ricordati che si può sempre far di meglio..."

Con affetto

P.S. Tiffany, la mia gatta, ringrazia per la carezza...!

_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"
avatar
mau749
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 08.01.12
Numero di messaggi : 987
Località : ROCCASECCA (FR)
Occupazione/Hobby : ingegnere progettista strutturale/musica e fotografia
Provincia (Città) : tendenzialmente ottimista
Impianto : dual mono SE 300B, dual mono PP 6B4G, dual mono PP EL34, fullrange Fostex Fe126 backhorn e tanto altro...

Tornare in alto Andare in basso

quanta gente

Messaggio  damp73 il Mer 11 Apr 2012 - 23:14

grazie a tutti per aver animato questo 3d.
In merito alla disquisizione sono anni che ascolto musica con un'amico che mi ha portato sulla cattiva strada dell'audiofilia, che era latente comunque.
Con l'approccio di chi ama la musica, ama trafficare con tutto, dal legno al saldatore, ma non ha soldi da buttare.
Quindi cerco di combattere la smania tipicamente maschile di upgradare,migliorare, cercare sempre il pelo nell'uovo dove è superfluo, il concentrarsi sul mezzo e non sul fine.
Detto ciò ho un'impianto bensuonante nonostante i pochi sildi che ho speso (bensuonante detto da qualcuno che se ne intende, con impianti da parecchie migliaia di euro ed orecchio fino...) quindi posso ritenermi soddisfatto, se avessi il tempo di ascoltarlo.
Nonostante questo m'è preso il tarlo dei fostex e del T amp.
Passando per cavi tnt, cabinet DIY,piedini ecc...
Ora però ritorno ad ascoltare il vinile per nostalgia e per riprovare le emozioni che mi riporteranno all'infanzia. Non ci impazzirò e non ci spenderò un patrimonio, anche perché ho pochi soldi, una famiglia, passione per una moto, un mutuo, la fotografia,.... e comunque il vinile è un pozzo senza fondo e so che non ci si fermerebbe mai.
Quindi mi limiterò alla testina, i cavi, il cabinet ed un pò di vinili.
La musica liquida è interessante, ma nonostante ami ed abbia sempre il pc per le mani, non voglio dover passare per un pc x la musica.
Ho già il pc collegato allo stereo, per l'ascolto senza problemi nella quale la qualità non è essenziale.
Quindi grazie dei consigli e buona musica a tutti.

avatar
damp73
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 06.02.10
Numero di messaggi : 90
Occupazione/Hobby : disegnatore/fotografo(staff Photo4u.it )

http://www.photo4u.it/album_personal.php?user_id=29313

Tornare in alto Andare in basso

requiem..

Messaggio  Dante il Mer 11 Apr 2012 - 23:34

Sul vinile daccordissimo e sono arcisicuro.. che dopo aver messo su l'impianto base Ti verranno dei pruriti.. la natura e' natura e vince sempre.. Wink .
Per la musica liquida dissento totalmente.. il cd con il 44100 e' morto, anzi mai nato, ce lo hanno propinato ad inizio anni 80 ma e' stato un compromesso al ribasso tra sony e philips.. certo suona meglio delle vecchie care cassette.. ma se in te scorre sangue audiofilo.. maturerari per forza.. ho due figli e tanta pazienza.. diamo tempo al tempo.. in definitiva prometti molto bene... in bocca al lupo.. per il tuo proseguo..

Dante
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.07.11
Numero di messaggi : 989
Località : civitavecchia
Provincia (Città) : calma e gesso che tanto so sempre ..azzi
Impianto : dussun v6i casse autocostruite ciare/scanspeak sorgenti analogiche aristonrd80/linbasik/nagaokamp20 dualcs721/shurev15III sorgente digitale musiland02/beresfordbushmaster pre tpaudio ecc88

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio per rientrare nel mondo del vinile

Messaggio  damp73 il Gio 12 Apr 2012 - 19:37

ammettiamo che il cd sia finito.
ma dove vi procurate la musica liquida di qualità superiore?
e nel download chi vi assicura che la qualità rimanga immutata?
comunque non posso dire altro perché non mi sono ancora documentato sulla musica liquida.
avatar
damp73
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 06.02.10
Numero di messaggi : 90
Occupazione/Hobby : disegnatore/fotografo(staff Photo4u.it )

http://www.photo4u.it/album_personal.php?user_id=29313

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio per rientrare nel mondo del vinile

Messaggio  MDT360 il Gio 12 Apr 2012 - 19:49

damp73 ha scritto:
e nel download chi vi assicura che la qualità rimanga immutata?

me la spieghi questa?
avatar
MDT360
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.05.11
Numero di messaggi : 708
Località : av
Impianto : GIRADISCHI : TECHNICS SL-1200 MKII
PRE PHONO : LEHMANN AUDIO BLACK CUBE
AMP STEREO : AERON A-160
DIFFUSORI : MONITOR AUDIO RX6

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio per rientrare nel mondo del vinile

Messaggio  damp73 il Gio 12 Apr 2012 - 21:06

da qualche parte acquisterete i file in formato non mp3, se il cd è sopravvalutato non farete certo la conversione da lì.
oppure partite dal SACD e fate i flac,ogg,ape, ecc...?
da qualche parte arriveranno i flac? Hello

e poi anche nei download ci possono essere errori....
avatar
damp73
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 06.02.10
Numero di messaggi : 90
Occupazione/Hobby : disegnatore/fotografo(staff Photo4u.it )

http://www.photo4u.it/album_personal.php?user_id=29313

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio per rientrare nel mondo del vinile

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum