T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
44% / 27
No, era meglio quello vecchio
56% / 35
Ultimi argomenti
ALIENTEK D8Oggi alle 13:53nerone
HelP! DAC!Ieri alle 23:46johnny99
SurplusIeri alle 10:06gubos
POPU VENUS Ieri alle 8:31gigetto
Diffusori Elac.Dom 26 Mar 2017 - 15:48Lele67
Casse KEF LS-50 rovinate?Dom 26 Mar 2017 - 14:24Lele67
I postatori più attivi della settimana
8 Messaggi - 18%
7 Messaggi - 16%
7 Messaggi - 16%
4 Messaggi - 9%
4 Messaggi - 9%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
I postatori più attivi del mese
287 Messaggi - 22%
250 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
113 Messaggi - 9%
85 Messaggi - 7%
82 Messaggi - 6%
70 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
62 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15436)
15436 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8853)
8853 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 69 utenti in linea :: 7 Registrati, 0 Nascosti e 62 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

biiotechano, enrico massa, franzfranz, nerone, scontin, Silver Black, Zio Luca

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1654
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:

trasporto a stato solido SD

il Sab 3 Mar 2012 - 9:31
Qualcuno lo conosce? Con circa 100 sterline si ottiene un trasporto con scheda SD e telecomando (e alimentazione modificata) che sembra batta la combinazione MacBook + Hiface modificata. Solo per i file 16/44.1 ma è la stragrande maggioranza di ciò che ascolto... ha anche un'uscita I2S.

http://www.chevronaudio.co.uk/html/untitled24.htm


avatar
realmassy
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 26.09.10
Numero di messaggi : 118
Località : Leeds, UK
Occupazione/Hobby : Babbo
Impianto : Mac Mini
Amarra Mini / Pure Music
M2Tech Young + M2Tech Palmer
Stax 600LTD
Stax 507

Re: trasporto a stato solido SD

il Sab 3 Mar 2012 - 18:15
Strano, ieri sera stavo guardando anch'io lo stesso prodotto.
Non riesco a immaginare se sia comodo da usare pero'. Mi spiego, il vantaggio dovrebbe essere quello di non usare un PC per la riproduzione, lontano da rumori etc etc, ma hai comunque bisogno di un PC per trasferire la musica sull SD...era tanto difficile aggiungere una porta USB per connettere direttamente l'hard disk.
avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1654
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:

Re: trasporto a stato solido SD

il Sab 3 Mar 2012 - 22:32
In effetti, la porta USB sarebbe stata meglio, come un'uscita AES/EBU per me. Comunque costa come una hiface, non male per quello che offre. E poi nella versione modificata, pare che suoni bene.

In generale, sarebbe interessante vedere quali trasporti a stato solido ci sono a buon mercato.

-Roberto

@realmassy ha scritto:Strano, ieri sera stavo guardando anch'io lo stesso prodotto.
Non riesco a immaginare se sia comodo da usare pero'. Mi spiego, il vantaggio dovrebbe essere quello di non usare un PC per la riproduzione, lontano da rumori etc etc, ma hai comunque bisogno di un PC per trasferire la musica sull SD...era tanto difficile aggiungere una porta USB per connettere direttamente l'hard disk.
avatar
thepescator
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 26.12.10
Numero di messaggi : 1010
Località : Lombardia.
Occupazione/Hobby : dipende dai giorni / SAP, Moto, Hifi, pesca
Provincia (Città) : easy
Impianto : Lettore DVD economico
Bushmaster MKII
TK2050
cavi di qualità
Neat Motive 2

Re: trasporto a stato solido SD

il Sab 3 Mar 2012 - 22:35
Mi aggancio perchè il prodotto mi incuriosice Smile
avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1654
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:

Re: trasporto a stato solido SD

il Sab 3 Mar 2012 - 22:41
Se cerchi nei forum DIY audio, cambiano i condensatori, il trasformatore per l'SPDIF e l'alimentazione, per renderlo competitivo con trasporti molto più costosi.

Tra l'altro, per me 16/44.1 non è una vera limitazione perché ho anche l'hiface e un lettore SA-CD. In tutta franchezza, questa superiorità teorica dell'alta risoluzione non l'ho ancora riscontrata in pratica. Diversi brani sono ben registrati e masterizzati dagli ingegneri del suono, non sento la mancanza dell'alta risoluzione. Comunque ho l'hiface in caso voglia sentirla.

-Roberto

@thepescator ha scritto:Mi aggancio perchè il prodotto mi incuriosice Smile
sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5276
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Re: trasporto a stato solido SD

il Sab 3 Mar 2012 - 23:04
@robertopisa ha scritto:
In tutta franchezza, questa superiorità teorica dell'alta risoluzione non l'ho ancora riscontrata in pratica.

-Roberto
Perfettamente d'accordo Very Happy
avatar
flovato
UTENTE BANNATO
Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Re: trasporto a stato solido SD

il Sab 3 Mar 2012 - 23:11
@sonic63 ha scritto:
@robertopisa ha scritto:
In tutta franchezza, questa superiorità teorica dell'alta risoluzione non l'ho ancora riscontrata in pratica.

-Roberto
Perfettamente d'accordo Very Happy

Mi unisco al gruppo... quoto.
R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4614
Località : Roma
Impianto : -------------

Re: trasporto a stato solido SD

il Sab 3 Mar 2012 - 23:14
Rispecchia il parere di quest'articolo anche il riferimento serve a tirare l'acqua al suo mulino Smile :

http://diyparadise.com/web/projectsto-keep-you-busy-mainmenu-26/159



Sopra i 16 bit non serve più un buon impianto quanto misure strumentali...


Ultima modifica di R!ck il Sab 3 Mar 2012 - 23:21, modificato 2 volte
avatar
furio
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 22.10.11
Numero di messaggi : 662
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Ateo praticante / rockettaro impenitente
Provincia (Città) : TO
Impianto : HTPC, Oppo BDP-105, Thorens TD 145MK11,
braccio Grace, pick-up Fideliry Research FR-1 MKII;
Pre monotriodo, finale con Hypex NC400;
Denon AVR3808; Casse tre vie autocostruite

Re: trasporto a stato solido SD

il Sab 3 Mar 2012 - 23:17
@flovato ha scritto:
@sonic63 ha scritto:
Perfettamente d'accordo Very Happy

Mi unisco al gruppo... quoto.

Assolutamente in disaccordo.
Ce n'è poca e qualcuno imbroglia.
Ma quando è vera, il 44/16 rivela tutti i suoi limiti (che sono evidenti e piuttosto castranti)
sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5276
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Re: trasporto a stato solido SD

il Sab 3 Mar 2012 - 23:44
Tutta questa grande superiorità dei DAC a 24 / 96 per il momento è solamente teorica.
I migliori DAC, parliamo di apparecchi da 5-6.000 Euro in sù, arrivano ad una risoluzione effettiva di 18 bit o poco più (per i top di gamma di pochissimi costruttori)

avatar
Antonio5
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 09.12.08
Numero di messaggi : 380
Località : Cab'e Jossu
Impianto : -CdP:CEC TL51-XR -Ampli: KelvinLabs Integrated
-Diffusori: Opera Callas

Re: trasporto a stato solido SD

il Sab 3 Mar 2012 - 23:54
interessante.
Però, se non ho capito male, legge solo il formato .wav

Antonio
avatar
furio
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 22.10.11
Numero di messaggi : 662
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Ateo praticante / rockettaro impenitente
Provincia (Città) : TO
Impianto : HTPC, Oppo BDP-105, Thorens TD 145MK11,
braccio Grace, pick-up Fideliry Research FR-1 MKII;
Pre monotriodo, finale con Hypex NC400;
Denon AVR3808; Casse tre vie autocostruite

Re: trasporto a stato solido SD

il Dom 4 Mar 2012 - 1:03
@sonic63 ha scritto:Tutta questa grande superiorità dei DAC a 24 / 96 per il momento è solamente teorica.
I migliori DAC, parliamo di apparecchi da 5-6.000 Euro in sù, arrivano ad una risoluzione effettiva di 18 bit o poco più (per i top di gamma di pochissimi costruttori)


Io sostengo che se il segnale è 24/96, un dac commerciale di oggi (pur non avendo risoluzione che arrivi lontanamente ai 24 bit) fa sentire un risultato analogico molto migliore che non quando la sorgente è 16/44.
Francamente mi chiedo se stiate scherzando o cosa...
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3648
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460

http://16bitaudiophileproject.org

Re: trasporto a stato solido SD

il Dom 4 Mar 2012 - 1:07
@sonic63 ha scritto:
@robertopisa ha scritto:
In tutta franchezza, questa superiorità teorica dell'alta risoluzione non l'ho ancora riscontrata in pratica.

-Roberto
Perfettamente d'accordo Very Happy

Riporto la mia esperienza secondo la quale, usando lo stesso DAC e la stessa registrazione, una campionata in redbook (44.1/16) e in 96/24, la differenza c'è e IMHO si sente parecchio.

Ultimamente mi sto divertendo a confrontare gli ibridi SACD, il lato "normale" da quello SACD e personalmente la differenza la sento eccome.

Poi le eccezioni esistono sempre, ne parlavo qualche giorno fa: la versione in SACD di Brothers in Arms dei Dire Straits l'ho trovata pessima, quella in redbook è nettamente superiore (devo ancora sentire la versione "liscia" dell'SACD).
avatar
furio
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 22.10.11
Numero di messaggi : 662
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Ateo praticante / rockettaro impenitente
Provincia (Città) : TO
Impianto : HTPC, Oppo BDP-105, Thorens TD 145MK11,
braccio Grace, pick-up Fideliry Research FR-1 MKII;
Pre monotriodo, finale con Hypex NC400;
Denon AVR3808; Casse tre vie autocostruite

Re: trasporto a stato solido SD

il Dom 4 Mar 2012 - 1:43
@donluca ha scritto:
Riporto la mia esperienza secondo la quale, usando lo stesso DAC e la stessa registrazione, una campionata in redbook (44.1/16) e in 96/24, la differenza c'è e IMHO si sente parecchio.

Ultimamente mi sto divertendo a confrontare gli ibridi SACD, il lato "normale" da quello SACD e personalmente la differenza la sento eccome.

Poi le eccezioni esistono sempre, ne parlavo qualche giorno fa: la versione in SACD di Brothers in Arms dei Dire Straits l'ho trovata pessima, quella in redbook è nettamente superiore (devo ancora sentire la versione "liscia" dell'SACD).

Come fan del doppio cieco sono molto attento a dire "io la differenza la sento".
Ma ho le prove, se così si può dire.
Mio primo SACD player un po' di anni fa.
Un Sony senza molte pretese, costo 500.000 lire di allora, credo fosse una sigla tipo DVP-775 o simile.
L'ho poi regalato per comprarmi il DVD-A11 Denon (usato) perchè il Sony non leggeva i DVD-Audio.

SACD dei Police (Synchronicity...?), amici appassionati eccitatissimi, il migliore impianto che avessimo allora.
Casse autocostruite con componenti Kef, subwoofer con wf Ciare, integrato NAD da 80 watt.
Beh, io e l'amico esperto a doppio cieco ci abbiamo preso 10 su 10.
Altri meno esperti un po' peggio.

Però fa testo la famosa prova segnalata su IEEE qualcosa (c'è il link su Wikipedia alla bibliografia della voce SACD)
Risultati incredibili (per me): il 49% solamente riconobbe il SACD contro il CD.
Ho sempre pensato che quel test non fosse stato fatto bene, perchè dove ho pouto provare io la cosa la sento forte e chiara.
O mi pare di sentirla...?
avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1654
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:

Re: trasporto a stato solido SD

il Dom 4 Mar 2012 - 6:28
Credo che siamo tutti d'accordo che in linea teorica il 24/96 sia superiore, tant'è che lo usano come master (il 24/192 non è ancora così diffuso).

In pratica, finisco per sentire sempre i 16/44.1. Posseggo diversi SA-CD, DVD-audio e anche un paio di oggetti strani, DualDisc, che la Sony si inventò a un certo punto... Inoltre ho anche la musica liquida degli archive in alta risoluzione di Neil Young e le loro versioni su CD (anzi, HDCD). La differenza la sento, ma alla fine ascolto sempre le versioni in CD.

Sono riuscito a tirare fuori un dettaglio con il mio impianto che non immaginavo ci fosse nei 16/44.1. Se posso dire la mia, è come se ci avessero dato a tutti una Ferrari (molti dei nostri DAC sono 24/192) ma non avessero ancora costruito le strade adatte (dei 24/96 che ti fanno abbandonare i 16/44.1). Tra l'altro, un buon trattamento acustico della stanza (fatto con pannelli seri come RPG, GIK, ecc.) tira fuori più dettagli dal 16/44.1 che non passare al 24/96 in una stanza non trattata.

Alcune registrazioni prodotte da Linn, Chesky e altri sono di qualità e migliori delle 16/44.1, ma vi garantisco che ci sono registrazioni 16/44.1 che le fanno impallidire. Provate per esempio, Damien Rice, "O", 2003. Sentite l'attacco di Volcano. Probabilmente la stessa a 24/96 (che non ho) è fantastica.

In altre parole, quando ci rilasceranno dei master 24/96 seri? Adesso ci stanno dando dei giocattoli, tranne poche eccezioni. Purtroppo credo che l'andazzo delle case discografiche sia di puntare al mercato iTunes ecc (vedi come è masterizzato Coldplay, Mylo Xyloto). Se non c'è un buon sound engineering per la maggior parte della musica, è inutile puntare al 24/96...

Io ho l'impianto per sentire la musica, non la musica per sentire l'impianto :-)

Ciao
Roberto

@furio ha scritto:
@sonic63 ha scritto:Tutta questa grande superiorità dei DAC a 24 / 96 per il momento è solamente teorica.
I migliori DAC, parliamo di apparecchi da 5-6.000 Euro in sù, arrivano ad una risoluzione effettiva di 18 bit o poco più (per i top di gamma di pochissimi costruttori)


Io sostengo che se il segnale è 24/96, un dac commerciale di oggi (pur non avendo risoluzione che arrivi lontanamente ai 24 bit) fa sentire un risultato analogico molto migliore che non quando la sorgente è 16/44.
Francamente mi chiedo se stiate scherzando o cosa...


Ultima modifica di robertopisa il Dom 4 Mar 2012 - 6:38, modificato 3 volte
avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1654
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:

Re: trasporto a stato solido SD

il Dom 4 Mar 2012 - 6:29
Purtroppo sì, ma ricordiamoci che costa come una hiface :-)
-Roberto

@Antonio5 ha scritto:interessante.
Però, se non ho capito male, legge solo il formato .wav

Antonio
avatar
furio
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 22.10.11
Numero di messaggi : 662
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Ateo praticante / rockettaro impenitente
Provincia (Città) : TO
Impianto : HTPC, Oppo BDP-105, Thorens TD 145MK11,
braccio Grace, pick-up Fideliry Research FR-1 MKII;
Pre monotriodo, finale con Hypex NC400;
Denon AVR3808; Casse tre vie autocostruite

Re: trasporto a stato solido SD

il Dom 4 Mar 2012 - 9:57
@robertopisa ha scritto:Credo che siamo tutti d'accordo che in linea teorica il 24/96 sia superiore, tant'è che lo usano come master (il 24/192 non è ancora così diffuso).

In pratica, finisco per sentire sempre i 16/44.1. Posseggo diversi SA-CD, DVD-audio e anche un paio di oggetti strani, DualDisc, che la Sony si inventò a un certo punto... Inoltre ho anche la musica liquida degli archive in alta risoluzione di Neil Young e le loro versioni su CD (anzi, HDCD). La differenza la sento, ma alla fine ascolto sempre le versioni in CD.

Sono riuscito a tirare fuori un dettaglio con il mio impianto che non immaginavo ci fosse nei 16/44.1. Se posso dire la mia, è come se ci avessero dato a tutti una Ferrari (molti dei nostri DAC sono 24/192) ma non avessero ancora costruito le strade adatte (dei 24/96 che ti fanno abbandonare i 16/44.1). Tra l'altro, un buon trattamento acustico della stanza (fatto con pannelli seri come RPG, GIK, ecc.) tira fuori più dettagli dal 16/44.1 che non passare al 24/96 in una stanza non trattata.

Alcune registrazioni prodotte da Linn, Chesky e altri sono di qualità e migliori delle 16/44.1, ma vi garantisco che ci sono registrazioni 16/44.1 che le fanno impallidire. Provate per esempio, Damien Rice, "O", 2003. Sentite l'attacco di Volcano. Probabilmente la stessa a 24/96 (che non ho) è fantastica.

In altre parole, quando ci rilasceranno dei master 24/96 seri? Adesso ci stanno dando dei giocattoli, tranne poche eccezioni. Purtroppo credo che l'andazzo delle case discografiche sia di puntare al mercato iTunes ecc (vedi come è masterizzato Coldplay, Mylo Xyloto). Se non c'è un buon sound engineering per la maggior parte della musica, è inutile puntare al 24/96...

Io ho l'impianto per sentire la musica, non la musica per sentire l'impianto :-)

Ciao
Roberto


Beh,
allora siamo d'accordo al 95%.
L'unica differenza è che tu sostieni di non sentire l'esigenza di ascoltare i 24/96.
Anche io ascolto in continuazione CD che mi piacciono anche se non hanno registrazioni strabilianti.
E' giusto: anche io amo la musica e trovo che l'impianto sia un mezzo e non un fine.
Però talvolta mi capita di voler ascoltare per motivi artistici un 24/96: cerco di farlo dopo i 16/44 che mi possono sconfinferare in quel momento.
Perchè tornare dalla qualità master alla qualità CD è dura...

Ti copio completamente il discorso sui mastering odierni: fanno talmente schifo che pure il 16/44 è sovrabbondante...
MALA TEMPORA CURRUNT

avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1654
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:

Re: trasporto a stato solido SD

il Dom 4 Mar 2012 - 13:59
Quoto... se ci fossero molti 24/96 decenti, sentirei quelli invece che 16/44.1... non voglio invece ridurmi a sentire musica di nicchia solo perché i 24/96 ci sono per quella...

-Roberto

@furio ha scritto:Beh,
allora siamo d'accordo al 95%.
L'unica differenza è che tu sostieni di non sentire l'esigenza di ascoltare i 24/96.
Anche io ascolto in continuazione CD che mi piacciono anche se non hanno registrazioni strabilianti.
E' giusto: anche io amo la musica e trovo che l'impianto sia un mezzo e non un fine.
Però talvolta mi capita di voler ascoltare per motivi artistici un 24/96: cerco di farlo dopo i 16/44 che mi possono sconfinferare in quel momento.
Perchè tornare dalla qualità master alla qualità CD è dura...

Ti copio completamente il discorso sui mastering odierni: fanno talmente schifo che pure il 16/44 è sovrabbondante...
MALA TEMPORA CURRUNT

avatar
furio
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 22.10.11
Numero di messaggi : 662
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Ateo praticante / rockettaro impenitente
Provincia (Città) : TO
Impianto : HTPC, Oppo BDP-105, Thorens TD 145MK11,
braccio Grace, pick-up Fideliry Research FR-1 MKII;
Pre monotriodo, finale con Hypex NC400;
Denon AVR3808; Casse tre vie autocostruite

Re: trasporto a stato solido SD

il Dom 4 Mar 2012 - 14:22
@robertopisa ha scritto:Quoto... se ci fossero molti 24/96 decenti, sentirei quelli invece che 16/44.1... non voglio invece ridurmi a sentire musica di nicchia solo perché i 24/96 ci sono per quella...
-Roberto

Quoto totalmente
avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1654
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:

Re: trasporto a stato solido SD

il Dom 4 Mar 2012 - 21:54
Tornando ai trasporti SD, chissà se questo adattatore USB-SD può essere usato con il GA550 per poter leggere anche da penna USB?

http://www.pccard.co.uk/adapter/mobidapter.php

Conoscete altri trasporti a stato solido che non costino come il Bryston?

-Roberto
avatar
realmassy
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 26.09.10
Numero di messaggi : 118
Località : Leeds, UK
Occupazione/Hobby : Babbo
Impianto : Mac Mini
Amarra Mini / Pure Music
M2Tech Young + M2Tech Palmer
Stax 600LTD
Stax 507

Re: trasporto a stato solido SD

il Lun 5 Mar 2012 - 9:44
Ci sarebbe anche quest:
http://www.ebay.co.uk/itm/Ultra-Low-Jitter-SD-Card-WAV-Player-24bit-192k-Spdif-Output-Audio-DAC-/300617176198
pablos74
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 22.12.10
Numero di messaggi : 157
Località : Verona
Impianto : Pc autocostruito: Case Media NOX live 2, I7-860
Cavo Usb: Wireworld Starlight Digital 0.5m
Musiland Monitor 02 US
Audiolab MDAC
Buffer Valvolare Yaquin SD-CD3 con valvole ShuGuang Treasure CV-181-Z
Cavo Digitale: Oyaide DR-510 0.7m
Cavi audio: Thender Silver Plating
Aeron A 160
Cavi di potenza: QED Silver Anniversary XT Speaker Cable
Diffusori: Dynaudio 2/7


Re: trasporto a stato solido SD

il Lun 5 Mar 2012 - 14:20
@realmassy ha scritto:Ci sarebbe anche quest:
http://www.ebay.co.uk/itm/Ultra-Low-Jitter-SD-Card-WAV-Player-24bit-192k-Spdif-Output-Audio-DAC-/300617176198

Molto bello questo! Peccato costi piuttosto caro... ora sono di fretta, ma stasera provo vedere se da qualche parte in rete se ne parla...
avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1654
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:

Re: trasporto a stato solido SD

il Lun 5 Mar 2012 - 23:54
Concordo, ma non riesco a trovare niente in rete...
-R

@pablos74 ha scritto:
@realmassy ha scritto:Ci sarebbe anche quest:
http://www.ebay.co.uk/itm/Ultra-Low-Jitter-SD-Card-WAV-Player-24bit-192k-Spdif-Output-Audio-DAC-/300617176198

Molto bello questo! Peccato costi piuttosto caro... ora sono di fretta, ma stasera provo vedere se da qualche parte in rete se ne parla...
avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1654
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:

Re: trasporto a stato solido SD

il Mar 6 Mar 2012 - 0:17
Trovato... http://www.diyaudio.com/forums/digital-source/201767-does-anyone-have-experience-ultra-low-jitter-sd-card-wav-player.html

@robertopisa ha scritto:Concordo, ma non riesco a trovare niente in rete...
-R

@pablos74 ha scritto:

Molto bello questo! Peccato costi piuttosto caro... ora sono di fretta, ma stasera provo vedere se da qualche parte in rete se ne parla...
pablos74
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 22.12.10
Numero di messaggi : 157
Località : Verona
Impianto : Pc autocostruito: Case Media NOX live 2, I7-860
Cavo Usb: Wireworld Starlight Digital 0.5m
Musiland Monitor 02 US
Audiolab MDAC
Buffer Valvolare Yaquin SD-CD3 con valvole ShuGuang Treasure CV-181-Z
Cavo Digitale: Oyaide DR-510 0.7m
Cavi audio: Thender Silver Plating
Aeron A 160
Cavi di potenza: QED Silver Anniversary XT Speaker Cable
Diffusori: Dynaudio 2/7


Re: trasporto a stato solido SD

il Mar 6 Mar 2012 - 12:54
MAh... non mi senmbrano 300 euro spesi bene...
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum