T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» lettura file SACD compattati
Oggi alle 23:01 Da PCHIO

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 22:30 Da lello64

» Nuovo Impianto
Oggi alle 22:29 Da __Ale__

» CONSIGLIO PER UN FINALE PER TISBURY AUDIO PREAMPLI LINEA PASSIVO
Oggi alle 22:23 Da homesick

» Consigli audio pc
Oggi alle 22:22 Da mumps

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Oggi alle 22:14 Da mumps

» Diffusori da scaffale per primo impianto
Oggi alle 19:50 Da Masterix

» DIY Sb acoustic e Fabrix di Audiojam
Oggi alle 18:27 Da giucam61

» Dac Gustard X20 rapporto prezzo prestazioni stellare.
Oggi alle 18:20 Da giucam61

» [Vendo] Nad C316BEE €210
Oggi alle 17:40 Da Dreammachine

» Celestion Ditton 150
Oggi alle 16:43 Da potowatax

» Alva Noto and Ryuichi Sakamoto - Berlin
Oggi alle 15:54 Da sportyerre

» T-preamp si spegne con l'elettricità statica
Oggi alle 15:24 Da fuzzu82

» consiglio diffusori pavimento
Oggi alle 15:24 Da mumps

» primo impianto hifi
Oggi alle 15:13 Da fabe-r

» Help nabbo alle prime armi! Sony PS-LX300USB
Oggi alle 14:23 Da DavideF

» Consiglio nuova scheda audio
Oggi alle 13:59 Da potowatax

» Dodocool DA106 di nuovo disponibile, con sconto
Oggi alle 13:47 Da diechirico

» Consiglio Diffusori Vintage
Oggi alle 11:06 Da portnoy1965

» Info alimentatore switching
Ieri alle 21:32 Da Albert^ONE

» [VENDUTO] [VICENZA/ITALIA] Beresford Bushmaster MKII - 150€
Ieri alle 18:38 Da Wordcrasher

» costruire nuova cassa per subwoofer
Ieri alle 17:52 Da vds

» FX Audio D802, cambio alimentatore e relazione V e W
Ieri alle 17:28 Da pim

» AR3a
Ieri alle 17:01 Da asimmetrico

» amplificatore 2 telai gainclone
Ieri alle 15:41 Da Renzo Badiale

» Quali casse da controsoffitto?
Ieri alle 15:11 Da Gianni S

» black sabbath - ten year war - flac 24/96
Ieri alle 14:21 Da mumps

» Ampli+DAC Audio-GD R2R 11
Ieri alle 12:00 Da Saxabar

» preamp economico per spotify?
Ieri alle 10:32 Da Saxabar

» t-amp ...fritto ?
Ieri alle 9:47 Da marco_54

Statistiche
Abbiamo 11344 membri registrati
L'ultimo utente registrato è eglio

I nostri membri hanno inviato un totale di 805369 messaggi in 52217 argomenti
I postatori più attivi della settimana
lello64
 
mumps
 
Masterix
 
giucam61
 
PietroM84
 
pim
 
DavideF
 
Yrneb9
 
Pinve
 
sportyerre
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15535)
 
Silver Black (15501)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10287)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9336)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 101 utenti in linea: 8 Registrati, 0 Nascosti e 93 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

__Ale__, blackpixie, dsotm, Nadir81, PCHIO, valterneri, vds, Yrneb9

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Alimentazione finali phoenix gold

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Alimentazione finali phoenix gold

Messaggio  luigi_66 il Gio 20 Ott 2011 - 12:33

Salve a tutti

Vengo immediatamente al dunque di questo mio post
Molti anni fa come credo abbiate capito dai finali in oggetto seguivo l'hifi-car, adesso non più.
Difatti tutto ciò che componeva o che ha composto il mio impianto car è gelosamente custodito in un armadio.
Giorni addietro mi son detto perchè non provare a far funzionare correttamente i miei finali car anche per un uso home??
I finali che conservo gelosamente son tutti vecchia scuola la gloriosa non prendetemi per matto..... ma avevo una venerazione verso i finali di questa casa e difatti a mio modo di intendere gli stessi non sono mai stati superati in quanto a musicalità...
la serie in oggetto è la MS della nota phoenix gold.

I finali in oggetto sono :

MS 2250 team version non la ta che ascoltai e sa di cinesino
Ms 2125 serie grigia.
MS 275 serie grigia.
un piccolo MPS 2240 e un MPS 2500 bianco immacolato con il suo plexi a corredo che è rimasto nel suo scatolo originale difatti quando lo comprai lo solo testai e non è stato mai montato in auto.
Ovviamente non pretendo di farli suonare tutti assieme sarei un pazzo se lo pretendessi, ma il mio intento è far in modo che ad esempio possa utilizzare che so l' ms 2250 con una adeguata alimentazione.
Il sistema di diffusori autocostruito che andrebbero a pilotare è il seguente :
Woofer dynaudio mw 160 caricato in DCAVV
Medio dynaudio md 140/2
Tw dynaudio md 100
Il tutto è corredato da un crossover studiato ad hoc ...ce ne ho perso di tempo per sistemarlo e dato che come avete visto il medio è a cupola mi son fatto un bel sistema con medialto rifasato meccanicamente, arretrando il piano del mid-tweeter quanto tempo per ottimizzarlo non ne avete idea ma grazie anche alla CLIO son riuscito nell'intento.
Ora venendo al dunque mi son fatto una panoramica sugli alimentatori ma sinceramente vuoi la scarsa conoscenza degli oggetti in questione mi son confuso ancor più le idee.

Ho visionato i seguenti alimentatori :
Proxel NFA-6055 mi sembra capace di elevati amperaggi in uscita, dovrebbe mantenere la tensione (impostabile tra 12-16v, o fissabile a 13,8v) in qualsiasi condizione di carico (ovviamente entro l'amperaggio massimo) ed ha il trimmer per regolare la frequenza di switching in caso di rumori
oppure
i seguenti "cinesini", http://www.reyed.com/en/ProductShow.asp?ID=254

Ah dimenticavo avevo anche visionato su consiglio di un mio vecchio conoscente appassionato di hificar anche l'audison symbatt 100 ma costa un patrimonio...anche se a detta di altre miei conoscenti me l''hanno sconsigliato perché a ragion veduta mi han detto che a quel prezzo te ne fai fare uno apposta per te....poi non so...


Il "sistema" andrà a suonare......sulla mia scrivania!! Sarà la voce del mio PC desktop! E poi , in futuro, chissà....anche di un secondo impianto hi-fi.
Concludendo questa mia lunga e forse noiosa discussione sarei grato se voi esperti mi deste un consiglio su questi apparecchi oppure su altri e se avete fatto qualche esperienza diretta!

CIAO e GRAZIE!
avatar
luigi_66
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 22.01.11
Numero di messaggi : 85
Località : roma
Impianto : pre denon poa 5500 finali denon poa 4400 diffusori b&w 601 sub autocostruito

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione finali phoenix gold

Messaggio  Andrea Zani il Gio 20 Ott 2011 - 12:58

in realtà se vuoi realizzare un sistema concettualmente corretto dovresti bypassare il survoltore interno all'ampli,individua le uscite del suddetto misura la tensione, elimina le connessioni e mettici anche un'alimentatore con trasformatore e condensatori con il voltaggio rilevato e potenza adeguata.
questo perche non ha senso essere constretti ad utilizzare uno swich a 12 volt per poi avere un survoltore che aumenta la tensione e probabilmente la porta duale,si bypassa e si usa un ali con tensione adeguata,senza contare che il survoltore non è proprio il massimo a livello sonoro.
Se tutto ciò non ti garba,ci metti uno swich Laughing
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione finali phoenix gold

Messaggio  luigi_66 il Gio 20 Ott 2011 - 13:41

@Andrea Zani ha scritto:in realtà se vuoi realizzare un sistema concettualmente corretto dovresti bypassare il survoltore interno all'ampli,individua le uscite del suddetto misura la tensione, elimina le connessioni e mettici anche un'alimentatore con trasformatore e condensatori con il voltaggio rilevato e potenza adeguata.
questo perche non ha senso essere constretti ad utilizzare uno swich a 12 volt per poi avere un survoltore che aumenta la tensione e probabilmente la porta duale,si bypassa e si usa un ali con tensione adeguata,senza contare che il survoltore non è proprio il massimo a livello sonoro.
Se tutto ciò non ti garba,ci metti uno swich Laughing
Innanzitutto Andrea grazie per la risposta così immediata e celere.
Comprendo la modifica che mi proponi ma sono solo un appassionato e non pratico di elettronica a tal punto da effettuare la modifica suddetta e cioè alimentare l'ampli direttamente dopo il survoltore posto all'interno, con la tensione duale che richiede.
Mi spiego meglio: so che all'interno trovo lo stadio di alimentazione in cui entra la 12V e da cui fuoriescono due tensioni uguali e opposte (tipo + e - 30V - 5A), facenti capo a due grossi codensatori elettrolitici; a quel punto come mi dici devo misurarli e alla fine mon mi resta che comprare i componenti giusti e crearmi un alimentatore che eroghi quelle tensioni li, bypassando di fatto il survoltore.
Ma al contempo capisco che è roba per esperti!!! Non credo di esserne in grado e sinceramente non mi va di giocarmi gli ampli.
Vorrei seguire la prima strada per me più semplice anche se forse più onerosa alla fine avrei giusto giusto un alimentatore professionale da vender e che eroga da 0 a 16 V variabili e stabilizzati con ben 50 o più A regolabili.
avatar
luigi_66
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 22.01.11
Numero di messaggi : 85
Località : roma
Impianto : pre denon poa 5500 finali denon poa 4400 diffusori b&w 601 sub autocostruito

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione finali phoenix gold

Messaggio  Andrea Zani il Gio 20 Ott 2011 - 13:55

si infatti!
ti capisco ,anche io ho svariati ampli car a casa(tra l'altro usavo il tuo stesso sistema Dynaudio) tra cui due Phoenix gold Titanium,so che alcuni ritengono migliori le serie che hai citato tu,ma è questione di gusti..
Non è facile capire il progetto guardando la pcb e sopratutto riuscire a scollegare completamente tutti i circuiti collegati all'alimentatore..
Quindi vai di swich Very Happy tra l'altro anche io pensavo di usare uno swich per un piccolo Macrom da usare in mono su di un sub per lo studio
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione finali phoenix gold

Messaggio  Jimmuzzo il Gio 20 Ott 2011 - 13:56

Anch'io ho un ms 275 , ottimo ampli....

Poco tempo fa cercavo un modo per alimentarlo e alla fine l'alimentazione a batterie sembra essere la migliore soluzione , con un 150 € hai il giusto voltaggio e sopratutto tutti gli ampere che ti servono...
avatar
Jimmuzzo
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.04.10
Numero di messaggi : 1645
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Giostraio DOC
Impianto : Ci vuole orecchio...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione finali phoenix gold

Messaggio  luigi_66 il Gio 20 Ott 2011 - 16:10

@Andrea Zani ha scritto:si infatti!
ti capisco ,anche io ho svariati ampli car a casa(tra l'altro usavo il tuo stesso sistema Dynaudio) tra cui due Phoenix gold Titanium,so che alcuni ritengono migliori le serie che hai citato tu,ma è questione di gusti..
Non è facile capire il progetto guardando la pcb e sopratutto riuscire a scollegare completamente tutti i circuiti collegati all'alimentatore..
Quindi vai di swich Very Happy tra l'altro anche io pensavo di usare uno swich per un piccolo Macrom da usare in mono su di un sub per lo studio

Andrea scusa se ti dò del tu che tipo di swich mi consiglieresti??
avatar
luigi_66
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 22.01.11
Numero di messaggi : 85
Località : roma
Impianto : pre denon poa 5500 finali denon poa 4400 diffusori b&w 601 sub autocostruito

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione finali phoenix gold

Messaggio  luigi_66 il Gio 20 Ott 2011 - 16:13

@Jimmuzzo ha scritto:Anch'io ho un ms 275 , ottimo ampli....

Poco tempo fa cercavo un modo per alimentarlo e alla fine l'alimentazione a batterie sembra essere la migliore soluzione , con un 150 € hai il giusto voltaggio e sopratutto tutti gli ampere che ti servono...

Certo comprendo perfettamente che con l'ali a batterie ci si toglie d'impiccio alla grande e sopratutto con spese non eccessive ma il problema principale è chi lo dice alla moglie ????? già me la immagino quando mi presento a casa e metto una batteria per alimentare il finale a meno che non glila mascheri la stessa con del decoupage credo che mi faccia volare il tutto fuori dalla finestra al mio primo abbassamento di guardia.
avatar
luigi_66
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 22.01.11
Numero di messaggi : 85
Località : roma
Impianto : pre denon poa 5500 finali denon poa 4400 diffusori b&w 601 sub autocostruito

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione finali phoenix gold

Messaggio  glialberi il Gio 20 Ott 2011 - 17:25

una batteria di seconda mano e un ctek e sei a posto per un bel po'.....
avatar
glialberi
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 11.11.09
Numero di messaggi : 240
Località : Alessandria
Provincia (Città) : ho finito di arrabbiarmi da parecchio tempo
Impianto : Nella stanzetta:
Miniwatt n3
sonic frontiers sft-1 transport
dac sotis isis
cavi alu Deantoni
acousticrevive rr77
in cerca del diffusore giusto ..

Altro impianto ..del mio amico


Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione finali phoenix gold

Messaggio  luigi_66 il Gio 20 Ott 2011 - 17:35

@glialberi ha scritto:una batteria di seconda mano e un ctek e sei a posto per un bel po'.....
Ribadisco il concetto come ho espresso precedentemente l'ipotesi accoppiata con batteria l'ho dovuta " obtorto collo " tralasciare causa " moglie " già mi fa storie quando inserisco qualche mensola ove appggiare le mie amate elettroniche figuriamoci il casino che armerebbe con una batteria che gironzola per casa....
avatar
luigi_66
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 22.01.11
Numero di messaggi : 85
Località : roma
Impianto : pre denon poa 5500 finali denon poa 4400 diffusori b&w 601 sub autocostruito

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione finali phoenix gold

Messaggio  Jimmuzzo il Gio 20 Ott 2011 - 20:18

@luigi_66 ha scritto:
@glialberi ha scritto:una batteria di seconda mano e un ctek e sei a posto per un bel po'.....
Ribadisco il concetto come ho espresso precedentemente l'ipotesi accoppiata con batteria l'ho dovuta " obtorto collo " tralasciare causa " moglie " già mi fa storie quando inserisco qualche mensola ove appggiare le mie amate elettroniche figuriamoci il casino che armerebbe con una batteria che gironzola per casa....

Costruisciti un bel cubo in legno e ce la schiaffi dentro... Wink

Il problema dell'ali tradizionale è che hanno una riserva di potenza nettamente inferiore alle batterie...

Con la batteria sei oltre gli 800 ampere , mentre con l'ali se sei fortunato appena a 50...
avatar
Jimmuzzo
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.04.10
Numero di messaggi : 1645
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Giostraio DOC
Impianto : Ci vuole orecchio...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione finali phoenix gold

Messaggio  sasachess il Gio 20 Ott 2011 - 21:30

Ah, quanto mi mancano i miei Precision Power Art 600.2!!! Goodbye Goodbye Goodbye
avatar
sasachess
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.09
Numero di messaggi : 1214
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Consulente informatico
Provincia (Città) : Mah, non saprei definirlo
Impianto : Panta rei


Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione finali phoenix gold

Messaggio  luigi_66 il Gio 20 Ott 2011 - 22:29

@Jimmuzzo ha scritto:
@luigi_66 ha scritto:
@glialberi ha scritto:una batteria di seconda mano e un ctek e sei a posto per un bel po'.....
Ribadisco il concetto come ho espresso precedentemente l'ipotesi accoppiata con batteria l'ho dovuta " obtorto collo " tralasciare causa " moglie " già mi fa storie quando inserisco qualche mensola ove appggiare le mie amate elettroniche figuriamoci il casino che armerebbe con una batteria che gironzola per casa....

Costruisciti un bel cubo in legno e ce la schiaffi dentro... Wink

Il problema dell'ali tradizionale è che hanno una riserva di potenza nettamente inferiore alle batterie...

Con la batteria sei oltre gli 800 ampere , mentre con l'ali se sei fortunato appena a 50...

Ti ripeto anch'io avevo pensato all'accoppiata con batteria + caricabatterie ma come ho già avuto modo di dire ho desisito per le ragioni esposte in precedenza.....( ho pur sempre dei bimbi oltre alla moglie che girano per la casa e per quanto possa celarla alla loro vista son sempre oggetti che contengono acido o gel che sia quindi... lascio ai + arguti le naturali considerazioni del caso )
Cmq una domanda se non ti spiace vorrei portela....almeno che io non viva su un altro pianeta sapresti indicarmi qual'è questa fantomatica batteria con 800 Ah di carica??? mi auguro che tu stia parlando di corrente di spunto che come ben saprai è cosa ben diversa dalla corrente nominale.....
avatar
luigi_66
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 22.01.11
Numero di messaggi : 85
Località : roma
Impianto : pre denon poa 5500 finali denon poa 4400 diffusori b&w 601 sub autocostruito

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione finali phoenix gold

Messaggio  Jimmuzzo il Gio 20 Ott 2011 - 23:31

Ovviamente parlavo di spunto scusami mi sono espresso male...

Come ti dicevo , si potrebbe inserire in un contenitore di legno costruito ad hoc , per tenerla lontana da occhi indiscreti.

Comunque le batterie al gel sono sicure , molto di più di quelle al piombo , probabilmente a prova di bambino.
avatar
Jimmuzzo
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.04.10
Numero di messaggi : 1645
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Giostraio DOC
Impianto : Ci vuole orecchio...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione finali phoenix gold

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum