T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» consiglio su tecnico hi-fi Roma
Oggi a 15:46 Da MaurArte

» Un buon pre phono
Oggi a 15:02 Da beppe61

» Cosa mi regalo? (Diffusori da pavimento ed ampli)
Oggi a 14:50 Da diee

» [VA] Vendo diffusori Focal Chorus 807V - € 450,00 -
Oggi a 13:32 Da sacha.85

» La grande sfida: Nuforce vs Hypex vs Fx audio vs SMSL
Oggi a 13:13 Da sonic63

» ALIENTEK D8
Oggi a 12:55 Da giucam61

» IRAUD-550 con IRS2092 IRFB23N15D un ruzzino da 700 W su 4 Ohm
Oggi a 12:48 Da sonic63

» Consiglio PC fanless per utilizzo Audio
Oggi a 12:39 Da alessandro1

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Oggi a 10:39 Da thema2000ie

» impianto entry -level
Oggi a 10:13 Da giucam61

» Technics SU VX700 ecc.ecc. [ OT da mercatino ]
Oggi a 10:11 Da davidlight

» I migliori album del 2017
Oggi a 10:06 Da nd1967

» Kef Coda 8 150 euro
Oggi a 9:48 Da mako

» Smsl ad18
Oggi a 9:45 Da scontin

» preamplificatore per Breeze Audio ?
Oggi a 9:25 Da Smanetton

» Consigli per impianto 2.1
Oggi a 9:21 Da Saiph

» wtfplay
Oggi a 8:32 Da luigigi

» informazioni amplificatori in kit LesaHiFi
Oggi a 1:54 Da Easlay

» [va + s.s.] Cerco Royd Merlin o Sapphire II
Oggi a 0:35 Da mauz

» Thread di considerazioni su modifiche alle cuffie Grado (TTVJ flat pads, ricablaggio, ecc.)
Oggi a 0:35 Da sh4d3

» AtcElectronix che fine ha fatto?
Oggi a 0:32 Da Easlay

» Rotel RB 1090 che ne pensate ?
Ieri a 23:40 Da sound4me

» Mike Oldfield, dopo tanti anni finalmente un nuovo disco
Ieri a 23:38 Da scontin

» Prossime uscite
Ieri a 23:05 Da CHAOSFERE

» Da cd a flac
Ieri a 22:12 Da pallapippo

» impianto entry level musica liquida
Ieri a 21:15 Da Kha-Jinn

» Breeze Audio TPA3116 a 20 euro spedizione compresa
Ieri a 21:02 Da Deki

» Pro-ject Elemental a 170€
Ieri a 18:54 Da Luca brh

» Roksan kandy K2
Ieri a 18:52 Da CHAOSFERE

» Riparazione Elettrocompaniet ECI 1
Ieri a 18:38 Da natale55

» Costruire Subwoofer
Ieri a 18:25 Da dado70

» back to the vinyl
Ieri a 17:24 Da Pinve

» Nad 350 245 €
Ieri a 16:22 Da vito

» Consigli impianto camera
Ieri a 15:15 Da riccarbro

» Comprare da amazon.uk
Ieri a 13:27 Da Kha-Jinn

» CROSSOVER passivo vs attivo
Ieri a 11:38 Da sonic63

» Open Baffle frameless, cosa ne pensate?
Ieri a 10:45 Da sonic63

» AUNA TUBE 65: un valvolare per il popolo?
Ieri a 1:32 Da erny

» messa a terra, centro stella e simili
Ieri a 1:27 Da Sregio

» Radio internet stereo Hi-Fi con finale valvolare
Sab 21 Gen 2017 - 22:16 Da pilovis

» NUPRIME IDA8 Vs CYRUS ONE
Sab 21 Gen 2017 - 22:15 Da GP9

» Aiuto su identificazione valvola
Sab 21 Gen 2017 - 21:15 Da pilovis

» casse per vecchio impianto
Sab 21 Gen 2017 - 19:53 Da marno

» (SR+SS) Dac Audiolab Q-dac 220€
Sab 21 Gen 2017 - 19:35 Da tix88

» Ci risiamo
Sab 21 Gen 2017 - 18:45 Da zimone-89

» Neofita alle prese con amplificatore problematico toppong vx2
Sab 21 Gen 2017 - 17:25 Da Drmirva

» Casse acustiche quali?b&w 684 o IL tesi 560?
Sab 21 Gen 2017 - 16:52 Da dieggs

» CONSIGLIO LETTORE CD, PRINCIPIANTE
Sab 21 Gen 2017 - 16:08 Da yuri califano

» Fenice 20 alla Fiera di Pordenone
Sab 21 Gen 2017 - 14:46 Da Riccardo Giuliani

» * Miglior amplificatore integrato @ 12 volt
Sab 21 Gen 2017 - 14:32 Da Riccardo Giuliani

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 151 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 198

I postatori più attivi della settimana
DrJack
 
giucam61
 
Massimo
 
nd1967
 
p.cristallini
 
CHAOSFERE
 
silentscreambt
 
beppe61
 
sonic63
 
antbom
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15498)
 
Silver Black (15391)
 
nd1967 (12789)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10220)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8631)
 

Statistiche
Abbiamo 10511 membri registrati
L'ultimo utente registrato è sacha.85

I nostri membri hanno inviato un totale di 775077 messaggi in 50413 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 84 utenti in linea :: 10 Registrati, 3 Nascosti e 71 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

alessandro1, DrJack, enrico massa, lstasi, Luca brh, Luchezard, meraviglia, savi, scontin, viper

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Pagina 2 di 40 Precedente  1, 2, 3 ... 21 ... 40  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  Macus Aldo il Mar 10 Apr 2012 - 21:30

Ciao ragazzi, una informazione che potenziometro mi consigliate per questo pre.
Chiaramente perché si esprima al meglio
Ciao Aldo


Macus Aldo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 06.03.10
Numero di messaggi : 50
Località : Monfalcone
Impianto : Pre fet TA2020 MKIII MrantzCD48 Ciare PH250 Thorens TD166MkII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  francoiacc il Mar 10 Apr 2012 - 21:59

Gigi credi che, stabilito di non avere una componente continua sul segnale di ingresso, possiamo togliere il condensatore di ingresso ?

francoiacc
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 13.05.11
Numero di messaggi : 652
Occupazione/Hobby : Geografia / tubi termoionici
Provincia (Città) : Regno di Napoli e delle due Si
Impianto : Monofonici JE Labs 300B SE + Pre Passivo autocostruiti
Kismet 3 2A3 SE + Pre SRPP 6SN7 /CF 6N6P autocostruiti
Pre Phono Je Labs con 5691 autocostruito
Giradischi Pro-Ject 6.9 + AT-440MLA
CDP NAD 545BEE
Hackberry con MPD + FiioE10 + DAC autocostruito doppio WM8740
Diffusori 3 vie con componenti CIARE+RCF autocostruiti

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  gigi6c il Mer 11 Apr 2012 - 7:29

@Macus Aldo ha scritto:Ciao ragazzi, una informazione che potenziometro mi consigliate per questo pre.
Chiaramente perché si esprima al meglio
Ciao Aldo

10k ma di buona fattura

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  gigi6c il Mer 11 Apr 2012 - 7:33

@francoiacc ha scritto:Gigi credi che, stabilito di non avere una componente continua sul segnale di ingresso, possiamo togliere il condensatore di ingresso ?
Il condensatore in ingresso non lo toglierei per precauzione, ma non serve solamente per scongiurare la cc sull'ingresso.Funge anche da filtro, oltre che a costitutire la cella rc per l'impedenza d'ingresso.

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  Macus Aldo il Mer 11 Apr 2012 - 15:30

Grazie gigi6c, indifferente lineare o logaritmico?
Ciao Aldo

Macus Aldo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 06.03.10
Numero di messaggi : 50
Località : Monfalcone
Impianto : Pre fet TA2020 MKIII MrantzCD48 Ciare PH250 Thorens TD166MkII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  gigi6c il Mer 11 Apr 2012 - 23:04

@Macus Aldo ha scritto:Grazie gigi6c, indifferente lineare o logaritmico?
Ciao Aldo
Aldo logaritmico,
scusami per la tardiva risposta

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  Macus Aldo il Gio 12 Apr 2012 - 10:00

Ok gigi6c, adesso vado a cercarlo.
Ciao Aldo

Macus Aldo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 06.03.10
Numero di messaggi : 50
Località : Monfalcone
Impianto : Pre fet TA2020 MKIII MrantzCD48 Ciare PH250 Thorens TD166MkII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  sandr77 il Sab 14 Apr 2012 - 8:23

Interessante questo pre, qualcuno ha avuto modo di confrontarlo con il pre-fet? Rispetto a quest' ultimo sembra molto meno sensibile all' alimentazione fornita, si potrebbe usare una batteria a 12v?

sandr77
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 23.01.10
Numero di messaggi : 315
Località : provincia Og
Impianto : Notebook - Musiland monitor 01 US-mogami 2534- hlly tamp 10 tweak-tnt cat5- Casse 2 vie in dcaav su stand tnt stubby
Cuffie Sennheiser hd 212 pro
Jvc ha-fx35

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  gigi6c il Sab 14 Apr 2012 - 23:28

@sandr77 ha scritto:Interessante questo pre, qualcuno ha avuto modo di confrontarlo con il pre-fet? Rispetto a quest' ultimo sembra molto meno sensibile all' alimentazione fornita, si potrebbe usare una batteria a 12v?
Scusa per la tardiva risposta.
Certo la batteria a 12V è l'ideale, tanto che è proprio l'alimentazione il fulcro dell'oggettino.
seguimi.

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  gigi6c il Dom 15 Apr 2012 - 0:06

Il nostro amatissimo amico Valvolas, mi ha detto che ha confrontato il Pre-Minimalsit con altri e gli piace molto di più, a dire il vero anche a me, e l'accoppiata ottima è con il Finale Minimalist.
Qualche giorno fa mi ha chiesto se ero nelle possibilità di realizzargli sempre un pre-minimalist ma in un case separato.
Allora lui mi ha mandato un suo case che aveva cominciato a realizzare.

Non che non andava bene, ma gli ho detto: e I mieni nemici e non li faccio andare in giro con cose del genere figurati gli amici Laughing Laughing ,
allora pausa di circa un'oretta da lla bank, sono andato dal mio amico falegname ho preso un bel pezzo di acero massello per rimanere in tema con il vecchio case, ho acceso la circolare a via.

Smonto il tutto dal suo vecchio case,

l'alimentazione è veramente fatta bene sabilizzata in cc con un bel popo di roba sopra, assolutamente silenzioa e precisissima
Prove di lay-out, come da specifiche Valvolas(ma gli ho detto io di dirmi come gli sarebbero piaciuti i comandi)





Sistemati tutti i cavi, con quel bellissimo cavo di alimentazione fatto dal Valvolar, e che il resto doveva essere da meno.
Cap ROE sull'interruttore,

traccie ovunque, cavi segnali doppia schermatura.
Poi comincia la realizzazione della sezione cap, successiva all'alimentazione:
dalle 9 circa di questa mattina alle 13:20.
Cap Gold della ROE da 470mf x 10 intervallati da altrettanti 0,01mf






Per bloccare quella bancata mi sono dovuto invantare un sistema come dire tutto originale.
I fili verdi delle masse sono stati intrecciai sue per volta per poi realizzare un treccia a 3X2

Centro Stella unico a bordo pcb millefori


Prima accensione a vuoto
Tutto Ok
Collegato il piccoletto
Primi vagiti.
Devo dire che tutti i componenti sono quelli del mio Pre, ho usato quelli perche selezionatissimi nei componenti e i Tr mecciati in HFE ed in Vce, per cui già rodati.



La prima che mando giù è di Mario Biondi, Shocked Shocked Shocked Shocked ,
rimango a bocca aperta.
Ma che capperi è, eppure tutti i componenti sono i miei e quel pre suonava ogni giorno.
Il mio era alimentato con Sw a 12V.
Questa nuova alimentazione ha fatto la differenza.
Pensavo che da questo pre avevo già spremuto tutto, ma mi sbagliavo alla grande.
UNO SPETTACOLO.
assoluta assenza di rumori di fondo, per prima, ma la cosa stupefacende è la sua ariosità e come se il suono si sia liberato da qualche briglia che prima lo teneva in qualche modo ingabbiato.
Assolutamente neutrale e trasparente.
Ribadisco ancora una volta, le alimentazioni suonano e come...
Ultimi ritocchi per l'alloggio della griglia millefori, bordini laterali sempre in aceromassello

Domani griglia, piedini, e lunedì targhetta ricordo "Class "A" Valvolas".
Che dire, ora che Valvolas lo ascolta speriamo che non butta via l'altro Laughing Laughing Laughing
Alla prossima puntata.

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  Switters il Dom 15 Apr 2012 - 0:53

Il toroidale è un 220V-35V 50VA, vero? E l'alimentazione ha uno switch per selezionare i 12 o i 24V, giusto?
Il transistor dissipato è un IRF540A?

Ne ho giusto smontata una che sembra identica oggi pomeriggio dissaldando il dissaldabile... Hehe Hehe


Ultima modifica di Switters il Dom 15 Apr 2012 - 0:59, modificato 1 volta

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  Biagio De Simone il Dom 15 Apr 2012 - 0:58

Gigi, un po meno minimalista, ma che bello! Surprised Surprised So in love

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10220
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  valvolas il Dom 15 Apr 2012 - 3:35

@Switters ha scritto:Il toroidale è un 220V-35V 50VA, vero? E l'alimentazione ha uno switch per selezionare i 12 o i 24V, giusto?
Il transistor dissipato è un IRF540A?

Ne ho giusto smontata una che sembra identica oggi pomeriggio dissaldando il dissaldabile... Hehe Hehe

il trafo è da 37 l'alim è selezionabile 12-24,regolabile e preciso,i caps che gigi ha messo in catena sono i roe assiali,il transistor non era dissipato in origine è stata una mia ''alzata di ingegno'' di metterci un dissipatorino giusto perchè l'avevo nel cassetto.Grazie Gigi a me bastava metterlo nel vecchio case è un ottimo lavoro fossi capace io di fare ste cose col legno si vede abbiamo beccato l'ali giusto,pazzesca la catena di roe adesso pero' con sto scherzetto ti devi preparare in settimana a sollevare pesi MOLTO carbonari Laughing Laughing Laughing Laughing

valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  gigi6c il Dom 15 Apr 2012 - 7:47

De simone Biagio ha scritto:Gigi, un po meno minimalista, ma che bello! Surprised Surprised So in love
Grazie Biagio, hai ragione, non tanto minimalist, ma è proprio l'alimentazione il cuore di queto nuovo piccoletto.
Ha completamente stravolto tutto.Mi convinco sempre di più che i cap devono essere di piccola taglia emolti, srs inferiore e migliore velocità, si è proprio questo che è cambiato nel mini, la estrema velocità nella risposta, pur rimanendo sempre dolce e corposo.
grazie ancora

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  gigi6c il Dom 15 Apr 2012 - 7:49

@valvolas ha scritto:
@Switters ha scritto:Il toroidale è un 220V-35V 50VA, vero? E l'alimentazione ha uno switch per selezionare i 12 o i 24V, giusto?
Il transistor dissipato è un IRF540A?

Ne ho giusto smontata una che sembra identica oggi pomeriggio dissaldando il dissaldabile... Hehe Hehe

il trafo è da 37 l'alim è selezionabile 12-24,regolabile e preciso,i caps che gigi ha messo in catena sono i roe assiali,il transistor non era dissipato in origine è stata una mia ''alzata di ingegno'' di metterci un dissipatorino giusto perchè l'avevo nel cassetto.Grazie Gigi a me bastava metterlo nel vecchio case è un ottimo lavoro fossi capace io di fare ste cose col legno si vede abbiamo beccato l'ali giusto,pazzesca la catena di roe adesso pero' con sto scherzetto ti devi preparare in settimana a sollevare pesi MOLTO carbonari Laughing Laughing Laughing Laughing
Mauro speriamo che questa volta quei cornuti dei corrieri non ci smontano il trafo come l'altre volta, questo pesa.
L'ho sbattutto per bene il tutto e nulla si muove.
Sperem, e sperem che te pias...
Mauro pio con le spedizioni non fare il matto.... Laughing Laughing Laughing ora ho più componenti io che la ex GBC Laughing Laughing

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  hell67 il Dom 15 Apr 2012 - 7:53

@gigi6c ha scritto:
@valvolas ha scritto:

il trafo è da 37 l'alim è selezionabile 12-24,regolabile e preciso,i caps che gigi ha messo in catena sono i roe assiali,il transistor non era dissipato in origine è stata una mia ''alzata di ingegno'' di metterci un dissipatorino giusto perchè l'avevo nel cassetto.Grazie Gigi a me bastava metterlo nel vecchio case è un ottimo lavoro fossi capace io di fare ste cose col legno si vede abbiamo beccato l'ali giusto,pazzesca la catena di roe adesso pero' con sto scherzetto ti devi preparare in settimana a sollevare pesi MOLTO carbonari Laughing Laughing Laughing Laughing
Mauro speriamo che questa volta quei cornuti dei corrieri non ci smontano il trafo come l'altre volta, questo pesa.
L'ho sbattutto per bene il tutto e nulla si muove.
Sperem, e sperem che te pias...
Mauro pio con le spedizioni non fare il matto.... Laughing Laughing Laughing ora ho più componenti io che la ex GBC Laughing Laughing
ciao gigi.che dire...........OTTIMO. Ok Ok Ok Clap Clap

hell67
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 28.04.11
Numero di messaggi : 2135
Località : vicenza
Occupazione/Hobby : musica e donne e donne e musica(lavoro come un matto)
Provincia (Città) : niente bassi
Impianto : amplificatore classe a autocostruito, fostex fe103en autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  cucicu il Dom 15 Apr 2012 - 8:34

gigi, l'ennesimo capolavoro..............complimenti questo è veramente stupendo e se oggi completo con il minimalist da domani parto e me ne faccio uno, lo voglio lo voglio lo voglio!!!!!
bravissimo, lavoro superbo Ok Ok Ok Ok

cucicu
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 25.02.11
Numero di messaggi : 5985
Località : Sicilia centrale
Occupazione/Hobby : Ascolti vari
Provincia (Città) : Lungimirante
Impianto : CD rega planet 2000

AMPLI Marantz PM6006

DIFFUSORI Chario 523R

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  Switters il Dom 15 Apr 2012 - 9:30

@valvolas

Sí, misurato il secondario sono 37V, di targa il trasformatore dichiara 35V.
Nei quattro che ho preso io il transistor era giá dissipato, quello che ho smontato ieri (per riavvolgere il trafo e usarlo per alimentare un canale minimalist) peró sulla posizione 24V ne dava 8, i 12V invece erano precisi. Ho provato ad usarlo con un TA2020 e mi sembrava meglio del pincellone. Una curiositá, sai per che impiego sono nati questi alimentatori?

Edit: correzione, mi riferisco all'altro transistor col dissipatore, l'IRF540, sul TYN612 nemmeno sui miei c'è il dissipatore.


Ultima modifica di Switters il Dom 15 Apr 2012 - 14:25, modificato 1 volta

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  Niko il Dom 15 Apr 2012 - 10:50

Ciao Gigi, complimenti come al solito per i tuoi lavori, sono geniali.
Che guadagno ha il pre-minimalist?
Gigi potresti definire i watt delle resistenze utilizzate?
Quale alimentazione possiamo ricilare?
Ma soprattutto visto che i componenti devono esser di buona qualità da dove li acquistiamo? Alternative alle marche che hai utilizzato?
Nella realizzazione per Valvolas il banco caps da 12 non era necessario visto che l'alimentazione è SW è stato una tua aggiunta per dare qualche marcia in più all'alimentazione giusto?

Niko
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 22.08.10
Numero di messaggi : 226
Località : Milano
Occupazione/Hobby : Analista di laboratorio
Impianto : Amplificatore Lepai 550 + Casse HiVi B3N

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  valvolas il Dom 15 Apr 2012 - 14:18

@Switters ha scritto:@valvolas

Sí, misurato il secondario sono 37V, di targa il trasformatore dichiara 35V.
Nei quattro che ho preso io il transistor era giá dissipato, quello che ho smontato ieri (per riavvolger il trafo e usarlo per alimentare un canale minimalist) peró sulla posizione 24V ne dava 8, i 12V invece erano precisi. Ho provato ad usarlo con un TA2020 e mi sembrava meglio del pincellone. Una curiositá, sai per che impiego sono nati questi alimentatori?

L'ho preso dove prendo le cose che mi mancano (raramente) nn avevo voglia di tribulare e con una cifra accettabile l'ho portato a casa completo,è un rivenditore di qui (Lombardia) uno dei pochi rimasti con una certa scelta che vende anche online mediante fax o richiesta telefonica.Non so dirti il prezzo preciso perchè a me tira sempre dietro un piccolo sconto un po' ballerino,a seconda delle condizioni metereologiche Laughing o dell'umore della cassiera.Il tuo probabilmente è guasto forse x usura,anche a me questo da nuovo è toccato rifargli una saldatura sotto un cap perchè fredda,credo sia una delle poche cose cinesi che tiene,per il resto funge stabilmente.Anche io ci alimentavo un ta2020 che avevo messo in piedi a scopo didattico per mio figlio faceva bene il lavoro permettendo di regolare i valori di tensione oltre i 12,ti sconsiglio x il ta2020 di superare i 13,8 V altrimenti devi incrociare le dita,se stai sotto la corrente c'e' x farlo girare.

valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  Switters il Dom 15 Apr 2012 - 14:34

Adesso da PC vedo meglio le foto, complimenti Gigi, veramente bel lavoro, mi piace quella sfilza di condensatori cablati in aria Smile

@valvolas
Gli alimentatori li ho comprati all'ultimo Radiant a Novegro, attratto dai toroidali più che altro, visto il prezzo, magari si tratta dello stesso venditore.
Anch'io su almeno un paio ho dovuto dare un punto di stagno ai condensatori più alti che ballavano.
Quasi quasi vedo se riesco a trovarne altri... Smile

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  Albert^ONE il Dom 15 Apr 2012 - 16:35

Altra scimmia da ammazzare!!!! Gigi grazie per i tuoi progetti divini!


Io ti proporrei per qualche carica,tipo MASTER PROJECT GURU,o qualcosa di simile! Wink Laughing Laughing

Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5357
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  valvolas il Dom 15 Apr 2012 - 17:14

@Albert^ONE ha scritto:Altra scimmia da ammazzare!!!! Gigi grazie per i tuoi progetti divini!


Io ti proporrei per qualche carica,tipo MASTER PROJECT GURU,o qualcosa di simile! Wink Laughing Laughing

E devi sentirli suonare questo e il finale insieme Oki
Io che già ce l'ho semintegrato nel valvolas ne ho chiesto un altro a gigi per la secoda catena dove ho già provato con altri pre ma sto suono non sono riuscito a tirarlo fuori,nonostante le modifiche che ho fatto all'akai pre dove ho cambiato caps e resist con quello che di meglio avevo,e nonostante la ecc86 dell'altro pre...mi sono dovuto arrendere a rompergli le scatole a gigi un'altra volta.Oltretutto anche a me che ce l'ho mi piglia la scimmia di costruirlo,per il gusto di farlo Laughing

valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  gigi6c il Dom 15 Apr 2012 - 20:09

Amici grazie a tutti di vero cuore, un titolo mi piaceva veramente e me lo hanno tolto
MEMBRO DI RIGUARDO Laughing Laughing Laughing Laughing ,
Grazie cqm di vero cuore, siete grandi.

Risponderò alle domande più tardi la famiglia mi aspetta per uscire.
Giusto postare la puntata quasi finale.
Mancano i piedini e già sto facendo alcune prove.
Si accettano consigli su colore griglia in particolare.
A più tardi e grazie ancora

Che vi pare
La mia signora ha detto di non farla nera troppo scontata.
Se l'amico Valvola la viole nera ci metto poco.





L'amico Vito e mio figlio Gabri in ascolto, li ho visti un pò smarriti a dire il vero, e lo sono anche un pò io.






Il mio brutto faccione


Anche il mio Teddy è diventato AUDIOFIGO E DIY MASTER, ANZI DAI MAESTRO




Prove di piedini

Alla prossima
Gigi

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  Switters il Dom 15 Apr 2012 - 20:37

Ci vedrei bene una griglia di un bel rosso Ferrari. Anche un bianco panna potrebbe starci bene.
Oppure bianco, rosso e verde, un bel tricolore Laughing Laughing Laughing

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 40 Precedente  1, 2, 3 ... 21 ... 40  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum