T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Giradischi - quesiti & consigli
Oggi a 21:23 Da dinamanu

» nuove diva 262
Oggi a 21:21 Da SGH

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Oggi a 21:14 Da lello64

» jbl lsr 305 vs krk rokit 6 g3
Oggi a 21:09 Da berdik

» Cd conviene ripararlo o....
Oggi a 21:09 Da gorillone

» ultimo nato (mau 749 R.I.P)
Oggi a 20:27 Da natale55

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Oggi a 18:39 Da rx78

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Oggi a 14:59 Da Tasso

» Marble Machine
Oggi a 13:31 Da natale55

» leboncoin.fr: Qualcuno è riuscito a comprare qualcosa?
Oggi a 13:04 Da embty2002

» fissa lettore CD
Oggi a 12:45 Da giucam61

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Oggi a 12:31 Da pallapippo

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Oggi a 12:24 Da SubitoMauro

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Oggi a 12:17 Da rx78

» Lettore CD max 200 euro
Oggi a 12:06 Da sound4me

» Player hi fi
Oggi a 9:07 Da Tasso

» JRiver 22
Oggi a 8:44 Da luigigi

» Recupero vinile rovinato
Oggi a 0:27 Da dinamanu

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 19:41 Da CHAOSFERE

» Quale cavo ottico per il CD?
Ieri a 19:00 Da giucam61

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Ieri a 16:48 Da MrTheCarbon

» Problemi con la rotazione a 45RPM - Thorens
Ieri a 16:11 Da enrico massa

» AUDIOLAB 8000SE
Ieri a 14:38 Da Gabriele Barnabei

» [Risolto]ECC99
Ieri a 12:55 Da dinamanu

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 11:07 Da gigetto

» (BO) vendo diffusori Klipsch Heresy 3 1200 euro+ss
Ieri a 9:27 Da schwantz34

» impianto entry -level
Ieri a 9:20 Da giucam61

» NO al solito condotto reflex
Ven 2 Dic 2016 - 23:17 Da Abe1977

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ven 2 Dic 2016 - 18:45 Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ven 2 Dic 2016 - 18:32 Da Angel2000

» Player portatile
Ven 2 Dic 2016 - 18:13 Da p.cristallini

» Fonometro Professionale
Ven 2 Dic 2016 - 16:01 Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Ven 2 Dic 2016 - 15:53 Da gigetto

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Ven 2 Dic 2016 - 9:43 Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Ven 2 Dic 2016 - 9:16 Da lello64

» CAIMAN SEG
Ven 2 Dic 2016 - 9:14 Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Ven 2 Dic 2016 - 8:04 Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Ven 2 Dic 2016 - 6:40 Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Ven 2 Dic 2016 - 0:01 Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Gio 1 Dic 2016 - 23:45 Da dinamanu

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Angel2000

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Gio 1 Dic 2016 - 21:06 Da Angel2000

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Gio 1 Dic 2016 - 19:48 Da tix88

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Gio 1 Dic 2016 - 12:12 Da luigigi

» Vintage VS nuovo ma new entry...
Gio 1 Dic 2016 - 10:58 Da emmeci

» Consiglio amplificatore buon rapporto qualità/prezzo
Gio 1 Dic 2016 - 10:15 Da dinamanu

» Verdi - consigli per gli acquisti
Gio 1 Dic 2016 - 10:10 Da luigigi

» Pioneer PL12 in pensione.....o forse no?
Gio 1 Dic 2016 - 9:52 Da Motogiullare

» Little Dot MKII e Little Dot I+ appena arrivati...inizia il test-confronto con le AKG K550.
Gio 1 Dic 2016 - 0:48 Da YAPO

» Messaggio per Valterneri NAD90
Mer 30 Nov 2016 - 22:28 Da beppe61

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
Angel2000
 
dinamanu
 
CHAOSFERE
 
lello64
 
giucam61
 
sportyerre
 
MaurArte
 
gigetto
 
thepescator
 
R!ck
 

I postatori più attivi del mese
dinamanu
 
CHAOSFERE
 
Angel2000
 
lello64
 
giucam61
 
R!ck
 
natale55
 
gigetto
 
sportyerre
 
Masterix
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15480)
 
Silver Black (15370)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10215)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8464)
 

Statistiche
Abbiamo 10364 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Sandro1959

I nostri membri hanno inviato un totale di 768984 messaggi in 50041 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 97 utenti in linea :: 10 Registrati, 0 Nascosti e 87 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

berdik, dinamanu, emmeci, gorillone, legocity, lello64, SGH, SubitoMauro, thepescator, vito

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Rodaggio di Audio-gd NFB-12, una esperienza singolare

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Rodaggio di Audio-gd NFB-12, una esperienza singolare

Messaggio  Smanetton il Ven 23 Mar 2012 - 19:32

"Esperienza singolare" perché non so quando mi capiterà nuovamente l'opportunità di avere due dispositivi audio uguali, uno con ormai oltre 500 ore di ore di esercizio alle spalle e l'altro nuovo di zecca.
Kingwa, il signor Audio-gd, afferma che prima di spedire i suoi prodotti li sottopone a un centinaio di ore di burn-in. Lodevole pratica, che sicuramente gli riduce il rischio di doversi sobbarcare una onerosa assistenza tecnica dovuta alla mortalità infantile dei dispositivi elettronici, ma non credo che li faccia effettivamente "lavorare" con un segnale in ingresso.

Detto questo, vengo all'esperienza concreta.
Ho impostato nel nuovo arrivato lo stesso filtro dell'esemplare "anziano" e ho reclutato mio figlio - sempre paziente e disponibile ad assecondare le mie paranoie audio - per le prove alla cieca.
Già negli ascolti di prova preliminari le differenze sono saltate fuori. Non si tratta di cose eclatanti, ma la diversità del suono era percepibile in ogni brano - di diversi generi - che abbiamo ascoltato.
Anche nelle prove alla cieca ambedue siamo riusciti ad individuare i due diversi DAC con un successo del 100%.
Il suono del "bocia" era bello, brillante, gradevole, ma, confrontato con quello del "vecio", aveva meno grinta, meno brillantezza e, soprattutto, in alcuni brani la scena sembrava compressa tra i due diffusori e, in altri, si sentivano molto di più i canali separati e gli strumenti non distribuiti nello spazio.
Tuttavia, la differenza più eclatante è venuta fuori per caso: ho messo su Officium di Garbarek/Hilliard Ensemble.
Nel nuovo il sax veniva fuori alla grande, ma le voci avevano un che di "grattugioso" (termine coniato da mio figlio). L'esemplare rodato, invece, porgeva le voci con la gentilezza che tanto amo in questo DAC.
Allora ho provato con varie altre voci, sia maschili che femminili, specie in canto polifonico e gregoriano (uno tra i vari: "Fragmenta" dell'Ensemble Juveniliter), e in tutti, con più o meno evidenza, le voci umane avevano una sfumatura di asprezza, quasi come se i cantanti non avessero fatto un adeguato riscaldamento vocale.

Da quella prova sono passate oltre 60 ore di ore di rodaggio. Non tantissime, ma già significative.
I condensatori di livellamento hanno smesso di scaldare, com'è giusto che sia, e il trasformatore adesso è appena tiepido.
Quanto al suono, beh, anche se la matricola non è ancora al livello del senior, è sulla buona strada.
Nelle prove fatte alla cieca ieri sera la percentuale di "azzeccamento" dell'esemplare in uso è scesa drasticamente a circa sei brani su dieci ascoltati in confronto.
I cantanti hanno fatto sufficienti vocalizzi prima di iniziare a esibirsi. Very Happy

Questi sono i miei due cent sulla vetusta querelle "rodaggio sì, rodaggio no".
Parafrasando Ceccherini nel film "Il Ciclone", mi viene da dire: "il rodaggio serve e ora c'ho una prova!" Very Happy

Nota: il filtro che mi piace di più è, al momento, quello denominato "4 x oversampling. minimum phase soft-knee filter".





Smanetton
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.08.08
Numero di messaggi : 2745
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Troooppo interessanti!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Nel campo centrale: PC, WaveIo+Audio-gd NFB-12, Notsobad A2x-pro (TA2024 al top!), Mission 780. Nei campi laterali: altri campioni Tripath.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rodaggio di Audio-gd NFB-12, una esperienza singolare

Messaggio  furio il Ven 23 Mar 2012 - 19:56

Ehi,
se ne vendi uno dei due fammelo sapere...
Vecchio o giovane per me è uguale! Wink


furio
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 22.10.11
Numero di messaggi : 662
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Ateo praticante / rockettaro impenitente
Provincia (Città) : TO
Impianto : HTPC, Oppo BDP-105, Thorens TD 145MK11,
braccio Grace, pick-up Fideliry Research FR-1 MKII;
Pre monotriodo, finale con Hypex NC400;
Denon AVR3808; Casse tre vie autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rodaggio di Audio-gd NFB-12, una esperienza singolare

Messaggio  donluca il Sab 24 Mar 2012 - 1:35

Per caso li hai aperti entrambi e controllato se i componenti usati sono gli stessi?

Mi pare che recentemente tutti i nuovi DAC usino una sezione d'alimentazione nuova leggermente diversa dalla vecchia, ma non ne sono sicuro al 100%.

donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3647
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rodaggio di Audio-gd NFB-12, una esperienza singolare

Messaggio  Biagio De Simone il Sab 24 Mar 2012 - 2:07

@donluca ha scritto:Per caso li hai aperti entrambi e controllato se i componenti usati sono gli stessi?

Mi pare che recentemente tutti i nuovi DAC usino una sezione d'alimentazione nuova leggermente diversa dalla vecchia, ma non ne sono sicuro al 100%.
Ma in questo caso dovrebbe andare meglio il nuovo, non credo abbiano fatto delle modifiche per peggiorarlo, a meno che la cottura non faccia miracoli. Mmm

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10215
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rodaggio di Audio-gd NFB-12, una esperienza singolare

Messaggio  Smanetton il Sab 24 Mar 2012 - 7:48

@donluca ha scritto:Per caso li hai aperti entrambi e controllato se i componenti usati sono gli stessi?

Mi pare che recentemente tutti i nuovi DAC usino una sezione d'alimentazione nuova leggermente diversa dalla vecchia, ma non ne sono sicuro al 100%.
Non avrei fatto onore al mio nickname, se non li avessi aperti Laughing
D'abitudine apro tutto, se non c'è un sigillo di garanzia a impedirmelo (e anche in quei casi... Cool ).
Apparentemente le due schede e i loro componenti sono identici (marca dei condensatori compresa!), salvo l'aggiunta dei pin per il settaggio dei filtri nell'esemplare nuovo.
Puoi, gentilmente, riportare la fonte della tua informazione sulle alimentazioni?

@Biagio
Il senso del mio post è proprio questo: gran parte di noi ha molto spesso notato "soggettivamente" dei miglioramenti di dispositivi elettronici audio dopo un certo periodo di utilizzo. Sappiamo che in alcuni casi si può trattare di banale autosuggestione e assuefazione al suono, mentre, in altri, di effettivo cambiamento delle caratteristiche di funzionamento.
Molto spesso, peraltro, ho notato che le elettroniche nuove tendono a scaldare di più (condensatori elettrolitici in primis).
E sappiamo bene quanto i semiconduttori possano variare le loro caratteristiche in funzione della temperatura d'esercizio.
Ho voluto condividere questa esperienza perché, come ho scritto, questa possibilità di confrontare due esemplari di uno stesso prodotto e di verificare in prima persona luoghi assai comuni nel nostro ambiente non è usuale per chi, come me è un "utente finale".

L'anziano è quello a destra.


@Furio
Ok. ti metto in lista. Ma credo che dovrai pazientare un bel po'... Very Happy


Ultima modifica di Smanetton il Sab 24 Mar 2012 - 9:55, modificato 1 volta

Smanetton
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.08.08
Numero di messaggi : 2745
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Troooppo interessanti!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Nel campo centrale: PC, WaveIo+Audio-gd NFB-12, Notsobad A2x-pro (TA2024 al top!), Mission 780. Nei campi laterali: altri campioni Tripath.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rodaggio di Audio-gd NFB-12, una esperienza singolare

Messaggio  Biagio De Simone il Sab 24 Mar 2012 - 9:17

Infatti, sono sicuro che sia così, mi riferivo solo all'eventualità paventata di componenti diversi nei due esemplari, dove probabilmente il nuovo avrebbe montato componentistica migliorata, per cercare prestazioni superiori al vecchio modello, non credo che un costruttore come Audio GD cambierebbe componenti solo magari per cercare un ottimizzazione dei costi e non anche delle prestazioni soniche. Sono tanto convinto di quello che hai affermato, che penso che la curva delle prestazioni, ad un certo punto sarà certamente a favore del modello nuovo, perchè per lo stesso motivo della cottura dei componenti il nuovo tenderà verso il cotto a puntino, mentre il vecchio verso lo stracotto. Dovevo fare il cuoco, per me è molto più facile che parlare di elettronica. Laughing

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10215
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rodaggio di Audio-gd NFB-12, una esperienza singolare

Messaggio  donluca il Sab 24 Mar 2012 - 14:24

Grande!! Very Happy

Effettivamente a occhio sembrano uguali, c'è giusto vicino al trasformatore una resistenza in vista che non riesco a vedere nell'altra ma forse perchè è nascosta dietro.

La notizia è presa direttamente dal sito Audio-GD, vedo se è ancora tra le news...

EDIT: No purtroppo non c'è più, ma comunque le sezioni d'alimentazioni separate le puoi trovare nella sezione DIY del sito, in particolare qua:

http://www.audio-gd.com/Pro/DIYkitsEN.htm

Quelle PSU sono nuove e sono usate (con opportuni adattamenti) nei loro prodotti. Wink

donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3647
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rodaggio di Audio-gd NFB-12, una esperienza singolare

Messaggio  R!ck il Sab 24 Mar 2012 - 14:37

@Smanetton ha scritto:
D'abitudine apro tutto, se non c'è un sigillo di garanzia a impedirmelo (e anche in quei casi... Cool ).



Hehe Hehe Hehe Hehe

Bel confronto! Potrebbe spiegare alcune cose che non quadrano su resoconti di ascolti fatti alla "svelta".

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4489
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rodaggio di Audio-gd NFB-12, una esperienza singolare

Messaggio  Smanetton il Sab 24 Mar 2012 - 21:53

@donluca ha scritto:Effettivamente a occhio sembrano uguali, c'è giusto vicino al trasformatore una resistenza in vista che non riesco a vedere nell'altra ma forse perchè è nascosta dietro
La resistenza che vedi è da 10 Ohm in parallelo con un diodo e collega la massa metallica del DAC alla terra dell'alimentazione. Tale connessione non è presente nell'esemplare anziano.

Smanetton
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.08.08
Numero di messaggi : 2745
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Troooppo interessanti!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Nel campo centrale: PC, WaveIo+Audio-gd NFB-12, Notsobad A2x-pro (TA2024 al top!), Mission 780. Nei campi laterali: altri campioni Tripath.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rodaggio di Audio-gd NFB-12, una esperienza singolare

Messaggio  Stentor il Sab 24 Mar 2012 - 22:04

@Smanetton ha scritto:"Esperienza singolare" perché non so quando mi capiterà nuovamente l'opportunità di avere due dispositivi audio uguali, uno con ormai oltre 500 ore di ore di esercizio alle spalle e l'altro nuovo di zecca.
Kingwa, il signor Audio-gd, afferma che prima di spedire i suoi prodotti li sottopone a un centinaio di ore di burn-in. Lodevole pratica, che sicuramente gli riduce il rischio di doversi sobbarcare una onerosa assistenza tecnica dovuta alla mortalità infantile dei dispositivi elettronici, ma non credo che li faccia effettivamente "lavorare" con un segnale in ingresso.

Detto questo, vengo all'esperienza concreta.
Ho impostato nel nuovo arrivato lo stesso filtro dell'esemplare "anziano" e ho reclutato mio figlio - sempre paziente e disponibile ad assecondare le mie paranoie audio - per le prove alla cieca.
Già negli ascolti di prova preliminari le differenze sono saltate fuori. Non si tratta di cose eclatanti, ma la diversità del suono era percepibile in ogni brano - di diversi generi - che abbiamo ascoltato.
Anche nelle prove alla cieca ambedue siamo riusciti ad individuare i due diversi DAC con un successo del 100%.
Il suono del "bocia" era bello, brillante, gradevole, ma, confrontato con quello del "vecio", aveva meno grinta, meno brillantezza e, soprattutto, in alcuni brani la scena sembrava compressa tra i due diffusori e, in altri, si sentivano molto di più i canali separati e gli strumenti non distribuiti nello spazio.
Tuttavia, la differenza più eclatante è venuta fuori per caso: ho messo su Officium di Garbarek/Hilliard Ensemble.
Nel nuovo il sax veniva fuori alla grande, ma le voci avevano un che di "grattugioso" (termine coniato da mio figlio). L'esemplare rodato, invece, porgeva le voci con la gentilezza che tanto amo in questo DAC.
Allora ho provato con varie altre voci, sia maschili che femminili, specie in canto polifonico e gregoriano (uno tra i vari: "Fragmenta" dell'Ensemble Juveniliter), e in tutti, con più o meno evidenza, le voci umane avevano una sfumatura di asprezza, quasi come se i cantanti non avessero fatto un adeguato riscaldamento vocale.

Da quella prova sono passate oltre 60 ore di ore di rodaggio. Non tantissime, ma già significative.
I condensatori di livellamento hanno smesso di scaldare, com'è giusto che sia, e il trasformatore adesso è appena tiepido.
Quanto al suono, beh, anche se la matricola non è ancora al livello del senior, è sulla buona strada.
Nelle prove fatte alla cieca ieri sera la percentuale di "azzeccamento" dell'esemplare in uso è scesa drasticamente a circa sei brani su dieci ascoltati in confronto.
I cantanti hanno fatto sufficienti vocalizzi prima di iniziare a esibirsi. Very Happy

Questi sono i miei due cent sulla vetusta querelle "rodaggio sì, rodaggio no".
Parafrasando Ceccherini nel film "Il Ciclone", mi viene da dire: "il rodaggio serve e ora c'ho una prova!" Very Happy

Nota: il filtro che mi piace di più è, al momento, quello denominato "4 x oversampling. minimum phase soft-knee filter".






Era ora che qualcuno di affidabile e non un impallinato audiofilo facesse questa prova ..... Clap Clap Clap

E' la medesima esperienza che ho avuto io con un Dacmagic nuovo e uno rodato Wink

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rodaggio di Audio-gd NFB-12, una esperienza singolare

Messaggio  Vella il Sab 24 Mar 2012 - 23:51

Il mio dacchino caro si sta comportando bene... sono contento
Si sa, i dac sò pezz'e core!!!

Interessante disamina, che conferma le mie impressioni avute a suo tempo con lui medesimo, e quelle numerosissime (e contestatissime) su head-fi.

Vella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 3992
Località : Milano
Occupazione/Hobby : finanza/tra un pò scrivo un romanzo
Impianto :
Spoiler:
Asus eeebox+Lubuntu/MPD - Rega Planet 2000 - Benchmark DAC1USB - Electrocompaniet EC3 - Electrocompaniet AW 120 DMB - Duevel Planets - Sennheiser HD600
Chord USB Silver Plus - Mogami 2964 - Atlas Element Integra - WireWorld Stratus 5(2) - QED Anniversary Silver XT Anniversary


Tornare in alto Andare in basso

Re: Rodaggio di Audio-gd NFB-12, una esperienza singolare

Messaggio  Smanetton il Lun 26 Mar 2012 - 8:01

Il DAC ha passato le 100 ore di esercizio.
Tanto per non fargli mancare nulla, ho alternato sedute di rumore bianco a mix di musica varia, spegnendolo ogni tanto per riportare i componenti a temperatura ambiente.
Paranoia nella paranoia, ho distribuito equamente il tempo di questa seconda parte di rodaggio tra ingressi ottico, coax e USB.
Nei primi due casi come trasporto ho usato il Prodigy Cube che, guarda caso, monta lo stesso chip Tenor TE7022L presente nel NFB-12.
Ieri sera un veloce test comparativo finale ha confermato la raggiunta "maturità" del dispositivo: "Ogni DAC ha la sua voce, e questa la conosco..." Cool

Smanetton
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.08.08
Numero di messaggi : 2745
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Troooppo interessanti!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Nel campo centrale: PC, WaveIo+Audio-gd NFB-12, Notsobad A2x-pro (TA2024 al top!), Mission 780. Nei campi laterali: altri campioni Tripath.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rodaggio di Audio-gd NFB-12, una esperienza singolare

Messaggio  FregaturaSicura il Lun 26 Mar 2012 - 9:31

@Smanetton ha scritto:
I condensatori di livellamento hanno smesso di scaldare, com'è giusto che sia, e il trasformatore adesso è appena tiepido.

Se scaldavano sono condensatori difettosi, in un alimentatore lineare di quelle potenze è assolutamente impossibile immaginare una qualche forma di riscaldamento. In un paio di casi mi erano capitati C marcati con polarità invertita e se le tensioni sono basse non esplodono. Spiegherebbe forse perché senti differenza dopo il rodaggio, a cui non credo.

FregaturaSicura
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 22.02.11
Numero di messaggi : 238
Località : Perma
Provincia (Città) : PR
Impianto : Antiesoterico:
JBL TLX8, JBL R82, ampli FBT AX22
DAC SMSL SD-022+

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rodaggio di Audio-gd NFB-12, una esperienza singolare

Messaggio  Switters il Lun 26 Mar 2012 - 10:11

@FregaturaSicura ha scritto:Se scaldavano sono condensatori difettosi, in un alimentatore lineare di quelle potenze è assolutamente impossibile immaginare una qualche forma di riscaldamento. In un paio di casi mi erano capitati C marcati con polarità invertita e se le tensioni sono basse non esplodono. Spiegherebbe forse perché senti differenza dopo il rodaggio, a cui non credo.

In tutti e due gli esemplari? Non escludo a priori nessuna possibilità, ma che vengano montati condensatori con polarità inversa in due esemplari di due serie diverse sarebbe una bella coincidenza, no?

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Re: Rodaggio di Audio-gd NFB-12, una esperienza singolare

Messaggio  FregaturaSicura il Lun 26 Mar 2012 - 10:43

@Switters ha scritto:
In tutti e due gli esemplari? Non escludo a priori nessuna possibilità, ma che vengano montati condensatori con polarità inversa in due esemplari di due serie diverse sarebbe una bella coincidenza, no?

Neanche io lo credo, il che lascia come unica possibilità che tu abbia preso un abbaglio.

FregaturaSicura
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 22.02.11
Numero di messaggi : 238
Località : Perma
Provincia (Città) : PR
Impianto : Antiesoterico:
JBL TLX8, JBL R82, ampli FBT AX22
DAC SMSL SD-022+

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rodaggio di Audio-gd NFB-12, una esperienza singolare

Messaggio  Switters il Lun 26 Mar 2012 - 11:05

@FregaturaSicura ha scritto:
@Switters ha scritto:
In tutti e due gli esemplari? Non escludo a priori nessuna possibilità, ma che vengano montati condensatori con polarità inversa in due esemplari di due serie diverse sarebbe una bella coincidenza, no?

Neanche io lo credo, il che lascia come unica possibilità che tu abbia preso un abbaglio.

Non io ma Smanetton e suo figlio Smile
Cosa che mi sembra ugualmente improbabile, visto che in doppio cieco entrambi ci hanno azzeccato al 100% Very Happy

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Re: Rodaggio di Audio-gd NFB-12, una esperienza singolare

Messaggio  Stentor il Lun 26 Mar 2012 - 11:24

@FregaturaSicura ha scritto:
@Switters ha scritto:
In tutti e due gli esemplari? Non escludo a priori nessuna possibilità, ma che vengano montati condensatori con polarità inversa in due esemplari di due serie diverse sarebbe una bella coincidenza, no?

Neanche io lo credo, il che lascia come unica possibilità che tu abbia preso un abbaglio.


Oppure che il rodaggio serva Hehe

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rodaggio di Audio-gd NFB-12, una esperienza singolare

Messaggio  Smanetton il Lun 26 Mar 2012 - 11:56

@FregaturaSicura ha scritto:Spiegherebbe forse perché senti differenza dopo il rodaggio, a cui non credo.
Ti ringrazio per il tuo contributo.
Ho fatto queste prove in cieco/doppio cieco - cosa che faccio spessissimo - proprio per non rischiare l'autosuggestione o di manipolare gli altri, anche in modo inconsapevole.
Intendiamoci, i condensatori non erano bollenti, e ci mancherebbe lol! Forse, tre-quattro gradi sopra la temperatura ambiente. Vero è che, se guardi le foto, sono assai vicini al trasformatore e ai regolatori di tensione, che scaldicchiavano assai nelle prime ore di lavoro. Poi hanno smesso.
Kingwa, interpellato in merito, ha detto che è un comportamento nella norma.
Sicuramente NON sono montati invertiti, perché sarebbero già scoppiati nei collaudi in fabbrica.
Quanto al loro calore, posso trovarmi d'accordo con te sul fatto che condensatori elettrolitici che scaldano da nuovi sono difettosi.
Però sai quanti ne avrei dovuti buttare via in quasi 50 anni di DIY... Rolling Eyes

Smanetton
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.08.08
Numero di messaggi : 2745
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Troooppo interessanti!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Nel campo centrale: PC, WaveIo+Audio-gd NFB-12, Notsobad A2x-pro (TA2024 al top!), Mission 780. Nei campi laterali: altri campioni Tripath.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rodaggio di Audio-gd NFB-12, una esperienza singolare

Messaggio  FregaturaSicura il Lun 26 Mar 2012 - 12:46

Per ora trascuriamo per ora la qualità audio, che richiede prove lunghe e complesse.
Invece possiamo dire senza alcun dubbio che un elettrolitico di livellamento in un alimentatore lineare ha un riscaldamento neanche misurabile strumentalmente. L'unica eccezione potrebbe essere se il carico ha grandi dI/dt e l'alimentatore fosse progettato male, con scarsa capacità di alta R. In questo caso il riscaldamento dopo il rodaggio non cala di certo, anzi tende ad aumentare perchè nel tempo il condensatore stressato aumenta la resistenza interna.

FregaturaSicura
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 22.02.11
Numero di messaggi : 238
Località : Perma
Provincia (Città) : PR
Impianto : Antiesoterico:
JBL TLX8, JBL R82, ampli FBT AX22
DAC SMSL SD-022+

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rodaggio di Audio-gd NFB-12, una esperienza singolare

Messaggio  MDT360 il Mar 29 Mag 2012 - 18:28

ma in fin dei conti a livello di timbrica come sta messo?

MDT360
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.05.11
Numero di messaggi : 708
Località : av
Impianto : GIRADISCHI : TECHNICS SL-1200 MKII
PRE PHONO : LEHMANN AUDIO BLACK CUBE
AMP STEREO : AERON A-160
DIFFUSORI : MONITOR AUDIO RX6

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rodaggio di Audio-gd NFB-12, una esperienza singolare

Messaggio  Smanetton il Mar 29 Mag 2012 - 22:37

@MDT360 ha scritto:ma in fin dei conti a livello di timbrica come sta messo?
Mah, alle mie orecchie la musica arriva tutta e bene.
La possimilità di impostare il filtro digitale, poi, mi ha permesso di trovare esattamente il suono "giusto" per i miei gusti.
Per farmelo cambiare credo che dovrei fare un salto di livello per tutto l'impianto, dalla sorgente ai diffusori.
Mi concederò solo lo sfizio di aggiungerci un trasporto USB asincrono, più per mera curiosità che per reale necessità.

Smanetton
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.08.08
Numero di messaggi : 2745
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Troooppo interessanti!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Nel campo centrale: PC, WaveIo+Audio-gd NFB-12, Notsobad A2x-pro (TA2024 al top!), Mission 780. Nei campi laterali: altri campioni Tripath.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rodaggio di Audio-gd NFB-12, una esperienza singolare

Messaggio  Biagio De Simone il Mer 30 Mag 2012 - 0:44

@Smanetton ha scritto:
@MDT360 ha scritto:ma in fin dei conti a livello di timbrica come sta messo?
Mah, alle mie orecchie la musica arriva tutta e bene.
La possimilità di impostare il filtro digitale, poi, mi ha permesso di trovare esattamente il suono "giusto" per i miei gusti.
Per farmelo cambiare credo che dovrei fare un salto di livello per tutto l'impianto, dalla sorgente ai diffusori.
Mi concederò solo lo sfizio di aggiungerci un trasporto USB asincrono, più per mera curiosità che per reale necessità.
Ho idea che so quale sceglierai. Smile

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10215
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rodaggio di Audio-gd NFB-12, una esperienza singolare

Messaggio  Cella il Mer 30 Mag 2012 - 4:19

Tra i componenti elettrici i condensatori elettrolitici sono quelli che cambiano maggiormente durante l'arco di vita dei prodotti e sono i primi da sostituire per invecchiamento.

Cella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.10
Numero di messaggi : 2715
Impianto : Trends TA-10.2
Kingrex T20U
Topping TP32
Muse MU-T15, MU-15 MK2
SMSL SA-36, SA-36A, SA-S1+, SA-S3+, SA-4S
Audiophonics T-amp, Yuanjing 20, Hlly Tamp-20
Dayton DTA-1, MOKS Fenice 20 MKTII

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum