T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Douk DAC (XMOS+PCM5102/DSD1796): ne vale la pena?
Oggi a 1:15 Da argon

» Testina per thorens td 160
Oggi a 0:28 Da giorginhos

» Neofita alle prese con amplificatore problematico toppong vx2
Oggi a 0:14 Da Kha-Jinn

» Quale amplificazione per diffusori muscolosi come le Cerwin Vega?
Oggi a 0:01 Da Bc9999

» NUPRIME IDA8 Vs CYRUS ONE
Ieri a 23:51 Da GP9

» consiglio cuffie circumaurali e relativo dac/ampli
Ieri a 23:42 Da sportyerre

» Nuprime ida-8 è il riferimento?
Ieri a 23:37 Da GP9

» Smsl ad18
Ieri a 23:34 Da GP9

» Consiglio per diffusori: meglio nuovo o vecchio?
Ieri a 23:29 Da lello64

» back to the vinyl
Ieri a 22:02 Da p.cristallini

» TUTORIAL VIDEO INSTALLAZIONE VOLUMIO PER RASPBERRY PI
Ieri a 21:24 Da micio_mao

» [VA] Vendo diffusori Focal Chorus 807V - € 450,00 -
Ieri a 21:16 Da Gi0

» Pilotaggio dynavoice fx7
Ieri a 20:42 Da andreaje

» UPS?
Ieri a 20:37 Da Kha-Jinn

» Canton GLE
Ieri a 20:32 Da scontin

» Technics SU-7300 - Riparazione leva On/Off
Ieri a 20:28 Da michele.bartolettistella

» Q Acoustic, Deli, Wharfedale o Indiana Line
Ieri a 20:12 Da DarioKreutzer

» Giro la manopola e sento un fruscio
Ieri a 18:59 Da beppe61

» consiglio ampli valvolare moooolto semplice per montaggio in aria!
Ieri a 18:40 Da Easlay

» Pensil-R70.3 Mark Audio CHR-70.3
Ieri a 18:22 Da gianni1879

» wtfplay
Ieri a 17:49 Da gigihrt

» da vinile a 24/96
Ieri a 17:38 Da fritznet

» partiamo da zero ma proprio zero?
Ieri a 17:36 Da giucam61

» Upgrade impianto
Ieri a 16:13 Da Cesfa

» Starter Kit.
Ieri a 16:13 Da cooljazzz

» VENDO LOTTO RED HOT CHILI PEPPERS
Ieri a 15:07 Da quatermass

» [PU+RN] Svendo altoparlanti, nuovi e usati tra tweeter, medi e woofer
Ieri a 14:19 Da Rino88ex

» I migliori album del 2016
Ieri a 13:18 Da nd1967

» Qualità a "fine" vinile: fisima mia o verità?
Ieri a 12:49 Da dinamanu

» Cambio fonorivelatore MM: da Om10 a...?
Ieri a 11:17 Da Curelin

» costruzione cavo mini jack --> mini jack e mini jack -->rca
Ieri a 11:08 Da xax

» Griglia protettiva per Woofer da 10"
Ieri a 9:43 Da gianni1879

» RCA da pannello
Ieri a 9:31 Da dinamanu

» Kit Shunt Salas BIB LV
Ieri a 9:21 Da ghiglie

» Alientek D8 quale sub ??
Ieri a 9:10 Da gianni1879

» Scelta difficile diffusori da scaffale
Ieri a 0:06 Da dieggs

» Cuffie Sennheiser con filo o WiFi?
Dom 15 Gen 2017 - 22:59 Da sportyerre

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Dom 15 Gen 2017 - 20:22 Da CHAOSFERE

» [RM]Vendo Grado SR80 80 euro
Dom 15 Gen 2017 - 14:21 Da green marlin

» Fx-Audio D802
Dom 15 Gen 2017 - 13:44 Da giucam61

» Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)
Dom 15 Gen 2017 - 13:31 Da ricky84

» sotto l'albero....
Dom 15 Gen 2017 - 11:54 Da marco stentella

» Dac Cercasi
Sab 14 Gen 2017 - 23:33 Da dinamanu

» Beyerdynamic DT990 Pro: SORPRESA!!!!!!
Sab 14 Gen 2017 - 21:23 Da gabmak

» [AN] RAMM Audio Elite 30 50cm
Sab 14 Gen 2017 - 16:34 Da ghiglie

» Costruire Subwoofer
Sab 14 Gen 2017 - 16:21 Da fritznet

» informazioni amplificatori in kit LesaHiFi
Sab 14 Gen 2017 - 13:38 Da Easlay

» Diffusori da scrivania... Scelta impossibile?
Sab 14 Gen 2017 - 1:45 Da Snap

» ALIENTEK D8
Sab 14 Gen 2017 - 1:10 Da Kha-Jinn

» Consiglio primo giradischi
Ven 13 Gen 2017 - 21:43 Da p.cristallini

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 151 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 198

I postatori più attivi della settimana
Kha-Jinn
 
Nadir81
 
dinamanu
 
gigihrt
 
pallapippo
 
giucam61
 
giorginhos
 
Pinve
 
scontin
 
GP9
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15498)
 
Silver Black (15390)
 
nd1967 (12785)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10220)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8614)
 

Statistiche
Abbiamo 10491 membri registrati
L'ultimo utente registrato è DarioKreutzer

I nostri membri hanno inviato un totale di 774427 messaggi in 50361 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 27 utenti in linea :: 1 Registrato, 1 Nascosto e 25 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

ninja77

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Giovanni Battista Pergolesi: Stabat Mater, edizione di riferimento, cercasi.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Giovanni Battista Pergolesi: Stabat Mater, edizione di riferimento, cercasi.

Messaggio  fritznet il Lun 13 Feb 2012 - 0:44

Qualcuno mi sa consigliare un'edizione di riferimento, dal punto di vista musicale (se la registrazione è buona, tanto meglio) dello Stabat Mater di Pergolesi?

Cloroformio, forse?

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8614
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : Il marketing usa spesso numeri a sproposito, allora anche io!


Tornare in alto Andare in basso

Re: Giovanni Battista Pergolesi: Stabat Mater, edizione di riferimento, cercasi.

Messaggio  silver surfer il Lun 13 Feb 2012 - 1:51

Personalmente, ritengo di potertene segnalare due edizioni. Tra tutte quelle che ho avuto modo di ascoltare o acquistare, sono quelle che preferisco.

La prima, pluripremiata tra l'altro da Gramophone Magazine e da Penguin Guide, è quella diretta nel 2007 da Rinaldo Alessandrini con il suo Concerto Italiano e che vede grandi protagoniste Gemma Bertagnolli (soprano) e Sara Mingardo (contralto).



La seconda, quella registrata nel 2009 dall'Orchestra Mozart diretta da Claudio Abbado in occasione del 300° anniversario della nascita di Pergolesi. Interpreti nella circostanza Rachel Harnisch, Sara Mingardo & Julia Kleiter.



Qui di seguito, alcuni commenti di riferimento:
“…the curiously ambivalent Stabat mater, part operatic, part austere. The dark and complex voices of Rachel Harnisch and Sara Mingardo emphasise its dramatic nature. Singing quietly they are profoundly impressive; their duet 'Sancta mater' is heavenly (with Mingardo plumbing extraordinary depths in a closing cadenza), as is the stillness of the final 'Quando corpus'. ...a most enjoyable and revealing disc.” BBC Music Magazine, November 2009

“The Stabat Mater is the main work, in a striking ­performance that manages to be at once devotional and operatic. There's a fiery austerity in the conducting and string playing...The real treat here is the Violin Concerto, played with casual sensuality and great elegance by Giuliano Carmignola.” The Guardian, 11th September 2009

Spero di esserti stato utile. Nel caso necessitassi di altre info, fammi sapere. Buoni ascolti! Oki

silver surfer
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 27.02.09
Numero di messaggi : 344
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Un po' in classe T ed un po' no...


Tornare in alto Andare in basso

Re: Giovanni Battista Pergolesi: Stabat Mater, edizione di riferimento, cercasi.

Messaggio  fritznet il Lun 13 Feb 2012 - 2:03

Utilissimo, grazie Smile

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8614
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : Il marketing usa spesso numeri a sproposito, allora anche io!


Tornare in alto Andare in basso

Re: Giovanni Battista Pergolesi: Stabat Mater, edizione di riferimento, cercasi.

Messaggio  Smanetton il Lun 13 Feb 2012 - 8:51

L'interpretazione che a me piace di più, al di là della qualità tecnica di incisione, è quella diretta da Franco Caracciolo con l'orchestra Rossini di Napoli.
Judith Raskin soprano, Maureen Lehane mezzosoprano
Vinile Decca 6.41861, 1965.
Una interpretazione "arrabbiata" e struggente nello stesso tempo, che riesce sempre a coinvolgermi come non fanno le altre.
E' quella che più mi "com-muove".

Smanetton
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.08.08
Numero di messaggi : 2767
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Troooppo interessanti!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Nel campo centrale: PC, WaveIo+Audio-gd NFB-12, Notsobad A2x-pro (TA2024 al top!), Mission 780. Nei campi laterali: altri campioni Tripath.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giovanni Battista Pergolesi: Stabat Mater, edizione di riferimento, cercasi.

Messaggio  fritznet il Lun 13 Feb 2012 - 9:08

Grazie, vedrò cosa si riesce trovare Smile

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8614
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : Il marketing usa spesso numeri a sproposito, allora anche io!


Tornare in alto Andare in basso

Re: Giovanni Battista Pergolesi: Stabat Mater, edizione di riferimento, cercasi.

Messaggio  silver surfer il Lun 13 Feb 2012 - 9:30

Federico,
un piccolo aggiornamento sull'argomento. Dopo aver un po' sfruguliato i miei riferimenti sul web, ti voglio segnalare questa edizione Deutsche Grammophon dello Stabat Mater registrata lo scorso anno. Io non ho ancora avuto modo di ascoltarla ma, stando alla critica (si è già meritata più di un importante riconoscimento), pare si tratti di un'incisione di grande qualità. Magari prendila in considerazione.



Qui di seguito, alcuni scampoli di autorevoli recensioni.

Gramophone Magazine, April 2011

“Netrebko finds real depth in this deceptively simple music...Pizzolato applies her expressive powers so well to yet another shepherd/nymph gripe as to make us actually feel sympathetic...the singers blend perfectly, and time and again the attention is caught by the quality of the playing. It is a most distinguished issue.”

The Times, 18th March 201

“Though she minds her words carefully and modulates her tone, [Netrebko is] still at heart the suffering diva, dazzling us with that dark voice soaked in luscious full cream...the two voice colours blend superbly in the Stabat Mater, sensuously curling round in duet like intertwined vines...Pappano springs through these pieces with loving fervour.”

The Independent, 18th March 2011

“When Anna Netrebko decided to dedicate a programme to Giovanni Battista Pergolesi, the choice of Antonio Pappano as conductor was a crucial masterstroke...so sublimely do the two voices intertwine on the duets "Stabat Mater dolorosa" and "Sancta Mater, istud agas" that one fervently hopes this is not to be a temporary alliance.”

BBC Music Magazine
, April 2011

“the Russian diva's singing certainly won't disappoint - as thrillingly passionate here as it is in Romantic opera. She's impressively partnered, too, by Marianna Pizzolato, whose full-bodied mezzo is as intense and intoxicating as the finest of Italian wines...the sensuous intertwining of two such voluptuous voices makes for a heady mix indeed.”

The Independent on Sunday
, 27th March 2011

“The instruments may be post-industrial, the articulation unruly, but the sweaty dishevellment of the orchestra is a very pleasing fit to this Neapolitan masterpiece. [Netrebko and Pizzolato] spit and smoulder their way through heavily perfumed accounts of "Nel chiuso centro" and "Questo è il pianto". Irresistible.”

The Guardian, 7th April 2011

“Neither is a Baroque specialist, though both sing it uncommonly well, and their voices blend finely together in a rather voluptuous way. The tone, as you might expect, is dramatic rather than contemplative. Antonio Pappano's conducting is intense and incisive...it's Pizzolato who steals the show here with a thrilling delivery of the bravura Questo è il Pianto [sic].”

Financial Times, 23rd April 2011

“In the cantata “Nel chiuso centro” [Netrebko] treats the coloratura expressively and brings a more full-bodied sound than we are used to hearing in early 18th-century music...Pappano, on loan from EMI, draws committed playing, especially in the Stabat Mater: The two solo voices create a rich blend and the performance captures the work’s pathos and high drama.”

International Record Review
, May 2011

“Netrebko sports a depth to her sound that blends beautifully with that of her colleague...The two voices are easily distinguishable but gel admirably. Both singers move effortlessly over the slow movements, such as that of the opening 'Stabat mater dolorosa', and also the more spirited sections.”

silver surfer
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 27.02.09
Numero di messaggi : 344
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Un po' in classe T ed un po' no...


Tornare in alto Andare in basso

Re: Giovanni Battista Pergolesi: Stabat Mater, edizione di riferimento, cercasi.

Messaggio  fritznet il Lun 13 Feb 2012 - 10:03

Grazie di nuovo, ora direi che la scelta non manca Smile

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8614
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : Il marketing usa spesso numeri a sproposito, allora anche io!


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum