T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Giradischi - quesiti & consigli
Oggi a 17:39 Da dinamanu

» nuove diva 262
Oggi a 17:37 Da lello64

» Aiuto Elenco L75s
Oggi a 17:10 Da valterneri

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Oggi a 16:34 Da Angel2000

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Oggi a 16:15 Da gigihrt

» JRiver 22
Oggi a 15:57 Da gigihrt

» AUDIOLAB 8000SE
Oggi a 15:47 Da SubitoMauro

» ultimo nato (mau 749 R.I.P)
Oggi a 14:51 Da Zio

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Oggi a 10:22 Da Sistox

» fissa lettore CD
Oggi a 8:51 Da gigetto

» Cd conviene ripararlo o....
Oggi a 8:44 Da gigetto

» Quale cavo ottico per il CD?
Oggi a 8:43 Da gigetto

» Alimentatore Muse i25w Ta2021 quale connettore?
Oggi a 8:13 Da Gaiger

» jbl lsr 305 vs krk rokit 6 g3
Oggi a 1:05 Da bob80

» Cavi component Hama 1,5m.
Oggi a 0:26 Da wolfman

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Ieri a 18:39 Da rx78

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Ieri a 14:59 Da Tasso

» Marble Machine
Ieri a 13:31 Da natale55

» leboncoin.fr: Qualcuno è riuscito a comprare qualcosa?
Ieri a 13:04 Da embty2002

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Ieri a 12:31 Da pallapippo

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Ieri a 12:24 Da SubitoMauro

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Ieri a 12:17 Da rx78

» Lettore CD max 200 euro
Ieri a 12:06 Da sound4me

» Player hi fi
Ieri a 9:07 Da Tasso

» Recupero vinile rovinato
Ieri a 0:27 Da dinamanu

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Sab 3 Dic 2016 - 19:41 Da CHAOSFERE

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Sab 3 Dic 2016 - 16:48 Da MrTheCarbon

» Problemi con la rotazione a 45RPM - Thorens
Sab 3 Dic 2016 - 16:11 Da enrico massa

» [Risolto]ECC99
Sab 3 Dic 2016 - 12:55 Da dinamanu

» (BO) vendo diffusori Klipsch Heresy 3 1200 euro+ss
Sab 3 Dic 2016 - 9:27 Da schwantz34

» impianto entry -level
Sab 3 Dic 2016 - 9:20 Da giucam61

» NO al solito condotto reflex
Ven 2 Dic 2016 - 23:17 Da Abe1977

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ven 2 Dic 2016 - 18:45 Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ven 2 Dic 2016 - 18:32 Da Angel2000

» Player portatile
Ven 2 Dic 2016 - 18:13 Da p.cristallini

» Fonometro Professionale
Ven 2 Dic 2016 - 16:01 Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Ven 2 Dic 2016 - 15:53 Da gigetto

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Ven 2 Dic 2016 - 9:43 Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Ven 2 Dic 2016 - 9:16 Da lello64

» CAIMAN SEG
Ven 2 Dic 2016 - 9:14 Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Ven 2 Dic 2016 - 8:04 Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Ven 2 Dic 2016 - 6:40 Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Ven 2 Dic 2016 - 0:01 Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Gio 1 Dic 2016 - 23:45 Da dinamanu

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Angel2000

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Gio 1 Dic 2016 - 21:06 Da Angel2000

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Gio 1 Dic 2016 - 19:48 Da tix88

» Vintage VS nuovo ma new entry...
Gio 1 Dic 2016 - 10:58 Da emmeci

» Consiglio amplificatore buon rapporto qualità/prezzo
Gio 1 Dic 2016 - 10:15 Da dinamanu

» Verdi - consigli per gli acquisti
Gio 1 Dic 2016 - 10:10 Da luigigi

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
lello64
 
fritznet
 
CHAOSFERE
 
rx78
 
scontin
 
Silver Black
 
gigetto
 
natale55
 
dinamanu
 
savi
 

I postatori più attivi del mese
dinamanu
 
CHAOSFERE
 
lello64
 
Angel2000
 
giucam61
 
natale55
 
gigetto
 
R!ck
 
fritznet
 
sportyerre
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15480)
 
Silver Black (15374)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10215)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8479)
 

Statistiche
Abbiamo 10365 membri registrati
L'ultimo utente registrato è alos 68

I nostri membri hanno inviato un totale di 769133 messaggi in 50044 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 94 utenti in linea :: 17 Registrati, 0 Nascosti e 77 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

___Oscar___, Angel2000, attimus, dinamanu, enrico massa, fritznet, gigihrt, hell67, lello64, Masterix, MrTheCarbon, p.cristallini, Pinve, SGH, Tinomn, tonybiond, valterneri

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Prova Diffusori Indiana Line NOTA 250: piccoli campioni ma solo senza la T

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Prova Diffusori Indiana Line NOTA 250: piccoli campioni ma solo senza la T

Messaggio  fritznet il Gio 2 Feb 2012 - 10:19

Orrified


Per quel che mi riguarda mi basta ed avanza.
Posso intuire, e appunto, mi "avanza". La cosa mi pare molto più chiara ora.
Per coerenza ho rimosso i miei commenti, che alla luce di quanto detto qui sopra da Nd1967, erano del tutto fuori luogo.
La realtà spesso supera la fantasia.


Ultima modifica di fritznet il Gio 2 Feb 2012 - 10:36, modificato 1 volta

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8479
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale


Tornare in alto Andare in basso

Re: Prova Diffusori Indiana Line NOTA 250: piccoli campioni ma solo senza la T

Messaggio  Dulas il Gio 2 Feb 2012 - 10:33

Ok, "got it". Rispondo a tono senza fare critiche Smile

Sinceramente non vedo il problema, tutti possono cambiare opinione! Purtroppo io non ho mai avuto il piacere di ascoltare queste Indiana Line però ovunque leggo se ne parla bene, sia in recensioni ufficiali che non.

Chissa' se capiterà un bel meeting tforumiano a Roma magari si potrà organizzare qualcosa.

Dulas
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 22.02.11
Numero di messaggi : 434
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Network Administrator
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prova Diffusori Indiana Line NOTA 250: piccoli campioni ma solo senza la T

Messaggio  Albers il Gio 2 Feb 2012 - 10:46

ho letto adesso di questa, a mio modo di vedere, vergognosa dissimulazione

resto leggermente disgustato dalla gestione del fatto in questione da parte dei singoli attori e dalle motivazioni riferite dal mod nd1967; se l'oggetto di querela riguarda argomenti trattati dall'utente 'sotto mentite spoglie' , pubblicamente in post del t-forum, ritengo non sia corretto divulgare la cosa solo in mp ed a richiesta, ma credo che la trasparenza e l'onestà intellettuale voglia che essa sia disvelata in ogni particolare ... urbi et orbi







Albers
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 25.10.10
Numero di messaggi : 2784
Località : ----
Impianto : ----

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prova Diffusori Indiana Line NOTA 250: piccoli campioni ma solo senza la T

Messaggio  Ivan il Gio 2 Feb 2012 - 10:55

@Dulas ha scritto:Sinceramente non vedo il problema, tutti possono cambiare opinione!
Il problema non è il cambio di opinioni, giusto, legittimo, frutto anche di una mentalità aperta e senza preconcetti ma un altro, cioè quando una parte dell'utenza inizia a sospettare, e non mi importa sapere se legittimamente o meno, che una tale recensione possa essere in qualche modo condizionata o guidata dalle sponsorizzazioni o dal futuro procacciamento delle stesse. E' questo il punto grave secondo me.
"Ora, ne parlate bene, che è in arrivo un nuovo sponsor?" Se viene meno la trasparenza o quella che restava, non è bene.

La mia è anche una risposta al commento di Silver Black qui riportato.
@Silver Black ha scritto:
Queste cose mi fanno girare di brutto ogni cosa che del mio corpo si possa girare... Ma cos'è tutto questo astio? Bisogna vedere sempre la malizia ovunque, non si può accettare una recensione, fosse anche un dietro front o una riscoperta di chi condivide con gli altri la propria esperienza? Deve esserci dietro uno sponsor?!

Non siamo nè giornalisti, nè professionisti del settore, nè venditori. Siamo solo appassionati di hifi che hanno piacere a comunicare agli altri le nostre scoperte e se oggi mi piace il componente X ma domani lo abbino con Y e scopro che fa schifo, allora devo poter dire ai miei amici di forum "Ehi, il componente X in realtà, se abbinato con Y, fa proprio schifo!" o viceversa.
Non mi stupisco, purtroppo non tutti credono alle fiabe e al candore.

Ivan
Giovane Saggio del Forum
Giovane Saggio del Forum

Data d'iscrizione : 11.02.08
Numero di messaggi : 4731
Località : Penisola
Impianto : Ctrl+C, Ctrl+V.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prova Diffusori Indiana Line NOTA 250: piccoli campioni ma solo senza la T

Messaggio  nd1967 il Gio 2 Feb 2012 - 10:57

@Albers ha scritto:ho letto adesso di questa, a mio modo di vedere, vergognosa dissimulazione

Vedo che non ci siamo capiti.... nessuna dissimulazione.
La questione è troppo delicata per essere scritta pubblicamente nel forum.
Per questo è stata "offerta" la possibilità dia vere maggiori dettagli in privato.

Le opinioni invece scritte da Redazione T-forum sulle IL Nota sono appunto opinioni come tutto quello che scriviamo qui (anche se a volte mettiamo "Recensione" nel titolo).

Giusto per chiarezza... il produttore Indiana Line non c'entra niente con i problemi citati e non c'è alcun banner o "favore" da parte loro.

In quanto al disgusto che ti abbiamo causato forse dovresti rivedere alcune tue priorità visto che qui facciamo tutto per passione e non ci guadagnano una lira, anzi che ci dedichiamo tanto tempo con il risultato che il più delle volte prendiamo pure i pesci in faccia.

Mi scuso per l' "esuberanza" con cui ho scritto, ma sempre più in certi casi mi viene in mente la frase "un bel tacer non fu mai scritto"

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]

nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12784
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prova Diffusori Indiana Line NOTA 250: piccoli campioni ma solo senza la T

Messaggio  pallapippo il Gio 2 Feb 2012 - 11:07

@Silver Black ha scritto:... Non siamo nè giornalisti, nè professionisti del settore, nè venditori. Siamo solo appassionati di hifi che hanno piacere a comunicare agli altri le nostre scoperte...


Vero. Questa deve essere la forza del T-Forum, ed è perché è cosi che continuo a frequentarlo, (ed a spammarlo Hehe ) pressoché dalla sua nascita.

Ma appunto per quanto scrivi sopra ("Non siamo né giornalisti, né professionisti del settore, né venditori"), e che - ripeto - approvo, per fare delle prove/recensioni non mi sembra felice l'utilizzo di un nick quale "Redazione T-Forum", che almeno a me d'impulso farebbe pensare il contrario. Tutto qui Smile .

Hello


pallapippo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 4976
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Prova Diffusori Indiana Line NOTA 250: piccoli campioni ma solo senza la T

Messaggio  Dulas il Gio 2 Feb 2012 - 11:09

@nd1967 ha scritto:
@Albers ha scritto:ho letto adesso di questa, a mio modo di vedere, vergognosa dissimulazione
Giusto per chiarezza... il produttore Indiana Line non c'entra niente con i problemi citati e non c'è alcun banner o "favore" da parte loro.

Ecco, appunto.. da come avevi risposto la questione sembrava proprio questa.

Bon, qualsiasi cosa sia speriamo vada tutto liscio Smile

Dulas
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 22.02.11
Numero di messaggi : 434
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Network Administrator
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prova Diffusori Indiana Line NOTA 250: piccoli campioni ma solo senza la T

Messaggio  Mulo il Gio 2 Feb 2012 - 11:16

@MaurArte ha scritto:Si può sempre cambiare opinione... le Hallister/Cocaine con il Trends erano inascoltabili, con il Pioneer erano passabili.
Questo è un forum sponsorizzato, cosa dovremmo dire delle riviste di settore?
Il mio Pioneer A-209R? Razz Che però ho sentito a confronto col Denon PMA-510AE, e purtroppo (colle Monitor Audio BX1 e altre) il secondo era più piacevole, più ricco di armoniche, e più musicale.

Mai confrontato tra loro lo stesso modello di Hallyster e di Cocaine a proposito?? Wink


Mi metto con "Redazione T-Forum" comunque: scrive bene e mi sembra avere buon senso. Inoltre fa bene a parlare bene delle IL Nota 250, come ha fatto Suono. Non capisco perchè qui si ignorino praticamente tutte le casse IL; una volta non era così.. Sarà la marea, LOL Laughing

Mulo
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 21.03.09
Numero di messaggi : 4429
Località : qui
Provincia (Città) : quo qua
Impianto : principesco

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prova Diffusori Indiana Line NOTA 250: piccoli campioni ma solo senza la T

Messaggio  Albers il Gio 2 Feb 2012 - 11:19

@nd1967 ha scritto:
@Albers ha scritto:ho letto adesso di questa, a mio modo di vedere, vergognosa dissimulazione

Vedo che non ci siamo capiti.... nessuna dissimulazione.
La questione è troppo delicata per essere scritta pubblicamente nel forum.
Per questo è stata "offerta" la possibilità dia vere maggiori dettagli in privato.

Le opinioni invece scritte da Redazione T-forum sulle IL Nota sono appunto opinioni come tutto quello che scriviamo qui (anche se a volte mettiamo "Recensione" nel titolo).

Giusto per chiarezza... il produttore Indiana Line non c'entra niente con i problemi citati e non c'è alcun banner o "favore" da parte loro.

In quanto al disgusto che ti abbiamo causato forse dovresti rivedere alcune tue priorità visto che qui facciamo tutto per passione e non ci guadagnano una lira, anzi che ci dedichiamo tanto tempo con il risultato che il più delle volte prendiamo pure i pesci in faccia.

Mi scuso per l' "esuberanza" con cui ho scritto, ma sempre più in certi casi mi viene in mente la frase "un bel tacer non fu mai scritto"

confermo il mio disgusto, specie se, spero però di sbagliare, penso che quella recensione rappresenti la cenere da cospargere sul capo di qualcuno ...

accentuato, devo dire, dal trito ritornello che, ho notato, ti affascina particolarmente e cioè quello di considerare e portare tutte le manifestazioni umane ad un livello di corrispettivi economici, anche quelle messe in atto solo a scopo ludico

non c'entra nulla la passione per le frivolezze con la trasparenza, l'onestà, la chiarezza delle azioni che devono essere sempre fatte salve, siano esse applicate in occasione di aspetti giocosi e/o ricreativi della vita dell'uomo

Albers
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 25.10.10
Numero di messaggi : 2784
Località : ----
Impianto : ----

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prova Diffusori Indiana Line NOTA 250: piccoli campioni ma solo senza la T

Messaggio  nd1967 il Gio 2 Feb 2012 - 11:31

@Albers ha scritto:confermo il mio disgusto, specie se, spero però di sbagliare, penso che quella recensione rappresenti la cenere da cospargere sul capo di qualcuno ...

Vedo che non hai letto bene.

Coral/Indiana Line non c'entra niente con i problemi accennati.

@Albers ha scritto:non c'entra nulla la passione per le frivolezze con la trasparenza, l'onestà, la chiarezza delle azioni che devono essere sempre fatte salve, siano esse applicate in occasione di aspetti giocosi e/o ricreativi della vita dell'uomo
TU hai messo in discussione l'onestà e la chiarezza senza sapere come stavano le cose.
Anzi le tue parole mi risultano solo accusatorie non certo "per discutere"

Il mio intervento era per chiarire il motivo della presenza di un utente "tendenzialmente" anonimo.
Non certo per difendere le sue opinioni sulle Indiana Line che sono condivisibili o meno.... e su questo si poteva discutere tranquillamente come su altri prodotti .


_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]

nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12784
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prova Diffusori Indiana Line NOTA 250: piccoli campioni ma solo senza la T

Messaggio  Albers il Gio 2 Feb 2012 - 11:40

@nd1967 ha scritto: Vedo che non hai letto bene.

Coral/Indiana Line non c'entra niente con i problemi accennati.

@Albers ha scritto:non c'entra nulla la passione per le frivolezze con la trasparenza, l'onestà, la chiarezza delle azioni che devono essere sempre fatte salve, siano esse applicate in occasione di aspetti giocosi e/o ricreativi della vita dell'uomo
TU hai messo in discussione l'onestà e la chiarezza senza sapere come stavano le cose.
Anzi le tue parole mi risultano solo accusatorie non certo "per discutere"

Il mio intervento era per chiarire il motivo della presenza di un utente "tendenzialmente" anonimo.
Non certo per difendere le sue opinioni sulle Indiana Line che sono condivisibili o meno.... e su questo si poteva discutere tranquillamente come su altri prodotti .


io ho messo 'in discussione' proprio perché non so come stanno le cose e non lo so perché le cose quì non sono spiegate e chiarite pubblicamente, è questo che non va bene ...

comunque 'i padroni delle ferriere' siete voi dello staff, quindi mi taccio, chiedendo scusa a te e a tutti i forumer che hanno avuta la ventura di leggere le mie tanto stravaganti quanto destabilizzanti affermazioni

buona prosecuzione

Albers
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 25.10.10
Numero di messaggi : 2784
Località : ----
Impianto : ----

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prova Diffusori Indiana Line NOTA 250: piccoli campioni ma solo senza la T

Messaggio  vastx il Gio 2 Feb 2012 - 11:45

@nd1967 ha scritto:
Carissimi rompizebedei che non siete altro Wink

MODERAZIONE ON

Rispondo io a nome dei moderatori del forum visto che non l'ha ancora fatto nessuno (e io questo 3D l'ho visto solo ora)

Redazione T-forum non si presenta con il suo vecchio nick perchè ci sono dei problemi, vi chiedo di non fare insinuazioni o supposizioni, per chiarimenti chiedete ai moderatori in privato...

La possibilità era di non rivedere questa persona per altri 3 mesi.. noi mods gli abbiamo chiesto di partecipare nuovamente anche se in veste "anonima". Una volta risolte le questioni sicuramente tornerà nella sua veste ufficiale.

Spero di essere stato chiaro e ripeto... se volete maggiori info chiedete pure in privato.

MODERAZIONE OFF


Rispondi tu... e per ciò te ne ringrazio Smile
Fa sempre piacere confrontarsi lealmente Smile

Capisco il problema di Redazione t-forum (d'ora in avanti RDT). Ok.

Ti prego di capire cosa è sembrata questa infelice prova ad un utente medio.

L'utente oggi noto come RDT uscì dal forum per gravi motivi familiari mesi fa (facendoci pure stare in pena).

Oggi si ripresenta come RDT, un account ufficiale (oltre ad anonimo) devo dedurre, poichè se realmente si voleva che fosse solo anonimo sarebbe bastato un qualsiasi nick. Quindi alla sua voce si è voluta quasi dare forza d'ambasceria del forum visto il nome.

Questo RDT (dopo anni di disgusto espresso per degli speaker) ci dice che oggi che detti speaker sono diventati un piccolo miracolo dell'hifi, che prima li aveva fatti suonare solo col trends, questo genio dell'audiofilia! Quindi non poteva presumere altrimenti (sic!).

Noi si pensa dunque che sia una marchetta a Troniteck... e invece no!

Perchè in realtà una pesante minaccia incombeva su RDT e sul forum, una minaccia legale di una azienda produttrice di speaker che preferiamo non nominare (chissà quale sarà???) che FORSE si era sentita leggermente danneggiata da certi atteggiamenti dell'utente in questione.

E quindi...?

Cosa abbiamo a pensare di questa prova?

Che sia, come diceva Albers, la cenere da cospargere sul capo di quel qualcuno?
La penitenza che ha dovuto sostenere per essere riammesso? Cosa?
Che valenza dobbiamo darle? Si astengano dalla risposta quegli intelligentissimi protettori della libertà di cambiare opinione Smile

La mia opinione è che si è voluto pisciarci in testa e tu sei l'unico che si è preso la briga di dirci che piove Wink

E per ciò ti ringrazio DAVVERO Andrea Smile

Ripeto che è solo la mia opinione... Quando poi l'admin-derviscio avrà finito di girare vorticosamente se vorrà dire due parole che non siano la favoletta dell'appassionato che cambia opinione... siamo qui. Ma le conversioni mistiche lasciamole stare, ok? Smile

Perchè in fondo siamo solo degli astiosi, dei rompizebedei, etc... ma queste cose ci dan fastidio perchè a noi il forum piace e fa un po' parte di noi.









vastx
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 2522
Località : Sicilia Orientale
Impianto : Al di là della misura non c'è limite alcuno.
(Epitteto)


Tornare in alto Andare in basso

Re: Prova Diffusori Indiana Line NOTA 250: piccoli campioni ma solo senza la T

Messaggio  nd1967 il Gio 2 Feb 2012 - 12:06

@vastx ha scritto:Che sia, come diceva Albers, la cenere da cospargere sul capo di quel qualcuno?
La penitenza che ha dovuto sostenere per essere riammesso? Cosa?
Che valenza dobbiamo darle?

Ripeto.
Le opinioni espresse sulle IL non c'entano niente con CORAL (la cassa produttrice).
Ma proprio niente.

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]

nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12784
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prova Diffusori Indiana Line NOTA 250: piccoli campioni ma solo senza la T

Messaggio  Alessandro LXIV il Gio 2 Feb 2012 - 12:11

@vastx ha scritto:
Rispondi tu...
Rispondo anch'io:
C'era da chiamare un utente con un diverso nome per motivi difficili da spiegare in 2 righe e comunque da non sbandierare, problemi che gli son piovuti addosso senza aver fatto niente di particolarmente grave.
Il nome crea problemi o fraintendimenti? Lo cambiamo d'altronde è solo un nome, una questione formale.
Se qualcuno se la prende per questo stia tranquillo la cosa è banalmente quella già detta.
Se qualcuno continua a prendersela e vede dietro questo semplice cambio di nome oscure trame a suo danno può chiedere spiegazioni e chiarimenti in MP.
Se qualcuno si ostina a prendersela ha la coda di paglia, problemi suoi.
Indiana Line non c'entra assolutamente niente. Punto.


Ultima modifica di Alessandro LXIV il Gio 2 Feb 2012 - 12:17, modificato 1 volta

Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prova Diffusori Indiana Line NOTA 250: piccoli campioni ma solo senza la T

Messaggio  Silver Black il Gio 2 Feb 2012 - 12:31

@vastx ha scritto:L'utente oggi noto come RDT uscì dal forum per gravi motivi familiari mesi fa (facendoci pure stare in pena).

Oggi si ripresenta come RDT, un account ufficiale (oltre ad anonimo) devo dedurre, poichè se realmente si voleva che fosse solo anonimo sarebbe bastato un qualsiasi nick. Quindi alla sua voce si è voluta quasi dare forza d'ambasceria del forum visto il nome.

Questo RDT (dopo anni di disgusto espresso per degli speaker) ci dice che oggi che detti speaker sono diventati un piccolo miracolo dell'hifi, che prima li aveva fatti suonare solo col trends, questo genio dell'audiofilia! Quindi non poteva presumere altrimenti (sic!).

Noi si pensa dunque che sia una marchetta a Troniteck... e invece no!

Perchè in realtà una pesante minaccia incombeva su RDT e sul forum, una minaccia legale di una azienda produttrice di speaker che preferiamo non nominare (chissà quale sarà???) che FORSE si era sentita leggermente danneggiata da certi atteggiamenti dell'utente in questione.

E quindi...?

Cosa abbiamo a pensare di questa prova?

Che sia, come diceva Albers, la cenere da cospargere sul capo di quel qualcuno?
La penitenza che ha dovuto sostenere per essere riammesso? Cosa?
Che valenza dobbiamo darle? Si astengano dalla risposta quegli intelligentissimi protettori della libertà di cambiare opinione Smile

Come avevo capito solo dall'ultimo messaggio di Albers e poi dal tuo, mi sembra che pensiate che un certo moderatore, noto non-fan delle IL, sia stato querelato dal produttore o da un distributore e poi sia tornato parlandone bene per pararsi le chiappette? Shocked NIENTE DI PIU' ERRATO!!!

Un problema di natura che forse avrete intuito c'è, ma non è da parte di un produttore/distributore di diffusori! E nemmeno di amplificatori, e nemmeno di sorgenti... Purtroppo non posso dire altro, ma sebbene abbia più volte detto all'ormai noto di restare con noi per non fare il gioco di chi tentava solo di incutere paura con minacce e altro, ha preferito, comprensibilmente, ascoltare il consiglio di qualcuno più preparato di me in materia. Per questo motivo non ho potuto e non posso dire di più.

Spero siate comprensivi. Sicuramente il nick usato è stata una scelta infelice, lo cambieremo con un altro più impersonale e seguirà un annuncio ufficiale. Grazie per la comprensione. [riapro il thread]

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15374
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prova Diffusori Indiana Line NOTA 250: piccoli campioni ma solo senza la T

Messaggio  Silver Black il Sab 4 Feb 2012 - 2:47

Rimetto il testo della recensione che è stato cancellato per errore:


Prova Diffusori Indiana Line NOTA 250: piccoli campioni ma solo senza la T

Gli abbinamenti i luoghi comuni: quanti errori ci inducono a fare e quanti pregiudizi ci fanno coltivare.

Il “nostro” TA2024: un chip magico che assicura dinamica, equilibrio e trasparenza che cerchiamo sempre di abbinare a diffusori in “classe T” economici e che abbiano una efficienza tale da farci bastare i suoi mitici 6 Watt.

Molti appassionati ma anche alcuni recensori on line hanno spesso abbinato ai piccoli classe T i diffusori prodotti dalla Indiana Line mentre altri hanno preferito le “scatenate” Klipsch.

I primi hanno scelto questi diffusori per cercare di “smorzare” eventuali eccessi i gamma acuta che a volte (con certi abbinamenti) i classe T esibiscono o perché prediligono una impostazione più morbida e musicale anche a scapito della trasparenza.

Devo confessare che non mi è mai piaciuto il modo di suonare delle Indiana line: diffusori costruiti e rifiniti in modo superbo rispetto al costo da un costruttore con storia e tecnologia per di più ora facente parte del gruppo Coral ma una presunta impostazione confusa e poco trasparente.

Dico presunta perché non è assolutamente vero e mi son sempre sbagliato.

In questo momento ho in prova delle Indiana Line Nota 250: la linea più economica di Indiana Line e offerte ad uno street price prezzo molto inferiore a € 200,00



I diffusori hanno un aspetto gradevole e delle finiture sconosciute ai brand cinesi di pari costo: appaiono solo un po' leggere ma poi penso al costo e ogni velleità di critica sulla loro costruzione passa.

I diffusori sono equipaggiati con un woofer da 135 mm in polipropilene e un tweeter da 26 mm in seta trattata mentre il bass reflex è situato sul lato posteriore mentre l'efficienza dichiarata è di ben 90 db.

Il primo ascolto è stato fatto con il campione della classe T: il Trends Audio TA10.2 abbinato per l'occasione ad un preamplificatore.



Sulla carta ci si sarebbe potuto aspettare un suono chiaro e trasparente in puro stile TA2024 ma così non è stato.

Il suono, al contrario delle note caratteristiche del trends, era confuso e poco trasparente. Il volume raggiunto, nonostante i pochi watt è comunque ragguardevole.... segno che l'efficienza reale è comunque buona ma la prestazione era veramente disastrosa e visto che il Trends Audio ha una impostazione completamente agli antipodi il primo pensiero è stato di dare la colpa alle piccole Indiana Line.

Ed ecco il tragico errore.

Dopo la prova con il Trends Audio 10.2 ho abbinato alle piccole Indiana Line l'amplificatore integrato Maverick A1: un piccolo Gainclone ibrido con il pre a valvole di origine cinese ma regolarmente distribuito in Italia.



Questo piccolo gioiellino non ha una grande capacità di pilotaggio ma con i sui 20 watt ha una potenza tripla rispetto al TA2024.

L'impostazione del Maverick è opposta a quella del Trends Audio e offre un suono che punta tutto sulla musicalità e dolcezza restando dietro al TA2024 nei parametri di trasparenza e dettaglio.

Sulla carta quindi l'abbinamento con le Nota dovrebbe peggiorare ancora....... ma ….. 1+1 in hifi non fa sempre 2 e si compie il miracolo …. o meglio le Indiana Line finalmente hanno un amplificatore che gli permette di suonare come sanno.

I piccoli diffusori infatti si trasformano e danno vita ad una rappresentazione credibile e godibile.

La riproduzione appare di colpo molto lineare e senza quel senso di gommosità che si percepiva con il piccolo classe T; l'estremo acuto presenta sempre un piccolo roll off che rende la riproduzione piacevole ma comunque corretta dal punto di vista timbrico.

Una ulteriore sorpresa viene dalla tenuta in potenza: le piccole suonano bene anche a volumi elevati e con altri amplificatori più potenti del Maverick.
Il suono è veloce e vivace, il basso …. pur non profondissimo (alla fisica non si comanda) ora è controllato mentre riesco a posizionare i diffusori piuttosto lontani senza perdere consistenza al centro e creando un palcoscenico dalle dimensioni ragguardevoli.

Al prezzo che costano sono un piccolo miracolo e vi devo confessare che sono rimaste nel mio salotto in funzione: mi son dimenticato completamente di spegnere e ripristinare l'impianto principale..... è proprio vero non servono migliaia di euro per godersi una riproduzione ad alta qualità ma attenzione agli abbinamenti.

I nostri classe T non sempre sono i più adatti.

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15374
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prova Diffusori Indiana Line NOTA 250: piccoli campioni ma solo senza la T

Messaggio  Biagio De Simone il Sab 4 Feb 2012 - 2:55

Finalmente una bella recensione, un brindisi a chi onestamente ha il coraggio di cambiare opinione, fra noi testoni è una vera rarità. Apprezzamento massimo. Smile

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10215
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prova Diffusori Indiana Line NOTA 250: piccoli campioni ma solo senza la T

Messaggio  Biagio De Simone il Sab 4 Feb 2012 - 3:30

E voglio aggiungere una cosa, questo 3d che in buona parte mi era sfuggito conferma sin da subito la partenza in direzione sbagliata di alcuni di noi, nonostante devo dire che subito siano state offerte delucidazioni in MP, a chiunque ne avesse fatta richiesta.
Per la storia del nuovo Nick, magari è vitata dal regolamento, non ne sono sicuro, non lo letto, ma cerco di usare il buon senso e le buone maniere nel frequentare il forum,e non ho mai avuto difficoltà, devo ricordare che io sono Biagio De Simone, sapete dove abito, e anche le cazzate che dico, quindi non mi nascondo, dietro un nome di fantasia come la quasi totalità di voi, quindi quando si parla di nascondersi dietro un altro nick, mi viene un pò da ridere. Ultima cosa a conferma che io tengo alle persone del forum, mi e sembrato di riconoscere. in questo 3D un vecchio utente Mulo, (sei tu mulo?) a cui auguro il ben tornato. Smile

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10215
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prova Diffusori Indiana Line NOTA 250: piccoli campioni ma solo senza la T

Messaggio  vastx il Sab 4 Feb 2012 - 12:59

De simone Biagio ha scritto:E voglio aggiungere una cosa, questo 3d che in buona parte mi era sfuggito conferma sin da subito la partenza in direzione sbagliata di alcuni di noi, nonostante devo dire che subito siano state offerte delucidazioni in MP, a chiunque ne avesse fatta richiesta.
Per la storia del nuovo Nick, magari è vitata dal regolamento, non ne sono sicuro, non lo letto, ma cerco di usare il buon senso e le buone maniere nel frequentare il forum,e non ho mai avuto difficoltà, devo ricordare che io sono Biagio De Simone, sapete dove abito, e anche le cazzate che dico, quindi non mi nascondo, dietro un nome di fantasia come la quasi totalità di voi, quindi quando si parla di nascondersi dietro un altro nick, mi viene un pò da ridere. ...
Allora... D-e S-i-m-o-n-e B-i-a-g-i-o... abbiamo capito che tu sei dotato di grazia, finezza, intelligenza e preveggenza. Sei un ganzo. Complimentoni. Anche per l'eleganza col senno del poi.

Noi poveri idioti quando leggiamo di conversioni mistiche da parte di utenti anonimi con nick strani e in violazione palese del regolamento con annessi cambi apocalittici di opinione su prodotti distribuiti dagli sponsor qualche dubbio ci viene.


vastx
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 2522
Località : Sicilia Orientale
Impianto : Al di là della misura non c'è limite alcuno.
(Epitteto)


Tornare in alto Andare in basso

Re: Prova Diffusori Indiana Line NOTA 250: piccoli campioni ma solo senza la T

Messaggio  Biagio De Simone il Sab 4 Feb 2012 - 13:06

E fai bene a fartelo venire, resta il fatto che io sono Biagio De Simone, tu sei vast, un perfetto anonimo. Smile

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10215
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prova Diffusori Indiana Line NOTA 250: piccoli campioni ma solo senza la T

Messaggio  Ivan il Sab 4 Feb 2012 - 13:10

De simone Biagio ha scritto:E fai bene a fartelo venire, resta il fatto che io sono Biagio De Simone, tu sei vast, un perfetto anonimo. Smile
Surprised Suspect Ironic Ironic Crying or Very sad Non ci posso credere dai...non sei reale. Smile
Ma che risposta é?

Ivan
Giovane Saggio del Forum
Giovane Saggio del Forum

Data d'iscrizione : 11.02.08
Numero di messaggi : 4731
Località : Penisola
Impianto : Ctrl+C, Ctrl+V.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prova Diffusori Indiana Line NOTA 250: piccoli campioni ma solo senza la T

Messaggio  vastx il Sab 4 Feb 2012 - 13:31

De simone Biagio ha scritto:E fai bene a fartelo venire, resta il fatto che io sono Biagio De Simone, tu sei vast, un perfetto anonimo. Smile
Occhio che mi perdi la mitica eleganza ma pure la presunta l'intelligenza.
Intanto è vastX.

Poi se ci pensi non tutti possono permettersi di mettere il proprio "nome cognome e indirizzo" online. Per motivi di lavoro e\o sicurezza. Ma potrei anche pensare a motivi ideologici, familiari, personali o per quale altro diavolo di motivo mi pare.

In ogni caso, D-e S-i-m-o-n-e B-i-a-g-i-o, non sono neanche fatti tuoi Smile
Peccheresti di eleganza Hehe

vastx
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 2522
Località : Sicilia Orientale
Impianto : Al di là della misura non c'è limite alcuno.
(Epitteto)


Tornare in alto Andare in basso

Re: Prova Diffusori Indiana Line NOTA 250: piccoli campioni ma solo senza la T

Messaggio  Biagio De Simone il Sab 4 Feb 2012 - 13:46

@Ivan ha scritto:
De simone Biagio ha scritto:E fai bene a fartelo venire, resta il fatto che io sono Biagio De Simone, tu sei vast, un perfetto anonimo. Smile
Surprised Suspect Ironic Ironic Crying or Very sad Non ci posso credere dai...non sei reale. Smile
Ma che risposta é?
Caro Ivan, io da subito mi sono presentato con il mio nome e cognome , vero, e penso che questo sia nell'ottica della tanto richiesta trasparenza richiesta a gran voce da chi invece si presenta con un generico, nick, potrei sbagliare ma io la penso così, soprattutto nel caso si vogliano portare accuse alle persone, nemmeno tanto velate. Sullo sbaglio commesso dai moderatori, sono stato fra quelli che lo Hanno affermato da subito, ma ho detto anche che non intendevo crocefigerli per questo, sicuramente servira a vastx impegnato nella moderazione di altri forum a fare tesoro, sono convinto gli servirà.
Allo stesso vastx, devo dire anche che io non mi sono mai vantato di essere elegante, al limite ho detto che gli altri in questa occasione non lo sono stati, ne tanto meno di essere intelligente, ho solamente tentato di spiegare il mio punto di vista , a persone che hanno fatto una bandiera della proprio libertà d'espressione. Smile

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10215
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prova Diffusori Indiana Line NOTA 250: piccoli campioni ma solo senza la T

Messaggio  luigi.cayman il Sab 4 Feb 2012 - 13:51

De simone Biagio ha scritto:E fai bene a fartelo venire, resta il fatto che io sono Biagio De Simone, tu sei vast, un perfetto anonimo. Smile

restando a margine della vicenda perchè sono troppo nuovo per permettermi di esprimere pareri su qualsivoglia questione...non posso esimermi da una precisazione: non è sempre consigliato usare come nick il proprio nome e cognome...anzi la netiquette di uso di molti forum lo sconsiglia/proibisce e non per venire in contro alla timidezza/paura degli utenti o per incentivare gli insulti trincerandosi dietro l'anonimato...semplicemente per una questione di privacy che con internet fa a cazzotti!

ecco perchè solo pochi utenti di questo forum hanno il nome vero...numero che è in proporzione molto + alto ad altri forum che frequento/ho frequentato...

detto questo bella recensione con qualche foto mi ingolosirebbe anche di più, anche perchè vedo nelle sezioni consigli ecc. che quel segmento (bookshelf sotto i 300) è estremamente richiesto quindi potrebbe essere utile a molti! Wink

luigi.cayman
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 06.01.12
Numero di messaggi : 570
Località : Piacenza
Occupazione/Hobby : auto d'epoca, ciclismo, enologia
Impianto : PC + VPR Optoma
Creative Surround 5.1 Pro
lettore cd: Denon DCD-960
decoder HD: Telsey DTFREE HD
sintoampli: Marantz SR4500
speaker: MS Carnival 6
CA Sirocco S50 - S20


Tornare in alto Andare in basso

Re: Prova Diffusori Indiana Line NOTA 250: piccoli campioni ma solo senza la T

Messaggio  vastx il Sab 4 Feb 2012 - 13:55

D-e S-i-m-o-n-e B-i-a-g-i-o, sono diversi post che non fai che dire che gli altri sono stati poco eleganti... sarà solo la tua opinione?
Bon... la mia è che stai peccando di intelligenza e presunzione. Ma chi sei?
Ooops... tu sei D-e S-i-m-o-n-e B-i-a-g-i-o.

Quando sopra parlavo di trasparenza non vuol dire che si pretendesse che stentor firmasse con "nome cognome e indirizzo" la recensione (come erroneamente vorresti far credere). La trasparenza era sapere se l'utente "Redazione T-Forum" parlasse a nome dell'amministrazione del sito. Fai finta di non capire o cosa?
Non mi pare che il tuo pensiero regga.


vastx
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 2522
Località : Sicilia Orientale
Impianto : Al di là della misura non c'è limite alcuno.
(Epitteto)


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum