T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» [BO][TR][PG] Vendo Hifiman HE500
Oggi a 15:39 Da Dexterdm

» [BO][TR][PG] Vendo Schiit Bifrost Uber usb 2gen
Oggi a 15:35 Da Dexterdm

» upgrade 2500 max
Oggi a 15:20 Da titonic

» Primo acquisto cuffie consigli
Oggi a 14:58 Da lello64

» Pioneer a-30 vs onkyo 9010
Oggi a 12:44 Da CHAOSFERE

» Nuovo ADCOM GFA-565-SE, acquisto
Oggi a 12:02 Da sound4me

» Pioneer SA-706 non va d'accordo con Canton Quinto 520...
Oggi a 11:49 Da p.cristallini

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Oggi a 11:44 Da giucam61

» Consigli per impianto 2.1
Oggi a 11:40 Da giucam61

» Denon PMA 50
Oggi a 10:22 Da Enry

» Madame Butterfly
Oggi a 9:53 Da luigigi

» OLD AKG K141 MONITOR E LITTLE DOT MK II V3.0
Ieri a 23:56 Da YAPO

» DAC con I2S e DSD
Ieri a 21:26 Da mrcrowley

» Cavo ad Y RCA per Subwoofer
Ieri a 21:24 Da gianni1879

» Nuovo cd lettore+dac
Ieri a 21:08 Da mrcrowley

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Ieri a 20:45 Da dinamanu

» Collegare più sorgenti al T-Amp
Ieri a 20:41 Da giucam61

» OP AMP 627
Ieri a 19:24 Da sportyerre

» Fx-Audio D802
Ieri a 19:02 Da Angel2000

» Chiarimenti Per Impianto Audio! Help !
Ieri a 18:36 Da dinamanu

» Cavi segnale AudioOasi Air Straight VB
Ieri a 16:34 Da Enry

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 14:12 Da kalium

» AUDIOLAB 8000SE
Ieri a 12:08 Da Gabriele Barnabei

» R.I.P GREG LAKE
Ieri a 11:25 Da scontin

» Una storia di cavi
Ieri a 10:57 Da Angel2000

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Ieri a 10:50 Da pallapippo

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Ieri a 10:11 Da embty2002

» [VENDO] Vinili classica e altro da 4,90 € in su
Ieri a 6:29 Da savi

» [CB + s.s.] Vendo vinili: ampia scelta
Ieri a 6:12 Da savi

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 0:36 Da CHAOSFERE

» Chi ben comincia...consigli
Gio 8 Dic 2016 - 23:23 Da p.cristallini

» RCF Stereo Amplifier AF 6181
Gio 8 Dic 2016 - 22:28 Da Aggeo

» cablaggio interno
Gio 8 Dic 2016 - 21:46 Da Angel2000

» (GE) Trasformatore toroidale 230 V~ 2 x 45 V 2 x 3.33 A 300 VA Sedlbauer.
Gio 8 Dic 2016 - 14:44 Da scontin

» Antenna FM
Gio 8 Dic 2016 - 13:37 Da fritznet

» Dac per Koss PortaPro?
Gio 8 Dic 2016 - 13:22 Da mako

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Gio 8 Dic 2016 - 12:39 Da Angel2000

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Gio 8 Dic 2016 - 12:23 Da Angel2000

» Cuffie bestbuy 150€ no amplificatore
Gio 8 Dic 2016 - 11:50 Da bob80

» Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)
Gio 8 Dic 2016 - 11:45 Da ricky84

» [NO] vendo pre+finale valvole classe A
Gio 8 Dic 2016 - 8:23 Da gigetto

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Gio 8 Dic 2016 - 0:33 Da RAMONE67

» L'ho fatto, le ho distrutte :D
Mer 7 Dic 2016 - 21:08 Da zimone-89

»  il trends tamp è oggi un oggetto superato?
Mer 7 Dic 2016 - 19:18 Da alexandros

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Mer 7 Dic 2016 - 18:13 Da dinamanu

» Casse acustiche quali?b&w 684 o IL tesi 560?
Mer 7 Dic 2016 - 16:26 Da rx78

» impianto entry -level
Mer 7 Dic 2016 - 11:12 Da giucam61

» fissa lettore CD
Mer 7 Dic 2016 - 10:54 Da giucam61

» jbl lsr 305 vs krk rokit 6 g3
Mer 7 Dic 2016 - 8:41 Da luigigi

» CAIMAN SEG
Mer 7 Dic 2016 - 0:42 Da Zio

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
CHAOSFERE
 
fritznet
 
giucam61
 
lello64
 
dinamanu
 
rx78
 
Angel2000
 
gigetto
 
schwantz34
 
sportyerre
 

I postatori più attivi del mese
CHAOSFERE
 
dinamanu
 
lello64
 
Angel2000
 
giucam61
 
fritznet
 
gigetto
 
rx78
 
sportyerre
 
natale55
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15496)
 
Silver Black (15375)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10219)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8495)
 

Statistiche
Abbiamo 10374 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Giancarlo Campoli

I nostri membri hanno inviato un totale di 769600 messaggi in 50074 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 66 utenti in linea :: 4 Registrati, 3 Nascosti e 59 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Anto73, arthur barras, fritznet, Sistox

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Pagina 4 di 40 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 22 ... 40  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  valvolas il Mer 18 Apr 2012 - 19:56

@MrTheCarbon ha scritto:
@gigi6c ha scritto:



Spero di esserti stato di aiuto
gigi

Si hai chiarito praticamente ogni dubbio grazie!

per quanto riguarda la domanda, mi sto sicuramente esprimendo male.. vediamo se riesco a dirlo meglio..

@valvolas ha scritto:
i caps sarebbero ''solo'' 10 da 470 quelli ''oro'' che totalizzano un cap da 4700 Micro sull'alimentazione,in teoria nn ci sarebbe differenza tra 10 da 470 e uno da 4700 se non quella di abbassare l'esr dei caps distribuendolo tra 10,è una strafinezza...Gli altri 10 a cui ti riferisci quelli piccoli bianchi plastici sono dei bypass da 0,100 micro e servono a formare una scorciatoia x le alte frequenze (te lo dico come sono capace) una ulteriore strafinezza per il resto ti dovrebbe rispondere gigi che è il progettista/realizzatore

@gigi6c ha scritto:
Ragazzi non sopendete soldi.
L'unica cosa che dovete comprare è il transistor 2sc1222 che costa neanche 1euro.
Certo dovrete mecciarli ma vi garantisco che gìà su una decina si riescono ad accoppiare almeno 4.Ho segnalato anche il fornitore.
Le resistenze anche le metal hanno un costo tutto sommato accettabile.
Un alimentatore Sw va benissimo.Ma ve lo fate voi con gli lm7218 spendete 10 euro ma viene su un bel alimentatore.Basta un solo LM che permette già assorbimenti sino ad 1A dei buoni cap, di piccolo taglio max 1000mf almeno 5 e siete apposto.
Anche il ferro basta piccolissimo da 30-50W.
Un trasformatore dfi quelli che di usano per alimentare i modem vanno alla grande.
Ne ho una scorta enorme, non butto mai via nulla, prima o poi tutto serve, finchè mia moglie non mi caccia di casa Laughing Laughing

Ecco, questi che nominate in questi messaggi.. ho scarse conoscenze tecnice.. in particolare non so a cosa servano i condensatori di bypass.. poi forse nel tuo messaggio che ho quotato ti riferivi alla sezione dei condensatori di filtro per l'alimentazione del pre..


Si quei caps sono un ulteriore stadio di filtro di alimentazione aggiunto a quello già presente sull'ali,sono 10 da 470 micro la cui somma (sono paralleli) fa il corrispondente di uno da 4700 micro
ognuno dei 10 caps da 470 ha in parallelo un piccolo condensatore plastico da 100 nanoF che serve a indirizzare a massa le alte frequenze non desiderate (in pratica altri 10 caps)...

valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  MrTheCarbon il Mer 18 Apr 2012 - 23:31

Capito, quindi alla fine sono solo dei capacitori di riserva per energia.. quelli di bypass servono per eliminare le frequenze non desiderate (non ne avevo mai sentito parlare, anche se avevo spesso visto i condensatori di bypass.. ma in partica cosa fanno queste frequenze non desiderate?) e il fatto che ne son 10 è solo una finezza che si può evitare giusto?

mettendo tanti condensatori in parallelo anzichè uno di grande capacità di preciso cosa cambia?

mi spiace seccarvi con tutte queste domande, ma molte cose mi mancano, per me è solo un hobby e non ci ho molta esperienza Muble

MrTheCarbon
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 1369
Impianto : Impianto Principale:
DAC-PRE: Matrix Mini I Pro
AMPLI: Monoblock ICEpower 500a
DIFFUSORI: autocostruite in stile ZU Essence


Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  valvolas il Gio 19 Apr 2012 - 0:49

@MrTheCarbon ha scritto:Capito, quindi alla fine sono solo dei capacitori di riserva per energia.. quelli di bypass servono per eliminare le frequenze non desiderate (non ne avevo mai sentito parlare, anche se avevo spesso visto i condensatori di bypass.. ma in partica cosa fanno queste frequenze non desiderate?) e il fatto che ne son 10 è solo una finezza che si può evitare giusto?

mettendo tanti condensatori in parallelo anzichè uno di grande capacità di preciso cosa cambia?

mi spiace seccarvi con tutte queste domande, ma molte cose mi mancano, per me è solo un hobby e non ci ho molta esperienza Muble

I by pass sono finezze cosi pure usare diversi caps per farne uno solo,che cmq troveresti ugualmente in commercio.per capire queste ''stravaganze' ' di sta gabbia di matti che siamo dovresti chiarirti 2 cose :Il concetto di esr sui caps,e il concetto di filtro passa banda nelle varie frequenze.Tutti vogliono abbassare l'esr dei caps percio' spendono fortune in ''lattine elettrolittiche'',e tutti vogliono fare sparire dal suono le emi in AF che entrano nell'alimentazione.....se vuoi ottenere la stessa cosa (ma non proprio...)usa un solo cap da 4700 e un solo bypass plastico da 100nF ''elettricamente non cambia nulla'' accontentati per ora di questa soluzione.....
ps già so che ti starai domandando perchè uno da 100nF e non uno da 1 Microfarad se sono 10 anche loro?La rispsta è perchè se fosse da 1 Microfarad non taglierebbe le stesse frequenze Surprised Surprised

valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  gigi6c il Gio 19 Apr 2012 - 12:31

@Niko ha scritto:Ciao Gigi mi dispice tempestarti di domande.
I condensatori da 10microfarad devono esser per forza elettrolitici? Sul segnale non è mai il massimo un elettrolitico meglio un mkp.
Hai qualche marca per le resistenze?
Lo schema è di un classico classe "A", per cui sia in ingresso che in uscita i cap servono polarizzati, in quanto servono per disaccoppiare la continua dalla alternata.
Un trucchetto è quello di baypassarli con dei cap di piccole capacità MKP.

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  gigi6c il Gio 19 Apr 2012 - 12:40

@Niko ha scritto:Gigi Giussani ha terminato i 2SC1222 che famo?
Inoltre nello schema che hai postato la R da 100k non va direttamente al condensatore da 10uF in uscita senza passare per il ramo positivo?
Grazie
Cambia fornitore o attendi che gli arrivino.
La mia ricerca su questo transistor mi è costata diverse ore, provate a digitare dove vi pare questa descrizione
Transistors LOW FREQUENCY LOW NOISE AMPLIFIER, troverete solo il 2sc1222
per cui scelta obbligata, mentre se per il momento vi accontentate di
LOW NOISE AMPLIFIER
la scelta diventa imbarazzante
http://search.datasheetcatalog.net/key/LOW+NOISE+AMPLIFIER
per cui fate vobis.
Potete testare il circuito con qualsiasi NPN LOW NOISE AMPLIFIER, così fate un pò di palestra.
La r da 100kfa paqrte contemporaneamente del partitore e della rete di controreazione, per cui incrocia il cap da 10mf+r da 4k7 collegata la positivo dell'alimentazione.
O forse non ho capito la domanda.
Per caro niko, butta dentro al tuo simulatore il circuitino, e dacci le tue risultanze.
gigi

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  Niko il Gio 19 Apr 2012 - 16:04

Ciao Gigi, lasciamo perdere la simulazione, non ci sono modelli 2SC1222 per LTspice, con altri TR non funziona o meglio funziona se collego la R 100k al condensatore in uscita senza passare dal positivo 4k7, così facendo il segnale non viene amplificato. Solo diminuendo la R 100k fino a 10k il guadagno resta simile al minimalist senza pre.
Quindi lascerei perdere le simulazioni perchè sappiamo che il tutto funziona.
Mi hanno consigliato il BC337-25 come sostituto del 2sc1222.
Siccome sono una capra, vorrei chiederti di argomentare meglio la storia dell'elettrolitico in ingresso.
Non credo sia il massimo e sarebbe meglio un poliestere, considerando che hai già dato molte spiegazioni del cap elettrolitico potresti spiegarmi il caso opposto?
Naturalmente utilizzare un elettrolitico non polarizzato non si discosterebbe dall'mkp?
Dov'è il problema se utilizziamo un mkp? Cosa succede? Funziona peggio?
Magari così mi entra in testa. Suicide Suicide Suicide

Cosa ne pensi di questi?
http://www.ebay.it/itm/Nichicon-KZ-MUSE-10uF-100v-capacitors-lot-of-10pcs-/260635768021?pt=Componenti_elettronici_passivi&hash=item3caf1a34d5

Oppure questi?
http://www.ebay.it/itm/ELNA-RFS-Silmic-II-10uF-35V-radial-caps-10pcs-/260826814337?pt=Componenti_elettronici_passivi&hash=item3cba7d5781


Niko
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 22.08.10
Numero di messaggi : 226
Località : Milano
Occupazione/Hobby : Analista di laboratorio
Impianto : Amplificatore Lepai 550 + Casse HiVi B3N

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  valvolas il Gio 19 Apr 2012 - 16:56

@Niko ha scritto:Ciao Gigi, lasciamo perdere la simulazione, non ci sono modelli 2SC1222 per LTspice, con altri TR non funziona o meglio funziona se collego la R 100k al condensatore in uscita senza passare dal positivo 4k7, così facendo il segnale non viene amplificato. Solo diminuendo la R 100k fino a 10k il guadagno resta simile al minimalist senza pre.
Quindi lascerei perdere le simulazioni perchè sappiamo che il tutto funziona.
Mi hanno consigliato il BC337-25 come sostituto del 2sc1222.
Siccome sono una capra, vorrei chiederti di argomentare meglio la storia dell'elettrolitico in ingresso.
Non credo sia il massimo e sarebbe meglio un poliestere, considerando che hai già dato molte spiegazioni del cap elettrolitico potresti spiegarmi il caso opposto?
Naturalmente utilizzare un elettrolitico non polarizzato non si discosterebbe dall'mkp?
Dov'è il problema se utilizziamo un mkp? Cosa succede? Funziona peggio?
Magari così mi entra in testa. Suicide Suicide Suicide

Cosa ne pensi di questi?
http://www.ebay.it/itm/Nichicon-KZ-MUSE-10uF-100v-capacitors-lot-of-10pcs-/260635768021?pt=Componenti_elettronici_passivi&hash=item3caf1a34d5

Oppure questi?
http://www.ebay.it/itm/ELNA-RFS-Silmic-II-10uF-35V-radial-caps-10pcs-/260826814337?pt=Componenti_elettronici_passivi&hash=item3cba7d5781


Mi riferisco alle marche che hai postato sono buone sia la elna che la nichicon (conosco direttamente meglio la seconda molto usata in tlc) x la faccenda del polarizzato è meglio ti risponda gigi..
Pero' ti posso postare una foto che da l'idea delle dimensioni dei due componenti e del perchè (uno dei motivi) si predilige l'elettrolitico al poliestere a certe misure di capacità tenuto conto che anche lo spazio sulle schede ha un costo per i costruttori industriali:


[img][/img]

ps l'elettrolitico è da 25v mentre il poliestere da 100v ma cmq è evidente la disparità dimensionale.


Ultima modifica di valvolas il Gio 19 Apr 2012 - 19:05, modificato 1 volta

valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  Fernando Micelli il Gio 19 Apr 2012 - 17:59

Salve ragazzi,
Ciao Gigi!

Devo confermare che l'entusiasmo di questo Forum è assolutamente unico e contagioso!

Bravissimi!!!

Attualmente io sono messo malissimo in quanto a tempo ma voglio dare comunque il mio piccolo contributo
alla... causa offrendomi per una piccola sessione di misure su pre del nostro Gigi.

Potremmo misurarne livello di accettazione, banda passante, distorsione IMD e THD, livello max di uscita,
impedenza di in & out... 'nsomma quasi tutto ciò che si può misurare.

Potremmo pure centrare le migliori polarizzazioni e/o tensione ottimale di alim. per le migliori prestazioni
in uscita. Come pure fare qualche confronto d'ascolto.

Chiaramente occorrerebbe qualche giornata di test...
almeno!

Mmm
... qui urge un meeting!

... .. .

Fernando Micelli
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.04.11
Numero di messaggi : 1310
Località : Maruggio (TA)
Impianto : Amplificatore Mosfet 250 + Casse 4,5 vie

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  Biagio De Simone il Ven 20 Apr 2012 - 0:58

Presente! afro

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10219
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  Niko il Ven 20 Apr 2012 - 5:45

Valvolas hai perfettamente ragione sull'ingombro, ma non siamo produttori industriali ma ascoltiamo il risultato.
Sicuramente il risultato delle rpove di Gigi saranno a favore dell'elettrolitico considerando anche il rapporto qualità prezzo, ma aspettiamo una sua spiegazione.
Valvolas il caps grigio della tua foto è un Rifa?

Niko
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 22.08.10
Numero di messaggi : 226
Località : Milano
Occupazione/Hobby : Analista di laboratorio
Impianto : Amplificatore Lepai 550 + Casse HiVi B3N

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  gigi6c il Ven 20 Apr 2012 - 7:46

[quote="Niko"]
I condensatori di disaccoppiamento hanno la funzione di permettere il trasferimento del segnale tra due stadi impedendo il passaggio della componente a corrente continua. Questi condensatori vengono principalmente inseriti tra l'uscita di uno stadio amplificatore e l'ingresso di un altro stadio-
Un casi classico è quello dei circuiti a transistori in classe A: tutti e due i condensatori ingresso-uscita hanno la funzione di disaccoppiamento.
tutti e due permettono il trasferimento del segnale alternato ed impediscono il trasferimento della tensione continua presente sulle basi e sui collettori dei transistori presente per via delle resistenze di polarizzazione.
Questi condensatori formano effettivamente un filtro passa-alto, dove la frequenza di taglio fc del filtro deve essere almeno pari o inferiore alla minima frequenza che si desidera amplificare, tenendo anche contro delle tolleranze dei componenti (che per i condensatori si aggirano intorno al 5-10% per quelli a film plastico e fino al 20% per gli elettrolitici in alluminio) che spostare questa frequenza di taglio, rischiando di peggiorare la risposta in frequenza del dispositivo.
Ho argomentato il tutto anche sul 3d del minimalsit, spiegando del perchè ho usato alcuni valori di cap in ingresso ed in uscita.
spero di essere stato chiaro
gigi


gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  gigi6c il Ven 20 Apr 2012 - 7:47

@Fernando Micelli ha scritto:Salve ragazzi,
Ciao Gigi!

Devo confermare che l'entusiasmo di questo Forum è assolutamente unico e contagioso!

Bravissimi!!!

Attualmente io sono messo malissimo in quanto a tempo ma voglio dare comunque il mio piccolo contributo
alla... causa offrendomi per una piccola sessione di misure su pre del nostro Gigi.

Potremmo misurarne livello di accettazione, banda passante, distorsione IMD e THD, livello max di uscita,
impedenza di in & out... 'nsomma quasi tutto ciò che si può misurare.

Potremmo pure centrare le migliori polarizzazioni e/o tensione ottimale di alim. per le migliori prestazioni
in uscita. Come pure fare qualche confronto d'ascolto.

Chiaramente occorrerebbe qualche giornata di test...
almeno!

Mmm
... qui urge un meeting!

... .. .

PRESENTE, ciao a te carissimo Fernando

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  emmeci il Ven 20 Apr 2012 - 8:53

Smile Bene... basetta preforata ritagliata, componenti passivi mancanti acquistati, ma anche da queste parti, i negozi di elettronica non sanno cosa siano i 2sc1222! Mad A questo punto, appena ho un attimo di tempo, penso che monterò due bei zoccolini al posto dei transistori, e altrettanto, in qualche modo, farò per i CAP ingresso uscità, cosi vediamo !rollando" vari tipi di TR e Cap, cosa ne viene fuori!
Ciao Mauro

emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5545
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  ideafolle il Ven 20 Apr 2012 - 8:58

ciao grande gigi bel pre. lo provero quando riusciro a trovare sti benedetti tr.
so pegio dei soldi nun se trovano!
intanto ,tanto per provare che ci consigli come tr?
zi bruno

ideafolle
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.12
Numero di messaggi : 5429
Località : vicini.... vIcini
Occupazione/Hobby : contare gli eu.
Provincia (Città) : SON CHI' ....NE'
Impianto : ......... VEDI AVATAR.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  gigi6c il Ven 20 Apr 2012 - 16:22

@ideafolle ha scritto:ciao grande gigi bel pre. lo provero quando riusciro a trovare sti benedetti tr.
so pegio dei soldi nun se trovano!
intanto ,tanto per provare che ci consigli come tr?
zi bruno
Zio bruno sempre in questa pagina, un pò più in alto spiego tr in sostituzione e percheè i 2sc1222.
Ciao Zio bruno
gigi

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  ideafolle il Ven 20 Apr 2012 - 16:37

@gigi6c ha scritto:
@ideafolle ha scritto:ciao grande gigi bel pre. lo provero quando riusciro a trovare sti benedetti tr.
so pegio dei soldi nun se trovano!
intanto ,tanto per provare che ci consigli come tr?
zi bruno
Zio bruno sempre in questa pagina, un pò più in alto spiego tr in sostituzione e percheè i 2sc1222.
Ciao Zio bruno
gigi

si gigi lo avevo letto ,pero se era possibile una sigla del tr (cioe un pagliativo, in attesa della lieta novella ) . dove li ai comprati ?
che qui (e a roma) sono riuscito a trovare il santo gral ma i tr no!

sei bravo gigi di la ci ai lasciato soli in balia (del grande) cuci che 1 ne fa e 100 ne penza .(urge la tua autorita)

un abracio zi bruno

ideafolle
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.12
Numero di messaggi : 5429
Località : vicini.... vIcini
Occupazione/Hobby : contare gli eu.
Provincia (Città) : SON CHI' ....NE'
Impianto : ......... VEDI AVATAR.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  valvolas il Ven 20 Apr 2012 - 17:54

@Niko ha scritto:Valvolas hai perfettamente ragione sull'ingombro, ma non siamo produttori industriali ma ascoltiamo il risultato.
Sicuramente il risultato delle rpove di Gigi saranno a favore dell'elettrolitico considerando anche il rapporto qualità prezzo, ma aspettiamo una sua spiegazione.
Valvolas il caps grigio della tua foto è un Rifa?

é quello montato sul preampli di Gigi dovrebbe essere un cap americano che si usava in tlc.Per la marca francamente mi servirebbero 12 diottrie in piu' Laughing mi pare CELM,ma c'erano diversi equivalenti/sostituibili a parita' di caratteristiche cmq vanno benissimo,se vai su ero/roe/marcon/nichicon vai sul sicuro senza farti vendere l'oro del Giappone...Senza naturalmente escludere altre marche ma ti cito quelle che conosco meglio come qualità e basso ESR

valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  MrTheCarbon il Ven 20 Apr 2012 - 20:38

Io devo reperire il numero di un negozio abbastanza fornito in zona che ora non ricordo più e non riesco a trovare.. voglio vedere se ha un pò tutto l'occorrente altrimenti ordino online.. tutto con calma, magari ne riparliamo a fine maggio Laughing

MrTheCarbon
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 1369
Impianto : Impianto Principale:
DAC-PRE: Matrix Mini I Pro
AMPLI: Monoblock ICEpower 500a
DIFFUSORI: autocostruite in stile ZU Essence


Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  Niko il Ven 20 Apr 2012 - 20:45

@gigi6c ha scritto:
@Fernando Micelli ha scritto:Salve ragazzi,
Ciao Gigi!

Devo confermare che l'entusiasmo di questo Forum è assolutamente unico e contagioso!

Bravissimi!!!

Attualmente io sono messo malissimo in quanto a tempo ma voglio dare comunque il mio piccolo contributo
alla... causa offrendomi per una piccola sessione di misure su pre del nostro Gigi.

Potremmo misurarne livello di accettazione, banda passante, distorsione IMD e THD, livello max di uscita,
impedenza di in & out... 'nsomma quasi tutto ciò che si può misurare.

Potremmo pure centrare le migliori polarizzazioni e/o tensione ottimale di alim. per le migliori prestazioni
in uscita. Come pure fare qualche confronto d'ascolto.

Chiaramente occorrerebbe qualche giornata di test...
almeno!

Mmm
... qui urge un meeting!

... .. .

PRESENTE, ciao a te carissimo Fernando

Ragazzi il meeting sarà a breve?
Cosi aspetto ulteriori risultati prima della realizzaione.

Niko
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 22.08.10
Numero di messaggi : 226
Località : Milano
Occupazione/Hobby : Analista di laboratorio
Impianto : Amplificatore Lepai 550 + Casse HiVi B3N

Tornare in alto Andare in basso

mi si è ristretto il PRE

Messaggio  gigi6c il Sab 21 Apr 2012 - 7:54

Buongiorno a tutti,in mp alcuni amici mi hanno detto che essendo alle prime armi con saldatore, componenti ecc.ecc.ecc., ma che la semplicità dei mie piccoli circuiti, li ha messi nelle condizioni di avere la possibilità di far suonare un transistor, ed avere lo stupore di vedere come suona appunto un transistor.
Anche se secondo alcuni i miei circuiti suonano MALE.Vabbe.
Cqm, avendo con molto piacere donato il mio pre all'amico VALVOLAS, ieri sera, partendo da una classicissima configurazione di polarizzazione in classe A di un bjt, ho cercato di ridurre all'osso il mio nuovo pre, utilizzando anche un transistor più facilmente reperibile, ma dalle buone caratteristiche intrinseche, tanto che, utilizzato su molti ampli degli anni passati, sullo stadio pre.
Il circuito è talmente semplice che più non si può fare, ha solo 4 componenti, ed il risultato, dato da i miei SIMULATORI," le mie ORECCHIE," è tutt'altro che malsuonante.
L'unica resistenza presente sul circuito, realizza una retroazione negativa, che rende il circuito poco dipendente dalla variazione di tensione e di temperatura del transistor.
Il trimmer, sostituisce una resistenza fissa, che diversamente sarebbe da 183K, in quanto risulta più idoneo a regolare la V/2 per far lavorare correttamente il transistor in classe "A", e meglio si adatta alle tolleranze intrinseche che due identici transistor hanno in generale, scongiurando in qualche modo la necesità di mecciare i transistor, anche se io per deviazione mentale li ho mecciati.
La V/2 come al solito va misurata tra negatico e collettore del transistor, ed agendo sul trimmer dovremo trovare esattamente la metà della tensione di alimentazione.
Il mio è alimentato con Sw a 15V, ma il circuitino, potrebbe essere senza alcun problema essere alimentato con le stesse tensioni che alimentano il mio finalino MINIMALIST, evitando e scongiurando qualsiasi loop di massa, che potrebbe innescarsi con le due alimentazioni separate.
Questo è lo schemino

Per evitare qualsiasi confusione LISTA COMPONENTI PER UN CANALE
1) n.1 condensatore elettrolitico polarizzato da 10mf
2) n.1 condensatore elettrolitico polarizzato da 100mf
3) n.1 resistenza da 1k 1/2W
4) n.1 trimmer da 220k
5) n.1 potenziometro logaritmico da 150k
6) n.1 transistor 2sc1740 NEL CASO NON TROVATE IL TR, QUI SOTTO C'E' UNA SFILZA DI TRANSISTOR CHE ANDREBBERO UGUALMENTE BENE, APPARTE I FET ED I PNP, CHE SONO IN ELENCO.
http://search.datasheetcatalog.net/key/LOW+NOISE+AMPLIFIER
Come al solito qualche foto






DI PIU' NON POSSO FARE, SO CIUCCIO DI NATURA

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  Tommaso Cantalice il Sab 21 Apr 2012 - 10:04

ciao gigi buongiorno
molto interesante questa variente del pre ,ma una domanda se volessi alimentarlo con la stessa tensione dell'ampli cioe' 24v e' necessario variare qualcosa tipo la resistenza di collettore?
tommaso

Tommaso Cantalice
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.06.11
Numero di messaggi : 234
Località : Bari
Provincia (Città) : Sempre positivo
Impianto : Amplificatore NE Lx 139 - Pre Kenwood C1 - Sorgente minidisk Sony MDS-JE330 - Lettore CD/DVD Aiwa - Diffusori Progetto R. Giussani The Audio Speeker
E-mail:tommasocanta@libero.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  valvolas il Sab 21 Apr 2012 - 12:39

Ho ricevuto stamani il pre e l'ho collegato subito alla catena,a dire il vero l'ho anche aperto perchè come gigi sa sono curioso e mi piace vedere tutte le scelte fatte dal costruttore.Il suono è perfetto all'altezza del Valvolas integrato.Io l'ho messo su una catena con il finale tda2050 che mi aveva preparato gigi,il suono è trasparente e la scelta di avere un deviatore con 2 canali da' la possibilità di verificarlo subito con 2 sorgenti,esteticamente è il lavoro tipico di Gigi curato nei minimi dettagli (la soluzione delle masse intrecciate supera anche la piu' fervida immaginazione di qls autocostruttore,anche il piu navigato),il piccolo alimentatore con toroidale forse regala piu' spinta che un piccolo switching da modem ma è una cosa da mettere in conto,e da tenere presente per chi vuole realizzarlo.A dispetto di qls simulazione io l'avevo già paragonato a un preampli che avevo ricavato da un ottimo sansui che usava il transistor 2SC1740 pur essendo quel preampli sansui una bella macchina il preminimalist ne esce ''avanti'' di parecchio in particolare sula neutralità del suono.L'unica modifica che ho fatto al preminim è stato di sotituire il cavo di alimentazione con uno di 15/20 cm piu' lungo,per motivi di ''allocazione'' dei componenti della catena rispetto alle prese di corrente e un po la voglia di provare un piccolo schermato bipolare che avevo sottomano rispetto al mio intrecciato autocostruito che avevo inizialmente fornito a Gigi.Ringrazio ancora Gigi della realizzazione e lo invito a proseguire con le sue sperimentazioni che ci hanno regalato macchine come il minimalist e il suo pre,che stanno diventando il ''must'' degli autocostruttori classe A.Visto che ormai online se ne parla ovunque con la voglia di costruirselo e/o upgradarlo e da quello che ne so non solo nel ns sito....

valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  Biagio De Simone il Sab 21 Apr 2012 - 13:27

Gigi, ma quale suona meglio? Smile

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10219
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  cucicu il Sab 21 Apr 2012 - 14:17

Ottimo valvolas, a quanti v e' il toroidale? E quanti VA?

cucicu
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 25.02.11
Numero di messaggi : 5985
Località : Sicilia centrale
Occupazione/Hobby : Ascolti vari
Provincia (Città) : Lungimirante
Impianto : CD rega planet 2000

AMPLI Marantz PM6006

DIFFUSORI Chario 523R

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  valvolas il Sab 21 Apr 2012 - 14:38

@cucicu ha scritto:Ottimo valvolas, a quanti v e' il toroidale? E quanti VA?

37 V, 70 VA,in uscita dall'ali invece 12-24 V regòlabili

valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 40 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 22 ... 40  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum