T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Oggi a 1:01 Da SubitoMauro

» Lettore CD max 200 euro
Oggi a 0:35 Da dinamanu

» Recupero vinile rovinato
Oggi a 0:27 Da dinamanu

» nuove diva 262
Oggi a 0:13 Da dinamanu

» JRiver 22
Ieri a 23:19 Da Nadir81

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Ieri a 22:57 Da p.cristallini

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 19:41 Da CHAOSFERE

» Quale cavo ottico per il CD?
Ieri a 19:00 Da giucam61

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Ieri a 18:44 Da Tasso

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Ieri a 16:48 Da MrTheCarbon

» Problemi con la rotazione a 45RPM - Thorens
Ieri a 16:11 Da enrico massa

» Giradischi - quesiti & consigli
Ieri a 15:52 Da p.cristallini

» leboncoin.fr: Qualcuno è riuscito a comprare qualcosa?
Ieri a 15:04 Da R!ck

» AUDIOLAB 8000SE
Ieri a 14:38 Da Gabriele Barnabei

» [Risolto]ECC99
Ieri a 12:55 Da dinamanu

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Ieri a 12:12 Da kondor

» Player hi fi
Ieri a 12:09 Da Tasso

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 11:07 Da gigetto

» (BO) vendo diffusori Klipsch Heresy 3 1200 euro+ss
Ieri a 9:27 Da schwantz34

» impianto entry -level
Ieri a 9:20 Da giucam61

» NO al solito condotto reflex
Ven 2 Dic 2016 - 23:17 Da Abe1977

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ven 2 Dic 2016 - 18:45 Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ven 2 Dic 2016 - 18:32 Da Angel2000

» Player portatile
Ven 2 Dic 2016 - 18:13 Da p.cristallini

» Fonometro Professionale
Ven 2 Dic 2016 - 16:01 Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Ven 2 Dic 2016 - 15:53 Da gigetto

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Ven 2 Dic 2016 - 9:43 Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Ven 2 Dic 2016 - 9:16 Da lello64

» CAIMAN SEG
Ven 2 Dic 2016 - 9:14 Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Ven 2 Dic 2016 - 8:04 Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Ven 2 Dic 2016 - 6:40 Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Ven 2 Dic 2016 - 0:01 Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Gio 1 Dic 2016 - 23:45 Da dinamanu

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Angel2000

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Gio 1 Dic 2016 - 21:06 Da Angel2000

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Gio 1 Dic 2016 - 19:48 Da tix88

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Gio 1 Dic 2016 - 12:12 Da luigigi

» Vintage VS nuovo ma new entry...
Gio 1 Dic 2016 - 10:58 Da emmeci

» Consiglio amplificatore buon rapporto qualità/prezzo
Gio 1 Dic 2016 - 10:15 Da dinamanu

» Verdi - consigli per gli acquisti
Gio 1 Dic 2016 - 10:10 Da luigigi

» Pioneer PL12 in pensione.....o forse no?
Gio 1 Dic 2016 - 9:52 Da Motogiullare

» Little Dot MKII e Little Dot I+ appena arrivati...inizia il test-confronto con le AKG K550.
Gio 1 Dic 2016 - 0:48 Da YAPO

» Messaggio per Valterneri NAD90
Mer 30 Nov 2016 - 22:28 Da beppe61

» Berlioz "symphonie fantastique
Mer 30 Nov 2016 - 21:56 Da Milanraf

» Cd conviene ripararlo o....
Mer 30 Nov 2016 - 16:55 Da gigetto

» aiuto! amplificatore DENON PMA520AE e diffusori AIWA sxANS70
Mer 30 Nov 2016 - 16:52 Da giucam61

» Amplificatore morto e giradischi con presa differente
Mer 30 Nov 2016 - 16:01 Da giucam61

» Vendo Tweeter Ciare HT200 [40 euro spediti
Mer 30 Nov 2016 - 14:00 Da MrTheCarbon

» Cross-over digitale senza DAC...
Mer 30 Nov 2016 - 13:44 Da dinamanu

» Cuffie per DAC PRO-JECT HEAD BOX S USB
Mer 30 Nov 2016 - 10:12 Da sportyerre

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15480)
 
Silver Black (15370)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10215)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8460)
 

Statistiche
Abbiamo 10362 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Gabriele Barnabei

I nostri membri hanno inviato un totale di 768890 messaggi in 50036 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 27 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 27 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

un dac cosa migliora di preciso?

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

un dac cosa migliora di preciso?

Messaggio  aleroc il Lun 28 Nov 2011 - 5:22

ragazzi, mi potete spiegare una cosa che non ho capito, il dac è un convertitore digitale/analogico, ma nello specifico a che serve?

Se collego il pc all'amplificatore questo fa. Se ci collego un dac usb in cosa migliora il suono?


Grazie

aleroc
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.09.10
Numero di messaggi : 1203
Provincia (Città) : LU
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: un dac cosa migliora di preciso?

Messaggio  donluca il Lun 28 Nov 2011 - 14:04

A costo di vincere il premio di Capitan Ovvio™... un DAC (Digital to Analog Converter) converte un segnale digitale (quindi discreto, i cui valori possono variare tra 0 e 1) in un segnale analogico (che può essere rappresentato da una funzione come ad esempio una funzione seno ( Dribbling (scusate))).

La differenza tra i DAC sta (sorpresa!) nel modo in cui ogni DAC interpreta i dati e li converte in un segnale analogico.
Non solo, dipende anche dall'implementazione (il circuito ad esempio) nella quale il chip è stato integrato.

Magari un DAC usa un chip di conversione ottimo ma il circuito nel quale è integrato fa schifo, di conseguenza il risultato lascerà molto a desiderare.
Al contrario potrebbe capitare che un DAC ha un chip con specifiche tutt'altro che esaltanti ma ha una alimentazione superba e uno stadio d'uscita progettato molto bene, quindi il risultato sarà buono.

Ogni chip in generale ha una sua "signature", i chip Sabre ad esempio sono molto analitici e non perdonano registrazioni fatte male, riproducendo ogni singolo errore o clipping.
I chip wolfson invece sono più morbidi e hanno un suono più caldo.

I chip DAC integrati nei computer fanno discretamente ( Laughing ) cagare sia per qualità sia per implementazione visto che l'interno di un computer (a meno che non sia stato progettato specificamente per uso audio) è un inferno di interferenze elettromagnetiche.
Per questo generalmente un DAC esterno con alimentazione possibilmente dedicata è una soluzione di qualità superiore a una scheda audio interna.

Spero d'aver risposto alla tua domanda esaurientemente! Very Happy

donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3647
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: un dac cosa migliora di preciso?

Messaggio  aleroc il Lun 28 Nov 2011 - 14:16

@donluca ha scritto:A costo di vincere il premio di Capitan Ovvio™... un DAC (Digital to Analog Converter) converte un segnale digitale (quindi discreto, i cui valori possono variare tra 0 e 1) in un segnale analogico (che può essere rappresentato da una funzione come ad esempio una funzione seno ( Dribbling (scusate))).

La differenza tra i DAC sta (sorpresa!) nel modo in cui ogni DAC interpreta i dati e li converte in un segnale analogico.
Non solo, dipende anche dall'implementazione (il circuito ad esempio) nella quale il chip è stato integrato.

Magari un DAC usa un chip di conversione ottimo ma il circuito nel quale è integrato fa schifo, di conseguenza il risultato lascerà molto a desiderare.
Al contrario potrebbe capitare che un DAC ha un chip con specifiche tutt'altro che esaltanti ma ha una alimentazione superba e uno stadio d'uscita progettato molto bene, quindi il risultato sarà buono.

Ogni chip in generale ha una sua "signature", i chip Sabre ad esempio sono molto analitici e non perdonano registrazioni fatte male, riproducendo ogni singolo errore o clipping.
I chip wolfson invece sono più morbidi e hanno un suono più caldo.

I chip DAC integrati nei computer fanno discretamente ( Laughing ) cagare sia per qualità sia per implementazione visto che l'interno di un computer (a meno che non sia stato progettato specificamente per uso audio) è un inferno di interferenze elettromagnetiche.
Per questo generalmente un DAC esterno con alimentazione possibilmente dedicata è una soluzione di qualità superiore a una scheda audio interna.

Spero d'aver risposto alla tua domanda esaurientemente! Very Happy


la tua risposta è stata ottima.

Se posso farti ulteriori domande, da quel che ho capito praticamente il segnale audio che arriva al dacè comunque quello elebaorato dalla scheda audio.... per cui subentra anche la qualità di questa!

No? Fatte queste considerazioni tu volendo ottenere un risultato discreto punteresti su un buon lettore cd o (avendo già il portatile) opteresti per un ascolto di musica liquida con un buon dac?

Spendendo gli stessi soldi cosa dovrebbe suonare meglio a tuo giudizio?

Brancolo abbastanza nel buio...


grazie

aleroc
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.09.10
Numero di messaggi : 1203
Provincia (Città) : LU
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: un dac cosa migliora di preciso?

Messaggio  Supersimo88 il Lun 28 Nov 2011 - 14:24

il dac è fatto proprio per bypassare quella che è la scheda audio del pc quando collegato in usb!
Io personalmente preferirei puntare su un buon dac e musica liquida se non altro per la enorme libreria che ti puoi fare in questo modo e tutto più comodo senza la necessità di alzarti e cambiare cd ogni volta... parere personale!

e con cavo coax avresti comunque una qualità superba, conta anche la diversa qualità della musica liquida non tutta uguale!

Spero di non aver detto catronerie!

P.S. discretamente Laughing

Supersimo88
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 08.11.11
Numero di messaggi : 331
Località : Genova
Occupazione/Hobby : Ingegneria Informatica
Impianto : hiface
+
M2TECH Evo DAC
+
Sure TA2024 (pompata)
+
Klipsch RB61

Tornare in alto Andare in basso

Re: un dac cosa migliora di preciso?

Messaggio  donluca il Lun 28 Nov 2011 - 14:28

Forse aleroc intendeva che comunque tu l'uscita SPDIF (quella digitale, lo spinotto singolo per capirci) la vai a prendere dalla scheda audio, quindi il segnale rischia comunque di essere degradato da eventuali interferenze interne al computer.

In quel caso risolvi prendendoti o un DAC USB o un trasporto (che, messa terra terra, è un convertitore da USB a SPDIF).

Comunque lascia perdere il lettore CD e buttati su un buon DAC Wink

donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3647
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: un dac cosa migliora di preciso?

Messaggio  aleroc il Lun 28 Nov 2011 - 14:48

@donluca ha scritto:Forse aleroc intendeva che comunque tu l'uscita SPDIF (quella digitale, lo spinotto singolo per capirci) la vai a prendere dalla scheda audio, quindi il segnale rischia comunque di essere degradato da eventuali interferenze interne al computer.

In quel caso risolvi prendendoti o un DAC USB o un trasporto (che, messa terra terra, è un convertitore da USB a SPDIF).

Comunque lascia perdere il lettore CD e buttati su un buon DAC Wink

mi sto convincendo a prendere il dac: se ciò che di seguito riporto che ho trovato in un altro forum fosse vero (e voi me lo potete confermare o meno Smile) penso che la musica digitale abbia fatto il definitivo sorpasso ai lettori cd... resta soltanto il problema della non completa silenziosità dei portatili.

"la meccanica di lettura è fondamentale in un lettore CD. Effettuando l'estrazione digitale delle tracce audio da un pc tramite particolari software, questa importanza decade totalmente. Un lettore CD di un computer ha una velocità di lettura più alta e in caso di problemi, il software che gestisce l'estrazione digitale, può implementare azioni correttive, come ad esempio rallentare la velocità di lettura o ripetere più volte la lettura del settore che ha determinato l'errore. In questo modo, l'estrazione ottenuta è totalmente priva di errori."



è vero ciò?

aleroc
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.09.10
Numero di messaggi : 1203
Provincia (Città) : LU
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: un dac cosa migliora di preciso?

Messaggio  donluca il Lun 28 Nov 2011 - 15:17

Esistono software come EAC (Exact Audio Copy) che lavorano insieme ad un database su internet noto come AccurateRip.

Praticamente EAC estrae la traccia dal CD e la confronta con quella su Internet che è una copia 1:1 dell'originale attraverso AccurateRip per verificare se la traccia è stata estratta fedelmente; se la traccia estratta presenta errori questi vengono corretti o, nel caso che gli errori siano troppi, può essere estratta di nuovo (non sono sicuro al 100% se quello che succede è questo, correggetemi se erro).

Quindi si, la meccanica in questo caso viene meno o comunque ricopre un ruolo non fondamentale in quanto in caso di errori questi possono essere corretti.
Fatto sta che comunque un buon lettore CD da computer rimane necessario.
Ricordati inoltre che se hai il CD originale col bollino SIAE, puoi scaricartelo da internet il CD senza problemi legali, ci sono siti dai quali puoi rimediarli in formato FLAC (lossless, non compresso) estratti magistralmente con EAC e Accuraterip attraverso lettori CD molto buoni (qualità di copia 100%). Wink

donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3647
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: un dac cosa migliora di preciso?

Messaggio  aleroc il Lun 28 Nov 2011 - 15:23

@donluca ha scritto:
Fatto sta che comunque un buon lettore CD da computer rimane necessario.

perché?

E poi la soluzione hard disk esterno multimediale + dac me la consiglieresti? O è meglio usare direttamente il notebook?

Ricordati inoltre che se hai il CD originale col bollino SIAE, puoi scaricartelo da internet il CD senza problemi legali, ci sono siti dai quali puoi rimediarli in formato FLAC (lossless, non compresso) estratti magistralmente con EAC e Accuraterip attraverso lettori CD molto buoni (qualità di copia 100%).

il nome di questi siti?

aleroc
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.09.10
Numero di messaggi : 1203
Provincia (Città) : LU
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: un dac cosa migliora di preciso?

Messaggio  donluca il Lun 28 Nov 2011 - 15:31

Perchè con un lettore CD fatto con le chiappe che ha il laser disallineato e/o calibrato male, in fase di lettura ti darà SEMPRE errori Very Happy
Comunque oggi come oggi non dovrebbero più esserci di questi problemi (spero, attendo il parere illuminante di qualche pc user visto che io uso il mac).

Per i nomi dei siti, essendo siti pirata quindi di base non legali, ti rimando al nostro amico Google. Wink

Diciamo che in generale una ricerca con "nome album + eac" dovrebbe darti quasi sempre il risultato sperato.
E spero di non essermi spinto troppo oltre.

Io, per evitare troppi passaggi, userei direttamente il notebook (rigorosamente alimentato a batteria, quando ascolti musica non tenerlo attaccato alla corrente perchè l'alimentatore introduce una quantità di rumore inimmaginabile).

donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3647
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: un dac cosa migliora di preciso?

Messaggio  aleroc il Lun 28 Nov 2011 - 15:42

@donluca ha scritto:
(rigorosamente alimentato a batteria, quando ascolti musica non tenerlo attaccato alla corrente perchè l'alimentatore introduce una quantità di rumore inimmaginabile).


sì lo so, è per questo che vorrei trovare un modo per tagliare fuori il notebook dalla catena... se no dovrei ascoltare musica soltanto quando è pienamente carico. Ho sentito parlare dei nas (che da quel che ho capito sono hard disk multimediali), potrebbe essere una soluzione?

aleroc
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.09.10
Numero di messaggi : 1203
Provincia (Città) : LU
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: un dac cosa migliora di preciso?

Messaggio  donluca il Lun 28 Nov 2011 - 15:47

Non so, non ho mai usato un NAS, dovresti chiedere in giro... fatto sta che c'è sempre il problema alimentazione: se un NAS ha un alimentatore rumoroso stiamo punto e accapo.
Per quello io preferirei il notebook, perchè almeno ha la batteria integrata.

Poi boh, vedi un pò te, dipende dalle tue esigenze Very Happy

donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3647
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: un dac cosa migliora di preciso?

Messaggio  aleroc il Lun 28 Nov 2011 - 16:44

è un bel caos l'hi fi...

aleroc
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.09.10
Numero di messaggi : 1203
Provincia (Città) : LU
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: un dac cosa migliora di preciso?

Messaggio  donluca il Lun 28 Nov 2011 - 16:52

Non è l'hi-fi, è l'essere umano un casino Hehe

Il modo migliore per sbrogliare la matassa è ascoltare, ascoltare e ancora ascoltare.
Buttati in un negozio di hi-fi e passaci la giornata, portando allo sfinimento il proprietario con le tue richieste, così capirai il suono al quale aspiri (niente sniffate).
Portati soprattutto i tuoi CD preferiti, quelli che conosci meglio, così potrai operare dei confronti più oculati.

Una volta che hai ben stampato in mente (e nelle orecchie) il sound che ti piace, cerca la combinazione di componenti (e stanza, soprattutto attento alla stanza se ascolti con diffusori) che più si avvicina alla riproduzione di quel suono.

donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3647
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: un dac cosa migliora di preciso?

Messaggio  belozoglu il Lun 28 Nov 2011 - 16:57

penso che la musica digitale abbia fatto il definitivo sorpasso ai lettori cd... resta soltanto il problema della non completa silenziosità dei portatili.

Bah... non darei un giudizio così netto... la musica liquida ha l'indubbio vantaggio della comodità, ma alcuni lettori cd, per me, sono ancora superiori alle varie configurazioni di musica liquida.

Il confronto fra nuovo/vecchio non è sempre così scontato.
Nei pre tantissimi preferiscono i valvolari seppure siano una tecnologia secolare!
E la vecchia fotografia analogica è per il momento ancora insuperata dalla digitale Smile

E vuoi mettere la poesia di scegliere un vinile, scartarlo, appoggiare la puntina... Smile

io ho optato per la musica liquida solo per un fattore: il costo. Smile

belozoglu
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 13.09.11
Numero di messaggi : 941
Località : Milàn, già Mediolanum, già Medhelan
Provincia (Città) : Uless
Impianto : fra 6 e 400 watt. su 8 Ohm, ne.


Tornare in alto Andare in basso

Re: un dac cosa migliora di preciso?

Messaggio  acvtre il Lun 28 Nov 2011 - 17:54

@donluca ha scritto:rigorosamente alimentato a batteria, quando ascolti musica non tenerlo attaccato alla corrente perchè l'alimentatore introduce una quantità di rumore inimmaginabile.
Mi spiace, ma questo consiglio è terribilmente sbagliato. Un notebook, se usato con alimentazione a batteria attiva determinati servizi per il risparmio energetico che degradano pesantemente la qualità audio e non è necessario un sistema hifi di alto livello per sentire le differenze.

Sto cercando i grafici che avevo trovato, ma al momento non saltano fuori. Comunque uno dei siti che riporta dati esaurienti a riguardo è questo: http://thewelltemperedcomputer.com/

Inoltre, usando un NAS non si creano problemi di sorta, perchè dal NAS ci si limita a prelevare i dati, che saranno inevitabilmente bit-perfect, da una qualsiasi elettronica in grado di farlo, pc, squeezebox, teac wap ecc ecc.

P.S.: in breve, un NAS è uno, o più, hard disk collegati alla rete, quindi disponibili a chiunque voglia
accedervi.

EDIT: ecco la pagina che cercavo: http://thewelltemperedcomputer.com/Intro/SQ/PowerSaving.htm

acvtre
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.06.09
Numero di messaggi : 1834
Località : Romans d'Isonzo (GO)
Occupazione/Hobby : studente d'ingegneria dei materiali a Trieste
Provincia (Città) : Adelante
Impianto : Sorgente: voyage pc
Dac: ???
Amplificatore: per ora un vecchio sony TA-AX250
Diffusori: linn keilidh (con basi in granito)
Mobile: tnt-flexy autocostruito
Audio portatile: smartphone sony xperia sole, superlux hd381, x-minimax


http://www.myhifi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: un dac cosa migliora di preciso?

Messaggio  donluca il Lun 28 Nov 2011 - 18:52

@acvtre ha scritto:
Mi spiace, ma questo consiglio è terribilmente sbagliato. Un notebook, se usato con alimentazione a batteria attiva determinati servizi per il risparmio energetico che degradano pesantemente la qualità audio e non è necessario un sistema hifi di alto livello per sentire le differenze.

Sto cercando i grafici che avevo trovato, ma al momento non saltano fuori. Comunque uno dei siti che riporta dati esaurienti a riguardo è questo: http://thewelltemperedcomputer.com/

Inoltre, usando un NAS non si creano problemi di sorta, perchè dal NAS ci si limita a prelevare i dati, che saranno inevitabilmente bit-perfect, da una qualsiasi elettronica in grado di farlo, pc, squeezebox, teac wap ecc ecc.

P.S.: in breve, un NAS è uno, o più, hard disk collegati alla rete, quindi disponibili a chiunque voglia
accedervi.

EDIT: ecco la pagina che cercavo: http://thewelltemperedcomputer.com/Intro/SQ/PowerSaving.htm

Citando il sito che hai postato:

Especially notebooks do use power saving schemas.
A tweak is to disable this option to improve sound quality.
Running on battery power to eliminate the switching power supply is recommended too.

Questo a casa mia si chiama "autogol".

Argomento un pò meglio va, dammi 2 minuti.

EDIT:

Allora, il tuo è un (quasi) valido consiglio qualora si usi un computer con la sua scheda audio interna.
Precisamente succede che windows, quando lavora a batteria, "downvolta" (passatemi l'inglesismo) alcuni dei suoi componenti per durare di più con la batteria.
In generale questo funziona bene ma non con una scheda audio il cui DAC chip deve funzionare a un voltaggio X secondo specifica.
Se al chip viene fornita una tensione inferiore, questo, nei passaggi più complessi di una musica, andrà inesorabilmente in clipping rovinando l'ascolto.
Questo però, come anche suggerito dall'articolo, è possibile evitarlo andando a intervenire sui parametri di Risparmio Energetico di Windows.
Anzi, ti dirò di più... se non vado errato, se vai nella finestra dove ci sono tutti i componenti (Device Management, in italiano non ricordo) puoi andare nella proprietà della scheda audio e specificare di tenerla fuori dagli interventi del risparmio energetico, così hai risolto il problema.

Di fatto la nostra situazione è diversa: il nostro amico ha intenzione di far uso di un dac esterno che, nel peggiore dei casi, verrà alimentato via USB. Le USB tirano fuori 3,3 o 5 V, ora non ricordo di preciso (forse era 3,3 nella versione 1.1 e 5 nella 2.0, boh), e sono valori che non possono essere toccati dal risparmio energetico altrimenti molte periferiche cesserebbero di funzionare.
Quindi può tranquillamente usare il notebook usando la batteria, senza preoccuparsi del risparmio energetico.

Riguardo al NAS ho un pò di confusione in testa... perchè il NAS è effettivamente un disco di rete che però non ha uscite digitali audio tipo ottiche o coassiali, quindi dovrebbe comunque usare un portatile per accedere ai dati.
Se invece usa uno di quei dischi multimediali stiamo sempre al solito discorso: l'alimentazione deve essere buona, tant'è che se vedi lo squeezebox (o come se chiama là il coso di logitech) esistono decine di alimentatori aftermarket proprio per migliorarne la qualità, a prescindere se si usa un dac o meno.

Mò non è per rimproverare niente, è giust divulgare l'informazione, e l'articolo con i grafici era IMHO molto interessante, però prima di postarli almeno leggeteveli i link Laughing

EDIT 2: ok, penso d'aver capito te cosa intendevi con l'usare il NAS.

Te in pratica mi dici: prendi la tua musica e te la metti in un NAS al quale poi potrai accedere con un portatile o uno squeezebox o chi per lui, a questo ci attacchi il DAC e hai fatto.
Però vorrei farti notare che, in generale, meno passaggi di dati ci sono in campo audio, meglio è.
In particolare, la cosa che mi fa letteralmente INORRIDIRE, è che usando un NAS, almeno che non ti ci attacchi con l'usb, vai ad impiegare per il trasferimento dati il protocollo TCP/IP che è un protocollo pensato per il trasferimento dati "alla bell'emmeglio". Ora non so quanto tu sappia di informatica, ma quando trasferisci un file attraverso internet, non c'è un sistema di hashing incorporato nel protocollo che si assicura che il file trasmesso sia arrivato esattamente come alla sorgente. Al protocollo interessa solo che il file sia arrivato, punto.
Per ovviare a questo problema si è creato appunto l'hash MD5 che molti download hanno per verificare che il file ricevuto sia 1:1 con quello originale.

Insomma, per quelli che non c'hanno capito 'na fava... meno passaggi impiegate per far giungere i file al vostro dac, meglio è. Very Happy
Se poi per comodità preferite avere catene più complesse... bè, quello è un altro discorso Wink

donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3647
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: un dac cosa migliora di preciso?

Messaggio  acvtre il Lun 28 Nov 2011 - 20:48

@donluca ha scritto:Citando il sito che hai postato:

Especially notebooks do use power saving schemas.
A tweak is to disable this option to improve sound quality.
Running on battery power to eliminate the switching power supply is recommended too.

Questo a casa mia si chiama "autogol".
Azzarola che figurino che ho fatto. Hai pienamente ragione e meno male che mi hai corretto, mi sono limitato ad andare a memoria e non ho riletto il link. FIGURIIIN!!! Very Happy

@donluca ha scritto:Te in pratica mi dici: prendi la tua musica e te la metti in un NAS al quale poi potrai accedere con un portatile o uno squeezebox o chi per lui, a questo ci attacchi il DAC e hai fatto.
Però vorrei farti notare che, in generale, meno passaggi di dati ci sono in campo audio, meglio è.
In particolare, la cosa che mi fa letteralmente INORRIDIRE, è che usando un NAS, almeno che non ti ci attacchi con l'usb, vai ad impiegare per il trasferimento dati il protocollo TCP/IP che è un protocollo pensato per il trasferimento dati "alla bell'emmeglio". Ora non so quanto tu sappia di informatica, ma quando trasferisci un file attraverso internet, non c'è un sistema di hashing incorporato nel protocollo che si assicura che il file trasmesso sia arrivato esattamente come alla sorgente. Al protocollo interessa solo che il file sia arrivato, punto.
Per ovviare a questo problema si è creato appunto l'hash MD5 che molti download hanno per verificare che il file ricevuto sia 1:1 con quello originale.

Insomma, per quelli che non c'hanno capito 'na fava... meno passaggi impiegate per far giungere i file al vostro dac, meglio è. Very Happy
Se poi per comodità preferite avere catene più complesse... bè, quello è un altro discorso Wink
Allura, se non sbaglio, di protocolli per il trasferimento dati da NAS ce n'è più di qualcuno e dovrebbero essere pure bit-perfect.
Ci sono persone che ne sanno molto di più, che sfruttano la versatilità dei NAS con grandi risultati e felicità.

Se invece l'utente intendeva i lettori multimediali, allora alzo le mani perchè non ne ho mai provati, ma alcuni sembrano dei veri e propri giocattoli e alcuni utenti credo lo possano confermare, ovviamente restando a cifre basse.


Ultima modifica di acvtre il Lun 28 Nov 2011 - 21:06, modificato 1 volta

acvtre
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.06.09
Numero di messaggi : 1834
Località : Romans d'Isonzo (GO)
Occupazione/Hobby : studente d'ingegneria dei materiali a Trieste
Provincia (Città) : Adelante
Impianto : Sorgente: voyage pc
Dac: ???
Amplificatore: per ora un vecchio sony TA-AX250
Diffusori: linn keilidh (con basi in granito)
Mobile: tnt-flexy autocostruito
Audio portatile: smartphone sony xperia sole, superlux hd381, x-minimax


http://www.myhifi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: un dac cosa migliora di preciso?

Messaggio  aleroc il Lun 28 Nov 2011 - 21:00

@acvtre ha scritto:
Allura, se non sbaglio, di protocolli per il trasferimento dati da NAS ce n'è più di qualcuno e dovrebbero essere pure bit-perfect.
Ci sono persone che ne sanno molto di più, che sfruttano la versatilità dei NAS con grandi risultati e felicità.

Se invece l'utente intendeva i lettori multimediali, allora alzo le mani perchè non ne ho mai provati, ma alcuni sembrano dei veri e propri giocattoli e alcuni utenti credo lo possano confermare, ovviamente restando a cifre basse.

io non sono neanche riuscito a capire cos'è un nas, ho capito che è un coso che fa passare le tua musica in rete da un dispositivo a un altro.... e punto. Ogni chiarimento è ben accetto.

aleroc
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.09.10
Numero di messaggi : 1203
Provincia (Città) : LU
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: un dac cosa migliora di preciso?

Messaggio  flovato il Lun 28 Nov 2011 - 21:04

@aleroc ha scritto:sì lo so, è per questo che vorrei trovare un modo per tagliare fuori il notebook dalla catena...

So bene di parlare al vento... tanto non verrò ascoltato ma la soluzione che vado a proporti (non universale ovviamente) è frutto di esperimenti e ricerche continue.
Ho un'azienda di software, so assemblare un PC, so di cosa sto parlando.
I DAW sono dei PC dedicati alla musica ha detta di molti la soluzione per eccellenza.
Io taglio subito fuori tutte le soluzioni di alto livello per via del prezzo troppo alto e con i DAW taglio via anche i player che hanno il difetto di essere limitati e partire da un primo prezzo attorno ai 600 euro.

Nel mio caso restano dentro solo squeezbox ed AppleTv.

Io ho optato per AppleTV ma il cerchio si può chiudere anche lo squeezebox.
Squeezebox nasce per questo mentre ATV2 è prestata alla musica.
Perchè ho scelto ATV2 ? Per il prezzo ancora una volta maledettamente basso.
Il cerchio non quadrava fino a quando non ho trovato la soluzione ovvero il Firestone Bravo.

Quindi la ricetta è: ATV2 + Firestone Bravo prezzo finale 295 euro.

Perché sostengo che suona bene ?

Concettualmente con qualunque dispositivo i bit arrivano a destinazione ma spesso arrivano non in ordine e disturbati.
Nel caso di ATV2 o via rete o wireless arrivano pacchetti di dati che entrano nella ATV2 la quale non fa un bel lavoro di reindirizzamento.

L'unica uscita è quella ottica quindi un vantaggio di sicuro lo abbiamo abbiamo un disaccoppiamento elettrico tra sorgente e DAC.

La qualità scarsa in uscita quindi si misurerà solo in temporizzazione e qui entra in gioco il magico Firestone Audio Bravo che risincronizza con un clock i bit e li fornisce in un piatto d'argento al DAC che sta a valle.

Se il sottoscritto ha sentito un'enorme differenza con l'utilizzo di un DPI significa che i dati c'erano in origine (mica se li è inventati) solo che uscivano male.

Adesso quindi i dati ci sono tutti ed escono temporizzati a dovere.

Totale 295 euro, aggiungete che la comodità di ATV2 è senza pari, si può comandare con iPad, iPhone, col telecomando o con Windows + iTunes.

Con 19$ potete acquistare questo http://firecore.com/ e non serve nemmeno il computer acceso... basta un NAS da 50 euro.

Questa è una vera T-Solution, fate un po voi. Very Happy

Hello

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: un dac cosa migliora di preciso?

Messaggio  aleroc il Lun 28 Nov 2011 - 21:18

@flovato ha scritto:
@aleroc ha scritto:sì lo so, è per questo che vorrei trovare un modo per tagliare fuori il notebook dalla catena...

So bene di parlare al vento... tanto non verrò ascoltato ma la soluzione che vado a proporti (non universale ovviamente) è frutto di esperimenti e ricerche continue.
Ho un'azienda di software, so assemblare un PC, so di cosa sto parlando.
I DAW sono dei PC dedicati alla musica ha detta di molti la soluzione per eccellenza.
Io taglio subito fuori tutte le soluzioni di alto livello per via del prezzo troppo alto e con i DAW taglio via anche i player che hanno il difetto di essere limitati e partire da un primo prezzo attorno ai 600 euro.

Nel mio caso restano dentro solo squeezbox ed AppleTv.

Io ho optato per AppleTV ma il cerchio si può chiudere anche lo squeezebox.
Squeezebox nasce per questo mentre ATV2 è prestata alla musica.
Perchè ho scelto ATV2 ? Per il prezzo ancora una volta maledettamente basso.
Il cerchio non quadrava fino a quando non ho trovato la soluzione ovvero il Firestone Bravo.

Quindi la ricetta è: ATV2 + Firestone Bravo prezzo finale 295 euro.

Perché sostengo che suona bene ?

Concettualmente con qualunque dispositivo i bit arrivano a destinazione ma spesso arrivano non in ordine e disturbati.
Nel caso di ATV2 o via rete o wireless arrivano pacchetti di dati che entrano nella ATV2 la quale non fa un bel lavoro di reindirizzamento.

L'unica uscita è quella ottica quindi un vantaggio di sicuro lo abbiamo abbiamo un disaccoppiamento elettrico tra sorgente e DAC.

La qualità scarsa in uscita quindi si misurerà solo in temporizzazione e qui entra in gioco il magico Firestone Audio Bravo che risincronizza con un clock i bit e li fornisce in un piatto d'argento al DAC che sta a valle.

Se il sottoscritto ha sentito un'enorme differenza con l'utilizzo di un DPI significa che i dati c'erano in origine (mica se li è inventati) solo che uscivano male.

Adesso quindi i dati ci sono tutti ed escono temporizzati a dovere.

Totale 295 euro, aggiungete che la comodità di ATV2 è senza pari, si può comandare con iPad, iPhone, col telecomando o con Windows + iTunes.

Con 19$ potete acquistare questo http://firecore.com/ e non serve nemmeno il computer acceso... basta un NAS da 50 euro.

Questa è una vera T-Solution, fate un po voi. Very Happy

Hello


grazie per l'interessante contributo!

per cui se ho capito bene il tuo consiglio è quello di mettere la mia musica dentro a un NAS, il quale comunica con la apple tv o lo squeezebox e questi mi permettono tramite un'interfaccia grafica di interagire con la mia musica. A questo punto prima di arrivare all'amplificatore la musica passa attraverso il firestone bravo, dac con clock integrato che mi fa un ottimo lavoro. Ho capito bene?


EDIT non avevo capito cos'è la apple tv... praticamente da quel che ho capito è un coso che si interfaccia con la tv e il pc...

per cui per utilizzarlo ci vuole gioco forza un tv... invece la squeezebox non necessita di un tv, sbaglio?

aleroc
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.09.10
Numero di messaggi : 1203
Provincia (Città) : LU
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: un dac cosa migliora di preciso?

Messaggio  flovato il Lun 28 Nov 2011 - 21:25

@aleroc ha scritto:
per cui se ho capito bene il tuo consiglio è quello di mettere la mia musica dentro a un NAS, il quale comunica con la apple tv o lo squeezebox e questi mi permettono tramite un'interfaaccia grafica di interagire con la mia musica. A questo punto prima di arrivare all'amplificatore la musica passa attraverso il firestone bravo, dac con clock integrato che mi fa un ottimo lavoro. Ho capito bene?

Hai capito bene. Very Happy

Per le sfumature non ti preoccupare siamo qui per questo.

Adesso senti il parere di tutti, fatti un'idea e se decidi per questa soluzione qui troverai tutti pronti a darti una mano.
Se hai già un PC per iniziare è più facile, poi lasciarlo dov'è a patto che in qualche modo arrivino i dati alla ATV2 (wireless o cavo è lo stesso).

Mo adesso non te aggiungo l'hub wireless etc. etc. al limite se hai Telecom dovresti averlo già di serie.

In ogni caso, quando sei pronto fai una chiara esposizione del tuo ambiente e dei dispositivi che poi facciamo tutto passo passo.

Se non hai voglia di sbatterti basta che scuci un po di grano e ti prendi un player già pronto... questo è quello che costa meno: http://www.tforumhifi.com/t21123-e-questo-da-dove-spunta-denon-dnp-720ae-player-a-499-euro?highlight=denon

Wink

Edit: In pratica dovresti avere una TV collegata ma in realta se fai il jaibreaking lo fotti e la TV serve solo per la prima installazione.

Non spaventarti su internet c'è tutto, cmq come ti dicevo aspetta di sentire tutte le campane, un'altra soluzione è un notebook economico... ma io non li reggo... gusti.

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: un dac cosa migliora di preciso?

Messaggio  aleroc il Lun 28 Nov 2011 - 21:51

@flovato ha scritto:
Edit: In pratica dovresti avere una TV collegata ma in realta se fai il jaibreaking lo fotti e la TV serve solo per la prima installazione.

Non spaventarti su internet c'è tutto, cmq come ti dicevo aspetta di sentire tutte le campane, un'altra soluzione è un notebook economico... ma io non li reggo... gusti.

cos'è il jailbreaking?

Comunque mi sto informando bene per un impianto da diversi soldini che voglio mettere in taverna...


lo sto valutando in tutti i suoi componenti, il problema è che secondo la regola. che secondo me è appropriato seguire, per cui più ci si avvicina all'orecchio più un componente costa, partendo dal fatto che la fonte mi viene a costare 300 euro (in realtà 700 con il notebook che però già ho), penso che dovrò aumentare il budget... per dirti che ancora non ti posso esporre nulla sull'impianto, perchè non c'è Smile

aleroc
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.09.10
Numero di messaggi : 1203
Provincia (Città) : LU
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: un dac cosa migliora di preciso?

Messaggio  donluca il Lun 28 Nov 2011 - 21:53

Il mio di consiglio è degno di Zio Paperone e ti consiglio sinceramente di non spenderci troppi soldi su questo tuo primo impianto perchè poi col tempo avrai modo di raffinarlo a dovere.

A quanto ho capito disponi già di un notebook.
Senza stare a scomodare NAS o altri aggeggi, ci butti dentro la musica (non c'è abbastanza spazio? Mettici un hard disk interno più capiente! Te lo fa qualsiasi negozio a 2 soldi, se sei di roma e mi porti all'università il portatile e l'hard disk nuovo te lo faccio aggratis in 2 secondi, poi devi solo rimetterci windows e tutto il resto), ci attacchi il tuo bel DAC (che dovrai scegliere) e lo attacchi al tuo ampli.
Fine.

Costo totale: solo il DAC nuovo (ed eventualmente l'hard disk più capiente).

P.S.: attento che il Bravo di cui sopra è solo un trasporto, non un DAC... a quello dovrai attaccarci il DAC che comprerai.

donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3647
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: un dac cosa migliora di preciso?

Messaggio  flovato il Lun 28 Nov 2011 - 21:56

@donluca ha scritto:Il mio di consiglio è degno di Zio Paperone e ti consiglio sinceramente di non spenderci troppi soldi su questo tuo primo impianto perchè poi col tempo avrai modo di raffinarlo a dovere.

Non so se sono io che quoto te o tu che quoti me Laughing nel senso che è una vita che ripeto il tuo stesso consiglio qui nel forum. Wink

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: un dac cosa migliora di preciso?

Messaggio  aleroc il Lun 28 Nov 2011 - 22:14

@donluca ha scritto:Il mio di consiglio è degno di Zio Paperone e ti consiglio sinceramente di non spenderci troppi soldi su questo tuo primo impianto perchè poi col tempo avrai modo di raffinarlo a dovere.

il fatto è che necessito di un minimo di potenza per questo impianto in taverna, per cui ho optato per un amplificatore integrato di marca anche se entry level, a cui abbinerò dei diffusori adeguati all'ampli, e una sorgente anche quella degna...

il problema è che il prezzo a mano a mano lievita... anche cercando nei forum non riesco mai a trovare impianti completi in tutto e per tutto sui 1000 euro con, che ne so, un as 500, o un nad 326 come ampli.

E' vero che posso raffinarlo nel tempo, ma secondo me partire con una buona base è d'obbligo... in primis perchè potrei non avere voglia di metterci mano in futuro, in secundis perché se dovessi comprare dei componenti scadenti poi li rivenderei difficilmente...

Inoltre c'è il grave problema che non posso fare ascolti, perchè non ho rivenditori abbastanza vicini, e perchè penso che nessun venditore mi cagherebbe vista la mia età e i "pochi" soldi che vorrei investire...

EDIT il TC ELECTRONIC KONNEKT 6 abbinato al notebook me lo consigliereste? Sempre che riesca a trovarlo...

aleroc
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.09.10
Numero di messaggi : 1203
Provincia (Città) : LU
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum