T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Marble Machine
Oggi a 13:05 Da CHAOSFERE

» leboncoin.fr: Qualcuno è riuscito a comprare qualcosa?
Oggi a 13:04 Da embty2002

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Oggi a 13:01 Da Nadir81

» nuove diva 262
Oggi a 12:54 Da lello64

» fissa lettore CD
Oggi a 12:45 Da giucam61

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Oggi a 12:31 Da pallapippo

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Oggi a 12:24 Da SubitoMauro

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Oggi a 12:17 Da rx78

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Oggi a 12:15 Da dinamanu

» Lettore CD max 200 euro
Oggi a 12:06 Da sound4me

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Oggi a 9:13 Da luigigi

» Player hi fi
Oggi a 9:07 Da Tasso

» JRiver 22
Oggi a 8:44 Da luigigi

» Recupero vinile rovinato
Oggi a 0:27 Da dinamanu

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 19:41 Da CHAOSFERE

» Quale cavo ottico per il CD?
Ieri a 19:00 Da giucam61

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Ieri a 16:48 Da MrTheCarbon

» Problemi con la rotazione a 45RPM - Thorens
Ieri a 16:11 Da enrico massa

» Giradischi - quesiti & consigli
Ieri a 15:52 Da p.cristallini

» AUDIOLAB 8000SE
Ieri a 14:38 Da Gabriele Barnabei

» [Risolto]ECC99
Ieri a 12:55 Da dinamanu

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 11:07 Da gigetto

» (BO) vendo diffusori Klipsch Heresy 3 1200 euro+ss
Ieri a 9:27 Da schwantz34

» impianto entry -level
Ieri a 9:20 Da giucam61

» NO al solito condotto reflex
Ven 2 Dic 2016 - 23:17 Da Abe1977

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ven 2 Dic 2016 - 18:45 Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ven 2 Dic 2016 - 18:32 Da Angel2000

» Player portatile
Ven 2 Dic 2016 - 18:13 Da p.cristallini

» Fonometro Professionale
Ven 2 Dic 2016 - 16:01 Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Ven 2 Dic 2016 - 15:53 Da gigetto

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Ven 2 Dic 2016 - 9:43 Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Ven 2 Dic 2016 - 9:16 Da lello64

» CAIMAN SEG
Ven 2 Dic 2016 - 9:14 Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Ven 2 Dic 2016 - 8:04 Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Ven 2 Dic 2016 - 6:40 Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Ven 2 Dic 2016 - 0:01 Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Gio 1 Dic 2016 - 23:45 Da dinamanu

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Angel2000

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Gio 1 Dic 2016 - 21:06 Da Angel2000

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Gio 1 Dic 2016 - 19:48 Da tix88

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Gio 1 Dic 2016 - 12:12 Da luigigi

» Vintage VS nuovo ma new entry...
Gio 1 Dic 2016 - 10:58 Da emmeci

» Consiglio amplificatore buon rapporto qualità/prezzo
Gio 1 Dic 2016 - 10:15 Da dinamanu

» Verdi - consigli per gli acquisti
Gio 1 Dic 2016 - 10:10 Da luigigi

» Pioneer PL12 in pensione.....o forse no?
Gio 1 Dic 2016 - 9:52 Da Motogiullare

» Little Dot MKII e Little Dot I+ appena arrivati...inizia il test-confronto con le AKG K550.
Gio 1 Dic 2016 - 0:48 Da YAPO

» Messaggio per Valterneri NAD90
Mer 30 Nov 2016 - 22:28 Da beppe61

» Berlioz "symphonie fantastique
Mer 30 Nov 2016 - 21:56 Da Milanraf

» Cd conviene ripararlo o....
Mer 30 Nov 2016 - 16:55 Da gigetto

» aiuto! amplificatore DENON PMA520AE e diffusori AIWA sxANS70
Mer 30 Nov 2016 - 16:52 Da giucam61

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15480)
 
Silver Black (15370)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10215)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8461)
 

Statistiche
Abbiamo 10364 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Sandro1959

I nostri membri hanno inviato un totale di 768928 messaggi in 50039 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 63 utenti in linea :: 8 Registrati, 1 Nascosto e 54 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

CHAOSFERE, micio_mao, Nadir81, natale55, pallapippo, rai63, Rino88ex, SubitoMauro

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Metrum - Minimax. Switch a freddo.

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Metrum - Minimax. Switch a freddo.

Messaggio  flovato il Sab 5 Nov 2011 - 18:53

Dopo lo switch a caldo io e Marco abbiamo deciso di scambiarci per una settimana i nostri rispettivi DAC.

Questa mattina ho sentito il mio Metrum inserito nella sua splendida catena e devo dire niente male.
Rispetto al Lavry c'era uno schiacciamento della scena ma gli strumenti erano veramente emozionanti.

Lascio ovviamente spazio a Marco... io sono di parte. Very Happy

Per quanto riguarda il Minimax moddato Yulian l'ho acceso solo adesso e inserito nel mio setup abituale che preve una misera uscita ottica dall Atv2, niente scatolette magiche di mezzo.

Il primo impatto é piuttosto devastante in senso positivo.
Grande brillantezza in alto, bella scena aperta.

Ora che stanno sfilando un po di brani emerge qualche limite.

Il DAC suona alla grande, preciso, per adesso per nulla affaticante ma suona digitale.
Il basso é meno presente e meno articolato del solito.

Le alte sono superlative con una brillantezza da primato.
Le medie non sono avanti c'é un bel equilibrio tonale tendente al blu.

Ho le valvole del mio pre stranamente microfoniche... boh sarà una coincidenza, ho un ronzio sul canale destro ma é il pre... non il DAC.

Il nero del Metrum é superiore, c'é un leggerissimo accenno di velo.

Le doti principali di questo DAC sono la precisione in alto e una bella aria.
Buona anche la disposizione in profondità.

É sicuramente un DAC che terrei, anche se mi fa costantemente esclamare che il suono é ottimo ma digitale... ma che digitale ostrega. Very Happy

Facciamo saltare Marco dalla sedia e diciamoli pure che quando ho tolto il Minimax dal suo imballo sentivo un leggero odore di bruciato... Very Happy

Infatti prima di accenderlo ti ho chiamato al telefono ma non hai risposto. Sad

A quel punto ho acceso lo stesso e sta suonando alla grande. Laughing

La brillantezza e la pulizia in alto é a dir poco esaltante, una vera goduria, si sentono i piatti solleticare l'udito, che bella sensazione.
Non che il Metrum sia da meno, anzi, ma qui la cosa é piú marcata.
Meno articolazione in basso ma ragazzi che favola piü in alto.

Se alla fine c'é una cosa che deve fare un'apparecchio é emozionare.
Qui ci siamo... a tratti questo giocattolo riesce a prenderti per mano e ragarti momenti di grande musica.

Buona la capacità di sbrogliare la matassa anche se non da primato.
A volumi sostenuti nessuna sbavatura.

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metrum - Minimax. Switch a freddo.

Messaggio  adicenter il Sab 5 Nov 2011 - 19:36

Sai che penso? Che hai l'orecchio drogato dal Metrum, il vero test sarà quando tornerai indietro. É una bella macchina e la sto ascoltando con grande piacere, ma come dire... It's one of a kind... se ti ci abitui il resto rischia di apparirti falso, "fighetto", patinato.
Ma... non é detto che non sia invece lui ad essere sopra le righe.
Mi sto facendo un'idea ma aspetto ad esprimermi.

adicenter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.02.09
Numero di messaggi : 2131
Impianto : Si

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metrum - Minimax. Switch a freddo.

Messaggio  flovato il Sab 5 Nov 2011 - 21:37

@adicenter ha scritto:Sai che penso? Che hai l'orecchio drogato dal Metrum, il vero test sarà quando tornerai indietro. É una bella macchina e la sto ascoltando con grande piacere, ma come dire... It's one of a kind... se ti ci abitui il resto rischia di apparirti falso, "fighetto", patinato.
Ma... non é detto che non sia invece lui ad essere sopra le righe.
Mi sto facendo un'idea ma aspetto ad esprimermi.

Per adesso le mie orecchie sono tutte per il Minimax... gran bel DAC, quando un'apparecchio riesce ad emozionarmi allora ci siamo.
Non credo di avere l'orecchio "tarato" su altre frequenze, oramai abbiamo fatto insieme molti test.

Sono apparecchi molto distanti tra loro e ovviamente anche loro con pregi e difetti.

Torniamo al Minimax.
Dopo la cura operazionali il livello qualitativo è molto buono e credo che con il bypass del volume e l'eliminazione della valvola ci siano altre gradite sorprese.

E' difficile non apprezzare questo oggetto che suona più o meno bene con tutte le incisioni e i tipi di musica.
Diverso dal Metrum che predilige certi generi e qualche volta fa lo schizzinoso, se messo in condizioni ideali però...

Vado a godermelo Wink








flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metrum - Minimax. Switch a freddo.

Messaggio  flovato il Sab 5 Nov 2011 - 22:38

Faró un uso improprio del T-Spazio Very Happy

Posteró a mo di twitter le impressioni dei vari brani che ascolteró in modalità random.
Impegno massimo per restare neutrale nel giudizio ma con una sola certezza... romperó la balle a un sacco di gente escluso Grunter che magari leggerà con un qualche interesse.

Primo brano, She Has No Time - Keane

Chitarra un po troppo metallica, voce fredda, musicaltà molto buona, dinamica buona, leggero velo.

Vivaldi - Inverno - Seiji Ozawa buono il dettaglio, belli i cambi direzionali dei violini precisi e tesi, come sempre un impercettibile blu, bel coinvolgimento

Beyond The Looking Glass - Scott Cossu, pianoforte un po spento, batteria eccezzionale, basso poco presente, buona la chitarra, bella aperta la scena.

Elena No - Lucio Battisti, sarà il brano ma grande riproduzione con piani sonori ben distinti e bel coinvolgimento anche se la voce é un po piatta.

I Go My Way - Dee Dee Bridgewater, poco emozionale, mi accorgo ora che il Minimax a volume piú basso perde qualcosina... adesso provo a modificare il guadagno.

On A Clear Day - Frank Sinatra, molto meglio the voice é molto presente e come sempre fantastico, tutto molto bello, coinvolgimento notevole, orchestra presente.

Patience My Friend - Patrick O'Hearn, fantastica profondità con echo infinito che scompare dietro i diffusori con naturalezza, bassi che non scendono come al solito, poco incisivi, poco profondi e poco articolati.

Una Notte In Italia - Eugenio Finardi, bellissima la brillantezza dei triangoli, bravi Eugenio e Ivano Fossati che peró non arrivano fino in fondo, sempre molto bella la separazione e il microdettaglio.

Please, Please, Please Let Me - The Smiths, notevole, bella dinamica, bella voce, tutto bello.

Piccola parentesi, oggi mi hanno fatto vedere su un IPhone il video de Belen... Hehe Hehe Hehe

Scarsi tutti e due, lei per quanto figa poco coinvolgente e imbarazzata molto meglio Ginger Linn.

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metrum - Minimax. Switch a freddo.

Messaggio  grunter il Sab 5 Nov 2011 - 23:40

Ciao ragazzi... io pregusto già il momento in cui potrò sentire tutto sto ben di Dio a casa mia.
Dribbling Dribbling Dribbling Dribbling Dribbling
In settimana prossima dovrebbe tornarmi indietro, dalle abili mani del Mago Y, lo Yaqin modificato/abarthizzato... chissà che goduria...
Da quello che dici, Fabio, mi dai conferma di quello che mi era piaciuto del minimax ascoltato a casa tua... con la differenza che non mi sembrava limitato in basso.

grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3934
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metrum - Minimax. Switch a freddo.

Messaggio  flovato il Sab 5 Nov 2011 - 23:54

Nice Work If You Can Get It - Eric Reed, pianoforte finalmente presente, buono il contrabbasso, buona separazione, bello.

Traces Of The Western Slopes - Rickie Lee Jones, qui sarà il brano ma mi piace molto, bei salti dinamici, profondità, dettaglio, piani un po schiacciati e basso (oramai se é capito Very Happy
) non come dovrebbe. É collocato dimensionalmente a mezzo metro da terra, non articola, in compenso lascia grande spazio alle altre frequente che ne approfittano con una luminosità fresca. Qui il tutti mi ha emozionato.

Rimmel - Francesco De Gregori, qui invece il basso pur non scendendo attacca molto bene, bella la disposizione degli stumenti, gradevolissima la chitarra, bella la voce presente, nitida anche se non calda.

That's The Way Of The World - Earth Wind & Fire, easy listening allo stato puro Laughing , le voci si sviluppano in profondità, notevole il tutto anche se mi accorgo ora che la scena dimensionalmente non supera mai a linea dei diffusori ma si sviluppa solo in profondità.
In qulla direzione peró si estende veramente alla grande, bellisima esecuzione, gradevolissima come non mai.

Via Della Povertà - Fabrizio De André, chitarre fresche, voce precisa ma non calda, basso spento, bella separazione e articolazione.

All Apologies - Nirvana, la tonalità vocale di Kurt Cobain é perfetta per il Minimax, il basso di Novoselic attacca sempre bene ma non scende, la chitarra ha un bel dettaglio, che album hanno fatto questi tizi... Unplugged in New York, immancabile.

Stasera Che Sera (Live) - Matia Bazar, questa é una registrazione veramente ottima come spesso accade per dischi Italiani che danno la birra a tante ciofeche d'oltroceano.
La voce di Antonella ti arriva dritta, bello il sintetizzatore, bella dinamica.

St.George And The Dragon - Toto, la registrazione é un po scadente ma il DAC fa un discreto lavoretto (stile Belen Orrified Lol eyes shut )

Grace - Jeff Buckley.... questo lo commento domani, purtroppo per voi domani piove e quindi ascolteró ancora tanta buna musica Hehe

Notte... Sleep Sleep

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metrum - Minimax. Switch a freddo.

Messaggio  Gappone il Dom 6 Nov 2011 - 0:04

mi raccomando il volume del MiniMax al massimo!
Buon ascolto

Gappone
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.06.08
Numero di messaggi : 608
Località : Reggio Emilia
Impianto : Sorgente = SDTrans384 - Odroid C2 con Volumio 2; Dac = La Scala; Finali = Audion Silver Night Anniversary 300B hard wired stereo;
Casse = Autocostruite con 12" Philips; Cavi di segnale = Auditorium23; alimentazione =NC Cooper; digitale = USB iFi Mercury; potenza = Auditorium23

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metrum - Minimax. Switch a freddo.

Messaggio  flovato il Dom 6 Nov 2011 - 0:21

@Gappone ha scritto:mi raccomando il volume del MiniMax al massimo!
Buon ascolto

C'ero arrivato da solo Very Happy ma grazie della dritta.
Ho sentito il mago Y, vi aspetto... non mancate.

Non riesco ad andare a nanna Sad

Ecco una sequenza di brani fantastici dove il piccolo DAC mi ha ammaliato.

Puccini - Recondita Armonia Pavarotti.
My Friend - Cesar Anot.
Blueberry Hill - Luis Armstrong.
E per finire una splendida Segesta - Lino Cannavacciuolo.

PS: Fede il tuo Yaqin suona da paura... preparati a saltare dal divano. Laughing

Hello



flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metrum - Minimax. Switch a freddo.

Messaggio  Solomon il Dom 6 Nov 2011 - 0:48

Perché uso improprio???? QUESTO E' L'USO PROPRIO!

Adoro sempre tutti i commenti ai brani sentiti, non c'è metodo migliore per far capire "cosa si ascolta"! Oh Fab, ma a che volumi ascolti tutta la playlist notturna? Stai svegliando i vicini? Senti la mancanza del Metrum e ti fai prendere dalla nostalgia? Razz

Dai, provo anch'io a sentire qualcosa. Inizio da ADA MONTELLANICO, bellissimo "Omaggio a Billie Holiday". Se non era così tardi mi sparavo un NIK BARTSCH'S RONIN con il suo MODUL 47, pezzo con un basso SONTUOSO che ti consiglio assolutamente di provare a volumi da GUERRA. Oh, non meno di ore 12. Mi raccomando!

Tex Willer, mercoledì.

Tex Willer, mercoledì.

Tex.

Razz

_________________
- Album scelto per adesso: Steven Wilson - Hand. Cannot. Erase. - Kscope - Bluray DTS/LPCM/24-96
- Tu creasti per loro un tempio nell'udito - R.M. Rilke -

Solomon
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 07.07.10
Numero di messaggi : 2237
Località : Palermo
Provincia (Città) : Palermo
Impianto : decisamente multicanale

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metrum - Minimax. Switch a freddo.

Messaggio  Menestrello il Dom 6 Nov 2011 - 1:05

Flo,
Alla fine piace anche a te questo dac eh?

Comunque sono molto curioso anche di sentire l'opinione di Marco.
E speriamo di riuscire a far un ascolto con molta calma da federico ;-)

Menestrello
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.01.11
Numero di messaggi : 3131
Località : Empoli
Occupazione/Hobby : Vado a scquola
Provincia (Città) : molesto
Impianto : bacato

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metrum - Minimax. Switch a freddo.

Messaggio  grunter il Dom 6 Nov 2011 - 11:38

@flovato ha scritto:

PS: Fede il tuo Yaqin suona da paura... preparati a saltare dal divano. Laughing

Hello



Fuga di notizie.... ha ragione il premier... la legge che preme di più a tutti gli italiani è quella sulle intercettazioni telefoniche! Laughing Laughing Laughing Laughing

Bene... benissimo!

grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3934
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metrum - Minimax. Switch a freddo.

Messaggio  flovato il Dom 6 Nov 2011 - 11:51

Salvatore continuo con l'uso proprio. Wink

Prima di ricominciare un paio di note a margine.

Piove....

Il nuovo aggiornamento iOS5 su iPad é una ciofeca Mad

@Menestrello ha scritto:Flo,
Alla fine piace anche a te questo dac eh?

Mi piace eccome ma giustamente cerco di metterlo alle corde.
Spesso perde il sincronismo e comincia a gracchiare terribilmente, questo quando accendo qualche dispositivo nei paraggi... Ho urgente bisogno di una cabatta filtrata.

Ricominciamo con la musica e facciamolo subito per benino,
Heroin - The Velvet Underground
Dugu Kamelenba - Oumou Sangaré
Glósóli - Sigur Rós
Something In The Way She Moves - James Taylor
Sulle Dune - Vittorio Cosma
Tomorrow's Girls - Donald Fagen
A Night In Tunisia - Jean Luc Ponty
Hey, Hey, My My - Neil Young
Famous Last Words - Tears For Fears
Etc.. etc.. etc..

Adesso mi fermo e continuo in privato Laughing

Il risultato finale é che questo é un DAC con alcuni limiti ma con una grandissima qualità e cioé riesce ad emozionare per la sua grande scena, per il dettaglio.
In basso non é entusiasmante ma ci mancherebbe... Very Happy altrimenti sarebbero cavoli per tutti gli altri DAC.

Aspettiamo il ritorno del figliol prodigo e intanto godiamoci la pioggia...

This Night - Billy Joel
Ride Across The River - Dire Straits
Town To Be Blamed - Deacon Blue
Since You Be Gone - Rainbow
Gytaei, Gytaei - Ultrabass

......... to be continued ......




flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metrum - Minimax. Switch a freddo.

Messaggio  flovato il Dom 6 Nov 2011 - 14:45

Credo di avere finalmente scoperto il segreto di questo DAC.. Glasses

É equalizzato Very Happy

Non sto a scherzà, mica stamo a pettinà le bambole Laughing
Il Minimax ha un taglio di frequenze stile classica curva dei parametrici, indietreggia le mediobasse e accentua i toni delle alte.

I riscontri sono duplici, dalla capacità di tenere meglio con volumi alti alla perdita con volumi bassi.

L'incredibile apertura della scena e dovuta oltre che al buon dettaglio proprio al fatto che viene fatto spazio.

Il DAC rimane comunque sempre musicale e non stanca mai.
É sempre gradevole in ogni situazione anche se ad un'ascolto attento la riproduzione é un pelino distante dalla realtà nel senso che il blu digitale aleggia.

Sarà pure distante ma é un bel sentire.

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metrum - Minimax. Switch a freddo.

Messaggio  grunter il Dom 6 Nov 2011 - 15:44

Fabio... io tutta questa arretratezza dei bassi mica l'ho sentita a casa tua. Merito del trasporto Weiss? Ovviamente rispetto all'uscita ottica della Apple Tv? Ma non ti sei fatto lasciare anche, non dico il weiss, ma almeno l'hiface evo? E' vero che anche il metrum lo colleghi alla Apple Tv dunque....

grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3934
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metrum - Minimax. Switch a freddo.

Messaggio  Stentor il Dom 6 Nov 2011 - 15:54


@flovato ha scritto:Credo di avere finalmente scoperto il segreto di questo DAC.. Glasses

É equalizzato Very Happy


Shocked Mmm Muble Suspect Ironic Heart broken ? Orrified Arrgh! Laughing

Fabio ...sei fantastico !!!!! .... mica stiamo qui a smacchiare i leopardi Hehe Hehe

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metrum - Minimax. Switch a freddo.

Messaggio  Menestrello il Dom 6 Nov 2011 - 15:58

Mmmm...

Questa ipotesi è tutta sa verificare.
Vedremo a casa da grunter Ok

Menestrello
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.01.11
Numero di messaggi : 3131
Località : Empoli
Occupazione/Hobby : Vado a scquola
Provincia (Città) : molesto
Impianto : bacato

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metrum - Minimax. Switch a freddo.

Messaggio  adicenter il Dom 6 Nov 2011 - 16:02

Ieri Fabio é passato da me per lo scambio di dac e perché volevo un conforto rispetto all'inserimento nella mia catena di un paio di attenuatori Rothwell che a mio avviso avevano operato un piccolo miracolo di sinergie tra il Lavry e il pre permettendo al finale di esprimersi per quello che puó. Quando dopo un po' mi ha detto: "Hai messo la sordina ai 600 watt" mi si e disegnato un grosso punto interrogativo davanti agli occhi... "Ohibó mi son detto, per una volta abbiamo percezioni diametralmente opposte, per me la dinamica e la potenza dello Spectron "finalmente" si sentono tutte e in maniera netta rispetto a prima, lo sento finalmente slegato, c'é una profondità mai sentita e lui mi parla di sordina?" Allora gli ho messo su un po' di classica lui si é un po' ricreduto e io mi sono tranquillizzato, sono già tante e imperscrutabili le variabili in questo hobby che se mi viene a mancare la sintonia con l'orecchio del compagno di merende si fa tutto ancora piú complicato, ma nonostante le sberle della grande orchestra e le paurose vibrazioni degli archi era ancora titubante, non lo vedevo convinto e la cosa non mi tornava. Per capire il perché di tale differenza di giudizio é stato utile il cambio del dac, via il Lavry e dentro il Metrum. Ok, tutto chiaro, ecco perché.
Un aspetto sottovalutato da noi spaccatori di capelli é l'abitudine ad ascoltare il proprio impianto, che crea una sorta di assuefazione e un iniziale rigetto per i suoni diversi da quelli che siamo abituati ad ascoltare e con i quali, validi o meno che siano, ci sentiamo a casa, tutto torna in automatico e senza sforzo e probabilmente, almeno in un primo momento, ci porta a misurare il nuovo in rapporto a quanto suona vicino al conosciuto. La presentazione del Metrum rispetto al Lavry é potente, piacevole ma affatto gentile, autoritaria direi, come scolpita nella pietra, e dà quindi la sensazione di una dinamica maggiore. Ma non é cosí. Ad un ascolto piú attento é un dac con meno sfumature e un carattere deciso, molto aperto, con le medio-alte particolarmente aperte e un basso corposo che spinge forte anche se un po' nasale, é una presentazione molto "in avanti", il classico muro di suono. Beh non ci siamo direte. E invece no, il miracolo sta nel fatto che date (nonostante) queste caratteristiche, l'equilibrio generale é ottimo, funziona, semplicemente. Non per tutti e non per tutti i generi, probabilmente complicato nella ricerca delle giuste sinergie con gli altri componenti, ma un dac notevole, diverso da qualsiasi altro, il paragone con il vinile ci sta, non perché gli si avvicini ma perché lo ricorda, una presentazione di forte impatto e comunque di assoluta piacevolezza, schietta, diretta. Veloce, i legni e le percussioni in genere sono spettacolari, corposo e materico nelle voci, ottimo in alto per nulla invadente e con ottimo decadimento, preciso e stabile nella scena in orizzontale. E il dettaglio? Macro-dettaglio c'é tutto, la forma della musica é lí scolpita, granitica, il micro manca almeno nel confronto con il Lavry ma anche con una meccanica Yamaha che ho rispolverato per l'occasione e si sente, le sfumature sottili, i vibrati e conseguentemente l'aria intorno agli strumenti e l'ambienza latitano cosí come la profondità, cose in cui invece il Lavry eccelle facendoti percepire uno spazio tridimensionale da immaginare visivamente l'ambiente.
Al pari del Minimax che non é un convertitore neutro ma piacevolmente colorato su cui non mi esprimo oltre perché é un po' che non lo ascolto (non é riuscito comunque a scalzare il Lavry dall'impianto principale) é un convertitore con un suo carattere molto particolare, non nella colorazione che non c'é ma nel modo di presentare la musica, sembrerebbe essere tirato per il collo ma in realtà riesce sempre a non sbavare e restare piacevole ad eccezione (sempre paragonandolo al Lavry) dell'articolazione del basso a volte un pó impastata. Nel confronto collettivo di stacca/attacca fatto da Fabio mi era sembrato indietro rispetto agli altri ad un ascolto piú attento le cose sono cambiate.

@Grunter & Menestrello
Ciao Boys vi confermo che il MM in basso non esprime le sue caratteristiche migliori anche con il Weiss come sorgente. Ma puó voler dire tutto o niente perché molto, come sempre, dipende dal resto della catena. Se non il prossimo sicuramente quello successivo scendo a Firenze e avrete modo di testare di persona.


Ultima modifica di adicenter il Dom 6 Nov 2011 - 16:36, modificato 1 volta

adicenter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.02.09
Numero di messaggi : 2131
Impianto : Si

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metrum - Minimax. Switch a freddo.

Messaggio  flovato il Dom 6 Nov 2011 - 16:07

@Menestrello ha scritto:Mmmm...

Questa ipotesi è tutta sa verificare.
Vedremo a casa da grunter Ok

Cheffai... non ti fidi ?

Laughing Laughing Laughing

Fai bene... alla fine le due orecchie non sono intercambiabili, quelle ho io e quelle hai tu, non possiamo farci nulla. Very Happy

Sergio, il minimax va ininterrotamente da ore, é uno spettacolo, mai affaticante, i riscontri sulla catena di Fede vanno verificati, poi alla fine dipende sempre dagli abbinamenti.

Il taglio c'é, e con uno yaqin di serie lo sentiresti ancora piú marcato... con le modifiche di Yulian e tutto da sentire.

Lo diró anche a Fede non fate l'errore di switchare i due DAC.

Ascoltate a lungo prima il Minimax e per ultimo il Metrum.

Il Metrum é piú delicato, vuole sorgenti di classe e in quel caso si esalta.

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metrum - Minimax. Switch a freddo.

Messaggio  flovato il Dom 6 Nov 2011 - 16:19

Hola Marco,
ti aspettavo con ansia Very Happy
Ho letto con cura e non posso che condividere, ci sono limiti in quasi tutti gli apparecchi e le osservazioni che posti sono assolutamente giuste.

La voglia di cambiare in questo caso DAC é tanta ma non sono convinto.
Ho compratori per il Metrum ma poi con cosa lo cambio ?

Forse lo venderi solo perhé mi piace sperimentare e magari comprerei anche stavolta un DAC sconosciuto per il gusto di provare cose nuove.

Lo Young suona molto bene ma é lontano dai miei gusti.
Il lavry é buono ma la mia catena non si abbina.
Il Ref 9 costa uno sproposito.

Alla fine con le sue caratterizzazioni e difetti il Metrum mi appaga ancora e se lo tengo io che cambio ogni cinque minuti significa che ha qualcosa che mi prende.

Il minimax suona bene e penso farà felice Grunter. Ok

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metrum - Minimax. Switch a freddo.

Messaggio  adicenter il Dom 6 Nov 2011 - 16:31

@flovato ha scritto:Hola Marco,
ti aspettavo con ansia Very Happy
Ho letto con cura e non posso che condividere, ci sono limiti in quasi tutti gli apparecchi e le osservazioni che posti sono assolutamente giuste.

La voglia di cambiare in questo caso DAC é tanta ma non sono convinto.
Ho compratori per il Metrum ma poi con cosa lo cambio ?

Forse lo venderi solo perhé mi piace sperimentare e magari comprerei anche stavolta un DAC sconosciuto per il gusto di provare cose nuove.

Lo Young suona molto bene ma é lontano dai miei gusti.
Il lavry é buono ma la mia catena non si abbina.
Il Ref 9 costa uno sproposito.

Alla fine con le sue caratterizzazioni e difetti il Metrum mi appaga ancora e se lo tengo io che cambio ogni cinque minuti significa che ha qualcosa che mi prende.

Il minimax suona bene e penso farà felice Grunter. Ok

Cambiarlo? E perché mai? É una gran bella macchina. A casa tua la musica fila via che é un piacere, con gusto. É sempre una questione di sinergie tra i componenti e tra i tuoi c'é, aspetta almeno qualche mese prima di abbandonare una configurazione ottima per l'ennesimo irrinunciabile salto nel buio. Giovedí potrei portarti l'Audio Alchemy, sei libero?

adicenter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.02.09
Numero di messaggi : 2131
Impianto : Si

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metrum - Minimax. Switch a freddo.

Messaggio  grunter il Dom 6 Nov 2011 - 16:32

Bene ragazzi.
Mi ritrovo abbastanza con le impressioni di Marco sul Metrum, nel senso che credo proprio che ci sia bisogno di un bell'ascolto prolungato per poterlo apprezzare.... infatti non vedo l'ora.
Stessa cosa per il Minimax, anche perchè mentre mi ero accorto della grande ariosità e profondità non avevo colto il discorso sul basso. Il fine settimana in cui Marco viene a Firenze facciamo un bel minimeeting con ovviamente Menestrello e anche Lorenzo Mordini che porterà il suo Young (così capisco un pò di più come suona). Alla fine, probabilmente, avrò ancora più casino in testa... comunque cercherò di sfruttare il tempo al massimo. Very Happy

grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3934
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metrum - Minimax. Switch a freddo.

Messaggio  grunter il Dom 6 Nov 2011 - 16:39

@flovato ha scritto:
Lo diró anche a Fede non fate l'errore di switchare i due DAC.

Ascoltate a lungo prima il Minimax e per ultimo il Metrum.

Il Metrum é piú delicato, vuole sorgenti di classe e in quel caso si esalta.

Ma se il Metrum tra i due è quello meno "effetti speciali", non dovremmo cominciare da un ascolto prolungato del Metrum e poi passare al Minimax? Mmm

grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3934
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metrum - Minimax. Switch a freddo.

Messaggio  flovato il Dom 6 Nov 2011 - 16:55

@Marco: Sono mai stato occupato ? Very Happy Per la musica sempre libero. Ok
Ho riletto le tue impressioni e non mi ritrovo sul giudizio del basso.

Nella mia catena é uno dei migliori mai transitati assieme al tuo Lavry.
Il basso del Metrum corre sul filo del pavimento con un corpo e una'articolazione notevole a differenza del MinimaX che viaggia a mezzo metro da terra ed é piuttosto etereo.


@grunter ha scritto:
Ma se il Metrum tra i due è quello meno "effetti speciali", non dovremmo cominciare da un ascolto prolungato del Metrum e poi passare al Minimax? Mmm

Appunto, negli switch a caldo il Metrum ha sempre perso.
Questa seduta prolungata con il Minimax mi ha fatto proprio bene.

Minimax promosso, si puó comprare ad occhi chiusi, il resto sono dettagli.

Lo Young con la modifica indispensabile all'alimentazione suona molto bene e in quel caso uno switch a caldo con il Minimax dovete farlo.

Quando sarete stanchi e con un bel mezzo litro di quello buono allora é il momento giusto per il Metrum. Very Happy


flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metrum - Minimax. Switch a freddo.

Messaggio  grunter il Dom 6 Nov 2011 - 17:09

@flovato ha scritto:
Quando sarete stanchi e con un bel mezzo litro di quello buono allora é il momento giusto per il Metrum. Very Happy


Quello ci vuole sempre! Laughing
Fluidifica... fluidifica....

grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3934
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metrum - Minimax. Switch a freddo.

Messaggio  flovato il Dom 6 Nov 2011 - 17:16

@grunter ha scritto:
@flovato ha scritto:
Quando sarete stanchi e con un bel mezzo litro di quello buono allora é il momento giusto per il Metrum. Very Happy


Quello ci vuole sempre! Laughing
Fluidifica... fluidifica....

Ti ho mandato un paio di bottiglie sia a te che a Sergio, così tanto per rinfrancare la memoria... mi raccomando devono essere ghiacciate altrimenti suonano male. Hehe

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum