T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» ALIENTEK D8
Oggi a 8:49 Da alexdelli

» Info su largabanda
Oggi a 8:06 Da Luca Marchetti

» Consiglio diffusori economici :)
Oggi a 2:39 Da Kha-Jinn

» impianto entry -level
Oggi a 1:40 Da giucam61

» Lottando con raspberry e volumio
Oggi a 0:56 Da dtraina

» alimentazione alternativa low cost per Raspy
Oggi a 0:54 Da dtraina

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 23:53 Da fritznet

» Autocostruzione casse
Ieri a 22:55 Da dinamanu

» Marantz PM6006, Marantz PM Ki Pearl Lite e Advance Acoustic X-i75
Ieri a 19:46 Da CHAOSFERE

» Essential 2 puntina
Ieri a 18:14 Da gigetto

» fissa lettore CD
Ieri a 17:59 Da gigetto

» [va + s.s.] Cerco Royd Merlin o Sapphire II
Ieri a 17:01 Da scontin

» Vi - Ampli Lo scherzo valvolare pcl 82 - Euro 250
Ieri a 16:40 Da Alessandro Borgo

» Mc Elac unifi Bs U5 slim (unifii ub 5 slim)
Ieri a 15:23 Da Massimo

» Aiutate un povero noob, primo impianto
Ieri a 14:30 Da Zealot87

» l'impedenza delle cambridge sx60 - simil-gainclone
Ieri a 14:27 Da dinamanu

» Sansui AU555A : pareri ?
Ieri a 14:25 Da yak66

» Consiglio per sistema audio per portatile
Ieri a 14:05 Da Masterix

» mini hi fi con diffusori a eccitazione tattile piu' sub woofer
Ieri a 13:42 Da tamerlano

» Little dot mk 1+ modifica condensatori
Ieri a 12:59 Da dinamanu

» Network player, quale?
Ieri a 12:10 Da sportyerre

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Ieri a 11:06 Da ringhio76

» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Ieri a 6:22 Da natale55

» Gabris amp Calypso
Dom 26 Feb 2017 - 23:23 Da giucam61

» (CH)Vendo Nikon 35mm afd f2 e 50mm afd 1.8
Dom 26 Feb 2017 - 20:49 Da kurt10

» Alimentatore lineare "tuttofare" secondo voi?
Dom 26 Feb 2017 - 19:17 Da Snap

» Cavo ottico G&BL HRSQ060 5610
Dom 26 Feb 2017 - 19:15 Da wolfman

» Vendo cavo HDMI G&BL
Dom 26 Feb 2017 - 19:12 Da wolfman

» Vendo cavi speaker Ricable U40
Dom 26 Feb 2017 - 19:10 Da wolfman

» Consigli per un novizio!
Dom 26 Feb 2017 - 19:03 Da markriv

» [GE] Vendo AUDIOPHONICS U-Sabre USB DAC 24Bit/96kHz SA9023 I serie - € 20
Dom 26 Feb 2017 - 18:19 Da Smanetton

» [GE] WireWorld Pulse minijack / RCA - € 23
Dom 26 Feb 2017 - 16:58 Da scontin

» Collegamento bi-wiring Marantz PM5005
Dom 26 Feb 2017 - 16:17 Da ToniRM

» Cambio diffussori da scaffale max 500euro
Dom 26 Feb 2017 - 14:23 Da Egidio Catini

» [PU+RN] Svendo altoparlanti, nuovi e usati tra tweeter, medi e woofer
Dom 26 Feb 2017 - 14:01 Da Rino88ex

» Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite
Dom 26 Feb 2017 - 11:41 Da Luca Marchetti

» Problema Ampli.
Dom 26 Feb 2017 - 10:20 Da Smanetton

» Pulsante antivandalo da pannello
Dom 26 Feb 2017 - 10:02 Da Charli48

» Oje Cavetto Anema 'e Core, nun mme scetà (valter)
Sab 25 Feb 2017 - 21:21 Da Calbas

» [GE] Vendo Nuforce STA 100
Sab 25 Feb 2017 - 19:12 Da scontin

» MOD per Scyte Kro Craft rev B - come moddare un bestbuy con pochi euro !
Sab 25 Feb 2017 - 17:26 Da Snap

» Breeze Audio TPA3116 a 20 euro spedizione compresa
Sab 25 Feb 2017 - 17:22 Da alexdelli

» Sos cd
Sab 25 Feb 2017 - 17:22 Da gigetto

» Testina Sanyo tp 625 help
Sab 25 Feb 2017 - 15:38 Da beppe61

» Consiglio cuffie "da notte" economiche
Sab 25 Feb 2017 - 14:51 Da Terenzio Catrame

» Consiglio diffusori DIY tra progetti di Alberto Bellino
Sab 25 Feb 2017 - 13:21 Da CHAOSFERE

» Alientek d8 collegato a diffusori celestion 66 studio monitor
Sab 25 Feb 2017 - 7:31 Da Drmirva

» Più potenza di un alientek d8
Sab 25 Feb 2017 - 7:15 Da Drmirva

» Nuovi cavi potenza
Sab 25 Feb 2017 - 7:09 Da Smanetton

» Io li pulisco cosi!
Ven 24 Feb 2017 - 23:03 Da Aunktintaun

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

77% 77% [ 156 ]
23% 23% [ 47 ]

Totale dei voti : 203

I postatori più attivi della settimana
dinamanu
 
CHAOSFERE
 
scontin
 
Kha-Jinn
 
GP9
 
giucam61
 
thechain
 
Seti
 
daltanius29877
 
gigetto
 

I postatori più attivi del mese
CHAOSFERE
 
Snap
 
giucam61
 
Kha-Jinn
 
lello64
 
fritznet
 
dinamanu
 
TODD 80
 
GP9
 
natale55
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15499)
 
Silver Black (15403)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10260)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8791)
 

Statistiche
Abbiamo 10636 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Raimondo Artioli

I nostri membri hanno inviato un totale di 779531 messaggi in 50692 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 52 utenti in linea :: 5 Registrati, 2 Nascosti e 45 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Adriano Vin, alexdelli, scontin, Silmant, sportyerre

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Pagina 1 di 40 1, 2, 3 ... 20 ... 40  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  gigi6c il Ven 6 Apr 2012 - 0:43

Penso che sia arrivato il momento di condividere questo piccolo lavoro, che reputo sia per la semplicità che per i risultati ottenuti, un valido aiuto a tutti coloro che non vogliono molti fronzoli tra la sorgente ed il finale.
Io lo uso ormai da alcuni mesi, con grande soddisfazione, e già alcune copie sono in circolazione nelle mani di alcuni amici, amcorchè all'interno del Minimalist VALVOLAS.
Che dire.Suono trasparente, nulla aggiunge e nulla toglie al messaggio musicale iniziale.
Per via dei pochissimi componenti presenti.
Il tr che si occupa di fare il tutto è il seppur piccolo tr il GRANDISSIMO 2sc1222.
Nel medesimo circuito ho testato decine di di altri tr anche i più blasonati,ma il 2sc ha una marcia in più.
del resto nasce proprio come LOW NOISE AMPLIFIER ed il suo mestiere lo fa egregiamente.
La possibilità di poterlo usare con diverse alimentazioni lo rende versatile ed adattabile a moltissime esigenze.
Lo schema o meglio i collegamenti


Il mio muletto





Come potete vedere in pochi centrimetri ci entrano entrambi i canali.


Unico e spassionato consiglio, usate componenti di buona qualità

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  cucicu il Ven 6 Apr 2012 - 1:09

ottimo gigi! ormai caratterizzi ogni componente dei nostri impianti Clap Clap Clap Clap

cucicu
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 25.02.11
Numero di messaggi : 5985
Località : Sicilia centrale
Occupazione/Hobby : Ascolti vari
Provincia (Città) : Lungimirante
Impianto : CD rega planet 2000

AMPLI Marantz PM6006

DIFFUSORI Chario 523R

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  emmeci il Ven 6 Apr 2012 - 9:04

Ok Molto interessante! Una domanda: pensi che per i cap in ingresso/uscita, usare qualcosa di "non elettrolitico" tipo MKP da 10uF possa essere conveniente?
Qualche raccomandazione per vattaggio e tipologia delle resistenze?
Grazie,
Mauro

emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  Macus Aldo il Sab 7 Apr 2012 - 16:59

Ciao gigi6c bel progetto semplice e (credo) efficace, solo che per trovare gli 2sc12222 devo andare in Inghilterra, hai per caso altri siti italiani per acquistare questi TR e qualche indicazione, consiglio, sui componenti da usare.
Ciao Aldo

Macus Aldo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 06.03.10
Numero di messaggi : 50
Località : Monfalcone
Impianto : Pre fet TA2020 MKIII MrantzCD48 Ciare PH250 Thorens TD166MkII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  Biagio De Simone il Sab 7 Apr 2012 - 19:02

Gigi, mo pure il pre Minimalist, che dire,....... bellooooo So in love .
Quasi quasi mi convinci a imbracciare il saldatore. Domandona, ma vista la scarsità di componenti è possibile tirarne fuori una versione bilanciata? L' alimentazione fra 9 e 15 volts non influisce sul suono? meglio si sente uguale alimentato a 9 a 12 o a 15 volts? L' affermazione non toglie non aggiunge niente è bella pesante, la confermi? Cosa è quell' accrocchio a valvole che si vede sul tavolaccio di fianco al minimalist? Mmm

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10260
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  kromweb il Sab 7 Apr 2012 - 20:47

Non è per fare lo snob ma si potrebbe avere uno schema elettrico "classico" ? Very Happy

kromweb
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.06.10
Numero di messaggi : 845
Località : Genova
Impianto : Diffusori: Klipsch F-2
Giradischi: Audio-Tecnica AT-PL 120
Testina: Shure M97x
DIY__ Audio
Pre/Ampli per Cuffie: Prhead 412
Preamplificatore a Valvole: AK-47 (Raytheon 5670)
Ampli: Ira (Hypex 180HG)
DIY__Cinema
Preamplificatore: Devil's Gain (LME 49710)
Ampli: Katia70 V.P. (LM3886)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  gigi6c il Sab 7 Apr 2012 - 23:51

@emmeci ha scritto: Ok Molto interessante! Una domanda: pensi che per i cap in ingresso/uscita, usare qualcosa di "non elettrolitico" tipo MKP da 10uF possa essere conveniente?
Qualche raccomandazione per vattaggio e tipologia delle resistenze?
Grazie,
Mauro
Grazie a tutti gli amici, ma capita di sovente che quando scrivo un nuovo post, non ricevo mail di allert, per poter rispondere per tempo.
Cqm.
Come vedi ho utilizzato dei cap elettrolitici Ero, ed essendo un classico circuito in classe A l'elettrolitico non puoi ometterlo, perlomeno quello in uscita.
Anche il cap in ingresso dovrebbe essere elettrolitico,per lo stessom motivo di quello in uscita, che occorrono a non far passare la continua, tanto che vengono chiamati condensatori di disaccopiamento.
Le resistenze come vedete sono al carbone, provate le metal film ma il suono si allontana dal mio gusto personale.
Le metal film, e vi garantisco che le differenzo sono udibili anche da me(ciuccio di natura), rasano molto la dinamica che questo piccoletto riesce a donare al suono.
Poi le metal film si differenziano dalle altre per prima per le tolleranze 1%.
Quelle che ho usato io sia nel mio che nel MINIMALIST "VALVOLAS", le ho selezionate per cui tolleranza 0%.

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  gigi6c il Sab 7 Apr 2012 - 23:58

@Macus Aldo ha scritto:Ciao gigi6c bel progetto semplice e (credo) efficace, solo che per trovare gli 2sc12222 devo andare in Inghilterra, hai per caso altri siti italiani per acquistare questi TR e qualche indicazione, consiglio, sui componenti da usare.
Ciao Aldo
Comprali qui
http://www.giussanielettronica.com/componenti/transistor-triac-mosfet-c-27_114.html?page=49&sort=4a
con 3 euro ci fai un pre di Classe, chiedete a VALVOLAS, ora gli farò il secondo, il primo è montato sul suo MINIMALIST "VALVOLAS"


gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  Biagio De Simone il Dom 8 Apr 2012 - 0:18

De simone Biagio ha scritto:Gigi, mo pure il pre Minimalist, che dire,....... bellooooo So in love .
Quasi quasi mi convinci a imbracciare il saldatore. Domandona, ma vista la scarsità di componenti è possibile tirarne fuori una versione bilanciata? L' alimentazione fra 9 e 15 volts non influisce sul suono? meglio si sente uguale alimentato a 9 a 12 o a 15 volts? L' affermazione non toglie non aggiunge niente è bella pesante, la confermi? Cosa è quell' accrocchio a valvole che si vede sul tavolaccio di fianco al minimalist? Mmm

Mi autoquoto perchè credo che sia sfuggita a Gigi qualche domanda. Smile

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10260
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  gigi6c il Dom 8 Apr 2012 - 0:25

De simone Biagio ha scritto:Gigi, mo pure il pre Minimalist, che dire,....... bellooooo So in love .
Quasi quasi mi convinci a imbracciare il saldatore. Domandona, ma vista la scarsità di componenti è possibile tirarne fuori una versione bilanciata? L' alimentazione fra 9 e 15 volts non influisce sul suono? meglio si sente uguale alimentato a 9 a 12 o a 15 volts? L' affermazione non toglie non aggiunge niente è bella pesante, la confermi? Cosa è quell' accrocchio a valvole che si vede sul tavolaccio di fianco al minimalist? Mmm
Che onore Biagio il Grande.
Questo Biagio lo devi fare, è di una semplictà unica, coì com'è un pò unico il suono che esce da lui.
Per l'alimentazione l'ho indicata tra i 9 ed i 15 v in quanto i valori dei componenti lasciano lavorare sempre in classe "A" il tr, ma la tensione ottimale rimane la 12V.
Ho inserito anche le tensioni inferiori in quanto il piccoletto l'ho alimentat, dati il bassissimo assorbimento, con un carica batterie per telefonini, addirittura a 6V, con l'alimentatore del modem ecc.ecc.
Assolutamente nessuna oscillazione alle diverse tensioni, sempre estremamente lineare e cristallino.
La bilanciata si può fare senza problemi, ma si complica lo stadio di alimentazione come ben sai.
Questo aggeggino, ora suona su un pezzo di bachelite al posto di un pre moooolto blasonato di un mio conoscente che ha tirato fuori qualche zero dal portafogli.
Del resto ci siamo mai chiesti cosa deve fare un PRE e cosa volgiamo da LUI.....
Aggiungere o togliere al messaggio musicale iniziale?
Si aggiungere o togliere del volume(per dirla volgarmente)......e basta.....
Non aggiungere colore, o enfatizzare gli alti ancorchè i bassi o i medi.....o qualcosa d'altro.....
Ma Semplicemente prelevare un segnale muscicale, ampliarlo ed accompagnarlo al finale...senza aggiungwere o togliere zavorre....
O no..
Guardate, è il tempo che mi ha convinto di quanto diceva B.A. nei lontani anni 80, che i giapponesi dove serve un transistor ne mettono venti.
Domani insieme ad un amico del forum faremo un pò di baldoria.
L'accrocco è il mio SE valvolare.....ma ne deve fare di strada rispetto al MINIMALIST,

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  gigi6c il Dom 8 Apr 2012 - 0:26

De simone Biagio ha scritto:
De simone Biagio ha scritto:Gigi, mo pure il pre Minimalist, che dire,....... bellooooo So in love .
Quasi quasi mi convinci a imbracciare il saldatore. Domandona, ma vista la scarsità di componenti è possibile tirarne fuori una versione bilanciata? L' alimentazione fra 9 e 15 volts non influisce sul suono? meglio si sente uguale alimentato a 9 a 12 o a 15 volts? L' affermazione non toglie non aggiunge niente è bella pesante, la confermi? Cosa è quell' accrocchio a valvole che si vede sul tavolaccio di fianco al minimalist? Mmm

Mi autoquoto perchè credo che sia sfuggita a Gigi qualche domanda. Smile
Biagio stavo appunto scrivendo per te

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  gigi6c il Dom 8 Apr 2012 - 0:30

@kromweb ha scritto:Non è per fare lo snob ma si potrebbe avere uno schema elettrico "classico" ? Very Happy
assolutamente nessun snob e che è quello lo schema, ha solo delle aggiunte connessione, che avevo inviato ad un amico del forum.
Se vuoi le ripulisco, magari così è più chiaro.

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  Biagio De Simone il Dom 8 Apr 2012 - 0:49

Ok

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10260
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  emmeci il Dom 8 Apr 2012 - 9:07

@gigi6c ha scritto:
@emmeci ha scritto: Ok Molto interessante! Una domanda: pensi che per i cap in ingresso/uscita, usare qualcosa di "non elettrolitico" tipo MKP da 10uF possa essere conveniente?
Qualche raccomandazione per vattaggio e tipologia delle resistenze?
Grazie,
Mauro
Grazie a tutti gli amici, ma capita di sovente che quando scrivo un nuovo post, non ricevo mail di allert, per poter rispondere per tempo.
Cqm.
Come vedi ho utilizzato dei cap elettrolitici Ero, ed essendo un classico circuito in classe A l'elettrolitico non puoi ometterlo, perlomeno quello in uscita.
Anche il cap in ingresso dovrebbe essere elettrolitico,per lo stessom motivo di quello in uscita, che occorrono a non far passare la continua, tanto che vengono chiamati condensatori di disaccopiamento.
Le resistenze come vedete sono al carbone, provate le metal film ma il suono si allontana dal mio gusto personale.
Le metal film, e vi garantisco che le differenzo sono udibili anche da me(ciuccio di natura), rasano molto la dinamica che questo piccoletto riesce a donare al suono.
Poi le metal film si differenziano dalle altre per prima per le tolleranze 1%.
Quelle che ho usato io sia nel mio che nel MINIMALIST "VALVOLAS", le ho selezionate per cui tolleranza 0%.

Ok Grazie Gigi, gentilissimo! Cortesemente mi spiegheresti meglio la questione dei CAP elettrolitici in classe A? Con le mie conoscenze non ci arrivo a capire perchè un CAP non polarizzato tipo MKP p MKT si dovrebbe comportare diversamente nei confronti della continua.
Di nuovo e Buona pasqua,
Mauro

emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  cucicu il Dom 8 Apr 2012 - 9:46

giorno ragazzi e buona Pasqua a tutti.
mi inserisco solo per dire che ho realizzato questo pre, è di una semplicità imbarazzante ma suona in maniera altrettanto imbarazzante... Shocked semplicemente non ci si crede, questo è il secondo miracolo sfornato dal nostro gigi (dopo il minimalist)...

purtroppo non ho avuto modo di provarlo con il minimalist ma con diversi finali in classe t suona in maniera eccellente e come dice gigi la differenza la fanno i componenti a partire dalle resistenze, e i condensatori (io ho usato degli ERO bipolari in ingresso ma elettrolitici in uscita) devono essere ottimi. Si può comunque sempre provarlo sulla classica tavola di pino Surprised Laughing Laughing Laughing e poi rimpiazzare i componenti con altri di livello top (IMHO)

cucicu
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 25.02.11
Numero di messaggi : 5985
Località : Sicilia centrale
Occupazione/Hobby : Ascolti vari
Provincia (Città) : Lungimirante
Impianto : CD rega planet 2000

AMPLI Marantz PM6006

DIFFUSORI Chario 523R

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  valvolas il Dom 8 Apr 2012 - 13:12

Leggo l'argomento solo oggi e confermo quanto scritto da cuci e gigi che ringrazio tra l'altro,io posseggo il Valvolas modulare con pre e ampli minimalist,di cui posso solo dire che è il migliore ampli che abbia avuto per le mani a tuttora soprattutto come neutralità,essendo modulare (perchè gigi il mio cosi lo ha costruito),ho fatto qlc prova sostituendo lo stadio preampli con altri due che avevo in casa,nello specifico un pre valvolare ecc86 e poi lo stadio preampli di un akai anni 70 (un buon ampli dal suono pulito) che avevo riattato all'uso utilizzando solo questo stadio.Cio' nonostante non sono riuscito ad ottenere lo stesso risultato del Valvolas completo,la componentistica cap resistenze del pre-minim è molto semplice e quelli delle foto postate da gigi sono NOS tlc anni 80 di una certa affidabilità che avevo conservato,come molti prodotti europei di allora stra precollaudati.Non avendo uno schema (qlche gg fa) e non volendo smontare il mio perchè si trattava di una realizzazione di gigi,gli ho chiesto fornendogli quello che avevo ancora in casa se era possibile realizzarne un altro (e lo devo ringraziare per la disponibilità) con uno stadio di alimentazione semi-sw da 12/24 e aggiunta di un piccolo modulo ripple di due ROE (W.Germany) da 4700 micro che ho predisposto (spero Gigi non tribulerà a farci stare il pre nella schedina ho fatto del mio meglio per nn essere invasivo e fare un lay out lineare Laughing).Cmq posso solo dire in tutta onestà che ha una sonorità che i valvolari,se nn si impiegano ferri dai costi astronomici,faticheranno ad uguagliare in questo caso la ''sabbia'' ha decisamente la meglio..

valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  gigi6c il Dom 8 Apr 2012 - 22:05

@valvolas ha scritto:Leggo l'argomento solo oggi e confermo quanto scritto da cuci e gigi che ringrazio tra l'altro,io posseggo il Valvolas modulare con pre e ampli minimalist,di cui posso solo dire che è il migliore ampli che abbia avuto per le mani a tuttora soprattutto come neutralità,essendo modulare (perchè gigi il mio cosi lo ha costruito),ho fatto qlc prova sostituendo lo stadio preampli con altri due che avevo in casa,nello specifico un pre valvolare ecc86 e poi lo stadio preampli di un akai anni 70 (un buon ampli dal suono pulito) che avevo riattato all'uso utilizzando solo questo stadio.Cio' nonostante non sono riuscito ad ottenere lo stesso risultato del Valvolas completo,la componentistica cap resistenze del pre-minim è molto semplice e quelli delle foto postate da gigi sono NOS tlc anni 80 di una certa affidabilità che avevo conservato,come molti prodotti europei di allora stra precollaudati.Non avendo uno schema (qlche gg fa) e non volendo smontare il mio perchè si trattava di una realizzazione di gigi,gli ho chiesto fornendogli quello che avevo ancora in casa se era possibile realizzarne un altro (e lo devo ringraziare per la disponibilità) con uno stadio di alimentazione semi-sw da 12/24 e aggiunta di un piccolo modulo ripple di due ROE (W.Germany) da 4700 micro che ho predisposto (spero Gigi non tribulerà a farci stare il pre nella schedina ho fatto del mio meglio per nn essere invasivo e fare un lay out lineare Laughing).Cmq posso solo dire in tutta onestà che ha una sonorità che i valvolari,se nn si impiegano ferri dai costi astronomici,faticheranno ad uguagliare in questo caso la ''sabbia'' ha decisamente la meglio..
Ringrazio unitamente l'amico Valvolas e l'amico Cucci, per la loro graditissima testimonianza.
Clap Clap Clap Ok
Gigi

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  gigi6c il Dom 8 Apr 2012 - 22:11

@emmeci ha scritto:

Ok Grazie Gigi, gentilissimo! Cortesemente mi spiegheresti meglio la questione dei CAP elettrolitici in classe A? Con le mie conoscenze non ci arrivo a capire perchè un CAP non polarizzato tipo MKP p MKT si dovrebbe comportare diversamente nei confronti della continua.
Di nuovo e Buona pasqua,
Mauro

Caro non penso di aver detto che i cap elettrolitici sonon in classe A, almeno rileggendo non l'ho trovato, cmq se affermato ciò ho scritto male ho ho detto una cazzata.
E che gli elettrolitici polarizzati, inseriti in un circuito il cui o i cui transistor sono polarizzati in classe A, servono polarizzati per lasciare passare unicamente tensioni alernate, bloccando le continue.
Spero di aver rimediato.
Gigi

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  cucicu il Dom 8 Apr 2012 - 22:12

ciao gigione vieni da quell'altra parte a dare una mano per il minimalist Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing

cucicu
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 25.02.11
Numero di messaggi : 5985
Località : Sicilia centrale
Occupazione/Hobby : Ascolti vari
Provincia (Città) : Lungimirante
Impianto : CD rega planet 2000

AMPLI Marantz PM6006

DIFFUSORI Chario 523R

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  Biagio De Simone il Dom 8 Apr 2012 - 22:26

Cuci, hai la settima armata a tua disposizione. Laughing

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10260
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  cucicu il Dom 8 Apr 2012 - 22:27

De simone Biagio ha scritto:Cuci, hai la settima armata a tua disposizione. Laughing

e non mi cagano Laughing Laughing

cucicu
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 25.02.11
Numero di messaggi : 5985
Località : Sicilia centrale
Occupazione/Hobby : Ascolti vari
Provincia (Città) : Lungimirante
Impianto : CD rega planet 2000

AMPLI Marantz PM6006

DIFFUSORI Chario 523R

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  Biagio De Simone il Dom 8 Apr 2012 - 22:29

@cucicu ha scritto:
De simone Biagio ha scritto:Cuci, hai la settima armata a tua disposizione. Laughing

e non mi cagano Laughing Laughing
De decidessero di farlo, non vorrei essere al posto tuo. Laughing

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10260
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  gigi6c il Dom 8 Apr 2012 - 22:34

@cucicu ha scritto:
De simone Biagio ha scritto:Cuci, hai la settima armata a tua disposizione. Laughing

e non mi cagano Laughing Laughing
Non devi dire così, ti stiamo seguendo tutti, ma tu dacci un pò retta, lo so che è bello mettere subito le mani sul saldatore, ma almeno per me tutte le cose che ti ho consigliato le ho sperimentate tutte ed ho reso pubbliche tutte le modifiche.
E poi ti ho anche detto chiamami, i mie numeri sono pubblici.Anzi siccome non pago sui fissi, fai no squillo che ti richiamo.
Mi sa che tempo fà ti ho detto così. e rinnovo l'invito, poi le pubblichiamo pure le considerazioni.

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  cucicu il Dom 8 Apr 2012 - 22:37

@gigi6c ha scritto:
@cucicu ha scritto:

e non mi cagano Laughing Laughing
Non devi dire così, ti stiamo seguendo tutti, ma tu dacci un pò retta, lo so che è bello mettere subito le mani sul saldatore, ma almeno per me tutte le cose che ti ho consigliato le ho sperimentate tutte ed ho reso pubbliche tutte le modifiche.
E poi ti ho anche detto chiamami, i mie numeri sono pubblici.Anzi siccome non pago sui fissi, fai no squillo che ti richiamo.
Mi sa che tempo fà ti ho detto così. e rinnovo l'invito, poi le pubblichiamo pure le considerazioni.

lo so gigi l'ho detto simpaticamente, ci mancherebbe altro Very Happy anzi devo ringraziarvi tutti mille volte Wink
grazie della disponibilità se è il caso ti disturbo , ti faccio uno squillo ma pare che non ce ne sia bisogno siamo sulla strada giusta Laughing Laughing Laughing


cucicu
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 25.02.11
Numero di messaggi : 5985
Località : Sicilia centrale
Occupazione/Hobby : Ascolti vari
Provincia (Città) : Lungimirante
Impianto : CD rega planet 2000

AMPLI Marantz PM6006

DIFFUSORI Chario 523R

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [prima parte]

Messaggio  gigi6c il Dom 8 Apr 2012 - 22:45

@cucicu ha scritto:
lo so gigi l'ho detto simpaticamente, ci mancherebbe altro Very Happy anzi devo ringraziarvi tutti mille volte Wink
grazie della disponibilità se è il caso ti disturbo , ti faccio uno squillo ma pare che non ce ne sia bisogno siamo sulla strada giusta Laughing Laughing Laughing
Ci mancherebbe Cuci quando vuoi, a disposizione.
Per ora goditi l'alimentazione tradzionale, l'ub lo limiti con un buon centro stella, in attesa di farti il CC. Ok Ok

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 40 1, 2, 3 ... 20 ... 40  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum