T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» OP AMP 627
Oggi a 18:16 Da viper

» Pioneer a-30 vs onkyo 9010
Oggi a 17:59 Da ninja77

» Cavi segnale AudioOasi Air Straight VB
Oggi a 16:34 Da Enry

» Denon PMA 50
Oggi a 16:31 Da Enry

» Fx-Audio D802
Oggi a 16:01 Da Anto73

» Chiarimenti Per Impianto Audio! Help !
Oggi a 15:28 Da Angel2000

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Oggi a 14:12 Da kalium

» Collegare più sorgenti al T-Amp
Oggi a 13:41 Da Kha-Jinn

» Consigli per impianto 2.1
Oggi a 13:38 Da Kha-Jinn

» Pioneer SA-706 non va d'accordo con Canton Quinto 520...
Oggi a 13:28 Da p.cristallini

» AUDIOLAB 8000SE
Oggi a 12:08 Da Gabriele Barnabei

» R.I.P GREG LAKE
Oggi a 11:25 Da scontin

» Cavo ad Y RCA per Subwoofer
Oggi a 11:22 Da Kha-Jinn

» Una storia di cavi
Oggi a 10:57 Da Angel2000

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Oggi a 10:50 Da pallapippo

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Oggi a 10:11 Da embty2002

» upgrade 2500 max
Oggi a 9:49 Da titonic

» [VENDO] Vinili classica e altro da 4,90 € in su
Oggi a 6:29 Da savi

» [CB + s.s.] Vendo vinili: ampia scelta
Oggi a 6:12 Da savi

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Oggi a 0:36 Da CHAOSFERE

» Nuovo ADCOM GFA-565-SE, acquisto
Ieri a 23:58 Da sound4me

» Chi ben comincia...consigli
Ieri a 23:23 Da p.cristallini

» Madame Butterfly
Ieri a 23:02 Da enrico massa

» RCF Stereo Amplifier AF 6181
Ieri a 22:28 Da Aggeo

» cablaggio interno
Ieri a 21:46 Da Angel2000

» (GE) Trasformatore toroidale 230 V~ 2 x 45 V 2 x 3.33 A 300 VA Sedlbauer.
Ieri a 14:44 Da scontin

» Antenna FM
Ieri a 13:37 Da fritznet

» Dac per Koss PortaPro?
Ieri a 13:22 Da mako

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ieri a 12:39 Da Angel2000

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Ieri a 12:23 Da Angel2000

» Cuffie bestbuy 150€ no amplificatore
Ieri a 11:50 Da bob80

» Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)
Ieri a 11:45 Da ricky84

» [NO] vendo pre+finale valvole classe A
Ieri a 8:23 Da gigetto

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Ieri a 0:33 Da RAMONE67

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Mer 7 Dic 2016 - 23:52 Da giucam61

» L'ho fatto, le ho distrutte :D
Mer 7 Dic 2016 - 21:08 Da zimone-89

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Mer 7 Dic 2016 - 20:53 Da dinamanu

»  il trends tamp è oggi un oggetto superato?
Mer 7 Dic 2016 - 19:18 Da alexandros

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Mer 7 Dic 2016 - 18:13 Da dinamanu

» Casse acustiche quali?b&w 684 o IL tesi 560?
Mer 7 Dic 2016 - 16:26 Da rx78

» impianto entry -level
Mer 7 Dic 2016 - 11:12 Da giucam61

» fissa lettore CD
Mer 7 Dic 2016 - 10:54 Da giucam61

» jbl lsr 305 vs krk rokit 6 g3
Mer 7 Dic 2016 - 8:41 Da luigigi

» CAIMAN SEG
Mer 7 Dic 2016 - 0:42 Da Zio

» (NA) Amplificatore Kingrex con DAC usb e uscita cuffie €270+ sped.
Mer 7 Dic 2016 - 0:20 Da sonic63

» Daphile in ram
Mar 6 Dic 2016 - 23:58 Da ghiglie

» Aiuto lenco L75s
Mar 6 Dic 2016 - 20:36 Da Angel2000

» Ho preso le grado sr80e e vi porto un po' di impressioni
Mar 6 Dic 2016 - 19:02 Da dinamanu

» Alimentatore Muse i25w Ta2021 quale connettore?
Mar 6 Dic 2016 - 18:22 Da Tasso

» Messaggio per Valterneri NAD90
Mar 6 Dic 2016 - 18:05 Da enrico massa

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
CHAOSFERE
 
fritznet
 
lello64
 
dinamanu
 
giucam61
 
rx78
 
Angel2000
 
gigetto
 
schwantz34
 
savi
 

I postatori più attivi del mese
CHAOSFERE
 
dinamanu
 
lello64
 
Angel2000
 
giucam61
 
fritznet
 
gigetto
 
rx78
 
R!ck
 
natale55
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15496)
 
Silver Black (15375)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10219)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8495)
 

Statistiche
Abbiamo 10374 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Giancarlo Campoli

I nostri membri hanno inviato un totale di 769547 messaggi in 50069 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 95 utenti in linea :: 10 Registrati, 3 Nascosti e 82 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

brico, checco 54, dinamanu, DrJack, fritznet, Giancarlo Campoli, ninja77, Piedic, sportyerre, viper

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Advance Acoustics MAA 406 - un bruto nella mia catena

Pagina 2 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Advance Acoustics MAA 406 - un bruto nella mia catena

Messaggio  sonic63 il Mer 18 Gen 2012 - 8:07

@Vella ha scritto:
Ultima cosa: dissento sul fatto che i classe T siano veloci (ma concordo sulla troppa precisione): io li ho abbandonati proprio perchè non erano veloci, gli mancava quel senso del fluire, il trasporto vitale ritmico che fa della musica ciò che dà senso allo scorrere del tempo. C'erano molti dettagli, chiari, ma in un certo senso slegati.
D'accordissimo con te.

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5133
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Advance Acoustics MAA 406 - un bruto nella mia catena

Messaggio  grunter il Mer 18 Gen 2012 - 8:09

Giusto, mi ritrovo in quanto affermato da Vella e quanto da lui riportato.
Effettivamente non è solo questione di assenza di code ma anche di attacchi.
Anche io credevo, prima di ascoltare questo bestione, che i classe T fossero veloci.
Quelli che ho io (ma mi deve ancora arrivare il 3020) non lo sono altrettanto.
D'altra parte, come dicevo all'inizio, mi sembrano armonicamente più completi, almeno sulle alte frequenze.
Voglio dire che se si tira la coperta da una parte ti scopre dall'altra (non so se la cosa cambia andando su cifre per me non possibili).
Tutto si riconduce sempre e comunque a cosa si predilige negli ascolti.
Questo bestione mi ha aperto un tipo di ascolto nuovo, devo ancora stabilire se preferisco questo a quello a cui ero abituato, di sicuro questo senso di presenza/sensazione live è un bel sentire.
Può darsi che alla lunga stanchi... non so... vediamo che succede.
Smile

grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3934
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: Advance Acoustics MAA 406 - un bruto nella mia catena

Messaggio  flovato il Mer 18 Gen 2012 - 9:06

@Vella ha scritto:Ultima cosa: dissento sul fatto che i classe T siano veloci (ma concordo sulla troppa precisione): io li ho abbandonati proprio perchè non erano veloci, gli mancava quel senso del fluire, il trasporto vitale ritmico che fa della musica ciò che dà senso allo scorrere del tempo. C'erano molti dettagli, chiari, ma in un certo senso slegati. Analiticità, non significato complessivo. Molto occidente, poco Oriente. Medicina moderna, non olistica. Mancava il totale che è maggiore della somma delle parti.

Forse è proprio tardi, straparlo...

No, no, parla, parla è tutto molto interessante. Ok

Se gli Hypex li metti sotto T o sotto D non lo so, in ogni caso sono velocissimi.
Per tutti gli altri non posso che quotarti.

Devo pero precisare che il 2024 con tutti i limiti del caso non merita alcuni aggettivi della lista.
Il 2024 non è sicuramente veloce (ovvio che no) non ha controllo del basso ma pur impreciso complessivamente riesce ad essere molto musicale ed ha un suo senso spiccato del ritmo.

Sappiamo entrambi che una volta saggiate le doti di altri tipi di amplificazioni è difficile tornare indietro e quindi condivido più che volentieri il tuo percorso ma il 2024 imho rimarrà e rimane un piccolo prodigio.

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Advance Acoustics MAA 406 - un bruto nella mia catena

Messaggio  grunter il Mer 18 Gen 2012 - 9:29

@sonic63 ha scritto:Secondo me non bisogna confondere "secchezza" con velocità, nel senso che un suono senza armonici, diciamo così: tagliato con l'accetta, può essere giudicato un suono veloce.
Sempre a mio parere spesso la distorsione in alta frequenza o la presenza di spurie, di segnali che non dovrebbero esserci (che sempre distorsione è) può essere scambiata per apertura del suono in alto.
Riguardo ad attacco di transienti, velocità e ritmo del suono non dimentichiamo che esistono distorsioni nel dominio della frequenza, ma anche e soprattutto distorsioni nel dominio del tempo. Tali distorsioni (una sorta di jitter analogico) sono spesso evidenti nei giradischi ma affliggono anche tante elettroniche.
Hello

Ciao, intendi che è facile scambiare la distorsione per velocità? Questo non mi quadra tanto. Forse distorsione sulle alte frequenze per apertura/estensione in alto, quello si, ma con velocità non direi (almeno per come intendo io la cosa). Quando parlo di velocità la percepisco anche e soprattutto sulle basse e medio basse frequenze (la prima cosa che mi ha colpito è l'assenza di code ma anche gli attacchi sono molto energici) più che sulle alte.
Insomma il discorso sulla distorsione sulle alte fraintesa con la velocità non mi quadra: nel caso della velocità si parla di tempo, nel caso della distorsione si parla soprattutto di timbrica non corrispondente a quella incisa, dunque siamo in due domini diversi.
Come dovremmo percepire una distorsione nel dominio del tempo?
Dovrebbe essere il jitter per quanto riguarda il digitale ma nell'analogico?
Tutto può essere, cioè che io scambi distorsione per velocità ma... perchè questo maa406 dovrebbe distorcere così tanto?


Ultima modifica di grunter il Mer 18 Gen 2012 - 10:08, modificato 1 volta

grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3934
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: Advance Acoustics MAA 406 - un bruto nella mia catena

Messaggio  Vella il Mer 18 Gen 2012 - 10:06

@flovato ha scritto:
Devo pero precisare che il 2024 con tutti i limiti del caso non merita alcuni aggettivi della lista.
Il 2024 non è sicuramente veloce (ovvio che no) non ha controllo del basso ma pur impreciso complessivamente riesce ad essere molto musicale ed ha un suo senso spiccato del ritmo.

Sappiamo entrambi che una volta saggiate le doti di altri tipi di amplificazioni è difficile tornare indietro e quindi condivido più che volentieri il tuo percorso ma il 2024 imho rimarrà e rimane un piccolo prodigio.

For sure il 2024 è un prodigio, e me lo sono goduto per un pò.
Però, come dice Federico, è sui bassi sostanzialmente che anch'io prcepisco il PRaT, e il limitato controllo dei T proprio lì è all'origine della sensazione di poca velocità.

Vella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 3992
Località : Milano
Occupazione/Hobby : finanza/tra un pò scrivo un romanzo
Impianto :
Spoiler:
Asus eeebox+Lubuntu/MPD - Rega Planet 2000 - Benchmark DAC1USB - Electrocompaniet EC3 - Electrocompaniet AW 120 DMB - Duevel Planets - Sennheiser HD600
Chord USB Silver Plus - Mogami 2964 - Atlas Element Integra - WireWorld Stratus 5(2) - QED Anniversary Silver XT Anniversary


Tornare in alto Andare in basso

Re: Advance Acoustics MAA 406 - un bruto nella mia catena

Messaggio  adicenter il Mer 18 Gen 2012 - 10:23

@Vella ha scritto:
Too many audiophiles and recording engineers seem to feel that the existence of details-keys clicking, fingers striking strings-is almost synonymous with realism. Of course, the system should reproduce these details if they are on the record. But an over-abundance of such detail in a recording or in a system is an immediate tip-off that the recording is too close or that the system is hyping up the highs or mid-highs.

Vostro onore, questa è la mia definizione di ampli Photoshop!
Mi appello alla Corte perché venga tutelato il copyright!

Molto interessante il tutto, approfondirò.

Thx


adicenter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.02.09
Numero di messaggi : 2131
Impianto : Si

Tornare in alto Andare in basso

Re: Advance Acoustics MAA 406 - un bruto nella mia catena

Messaggio  emmeci il Mer 18 Gen 2012 - 10:57

@grunter ha scritto:con la velocità non mi quadra: nel caso della velocità si parla di tempo, nel caso della distorsione si parla soprattutto di timbrica non corrispondente a quella incisa, dunque siamo in due domini diversi.

Very Happy Slew-rate:
http://it.wikipedia.org/wiki/Velocit%C3%A0_di_risposta
Se ne parlva tanto mooolti anni orsono, tanto che era diventato il "parametro principe" per giudicare gli ampli poi... le cose sembrano essere cambiate, probabilmente perchè l'elettronica a stato solido ha licenziato componenti attivi sempre più... veloci. Ma quando sento fare alcuni discorsi, torna il sospetto che un buon generatore di onda quadra ed un oscilloscopio possano chiarire qualcosa, probabilmente è possibile trovare punti di contato con "l'orecchiometro"! Laughing
Ciao Mauro

emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5545
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Advance Acoustics MAA 406 - un bruto nella mia catena

Messaggio  grunter il Mer 18 Gen 2012 - 11:09

Mauro, non so se ho capito quello che volevi dire... Intendi che la velocità si può misurare con lo slew rate?
Ovviamente si, dico io.
Oppure intendevi altro.

grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3934
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: Advance Acoustics MAA 406 - un bruto nella mia catena

Messaggio  sonic63 il Mer 18 Gen 2012 - 11:12

@grunter ha scritto:
@sonic63 ha scritto:Secondo me non bisogna confondere "secchezza" con velocità, nel senso che un suono senza armonici, diciamo così: tagliato con l'accetta, può essere giudicato un suono veloce.
Sempre a mio parere spesso la distorsione in alta frequenza o la presenza di spurie, di segnali che non dovrebbero esserci (che sempre distorsione è) può essere scambiata per apertura del suono in alto.
Riguardo ad attacco di transienti, velocità e ritmo del suono non dimentichiamo che esistono distorsioni nel dominio della frequenza, ma anche e soprattutto distorsioni nel dominio del tempo. Tali distorsioni (una sorta di jitter analogico) sono spesso evidenti nei giradischi ma affliggono anche tante elettroniche.
Hello

Ciao, intendi che è facile scambiare la distorsione per velocità? Questo non mi quadra tanto. Forse distorsione sulle alte frequenze per apertura/estensione in alto, quello si, ma con velocità non direi (almeno per come intendo io la cosa). Quando parlo di velocità la percepisco anche e soprattutto sulle basse e medio basse frequenze (la prima cosa che mi ha colpito è l'assenza di code ma anche gli attacchi sono molto energici) più che sulle alte.
Insomma il discorso sulla distorsione sulle alte fraintesa con la velocità non mi quadra: nel caso della velocità si parla di tempo, nel caso della distorsione si parla soprattutto di timbrica non corrispondente a quella incisa, dunque siamo in due domini diversi.
Come dovremmo percepire una distorsione nel dominio del tempo?
Dovrebbe essere il jitter per quanto riguarda il digitale ma nell'analogico?
Tutto può essere, cioè che io scambi distorsione per velocità ma... perchè questo maa406 dovrebbe distorcere così tanto?
Scusami, ma non ho detto che la distorsione può essere scambiata per velocità, ma ho detto che :<<Secondo me non bisogna confondere "secchezza" con velocità, nel senso che un suono senza armonici, diciamo così: tagliato con l'accetta, può essere giudicato un suono veloce.>>
E non ho detto neanche che il tuo ampli non sia veloce Slow Laughing , non lo conosco e non lo giudico, mi fido delle tue impressioni, le mie erano considerazioni più generali.
La mancanza del giusto decadimento armonico delle note può dare la sensazione di un attacco successivo più rapido, ma ripeto sono mie considerazioni generali.
Elevata distorsione in alta frequenza e/o presenza di distorsione rappresentata da armoniche di ordine elevato (provocate di solito da elevata controreazione o da alimentazioni switching poco curate, e molte altre cause) possono dare la sensazione di un suono molto esteso e brillante in alta frequenza, ma solitamente freddo, metallico e stancante. (ancora considerazioni mie in base alle mie esperienze)
Anche la mancanza di velocità e del giusto ritmo musicale è una distorsione, però non nel dominio della frequenza ma del tempo. Ma sempre distorsione è.
Come puoi percepire distorsione nel dominio del tempo ? Gli strumenti acustici non hanno il giusto timbro, hai scritto sopra:<<Il suono è talmente potente/controllato/veloce che per la prima volta ho capito ascoltandolo (e non solo "sapendolo") che il pianoforte è uno strumento a percussione>>
Ecco, se non senti la percussione del martelletto con il giusto attacco c'è anche distorsione nel dominio del tempo.
Prova a far andare il giradischi e poi a rallentare impercettibbilmente la rotazione, che che ascolti è un suono distorto, nel dominio del tempo.
L'ho definito "jitter analogico" perchè comunque è la mancanza del giusto ritmo.
adesso sono al lavoro e non posso dilungarmi (per vostra fortuna Very Happy ), però parliamone, perchè l'argomento è interessante.
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5133
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Advance Acoustics MAA 406 - un bruto nella mia catena

Messaggio  grunter il Mer 18 Gen 2012 - 11:25

Ho capito quello che vuoi dire, o almeno credo.

Non ti preoccupare non l'avevo presa come un discorso "ce l'ho più lungo io o te" Laughing

Dunque, se io fino a questo momento non avevo mai sentito la percussione del martelletto del pianoforte la cosa poteva essere indotta da una sorta di distorsione nel dominio del tempo sugli ampli che ho avuto fin'ora.
Potrebbe anche essere dovuta ad un discorso legato alla capacità di pilotaggio del mio nuovo ampli rispetto ai vecchi.
Scusa... mi rendo conto che è la stessa cosa detta sopra in altri termini: quando un ampli non ce la fa introduce distorsione, magari di bassissimo livello e magari nel dominio del tempo, che all'ascolto non associamo alla distorsione tipicamente intesa ma ad un martelletto che emette la nota ma non il suo "martellare".
Mi sembra un ragionamento che ci può stare e anche un aspetto interessante... secondo me ora salta fuori Roberto e dice... ve l'avevo detto.

grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3934
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: Advance Acoustics MAA 406 - un bruto nella mia catena

Messaggio  bartman il Mer 18 Gen 2012 - 11:28

@sonic63 ha scritto:... però parliamone, perchè l'argomento è interessante.
Hello

Molto molto interessante! Sono tutt' orec... ehm, occhi Laughing

@grunter ha scritto:... secondo me ora salta fuori Roberto e dice... ve l'avevo detto.

Mi inserisco in questo con una postilla Embarassed - sarà evidente a tutti che Roberto non è un gran oratore, ma ha ben altre qualità... - Smile

...ora inizio a capire dai vostri commenti cosa intendeva quando al telefono, tempo fa, mi disse che all'ascolto delle Bergelmir si stava commovendo... Shocked

bartman
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.12.10
Numero di messaggi : 1564
Località :
Impianto : Fuso!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Advance Acoustics MAA 406 - un bruto nella mia catena

Messaggio  emmeci il Mer 18 Gen 2012 - 11:40

@grunter ha scritto:Mauro, non so se ho capito quello che volevi dire... Intendi che la velocità si può misurare con lo slew rate?
Ovviamente si, dico io.
Oppure intendevi altro.

Very Happy Federico... secondo me è tempo di far incontrare le "due fazioni" su di un buon terreno di scambio! Non tutti ascoltiamo allo stesso modo e non a tutti piacciono le stesse cose, banale, ma sembra proprio sia così. I professionisti che progettano ampli sicuramente tengono in buonissimo conto il risultato finale: piacevolezza nell'ascolto almeno per un determinato pubblico che proprio qul timbro si aspetta. Ma è altrettanto verosimile che questi progettisti conoscano benissimo l'elettronica e quali sono i parametri da rispettare per avere il risultato cercato! Di certo un ampli che mi trasforma in uscita una onda quadra in un trapezio dai contorni irregolari NON può essere un buon ampli! Si secondo me lo Slew-rate è uno dei parametri che influiscono sul "timing".
Detto questo debbo confessarti che in realtà il AA 406 suona malissimo e trasforma le onde quadre in triangoli isosceli... quindi svendilo al sottoscritto e rimaniamo amici!!! Laughing Hehe
Mauro

emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5545
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Advance Acoustics MAA 406 - un bruto nella mia catena

Messaggio  Vella il Mer 18 Gen 2012 - 11:46

Volevo aggiungere che conta anche il (corretto) contenuto armonico per una percezione entusiasmante del ritmo e dell'attacco. Non solo lo slew rate, che ormai penso sia patrimonio comune degli ampli moderni.
Come dice il tizio del paper di prima, se copriamo i tweeter gli attacchi degli strumenti si ammosciano, la musica perde PRaT. E questo anche nel caso del basso eletttrico o del contrabbasso!!!! Cosa che intuitivamente non dovrebbe. Invece le armoniche superiori anche di strumenti "bassi" contribuiscono alla caratterizzazione dell'attacco della nota.
E consideriamo anche che la percezione timbrica di un suono è definita in larga parte dall'attacco, dal transiente, ovvero dai primi 20 millisecondi o giù di lì.
Se li ritrovo, avevo degli esempi di suoni prodotti da diversi strumenti dacui erano stati tagliati i primi tot millisecondi. Era difficile distinguere un pianoforte da una tromba!!!

Vella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 3992
Località : Milano
Occupazione/Hobby : finanza/tra un pò scrivo un romanzo
Impianto :
Spoiler:
Asus eeebox+Lubuntu/MPD - Rega Planet 2000 - Benchmark DAC1USB - Electrocompaniet EC3 - Electrocompaniet AW 120 DMB - Duevel Planets - Sennheiser HD600
Chord USB Silver Plus - Mogami 2964 - Atlas Element Integra - WireWorld Stratus 5(2) - QED Anniversary Silver XT Anniversary


Tornare in alto Andare in basso

Re: Advance Acoustics MAA 406 - un bruto nella mia catena

Messaggio  grunter il Mer 18 Gen 2012 - 11:47

@emmeci ha scritto:
@grunter ha scritto:Mauro, non so se ho capito quello che volevi dire... Intendi che la velocità si può misurare con lo slew rate?
Ovviamente si, dico io.
Oppure intendevi altro.

Very Happy Federico... secondo me è tempo di far incontrare le "due fazioni" su di un buon terreno di scambio! Non tutti ascoltiamo allo stesso modo e non a tutti piacciono le stesse cose, banale, ma sembra proprio sia così. I professionisti che progettano ampli sicuramente tengono in buonissimo conto il risultato finale: piacevolezza nell'ascolto almeno per un determinato pubblico che proprio qul timbro si aspetta. Ma è altrettanto verosimile che questi progettisti conoscano benissimo l'elettronica e quali sono i parametri da rispettare per avere il risultato cercato! Di certo un ampli che mi trasforma in uscita una onda quadra in un trapezio dai contorni irregolari NON può essere un buon ampli! Si secondo me lo Slew-rate è uno dei parametri che influiscono sul "timing".
Detto questo debbo confessarti che in realtà il AA 406 suona malissimo e trasforma le onde quadre in triangoli isosceli... quindi svendilo al sottoscritto e rimaniamo amici!!! Laughing Hehe
Mauro

Ok, il discorso è sempre e solo non è bello ciò che è bello, è bello ciò che piace.
Io andavo cercando un suono (quello dell'Adcom) ma volevo prendere un oggetto più nuovo, mi è capitato sto AA che non suona come mi aspettavo ma che mi ha fatto scoprire degli aspetti delle incisioni che non conoscevo. Mi piace? Non mi piace? Mi piace anche se cercavo un suono diverso: dunque va bene comunque. Sono contento di aver scoperto, per le mie limitate conoscenze da ascoltone, un modo di suonare che non conoscevo....

Tenetevi forte che forse domani salta fuori la guerra dei mostri!
Solo finali da 150w in su... sotto so troppo mosci....

grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3934
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: Advance Acoustics MAA 406 - un bruto nella mia catena

Messaggio  grunter il Mer 18 Gen 2012 - 11:48

@Vella ha scritto:Volevo aggiungere che conta anche il (corretto) contenuto armonico per una percezione entusiasmante del ritmo e dell'attacco. Non solo lo slew rate, che ormai penso sia patrimonio comune degli ampli moderni.
Come dice il tizio del paper di prima, se copriamo i tweeter gli attacchi degli strumenti si ammosciano, la musica perde PRaT. E questo anche nel caso del basso eletttrico o del contrabbasso!!!! Cosa che intuitivamente non dovrebbe. Invece le armoniche superiori anche di strumenti "bassi" contribuiscono alla caratterizzazione dell'attacco della nota.
E consideriamo anche che la percezione timbrica di un suono è definita in larga parte dall'attacco, dal transiente, ovvero dai primi 20 millisecondi o giù di lì.
Se li ritrovo, avevo degli esempi di suoni prodotti da diversi strumenti dacui erano stati tagliati i primi tot millisecondi. Era difficile distinguere un pianoforte da una tromba!!!

Dice il saggio che sono tutte considerazioni giuste e condivisibili.

grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3934
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: Advance Acoustics MAA 406 - un bruto nella mia catena

Messaggio  adicenter il Mer 18 Gen 2012 - 11:49

@grunter ha scritto:
Tenetevi forte che forse domani salta fuori la guerra dei mostri!
Solo finali da 150w in su... sotto so troppo mosci....

Orgoglio Giostraio!!

adicenter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.02.09
Numero di messaggi : 2131
Impianto : Si

Tornare in alto Andare in basso

Re: Advance Acoustics MAA 406 - un bruto nella mia catena

Messaggio  Menestrello il Mer 18 Gen 2012 - 12:06

@adicenter ha scritto:
@grunter ha scritto:
Tenetevi forte che forse domani salta fuori la guerra dei mostri!
Solo finali da 150w in su... sotto so troppo mosci....

Orgoglio Giostraio!!

Ecco svelato il titolo del thread che verrà aperto domani.
O anche subito, fai te Fede Laughing

[EDIT] mi avete fatto venire la scimmia di sostituire i condensatori nell'Adcom. Maremma bu'aiola Shut up
Ho già mandato un paio di mail per i condensatoroni di ingresso. certo dagli usa ci vorrà un po'.
A meno di spendere 3 o 4 volte tanto e prenderli in europa o di marche blasonate Shocked
Domani lo ascolteremo così come è arrivato.

Menestrello
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.01.11
Numero di messaggi : 3131
Località : Empoli
Occupazione/Hobby : Vado a scquola
Provincia (Città) : molesto
Impianto : bacato

Tornare in alto Andare in basso

Re: Advance Acoustics MAA 406 - un bruto nella mia catena

Messaggio  florin il Mer 18 Gen 2012 - 12:21

@emmeci ha scritto: torna il sospetto che un buon generatore di onda quadra ed un oscilloscopio possano chiarire qualcosa

9-10 anni fa ho costruito un ampli con transistori IGBT proposto da Nuova Elettronica, che nella scheda tecnica era liniare da 15hz-100Khz,
ma non si diceva niente dallo slew rate.Sull'oscilloscopio era molto liniare da 15hz-50Khz,ma il suono era impastato perché lo slew rate
molto basso,a mio aviso 12-13V/uS e per questo non l'ho fatto suonare più di un paio di ore.Anche il gainclone ha un suono legermente
impastato perché il suo slew rate e abbastanza basso(sotto 20V/uS),preferisco l'ampli con lo slew rate di almeno 25V/uS.Ma uno slew rate
alto,da solo, non basta perché un ampli suoni bene,ma per me è un punto di partenza,peccato che i produttori che danno questo
parametro sono pochissimi.

florin
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 05.02.09
Numero di messaggi : 3236
Località : torino
Impianto : marantz cd4000 tweakkato,ampli truepath autocostruito,Dynamite 8,dac Florini+WaveIO in I2S

Tornare in alto Andare in basso

Re: Advance Acoustics MAA 406 - un bruto nella mia catena

Messaggio  grunter il Mer 18 Gen 2012 - 12:33

@Menestrello ha scritto:
@adicenter ha scritto:
@grunter ha scritto:
Tenetevi forte che forse domani salta fuori la guerra dei mostri!
Solo finali da 150w in su... sotto so troppo mosci....

Orgoglio Giostraio!!

Ecco svelato il titolo del thread che verrà aperto domani.
O anche subito, fai te Fede Laughing

[EDIT] mi avete fatto venire la scimmia di sostituire i condensatori nell'Adcom. Maremma bu'aiola Shut up
Ho già mandato un paio di mail per i condensatoroni di ingresso. certo dagli usa ci vorrà un po'.
A meno di spendere 3 o 4 volte tanto e prenderli in europa o di marche blasonate Shocked
Domani lo ascolteremo così come è arrivato.

Ma che vuoi cambiare... aspetta... secondo me i condensatori potrebbero non entrarci una beneamata mazza. E poi se ti ho detto che io andavo cercando il suono del tuo e che no ho trovato un altro perchè devi pensare che l'altro sia meglio... è solo diverso...

grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3934
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: Advance Acoustics MAA 406 - un bruto nella mia catena

Messaggio  Menestrello il Mer 18 Gen 2012 - 13:37

@grunter ha scritto:
@Menestrello ha scritto:
@adicenter ha scritto:
@grunter ha scritto:
Tenetevi forte che forse domani salta fuori la guerra dei mostri!
Solo finali da 150w in su... sotto so troppo mosci....

Orgoglio Giostraio!!

Ecco svelato il titolo del thread che verrà aperto domani.
O anche subito, fai te Fede Laughing

[EDIT] mi avete fatto venire la scimmia di sostituire i condensatori nell'Adcom. Maremma bu'aiola Shut up
Ho già mandato un paio di mail per i condensatoroni di ingresso. certo dagli usa ci vorrà un po'.
A meno di spendere 3 o 4 volte tanto e prenderli in europa o di marche blasonate Shocked
Domani lo ascolteremo così come è arrivato.

Ma che vuoi cambiare... aspetta... secondo me i condensatori potrebbero non entrarci una beneamata mazza. E poi se ti ho detto che io andavo cercando il suono del tuo e che no ho trovato un altro perchè devi pensare che l'altro sia meglio... è solo diverso...

Cercavo lo schema circuitale dell'adcom e i manuali di servizio; alla fine li ho trovati e ho trovato anche un bel po' di informazioni interesanti sull'adcom.
In realtà i cap-poni, cioé i cap di livellamento a barilotto, quelli grossi per intenderci, non dovrebbero avere problemi con gli anni. Paradossalmente ci sono dei cap di bypass, peraltro non in tutte le versioni (il mio li ha) che invece tendono a consumarsi più facilmente.
Con pochi euro li posso sostituire facilmente.
Ho anche trovato i cap-poni ad un prezzo onestissimo, quindi eventualmente li cambio comunque.
Ok

Menestrello
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.01.11
Numero di messaggi : 3131
Località : Empoli
Occupazione/Hobby : Vado a scquola
Provincia (Città) : molesto
Impianto : bacato

Tornare in alto Andare in basso

Re: Advance Acoustics MAA 406 - un bruto nella mia catena

Messaggio  Smanetton il Mer 18 Gen 2012 - 13:55

@florin ha scritto:...preferisco l'ampli con lo slew rate di almeno 25V/uS. Ma uno slew rate
alto,da solo, non basta perché un ampli suoni bene,ma per me è un punto di partenza, peccato che i produttori che danno questo parametro sono pochissimi.
Ringrazio tutti per gli illuminanti contributi, e, in particolare, do il "Premio Chiarezza Oggettiva" a Florin.
Ecco, per me, al di là delle percezioni psicoacustiche, "velocità" acquista un senso concreto e misurabile proprio parlando di slew rate Oki

Smanetton
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.08.08
Numero di messaggi : 2746
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Troooppo interessanti!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Nel campo centrale: PC, WaveIo+Audio-gd NFB-12, Notsobad A2x-pro (TA2024 al top!), Mission 780. Nei campi laterali: altri campioni Tripath.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Advance Acoustics MAA 406 - un bruto nella mia catena

Messaggio  sonic63 il Mer 18 Gen 2012 - 14:21

@Smanetton ha scritto:
@florin ha scritto:...preferisco l'ampli con lo slew rate di almeno 25V/uS. Ma uno slew rate
alto,da solo, non basta perché un ampli suoni bene,ma per me è un punto di partenza, peccato che i produttori che danno questo parametro sono pochissimi.
Ringrazio tutti per gli illuminanti contributi, e, in particolare, do il "Premio Chiarezza Oggettiva" a Florin.
Ecco, per me, al di là delle percezioni psicoacustiche, "velocità" acquista un senso concreto e misurabile proprio parlando di slew rate Oki

Come ha detto florin nel post parzialmente citato lo slew rate da solo non basta a fare un ampli (o un'impianto) dal suono rispettoso dei tempi della musica, anche perchè lo slew rate riguarda la velocità di salita della tensione, ma niente ci dice della capacità e velocità nell'erogazione della corrente.
Uguale influenza sul suono(intendo proprio sui parametri " velocità", "ritmo" e "timbro") hanno anche gli sfasamenti introdotti sul segnale dai circuiti e la quantità di controreazione applicata.
Hello


Ultima modifica di sonic63 il Mer 18 Gen 2012 - 14:23, modificato 1 volta

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5133
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Advance Acoustics MAA 406 - un bruto nella mia catena

Messaggio  schwantz34 il Mer 18 Gen 2012 - 14:21

@Vella ha scritto:Volevo aggiungere che conta anche il (corretto) contenuto armonico per una percezione entusiasmante del ritmo e dell'attacco. Non solo lo slew rate, che ormai penso sia patrimonio comune degli ampli moderni.
Come dice il tizio del paper di prima, se copriamo i tweeter gli attacchi degli strumenti si ammosciano, la musica perde PRaT. E questo anche nel caso del basso eletttrico o del contrabbasso!!!! Cosa che intuitivamente non dovrebbe. Invece le armoniche superiori anche di strumenti "bassi" contribuiscono alla caratterizzazione dell'attacco della nota.
E consideriamo anche che la percezione timbrica di un suono è definita in larga parte dall'attacco, dal transiente, ovvero dai primi 20 millisecondi o giù di lì.
Se li ritrovo, avevo degli esempi di suoni prodotti da diversi strumenti dacui erano stati tagliati i primi tot millisecondi. Era difficile distinguere un pianoforte da una tromba!!!

volete un bel fattore timing , un gran PRAT? Fatevi un integrato expo della vecchia guardia, senza scatole aggiuntive, cavi addizionali ...etc etc...

ps: consigliato a chi vuole ascoltare la musica e non il suono dell'impianto... audiofili ,portatori insani di seghe mentali e box swappers patologici prego astenersi...

pps: roba nuova? un ap70, ap80 integrato (piu' neutri e "corretti" come suono rispetto a Exposure) fanno all'uopo, e nessuna ulteriore menata su cavi di alimentazione , cavetti di segnale , e seghe affini...se poi volete andare sul cosidetto "vintage", beh... come dicevo in precedenza ,un claymore di inca tech spacca le terga ai passeri...

schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15496
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Advance Acoustics MAA 406 - un bruto nella mia catena

Messaggio  adicenter il Mer 18 Gen 2012 - 14:31

@schwantz34 ha scritto:
@Vella ha scritto:Volevo aggiungere che conta anche il (corretto) contenuto armonico per una percezione entusiasmante del ritmo e dell'attacco. Non solo lo slew rate, che ormai penso sia patrimonio comune degli ampli moderni.
Come dice il tizio del paper di prima, se copriamo i tweeter gli attacchi degli strumenti si ammosciano, la musica perde PRaT. E questo anche nel caso del basso eletttrico o del contrabbasso!!!! Cosa che intuitivamente non dovrebbe. Invece le armoniche superiori anche di strumenti "bassi" contribuiscono alla caratterizzazione dell'attacco della nota.
E consideriamo anche che la percezione timbrica di un suono è definita in larga parte dall'attacco, dal transiente, ovvero dai primi 20 millisecondi o giù di lì.
Se li ritrovo, avevo degli esempi di suoni prodotti da diversi strumenti dacui erano stati tagliati i primi tot millisecondi. Era difficile distinguere un pianoforte da una tromba!!!

volete un bel fattore timing , un gran PRAT? Fatevi un integrato expo della vecchia guardia, senza scatole aggiuntive, cavi addizionali ...etc etc...

ps: consigliato a chi vuole ascoltare la musica e non il suono dell'impianto... audiofili ,portatori insani di seghe mentali e box swappers patologici prego astenersi...

pps: roba nuova? un ap70, ap80 integrato (piu' neutri e "corretti" come suono rispetto a Exposure) fanno all'uopo, e nessuna ulteriore menata su cavi di alimentazione , cavetti di segnale , e seghe affini...se poi volete andare sul cosidetto "vintage", beh... come dicevo in precedenza ,un claymore di inca tech spacca le terga ai passeri...

Ma dai Sergio, un giocattolo unico, definitivo, niente piú da scoprire e niente di cui parlare?
Saremo mica qui per questo?

adicenter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.02.09
Numero di messaggi : 2131
Impianto : Si

Tornare in alto Andare in basso

Re: Advance Acoustics MAA 406 - un bruto nella mia catena

Messaggio  grunter il Mer 18 Gen 2012 - 14:35

Per buttarla sul filosofico... a noi interessa il viaggio più della meta...
In realtà il divertimento maggiore sono gli incontri con gli altri, più per la compagnia che per gli strumenti...
Se non si provano cose nuove si perde un pò di gusto nel viaggio.

grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3934
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum