T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11751 utenti, con i loro 818576 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Aleph 2 classe A 100W di Nelson Pass - chi ben comincia

Condividi

descriptionRe: Aleph 2 classe A 100W di Nelson Pass - chi ben comincia

more_horiz
@salvo67 ha scritto:
mi spiegate come inviare un jpg


Hai guardato la sezione "Aiuto sul forum"? Avresti trovato questo:
http://www.tforumhifi.com/t1177-come-inserire-un-immagine-nei-messaggi

Wink

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il gruppo di fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.facebook.com/groups/lucegrafia

descriptiongrazie

more_horiz
appena torno lo faccio... ma per non essere sgarbato posso spiegarmi meglio spero... la catena e cosi composta per ramo di alimentazione un trafo toroidale da 1kw secondario 34v un ponte veloce da 50a un blocco condensatori da 20.000uf un induttore 10mh .poi altri 20000uf e 10mh . altro 20000uf e 10mh altri 20000uf e 10mh e infine ultimi nella sezione alim. altri 20000uf ...... idem ramo negativo. poi sui mos ci sono altri 10000 uf per mos.

descriptionRe: Aleph 2 classe A 100W di Nelson Pass - chi ben comincia

more_horiz
Minkia solo di condensatori hai speso una fortuna Wink

descriptionRe: Aleph 2 classe A 100W di Nelson Pass - chi ben comincia

more_horiz
@salvo67 ha scritto:
appena torno lo faccio... ma per non essere sgarbato posso spiegarmi meglio spero... la catena e cosi composta per ramo di alimentazione un trafo toroidale da 1kw secondario 34v un ponte veloce da 50a un blocco condensatori da 20.000uf un induttore 10mh .poi altri 20000uf e 10mh . altro 20000uf e 10mh altri 20000uf e 10mh e infine ultimi nella sezione alim. altri 20000uf ...... idem ramo negativo. poi sui mos ci sono altri 10000 uf per mos.


toc toc scusa abbiamo finito i condensatori nn è che me ne presti uno?Domani te lo riporto??Quando lo spegni il led si spegne due gg dopo?? Laughing Laughing

descriptionRe: Aleph 2 classe A 100W di Nelson Pass - chi ben comincia

more_horiz
esagerato, quando spegni si scaricano, considerato il carico costante del bias non credi che possano restare carichi per molto, in alternativa posso mettere un comparatore che allo spegnimento e dopo un certo alore di tensione collega dei carichi fittizzi alle alimentazionidc.

il mio dubbio invece è quale aleph suona meglio?
considerando che posso realizzare qualsiasi alimentazione e ho un centinaio di IRF240 metallici to3, anche selezionandoli una ventina li riesco a tirare fuori. i dissipatori non mi mancano anche esagerati, anche se penso che ciascun mos debba averne uno per se.

descriptionRe: Aleph 2 classe A 100W di Nelson Pass - chi ben comincia

more_horiz
con tutti i limiti del riscontro da caso a cas, ho provato con delle ventole rallentate che gigi mi ha messo sul minimalist e devo dire che con un buon cap x2 specifico x motori (0,500 micro piu 10 ohm già fatto cosi) e qlc accorgimento il rumore elettrico delle ventole è francamente impercepibile.In alternativa a dissipatori stile torri...Per i transistor dovresti sentire gigi oggi va molto il moltiplicatore di capacità sulle alimentazioni nel post del minimalist ampli trovi documentazione al proposito,

descriptionRe: Aleph 2 classe A 100W di Nelson Pass - chi ben comincia

more_horiz
sarei molto curioso di vedere delle foto del mostro di salvo... davvero tutti quei numeri mi hanno incuriosito! postaci delle foto! deve essere un lavoro meraviglioso! Smile

ciao
Ale!

descriptionRe: Aleph 2 classe A 100W di Nelson Pass - chi ben comincia

more_horiz
@valvolas ha scritto:
c...... con delle ventole rallentate che gigi mi ha messo sul minimalist e devo dire che con un buon cap x2 specifico x motori (0,500 micro piu 10 ohm già fatto cosi) e qlc accorgimento il rumore elettrico delle ventole è francamente impercepibile.


Un piccolo circuito (del buon Nelson Pass) che può venire utile quando si utilizzano ventole dc sui nostri ampli:



Il condensatore tra +Vcc e gate, all'accensione, si comporta come un corto circuito, pertanto la ventola si avvierà alla massima potenza. Una volta carico, la tensione sul gate sarà data dal partitore realizzato con il trimmer che servirà per regolarne la velocità. L'utilità consiste proprio nel fatto che la tensione della velocità a regime potrebbe non essere sufficiente ad avviare la ventola ferma: in questo modo invece si ha uno spunto iniziale di pochi attimi che avvia la ventola.
Volendo andare oltre si potrebbe inserire una sorta di "circuito di sicurezza": per il mio mini Aleph in costruzione ho optato per una coppia di questi termofusibili autoresettanti. Ne esistono con temperature di intervento diverse, io penso che 60° C su un dissipatore possano corrispondere a circa 85°C sulla giunzione dei Mosfet (a occhiometro...). Quando la temperatura del dissipatore supera i 60°C, il termofusibile si apre e, se opportunamente colegato al circuito sopra, la ventola comincia a girare alla massima velocità fintanto che la temperatura non scende intrno a 50°C (questi dispositivi dovrebbero avere una isteresi di circa 10°C).
Per le ventole direi di dare un occhiata a quanto offerto dal mercato pc: la serie
Gelid Silent sembra un buon compromesso tra prestazioni e prezzo come testimoniano diverse prove comparative che si trovano in rete. Alla massima velocità i flussi sono di tutti rispetto e la rumorosità intorno ai 20db (molto inferiore ad altre).

Giovanni

descriptionRe: Aleph 2 classe A 100W di Nelson Pass - chi ben comincia

more_horiz
@Giobax ha scritto:
@valvolas ha scritto:
c...... con delle ventole rallentate che gigi mi ha messo sul minimalist e devo dire che con un buon cap x2 specifico x motori (0,500 micro piu 10 ohm già fatto cosi) e qlc accorgimento il rumore elettrico delle ventole è francamente impercepibile.


Un piccolo circuito (del buon Nelson Pass) che può venire utile quando si utilizzano ventole dc sui nostri ampli:



Il condensatore tra +Vcc e gate, all'accensione, si comporta come un corto circuito, pertanto la ventola si avvierà alla massima potenza. Una volta carico, la tensione sul gate sarà data dal partitore realizzato con il trimmer che servirà per regolarne la velocità. L'utilità consiste proprio nel fatto che la tensione della velocità a regime potrebbe non essere sufficiente ad avviare la ventola ferma: in questo modo invece si ha uno spunto iniziale di pochi attimi che avvia la ventola.
Volendo andare oltre si potrebbe inserire una sorta di "circuito di sicurezza": per il mio mini Aleph in costruzione ho optato per una coppia di questi termofusibili autoresettanti. Ne esistono con temperature di intervento diverse, io penso che 60° C su un dissipatore possano corrispondere a circa 85°C sulla giunzione dei Mosfet (a occhiometro...). Quando la temperatura del dissipatore supera i 60°C, il termofusibile si apre e, se opportunamente colegato al circuito sopra, la ventola comincia a girare alla massima velocità fintanto che la temperatura non scende intrno a 50°C (questi dispositivi dovrebbero avere una isteresi di circa 10°C).
Per le ventole direi di dare un occhiata a quanto offerto dal mercato pc: la serie
Gelid Silent sembra un buon compromesso tra prestazioni e prezzo come testimoniano diverse prove comparative che si trovano in rete. Alla massima velocità i flussi sono di tutti rispetto e la rumorosità intorno ai 20db (molto inferiore ad altre).

Giovanni

grazie giovanni ottimo era proprio quello che mi serviva. a proposito il mos va bene un qualunque?
ciao Laughing

descriptionRe: Aleph 2 classe A 100W di Nelson Pass - chi ben comincia

more_horiz
@ideafolle ha scritto:

grazie giovanni ottimo era proprio quello che mi serviva. a proposito il mos va bene un qualunque?
ciao Laughing


Ciao Bruno.
Ti serve un mosfet a canale N in grado ovviamente di sopportare le correnti delle ventole collegate.

Giovanni

descriptionscusate il ritardo

more_horiz
se posso postare le foto, indicative in quanto molte idee come sempre accade vengono stravolte da altre piu esoteriche, forse è un difetto degli autocostruttori complicarsi la vita, comunque le foto sono una parte di quello che ho in mente, dato che ho un surplus di materiale. le disposizioni sono ancora campate in aria ma tutto dipende da cosa fare o meglio quale aleph o A40...
iniziamo una bella discussione?

descriptionfoto

more_horiz
http://i48.servimg.com/u/f48/17/58/74/10/1_di_411.jpghttp://i48.servimg.com/u/f48/17/58/74/10/3300_111.jpghttp://i48.servimg.com/u/f48/17/58/74/10/image_14.jpghttp://i48.servimg.com/u/f48/17/58/74/10/image_15.jpghttp://i48.servimg.com/u/f48/17/58/74/10/image_16.jpghttp://i48.servimg.com/u/f48/17/58/74/10/trafo10.jpg

descriptionfoto

more_horiz

descriptionfoto

more_horiz

descriptionche ne dite

more_horiz
le foto sono vecchie, e sto ancora cercando la migliore soluzione nella disposizione dei componenti, la prima idea era un dual mono old stile con strumento analogico sul frontale ..ma niente di squadrato o piatto..legno radica scura e griglie metalliche di aerazione..dissipatori al centro del case e niente in vista esternamente.
tipo:

descriptionRe: Aleph 2 classe A 100W di Nelson Pass - chi ben comincia

more_horiz
ti converrebbe a mio modestissimo parere finire la realizzazione del dual e poi a ''bocce ferme'' curare il lato estetico/dispendioso della faccenda perchè queste realizzazioni oltre a non essere semplicissime richiedono un certo rigore di componentistica.Quindi a cose funzionanti sei sicuro di non doverci buttare dentro ancora soldi oltre appunto al lato esterno....

descriptionRe: Aleph 2 classe A 100W di Nelson Pass - chi ben comincia

more_horiz
@valvolas ha scritto:
ti converrebbe a mio modestissimo parere finire la realizzazione del dual e poi a ''bocce ferme'' curare il lato estetico/dispendioso della faccenda perchè queste realizzazioni oltre a non essere semplicissime richiedono un certo rigore di componentistica.Quindi a cose funzionanti sei sicuro di non doverci buttare dentro ancora soldi oltre appunto al lato esterno....


scusami ma non sono assolutamente d'accordo!..si sa che per una realizzazione del genere non si può spendere 100 euri e il tutto va progettato prima,anche il lato estetico!!..altrimenti viene fuori la solita cassetta dei pomodori ben suonante Laughing di questi progetti si trova talmente tanto in rete che difficilmente si può sbagliare,basta non cadere in esoterismi vari che per mia modesta esperienza non portano a nessuna miglioria ma solo a un dispendio economico non trascurabile.

per salvo 67
gli aleph che suonano meglio sono quelli con meno dispositivi finali come il mini e fino al 5...se poi si vuole una notevole riserva di potenza si scelgono i modelli da 100-150-200 watt canale,mentre per la scelta degli irf:irfp244 prediligono la parte media ed altissima perdendo un po sulle basse irfp240 secondo me più equilibrati e con parte bassa al top. (le differenze sono minime ) Wink

descriptionRe: Aleph 2 classe A 100W di Nelson Pass - chi ben comincia

more_horiz
Ho riletto quello che ho scritto perchè magari potevo essermi espresso male,in realtà mi pareva una logica sensata PRIMA realizzare il tutto e DOPO curare con i propri gusti e con quanti soldi vuoi il lato estetico.Questo perchè potrebbero essere necessarie disposizioni o scelte dei componenti nel lay out indispensabili x la riuscita del lavoro,e in seconda battuta (facendo i debiti scongiuri) il risultato finale POTREBBE non essere all'altezza delle aspettative (mi riferisco alla soggettività dei gusti di ascolto e non alla capacità del realizzatore),NON avevo intenzione di suggerire di costruire una cassetta del gatto ma semplicemente di fare le cose in maniera razionale,perchè di solito l'industria prima costruisce l'apparecchiatura e POI sopra ci costruisce il case e non viceversa.Poi è chiaro che le scelte estetiche dispendiose o meno,NON sono legate alla sequenza dei lavori ma rispecchiano quanto ''grano'' puoi o ci vuoi mettere,e naturalmente ai gusti personali (legno alluminio acciaio etc...) che non mi sogno di discutere in quanto tali...

descriptionavete ragione

more_horiz
ma per esperienza e piu facile scegliere una disposizione che favorisce il segnale. tipo moduli.cavi.gnd.
quando non devi tener conto dei flussi d aria .dei pesi. degli ingombri. e logico che se hai un trafopiccolo un ic e un pot. disporli e facile. quando pero devi scegliere tra 3+3 6+6 o 12+12 mos un trafo da 500 o 1kw dissipatore unico doppio o singoli . il tutto dentro i limiti waf. converrete che e dura. credo che avere il garage pieno di qualsiasi trafo o dissipatore non mi aiuta.

descriptionirf

more_horiz
per i mos la scelta non si pone. a parte certe produzioni inglesi exicon.. ho preferito l obsoleto to3metallico degli irf240 non proprio audio.design ma abbastanza lineari. i case plastici non mi convincono a certe temperature.

descriptionRe: Aleph 2 classe A 100W di Nelson Pass - chi ben comincia

more_horiz
@salvo67 ha scritto:
per i mos la scelta non si pone. a parte certe produzioni inglesi exicon.. ho preferito l obsoleto to3metallico degli irf240 non proprio audio.design ma abbastanza lineari. i case plastici non mi convincono a certe temperature.


condivido la tua scelta! i case metallici hanno anche un certo fascino,ma ti devo dire che i plastici se ben dissipati non danno nessun tipo di problema oltre al fatto che sono più semplici da montare.....con il caldo torrido di questi giorni il mio aleph non ha fatto una piega!! ( nessuna ventola o aria condizionata) i 35kg di alluminio del case fanno il loro dovere!! ........ la sauna è assicurata!! Laughing

descriptionRe: Aleph 2 classe A 100W di Nelson Pass - chi ben comincia

more_horiz
Per esperienza posso dire che il case va almeno abbozzato,poi piano piano si pensa a come fare una cosa ben fatta,senza fretta perchè si fanno solo errori. Wink

descriptiondaccordo

more_horiz
è verissimo, se non si hanno le idee chiare su come disporre il necessario finisce a cassettone, pero' nel caso di un aleph che dissipa parecchio, io ho dissipatori che vanno dal normale all'esagerato anche a voler dissipare quel che si vuole nei limiti degli ingombri, ne verebbe fuori un totel non radiatori e circuito ad acqua. un termosifone ben suonante pero.
sto seriamente pensando invece di eliminare le induttanze di filtro sulle alimentazioni sono 30kg di peso...al loro posto ci metterei i banchi di elettrolitici e stringerei il case di almeno 20cm, cosi mi verrebbe lhp 24x36x40 circa.
non credo che avere in serie al ripple 3 indottanze da 10mH faccia tutta questa differenza...cosa ne pensate?

descriptionRe: Aleph 2 classe A 100W di Nelson Pass - chi ben comincia

more_horiz
@salvo67 ha scritto:

non credo che avere in serie al ripple 3 indottanze da 10mH faccia tutta questa differenza...cosa ne pensate?

Penso....che se ti fai qualche simulazione con PSU Designer II (link) cambi idea in fretta! Laughing Wink

Giovanni

descriptionin che senso

more_horiz
avevo gia fatto qualche calcolo a mano.. sul ripple residuo, ma aggiungendo qualche decina di mF la cosa non scade di molto, mentre invece potrei avere troppa tensione dc considerando che non ho piu cadute sul rame delle induttanze.
considera che adesso il prototipo ha 80.000uF nelle celle CLC e altrattanti 80.000 sui mos, considera il doppio dato che ho due rail +- totale +-45vcc e 320.000uF.

descriptionRe: Aleph 2 classe A 100W di Nelson Pass - chi ben comincia

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum