T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» i misteri sono tanti: io ne ho uno nuovo penso!
Oggi alle 2:46 Da fritznet

» Alimentatore lineare 12-15V - consigli?
Oggi alle 0:21 Da Calbas

» Il mio angolo e non solo
Ieri alle 23:41 Da giucam61

» Lettore CD usato
Ieri alle 23:37 Da giucam61

» Consigli per nuovo impianto Hi-Fi
Ieri alle 23:32 Da giucam61

» acquisto merce dalla cina
Ieri alle 22:27 Da arivel

» nad c326bee - opinioni
Ieri alle 22:19 Da dinamanu

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Ieri alle 22:13 Da dinamanu

» (Mi Va Co )Cavi Xindak PC 02
Ieri alle 21:22 Da blues 66

» ( MI Va Co ) Vavo potenza Audioquest Type 4
Ieri alle 18:29 Da blues 66

» Jumper Xindak SS-1
Ieri alle 18:28 Da blues 66

» Quali diffusori ?
Ieri alle 17:51 Da dinamanu

» Audioquest jetterbug
Ieri alle 14:43 Da mumps

» TPA 3116
Ieri alle 12:16 Da giucam61

» Roger Waters Nuovo Album Is This The Life We Really Want
Ieri alle 10:47 Da Nadir81

» Una giornata con la musica e nuovi amici
Ieri alle 0:26 Da giucam61

» Denon Pma50 o tengo L'Alientek D8?
Gio 22 Giu 2017 - 23:42 Da dinamanu

» ixtreamer
Gio 22 Giu 2017 - 19:41 Da erduca

» ALIENTEK D8 [parte 1]
Gio 22 Giu 2017 - 19:08 Da Silver Black

» Consiglio sull usato
Gio 22 Giu 2017 - 12:51 Da Gabrielefenu

» Pre-buffer schedina cinese con 6J1...impressioni
Gio 22 Giu 2017 - 1:07 Da MaxBal

» La mia opinione sul tpa3116
Mer 21 Giu 2017 - 21:30 Da silver surfer

» Raspberry PI 3 B con Touch Screen a 28 euro
Mer 21 Giu 2017 - 17:44 Da hsh1979

» Gemtune X-1
Mer 21 Giu 2017 - 17:21 Da dinamanu

» consiglio cuffia chiusa di ogni marca
Mer 21 Giu 2017 - 9:19 Da sportyerre

» giradischi
Mer 21 Giu 2017 - 8:56 Da mumps

» (MI) Lista vinile in vendita
Mer 21 Giu 2017 - 8:48 Da mumps

» [VENDO] Amplificatore finale Nad 2700 Thx. Appena revisionato
Mer 21 Giu 2017 - 0:10 Da alfarome

» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Mar 20 Giu 2017 - 21:13 Da uncletoma

» Dual1019 testina rotta
Mar 20 Giu 2017 - 16:46 Da lello64

Statistiche
Abbiamo 10862 membri registrati
L'ultimo utente registrato è renatoB

I nostri membri hanno inviato un totale di 789047 messaggi in 51228 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
dinamanu
 
nerone
 
mumps
 
lello64
 
chris75
 
CHAOSFERE
 
silver surfer
 
Nadir81
 
sportyerre
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15508)
 
Silver Black (15460)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9056)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 17 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 17 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Ascolti T-Project Bergelmir

Pagina 19 di 21 Precedente  1 ... 11 ... 18, 19, 20, 21  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Ascolti T-Project Bergelmir

Messaggio  SaNdMaN il Ven 30 Mar 2012 - 0:34

@Switters ha scritto:
@furio ha scritto:Attenzione.
Un picco a 130 dB è forse meno di mezzo secondo in un'ora!
Il livello medio è molto più basso.
Mai stato in un teatro a 5 metri dall'orchestra? In fila 1 o 2?
Non sai cosa ti perdi...
In certi momenti una pressione sonora da spettinarti, senza il minimo acceno di disorsione o di indurimento delle armoniche.
Una goduria totale.

Se potessi lo riprodurrei a casa.
Ma con i miei 20 watt di pentodo, me lo sogno.

Certo, a casa mia sono da solo, nessuno mi caccia...

eh mbè!!! Very Happy

No, non ricordo di essere mai stato a un concerto in prima o seconda fila. Non di musica classica.
Anche a me ogni tanto piace ascoltare a volumi sostenuti, ma non a lungo. Inoltre la maggior parte degli ascolti li faccio in ore serali o notturne, anche solo i 100 dB sarebbero fuori luogo Smile
avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV




Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti T-Project Bergelmir

Messaggio  wasky il Ven 30 Mar 2012 - 1:32

@pallapippo ha scritto:Punto molto importante. Per alcuni non è vera hi-fi se non si raggiungono 120 dB di picco ? Bene, ascoltino così, sono contento per loro (un po' meno per i loro vicini Hehe Laughing ).
A me non interessa. Se non erro, a quei livelli siamo ben oltre la rumorosità di un martello pneumatico, e siamo sulla soglia del dolore (che per me anzi arriva purtroppo ancora prima), e personalmente raggiungere quei volumi non mi interessa per niente.

Hello

Vedi gli errori di Fondo Luca ?

I livelli che citi tu sono contemplati per le lunghe esposizioni e non riguardano frazioni di millisecondi

dB = Lp = 10 log (P/Po)2.

Quella è la formula per il calcolo del Livello continuo equivalente di pressione sonora ponderato "A" Leq (A) Pesato, si usa per vedere se ad esempio gli operai sono esposti a rumore dentro una fabbrica, dB Pesato A non è legato alla SPL

http://www.inquinamentoacustico.it/_dowload/potenza%20sonora%20-%20scs.pdf

Un Violino suona più forte di una metropolitana a 2 metri di distanza Wink se facciamo il tuo ragionamento del martello Pneumatico il violino è peggio, una grancassa ne fà 108 di dB Smile

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti T-Project Bergelmir

Messaggio  wasky il Ven 30 Mar 2012 - 1:38

@SaNdMaN ha scritto:Se Roberto mi invita e immagino che suonino come dice, gli lascio le Klipsch come sopramobile Laughing

Me servivano giusto du Portafiori in Balcone Laughing


_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti T-Project Bergelmir

Messaggio  wasky il Ven 30 Mar 2012 - 2:18

@furio ha scritto:Dico la mia su dB ed ampli muscolosi.

Secondo me sta tutto nel nostro "requisito".
Se vogliamo una vera hifi, che copi veramente l'evento reale, servono molti watt, Wasky ha ragione.
E tosti, con molta corrente per muovere in fretta e controllo ferreo la bobina del woofer.

Lo sò Laughing e vedo che nessuno risponde con formule ( Basta leggersi l'equazione di Hopkins-Stryker ) per avvalorare il contrario di quanto si afferma Furio Laughing ma qui è facile che 3x² - 12 = 0 non da più x1 = -2 e x2 = +2 Smile

Meno male che non ho fatto clippare io le Sanders a Milano Laughing

Se non abbiamo molti soldi e se ci accontentiamo di qualche compromesso, pochi watt possono bastare.
Ma il compromesso significa che:
- durante qualche picco (un'orchestra arriva facile a 130 dB), il nostro impianto clippa.

E se rompono i tuitersssss Laughing Furio qui si parlava di Milliwatt e ascolti con le Horn Smile

Furio scordiamo che esiste Usato e Buon Pro ? Smile

Parlando stasera con il proprietario delle Altec A7 TVOTT nere (sono di GPMJ messe prima in foto ) mi diceva che il povero Luxman non ce la fà ( correggo sono 70 watt a canale ho scritto 120 ) Smile non si rendono forse conto cosa vuol dire muovere a dovere quel woofer




Se è un impianto studiato bene il clipping non è fastidioso.
E' breve nel tempo e non aggiunge armoniche alte che striderebbero.
Io vivo da 30 anni con un valvolare che a pentodo fa 20 watt.
Mi piace e me lo tengo.
Con il 99% dei dischi pop clippa pochissimo, o dove e quando clippa lo fa con stile, senza scomporsi.

Tu hai distorsione di Seconda Armonica non fastidiosa calcolando che già di suo un valvolare ha un buon 3% di THD e pure te le Horn te le senti bassine e con i bassi a zero Laughing

Ma ho un CD con una collezione di orchestre registrate dal vivo, con due microfoni, senza compressione o equalizzazione.
Inciso da un amico che ha accesso a molti luoghi di esecuzioni classiche a Torino.
Con quel CD il mio impianto clippa alla grande anche se il pre è a ore 10 od 11.

Un pò di dischi che i toscani conoscono e inascoltabili se non alzi e non stò parlando di 350 watt ma di 120/150 watt non ero neppure allo Zenith

01- REED - La Fiesta Mexicana - Prelude and Aztec Dance Reference Recording Audio 63.33dB di picco dinamico



Il Suono della Grande Orchestra, track 18 The Stars and Stripes forever 112 dB di picco Laughing Bacchetta del capo rullanti che non sentiresti se non alzi Laughing



Guarda sul Respighi Ottorino - War Dance di Reference Recording il picco minimo 5 dB, quanto messaggio musicale ti perdi se non alzi ? 122 dB di picco


_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti T-Project Bergelmir

Messaggio  wasky il Ven 30 Mar 2012 - 2:28

@furio ha scritto:Attenzione.
Un picco a 130 dB è forse meno di mezzo secondo in un'ora!
Il livello medio è molto più basso.

Santo


Mai stato in un teatro a 5 metri dall'orchestra? In fila 1 o 2?
Non sai cosa ti perdi...
In certi momenti una pressione sonora da spettinarti, senza il minimo acceno di disorsione o di indurimento delle armoniche.
Una goduria totale.

Smile Forse manca qualche ascolto dal vivo, magari anche una Marching Band Laughing qui un vasto catalogo

http://www.cduniverse.com/browsecat.asp?style=music&cat=318


_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti T-Project Bergelmir

Messaggio  furio il Ven 30 Mar 2012 - 7:21

@wasky ha scritto:

Meno male che non ho fatto clippare io le Sanders a Milano Laughing

Roby,
guarda che a Milano eravamo molto vicini al clipping (e secondo me anche oltre...)

Comunque i dischi che tu hai qui citato, non sono dischi pop "normali".
Sono un po' per "malati" Glasses
Ma sul principio siamo d'accordo.

Questa benedetta equazione la puoi mettere qui in chiaro e magari spiegarla?
avatar
furio
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 22.10.11
Numero di messaggi : 662
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Ateo praticante / rockettaro impenitente
Provincia (Città) : TO
Impianto : HTPC, Oppo BDP-105, Thorens TD 145MK11,
braccio Grace, pick-up Fideliry Research FR-1 MKII;
Pre monotriodo, finale con Hypex NC400;
Denon AVR3808; Casse tre vie autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti T-Project Bergelmir

Messaggio  wasky il Ven 30 Mar 2012 - 10:19

@furio ha scritto:

Questa benedetta equazione la puoi mettere qui in chiaro e magari spiegarla?

E perchè Mai Furio ? Smile l'ho spiegata tante di quelle volte senza aver successo che ormai mi sono arreso Smile




_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti T-Project Bergelmir

Messaggio  bartman il Ven 30 Mar 2012 - 11:47

@SaNdMaN ha scritto:
Deve parlare Bartman... lui ha anche le Klipsch RF qualcosa quindi ha l'orecchio allenato e tarato su qui diffusori.
Io sono di parte quindi non attendibile... aspettiamo che si faccia vivo magari sarà stanco dalla troppa musica ascoltata.

Forse avrà le orecchie trapanate dalle Klipsch Very Happy

Diciamo che hanno parlato gli altri due e mi hanno fatto notare alcune cose... io zitto e mosca.

E chi erano gli illustri? Dobbiamo preoccuparci? Laughing

In palese OT, ma con buona pace degli astanti!

Non sono un illustre ma un povero squattrinato con la voglia di ascoltare decentemente la musica Laughing

Mi fischiavano le orecchie stamattina... ma non perchè trapanate dalle klipsch, niente di più falso... ma perchè voi mi avete chiamato in causa di qua! Laughing
Gli abbinamenti sono importanti... con le Klipsch e il mio cdp Sony vivo bene credetemi, senza ipocrisia...

Chiedete a Fabio, se non sbaglio ieri da lui mi hanno dato fastidio le sue Monitor Audio abbinate al Burson Hehe Hehe Hehe

Le Heresy... che dire... traducendo... eresia ... Lol eyes shut Lol eyes shut Lol eyes shut
L'ho scritto sull'altro 3D, basso migliore delle Monitor Audio più frenato anche se non così profondo, medio-alte da risentire... ieri non mi son piaciute particolarmente... l'impostazione è la stessa delle mie economiche RF52 ma forse hanno bisogno di un lungo rodaggio Shut up
avatar
bartman
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.12.10
Numero di messaggi : 1564
Località :
Impianto : Fuso!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti T-Project Bergelmir

Messaggio  T-ramon il Ven 30 Mar 2012 - 12:25

@furio ha scritto:
Roby,
Comunque i dischi che tu hai qui citato, non sono dischi pop "normali".
Sono un po' per "malati" Glasses
Ma sul principio siamo d'accordo.
Esatto a livello teorico/formule, ma questi brani che Roby usa per testare suoi sistemi ampli-diffusori in che percentuale fanno parte dei nostri ascolti normali ? 1%, 5% ?.
Non sono cosi "malato" a tal punto da modificare le mie abitudini di ascolto ,musica , livello sonoro e impianto solo perchè nel 2% della musica mi perdo qualche dettaglio nei pezzi con maggiore dinamica .

avatar
T-ramon
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 154
Località : Friuli
Provincia (Città) : Udine
Impianto : In firma


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti T-Project Bergelmir

Messaggio  belozoglu il Ven 30 Mar 2012 - 12:51

@T-ramon ha scritto:
@furio ha scritto:
Roby,
Comunque i dischi che tu hai qui citato, non sono dischi pop "normali".
Sono un po' per "malati" Glasses
Ma sul principio siamo d'accordo.
Esatto a livello teorico/formule, ma questi brani che Roby usa per testare suoi sistemi ampli-diffusori in che percentuale fanno parte dei nostri ascolti normali ? 1%, 5% ?.
Non sono cosi "malato" a tal punto da modificare le mie abitudini di ascolto ,musica , livello sonoro e impianto solo perchè nel 2% della musica mi perdo qualche dettaglio nei pezzi con maggiore dinamica .


Quello che mi pare di capire, sperando di non distorcere il pensiero di nessuno, è questo;
Wasky ama parlare sempre in termini "assoluti", ossia di limiti estremi e di capacità estreme (di pilotaggio, di dinamica, di qualità, di peso Hehe ...) Utilizza come traccie appunto brani estremi, con la sicurezza che se l'impianto va bene con quelli e sopporta senza problemi salti dinamici di 60db su un pieno orchestrale, controllando al meglio anche i più ostici dei diffusori allora è ok e andrà bene a prescindere; nella scelta sulle proprietà di ascolto ha una predilezione sulla dinamica e sulla capacità di ricreare l'impatto dell'evento sonroo come live, rispetto altri parametri (per intenderci, meglio un perfetto controllo anche a discapito di una grana leggermente grossa)

Maurarte ama parlare sempre in termini "relativi" di qualità rispetto il costo, facendo sempre una sorta di ponderazione su quale è il compromesso migliore per raggiungere un determinato obbiettivo di fruizione tenendo come considerazione primaria, ad esempio, il budget da investire, il tipo di musica che si ascolta, dove la si ascolta, la semplicità nella reperibilità e nella realizzazione; nella scelta sulle proprietà di ascolto ha la predilezione per la raffinatezza e la trasparenza anche se non a livelli di ascolto live (per intenderci, meglio una grana finissima a discapito di qualche compromesso di controllo qualche accettabile distorsione in situazioni di difficoltà)

Spero di non aver fatto torto a nessuno interpretando male, questa è solo ma mia personalissima impressione dopo aver letto centinaia di interessantissimi post da porta di ognuno di loro.
avatar
belozoglu
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 13.09.11
Numero di messaggi : 941
Località : Milàn, già Mediolanum, già Medhelan
Provincia (Città) : Uless
Impianto : fra 6 e 400 watt. su 8 Ohm, ne.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti T-Project Bergelmir

Messaggio  furio il Ven 30 Mar 2012 - 13:00

Sono d'accordo con Belozoglu.

Trattasi di scelta del compromesso migliore.
Dove ci possono stare scelte dettate dai gusti, dalle priorità e dai costi.
Però in senso di ricerca assoluta, slegata dai compromessi, la capacità di pilotaggio è un parametro fondamentale.
Non so (non ho provato abbastanza per esserne convinto) se amplificatori muscolosi siano davvero "ruvidi ed a grana grossa".
La potenza ed il controllo danno vantaggi anche a volumi bassi.

Per me il costo è il vincolo più grande.
Perchè il mio portafoglio non permete voli pindarici, purtroppo...
Se ho scelto il mio Unison Triode 20 è perchè a quel prezzo in quella epoca non trovai di meglio.
Ed allora provai alcuni oggetti a prezzi per me umani (circa 1-1,5 milioni di lire).
Il mio Triode 20 in quel caso (occasione di un nuovo rimasto in negozio e venduto come usato) massacrava i transistor classe AB di pari costo.

Oggi, con Hypex, Yamaha Pro, Behringer Pro, ci sarebbero candidati muscolosi a dire la loro attorno a quel costo.
Ed infatti ci sto pensando...
avatar
furio
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 22.10.11
Numero di messaggi : 662
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Ateo praticante / rockettaro impenitente
Provincia (Città) : TO
Impianto : HTPC, Oppo BDP-105, Thorens TD 145MK11,
braccio Grace, pick-up Fideliry Research FR-1 MKII;
Pre monotriodo, finale con Hypex NC400;
Denon AVR3808; Casse tre vie autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti T-Project Bergelmir

Messaggio  belozoglu il Ven 30 Mar 2012 - 13:06

@furio ha scritto:
Non so (non ho provato abbastanza per esserne convinto) se amplificatori muscolosi siano davvero "ruvidi ed a grana grossa"

Ti rispondo con tutto quello che ho letto 10.000 volte; i pro non sono tutti ruvidi e di grana grossa, ma per avere un pro raffinato come un 2024 devi spendere 10.000 euro.

O uno, o l'altro; non puoi avere botte piena e moglie ubriaca; o per lo meno si, puoi benissimo; ma si aprono i cordoni della borsa e PAGAREEE Wink
avatar
belozoglu
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 13.09.11
Numero di messaggi : 941
Località : Milàn, già Mediolanum, già Medhelan
Provincia (Città) : Uless
Impianto : fra 6 e 400 watt. su 8 Ohm, ne.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti T-Project Bergelmir

Messaggio  wasky il Ven 30 Mar 2012 - 14:27

@belozoglu ha scritto:Ti rispondo con tutto quello che ho letto 10.000 volte; i pro non sono tutti ruvidi e di grana grossa, ma per avere un pro raffinato come un 2024 devi spendere 10.000 euro.

Ma che orecchie avete ? Senza offesa Smile

Come si fà a dire che è raffinato un ampli che ha il crosstalk di una testina di giradischi da 10 € ? Ironic



Ma quali 10mila euro ma scherziamo ? A basso volume lo yamaha di checco al Trend che ho gli abbassa le mutande di brutto Smile e viene 330 €


_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti T-Project Bergelmir

Messaggio  wasky il Ven 30 Mar 2012 - 14:32

@T-ramon ha scritto:
@furio ha scritto:
Roby,
Comunque i dischi che tu hai qui citato, non sono dischi pop "normali".
Sono un po' per "malati" Glasses
Ma sul principio siamo d'accordo.
Esatto a livello teorico/formule, ma questi brani che Roby usa per testare suoi sistemi ampli-diffusori in che percentuale fanno parte dei nostri ascolti normali ? 1%, 5% ?.
Non sono cosi "malato" a tal punto da modificare le mie abitudini di ascolto ,musica , livello sonoro e impianto solo perchè nel 2% della musica mi perdo qualche dettaglio nei pezzi con maggiore dinamica .

Non perdi solo nei momenti di maggior dinamica è li L'errore, li perdi i dettagli anche sul Pianissimo Smile perchè non arrivi ad un livello maggiore del rumore dell'ambiente

Il 60% dei dischi che ho passa abbondantemente i 60dB come il Fiesta del Reference Recording lo stesso picco che si ha in alcuni brani di The Wall che credo tu Avrai


Ultima modifica di wasky il Ven 30 Mar 2012 - 15:16, modificato 1 volta

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti T-Project Bergelmir

Messaggio  Alessio Zenga il Ven 30 Mar 2012 - 14:34

@belozoglu ha scritto:
@furio ha scritto:
Non so (non ho provato abbastanza per esserne convinto) se amplificatori muscolosi siano davvero "ruvidi ed a grana grossa"

Ti rispondo con tutto quello che ho letto 10.000 volte; i pro non sono tutti ruvidi e di grana grossa, ma per avere un pro raffinato come un 2024 devi spendere 10.000 euro.

O uno, o l'altro; non puoi avere botte piena e moglie ubriaca; o per lo meno si, puoi benissimo; ma si aprono i cordoni della borsa e PAGAREEE Wink

Imho non é così, non serve spendere €10000, serve spendere bene, con giudizio, scegliendo tra l'usato di qualità. Con qualche centinaio di euro puoi portare a casa ben altro che un 2024...
Certo poi ti cambiano un bel po' anche i costi di gestione, spesso per far rendere al meglio un ampli lo devi lasciare sempre acceso, e la bolletta chiaramente ne risente. Il gioco vale la candela se la musica la ascolti spesso, se fa parte delle tue giornate..
avatar
Alessio Zenga
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.05.11
Numero di messaggi : 1418
Località : Treviso
Provincia (Città) : Treviso
Impianto : A manovella

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti T-Project Bergelmir

Messaggio  belozoglu il Ven 30 Mar 2012 - 15:09

Roberto, ok, watt e ampere sono quelli, le leggi della fisica così come attualmente codificate non consentono deroghe, nessuno può confutare la tua estrema competenza, conoscenza, esperienza e non lo faccio di certo io. Quello che constato è che ci sono altri che non condividono la tua spietata disamina sul t.amp; io lo yamaha lo prendo di sicuro e so che vado sul sicuro, perché mi fido ciecamente della tua competenza.
Allo stesso modo, ripeto, considero però perlomeno "attendibili" le considerazioni di altri che, nel piccolo della mia (lo confesso senza vergogna) ignoranza tecnica.
Ribadisco; non ti contraddico e non intendo contraddirti, so che parli per ragion veduta e che sai di cosa stai parlando, al contrario di me.


Lucio Cadeddu ha scritto:
L'aggettivo che meglio si presta a descrivere il suono di questo oggetto è imbarazzante. Già, perchè non sto parlando di un giocattolo che suonicchia tipo casse del PC...no, vi sto parlando di un suono audiophile da TUTTI i punti di vista: raffinatezza timbrica, contenuto armonico, dinamica e, udite udite, immagine tridimensionale. Proverò ad andare con ordine.
Avvertimento: chi legge abitualmente queste pagine sa che non sono il tipo che si sbilancia. In 10 anni di recensioni sarà accaduto forse una decina di volte, in presenza di apparecchi che, per un motivo o per l'altro, mi hanno fortemente impressionato. Non ci proverò neppure a non sbilanciarmi. Quella che segue è la descrizione di una ESPERIENZA UNICA come MAI mi era capitato di vivere in questi 25 anni di carriera audiofila.
[...]
Proprio le voci, in realtà, erano la mia prima preoccupazione, non appena mi sono imposto di ascoltare criticamente il T-Amp. Ebbene, la naturalezza dell'emissione lascia davvero senza parole. Non sto parlando in termini relativi al prezzo...sto parlando in termini ASSOLUTI, indipendentemente dal prezzo.
[...]
Non sto prendendo un abbaglio accecato dal basso prezzo dell'oggetto. No, sono persino irritato che vada così dannatamente bene, perchè - credetemi - dà molto fastidio vedere amplificatori MOLTO più costosi, sui quali avete basato tutte le vostre certezze audio di una vita, far fatica a dimostrarsi superiori a questo giocattolo. Lo so che non ci si può credere e non vorrei crederci io per primo....ma l'evidenza dei fatti è di fronte alle mie orecchie e non posso negarla. Vi racconto quel che sento, anche se a denti (MOLTO) stretti.

Dinamica

Prima di tutto, MAI dimenticare che si tratta pur sempre di un amplificatore da 6 watt per canale. Questo significa che utilizzare diffusori di sensibilità non adeguata (inferiore ai 93 dB) e/o grandi ambienti d'ascolto è il modo migliore per non godersi tutta la magia della quale è capace questo nanerottolo. E' anche vero che molti audiofili ascoltano a livelli medi che raramente superano gli 80/85 dB nel punto d'ascolto (per gusto personale o per ragioni di vicinato) pertanto questi potrebbero trovare la potenza sufficiente anche con diffusori "normali" (sui 90 dB).
Tuttavia, il clipping, specie con programmi molto energetici, è sempre in agguato. I salti dinamici sono risolti con naturalezza fintanto che c'è birra ma quando questa finisce....ci si siede.

Coi diffusor giusti questo TA 10.1 può rappresentare il cuore di un vero impianto di ambizioni elevatissime.

Geoff Husband ha scritto:
All'accensione il T-Amp si è rivelato assolutamente silenzioso, nessun rumore o ronzio. Ho infilato "Aja" degli Steely Dan nel CD e mi sono seduto ad ascoltare.
E...cavolo! Per meno della metà del costo di una valvola 300B questo coso stava producendo Musica. Un soundstage di larghezza impressionante, dettaglio al livello della mia coppia Audio Note e poi velocità ed impatto. Questa cosa impressionerà i vicini...e può suonare molto forte, con le Polaris.
avatar
belozoglu
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 13.09.11
Numero di messaggi : 941
Località : Milàn, già Mediolanum, già Medhelan
Provincia (Città) : Uless
Impianto : fra 6 e 400 watt. su 8 Ohm, ne.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti T-Project Bergelmir

Messaggio  wasky il Ven 30 Mar 2012 - 15:17

@Alessio Zenga ha scritto:Imho non é così, non serve spendere €10000, serve spendere bene, con giudizio, scegliendo tra l'usato di qualità.


Smile


_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti T-Project Bergelmir

Messaggio  Biagio De Simone il Ven 30 Mar 2012 - 15:21

@belozoglu ha scritto:
@T-ramon ha scritto:
Esatto a livello teorico/formule, ma questi brani che Roby usa per testare suoi sistemi ampli-diffusori in che percentuale fanno parte dei nostri ascolti normali ? 1%, 5% ?.
Non sono cosi "malato" a tal punto da modificare le mie abitudini di ascolto ,musica , livello sonoro e impianto solo perchè nel 2% della musica mi perdo qualche dettaglio nei pezzi con maggiore dinamica .


Quello che mi pare di capire, sperando di non distorcere il pensiero di nessuno, è questo;
Wasky ama parlare sempre in termini "assoluti", ossia di limiti estremi e di capacità estreme (di pilotaggio, di dinamica, di qualità, di peso Hehe ...) Utilizza come traccie appunto brani estremi, con la sicurezza che se l'impianto va bene con quelli e sopporta senza problemi salti dinamici di 60db su un pieno orchestrale, controllando al meglio anche i più ostici dei diffusori allora è ok e andrà bene a prescindere; nella scelta sulle proprietà di ascolto ha una predilezione sulla dinamica e sulla capacità di ricreare l'impatto dell'evento sonroo come live, rispetto altri parametri (per intenderci, meglio un perfetto controllo anche a discapito di una grana leggermente grossa)

Maurarte ama parlare sempre in termini "relativi" di qualità rispetto il costo, facendo sempre una sorta di ponderazione su quale è il compromesso migliore per raggiungere un determinato obbiettivo di fruizione tenendo come considerazione primaria, ad esempio, il budget da investire, il tipo di musica che si ascolta, dove la si ascolta, la semplicità nella reperibilità e nella realizzazione; nella scelta sulle proprietà di ascolto ha la predilezione per la raffinatezza e la trasparenza anche se non a livelli di ascolto live (per intenderci, meglio una grana finissima a discapito di qualche compromesso di controllo qualche accettabile distorsione in situazioni di difficoltà)

Spero di non aver fatto torto a nessuno interpretando male, questa è solo ma mia personalissima impressione dopo aver letto centinaia di interessantissimi post da porta di ognuno di loro.
Senzaltro mi sento di condividere queste considerazioni, resta il problema di quali compromessi accettare nell'ambito di un ascolto casalingo, considerate tutte le limitazioni date per esempio dall'ambiente per passare poi a quelle di tipo economico, Roberto credo sia conscio di questo e lo stesso t-eco credo che abbia rappresentato la sua sfida personale a tutto questo, ma egli sa benissimo che non si può parlare sempre in termini assoluti, ma che la comprensione del fenomeno fisico, aiuta senzaltro a stabilire i requisiti di un progetto di altoparlanti, una volta stabilito il budget dello stesso. Non credo infatti si sognerebbe mai di dire che le T-eco sono perfettamente intercambiabili con il grosso sistema a tromba di Majandi, e che i due sistemi si comportino allo stesso modo in presenza di un picco dinamico,pilotate allo stesso modo, sempre perchè di fisica si parlerebbe. Io stesso credo che pur sognando di notte un sistema come quello di Majandi,non potrei mai affermare che quello è il sistema perfetto e che oltre quello non si potrebbe andare, e pure con quel sistema si sfiora la fantascienza . Quindi per tornare alle t-eco, esse rappresentano il meglio che Roberto, e il gruppo dei progettisti hanno potuto pensare con il budget imposto, ma lo stesso Roberto dice di sognare da tempo un mega sistema 4 vie a tromba, quindi è ben consapevole che il t-eco altro non è che un approssimazione della realtà, imposta in primo luogo dai limiti economici, e non certo la realtà in assoluto. Smile
avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10261
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti T-Project Bergelmir

Messaggio  wasky il Ven 30 Mar 2012 - 15:26

@belozoglu ha scritto:Roberto, ok, watt e ampere sono quelli, le leggi della fisica così come attualmente codificate non consentono deroghe, nessuno può confutare la tua estrema competenza, conoscenza, esperienza e non lo faccio di certo io. Quello che constato è che ci sono altri che non condividono la tua spietata disamina sul t.amp; io lo yamaha lo prendo di sicuro e so che vado sul sicuro, perché mi fido ciecamente della tua competenza.
Allo stesso modo, ripeto, considero però perlomeno "attendibili" le considerazioni di altri che, nel piccolo della mia (lo confesso senza vergogna) ignoranza tecnica.
Ribadisco; non ti contraddico e non intendo contraddirti, so che parli per ragion veduta e che sai di cosa stai parlando, al contrario di me.


Lucio Cadeddu ha scritto:
L'aggettivo che meglio si presta a descrivere il suono di questo oggetto è imbarazzante. Già, perchè non sto parlando di un giocattolo che suonicchia tipo casse del PC...no, vi sto parlando di un suono audiophile da TUTTI i punti di vista: raffinatezza timbrica, contenuto armonico, dinamica e, udite udite, immagine tridimensionale. Proverò ad andare con ordine.
Avvertimento: chi legge abitualmente queste pagine sa che non sono il tipo che si sbilancia. In 10 anni di recensioni sarà accaduto forse una decina di volte, in presenza di apparecchi che, per un motivo o per l'altro, mi hanno fortemente impressionato. Non ci proverò neppure a non sbilanciarmi. Quella che segue è la descrizione di una ESPERIENZA UNICA come MAI mi era capitato di vivere in questi 25 anni di carriera audiofila.
[...]
Proprio le voci, in realtà, erano la mia prima preoccupazione, non appena mi sono imposto di ascoltare criticamente il T-Amp. Ebbene, la naturalezza dell'emissione lascia davvero senza parole. Non sto parlando in termini relativi al prezzo...sto parlando in termini ASSOLUTI, indipendentemente dal prezzo.
[...]
Non sto prendendo un abbaglio accecato dal basso prezzo dell'oggetto. No, sono persino irritato che vada così dannatamente bene, perchè - credetemi - dà molto fastidio vedere amplificatori MOLTO più costosi, sui quali avete basato tutte le vostre certezze audio di una vita, far fatica a dimostrarsi superiori a questo giocattolo. Lo so che non ci si può credere e non vorrei crederci io per primo....ma l'evidenza dei fatti è di fronte alle mie orecchie e non posso negarla. Vi racconto quel che sento, anche se a denti (MOLTO) stretti.

Dinamica

Prima di tutto, MAI dimenticare che si tratta pur sempre di un amplificatore da 6 watt per canale. Questo significa che utilizzare diffusori di sensibilità non adeguata (inferiore ai 93 dB) e/o grandi ambienti d'ascolto è il modo migliore per non godersi tutta la magia della quale è capace questo nanerottolo. E' anche vero che molti audiofili ascoltano a livelli medi che raramente superano gli 80/85 dB nel punto d'ascolto (per gusto personale o per ragioni di vicinato) pertanto questi potrebbero trovare la potenza sufficiente anche con diffusori "normali" (sui 90 dB).
Tuttavia, il clipping, specie con programmi molto energetici, è sempre in agguato. I salti dinamici sono risolti con naturalezza fintanto che c'è birra ma quando questa finisce....ci si siede.

Coi diffusor giusti questo TA 10.1 può rappresentare il cuore di un vero impianto di ambizioni elevatissime.

Geoff Husband ha scritto:
All'accensione il T-Amp si è rivelato assolutamente silenzioso, nessun rumore o ronzio. Ho infilato "Aja" degli Steely Dan nel CD e mi sono seduto ad ascoltare.
E...cavolo! Per meno della metà del costo di una valvola 300B questo coso stava producendo Musica. Un soundstage di larghezza impressionante, dettaglio al livello della mia coppia Audio Note e poi velocità ed impatto. Questa cosa impressionerà i vicini...e può suonare molto forte, con le Polaris.

Con quel CrossTalk ? Come fate a scrivere che la scena con un T-amp è bella e ben centrata e intellegibile ?

Bollorino VideoHifi

http://www.videohifi.com/15_TAMP5.htm

L'hifi è fatta di piccoli costanti passi verso un suono sempre migliore all'interno dei propri gusti musicali, in questo senso, secondo me, il T-amp non rientra in tale categoria di oggetti almeno partendo dai risultati che fino ad oggi ho ottenuto con i cambi di componenti nella mia catena di ascolto. Mi rimane difficile immaginare un appassionato che lo possa considerare un upgrade rispetto ad una buona amplificazione tradizionale come mi è capitato di leggere.



Il caro Angelo Jasparro di Audioreview e VideoHiFi


http://www.videohifi.com/15_TAMP6.htm

Igor Zamberlan

http://www.videohifi.com/15_TAMP4.htm


_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti T-Project Bergelmir

Messaggio  wasky il Ven 30 Mar 2012 - 15:31

De simone Biagio ha scritto:ma lo stesso Roberto dice di sognare da tempo un mega sistema 4 vie a tromba, quindi è ben consapevole che il t-eco altro non è che un approssimazione della realtà, imposta in primo luogo dai limiti economici, e non certo la realtà in assoluto. Smile

I love you E si abbandonerò la Radiazione Diretta per un Semi Horn Smile tempo di capirci qualcosa con le Trombe

Ma di sicuro non pilotabile con milliwatt anche se avrà 100 dB

Wink


_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti T-Project Bergelmir

Messaggio  emmeci il Ven 30 Mar 2012 - 15:33

@wasky ha scritto:
@Alessio Zenga ha scritto:Imho non é così, non serve spendere €10000, serve spendere bene, con giudizio, scegliendo tra l'usato di qualità.


Smile


Suspect Si però in questi casi conta anche la botta di c..., aemm fortuna Laughing
Praticamente immacolato a meno della metà del prezzo di vendita e suona pure... "discretamente" Hehe
Battute a parte, lo chiedo a Roberto o a chiunque abbia eseprienza in merito:
I fratelli maggiori dello Yamaha P2500S... conseravno la stessa qualità e doti timbriche?
Lo chiedo perchè vedo che il Yamaha P3500S non costa molto di più:
http://www.thomann.de/it/yamaha_p3500s_endstufe.htm
Ma insomma, alla fine ma a questo TA2024 non possiamo mettergli un bel booster come si faceva una volta con le autoradio e fare contenti tutti??? Laughing
Ciao Mauro
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti T-Project Bergelmir

Messaggio  wasky il Ven 30 Mar 2012 - 15:48

@emmeci ha scritto: Suspect Si però in questi casi conta anche la botta di c..., aemm fortuna Laughing
Praticamente immacolato a meno della metà del prezzo di vendita e suona pure... "discretamente" Hehe
Battute a parte, lo chiedo a Roberto o a chiunque abbia eseprienza in merito:
I fratelli maggiori dello Yamaha P2500S... conseravno la stessa qualità e doti timbriche?
Lo chiedo perchè vedo che il Yamaha P3500S non costa molto di più:
http://www.thomann.de/it/yamaha_p3500s_endstufe.htm
Ma insomma, alla fine ma a questo TA2024 non possimo mettergli un bel booster come si faceva una volta con le autoradio e fare contenti tutti??? Laughing
Ciao Mauro

Sono contento che gli sia capitata questa botta proprio a lui, ormai l'ho preso a cuore che ci devo fare Mauro mi innamoro facilmente Hehe Alex Scherzo Smile

Alessio ha passato la famosa Fase Zero come dice il caro amico Salvo, è uscito dal circolo del forum, si è fatto 4 passi per sentire qualcosa e si è fidato, questo può farmi solo che piacere Smile

Chissa le Infinity ora come vanno le hai sentite tu ?

Credo che sia esagerato un P3500S Wink il 2500 già pilota benissimo in ascolto classico le Bergelmir che hanno 3.98 Ohm a 177Hz di carico e 88dB/1w/1Mt cmq lo yamaha ha si tanti pregi ma anche un pò di difetti in ascolto, non eclatanti ma presenti ne parlerò nel topic di ascolto aperto da me, qui frequento solo sto topic e basta

Non serve mettere il Boost al T2024 basterebbe andare su nuforce in Classe D che è assimilabile alla T, non ho pregiudizi di Classe Laughing ho avuto a casa per mesi un Belcanto ed è in Classe D Wink






_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti T-Project Bergelmir

Messaggio  Ivan il Ven 30 Mar 2012 - 15:53

Anche qui siete finiti a parlare di T-amp! Suicide
Roberto solo una cosa, perché me l'hai detta anche a voce, non mi sembra che alcuno ti stia screditando, a buon intenditor poche parole. Si tratta di confrontare idee ed esperienze diverse, tutto qui, senza eccessivi personalismi, che tra l'altro non esistono.

Avrei solo una domanda, come mai l'opinione, le prove e gli assunti del Prof. Lucio Cadeddu ordinario di Analisi Matematica all'Università di Cagliari non sono così rilevanti per te o contano meno rispetto a quelli di altri docenti universitari?
Anche lui dovrebbe avere un approccio formale, come il tuo, eppure continua a consigliare di accoppiare amplificatori di bassa potenza a casse ad alta efficienza, mi sembra strano detto da uno scienziato. Volevo sapere che cosa ne pensi, visto che mi hai detto e dimostrato che questa cosa è palesemente falsa.

Io non ho mai sentito il T-amp con casse da 93db quindi non saprei proprio cosa dire... Don't know , da una parte leggo l'equazione di Startky and Hutch lol! dall'altra sento utenti seri come Roby2k che hanno sentito le klipsch con amplificatori da 2watt e non lamentano problemi di potenza e vado in corto circuto...
avatar
Ivan
Giovane Saggio del Forum
Giovane Saggio del Forum

Data d'iscrizione : 11.02.08
Numero di messaggi : 4792
Località : Penisola
Impianto : Ctrl+C, Ctrl+V.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti T-Project Bergelmir

Messaggio  Switters il Ven 30 Mar 2012 - 15:54

@wasky ha scritto:Il 60% dei dischi che ho passa abbondantemente i 60dB come il Fiesta del Reference Recording lo stesso picco che si ha in alcuni brani di The Wall che credo tu Avrai

Ciao Roberto, come posso misurare il picco in una traccia?

Col Dynamic Range Meter il brano di The Wall con più dinamica è Mother, DR18, c'è una qualche relazione tra questa misura e quella cui ti riferisci tu?

Codice:
DR        Peak        RMS    Duration Track
--------------------------------------------------------------------------------
DR18      0.00 dB  -21.36 dB      5:34 06-Mother

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti T-Project Bergelmir

Messaggio  emmeci il Ven 30 Mar 2012 - 15:55

@wasky ha scritto:

Chissa le Infinity ora come vanno le hai sentite tu ?


Glasses No... con le infinity no... ma l'ho sentito, per gentilissima concessione di Alessio Kiss , con le mie "vecchissime" B&W e debbo dire... che nelle "parti basse" non si erano mai scaldate cosi tanto! Hehe Davvero un grande ampli!
Grazie,
Ciao Mauro
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti T-Project Bergelmir

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 19 di 21 Precedente  1 ... 11 ... 18, 19, 20, 21  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum