T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
47% / 36
No, era meglio quello vecchio
53% / 40
Ultimi argomenti
DAC o CDOggi alle 1:40Calbas
ALIENTEK D8Oggi alle 1:21GP9
HelP! DAC!Oggi alle 0:07RAMONE67
POPU VENUS Ieri alle 7:23gigetto
Vendo cavo HDMI G&BLMar 28 Mar 2017 - 23:03wolfman
I postatori più attivi della settimana
22 Messaggi - 21%
14 Messaggi - 13%
12 Messaggi - 11%
12 Messaggi - 11%
10 Messaggi - 10%
8 Messaggi - 8%
8 Messaggi - 8%
7 Messaggi - 7%
6 Messaggi - 6%
6 Messaggi - 6%
I postatori più attivi del mese
295 Messaggi - 22%
265 Messaggi - 20%
145 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
116 Messaggi - 9%
92 Messaggi - 7%
85 Messaggi - 6%
73 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
67 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15440)
15440 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8857)
8857 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 46 utenti in linea :: 3 Registrati, 1 Nascosto e 42 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Aunktintaun, puglies, Zio

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
pincellone
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 14.06.08
Numero di messaggi : 2867
Località : Troppo lontano da casa mia...
Occupazione/Hobby : Cercare di migliorare le cose
Provincia (Città) : Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero
Impianto : Si sente bene, almeno per me.

Re: Energy RC-30 sono un affare?

il Gio 2 Apr 2009 - 12:39
@Pelican ha scritto:Ho provato a cambiare le famose placchette e risultati non ce ne sono. Sono convinto che cavi e connessioni influenzano veramente poco il suono.

Non mi meraviglia. Personalmente non credo neanche al bi-wiring. I cavi di potenza non sono cosi' critici come quelli di segnale, questa opinione e' condivisa da molti.

Ciao

P.
avatar
mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Re: Energy RC-30 sono un affare?

il Gio 2 Apr 2009 - 12:43
@pincellone ha scritto:
@Pelican ha scritto:Ho provato a cambiare le famose placchette e risultati non ce ne sono. Sono convinto che cavi e connessioni influenzano veramente poco il suono.

Non mi meraviglia. Personalmente non credo neanche al bi-wiring. I cavi di potenza non sono cosi' critici come quelli di segnale, questa opinione e' condivisa da molti.

Ciao

P.
Io ho sostituito le placchette sulle energy C300 con due spezzoni di cavo Ciare (niente di che)...mi sembra di aver percepito un miglioramento. Boh...forse è suggestione...dovrei provare a rimettere le placchette e verificare che sento peggio. Se provo faccio sapere.
avatar
Pelican
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 09.03.09
Numero di messaggi : 52
Località : Bruxelles
Impianto : (1) T-Amp Topping, Energy RC-30, Dac trends UD-10.1 (2) Nad 3020, Indiana line 4.02, Dac trends UD-10.1

Re: Energy RC-30 sono un affare?

il Gio 2 Apr 2009 - 13:00
ma parli di mp3 o file lossless tipo flac, wave etc.?[/quote]


Bisogna ascoltare file Flac o Wave per poter apprezzare tutte le sfumature della musica. L'audio eccessivamente compresso mortifica il suono e lo impoverisce di dettaglio, armoniche e dinamica. Ricostruire un suono da un mp3 non è cosa agevole.
avatar
somian929rr
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 12.02.09
Numero di messaggi : 1064
Località : CATANIA
Occupazione/Hobby : casalingo-mammo!!!
Impianto : Il mio.

Re: Energy RC-30 sono un affare?

il Gio 2 Apr 2009 - 13:07
@Pelican ha scritto:ma parli di mp3 o file lossless tipo flac, wave etc.?


Bisogna ascoltare file Flac o Wave per poter apprezzare tutte le sfumature della musica. L'audio eccessivamente compresso mortifica il suono e lo impoverisce di dettaglio, armoniche e dinamica. Ricostruire un suono da un mp3 non è cosa agevole.[/quote]

mi trovi daccordo!!! Laughing
avatar
giancaudio
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 30.01.09
Numero di messaggi : 63
Località : Roma
Impianto : Geloso recorder 1/4"

Re: Energy RC-30 sono un affare?

il Gio 2 Apr 2009 - 13:10
@Pelican ha scritto:Ho provato a cambiare le famose placchette e risultati non ce ne sono. Sono convinto che cavi e connessioni influenzano veramente poco il suono.
Il problema è che spesso la prova hifi viene affrontata in stile alchimia.
Nessuno fa le prove comparative a doppio cieco (credo si chiami così) e questo la dice lunga sull'affidabilità dei test.
La resistenza ommica di un conduttore di pochi centimetri è assolutamente trascurabile, ma vedo che c'è qualcuno che si fa le elucubrazioni sul milliOhm e magari non sa che spostando il diffusore di 1 solo centimetro si può ottiene un cambiamento sonoro ben più rilevante.
Variazioni sonore ancora più consistenti possono verificarsi spostando i mobili, aggiungendo tessuti o indumenti nella stanza, o materiali riflettenti, o semplicemente, aggiungendo una persona fisica in più durante l'ascolto. Ogni persona aggiunta nella stanza funge da assorbitore acustico (tipo un tube traps).
E' una questione solo di dare il giusto peso alle giuste variabili.
A questo punto fate attenzione a quantificare delle differenze, se effettivamente la differenza sonora non è effettivamente evidente, sarebbe meglio non scendere troppo sulle sfumatore soggettive e variabili con l'umore.
avatar
Pelican
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 09.03.09
Numero di messaggi : 52
Località : Bruxelles
Impianto : (1) T-Amp Topping, Energy RC-30, Dac trends UD-10.1 (2) Nad 3020, Indiana line 4.02, Dac trends UD-10.1

Re: Energy RC-30 sono un affare?

il Gio 2 Apr 2009 - 13:24
@maurizio3929 ha scritto:
@Pelican ha scritto:Ho provato a cambiare le famose placchette e risultati non ce ne sono. Sono convinto che cavi e connessioni influenzano veramente poco il suono. Dove bisogna intervenire è la disposizione dei diffusori e il segnale li i miglioramenti o peggioramenti sono notevoli ed evidenti.
La fonte è primordiale al risultato. Ho scaricato un programmino fantastico Izotope Ozone per winamp che è stato progettato per restituire al suono digitale le grazie dell'analogico. Con una leggera manipolazione dell'algoritmo tutto è cambiato gli acuti erano più nitidi e definiti senza essere stancanti i bassi avvolgenti. Mai sentito un suono cosi bello e dolce Laughing dalle mie RC. Ovviamente bisogna passarci un pò di tempo, andarci piano con le manipolazioni ed utilizzare il computer come sorgente con un buon Dac. Ma a costo zero i risultati ci sono eccome. Il programma base è gratuito espandibile a pagamento progettato negli states da una casa specializzata nella ricerca dell'ingegneria audio. Insomma suono su misura! La voce di Cecilia Bartoli era magnifica, Bocelli come fosse li nel mio atelier veramente straordinario! Sono veramente contento inoltre si guadagna qualche decibel al tamp il che non guasta. Idea

In realtà li sto ascoltando col Topping, di modesta potenza essendo un TA2024, che li pilota con estrema facilità. Riempiono il mio ambiente in modo incredibile; ravviso tuttavia un eccessivo arricchimento di bassi.

I bassi sono troppo presenti perchè il topping tende a sfiatare un pochino gli acuti e le RC ad enfatizzare i bassi. Agisci su quelle frequenze e vedrai che il suono sarà più equlibrato. Gli acuti saranno più definiti e i bassi più ampi e meno invadenti sempre grazie all'algoritmo analog modelling dell'Ozone. Poi se ci metti qualche decibel in più senza esagerare la meraviglia è assicurata Laughing
avatar
Mulo
UTENTE BANNATO
Data d'iscrizione : 21.03.09
Numero di messaggi : 4429
Località : qui
Provincia (Città) : quo qua
Impianto : principesco

Re: Energy RC-30 sono un affare?

il Gio 2 Apr 2009 - 13:28
Io dico che bisogna rispettare chi le differenze le sente, eccome...


Detto ciò, dipende molto (ovviamente) dalla qualità dei morsetti e loro ponticelli dorati. Se questi fossero già fatti in rame OFC direttamente placcato oro (o magari non placcato per nulla), allora dubito che chiunque sentirebbe grossi effetti nell'uso del bi-wiring. Oppure nell'uso di ponticelli fatti con buoni cavi OFC.
avatar
nikpas
Novizio
Novizio
Data d'iscrizione : 02.04.09
Numero di messaggi : 15
Località : Napoli
Impianto : Rotel RA 970 BX
NAD C521BEE
Energy rc-30

energy rc 30

il Gio 2 Apr 2009 - 18:11
Salve, è la prima volta che scrivo e spero sia la prima di una lunga serie. Sono l'ultimo fortunato\sfortunato compratore delle energy rc-30 made in germany. Dopo la fine della mia asta, sono scomparse anche le altre due vendute con la formula compra subito (spero non sia un cattivo segno!). Scrivo per fare una considerazione su quanto letto, in seguito proverò anche io a recensire i diffusori, non appena mi arriveranno e le avrò ascoltate per un pò! Ma ritorniamo alla considerazione: ho trovato la discussione sul forum un pò sbilanciata sulla ricerca dei difetti delle casse piuttosto che sulla volontà di evidenziarne le qualità. Poichè nella maggior parte dei casi parliamo di gusti personali, per dare dei giudizi quanto più oggettivi possibili credo che l'unico modo (mi rendo conto che non è sempre facile) sia quello di confrontare tali diffusori con i suoi più prossimi concorrenti (della stessa fascia di prezzo). Per essere ancora più precisi bisognerebbe utilizzare anche le stesse elettroniche e lo stesso ambiente, ma mi rendo conto che in questo contesto ciò non è possibile. Quindi per concludere la vera domanda è: spendereste 1100 € per acquistare questi diffusori, oppure li utilizzereste per comprate delle B&W 683/684? oppure delle chario silverette 200T o qualsiasi diffusore di analoga fasca di prezzo?
Un cordiale saluto a tutti
Nicola
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15499
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Re: Energy RC-30 sono un affare?

il Gio 2 Apr 2009 - 18:18
@nikpas ha scritto:Salve, è la prima volta che scrivo e spero sia la prima di una lunga serie. Sono l'ultimo fortunato\sfortunato compratore delle energy rc-30 made in germany. Dopo la fine della mia asta, sono scomparse anche le altre due vendute con la formula compra subito (spero non sia un cattivo segno!). Scrivo per fare una considerazione su quanto letto, in seguito proverò anche io a recensire i diffusori, non appena mi arriveranno e le avrò ascoltate per un pò! Ma ritorniamo alla considerazione: ho trovato la discussione sul forum un pò sbilanciata sulla ricerca dei difetti delle casse piuttosto che sulla volontà di evidenziarne le qualità. Poichè nella maggior parte dei casi parliamo di gusti personali, per dare dei giudizi quanto più oggettivi possibili credo che l'unico modo (mi rendo conto che non è sempre facile) sia quello di confrontare tali diffusori con i suoi più prossimi concorrenti (della stessa fascia di prezzo). Per essere ancora più precisi bisognerebbe utilizzare anche le stesse elettroniche e lo stesso ambiente, ma mi rendo conto che in questo contesto ciò non è possibile. Quindi per concludere la vera domanda è: spendereste 1100 € per acquistare questi diffusori, oppure li utilizzereste per comprate delle B&W 683/684? oppure delle chario silverette 200T o qualsiasi diffusore di analoga fasca di prezzo?
Un cordiale saluto a tutti
Nicola
Ciao Nik , io se avessi 1000 euri a disposizione , li userei per comprarmi delle klipsch rf7 o al piu ' delle totem hawk/staff
avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7248
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico
http://www.alchimieaudio.com/

Re: Energy RC-30 sono un affare?

il Gio 2 Apr 2009 - 18:19
A mio avviso a questo prezzo sono un ottimo affare. Se avessi dovuto pagarle 1100 Euro non le avrei prese,non perchè vadano male ma perchè a quella cifra si possono trovare casse di qualche anno fa che mi piacciono di più. Ad esempio mi erano capitate della JBL Jubal perfette a 950 Euro...
avatar
Mulo
UTENTE BANNATO
Data d'iscrizione : 21.03.09
Numero di messaggi : 4429
Località : qui
Provincia (Città) : quo qua
Impianto : principesco

Re: Energy RC-30 sono un affare?

il Gio 2 Apr 2009 - 18:24
Io per 250 euro (ma anche per 500) prenderei sempre assolutamente dei bookshelf, a meno che io proprio non avessi un grande ambiente da sonorizzare, o gusti particolarmente rockettari...


Ci sono varie scelte possibili, fra cui le Canton GLE420 e GLE430, le Kef C3, le Infinity Beta 20... Di cui alcune scendono in basso come dei diffusori da pavimento.


E per 5-600 euro cominciano ad esserci le Epos, le Magnat...
avatar
nikpas
Novizio
Novizio
Data d'iscrizione : 02.04.09
Numero di messaggi : 15
Località : Napoli
Impianto : Rotel RA 970 BX
NAD C521BEE
Energy rc-30

Re: Energy RC-30 sono un affare?

il Gio 2 Apr 2009 - 18:30
Per Schwantz34: tu hai già le Klipsc RF 7!! Smile Scherzo, ho capito cosa intendi! Grazie mille per le celeri risposte. Comunque per la cronaca, la mia asta si è conclusa a 202€.
Quanto tempo in media ci impiegano i duffusori ad arrivare, sempre se non si perdono per strada?
ciao.
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15440
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro





http://www.silvercybertech.com

Re: Energy RC-30 sono un affare?

il Gio 2 Apr 2009 - 18:35
@nikpas ha scritto:Per Schwantz34: tu hai già le Klipsc RF 7!! Smile Scherzo, ho capito cosa intendi! Grazie mille per le celeri risposte. Comunque per la cronaca, la mia asta si è conclusa a 202€.
Quanto tempo in media ci impiegano i duffusori ad arrivare, sempre se non si perdono per strada?
ciao.

Secondo me hai fatto un affare, davvero un affare bello grosso oserei dire. Oki
Se poi rimarrai soddisfatto delle casse nuove come lo sono stato io quando acquistai le Proson 6030 (a € 250 anzichè 600) direi che sarai apposto per un bel po'.

Facci sapere quando arrivano la tua prova d'ascolto e le impressioni iniziali e poi via via che compirai il rodaggio.

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Pelican
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 09.03.09
Numero di messaggi : 52
Località : Bruxelles
Impianto : (1) T-Amp Topping, Energy RC-30, Dac trends UD-10.1 (2) Nad 3020, Indiana line 4.02, Dac trends UD-10.1

Re: Energy RC-30 sono un affare?

il Gio 2 Apr 2009 - 18:36
@giancaudio ha scritto:
@Pelican ha scritto:Ho provato a cambiare le famose placchette e risultati non ce ne sono. Sono convinto che cavi e connessioni influenzano veramente poco il suono.
Il problema è che spesso la prova hifi viene affrontata in stile alchimia.
Nessuno fa le prove comparative a doppio cieco (credo si chiami così) e questo la dice lunga sull'affidabilità dei test.

La riproduzione musicale è anch'essa alchimia come la pittura. Trovare il giusto equlibrio e sfumature tra elementi che interagiscono tra loro secondo variabili armoniche. Alti e bassi limpidezza, dettaglio......disposizione e quant'altro!!. afro
avatar
nikpas
Novizio
Novizio
Data d'iscrizione : 02.04.09
Numero di messaggi : 15
Località : Napoli
Impianto : Rotel RA 970 BX
NAD C521BEE
Energy rc-30

Re: Energy RC-30 sono un affare?

il Gio 2 Apr 2009 - 18:39
Secondo me hai fatto un affare, davvero un affare bello grosso oserei dire. Oki
Se poi rimarrai soddisfatto delle casse nuove come lo sono stato io quando acquistai le Proson 6030 (a € 250 anzichè 600) direi che sarai apposto per un bel po'.

Facci sapere quando arrivano la tua prova d'ascolto e le impressioni iniziali e poi via via che compirai il rodaggio.

Certo, vi terrò informati...e grazie per la bella accoglienza!! Smile
avatar
Mulo
UTENTE BANNATO
Data d'iscrizione : 21.03.09
Numero di messaggi : 4429
Località : qui
Provincia (Città) : quo qua
Impianto : principesco

Re: Energy RC-30 sono un affare?

il Gio 2 Apr 2009 - 18:58
@Pelican ha scritto:La riproduzione musicale è anch'essa alchimia come la pittura. Trovare il giusto equlibrio e sfumature tra elementi che interagiscono tra loro secondo variabili armoniche. Alti e bassi limpidezza, dettaglio......disposizione e quant'altro!!.
Sì, bè, insomma. Sulla riproduzione musicale (e la musica stessa) la definizione è giusta. Ci vuole un'armonia organica delle parti.


Sulla pittura... Bè lì non è la banale trascrizione della realtà il principio dominante, giusto? Smile
avatar
Pelican
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 09.03.09
Numero di messaggi : 52
Località : Bruxelles
Impianto : (1) T-Amp Topping, Energy RC-30, Dac trends UD-10.1 (2) Nad 3020, Indiana line 4.02, Dac trends UD-10.1

Re: Energy RC-30 sono un affare?

il Gio 2 Apr 2009 - 19:24
@Mulo ha scritto:
@Pelican ha scritto:La riproduzione musicale è anch'essa alchimia come la pittura. Trovare il giusto equlibrio e sfumature tra elementi che interagiscono tra loro secondo variabili armoniche. Alti e bassi limpidezza, dettaglio......disposizione e quant'altro!!.
Sì, bè, insomma. Sulla riproduzione musicale (e la musica stessa) la definizione è giusta. Ci vuole un'armonia organica delle parti.


Sulla pittura... Bè lì non è la banale trascrizione della realtà il principio dominante, giusto? Smile

Tradurre la realtà attraverso la pittura è emozione e cosi fa anche la musica. Da cui l'importanza di riprodurre quest'ultima fedelmente. Ma non vorrei andare troppo fuori tema.
avatar
Mulo
UTENTE BANNATO
Data d'iscrizione : 21.03.09
Numero di messaggi : 4429
Località : qui
Provincia (Città) : quo qua
Impianto : principesco

Re: Energy RC-30 sono un affare?

il Gio 2 Apr 2009 - 19:28
Baudelaire ti ucciderebbe (se fosse cattivo, ma non credo).

Dopo averti detto che l'arte (nel suo caso, la poesia) è uno strumento che porta alla luce l'ignoto. Smile


Non c'è neppure nulla di emozionante nella realtà superficiale delle cose, molto meglio guardare oltre...
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15499
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Re: Energy RC-30 sono un affare?

il Gio 2 Apr 2009 - 20:05
@nikpas ha scritto:Per Schwantz34: tu hai già le Klipsc RF 7!! Smile Scherzo, ho capito cosa intendi! Grazie mille per le celeri risposte. Comunque per la cronaca, la mia asta si è conclusa a 202€.
Quanto tempo in media ci impiegano i duffusori ad arrivare, sempre se non si perdono per strada?
ciao.

in 1 settimana mi son arrivate a casa
avatar
maurizio3929
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 02.07.08
Numero di messaggi : 1827
Località : Roma
Impianto : Impianto sempre aleatorio....

Amplificazione :
- S.M.S.L. 36 TA2024
Sorgente:
- Sony CDP-991
Diffusori:
- Boston Acoustics CS 26
Connessioni:
- Cavi di segnale autocostruiti.
- Cavi di potenza autocostruiti.

Re: Energy RC-30 sono un affare?

il Gio 2 Apr 2009 - 21:54
@Pelican ha scritto:
La riproduzione musicale è anch'essa alchimia come la pittura. Trovare il giusto equlibrio e sfumature tra elementi che interagiscono tra loro secondo variabili armoniche. Alti e bassi limpidezza, dettaglio......disposizione e quant'altro!!. afro

Concordo assolutamente. Ok Ok Ok
Aggiungerei che, la riproduzione musicale, è anche fortemente soggetta a percezioni, spesso difformi, frutto del gusto e/o dell'esperienza personali. Altrimenti acquisteremmo tutti gli stessi prodotti e, sappiamo bene che, nella realtà le cose non stanno così. Insomma ce n'è per tutti i gusti...viva Dio.
avatar
giancaudio
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 30.01.09
Numero di messaggi : 63
Località : Roma
Impianto : Geloso recorder 1/4"

Re: Energy RC-30 sono un affare?

il Ven 3 Apr 2009 - 2:46
@Mulo ha scritto:Io dico che bisogna rispettare chi le differenze le sente, eccome...

Detto ciò, dipende molto (ovviamente) dalla qualità dei morsetti e loro ponticelli dorati. Se questi fossero già fatti in rame OFC direttamente placcato oro (o magari non placcato per nulla), allora dubito che chiunque sentirebbe grossi effetti nell'uso del bi-wiring. Oppure nell'uso di ponticelli fatti con buoni cavi OFC.
Se i suddetti ponticelli avessero questa rilevanza, allora a questo punto puoi farli in argento, inoltre potresti cambiare tutti i cavetti (di solito sottodimensionati) che hanno lunghezze di circa mezzo metro e sezione piuttosto ridotta, dall'effetto ohmicamente molto meno trascurabile del ponticello, non pensi?
avatar
Mulo
UTENTE BANNATO
Data d'iscrizione : 21.03.09
Numero di messaggi : 4429
Località : qui
Provincia (Città) : quo qua
Impianto : principesco

Re: Energy RC-30 sono un affare?

il Ven 3 Apr 2009 - 13:48
Semplice, non è tanto un discorso quantitativo (quanta resistenza, comunque sono differenze irrilevanti), ma piuttosto un discorso qualitativo: una sorta di problema di distorsione o più genericamente corruzione del segnale audio nel passare attraverso l'ottone massiccio Razz dei ponticelli. Certo l'ottone se è nei ponticelli è anche nei morsetti... Ma meno ce n'è di mezzo, meglio è. La prova del 9 è appunto nel cambio dei ponticelli di ottone+nickel+patina d'oro, con dei pezzi di filo di rame OFC. Provare per credere.
avatar
giancaudio
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 30.01.09
Numero di messaggi : 63
Località : Roma
Impianto : Geloso recorder 1/4"

Re: Energy RC-30 sono un affare?

il Sab 4 Apr 2009 - 6:58
@Mulo ha scritto:una sorta di problema di distorsione o più genericamente corruzione del segnale audio nel passare attraverso l'ottone massiccio
Quindi la tua teoria è che il segnale quando passa per l'ottone subisce una distorsione.
Le resistenze elettriche hanno i reofori non di puro rame, ma da leghe di rame, appena meno conduttore ma moltomeno ossidante.
Dici che sarebbe il caso di farle i reofori in puro rame?
avatar
Mulo
UTENTE BANNATO
Data d'iscrizione : 21.03.09
Numero di messaggi : 4429
Località : qui
Provincia (Città) : quo qua
Impianto : principesco

Re: Energy RC-30 sono un affare?

il Sab 4 Apr 2009 - 8:08
Direi che le cose vanno bene come sono. Non a caso esistono anche le resistenze ed i condensatori progettati per l'audio, con i piedini di rame OFC anzichè leghe meno conduttive.


Tieni presente che nel caso dei ponticelli di ottone abbiamo a che fare con correnti non indifferenti; se non fosse così, e se fossero dorati per bene (senza nickel), il segnale passerebbe tutto per la superficie dorata, ovvero il metallo più conduttivo, la strada meno accidentata, e dell'ottone che c'è sotto neanche si accorgerebbe. Questo è ciò che succede negli RCA di qualità ma con base di ottone (tipo i Cardas).
avatar
giancaudio
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 30.01.09
Numero di messaggi : 63
Località : Roma
Impianto : Geloso recorder 1/4"

Re: Energy RC-30 sono un affare?

il Dom 5 Apr 2009 - 6:19
@Mulo ha scritto:Direi che le cose vanno bene come sono.
Se vanno bene come sono, perchè allora cambiare i ponticelli in dotazione alle RC?

Non a caso esistono anche le resistenze ed i condensatori progettati per l'audio, con i piedini di rame OFC anzichè leghe meno conduttive.
Esistono anche fili in argento raffreddati, conviene usarli in questo caso?

Tieni presente che nel caso dei ponticelli di ottone abbiamo a che fare con correnti non indifferenti; se non fosse così, e se fossero dorati per bene (senza nickel), il segnale passerebbe tutto per la superficie dorata, ovvero il metallo più conduttivo, la strada meno accidentata, e dell'ottone che c'è sotto neanche si accorgerebbe.
Mi sapresti quantificare la resistenza ohmica dei suddetti ponticelli e la quantità di potenza dissipabile dai suddetti rispetto al ponticello in rame da te consigliato?
Mi sapresti inoltre dire la resistenza ohmica introdotta da tutti i fili conduttori che vanno dal morsetto al crossover e da quest'ultimo all'altoparlante quantificandone le perdite ohmiche della catena di ogni componente passivo eseguendone quindi la somma totale?
Dopo di questo potresti valutare la differenza percentuale di variazione ohmica TOTALE nella catena con il ponticello originale e quello in rame?
Grazie.
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum