T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Dac Gustard X20 rapporto prezzo prestazioni stellare.
Oggi alle 15:44 Da scontin

» THORENS TD 160: aiuto!
Oggi alle 15:44 Da fcardull

»  Asus XONAR U7 MKII
Oggi alle 15:23 Da timido

» t-amp ...fritto ?
Oggi alle 14:55 Da Albert^ONE

» CONSIGLIO PER UN FINALE PER TISBURY AUDIO PREAMPLI LINEA PASSIVO
Oggi alle 14:52 Da Pinve

» giradischi per home theatre
Oggi alle 13:09 Da p.cristallini

» Puntina + testina Pioneer PL-320
Oggi alle 12:52 Da valterneri

» Raspberry, Volumio e software volume control
Oggi alle 12:02 Da santidonau

» TNT star vs cavo classico da 2.5mm
Oggi alle 11:48 Da silver surfer

»  Vendo Dac non oversampling Starting Point Systems e Dac Dac Arcam rLINK
Oggi alle 11:46 Da Olegol

» Kenwood LS-47 loudspeakers
Oggi alle 11:25 Da wayx

» Sabaj A3 vs altri...(AD18, D8)
Oggi alle 10:49 Da asimmetrico

» Riacceso il sonic impact T-AMP spia lampeggiante
Ieri alle 23:32 Da aliens72

» Scelta DAC sui 200 euro
Ieri alle 23:18 Da Nadir81

» [SV] Fiio E17 + cavo custom SPDIF
Ieri alle 22:17 Da sh4d3

» [GE + s.s.] Sistema Philips 2.1 MMS 430G/00
Ieri alle 22:11 Da sh4d3

» [GE] CMoyy DIY potenziato - 60 € s.s. incluse
Ieri alle 22:09 Da sh4d3

» Consiglio laptop fanless come sorgente
Ieri alle 21:09 Da goodkat

» DAC e casse 2.1
Ieri alle 19:44 Da Silver Black

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Ieri alle 19:22 Da diechirico

» Nuova xmos u216
Ieri alle 18:06 Da Telstar

» Consiglio: un Ta2024 per impianto nearfield con bookshelves 87db... ce la farà?
Ieri alle 18:01 Da pesao

» Consiglio fiffusori Edifier VS Adam
Ieri alle 17:48 Da Masterix

» Amplificatori Yamaha A-s1100/2100, chi li conosce ?
Ieri alle 15:43 Da Pinve

» Classe D low cost
Ieri alle 14:24 Da sportyerre

» Quali casse da controsoffitto?
Ieri alle 14:08 Da potowatax

» Tannoy Stirling SE, cerco pareri e recensioni
Ieri alle 13:57 Da sportyerre

» [MN] vendo B&W DM600 S3 euro 100
Ieri alle 13:26 Da mign63

» Alimentazione per Logitech Squeezebox Touch
Ieri alle 11:23 Da danilopace

» pre-phono migliore di quello del mio integrato vintage?
Ieri alle 10:32 Da yak66

Statistiche
Abbiamo 11324 membri registrati
L'ultimo utente registrato è MATTGTR

I nostri membri hanno inviato un totale di 804746 messaggi in 52177 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
scontin
 
Masterix
 
sportyerre
 
Pinve
 
Tommaso Lenzi
 
asimmetrico
 
Asferico
 
lello64
 
Albert^ONE
 

I postatori più attivi del mese
giucam61
 
lello64
 
Masterix
 
mumps
 
scontin
 
nerone
 
timido
 
danilopace
 
potowatax
 
GP9
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15535)
 
Silver Black (15501)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10287)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9331)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 86 utenti in linea: 8 Registrati, 1 Nascosto e 77 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

franzfranz, ivan88, natale55, p.cristallini, SGH, timido, turo91, Zio

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


quale musica italiana, per i nostri impianti ?

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: quale musica italiana, per i nostri impianti ?

Messaggio  H@L il Ven 4 Mag 2012 - 22:28

Altro bellissimo disco di Gianmaria Testa. Ieri sera questo CD mi ha fatto sobbalzare (sembrava che il cantautore si fosse materializzato dentro la stanza, nello spazio fra i diffusori... Shocked ).



Ultima modifica di H@L il Sab 5 Mag 2012 - 1:14, modificato 2 volte
avatar
H@L
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 12.06.09
Numero di messaggi : 678
Località : Sardegna
Occupazione/Hobby : apprendista stregone dell'Hi-Fi
Provincia (Città) : Cagliari
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti Mac Mini, hiFace, SuperPro DAC 707 USB, Beresford TC-7520, Peachtree DAC•iT.
Preamplificatori KingRex Pre-Amp V.3, Xindak XA3200-MKII.
Amplificatori Trends Audio TA-10.1, KingRex T20U con PSU, Virtue Audio Two.
Integrato TEAC A-H01S.
Diffusori Duevel Planets, Sonus Faber Toy Speaker, JohnBlue JB3.
Cuffie Docet Cuffia-Amp e...

AKG K 701.


http://www.RadioAreaIpsia.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: quale musica italiana, per i nostri impianti ?

Messaggio  silver surfer il Sab 5 Mag 2012 - 0:35

Per vari motivi, personalmente non riesco ad appassionarmi alle sorti della musica italiana contemporanea. In tutti i casi, sono convinto che un paio di autori meritino una menzione particolare per quanto concerne l'originalità degli arrangiamenti e la cura della produzione discografica.

Mi pare che nessuno li abbia ancora citati, sto parlando di Tiziano Ferro e Biagio Antonacci.

Del primo possiedo ed ascolto sempre volentieri:
- Rosso Relativo del 2001;
- 111 Centoundici del 2003;
- Nessuno E' Solo del 2006.


Di Antonacci mi piacciono:
- Liberatemi del 1992;
- Biagio Antonacci del 1994;
- Il Mucchio del 1996.

Innovativi, molto creativi, IMHO si distinguono grandemente nel panorama italiano dell'ultimo quindicennio per la ricercatezza e lo sperimentalismo vocale della loro produzione artistica.

Nel caso non vi fosse capitato di farlo, vi consiglio di ascoltarli con attenzione.
avatar
silver surfer
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 27.02.09
Numero di messaggi : 517
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Un po' in classe T ed un po' no...


Tornare in alto Andare in basso

Re: quale musica italiana, per i nostri impianti ?

Messaggio  archipaolo il Lun 28 Mag 2012 - 14:53

Tra i vari album di De andrè qualità elevatissima per Creuza De Mà:
http://www.youtube.com/watch?v=Mq1wJcQlDZY

archipaolo
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 23.04.12
Numero di messaggi : 7
Località : la spezia
Occupazione/Hobby : libero professionista
Impianto : cd rega planet-DAC MHdt Paradisea-Amplificatore NVA AP 20+Trends Ta10.1 + Casse Claravox Altair

Tornare in alto Andare in basso

Re: quale musica italiana, per i nostri impianti ?

Messaggio  nd1967 il Lun 28 Mag 2012 - 15:34

@silver surfer ha scritto:Mi pare che nessuno li abbia ancora citati, sto parlando di Tiziano Ferro e Biagio Antonacci.

Del primo possiedo ed ascolto sempre volentieri:
- Rosso Relativo del 2001;
- 111 Centoundici del 2003;
- Nessuno E' Solo del 2006.


Di Antonacci mi piacciono:
- Liberatemi del 1992;
- Biagio Antonacci del 1994;
- Il Mucchio del 1996.

Innovativi, molto creativi, IMHO si distinguono grandemente nel panorama italiano dell'ultimo quindicennio per la ricercatezza e lo sperimentalismo vocale della loro produzione artistica.

Nel caso non vi fosse capitato di farlo, vi consiglio di ascoltarli con attenzione.

AAARRRRRGGGGGHHHHHHHHHHH..... Wink

Guarda.... Antonacci anche mi piace (però solo i primi 3-4 della sua carriera), ma non lo considero per niente innovativo.

Invece Tiziano Ferro per me è vermente insopportabile (musicalmente parlando).
Mi fa venire l'ansia quando canta Hehe Hehe Hehe
Giusto per discutere: in cosa sarebbe innovativo? ha semplicemnte scopiazzato gli americani sia come genere che modo di cantare. E anche le produzioni sono i tipici prodotti ben confenzionati per adolescenti, ma senza anima. E i nodi vengono al pettine quando fa i concerti dal vivo: vanno bene al massimo per gli adolescenti, ma se uno ha visto altro se ne va con l'amaro in bocca.




Ultima modifica di nd1967 il Lun 28 Mag 2012 - 16:34, modificato 1 volta

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]
avatar
nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12803
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: quale musica italiana, per i nostri impianti ?

Messaggio  crazyforduff il Lun 28 Mag 2012 - 15:59

Mercanti di liquore - La musica dei poveri

... non aggiungo altro!
avatar
crazyforduff
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 16.02.11
Numero di messaggi : 648
Località : Aosta
Provincia (Città) : Aosta
Impianto : Project RPM5+Sumiko BPS EvoIII+Lehmann Black Cube SE II - NorthStar meccanica+DAC model 192 - Aurion Audio AI 500 Sp.Ed. - Quad Moda 2000 alias Aliante Zeta One Pininfarina

Tornare in alto Andare in basso

Re: quale musica italiana, per i nostri impianti ?

Messaggio  lucarsenio il Gio 9 Ago 2012 - 2:47

@fritznet ha scritto:Area, Crac!, Caution Radiation oppure Arbeit Macht Frei, un buon esempio di cosa si poteva fare anche con strumentazione non eccelsa (un Teac 3340 a 4 tracce), ma soprattutto una voce, quella di Demetrio Stratos, da non dimenticare.

Basta ascoltarli una volta e non si dimentica più Smile

GRANDE DEMETRIO,E GRANDI GLI AREA!!!!
avatar
lucarsenio
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.05.12
Numero di messaggi : 560
Località : caprino veronese-VERONA
Occupazione/Hobby : O.S.S, musica,chitarra,e la mia stupenda famiglia
Provincia (Città) : adventure bay
Impianto : Sorgente: fujistu s450 con daphile
Cavo USB gold note firenze
Sorgente 2:my sky
Cavo Atlas elementl integra
Amplificatore:rega brio R
DAC:denafrips ares
Cavi di potenza:sommer cable meridian
Diffusori:judas loud(by alberto bellino)audiojam2
Reis(by Alberto bellino) audiojam2
Portaelettroniche:Norstone Bergen 2




Tornare in alto Andare in basso

Re: quale musica italiana, per i nostri impianti ?

Messaggio  DACCLOR65 il Gio 9 Ago 2012 - 8:42

@lucarsenio ha scritto:
@fritznet ha scritto:Area, Crac!, Caution Radiation oppure Arbeit Macht Frei, un buon esempio di cosa si poteva fare anche con strumentazione non eccelsa (un Teac 3340 a 4 tracce), ma soprattutto una voce, quella di Demetrio Stratos, da non dimenticare.

Basta ascoltarli una volta e non si dimentica più Smile

GRANDE DEMETRIO,E GRANDI GLI AREA!!!!

Ok
avatar
DACCLOR65
Gran Cerimoniere
Gran Cerimoniere

Data d'iscrizione : 04.02.09
Numero di messaggi : 19633
Località : Sicilia, Italia!
Provincia (Città) : Panormus City
Impianto : GPL
Amplificatore: ONKYO A933
Diffusori: PARADIGM MONITOR 9
Sorgenti: SACD DENON DCD 1500-AE, PHILIPS CDR 600, PHILIPS DVDR 3355, TOSHIBA SD-3300
Tape: JVC TD-V662
Cuffia: SONY MDR IF-140
Liquida: PIONEER BDP-170-K + SAMSUNG M3 Portable Series




http://www.progarchives.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: quale musica italiana, per i nostri impianti ?

Messaggio  H@L il Gio 9 Ago 2012 - 10:33

@tag7000 ha scritto:"L'amico di Cordoba" degli Aires Tango con Peppe Servillo(Avion Travel) bellissimo e ben registrato...purtroppo anche raro ormai. Si trovava da Feltrinelli a 9€ edito da Il Manifesto.
Se lo trovi è da non perdere. Ok

Ottimo suggerimento! Però c'è un problema...

Sad Temo che ormai "L'amico di Cordoba" sia introvabile. Cercato in tre Feltrinelli e ordinato su un fornitissimo sito di CD italiani. Dopo un mese d'attesa mi hanno comunicato che è esaurito. Ho modificato l'ordine, "ripiegando" su "Futbol" (sempre di Servillo, Girotto e Mangalavite). A proposito, se vi interessa "Futbol" affrettatevi, perché pare che stia per subire la stessa sorte de "L'amico di Cordoba".

Qualcuno sa dirmi dove acquistare "L'amico di Cordoba" usato o in formato compresso senza perdita ("Il Manifesto" vende solo mp3)? Grazie!

PS Al limite potrei accettare uno scambio con altri CD italiani rari: ne ho centinaia e qualcosa di interessante si trova...
avatar
H@L
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 12.06.09
Numero di messaggi : 678
Località : Sardegna
Occupazione/Hobby : apprendista stregone dell'Hi-Fi
Provincia (Città) : Cagliari
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti Mac Mini, hiFace, SuperPro DAC 707 USB, Beresford TC-7520, Peachtree DAC•iT.
Preamplificatori KingRex Pre-Amp V.3, Xindak XA3200-MKII.
Amplificatori Trends Audio TA-10.1, KingRex T20U con PSU, Virtue Audio Two.
Integrato TEAC A-H01S.
Diffusori Duevel Planets, Sonus Faber Toy Speaker, JohnBlue JB3.
Cuffie Docet Cuffia-Amp e...

AKG K 701.


http://www.RadioAreaIpsia.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: quale musica italiana, per i nostri impianti ?

Messaggio  LakyV il Dom 12 Ago 2012 - 22:27

@nd1967 ha scritto:
@silver surfer ha scritto:Mi pare che nessuno li abbia ancora citati, sto parlando di Tiziano Ferro e Biagio Antonacci.

Del primo possiedo ed ascolto sempre volentieri:
- Rosso Relativo del 2001;
- 111 Centoundici del 2003;
- Nessuno E' Solo del 2006.


Di Antonacci mi piacciono:
- Liberatemi del 1992;
- Biagio Antonacci del 1994;
- Il Mucchio del 1996.

Innovativi, molto creativi, IMHO si distinguono grandemente nel panorama italiano dell'ultimo quindicennio per la ricercatezza e lo sperimentalismo vocale della loro produzione artistica.

Nel caso non vi fosse capitato di farlo, vi consiglio di ascoltarli con attenzione.

AAARRRRRGGGGGHHHHHHHHHHH..... Wink

Guarda.... Antonacci anche mi piace (però solo i primi 3-4 della sua carriera), ma non lo considero per niente innovativo.

Invece Tiziano Ferro per me è vermente insopportabile (musicalmente parlando).
Mi fa venire l'ansia quando canta Hehe Hehe Hehe
Giusto per discutere: in cosa sarebbe innovativo? ha semplicemnte scopiazzato gli americani sia come genere che modo di cantare. E anche le produzioni sono i tipici prodotti ben confenzionati per adolescenti, ma senza anima. E i nodi vengono al pettine quando fa i concerti dal vivo: vanno bene al massimo per gli adolescenti, ma se uno ha visto altro se ne va con l'amaro in bocca.


Non sono d'accordo!!!!
Ne ho visti 2...quando e' venuto a Torino ...può non piacere artisticamente,ma in concerto oltre a saper stare sul palco,e' anche di gran coinvolgimento(ovviamente se piace il genere) i musicisti che lo seguono sono tutti di alto livello,e ai concerti lo si sente!!!
E' un ottimo soulman!!! e non e' mai banale!!!
E il solo fatto che un GRANDE come Franco Battiato,oltre ad appoggiarlo musicalmente,ne parli un gran bene .... La di e lunga!!!!
avatar
LakyV
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.06.12
Numero di messaggi : 2537
Località : San Benigno C.
Occupazione/Hobby : Cuoco per diletto!!!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Sorgenti:Cambridge 650C
Panasonic DVD/CD S42
PC HP-650 Intel core I3
Trasp: Hi-Face 1
DAC : Xindak DAC 5
DAC : SMSL TDA1543
Pre : Sonus Minus ( MOD. BY AAAVT )
Finale : TA 2022 ( work in progress)
Integrato ibrido TA2022 (BTL) 150watt ( BY Roberto Stella)
SMSL TA2020
diffusori: XTZ99.38
Potenza: QED-Anniversary
TNT Star (autocostruiti)
CAT5 (autocostruiti)
G&bl In Argento.
Segnale:
Cambridge S500
Siemens (autocos.semibil.)
Mogami 2534 (by Pirpabass)

Tornare in alto Andare in basso

Re: quale musica italiana, per i nostri impianti ?

Messaggio  LakyV il Dom 12 Ago 2012 - 22:31

L'unplugged MTV acustico di Alex Britti... E davvero bello..
Oltre ad essere registrato in maniera spettacolare!!!
avatar
LakyV
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.06.12
Numero di messaggi : 2537
Località : San Benigno C.
Occupazione/Hobby : Cuoco per diletto!!!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Sorgenti:Cambridge 650C
Panasonic DVD/CD S42
PC HP-650 Intel core I3
Trasp: Hi-Face 1
DAC : Xindak DAC 5
DAC : SMSL TDA1543
Pre : Sonus Minus ( MOD. BY AAAVT )
Finale : TA 2022 ( work in progress)
Integrato ibrido TA2022 (BTL) 150watt ( BY Roberto Stella)
SMSL TA2020
diffusori: XTZ99.38
Potenza: QED-Anniversary
TNT Star (autocostruiti)
CAT5 (autocostruiti)
G&bl In Argento.
Segnale:
Cambridge S500
Siemens (autocos.semibil.)
Mogami 2534 (by Pirpabass)

Tornare in alto Andare in basso

Re: quale musica italiana, per i nostri impianti ?

Messaggio  Marco Ravich il Lun 13 Ago 2012 - 7:49

Prova anche Leda Battisti (omonimo), DR11 !!!
avatar
Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 3945
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i5 @ HFX Classic > Zoom R16 > Yamaha A-760 > Canton GLE 70

http://www.forart.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: quale musica italiana, per i nostri impianti ?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum