T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11751 utenti, con i loro 818615 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Quali cavi di segnale da comprare al metro?

Condividi

descriptionRe: Quali cavi di segnale da comprare al metro?

more_horiz
Ma se non ho capito male anche il costo sarebbe a favore del mogami,che ho a casa a riposare ma spero di mettere in opera al più presto, vorrei provarlo non solo come cavo digitale, dove dovrebbe essere molto buono, ma anche come cavetti per il collegamento tra sorgente e pre. Smile

descriptionRe: Quali cavi di segnale da comprare al metro?

more_horiz
Per i cloni JPS si usa l'Andrew da 1/4 per fare i cavi di segnale e 3/8 (doppia mandata) per quelli di potenza.
Per gli RCA bisogna usare i Nakamichi o WTB 144 da 10mm Wink

descriptionRe: Quali cavi di segnale da comprare al metro?

more_horiz
Ma di quale Mogami parlate? Embarassed

descriptionRe: Quali cavi di segnale da comprare al metro?

more_horiz
Il Mogami 2964

descriptionRe: Quali cavi di segnale da comprare al metro?

more_horiz
@SaNdMaN ha scritto:
Per i cloni JPS si usa l'Andrew da 1/4 per fare i cavi di segnale e 3/8 (doppia mandata) per quelli di potenza.
Per gli RCA bisogna usare i Nakamichi o WTB 144 da 10mm Wink


Smile Giusto, ma visto che siamo nel campo delle "sperimentazioni" è anche bello fare nuove prove magari con i materiali che abbiamo sotto mano. Il cavo che ho indicato, in definitiva, non ha caratteristiche molto diverse dall' l'Andrew da 1/4.
Ciao Mauro

descriptionRe: Quali cavi di segnale da comprare al metro?

more_horiz
Grazie Alessio Ok
Ma, giusto per rompere ancora un po' le scatole OT, lo posso usare sia cave per il segnale audio pre-ampli oppure dac-pre, sia come cavo digitale verso il dac? Oppure ho capito male?

descriptionRe: Quali cavi di segnale da comprare al metro?

more_horiz
@Menestrello ha scritto:
Grazie Alessio Ok
Ma, giusto per rompere ancora un po' le scatole OT, lo posso usare sia cave per il segnale audio pre-ampli oppure dac-pre, sia come cavo digitale verso il dac? Oppure ho capito male?


Smile Nessuno te lo impedisce... e i risultati potrebbero comunque essere buoni, non ho provato il mogami per il segnale analogico.
Esisterebbe una regola che riguarda l'impedenzza caratteristica del cavo coassiale e i diversi utilizzi:
50 ohm per i segnali digitali.
75 ohm per quelli analogici.
Ma e mia modestissima opininione che per "un metro uno" di cavo l'importanza sia... molto relativa!
Ciao Mauro

descriptionRe: Quali cavi di segnale da comprare al metro?

more_horiz
@emmeci ha scritto:
@Menestrello ha scritto:
Grazie Alessio Ok
Ma, giusto per rompere ancora un po' le scatole OT, lo posso usare sia cave per il segnale audio pre-ampli oppure dac-pre, sia come cavo digitale verso il dac? Oppure ho capito male?


Smile Nessuno te lo impedisce... e i risultati potrebbero comunque essere buoni, non ho provato il mogami per il segnale analogico.
Esisterebbe una regola che riguarda l'impedenzza caratteristica del cavo coassiale e i diversi utilizzi:
50 ohm per i segnali digitali.
75 ohm per quelli analogici.
Ma e mia modestissima opininione che per "un metro uno" di cavo l'importanza sia... molto relativa!
Ciao Mauro


Volevi dire digitale?
Il Mogami 2964 ha 75Ohm, quindi dovrebbe essere indicato per l'analogico.

descriptionRe: Quali cavi di segnale da comprare al metro?

more_horiz
Per l'ottimo risultato in digitale, ormai dovrebbe essere una cosa certa, ho sentito che comunque molti lo usano per il segnale analogico, con altrettanto ottimi risultati, se poi si considera il costo irrisorio... Smile

descriptionRe: Quali cavi di segnale da comprare al metro?

more_horiz
Io lo iso come cavo digitale, peró adesso che ci penso ne ho un po' che mi avanza e varrebbe la pena fare una prova anche per uso analogico.. Mmm

descriptionRe: Quali cavi di segnale da comprare al metro?

more_horiz
Ma emmeci diceva:

Esisterebbe una regola che riguarda l'impedenzza caratteristica del cavo coassiale e i diversi utilizzi:
50 ohm per i segnali digitali.
75 ohm per quelli analogici.


e il mogami 2964 ha 75 Ohm; quindi sempre secondo emmeci sarebbe da usare come cavo analogico.
Qualcosa non mi torna Smile

descriptionRe: Quali cavi di segnale da comprare al metro?

more_horiz
Fate su casini. Il digitale è per definizione a 75 ohm, lo prevede lo standard di trasmissione. L'analogico è più libero, quindi 50 ohm possono funzionare ma altrettanto i vari 75, 110 etc. Dipende anche dalle impedenze di sorgenti e amplificatori, ma qui il discorso si complica e non è facile trovare una regola generale.

descriptionRe: Quali cavi di segnale da comprare al metro?

more_horiz
@francoTN ha scritto:
Fate su casini. Il digitale è per definizione a 75 ohm, lo prevede lo standard di trasmissione. L'analogico è più libero, quindi 50 ohm possono funzionare ma altrettanto i vari 75, 110 etc. Dipende anche dalle impedenze di sorgenti e amplificatori, ma qui il discorso si complica e non è facile trovare una regola generale.

ok,
è stato un refuso di emmeci Smile
In effetti mi pareva strano Ironic

descriptionRe: Quali cavi di segnale da comprare al metro?

more_horiz
parlando con un amico radiamatore, mi ha segnalato questo coassiale sia da 1/2 che da 7/8 di pollice.
che sono composti al 100% in rame e non alluminio rivestito.
L'unica differenza è che il core non è pieno ma forato, tipo tubo.
L'attenuazione sui 100 metri è a dir poco mostruosa, sopratutto in quello da 7/8.
Che ne pensate? qualcuno lo ha mai provato?

descriptionRe: Quali cavi di segnale da comprare al metro?

more_horiz
Io no, ma tieni conto che sono spessori mostruosi, terminabili solo da monaci zen giapponesi con rca tornite appositamente da una barra di kriptonite, e per piegarli e posarli hai bisogno di un escavatore o di un piegatubi! Wink Magari suonano benissimo, per carità, ma diventano ingestibili su tutto il resto. FORSE come cavi di potenza, ammesso che trovi il sistema di terminarli senza rimanere invalido o fare accrocchi indicibili, ma deve essere chiaro che una volta posati NON li muoverai mai più! Very Happy Very Happy Very Happy
Cmq non disdegnare a priori l'alluminio... alcuni dei produttori più high-end usano questo metallo con risultati di assoluta eccellenza. Jps è il più conosciuto, (e usa proprio l'andrew), ma ti basta una veloce ricerca per vedere che ci sono anche costruttori italiani di assoluto livello.

descriptionRe: Quali cavi di segnale da comprare al metro?

more_horiz
@Menestrello ha scritto:
@francoTN ha scritto:
Fate su casini. Il digitale è per definizione a 75 ohm, lo prevede lo standard di trasmissione. L'analogico è più libero, quindi 50 ohm possono funzionare ma altrettanto i vari 75, 110 etc. Dipende anche dalle impedenze di sorgenti e amplificatori, ma qui il discorso si complica e non è facile trovare una regola generale.

ok,
è stato un refuso di emmeci Smile
In effetti mi pareva strano Ironic


Smile Guarda... per come la so' io i cavi coassiali che si utilizzano nelle trasmissioni digitali sono a 50 ohm:
http://it.wikipedia.org/wiki/Cavo_coassiale
Poi rimane il fatto che per un metro di cavo... questa impedenza caratteristica secondo me non ha molto senso.
Ciao Mauro

descriptionRe: Quali cavi di segnale da comprare al metro?

more_horiz
@francoTN ha scritto:
Io no, ma tieni conto che sono spessori mostruosi, terminabili solo da monaci zen giapponesi con rca tornite appositamente da una barra di kriptonite, e per piegarli e posarli hai bisogno di un escavatore o di un piegatubi! Wink Magari suonano benissimo, per carità, ma diventano ingestibili su tutto il resto. FORSE come cavi di potenza, ammesso che trovi il sistema di terminarli senza rimanere invalido o fare accrocchi indicibili, ma deve essere chiaro che una volta posati NON li muoverai mai più! Very Happy Very Happy Very Happy
Cmq non disdegnare a priori l'alluminio... alcuni dei produttori più high-end usano questo metallo con risultati di assoluta eccellenza. Jps è il più conosciuto, (e usa proprio l'andrew), ma ti basta una veloce ricerca per vedere che ci sono anche costruttori italiani di assoluto livello.


Ok
Ciao Mauro

descriptionRe: Quali cavi di segnale da comprare al metro?

more_horiz
Ciao, io come cavo di potenza ho ordinato il belden h-1500 coassiale consolid code all interno, ma avevo valutato anche quello sopracitato da 1/4 di pollice.
Per quanto riguarda invece i cavi di segnale vorrei provare con il mogami e nel contempo assemblare qualcosa con un ottimo microfonico.
Secondo voi, qual è un ottimo microfonico con doppia schermatura? C è di meglio del tasker?

descriptionRe: Quali cavi di segnale da comprare al metro?

more_horiz
Per le trasmissioni digitali in che senso? perchè già tra AES e spdif la differenza c'è eccome.
Guarda un esempio degli standard previsti per la trasmissione dati che ci interessa, ovvero tra un trasporto e un dac:
http://it.wikipedia.org/wiki/S/PDIF
In questo caso che sia un metro o 15 non cambia molto. Anzi, c'è chi sostiene che su tratte più corte sia più facile incorrere in riflessioni, sfasamenti o potenziale jitter rispetto a tratte più lunghe. Addirittura le terminazioni fanno la differenza, ed ecco perchè si tende a preferire un bnc ad un rca.
La libertà è maggiore per le connessione analogiche, anche se anche in questo caso i risultati dipendono molto anche dalle imp. di ingresso e di uscita degli apparecchi che colleghi. In questo caso cmq brevi spezzoni probabilmente fanno sentire poco le differenze.

descriptionRe: Quali cavi di segnale da comprare al metro?

more_horiz
@francoTN ha scritto:
Per le trasmissioni digitali in che senso? perchè già tra AES e spdif la differenza c'è eccome.
Guarda un esempio degli standard previsti per la trasmissione dati che ci interessa, ovvero tra un trasporto e un dac:
http://it.wikipedia.org/wiki/S/PDIF
In questo caso che sia un metro o 15 non cambia molto. Anzi, c'è chi sostiene che su tratte più corte sia più facile incorrere in riflessioni, sfasamenti o potenziale jitter rispetto a tratte più lunghe. Addirittura le terminazioni fanno la differenza, ed ecco perchè si tende a preferire un bnc ad un rca.
La libertà è maggiore per le connessione analogiche, anche se anche in questo caso i risultati dipendono molto anche dalle imp. di ingresso e di uscita degli apparecchi che colleghi. In questo caso cmq brevi spezzoni probabilmente fanno sentire poco le differenze.


Very Happy Ok... ma, alla resa dei conti, e se ritorni ai primi post di questo topic, vedrai che siamo in due a dire che tra 60 cm 75ohm mogami e 60 cm 50 ohm flexiline (per trasmettitori GSM ecc.) non abbiamo notato differenze in S/PDIF, hai sicuramente ragione, e da qui probabilmente il mio errorre ed il malinteso, che per questo "nostro" protocollo l'impedenza caratteristica è 75 ohm. Sta di fatto che il mogami potrebbe benissimo essere utilizzato per i segnali analogici, non so che qualità abbia, ma penso... buona!
Ciao Mauro

descriptionRe: Quali cavi di segnale da comprare al metro?

more_horiz
L'Andrew non è il Cellflex!!! Possono sembrare uguali ma non lo sono. Ho seguito l'autocostruzione dei cloni JPS per quasi un anno in altro forum. Vi assicuro che l'Andrew è quello da acquistare per fare i JPS Clone.

descriptionRe: Quali cavi di segnale da comprare al metro?

more_horiz
Ciao, visto che sei così ferrato sui jps, hai mica qualche link per una guida sull'autocostruzione e sul reperimento dei materiali?
Grazie Wink

@ franco TN: ho dato un occhiata veloce in giro ma l'Andrews mica si trova in Italia.....di che alternative parlavi nei post indietro ? Thanks

descriptionRe: Quali cavi di segnale da comprare al metro?

more_horiz
@desmonello ha scritto:
Ciao, visto che sei così ferrato sui jps, hai mica qualche link per una guida sull'autocostruzione e sul reperimento dei materiali?
Grazie Wink

@ franco TN: ho dato un occhiata veloce in giro ma l'Andrews mica si trova in Italia.....di che alternative parlavi nei post indietro ? Thanks


Infatti in Italia non si trova. Io ho ripiegato sull'Aircom plus 50. Che non c'entra niente con i JPS clone ma suona divinamente. E anche questo è un cavo che ha bisogno di un lunghissimo rodaggio. Ci ho messo un paio di settimane prima di sentirlo suonare decentemente. Appena collegato era inascoltabile ma i poi Dribbling Very Happy

descriptionRe: Quali cavi di segnale da comprare al metro?

more_horiz
tutti parlano del cellflex da 1/4 o da 3/8 per i jps clone........pensi possa andare bene lo stesso? e per i cavi di potenza?

descriptionRe: Quali cavi di segnale da comprare al metro?

more_horiz
@desmonello ha scritto:
tutti parlano del cellflex da 1/4 o da 3/8 per i jps clone........pensi possa andare bene lo stesso? e per i cavi di potenza?


Non va bene. L'ho provato per ripiegare ma non mi è piaciuto nonostante il lungo rodaggio. Per i JPS clone ci vuole l'Andrew. Il Cellflex non è uguale all'Andrew anche se sembrano gemelli Wink

descriptionRe: Quali cavi di segnale da comprare al metro?

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum