T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Oggi a 9:13 Da luigigi

» Player hi fi
Oggi a 9:07 Da Tasso

» JRiver 22
Oggi a 8:44 Da luigigi

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Oggi a 1:01 Da SubitoMauro

» Lettore CD max 200 euro
Oggi a 0:35 Da dinamanu

» Recupero vinile rovinato
Oggi a 0:27 Da dinamanu

» nuove diva 262
Oggi a 0:13 Da dinamanu

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Ieri a 22:57 Da p.cristallini

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 19:41 Da CHAOSFERE

» Quale cavo ottico per il CD?
Ieri a 19:00 Da giucam61

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Ieri a 16:48 Da MrTheCarbon

» Problemi con la rotazione a 45RPM - Thorens
Ieri a 16:11 Da enrico massa

» Giradischi - quesiti & consigli
Ieri a 15:52 Da p.cristallini

» leboncoin.fr: Qualcuno è riuscito a comprare qualcosa?
Ieri a 15:04 Da R!ck

» AUDIOLAB 8000SE
Ieri a 14:38 Da Gabriele Barnabei

» [Risolto]ECC99
Ieri a 12:55 Da dinamanu

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Ieri a 12:12 Da kondor

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 11:07 Da gigetto

» (BO) vendo diffusori Klipsch Heresy 3 1200 euro+ss
Ieri a 9:27 Da schwantz34

» impianto entry -level
Ieri a 9:20 Da giucam61

» NO al solito condotto reflex
Ven 2 Dic 2016 - 23:17 Da Abe1977

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ven 2 Dic 2016 - 18:45 Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ven 2 Dic 2016 - 18:32 Da Angel2000

» Player portatile
Ven 2 Dic 2016 - 18:13 Da p.cristallini

» Fonometro Professionale
Ven 2 Dic 2016 - 16:01 Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Ven 2 Dic 2016 - 15:53 Da gigetto

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Ven 2 Dic 2016 - 9:43 Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Ven 2 Dic 2016 - 9:16 Da lello64

» CAIMAN SEG
Ven 2 Dic 2016 - 9:14 Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Ven 2 Dic 2016 - 8:04 Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Ven 2 Dic 2016 - 6:40 Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Ven 2 Dic 2016 - 0:01 Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Gio 1 Dic 2016 - 23:45 Da dinamanu

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Angel2000

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Gio 1 Dic 2016 - 21:06 Da Angel2000

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Gio 1 Dic 2016 - 19:48 Da tix88

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Gio 1 Dic 2016 - 12:12 Da luigigi

» Vintage VS nuovo ma new entry...
Gio 1 Dic 2016 - 10:58 Da emmeci

» Consiglio amplificatore buon rapporto qualità/prezzo
Gio 1 Dic 2016 - 10:15 Da dinamanu

» Verdi - consigli per gli acquisti
Gio 1 Dic 2016 - 10:10 Da luigigi

» Pioneer PL12 in pensione.....o forse no?
Gio 1 Dic 2016 - 9:52 Da Motogiullare

» Little Dot MKII e Little Dot I+ appena arrivati...inizia il test-confronto con le AKG K550.
Gio 1 Dic 2016 - 0:48 Da YAPO

» Messaggio per Valterneri NAD90
Mer 30 Nov 2016 - 22:28 Da beppe61

» Berlioz "symphonie fantastique
Mer 30 Nov 2016 - 21:56 Da Milanraf

» Cd conviene ripararlo o....
Mer 30 Nov 2016 - 16:55 Da gigetto

» aiuto! amplificatore DENON PMA520AE e diffusori AIWA sxANS70
Mer 30 Nov 2016 - 16:52 Da giucam61

» Amplificatore morto e giradischi con presa differente
Mer 30 Nov 2016 - 16:01 Da giucam61

» Vendo Tweeter Ciare HT200 [40 euro spediti
Mer 30 Nov 2016 - 14:00 Da MrTheCarbon

» Cross-over digitale senza DAC...
Mer 30 Nov 2016 - 13:44 Da dinamanu

» Cuffie per DAC PRO-JECT HEAD BOX S USB
Mer 30 Nov 2016 - 10:12 Da sportyerre

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15480)
 
Silver Black (15370)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10215)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8460)
 

Statistiche
Abbiamo 10362 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Gabriele Barnabei

I nostri membri hanno inviato un totale di 768895 messaggi in 50036 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 72 utenti in linea :: 6 Registrati, 0 Nascosti e 66 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

dieggs, Kha-Jinn, luigigi, MASSIMILIANO PRIVITERA, Masterix, rx78

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Base in vetro stratificato by Gaddari

Pagina 3 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Base in vetro stratificato by Gaddari

Messaggio  furio il Dom 18 Mar 2012 - 15:50

@adriano gaddari ha scritto: Hello
penso che la prova del doppio cieco sia rivelatrice di differenze eclatanti , ma quando trattasi di sfumature come in questo caso , gli ascolti e le sfumature bisogna verificarle più volte e verificarlo con ascolti continui sopratutto utilizzando un impianto con configurazione stabilita e ascoltando pezzi musicali che si conoscono a memoria .
un cambio repentino di e su qualsiasi componente alla prova del doppio cieco al 90% delle probabilità induce in errore , ma questo non significa che non ci siano differenze.
tali differenze (come sottolinea Stentor )possono essere eclatanti o sfumature , peggiorative o migliorative e non necessariamente supportate da costi superiori.naturalmente imho. Hello Hello

Scusa la franchezza...
Se al doppio cieco non ti accorgi "di quali dei due è meglio" allora quello che hai introdotto non è un cambio significativo.
Almeno questa è la mia opinione.
Anche io provo e mi diverto, ma se le mie orecchie non capiscono quale delle due opzioni è migliore, allora sono tempo e soldi sprecati.
Sempre imho, sia chiaro...

Certo che se il cambio è gratis o quasi (penso al pezzo di compensato con tre viti che simulano le punte sotto i piedini delle elettroniche), allora vale la penna perderci tempo e provare all'infinito.
Lo faccio anche io, ma devo proprio avere molto tempo libero (e capita raramente).
E negli ultimi anni questi test non hanno mel mio impianto prodotto significativi miglioramenti.
Mettere un DAC ed i file FLAC al posto del CD player ha fatto il botto, invece...

furio
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 22.10.11
Numero di messaggi : 662
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Ateo praticante / rockettaro impenitente
Provincia (Città) : TO
Impianto : HTPC, Oppo BDP-105, Thorens TD 145MK11,
braccio Grace, pick-up Fideliry Research FR-1 MKII;
Pre monotriodo, finale con Hypex NC400;
Denon AVR3808; Casse tre vie autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Base in vetro stratificato by Gaddari

Messaggio  adriano gaddari il Dom 18 Mar 2012 - 16:20

Hello
penso che su un impianto ben suonante e di un certo livello il cambio di un cavo da 100,00 euro con uno di 300,00 ,tante volte, non dia risultati riscontrabili alla prova del doppio cieco, pertanto ti dò ragione per quel 90% che tu sostieni , però penso anche che un orecchio allenato e abituato a sentire sempre e solo il suo impianto percepisca le sfumature , che naturalmente possono essere anche peggiorative ( questo fattore è soggettivo ). questa è una fase un pò più lunga che non può essere supportata da un cambio repentino.Oltre un certo livello i miglioramenti sono ottenuti con la somma di tante sfumature non rilevate dalla prova del doppio cieco.naturalmente imho Hello

adriano gaddari
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.08.11
Numero di messaggi : 1245
Località : nuoro
Occupazione/Hobby : artigiano del vetro
Provincia (Città) : trasparente
Impianto : ANALOGICO -lenco l 78 se con plinto in vetro stratificato (avatar )-stanton 681 EE-goldring 2100
phono -- Graham Slee Amp 2 se
DIGITALE -- marantz cd 75II -macbook con audirvana - m2tech
hiface two - beresford bushmaster mk II alimentato zetagi
PRE--music first audio classic -- Itube di Ifi Audio FINALI--mono hypex ucd 180 hxl
DIFFUSORI--Dipole glass by Gaddari , prog R39 Audiojam2 modificato
ALIMENTAZIONE-furutek ( linea dedicata + ciabatta autocostruita )-- SEGNALE- saec - monster cable - Van Den Hul- Ramm Elite- Rj 142 POTENZA- tellurium blue
CUFFIE-- akg q 701

Tornare in alto Andare in basso

Re: Base in vetro stratificato by Gaddari

Messaggio  DR AUDIO il Lun 19 Mar 2012 - 10:17

@adriano gaddari ha scritto: Hello
penso che su un impianto ben suonante e di un certo livello il cambio di un cavo da 100,00 euro con uno di 300,00 ,tante volte, non dia risultati riscontrabili alla prova del doppio cieco, pertanto ti dò ragione per quel 90% che tu sostieni , però penso anche che un orecchio allenato e abituato a sentire sempre e solo il suo impianto percepisca le sfumature , che naturalmente possono essere anche peggiorative ( questo fattore è soggettivo ). questa è una fase un pò più lunga che non può essere supportata da un cambio repentino.Oltre un certo livello i miglioramenti sono ottenuti con la somma di tante sfumature non rilevate dalla prova del doppio cieco.naturalmente imho Hello
Leggi attentamente.
Vorrei provare questo, se per te andrebbe bene,ti faccio sentire tutta la tua configurazione, con lo stesso brano 10 volte di seguito, con intervalli da 30sec tra il brano e la ripetizione sua. Nel frattempo, Ti apporto dei cambiamenti cavi ed cose varie, e sicuramente 10 volte su 10 avvertirai delle sfumature. Ovviamente cambiando e variando componenti, le sfumature è naturale che ci siano.
La mia prova è capire quante volte su 10 riconosci il tuo impianto non modificato.

Alla 10ma volta, ti sbendo e noterai che non ti ho cambiato nulla ma sono rimasto sempre al mio posto. Leggendo questo mex avrai pensato ovvio che cambia,fino ad arrivare a leggere questo ultimo paragrafetto... the mentalist...Spero di averti fatto cogliere ció che voglio dire anche se non ti ho fatto suonare l'impianto e a distanza abbiamo fatto la prova sul forum..
Risp. Coscenziosamente sono riuscito a fare ció che ti ho scritto nell'iltimo paragrafetto??

DR AUDIO
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 17.10.11
Numero di messaggi : 150
Località : Ortona

http://www.audiolife.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Base in vetro stratificato by Gaddari

Messaggio  sonic63 il Lun 19 Mar 2012 - 12:49

@DR AUDIO ha scritto:
@adriano gaddari ha scritto: Hello
penso che su un impianto ben suonante e di un certo livello il cambio di un cavo da 100,00 euro con uno di 300,00 ,tante volte, non dia risultati riscontrabili alla prova del doppio cieco, pertanto ti dò ragione per quel 90% che tu sostieni , però penso anche che un orecchio allenato e abituato a sentire sempre e solo il suo impianto percepisca le sfumature , che naturalmente possono essere anche peggiorative ( questo fattore è soggettivo ). questa è una fase un pò più lunga che non può essere supportata da un cambio repentino.Oltre un certo livello i miglioramenti sono ottenuti con la somma di tante sfumature non rilevate dalla prova del doppio cieco.naturalmente imho Hello
Leggi attentamente.
Vorrei provare questo, se per te andrebbe bene,ti faccio sentire tutta la tua configurazione, con lo stesso brano 10 volte di seguito, con intervalli da 30sec tra il brano e la ripetizione sua. Nel frattempo, Ti apporto dei cambiamenti cavi ed cose varie, e sicuramente 10 volte su 10 avvertirai delle sfumature. Ovviamente cambiando e variando componenti, le sfumature è naturale che ci siano.
La mia prova è capire quante volte su 10 riconosci il tuo impianto non modificato.

Alla 10ma volta, ti sbendo e noterai che non ti ho cambiato nulla ma sono rimasto sempre al mio posto. Leggendo questo mex avrai pensato ovvio che cambia,fino ad arrivare a leggere questo ultimo paragrafetto... the mentalist...Spero di averti fatto cogliere ció che voglio dire anche se non ti ho fatto suonare l'impianto e a distanza abbiamo fatto la prova sul forum..
Risp. Coscenziosamente sono riuscito a fare ció che ti ho scritto nell'iltimo paragrafetto??

Ohh Signore!!!
Adesso siamo arrivati al punto che le prove in cieco valgono a distanza e senza farle neanche, ....the mentalist...
Tanto sicuramente la validità del risultato è la stessa. Very Happy
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5132
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Base in vetro stratificato by Gaddari

Messaggio  flovato il Lun 19 Mar 2012 - 13:26

@DR AUDIO ha scritto:
Alla 10ma volta, ti sbendo e noterai che non ti ho cambiato nulla ma sono rimasto sempre al mio posto.

Putroppo ti leggerò stasera perché vado di fretta ma....

Ho fatto centinaia (no decine) centinaia di prove con il lenzuolo bianco davanti alle elettroniche.

90 volte su cento TUTTI abbiamo fatto figure da culo... non riuscivamo ad accorgerci semmeno se il pre era settato in mono. Laughing Laughing Laughing

Questo lo facevo a 20 anni con gli amici appassionati.

Il fatto che le piccole differenze non si colgano al volo non vuol dire che non ci siano, ci vuole tempo anche per DEAUTOSUGGESTIONARSI.

E' tutto un gioco dove indubbiamente anche la suggestione e magari l'orgoglio di non cedere all'evidenza di aver buttato i soldi hanno il loro peso.

Nel mio caso trattasi di un regalo quindi questo elemento suggestionale lo togliamo.

Alla fine ho maturato un mio pensiero... se la materia prima è buona un pizzico di sale non può che insaporirla al punto giusto quindi ben vengano anche tutte le piccole cose che ti gratificano l'ascolto... anche una foto con una bella gnocca sopra ai diffusori.

Hehe Hehe Hehe

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Base in vetro stratificato by Gaddari

Messaggio  adriano gaddari il Lun 19 Mar 2012 - 14:30

@DR AUDIO ha scritto:
@adriano gaddari ha scritto: Hello
penso che su un impianto ben suonante e di un certo livello il cambio di un cavo da 100,00 euro con uno di 300,00 ,tante volte, non dia risultati riscontrabili alla prova del doppio cieco, pertanto ti dò ragione per quel 90% che tu sostieni , però penso anche che un orecchio allenato e abituato a sentire sempre e solo il suo impianto percepisca le sfumature , che naturalmente possono essere anche peggiorative ( questo fattore è soggettivo ). questa è una fase un pò più lunga che non può essere supportata da un cambio repentino.Oltre un certo livello i miglioramenti sono ottenuti con la somma di tante sfumature non rilevate dalla prova del doppio cieco.naturalmente imho Hello
Leggi attentamente.
Vorrei provare questo, se per te andrebbe bene,ti faccio sentire tutta la tua configurazione, con lo stesso brano 10 volte di seguito, con intervalli da 30sec tra il brano e la ripetizione sua. Nel frattempo, Ti apporto dei cambiamenti cavi ed cose varie, e sicuramente 10 volte su 10 avvertirai delle sfumature. Ovviamente cambiando e variando componenti, le sfumature è naturale che ci siano.
La mia prova è capire quante volte su 10 riconosci il tuo impianto non modificato.

Alla 10ma volta, ti sbendo e noterai che non ti ho cambiato nulla ma sono rimasto sempre al mio posto. Leggendo questo mex avrai pensato ovvio che cambia,fino ad arrivare a leggere questo ultimo paragrafetto... the mentalist...Spero di averti fatto cogliere ció che voglio dire anche se non ti ho fatto suonare l'impianto e a distanza abbiamo fatto la prova sul forum..
Risp. Coscenziosamente sono riuscito a fare ció che ti ho scritto nell'iltimo paragrafetto??

Laughing Laughing Laughing stà a vedere che ho provocato le ire di RED JOHN ( per stare in tema ) Laughing

Dr Audio, se leggi bene affermo che con la prova del doppio cieco Ti do ragione, ma è un cambio REPENTINO dei componenti che non ha ragione di essere se vai alla ricerca di un miglioramento dell'impianto.
Non più tardi di un mese fà , ho tenuto in prova un cavo semibilanciato di un forumer per un mese alternandolo in fasi di una settimana ciascuno con un altro cavo , al fine di capire se poteva fornirmi un'upgrade sul mio impianto , magari altre volte non serve tutto questo tempo.
Leggo anche in continuazione di acquirenti che hanno sentito impianti spettacolari dai rivenditori, per poi vedere completamente trasformati in brutti anatroccoli i medesimi componenti quando inseriti in casa nell'ambiente definitivo.questo significherà che l'ambiente influisce insieme a tutti i suoi componenti, (per me al 50% ).
naturalmente questo è il mio punto di vista e di agire, e ho piacere a condividere , senza la benchè minima pretesa di convincimento altrui. Oki Oki Oki Very Happy


adriano gaddari
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.08.11
Numero di messaggi : 1245
Località : nuoro
Occupazione/Hobby : artigiano del vetro
Provincia (Città) : trasparente
Impianto : ANALOGICO -lenco l 78 se con plinto in vetro stratificato (avatar )-stanton 681 EE-goldring 2100
phono -- Graham Slee Amp 2 se
DIGITALE -- marantz cd 75II -macbook con audirvana - m2tech
hiface two - beresford bushmaster mk II alimentato zetagi
PRE--music first audio classic -- Itube di Ifi Audio FINALI--mono hypex ucd 180 hxl
DIFFUSORI--Dipole glass by Gaddari , prog R39 Audiojam2 modificato
ALIMENTAZIONE-furutek ( linea dedicata + ciabatta autocostruita )-- SEGNALE- saec - monster cable - Van Den Hul- Ramm Elite- Rj 142 POTENZA- tellurium blue
CUFFIE-- akg q 701

Tornare in alto Andare in basso

Re: Base in vetro stratificato by Gaddari

Messaggio  DR AUDIO il Lun 19 Mar 2012 - 14:37

@flovato ha scritto:
@DR AUDIO ha scritto:
Alla 10ma volta, ti sbendo e noterai che non ti ho cambiato nulla ma sono rimasto sempre al mio posto.
E' tutto un gioco dove indubbiamente anche la suggestione e magari l'orgoglio di non cedere all'evidenza di aver buttato i soldi hanno il loro peso.


Oki Oki Oki Oki Oki Oki

DR AUDIO
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 17.10.11
Numero di messaggi : 150
Località : Ortona

http://www.audiolife.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Base in vetro stratificato by Gaddari

Messaggio  adriano gaddari il Lun 19 Mar 2012 - 14:39

@adriano gaddari ha scritto:
@DR AUDIO ha scritto:
Leggi attentamente.
Vorrei provare questo, se per te andrebbe bene,ti faccio sentire tutta la tua configurazione, con lo stesso brano 10 volte di seguito, con intervalli da 30sec tra il brano e la ripetizione sua. Nel frattempo, Ti apporto dei cambiamenti cavi ed cose varie, e sicuramente 10 volte su 10 avvertirai delle sfumature. Ovviamente cambiando e variando componenti, le sfumature è naturale che ci siano.
La mia prova è capire quante volte su 10 riconosci il tuo impianto non modificato.

Alla 10ma volta, ti sbendo e noterai che non ti ho cambiato nulla ma sono rimasto sempre al mio posto. Leggendo questo mex avrai pensato ovvio che cambia,fino ad arrivare a leggere questo ultimo paragrafetto... the mentalist...Spero di averti fatto cogliere ció che voglio dire anche se non ti ho fatto suonare l'impianto e a distanza abbiamo fatto la prova sul forum..
Risp. Coscenziosamente sono riuscito a fare ció che ti ho scritto nell'iltimo paragrafetto??

Laughing Laughing Laughing stà a vedere che ho provocato le ire di RED JOHN ( per stare in tema ) Laughing

Dr Audio, se leggi bene affermo che con la prova del doppio cieco Ti do ragione, ma è un cambio REPENTINO dei componenti che non ha ragione di essere se vai alla ricerca di un miglioramento dell'impianto.
Non più tardi di un mese fà , ho tenuto in prova un cavo semibilanciato di un forumer per un mese alternandolo in fasi di una settimana ciascuno con un altro cavo , al fine di capire se poteva fornirmi un'upgrade sul mio impianto , magari altre volte non serve tutto questo tempo.
Leggo anche in continuazione di acquirenti che hanno sentito impianti spettacolari dai rivenditori, per poi vedere completamente trasformati in brutti anatroccoli i medesimi componenti quando inseriti in casa nell'ambiente definitivo.questo significherà che l'ambiente influisce insieme a tutti i suoi componenti, (per me al 50% ).
naturalmente questo è il mio punto di vista e di agire, e ho piacere a condividere , senza la benchè minima pretesa di convincimento altrui. Oki Oki Oki Very Happy

dimenticavo .... scusa l'ignoranza , mi son fatto prendere dalla battuta su the mentalist ,
ma la prova che proponi non l'ho capita e quindi non eseguita , ma non è importante visto che ti ho già spiegato come la penso Very Happy Oki

adriano gaddari
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.08.11
Numero di messaggi : 1245
Località : nuoro
Occupazione/Hobby : artigiano del vetro
Provincia (Città) : trasparente
Impianto : ANALOGICO -lenco l 78 se con plinto in vetro stratificato (avatar )-stanton 681 EE-goldring 2100
phono -- Graham Slee Amp 2 se
DIGITALE -- marantz cd 75II -macbook con audirvana - m2tech
hiface two - beresford bushmaster mk II alimentato zetagi
PRE--music first audio classic -- Itube di Ifi Audio FINALI--mono hypex ucd 180 hxl
DIFFUSORI--Dipole glass by Gaddari , prog R39 Audiojam2 modificato
ALIMENTAZIONE-furutek ( linea dedicata + ciabatta autocostruita )-- SEGNALE- saec - monster cable - Van Den Hul- Ramm Elite- Rj 142 POTENZA- tellurium blue
CUFFIE-- akg q 701

Tornare in alto Andare in basso

Re: Base in vetro stratificato by Gaddari

Messaggio  DR AUDIO il Lun 19 Mar 2012 - 14:47

Condivido i vostri pensieri.. Ed è giusto condividerli in rete... Poi ognuno tira le sue conclusioni.. Preferisco percepire il cambiamento immediato che il forse "va meglio ma ci vuole un pò per capirlo". L'immediato lo trovo più come un parametro oggettivo e non soggettivo.

DR AUDIO
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 17.10.11
Numero di messaggi : 150
Località : Ortona

http://www.audiolife.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Base in vetro stratificato by Gaddari

Messaggio  wings il Mar 9 Apr 2013 - 22:42

Ciao
mi accodo alle persone che hanno utilizzato le basi di Adriano.
Nel mio caso mi serviva un piano per non rovinare il mobile su cui ho appoggiato l'ampli.
Volevo anche un "sistema" per far scivolare più agevolmente i diffusori, quindi ho usato 2 lastre con dei micro piedini in teflon tipo questi
http://italian.alibaba.com/product-gs-img/easy-moving-furniture-sliding-pads-637495828.html

In ultimo, ho visto le foto e l'aspetto finale delle lastre mi piaceva.
Si intuisce facilmente che sono spinto più da ragioni pratiche che da "questioni" audiofile. Potevo usare un materiale qualsiasi ma perché non provare il vetro stratificato?
Detto fatto.
Il vetro è arrivato ieri, è ben rifinito (molato). Si nota in particolare lo strato di circa 3/4mm della "gomma" intermedia.
Bene, la faccio breve, ho ascoltato l'impianto solo 4 ore ma sento di confermare i buoni risultati dell'inserimento del vetro stratificato.
Dalle prime sensazioni sembra tutto più nitido. Il basso ha acquistato controllo e la scena è meno "confusa".
Parlo di dettagli, non rivoluzioni ovviamente, ma per il costo, la facilità di trattativa con Adriano e il fatto che, contrariamente ai cavi ad esempio, migliora le qualità "complessiva" dell'impianto, li consiglio vivamente.






wings
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 26.05.11
Numero di messaggi : 280
Località : Como
Provincia (Città) : Como
Impianto :
Spoiler:

MediaStation PC:AsRock - Vision X 420D - Win10
Alimentatore PC:HDPLEX Linear Power Supply + PANGEA AC-14 SE MKII
DRC:Dirac Live
DAC:Benchmark DAC2 HGC + Portento Power Link
PreAmplificatore:McIntosh C220 + Portento Power Link
Amplificatore:McIntosh MC252 + Kemp Hi Power Plus
Diffusori:ProAc Responce D20R + Portento Speaker Link + Portento Jumper
Cavi Segnale:Portento Musica Bilanciato + Vertere Acoustics D-Fi V2 USB
Distributore:Portento Powercond + PANGEA AC-9 MKII



Tornare in alto Andare in basso

Re: Base in vetro stratificato by Gaddari

Messaggio  robertopisa il Mer 10 Apr 2013 - 5:39

È dal 2006 che provo vari "sandwich" di materiale con punte/accoppiamento o sistemi di oscillazione/disaccoppiamento, materiali siliconici, costoso teflon, sughero, camere d'aria leggermente gonfiate, lattice, gomma, ecc., come basi sotto le elettroniche, incluso il vetro stratificato (non quello di cui si parla qui ma molto simile) anche unito a gomma e altro materiale.

Ne ho sperimentate davvero diverse di queste base artigianali e, secondo il mio orecchio, ho trovato che quella che funziona meglio è una base di granito o marmo (anche pietra serena, ma non ho sperimentato) poggiata su tre o quattro piedini di truciolato di gomma che si comprime del 10-15% quando sostiene il tutto (la compressione è quella suggerita da persone molto più autorevoli di me sul forum di Gearslutz).

In questo modo la base evita di entrare in risonanza acustica con l'apparecchio, e secondo me ha un impatto misurabile: per curiosità posso provare a vedere come decadono le frequenze misurando il waterfall (vedi per esempio http://www.tforumhifi.com/t35246-misurare-la-risposta-in-frequenza-nella-stanza-d-ascolto-mini-corso-parte-4) perché non credo che sia solo un fatto psico-acustico.

L'effetto massimo si ottiene sotto i diffusori, ma lì occorre provare se è meglio la gomma soltanto oppure la gomma + base di granito/marmo.

Non ho mai sperimentato le basi commerciali supercostose, perché è contrario ai miei principi spendere centinaia o migliaia di euro per un rack, preferisco migliorare le elettroniche o i diffusori.

robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1636
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:


Tornare in alto Andare in basso

Re: Base in vetro stratificato by Gaddari

Messaggio  adriano gaddari il Mer 10 Apr 2013 - 8:19

ciao Wings,
naturalmente sono contento che anche tu abbia percepito un piccolo miglioramento nell'ascolto grazie a queste basette .
trattandosi di elemento passivo , chiaramente l'influenza consiste nel fermare l'immagine sonora di quello che già si possiede e le sue prestazioni sono strattamente
correlate alle problematiche dell'ambiente di ascolto , al posizionamento dell'impianto e alla caratteristica dei suoi supporti.
è stato un piacere condividere con Te.

condivido anche il pensiero di Robertopisa , sopratutto quando dice che la compressione sui piedini ha un buon effetto smorzante sul suono . Ok
tempo fà consigliai a un forumer di farsi i piedi della base del giradischi con del silicone estruso direttamente dalla cartuccia a modo di " bignè " e lasciarlo asciugare con la punta verso l'alto. si ottengono dei piedi che lavorano di compressione come quelli del suo esempio.
personalmente ho provato anche il granito e il marmo , che da noi abbonda con diverse caratteristiche , e che posso lavorare con la stessa facilità del vetro , ma sinceramente non ho percepito dei miglioramenti (che ci sono ) in misura evidente come il vetro in oggetto , nella mia configurazione. Hello

adriano gaddari
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.08.11
Numero di messaggi : 1245
Località : nuoro
Occupazione/Hobby : artigiano del vetro
Provincia (Città) : trasparente
Impianto : ANALOGICO -lenco l 78 se con plinto in vetro stratificato (avatar )-stanton 681 EE-goldring 2100
phono -- Graham Slee Amp 2 se
DIGITALE -- marantz cd 75II -macbook con audirvana - m2tech
hiface two - beresford bushmaster mk II alimentato zetagi
PRE--music first audio classic -- Itube di Ifi Audio FINALI--mono hypex ucd 180 hxl
DIFFUSORI--Dipole glass by Gaddari , prog R39 Audiojam2 modificato
ALIMENTAZIONE-furutek ( linea dedicata + ciabatta autocostruita )-- SEGNALE- saec - monster cable - Van Den Hul- Ramm Elite- Rj 142 POTENZA- tellurium blue
CUFFIE-- akg q 701

Tornare in alto Andare in basso

Re: Base in vetro stratificato by Gaddari

Messaggio  adriano gaddari il Mer 10 Apr 2013 - 11:02

Roberto,
visto che ci stai studiando su ,è possibile misurare l'apporto (migliorativo o peggiorativo che sia ) di questi elementi passivi e quantificarne in qualche modo la prestazione?
sarebbe bello in qualche modo fugare tutti i dubbi psicoacustici di molti di noi!! Laughing
Hello

adriano gaddari
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.08.11
Numero di messaggi : 1245
Località : nuoro
Occupazione/Hobby : artigiano del vetro
Provincia (Città) : trasparente
Impianto : ANALOGICO -lenco l 78 se con plinto in vetro stratificato (avatar )-stanton 681 EE-goldring 2100
phono -- Graham Slee Amp 2 se
DIGITALE -- marantz cd 75II -macbook con audirvana - m2tech
hiface two - beresford bushmaster mk II alimentato zetagi
PRE--music first audio classic -- Itube di Ifi Audio FINALI--mono hypex ucd 180 hxl
DIFFUSORI--Dipole glass by Gaddari , prog R39 Audiojam2 modificato
ALIMENTAZIONE-furutek ( linea dedicata + ciabatta autocostruita )-- SEGNALE- saec - monster cable - Van Den Hul- Ramm Elite- Rj 142 POTENZA- tellurium blue
CUFFIE-- akg q 701

Tornare in alto Andare in basso

Re: Base in vetro stratificato by Gaddari

Messaggio  robertopisa il Mer 10 Apr 2013 - 16:28

Ora purtroppo non ho proprio la tua base, ma ho del vetro stratificato, legno di tiglio (lo stesso utilizzato per i manici delle chitarre) e granito. Forse mi è rimasto anche del multistrato. Posso provare a sostituire la base del pre con questi materiali, cercando di mantenere uguale la loro altezza. Non mi aspetto che cambi la risposta in frequenza, ma potrebbe cambiare il grafico waterfall che poi misura anche la risonanza entro certi limiti. Sono curioso di vedere se la differente percezione d'ascolto può essere misurata in questo modo (spero...).


@adriano gaddari ha scritto:Roberto,
visto che ci stai studiando su ,è possibile misurare l'apporto (migliorativo o peggiorativo che sia ) di questi elementi passivi e quantificarne in qualche modo la prestazione?
sarebbe bello in qualche modo fugare tutti i dubbi psicoacustici di molti di noi!! Laughing
Hello

robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1636
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:


Tornare in alto Andare in basso

Re: Base in vetro stratificato by Gaddari

Messaggio  sickshotshow il Mer 10 Apr 2013 - 17:19

Vai Roberto! Sarei davvero curioso di vedere i risultati! Smile

@robertopisa ha scritto:Ora purtroppo non ho proprio la tua base, ma ho del vetro stratificato, legno di tiglio (lo stesso utilizzato per i manici delle chitarre) e granito. Forse mi è rimasto anche del multistrato. Posso provare a sostituire la base del pre con questi materiali, cercando di mantenere uguale la loro altezza. Non mi aspetto che cambi la risposta in frequenza, ma potrebbe cambiare il grafico waterfall che poi misura anche la risonanza entro certi limiti. Sono curioso di vedere se la differente percezione d'ascolto può essere misurata in questo modo (spero...).


@adriano gaddari ha scritto:Roberto,
visto che ci stai studiando su ,è possibile misurare l'apporto (migliorativo o peggiorativo che sia ) di questi elementi passivi e quantificarne in qualche modo la prestazione?
sarebbe bello in qualche modo fugare tutti i dubbi psicoacustici di molti di noi!! Laughing
Hello

sickshotshow
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.04.11
Numero di messaggi : 1502
Provincia (Città) : Padova
Impianto :
Spoiler:

Sorgenti: Asus EEEPC
Dac: Micromega Mydac
Giradischi: Manticore Mantra, Rega RB250, Denon DL103, Lehmann Black Cube
Pre: Pass B1 Buffer
Finali: Pass Mini Aleph
Diffusori: Sony SS-X9ED, Cambridge Audio S30
Cavi:
usb: Wireworld Ultraviolet
segnale: JPS clone
potenza: Audioquest FLX 14.4
alim: Elecaudio CS-331B


Tornare in alto Andare in basso

Re: Base in vetro stratificato by Gaddari

Messaggio  adriano gaddari il Mer 10 Apr 2013 - 19:08

[quote="robertopisa"]Ora purtroppo non ho proprio la tua base, ma ho del vetro stratificato, legno di tiglio (lo stesso utilizzato per i manici delle chitarre) e granito. Forse mi è rimasto anche del multistrato. Posso provare a sostituire la base del pre con questi materiali, cercando di mantenere uguale la loro altezza. Non mi aspetto che cambi la risposta in frequenza, ma potrebbe cambiare il grafico waterfall che poi misura anche la risonanza entro certi limiti. Sono curioso di vedere se la differente percezione d'ascolto può essere misurata in questo modo (spero...).


mi sai dire qualcosa di più sul waterfall? Ok

adriano gaddari
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.08.11
Numero di messaggi : 1245
Località : nuoro
Occupazione/Hobby : artigiano del vetro
Provincia (Città) : trasparente
Impianto : ANALOGICO -lenco l 78 se con plinto in vetro stratificato (avatar )-stanton 681 EE-goldring 2100
phono -- Graham Slee Amp 2 se
DIGITALE -- marantz cd 75II -macbook con audirvana - m2tech
hiface two - beresford bushmaster mk II alimentato zetagi
PRE--music first audio classic -- Itube di Ifi Audio FINALI--mono hypex ucd 180 hxl
DIFFUSORI--Dipole glass by Gaddari , prog R39 Audiojam2 modificato
ALIMENTAZIONE-furutek ( linea dedicata + ciabatta autocostruita )-- SEGNALE- saec - monster cable - Van Den Hul- Ramm Elite- Rj 142 POTENZA- tellurium blue
CUFFIE-- akg q 701

Tornare in alto Andare in basso

Re: Base in vetro stratificato by Gaddari

Messaggio  robertopisa il Mer 10 Apr 2013 - 20:54

@adriano gaddari ha scritto:mi sai dire qualcosa di più sul waterfall? Ok

C'è scritto nella parte 4 della mini-guida

http://www.tforumhifi.com/t35246-misurare-la-risposta-in-frequenza-nella-stanza-d-ascolto-mini-corso-parte-4

robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1636
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:


Tornare in alto Andare in basso

Re: Base in vetro stratificato by Gaddari

Messaggio  robertopisa il Mer 10 Apr 2013 - 21:08

Allora, ho misurato la risposta d'impulso con il granito, il legno di tiglio e il vetro stratificato come basi. In tutti i casi ho usato piedini di truciolato di gomma e ho mantenuto inalterato il resto della configurazione dell'impianto e della stanza. Quello che cambiava era solo il materiale della base del preamplificatore (con la scheda audio esterna poggiata sempre sul pre nella stessa posizione e il microfono non toccato durante le prove).

Mentre la risposta in frequenza non cambia significativamente...



Il waterfall mostra tempi di decadenza diversi (nel rettangolo giallo)







In particolare il legno mostra una risonanza nelle gamme medie (1kHz - 2kHz). Al di là di questo, ci sono differenze su come decadono nel tempo le frequenze medio-alte, ecco perché sentiamo le differenze.

Nota: le differenze ci sono probabilmente per l'effetto pettine (comb filter) che è presente in ogni stanza.

P.S. Continuo a preferire il granito + gomma sotto Smile

Per chi vuole scaricarlo, questo è il file REW

https://mega.co.nz/#!k9dySSxL!Wzo1_AYbSyY9w9yf7SXjPxI1pB0fHqYmAYxJc6ZoxNk

e questo il file di calibrazione della scheda audio esterna

https://mega.co.nz/#!NwkVwK5B!J7VwtHbO4XENcwlvbEJcsg4d4Oddibg9Ms52dU3XBr4

robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1636
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:


Tornare in alto Andare in basso

Re: Base in vetro stratificato by Gaddari

Messaggio  robertopisa il Mer 10 Apr 2013 - 21:48

Dimenticavo, ogni misura è stata ripetuta 8 volte per evitare grossi errori.
-R

robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1636
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:


Tornare in alto Andare in basso

Re: Base in vetro stratificato by Gaddari

Messaggio  wings il Mer 10 Apr 2013 - 22:41

@robertopisa ha scritto:Dimenticavo, ogni misura è stata ripetuta 8 volte per evitare grossi errori.
-R

grande!
interessantissime misurazioni.
urge una prova con il vetro di Adriano Wink

wings
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 26.05.11
Numero di messaggi : 280
Località : Como
Provincia (Città) : Como
Impianto :
Spoiler:

MediaStation PC:AsRock - Vision X 420D - Win10
Alimentatore PC:HDPLEX Linear Power Supply + PANGEA AC-14 SE MKII
DRC:Dirac Live
DAC:Benchmark DAC2 HGC + Portento Power Link
PreAmplificatore:McIntosh C220 + Portento Power Link
Amplificatore:McIntosh MC252 + Kemp Hi Power Plus
Diffusori:ProAc Responce D20R + Portento Speaker Link + Portento Jumper
Cavi Segnale:Portento Musica Bilanciato + Vertere Acoustics D-Fi V2 USB
Distributore:Portento Powercond + PANGEA AC-9 MKII



Tornare in alto Andare in basso

Re: Base in vetro stratificato by Gaddari

Messaggio  fritznet il Mer 10 Apr 2013 - 22:43

@robertopisa ha scritto:Dimenticavo, ogni misura è stata ripetuta 8 volte per evitare grossi errori.
-R

Molto interessante Oki

Contavo di fare circa la stessa cosa per misurare eventuali differenze rilevabili cambiando il materiale del piatto del giradischi (usando un disco di test e misurandone l'output dal pre phono), ma sono ancora in alto mare Sad .



@wings ha scritto:
@robertopisa ha scritto:Dimenticavo, ogni misura è stata ripetuta 8 volte per evitare grossi errori.
-R

grande!
interessantissime misurazioni.
urge una prova con il vetro di Adriano Wink

Io e altri l'abbiamo provato come materiale alternativo al vetro "semplice" su alcuni giradischi Rega, ed è indubbio (per le mie orecchie e anche quelle di chi l'ha provato), che i miglioramenti ci sono e sono nettamente percepibili, non sono sfumature.
Non so se usato sotto le elettroniche l'effetto sia così macroscopico.

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8460
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale, con molto cerume


Tornare in alto Andare in basso

Re: Base in vetro stratificato by Gaddari

Messaggio  adriano gaddari il Gio 11 Apr 2013 - 10:28

Grande Roberto !!!!!
non pensavo fossi così veloce Laughing Laughing

osservazione per capire Very Happy

se ho capito bene il waterfall è il tempo di decadenza dei transienti , giusto ?

se le vibrazioni che determinano le risonanze occupano prevalentemente le frequenze medio basse ,
diciamo 0-800 hz, dai grafici che hai postato sembrerebbe che in questo range di frequenza il vetro stratificato dacada prima degli altri prodotti in prova , almeno fino ai 1000 hz , oltre si equipara al granito . RIPETO SE HO CAPITO BENE.

riterrei importante fare i confronti anche con medesimi spessori e aree dei materiali , altrimenti non sarebbero attendibili.

che spessore hai usato di vetro stratificato , di granito e di legno.
il vetro che io "propongo", è composto da due monolitici di 8mm si spessore , accoppiati da un intercalare in polivinilbutirrale da 4,5 mm , ed è quest'ultimo che conferisce un alto valore smorzante , con la sua caratteristica disaccoppiata.

facilissimo da reperire lì a Pisa , dove avete S. gobain , ma anche tanti altri grossi utilizzatori Laughing Laughing
altrimenti te ne mando un pezzo io Laughing ................. anzi......
mandami il tuo indirizzo in mp , che facciamo prima Ok

adriano gaddari
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.08.11
Numero di messaggi : 1245
Località : nuoro
Occupazione/Hobby : artigiano del vetro
Provincia (Città) : trasparente
Impianto : ANALOGICO -lenco l 78 se con plinto in vetro stratificato (avatar )-stanton 681 EE-goldring 2100
phono -- Graham Slee Amp 2 se
DIGITALE -- marantz cd 75II -macbook con audirvana - m2tech
hiface two - beresford bushmaster mk II alimentato zetagi
PRE--music first audio classic -- Itube di Ifi Audio FINALI--mono hypex ucd 180 hxl
DIFFUSORI--Dipole glass by Gaddari , prog R39 Audiojam2 modificato
ALIMENTAZIONE-furutek ( linea dedicata + ciabatta autocostruita )-- SEGNALE- saec - monster cable - Van Den Hul- Ramm Elite- Rj 142 POTENZA- tellurium blue
CUFFIE-- akg q 701

Tornare in alto Andare in basso

Re: Base in vetro stratificato by Gaddari

Messaggio  robertopisa il Gio 11 Apr 2013 - 18:56

Sì è il tempo di decadimento e occorre che sia uniforme su tutte le frequenze (quindi anche smorzare troppo non va bene).

Sembrerebbe di sì lo smorzamento sulle basse frequenze, anche se aumenta di 3dB il picco sui 40 Hz, per cui occorre valutare pregi e difetti di ogni soluzione. Inoltre, il vetro che ho usato non era il tuo. Calcola che le misure sono piuttosto buone ma l'esperimento l'ho fatto di corsa e, facendo le cose con calma, andrebbe scelto meglio il materiale da mettere sotto ciascuna base per disaccoppiarla dal resto. Comunque mi serviva mostrare che le differenze udibili sono misurabili in questo caso.


Le lastre di granito hanno spessore di 3 cm e sono di dimensioni 42 cm x 42 cm. Se vuoi spedirmi il tuo vetro per fare una misurazione con calma, fai pure, purché non ti costi una fortuna di spedizione. Se hai dei suggerimenti sul materiale da mettere sotto la lastra, mandami pure quello, che si fa una prova per bene. Ti rispedisco il tutto non appena finiamo.

Se vogliamo quindi fare una cosa a modo, avrei bisogno di due lastre (una per la sorgente e una per il pre, non c'è bisogno per l'ampli perché ho le casse amplificate). Sarebbe meglio fare questa prova a inizio maggio, perché sto completando il trattamento acustico della mia stanza e spero di aver finito per quella data. Inoltre, potrei anche chiedere un parere acustico ai nostri amici forumer toscani (grunter, lorenzo, pallapippo, sergio, ecc.). Casomai risentiamoci tra un paio di settimane, se sei ancora interessato, ti mando il mio indirizzo email per MP.


@adriano gaddari ha scritto:Grande Roberto !!!!!
non pensavo fossi così veloce Laughing Laughing

osservazione per capire Very Happy

se ho capito bene il waterfall è il tempo di decadenza dei transienti , giusto ?

se le vibrazioni che determinano le risonanze occupano prevalentemente le frequenze medio basse ,
diciamo 0-800 hz, dai grafici che hai postato sembrerebbe che in questo range di frequenza il vetro stratificato dacada prima degli altri prodotti in prova , almeno fino ai 1000 hz , oltre si equipara al granito . RIPETO SE HO CAPITO BENE.

riterrei importante fare i confronti anche con medesimi spessori e aree dei materiali , altrimenti non sarebbero attendibili.

che spessore hai usato di vetro stratificato , di granito e di legno.
il vetro che io "propongo", è composto da due monolitici di 8mm si spessore , accoppiati da un intercalare in polivinilbutirrale da 4,5 mm , ed è quest'ultimo che conferisce un alto valore smorzante , con la sua caratteristica disaccoppiata.

facilissimo da reperire lì a Pisa , dove avete S. gobain , ma anche tanti altri grossi utilizzatori Laughing Laughing
altrimenti te ne mando un pezzo io Laughing ................. anzi......
mandami il tuo indirizzo in mp , che facciamo prima Ok

robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1636
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:


Tornare in alto Andare in basso

Re: Base in vetro stratificato by Gaddari

Messaggio  adriano gaddari il Gio 11 Apr 2013 - 20:09

Roberto !!!! Wink
per me è un gioco e se poi è strettamente collegato al mio hobby , oltre che al mio lavoro , mi diverte tantissimo.
se hai letto tutto il tread , ma anche quello riguardante l'upgrade del Rega avviato da Fritznet , capirai che stò cercando solamente conferme a delle impressioni avute usando questi prodotti , le premesse mi hanno confermato che qualcosa ho percepito ,pertanto continuo a divertirmi senza paura di insuccessi.
mi sono anche documentato sui vari manuali , ed effettivamente le caratteristiche fisiche dei materiali in oggetto , supportano le mie impressioni , ma il conforto della pratica in questo campo è irto di ostacoli , primo fra tutti lo scetticismo verso l'intervento passivo in ambiente che hanno tanti audiofili.
sono uno di quelli che pensano che la qualità sonora passa attraverso l'accordo dell'ambiente e che esso abbia una rilevanza almeno equivalente all'impianto,
il fattore di assorbimento ambientale è la prima cosa da controllare per poter ottenere
un percezione corretta e valutare l'acquisto dei componenti dell'impianto stesso.
(anche se poi , me compreso , facciamo il contrario). Ok

Purtroppo non ho una sala dedicata Crying or Very sad Crying or Very sad

adriano gaddari
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.08.11
Numero di messaggi : 1245
Località : nuoro
Occupazione/Hobby : artigiano del vetro
Provincia (Città) : trasparente
Impianto : ANALOGICO -lenco l 78 se con plinto in vetro stratificato (avatar )-stanton 681 EE-goldring 2100
phono -- Graham Slee Amp 2 se
DIGITALE -- marantz cd 75II -macbook con audirvana - m2tech
hiface two - beresford bushmaster mk II alimentato zetagi
PRE--music first audio classic -- Itube di Ifi Audio FINALI--mono hypex ucd 180 hxl
DIFFUSORI--Dipole glass by Gaddari , prog R39 Audiojam2 modificato
ALIMENTAZIONE-furutek ( linea dedicata + ciabatta autocostruita )-- SEGNALE- saec - monster cable - Van Den Hul- Ramm Elite- Rj 142 POTENZA- tellurium blue
CUFFIE-- akg q 701

Tornare in alto Andare in basso

Re: Base in vetro stratificato by Gaddari

Messaggio  flovato il Gio 11 Apr 2013 - 20:20

@adriano gaddari ha scritto:
per me è un gioco e se poi è strettamente collegato al mio hobby , oltre che al mio lavoro , mi diverte tantissimo.

Ciao Adriano, il tuo gioco é in pianta stabile sotto il mio ampli... grazie ancora, continua a giocare. Wink

Hello

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum