T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Qualche consiglio [Darkvoice 336+DT990]
Oggi alle 0:09 Da IlTossico

» ALIENTEK D8
Ieri alle 23:52 Da giucam61

» Chi mi aiuta con un filtro notch?
Ieri alle 23:50 Da giucam61

» Quale Gira ?
Ieri alle 23:47 Da p.cristallini

» Clip... altro che Klipsh
Ieri alle 23:29 Da franzfranz

» Consiglio cuffie in-ear
Ieri alle 23:16 Da sportyerre

» Nuovo TAMP
Ieri alle 22:07 Da antted

» Cambio diffussori da scaffale max 500euro
Ieri alle 20:11 Da natale55

» Amplificatori t-amp principalmente per musica in stereofonia e per l'home theatre
Ieri alle 19:49 Da andzoff

» Mo-gu S800 - piccolo e combattivo
Ieri alle 19:37 Da andzoff

» quale classe T economico più musicale?
Ieri alle 17:11 Da giucam61

» trasformare portatile vaio in media center per monitor fullhd e impianto hifi
Ieri alle 14:53 Da Sigmud

» Caterham Seven Exclusive
Ieri alle 10:47 Da giucam61

»  Quale amplificatore classe T
Ieri alle 9:36 Da andzoff

» Consiglio lettore Blu-ray
Ieri alle 9:21 Da gianni1879

» Il numero uno ci ha lasciati...
Ieri alle 8:29 Da giucam61

» NuforceDDa 120
Ieri alle 8:16 Da giucam61

» POPU VENUS
Ieri alle 7:55 Da gigetto

» Scelta amplificatore, mi aiutate?
Ieri alle 7:42 Da gigetto

» Riparazione Elettrocompaniet ECI 1
Lun 24 Apr 2017 - 20:57 Da anto.123

» abrahamsen audio
Lun 24 Apr 2017 - 19:57 Da giucam61

» Ho dato una svecchiata al layout del forum
Lun 24 Apr 2017 - 15:09 Da RAIS

» Costruzione impianto audio...soundbar, 2.1 o 5.1?
Lun 24 Apr 2017 - 14:07 Da nerone

» Quale ampli per Douk dac e diffusori Bellino?
Lun 24 Apr 2017 - 12:03 Da Giovanni duck

» Gallo Acoustics
Dom 23 Apr 2017 - 23:09 Da danidani1

» Cascame di cotone FONOASSORBENTE
Dom 23 Apr 2017 - 19:35 Da Aunktintaun

» Valvole finali 6l6/5881
Dom 23 Apr 2017 - 19:01 Da Aunktintaun

» USB no 24?
Dom 23 Apr 2017 - 9:56 Da dankan73

» Rip DSD
Dom 23 Apr 2017 - 0:47 Da Calbas

» Longhin silver wave
Sab 22 Apr 2017 - 20:31 Da dinamanu

Statistiche
Abbiamo 10763 membri registrati
L'ultimo utente registrato è AF

I nostri membri hanno inviato un totale di 784374 messaggi in 50984 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
gigetto
 
nerone
 
gianni1879
 
uncletoma
 
Egidio Catini
 
Zio
 
anto.123
 
Seti
 
dinamanu
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15499)
 
Silver Black (15455)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8915)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 25 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 25 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking

È possibile danneggiare i diffusori con un amplificatore da "compattone"?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

È possibile danneggiare i diffusori con un amplificatore da "compattone"?

Messaggio  Lestat.me il Mar 27 Mar 2012 - 18:40

Dopo aver venduto il mio impianto (un multicanale con Focal Chorus 716v e Marantz SR-6003) e avendo vissuto per più di un anno con un compattone (che ho odiato fino alla morte), mi sono deciso di rifare un impiantino parecchio low budget rigorosamente stereo (2.0), stando attento soprattutto a quelli che sono i miei gusti. Chi vuole leggere esclusivamente riguardo al mio problema può saltare il paragrafo successivo, che riguarda solo un mio punto di vista preliminare sull'ascolto dei miei nuovi diffusori.

Ho deciso così di acquistare un paio di Indiana Line DJ308, che ad un ascolto preliminare mi sono sembrate adatte al mio scopo. A livello di timbrica sono molto simili alle Tesi 504 che ho posseduto per un annetto, con ovvie differenze per quanto riguarda la riproduzione delle basse frequenze, più evidenti e gonfie nelle DJ; così come gli alti, che sono leggermente in evidenza mediante l'uso di un sistema di caricamento a tromba leggerissimo. Ovviamente per quanto riguarda l'immagine sonora siamo su piani diversi: le Tesi si aprivano molto di più, forse anche per una sistemazione in ambiente più curata. Le DJ 308 per adesso sono posizionate molto vicine tra di loro, e forse questo ne penalizza la riproduzione del palcoscenico musicale. Comunque, mi sono piaciute parecchio, hanno una risposta in frequenza tutto sommato accettabile (soprattutto se piacciono le evidenze negli estremi di banda), e si adattano alla musica "giovane" (soprattutto pop, elettronica, dance... un po' meno per il rock) risultando impietose con le cattive registrazioni, probabilmente per via dell'alta sensibilità (93dB). Mi hanno lasciato sbalordito soprattutto le "armoniche" di chitarra e batteria, che vengono riprodotte in maniera parecchio più evidente rispetto anche alle Focal Chorus 716v, così come le voci maschili, assolutamente mai "gonfie" ma parecchio di impatto, soprattutto quelle più gravi. Credo che i sintoampli che utilizzavo ai tempi non erano sufficienti per garantire una buona musicalità.

Tutte queste considerazioni però sono state fatte in un ascolto di un'oretta molto fugace, amplificando le Indiana Line DJ308 con l'amplificatore del mio attuale stereo compatto, che "vanta" un'improbabile potenza di 2x80W RMS a 4Ohm con lo 0,5% di THD. Dico improbabile soprattutto per via del fatto che nelle specifiche dell'amplificatore si legge che ha un consumo di corrente massimo di 50W, e trovo il tutto parecchio incoerente.

Ho letto che ampli sottodimensionati possono mandare, sotto sforzo, corrente continua al posto di quella alternata, fatale per i diffusori a qualsiasi volume. Qui di seguito pubblico le specifiche tecniche di diffusori e amplificatore,in modo tale che voi guru dell'alta fedeltà possiate dirmi un vostro parere riguardo alla fattibilità della cosa. So esattamente che con un tale amplificatore non sfrutto minimamente le DJ308, ma vorrei sapere se corro il rischio di una possibile rottura.

SPECIFICHE DIFFUSORI

DJ 308
3 VIE, DA SCAFFALE

3-way, bass reflex speaker system
30÷140 watt rms suggested amplifier
4÷8 ohm amplifier allowed impedance
40÷22000 Hertz frequency response
93 dB sensitivity (2.83 V/1m)
500/3500 Hertz crossover (12/12/12 dB/oct)
230 mm woofer diameter
135 mm midrange diameter
26 mm tweeter dome diameter
270 x 550 x 285 mm dimensions
9.5 Kg weight
black ash vinyl finishing

SPECIFICHE AMPLIFICATORE
Energia fornita: 200 a 240V a 50/60 Hz
Consumo di energia: 50 W
Peso netto: 3,2kg
Potenza in uscita: 80 W + 80 W
T.H.D.: 0,5 %
Frequenza di risposta: 20 a 20000 Hz
Rapporto segnale-rumore: 75 dB
ALTOPARLANTE (DEL COMPATTONE)
Tipo: 3 vie 4 altoparlanti
Impedenza: 4 Ohm
Ingresso nominale potenza: 80 W
Max. Ingresso alimentazione: 160 W

avatar
Lestat.me
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 04.08.09
Numero di messaggi : 47
Impianto : LG FA 164 + Indiana Line DJ308

Tornare in alto Andare in basso

Re: È possibile danneggiare i diffusori con un amplificatore da "compattone"?

Messaggio  Smanetton il Mar 27 Mar 2012 - 19:02

@Lestat.me ha scritto:...So esattamente che con un tale amplificatore non sfrutto minimamente le DJ308, ma vorrei sapere se corro il rischio di una possibile rottura
Vai sereno. Ok
avatar
Smanetton
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.08.08
Numero di messaggi : 2856
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Troooppo interessanti!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Nel campo centrale: PC, WaveIo+Audio-gd NFB-12, Notsobad A2x-pro (TA2024 al top!), Mission 780. Nei campi laterali: altri campioni Tripath.

Tornare in alto Andare in basso

Re: È possibile danneggiare i diffusori con un amplificatore da "compattone"?

Messaggio  silver_85 il Mar 27 Mar 2012 - 19:23

Scusate l'OT...
certo che i prodotti commerciali sono da denuncia... 80W RMS (presumo) e 160W di picco...
CONSUMO: 50W??? Laughing Laughing Laughing Beer Lol eyes shut Lol eyes shut
E che, hanno invertito le leggi della fisica?? L'unico amplificatore con efficienza del 320%.. che invece di riscaldarsi, si raffredda! Geniale! Cool

Mi associo a smanetton, vai tranquillo. 80W li vede col binocolo. E non sarebbero certo un problema per quelle casse.
In ogni caso, basta tenere basso il volume... Ciao!

--- MODIFICA ---
Vedo ora che t'eri accordo da solo dell'incoerenza... avevo visto la boiata e nella foga di scrivere non ho letto bene Wink
Grasse risate, eh? Smile
avatar
silver_85
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 16.11.11
Numero di messaggi : 412
Località : Taranto
Occupazione/Hobby : Computer Science
Provincia (Città) : ballerino... dipende dalla musica XD
Impianto : iPod Touch 3G 64GB - Sennheiser HD 598 -
Fiio E10 - Objective2

Tornare in alto Andare in basso

Re: È possibile danneggiare i diffusori con un amplificatore da "compattone"?

Messaggio  Lestat.me il Mar 27 Mar 2012 - 19:54

Più che altro bestemmie! Very Happy
avatar
Lestat.me
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 04.08.09
Numero di messaggi : 47
Impianto : LG FA 164 + Indiana Line DJ308

Tornare in alto Andare in basso

Re: È possibile danneggiare i diffusori con un amplificatore da "compattone"?

Messaggio  SaNdMaN il Mer 28 Mar 2012 - 4:46

Certo che passare dalle Focal alle IL DJ sembra un calcio sulle palle autoinflitto Laughing
avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV




Tornare in alto Andare in basso

Re: È possibile danneggiare i diffusori con un amplificatore da "compattone"?

Messaggio  excinghios il Mer 28 Mar 2012 - 9:46

quell'ampli ha la potenza di trends 2024.... vai tranquillo che l'unica cosa che rischi, o meglio avrai la fortuna di bruciare è proprio l'ampli...

excinghios
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 08.06.11
Numero di messaggi : 324
Località : Ud
Impianto : SMSL SA-S3 T2021B, casse B&W DM601, sorgente cd/dvd LG dei giostrai

Tornare in alto Andare in basso

Re: È possibile danneggiare i diffusori con un amplificatore da "compattone"?

Messaggio  excinghios il Mer 28 Mar 2012 - 9:48

@SaNdMaN ha scritto:Certo che passare dalle Focal alle IL DJ sembra un calcio sulle palle autoinflitto Laughing
Dipende cosa ascolta, se gli piace Tiesto dubito che quelle focal facciano al caso suo, meglio le dj con doppio woofer sicuramente.
Se poi ascolta Lou Reed non è un calcio ma una bazookata nelle palle... Laughing

excinghios
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 08.06.11
Numero di messaggi : 324
Località : Ud
Impianto : SMSL SA-S3 T2021B, casse B&W DM601, sorgente cd/dvd LG dei giostrai

Tornare in alto Andare in basso

Re: È possibile danneggiare i diffusori con un amplificatore da "compattone"?

Messaggio  Lestat.me il Mer 28 Mar 2012 - 13:43

Certo la differenza c'è, ma dobbiamo considerare anche la differenza dell'ampli con cui pilotavo le Focal e piloto adesso le DJ.

Diciamo che se a livello di timbrica non sono messe poi così male (anzi, mi aspettavo un suono decisamente più grezzo, meno dettagliato e preciso), le differenze impietose si notano a livello di soundstage e immagine sonora. Gli strumenti sono più inscatolati e meno differenziati l'un l'altro. In evidenza soprattutto batteria e chitarra acustica, oltre al basso. Le medie sono un po' in evidenza, e non del tutto chiarissime. Non capisco se per limiti dei diffusori o dell'ampli.

Gli unici elementi che spiccano davvero sono le voci (forse per le medie evidenti), soprattutto quelle maschili (che sulle Focal erano decisamente più precise ma meno potenti), sempre al centro della scena sonora (nonostante il posizionamento non all'altezza delle dimensioni delle casse), e in rilievo anche a livello di "altezza".

C'è da dire che il nome DJ sia un po' fuorviante. Non sono casse, secondo me, così sbilanciate come si pensa. A me ricordano un po' le Tesi, con evidenti limiti di immagine sonora, e visto che le Tesi mi piacevano molto sono soddisfatto. Poi c'ho speso 150€ e sinceramente mi aspettavo molto, ma molto peggio! Very Happy
avatar
Lestat.me
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 04.08.09
Numero di messaggi : 47
Impianto : LG FA 164 + Indiana Line DJ308

Tornare in alto Andare in basso

Re: È possibile danneggiare i diffusori con un amplificatore da "compattone"?

Messaggio  SaNdMaN il Mer 28 Mar 2012 - 13:47

@Lestat.me ha scritto:Certo la differenza c'è, ma dobbiamo considerare anche la differenza dell'ampli con cui pilotavo le Focal e piloto adesso le DJ.

Diciamo che se a livello di timbrica non sono messe poi così male (anzi, mi aspettavo un suono decisamente più grezzo, meno dettagliato e preciso), le differenze impietose si notano a livello di soundstage e immagine sonora. Gli strumenti sono più inscatolati e meno differenziati l'un l'altro. In evidenza soprattutto batteria e chitarra acustica, oltre al basso. Le medie sono un po' in evidenza, e non del tutto chiarissime. Non capisco se per limiti dei diffusori o dell'ampli.

Gli unici elementi che spiccano davvero sono le voci (forse per le medie evidenti), soprattutto quelle maschili (che sulle Focal erano decisamente più precise ma meno potenti), sempre al centro della scena sonora (nonostante il posizionamento non all'altezza delle dimensioni delle casse), e in rilievo anche a livello di "altezza".

C'è da dire che il nome DJ sia un po' fuorviante. Non sono casse, secondo me, così sbilanciate come si pensa. A me ricordano un po' le Tesi, con evidenti limiti di immagine sonora, e visto che le Tesi mi piacevano molto sono soddisfatto. Poi c'ho speso 150€ e sinceramente mi aspettavo molto, ma molto peggio! Very Happy

Per 150 euro ti può stare Very Happy
avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV




Tornare in alto Andare in basso

Re: È possibile danneggiare i diffusori con un amplificatore da "compattone"?

Messaggio  Lestat.me il Mer 28 Mar 2012 - 14:17

Considerate anche che ascolto da più di un anno da quello stereo. Sono praticamente rinato Very Happy
avatar
Lestat.me
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 04.08.09
Numero di messaggi : 47
Impianto : LG FA 164 + Indiana Line DJ308

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum