T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Problemi con la rotazione a 45RPM - Thorens
Oggi a 14:40 Da sportyerre

» nuove diva 262
Oggi a 14:40 Da lello64

» AUDIOLAB 8000SE
Oggi a 14:38 Da Gabriele Barnabei

» leboncoin.fr: Qualcuno è riuscito a comprare qualcosa?
Oggi a 14:30 Da thepescator

» Giradischi - quesiti & consigli
Oggi a 14:15 Da dinamanu

» Recupero vinile rovinato
Oggi a 14:02 Da Kha-Jinn

» [Risolto]ECC99
Oggi a 12:55 Da dinamanu

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Oggi a 12:12 Da kondor

» Player hi fi
Oggi a 12:09 Da Tasso

» Lettore CD max 200 euro
Oggi a 11:32 Da dinamanu

» Quale cavo ottico per il CD?
Oggi a 11:22 Da dinamanu

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Oggi a 11:07 Da gigetto

» (BO) vendo diffusori Klipsch Heresy 3 1200 euro+ss
Oggi a 9:27 Da schwantz34

» impianto entry -level
Oggi a 9:20 Da giucam61

» NO al solito condotto reflex
Ieri a 23:17 Da Abe1977

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Ieri a 19:14 Da Sistox

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ieri a 18:45 Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ieri a 18:32 Da Angel2000

» Player portatile
Ieri a 18:13 Da p.cristallini

» Fonometro Professionale
Ieri a 16:01 Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Ieri a 15:53 Da gigetto

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 15:17 Da CHAOSFERE

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Ieri a 9:43 Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Ieri a 9:16 Da lello64

» CAIMAN SEG
Ieri a 9:14 Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Ieri a 8:04 Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Ieri a 6:40 Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Ieri a 0:01 Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Gio 1 Dic 2016 - 23:45 Da dinamanu

» JRiver 22
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Nadir81

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Angel2000

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Gio 1 Dic 2016 - 21:06 Da Angel2000

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Gio 1 Dic 2016 - 19:48 Da tix88

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Gio 1 Dic 2016 - 14:23 Da MrTheCarbon

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Gio 1 Dic 2016 - 12:12 Da luigigi

» Vintage VS nuovo ma new entry...
Gio 1 Dic 2016 - 10:58 Da emmeci

» Consiglio amplificatore buon rapporto qualità/prezzo
Gio 1 Dic 2016 - 10:15 Da dinamanu

» Verdi - consigli per gli acquisti
Gio 1 Dic 2016 - 10:10 Da luigigi

» Pioneer PL12 in pensione.....o forse no?
Gio 1 Dic 2016 - 9:52 Da Motogiullare

» Little Dot MKII e Little Dot I+ appena arrivati...inizia il test-confronto con le AKG K550.
Gio 1 Dic 2016 - 0:48 Da YAPO

» Messaggio per Valterneri NAD90
Mer 30 Nov 2016 - 22:28 Da beppe61

» Berlioz "symphonie fantastique
Mer 30 Nov 2016 - 21:56 Da Milanraf

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Mer 30 Nov 2016 - 20:11 Da eddy1963

» Cd conviene ripararlo o....
Mer 30 Nov 2016 - 16:55 Da gigetto

» aiuto! amplificatore DENON PMA520AE e diffusori AIWA sxANS70
Mer 30 Nov 2016 - 16:52 Da giucam61

» Amplificatore morto e giradischi con presa differente
Mer 30 Nov 2016 - 16:01 Da giucam61

» Vendo Tweeter Ciare HT200 [40 euro spediti
Mer 30 Nov 2016 - 14:00 Da MrTheCarbon

» Cross-over digitale senza DAC...
Mer 30 Nov 2016 - 13:44 Da dinamanu

» Cuffie per DAC PRO-JECT HEAD BOX S USB
Mer 30 Nov 2016 - 10:12 Da sportyerre

» Cuffie bestbuy 150€ no amplificatore
Mer 30 Nov 2016 - 9:35 Da lello64

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15480)
 
Silver Black (15370)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10215)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8457)
 

Statistiche
Abbiamo 10362 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Gabriele Barnabei

I nostri membri hanno inviato un totale di 768825 messaggi in 50036 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 82 utenti in linea :: 9 Registrati, 2 Nascosti e 71 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

CHAOSFERE, emmeci, Gabriele Barnabei, Kha-Jinn, lello64, micio_mao, Sestante, sportyerre, thepescator

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Pressione sonora

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Pressione sonora

Messaggio  thornic il Gio 26 Gen 2012 - 23:59

Una domanda facile facile:
Cosa si intende per pressione sonora? È quello che credo scarseggi sul mio impianto un po' sottodimensionato per lo stanzone in cui lavora. Quello che vorrei capire è, che differenza si percepisce, a parità di volume, tra un ampli più potente e uno meno? Il mio impianto se alzo il volume pompa bene ma a volumi normali sembra un po' stitico... Non so se rendo l'idea. La pressione sonora si avverte anche a bassi volumi e poi, solo sulle basse frequenze o anche sulle alte? Fatico a capire....

thornic
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 284
Località : torino
Impianto : Amplificatore UNISON RESEARCH SINFONIA - Casse SONUS FABER LIUTO - DAC M2Tech Young - CD Kenwood R-D 350 - Giradischi THORENS TD 125 MK II -pre phono CAMBRIDGE 540P - cavi potenza Van Den Hul the Magnum Hybrid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pressione sonora

Messaggio  fritznet il Ven 27 Gen 2012 - 0:15

@thornic ha scritto:Una domanda facile facile:
.......






Fatico a capire....


Anche io Laughing

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8457
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale, con molto cerume


Tornare in alto Andare in basso

Re: Pressione sonora

Messaggio  thornic il Ven 27 Gen 2012 - 0:27

@fritznet ha scritto:
@thornic ha scritto:Una domanda facile facile:
.......






Fatico a capire....


Anche io Laughing
😄ah ecco....

thornic
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 284
Località : torino
Impianto : Amplificatore UNISON RESEARCH SINFONIA - Casse SONUS FABER LIUTO - DAC M2Tech Young - CD Kenwood R-D 350 - Giradischi THORENS TD 125 MK II -pre phono CAMBRIDGE 540P - cavi potenza Van Den Hul the Magnum Hybrid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pressione sonora

Messaggio  fritznet il Ven 27 Gen 2012 - 0:29

La pressione sonora è una grandezza fisica, si misura in pascal , poichè ascoltiamo con le orecchie, per avere una misura rapportabile all'esperienza sensoriale si usa la misura del livello di pressione sonora (SPL sound pressure level)espressa in dB ,questa è una grandezza non lineare ma logaritmica(e nemmeno la risposta in frequenza dell'orecchio è lineare), ovvero al raddoppio della pressione non hai un raddoppio del valore ma un incremento di 3 dB.

Ma se intendi che a basso volume non ti piace il suono del tuo impianto forse dovremmo parlare di dinamica.

Se invece intendi che a basso volume senti poco gli estremi della banda audio (i bassi e gli alti), allora è un'altra cosa, ha a che fare con la sensibilità dell'orecchio, che non è un microfono, ed ha una curva di risposta che varia in funzione del SPL , infatti anni fa esisteva il famoso tastino "loudness", che serviva appunto a basso volume per compensare la minore sensibilità dell'orecchio umano agli estremi banda .

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8457
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale, con molto cerume


Tornare in alto Andare in basso

Re: Pressione sonora

Messaggio  fritznet il Ven 27 Gen 2012 - 0:38

Metto un paio di link:

http://it.wikipedia.org/wiki/Pressione_sonora

per quel che riguarda la "risposta in frequenza dell'orecchio:

http://www.google.it/imgres?q=fletcher+and+munson+curves&um=1&hl=it&sa=N&biw=1533&bih=787&tbm=isch&tbnid=I0ZeqpkxrqFLfM:&imgrefurl=http://www.extron.com/company/article.aspx%3Fid%3Dloudnesscontrol_ts&docid=d3TuV53IY19mtM&imgurl=http://www.extron.com/technology/img/loudnesscontrol_ts_2-lg.jpg&w=600&h=530&ei=-uIhT6-6Io73sga-8OHNBw&zoom=1

noterai che a bassi spl (le curve più in basso) le basse ed alte frequenze per essere udite come pari livello di intensità debbano essere molto maggiori, ad esempio i 30 Hz per essere percepiti come pari intensità dall'orecchio devono essere ben 60 dB più forti dei 3500 Hz Orrified

Se esprimiamo questo rapporto in grandezza lineare abbiamo 0dB=0.00002 60dB=0.02 ovvero una pressione sonora (intesa come valore fisico, non come valore percepito) 1000 volte maggiore Smile


Ultima modifica di fritznet il Ven 27 Gen 2012 - 0:46, modificato 1 volta

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8457
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale, con molto cerume


Tornare in alto Andare in basso

Re: Pressione sonora

Messaggio  thornic il Ven 27 Gen 2012 - 0:41

@fritznet ha scritto:La pressione sonora è una grandezza fisica, si misura in pascal , poichè ascoltiamo con le orecchie, per avere una misura rapportabile all'esperienza sensoriale si usa la misura del livello di pressione sonora (SPL sound pressure level)espressa in dB ,questa è una grandezza non lineare ma logaritmica(e nemmeno la risposta in frequenza dell'orecchio è lineare), ovvero al raddoppio della pressione non hai un raddoppio del valore ma un incremento di 3 dB.

Ma se intendi che a basso volume non ti piace il suono del tuo impianto forse dovremmo parlare di dinamica.

Se invece intendi che a basso volume senti poco gli estremi della banda audio (i bassi e gli alti), allora è un'altra cosa, ha a che fare con la sensibilità dell'orecchio, che non è un microfono, ed ha una curva di risposta che varia in funzione del SPL , infatti anni fa esisteva il famoso tastino "loudness", che serviva appunto a basso volume per compensare la minore sensibilità dell'orecchio umano agli estremi banda .
E questo puó essere risolto con più potenza? Puó essere anche che certe registrazioni (per esempio i live) e certi tipi di musica vadano ascoltati comunque a un certo volume per riprodurne la giusta scena sonora?...

thornic
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 284
Località : torino
Impianto : Amplificatore UNISON RESEARCH SINFONIA - Casse SONUS FABER LIUTO - DAC M2Tech Young - CD Kenwood R-D 350 - Giradischi THORENS TD 125 MK II -pre phono CAMBRIDGE 540P - cavi potenza Van Den Hul the Magnum Hybrid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pressione sonora

Messaggio  fritznet il Ven 27 Gen 2012 - 0:51

@thornic ha scritto:
@fritznet ha scritto:La pressione sonora è una grandezza fisica, si misura in pascal , poichè ascoltiamo con le orecchie, per avere una misura rapportabile all'esperienza sensoriale si usa la misura del livello di pressione sonora (SPL sound pressure level)espressa in dB ,questa è una grandezza non lineare ma logaritmica(e nemmeno la risposta in frequenza dell'orecchio è lineare), ovvero al raddoppio della pressione non hai un raddoppio del valore ma un incremento di 3 dB.

Ma se intendi che a basso volume non ti piace il suono del tuo impianto forse dovremmo parlare di dinamica.

Se invece intendi che a basso volume senti poco gli estremi della banda audio (i bassi e gli alti), allora è un'altra cosa, ha a che fare con la sensibilità dell'orecchio, che non è un microfono, ed ha una curva di risposta che varia in funzione del SPL , infatti anni fa esisteva il famoso tastino "loudness", che serviva appunto a basso volume per compensare la minore sensibilità dell'orecchio umano agli estremi banda .
E questo puó essere risolto con più potenza? Puó essere anche che certe registrazioni (per esempio i live) e certi tipi di musica vadano ascoltati comunque a un certo volume per riprodurne la giusta scena sonora?...

Chiaramente se ascolti a basso volume parte del messaggio sonoro va a farsi benedire, e di conseguenza anche la focalizzazione, essendo l'orecchio non lineare, più abbassi il volume più tendi a sentire solo la gamma medioacuta, per la precisione intorno ai 3500 Hz, l'orecchio è fatto così.
Per basso volume intendo quello da ascolti notturni in case o condomini abitati, quindi col volume proprio al minimo.


fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8457
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale, con molto cerume


Tornare in alto Andare in basso

Re: Pressione sonora

Messaggio  thornic il Ven 27 Gen 2012 - 0:56

@fritznet ha scritto:
@thornic ha scritto:
@fritznet ha scritto:La pressione sonora è una grandezza fisica, si misura in pascal , poichè ascoltiamo con le orecchie, per avere una misura rapportabile all'esperienza sensoriale si usa la misura del livello di pressione sonora (SPL sound pressure level)espressa in dB ,questa è una grandezza non lineare ma logaritmica(e nemmeno la risposta in frequenza dell'orecchio è lineare), ovvero al raddoppio della pressione non hai un raddoppio del valore ma un incremento di 3 dB.

Ma se intendi che a basso volume non ti piace il suono del tuo impianto forse dovremmo parlare di dinamica.

Se invece intendi che a basso volume senti poco gli estremi della banda audio (i bassi e gli alti), allora è un'altra cosa, ha a che fare con la sensibilità dell'orecchio, che non è un microfono, ed ha una curva di risposta che varia in funzione del SPL , infatti anni fa esisteva il famoso tastino "loudness", che serviva appunto a basso volume per compensare la minore sensibilità dell'orecchio umano agli estremi banda .
E questo puó essere risolto con più potenza? Puó essere anche che certe registrazioni (per esempio i live) e certi tipi di musica vadano ascoltati comunque a un certo volume per riprodurne la giusta scena sonora?...

Chiaramente se ascolti a basso volume parte del messaggio sonoro va a farsi benedire, e di conseguenza anche la focalizzazione, essendo l'orecchio non lineare, più abbassi il volume più tendi a sentire solo la gamma medioacuta, per la precisione intorno ai 3500 Hz, l'orecchio è fatto così.
Per basso volume intendo quello da ascolti notturni in case o condomini abitati, quindi col volume proprio al minimo.

Ok, molto chiaro ma quindi un amplificazione più potente o diffusori più efficienti avrebbero, sempre a parità di volume, una sorta di effetto loudness sul suono?

thornic
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 284
Località : torino
Impianto : Amplificatore UNISON RESEARCH SINFONIA - Casse SONUS FABER LIUTO - DAC M2Tech Young - CD Kenwood R-D 350 - Giradischi THORENS TD 125 MK II -pre phono CAMBRIDGE 540P - cavi potenza Van Den Hul the Magnum Hybrid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pressione sonora

Messaggio  fritznet il Ven 27 Gen 2012 - 1:05

No, hai lo stesso effetto che avresti ruotando la manopola del volume (svegliando tutti Very Happy ) , è proprio l'orecchio ad essere fatto così, con un ampli più potente hai maggiore riserva dinamica, ma a volumi da giorno.
Se ti sembra fiacca la musica a basso volume l'unica soluzione temo sia un buon paio di cuffie.
Poi può essere che l'abbinamento ampli-casse-ambiente non sia ottimale, ma se dici che alzando il volume sei contento credo che l'insoddisfazione nell'ascolto a basso volume sia dovuta ai fenomeni di cui sopra.

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8457
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale, con molto cerume


Tornare in alto Andare in basso

Re: Pressione sonora

Messaggio  arcidruido il Ven 27 Gen 2012 - 9:04

lettura istruttiva e interessante

arcidruido
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 28.04.11
Numero di messaggi : 228
Località : firenze
Impianto : hc505 h09.1 f126e xv-z200e de-585 a9211 t2024 , ho perso filo sigla eccecc

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pressione sonora

Messaggio  emmeci il Ven 27 Gen 2012 - 9:31

Ok Ottimo, bella e comprensibile spiegazione Federico! A mio modestissimo parere le cose stanno proprio così... anche se un "tarletto" di dubbio mi rimane: un ascolto molto più "raccolto" inteso come "piccolo ambiente" e relativa vicinanza alle casse in genere "aiuta", proprio perchè a parità di pressione assoluta generata dagli AP quella che arriva all'orecchio è maggiore e quindi gli estremi di banda risultano più... comprensibili. Poi c'è un altro fatto, alcuni AP restituiscono tutta la loro gamma di frequenze gestibile solo se pilotati in un certo modo... insomma hanno bisogno di un minimo di corrente per...
Ciao Mauro

emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5541
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pressione sonora

Messaggio  mau749 il Ven 27 Gen 2012 - 10:09

Recenti studi hanno relegato le curve di Fletcher e Munson già citate a ruolo di reperto storico.

In effetti è vero che l'orecchio umano non è lineare al variare del livello (medio) del segnale sonoro ma le variazioni non sono così grandi come F & M avevano ipotizzato.

Specialmente dal lato delle basse frequenze le differenze di livello "percepite" sono di gran lunga inferiori e si attestano intorno ai 5/6 dB per differenze di livello del segnale di oltre 40 dB.

Una cosa poi è importante sottolineare: noi non ascoltiamo un segnale sinusoidale, noi ascoltiamo musica...! e dunque entrano in gioco moltissimi altri fattori che dipendono in massima parte proprio dall'ascoltatore.

Il nostro cervello è una macchina molto complessa ma in fondo è come un muscolo che deve essere "allenato" a svolgere il proprio compito; da qui la capacità del nostro "muscolo" di "ricostruire le parti mancanti" del segnale musicale, sempre che l'esperienza pregressa abbia creato valide basi per questa operazione.

Qui entra in gioco tutta un'altra serie di problemi.

Mi chiedo: quanti di coloro i quali pontificano del suono di un apparecchio hanno mai ascoltato uno strumento dal vivo, quanti sono in grado di riconoscere (a orecchio) un clarinetto da un oboe o un violino da una viola?

Si sta purtroppo inesorabilmente perdendo la cultura dell'ascolto, sopraffatta dagli MP3, dall' iPod, dai PC e quant'altro oggi il mercato consumer ci propina come il massimo della tecnologia.

Ma la musica non è tecnologia,... la musica non è una risposta in frequenza,... la musica è anima...!

Io mi inc***zo come una bestia quando sento dire da qualcuno, all'ascolto di un impianto, "...senti che bassi..." ... signori, in natura, quei bassi NON ESISTONO, sono solo il frutto di una serie di perverse manipolazioni fatte molto spesso ormai da gente assolutamente incompetente.

Qualcuno mi dirà: ma io gli XXYYZZ li ho ascoltati dal vivo e si sentivano così... certo, ma dietro quell'ascolto c'era un omino seduto dietro ad un mega-mixer che smanettava sui livelli e sulle equalizzazioni... voi non avete ascoltato la musica vera, avete ascoltato quello che quell'omino ha deciso che dovevate ascoltare.

E allora un consiglio: toglietevi dalle orecchie le cuffiette dell'iPod ed andate ad ascoltare la musica vera, quella solo acustica, quella in cui il suono degli strumenti e la dinamica "reale" non sono manipolati... forse in tanti potrebbero cambiare opinione sulla bontà del proprio impianto.

Scusate lo sfogo, alla prossima

_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"

mau749
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 08.01.12
Numero di messaggi : 987
Località : ROCCASECCA (FR)
Occupazione/Hobby : ingegnere progettista strutturale/musica e fotografia
Provincia (Città) : tendenzialmente ottimista
Impianto : dual mono SE 300B, dual mono PP 6B4G, dual mono PP EL34, fullrange Fostex Fe126 backhorn e tanto altro...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pressione sonora

Messaggio  Switters il Ven 27 Gen 2012 - 10:18

Potrebbe essere interessante fare un'ascolto ravvicinato (uno, due metri dai diffusori) per vedere se cambia qualcosa.

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Re: Pressione sonora

Messaggio  Vella il Ven 27 Gen 2012 - 10:38

@mau749 ha scritto:
Io mi inc***zo come una bestia quando sento dire da qualcuno, all'ascolto di un impianto, "...senti che bassi..." ... signori, in natura, quei bassi NON ESISTONO, sono solo il frutto di una serie di perverse manipolazioni fatte molto spesso ormai da gente assolutamente incompetente.

Qualcuno mi dirà: ma io gli XXYYZZ li ho ascoltati dal vivo e si sentivano così... certo, ma dietro quell'ascolto c'era un omino seduto dietro ad un mega-mixer che smanettava sui livelli e sulle equalizzazioni... voi non avete ascoltato la musica vera, avete ascoltato quello che quell'omino ha deciso che dovevate ascoltare.


Io sono sostanzialmente d'accordo con te, da un punto di vista estetico e di gusto. Ho suonato chitarra e basso per anni, e spesso vado a godermi dei concerti e simili.

Però.
Però secondo me le affermazioni che quei bassi "in natura" non esistono, e "...voi non avvete ascoltato la musica vera...", sono opinabili, secondo me.
Uno potrebbe ribattere alla tua posizione che quello che a lui piace ascoltare è proprio il risultato delle scelte dell'"omino" dietro al mixer, o che adoraa quelle che tu chiami "...perverse manipolazioni...". Il fatto che in natura certi bassi non esistono, o che certi suoni non sono il prodotto di uno strumento acustico, o che certi brani hanno un livello di postproduzione esagerato, non implica che il risultato non possa essere apprezato e goduto da qualcuno (non io).
Se ascolti un disco degli Autechre, il tuo approccio filosofico è difficilmente sostenibile.
La musica "vera" non esiste, esiste quella che ci piace.
Poi sono il primo a shifare gli mp3, a ricercare un suono ricco, appagante; in fondo siamo su questo forum per questo.


Ultima modifica di Vella il Ven 27 Gen 2012 - 10:46, modificato 2 volte

Vella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 3992
Località : Milano
Occupazione/Hobby : finanza/tra un pò scrivo un romanzo
Impianto :
Spoiler:
Asus eeebox+Lubuntu/MPD - Rega Planet 2000 - Benchmark DAC1USB - Electrocompaniet EC3 - Electrocompaniet AW 120 DMB - Duevel Planets - Sennheiser HD600
Chord USB Silver Plus - Mogami 2964 - Atlas Element Integra - WireWorld Stratus 5(2) - QED Anniversary Silver XT Anniversary


Tornare in alto Andare in basso

Re: Pressione sonora

Messaggio  Vella il Ven 27 Gen 2012 - 10:41

@fritznet ha scritto:
Se ti sembra fiacca la musica a basso volume l'unica soluzione temo sia un buon paio di cuffie.
.

Non so come facevano, ma ho sentito ampli di quelli belli ma belli e costosi che anche a bassi volumi si sentiva bene tutta la gamma.

Vella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 3992
Località : Milano
Occupazione/Hobby : finanza/tra un pò scrivo un romanzo
Impianto :
Spoiler:
Asus eeebox+Lubuntu/MPD - Rega Planet 2000 - Benchmark DAC1USB - Electrocompaniet EC3 - Electrocompaniet AW 120 DMB - Duevel Planets - Sennheiser HD600
Chord USB Silver Plus - Mogami 2964 - Atlas Element Integra - WireWorld Stratus 5(2) - QED Anniversary Silver XT Anniversary


Tornare in alto Andare in basso

Re: Pressione sonora

Messaggio  thornic il Ven 27 Gen 2012 - 10:52

@Vella ha scritto:
@mau749 ha scritto:
Io mi inc***zo come una bestia quando sento dire da qualcuno, all'ascolto di un impianto, "...senti che bassi..." ... signori, in natura, quei bassi NON ESISTONO, sono solo il frutto di una serie di perverse manipolazioni fatte molto spesso ormai da gente assolutamente incompetente.

Qualcuno mi dirà: ma io gli XXYYZZ li ho ascoltati dal vivo e si sentivano così... certo, ma dietro quell'ascolto c'era un omino seduto dietro ad un mega-mixer che smanettava sui livelli e sulle equalizzazioni... voi non avete ascoltato la musica vera, avete ascoltato quello che quell'omino ha deciso che dovevate ascoltare.


Io sono sostanzialmente d'accordo con te, da un punto di vista estetico e di gusto. Ho suonato chitarra e basso per anni, e spesso vado a godermi dei concerti e simili.

Però.
Però secondo me le affermazioni che quei bassi "in natura" non esistono, e "...voi non avvete ascoltato la musica vera...", sono fuorvianti e troppo assolute.
Uno potrebbe ribattere alla tua posizione che quello che a lui piace ascoltare è proprio il risultato delle scelte dell'"omino" dietro al mixer, o che adoraa quelle che tu chiami "...perverse manipolazioni...". Il fatto che in natura certi bassi non esistono, o che certi suoni non sono il prodotto di uno strumento acustico, o che certi brani hanno un livello di postproduzione esagerato, non implica che il risultato non possa essere apprezato e goduto da qualcuno (non io).
Se ascolti un disco degli Autechre, il tuo approccio filosofico è difficilmente sostenibile.
La musica "vera" non esiste, esiste quella che ci piace.
Poi sono il primo a shifare gli mp3, a ricercare un suono ricco, appagante; in fondo siamo au questo forum per questo.
Quoto.
Il discorso di Mau ha un suo perchè ma credo sia applicabile sostanzialmente alla musica acustica quindi principalmente classica dove lo scopo è quello di restituire all'ascoltatore il suono assoluto di uno strumento acustico, senza filtri di sorta.
Già nel jazz l'amplificazione di un Mesa Boogie piuttosto che un Fender può cambiare il suono di una chitarra e introduce delle varianti e delle regolazioni che rendono il concetto di "suono che non esiste" già meno difendibile. Se parliamo poi di musica elettronica il suono che non esiste è proprio quello che vanno cercando! Very Happy
Tornando alla pressione sonora io credo che il mio problema sia soprattutto nell'ambiente (loft di 11,5 x 6, 5 x 4 di altezza...)
dove, credo la musica debba essere comunque un po' pompata per riempire l'ambiente.

thornic
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 284
Località : torino
Impianto : Amplificatore UNISON RESEARCH SINFONIA - Casse SONUS FABER LIUTO - DAC M2Tech Young - CD Kenwood R-D 350 - Giradischi THORENS TD 125 MK II -pre phono CAMBRIDGE 540P - cavi potenza Van Den Hul the Magnum Hybrid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pressione sonora

Messaggio  emmeci il Ven 27 Gen 2012 - 10:54

@Vella ha scritto:
@mau749 ha scritto:
Io mi inc***zo come una bestia quando sento dire da qualcuno, all'ascolto di un impianto, "...senti che bassi..." ... signori, in natura, quei bassi NON ESISTONO, sono solo il frutto di una serie di perverse manipolazioni fatte molto spesso ormai da gente assolutamente incompetente.

Qualcuno mi dirà: ma io gli XXYYZZ li ho ascoltati dal vivo e si sentivano così... certo, ma dietro quell'ascolto c'era un omino seduto dietro ad un mega-mixer che smanettava sui livelli e sulle equalizzazioni... voi non avete ascoltato la musica vera, avete ascoltato quello che quell'omino ha deciso che dovevate ascoltare.


Io sono sostanzialmente d'accordo con te, da un punto di vista estetico e di gusto. Ho suonato chitarra e basso per anni, e spesso vado a godermi dei concerti e simili.

Però.
Però secondo me le affermazioni che quei bassi "in natura" non esistono, e "...voi non avvete ascoltato la musica vera...", sono fuorvianti e troppo assolute.
Uno potrebbe ribattere alla tua posizione che quello che a lui piace ascoltare è proprio il risultato delle scelte dell'"omino" dietro al mixer, o che adoraa quelle che tu chiami "...perverse manipolazioni...". Il fatto che in natura certi bassi non esistono, o che certi suoni non sono il prodotto di uno strumento acustico, o che certi brani hanno un livello di postproduzione esagerato, non implica che il risultato non possa essere apprezato e goduto da qualcuno (non io).
Se ascolti un disco degli Autechre, il tuo approccio filosofico è difficilmente sostenibile.
La musica "vera" non esiste, esiste quella che ci piace.
Poi sono il primo a shifare gli mp3, a ricercare un suono ricco, appagante; in fondo siamo su questo forum per questo.

Smile Si... anch'io "parzialmente" d'accordo con lo "sfogo", nel senso che un po' di educazione musicale non farebbe male di certo, in "gioventù" Goodbye ho studiato per qualche anno musica, e le lezioni che ricordo con più piacere, presso la scuola frequentata, erano proprio quelle di "educazione all'ascolto" per me sono state utilissime.
Ora c'è anche da dire che un organo a canne da chiesa i "bassi" ce li ha eccome, cosa che potrei asserire anche per i timpani in una grande orchestra. Ma la musica non è più solo quella... gli strumenti elettronici ed i mixaggi ormai fanno parte integrante e cretiva del "fare musica" moderno e anche rispettando i gusti e le scelte di ciascuno, non posso far finta che non esistano e che a me, personalmente piacciano!
Ciao Mauro

emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5541
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pressione sonora

Messaggio  AndreaFx il Ven 27 Gen 2012 - 11:20

Non è l'ampli ma sono i diffusori che possono fare la differenza a basso volume.
Delle Dynaudio difficilmente saranno emozionanti la sera, a basso volume......mentre delle A7 con 1/10 di watt sono già molto gradevoli e senti bene tutta la gamma.

Provare per credere Wink

AndreaFx
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 23.11.09
Numero di messaggi : 694
Località : Milano (nord-ovest)
Occupazione/Hobby : Tecnico informatico
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : In Firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pressione sonora

Messaggio  Fabio il Ven 27 Gen 2012 - 11:30

@fritznet ha scritto:... ovvero al raddoppio della pressione non hai un raddoppio del valore ma un incremento di 3 dB...

Restando in OT, perche come avete detto il problema che espone l'amico non c'entra nulla, forse ti confondi con il raddoppio della potenza applicata su un singolo trasduttore che aumenta la pressione di 3dB.
Gli SPL si misurano con la formula 20*log(10)*p/p0, se raddoppi p, l'aumento è di 6 dB, ma per quanto sappiamo su un singolo trasduttore ci vuole il quadruplo della potenza.
Per gli array il discorso cambia.

Sbaglio qualcosa? Rolling Eyes

Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pressione sonora

Messaggio  meraviglia il Ven 27 Gen 2012 - 11:43

@thornic ha scritto:
Tornando alla pressione sonora io credo che il mio problema sia soprattutto nell'ambiente (loft di 11,5 x 6, 5 x 4 di altezza...)
dove, credo la musica debba essere comunque un po' pompata per riempire l'ambiente.

Tombola!
75 metri quadri, ma soprattutto 299 metri cubi!

Puoi organizzare un concerto rock live. Smile

meraviglia
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 10.05.10
Numero di messaggi : 1376

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pressione sonora

Messaggio  mau749 il Ven 27 Gen 2012 - 12:27

Vedo che quella che, evidentemente, era una mia provocazione ha sortito l'effetto desiderato!

Forse andiamo OT (che ne dite di aprire una apposita discussione sull'argomento) ma mi preme fare un paio di considerazioni per non passare da "vecchio rincog***ito retrogrado".

La mia non più verdissima età mi ha permesso di crescere "...a pane e Pink Floid... (dal vivo)..." e dunque non disdegno affatto la musica cosiddetta "moderna" anzi, i già citati P.F. ma anche i Dire Straits, i Genesis, i Police, mi procurano ancora forti emozioni all'ascolto; molto, molto meno invece certe operazioni commerciali moderne che sfornano prodotti dalla vita media di una settimana e spesso buoni soli per il solito "bum bum" da serata in discoteca.

Verissimo che esistono gli strumenti elettronici e non solo gli Stradivari e che, per forza di cose, un omino dietro al mixer ci dovrà essere sempre ma a tutto c'è un limite!

Altrettanto vero che un basso elettrico amplificato da un Fender o da un Mesa suonano in maniera diversa ma quella è (o dovrebbe essere) una precisa scelta dell'artista anche in termini di regolazioni: quella sera, in quel posto particolare si "sentiva" di suonare così e ben vengano queste cose...!

Non sono d'accordo sull'affermazione che "... la musica vera non esiste..." esiste, eccome se esiste, ed è quella che un artista legge su uno spartito ed interpreta con il suo strumento e la sua sensibilità, è quella che un jazzista improvvisa in una jam session, quella insomma in cui l'interprete ci mette qualcosa di suo... secondo voi è musica vera quella costruita in sala d'incisione campionando suoni al computer e che, a furia di "taglia e cuci" riesce a far cantare anche una gallina...?

Infine, e concludo, sono pienamente d'accordo che poi alla fine.. "...non è bello quel che è bello ma è bello quel che piace..."


_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"

mau749
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 08.01.12
Numero di messaggi : 987
Località : ROCCASECCA (FR)
Occupazione/Hobby : ingegnere progettista strutturale/musica e fotografia
Provincia (Città) : tendenzialmente ottimista
Impianto : dual mono SE 300B, dual mono PP 6B4G, dual mono PP EL34, fullrange Fostex Fe126 backhorn e tanto altro...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pressione sonora

Messaggio  Vella il Ven 27 Gen 2012 - 13:06

@mau749 ha scritto:

Non sono d'accordo sull'affermazione che "... la musica vera non esiste..." esiste, eccome se esiste...
...

secondo voi è musica vera quella ...?


Lista molto lacunosa e variamente assortita di espisodi riguardo ai quali si è detto che quella non era "vera" musica:

Polifonia medievale
l'ultimo Beethoven
La Sagra di Primavera di Strawinskij (con rissa finale dopo la prima a Parigi)
La muisca atonale della seconda scuola di Vienna
Il rock'n'roll
Il rock tutto
Il punk
La techno
Il rap
La musica concreta
Il noise
Il theremin
Bob Dylan al festival di Newport
Miles Davis di Bithces Brew
Il free jazz
4' 33" di John Cage
Gli elicotteri di Stockhausen
...

Sic transit gloria mundi

Vella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 3992
Località : Milano
Occupazione/Hobby : finanza/tra un pò scrivo un romanzo
Impianto :
Spoiler:
Asus eeebox+Lubuntu/MPD - Rega Planet 2000 - Benchmark DAC1USB - Electrocompaniet EC3 - Electrocompaniet AW 120 DMB - Duevel Planets - Sennheiser HD600
Chord USB Silver Plus - Mogami 2964 - Atlas Element Integra - WireWorld Stratus 5(2) - QED Anniversary Silver XT Anniversary


Tornare in alto Andare in basso

Re: Pressione sonora

Messaggio  mau749 il Ven 27 Gen 2012 - 13:26

Non è nelle mie corde fare polemica e non ho assolutamente intenzione di farne ma probabilmente non mi sono spiegato sufficientemente bene.

La mia provocazione nasceva dalla constatazione della poca educazione all'ascolto che porta spesso fuori strada nel giudicare la musica "riprodotta" da un impianto e sulla sempre minore sensibilità degli "addetti ai lavori" che "confezionano" i prodotti e non sulla qualità intrinseca del messaggio musicale.

Poi, sinceramente, pensi davvero che il remix disco di "Volare" resterà nella storia della musica come la Sagra della Primavera?

... sic transit gloria mundi... e finisco qui

_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"

mau749
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 08.01.12
Numero di messaggi : 987
Località : ROCCASECCA (FR)
Occupazione/Hobby : ingegnere progettista strutturale/musica e fotografia
Provincia (Città) : tendenzialmente ottimista
Impianto : dual mono SE 300B, dual mono PP 6B4G, dual mono PP EL34, fullrange Fostex Fe126 backhorn e tanto altro...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pressione sonora

Messaggio  Vella il Ven 27 Gen 2012 - 14:41

@mau749 ha scritto:Non è nelle mie corde fare polemica e non ho assolutamente intenzione di farne .

Neanch'io, ovviamente. Sembrava il contrario?

@mau749 ha scritto:
Poi, sinceramente, pensi davvero che il remix disco di "Volare" resterà nella storia della musica come la Sagra della Primavera?

Certo che no (ma non si sa mai), ma penso che qualcuno potrà trarre godimento dal remix tanto quanto io ne traggo dalla Sagra di Primavera

Vella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 3992
Località : Milano
Occupazione/Hobby : finanza/tra un pò scrivo un romanzo
Impianto :
Spoiler:
Asus eeebox+Lubuntu/MPD - Rega Planet 2000 - Benchmark DAC1USB - Electrocompaniet EC3 - Electrocompaniet AW 120 DMB - Duevel Planets - Sennheiser HD600
Chord USB Silver Plus - Mogami 2964 - Atlas Element Integra - WireWorld Stratus 5(2) - QED Anniversary Silver XT Anniversary


Tornare in alto Andare in basso

Re: Pressione sonora

Messaggio  thepescator il Ven 27 Gen 2012 - 14:46

Negli anni 50 si diceva che il Rock non era musica.
I gusti, i tempi, il senso dello humor cambia.

Fino a 5 anni fa si parlava solo di sesso, prima solo di violenza, mo solo di cibo cibo cibo ovunque. Mica significa che prima non c'era educazione culinare.

Io non sarei cosi' categorico nel giudicare gli altri in base a quello che farei io.

thepescator
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.12.10
Numero di messaggi : 1003
Località : Lombardia.
Occupazione/Hobby : dipende dai giorni / SAP, Moto, Hifi, pesca
Provincia (Città) : easy
Impianto : Lettore DVD economico
Bushmaster MKII
TK2050
cavi di qualità
Neat Motive 2

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum