T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Consiglio T Amp con bose + sub per locale pubblico
Oggi alle 15:02 Da sportyerre

» Acquisto giradischi
Oggi alle 14:07 Da Ivan

» ronzio amplificatore Pioneer
Oggi alle 13:51 Da franzfranz

» Project pre dac s2
Oggi alle 13:17 Da giucam61

» Canton CT-1000............ follia audiofila [mini-recensione]
Oggi alle 13:17 Da lello64

» [PN] Vendo alimentatore variabile ideale per lasse D o TA
Oggi alle 13:11 Da magistercylindrus

» Giradischi suona anche se collegato a stereo
Oggi alle 12:19 Da Carlol

» Anniversario dei 10 anni!
Oggi alle 10:59 Da bonghittu

» migliore accoppiamento per le mie casse
Oggi alle 10:49 Da freeride

» Galactron pre + finale
Oggi alle 10:32 Da verderame

» Dodocool DA106 di nuovo disponibile, con sconto
Oggi alle 10:22 Da danilopace

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Oggi alle 10:18 Da hivaru

» corso di chitarra libro
Oggi alle 9:10 Da ivanobertoli

» thorens td 160
Oggi alle 0:58 Da gaspare

» Problema stereo schneider
Oggi alle 0:15 Da MetalBat

» Alimentazione per una coppia di Super T-AMP
Oggi alle 0:10 Da MetalBat

» MR78 C33 e MC2255......quale trasformatore 220v 110v?
Oggi alle 0:00 Da franzfranz

» Pro-ject Xpression III: problema di "buzz"
Ieri alle 23:54 Da MetalBat

» Conferma casse Mission lx2 e consiglio amplificatore
Ieri alle 23:25 Da Kha-Jinn

» Automazione braccio girad
Ieri alle 22:31 Da valterneri

» [Vendo Na] Squeezebox - Logitech Squeezebox Classic (v3) - Nero - 70 Euro
Ieri alle 21:06 Da mobius

» Cavi potenza Neutral Cable Mantra 2 - Euro 200
Ieri alle 19:24 Da Enry

» TPA 3116
Ieri alle 17:33 Da il mascetti

» Ho ordinato i Batpure
Ieri alle 17:04 Da Zio

» Consiglio nuovo giradischi/impianto
Ieri alle 16:41 Da p.cristallini

» Schiit Mani....cominciamo male... anzi malissimo!
Ieri alle 16:33 Da franzfranz

» Isabella Lundgren - per me il miglior disco jazz dell'anno
Ieri alle 12:12 Da magistercylindrus

» Un ascolto eccellente
Ieri alle 9:55 Da giucam61

» Consiglio mod cuffie in ear kz zs5
Ieri alle 9:28 Da dsotm

» [PU+RN] Svendo altoparlanti, nuovi e usati tra tweeter, medi e woofer
Ieri alle 2:18 Da Rino88ex

Statistiche
Abbiamo 11428 membri registrati
L'ultimo utente registrato è antoniovitto1962

I nostri membri hanno inviato un totale di 807090 messaggi in 52373 argomenti
Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15551)
 
Silver Black (15512)
 
nd1967 (12810)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10287)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9356)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 103 utenti in linea: 9 Registrati, 2 Nascosti e 92 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Albert^ONE, enrico massa, kereos, modro, Nabucodonosor, Nadir81, sportyerre, vinse, zx2012

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


preamp a valvole non troppo costoso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Andare in basso

Re: preamp a valvole non troppo costoso

Messaggio  dude il Dom 30 Ott 2011 - 15:14

@MaurArte ha scritto:Basta guardare lo schema elettrico...i miracoli li fa solo uno. Non serve ascoltare,è mezzo Yaqin fatto anche piuttosto maluccio.
Caspita che bello potresti parlare al plurale come il divino Otelma e dispensarci altre verità hai mai letto le interiora del mio audio note? A che percentuale di uno yaqin corrisponde? Comunque a parte gli scherzi Maurizio ti riconosco una grande competenza e quindi sono certo che sia come dici tu, del resto io mi accontento di quello che ho , pensa che ho un amico molto simpatico Mad Che quando si riferisce al mio Primaluna dice quell'ampli di merda lol! lol! lol!

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: preamp a valvole non troppo costoso

Messaggio  MaurArte il Dom 30 Ott 2011 - 15:17

Il Primaluna è un bell'ampli...Audionote per varie ragioni mi stanno sugli zebedei ma questo è un altro discorso.
avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7313
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: preamp a valvole non troppo costoso

Messaggio  dude il Dom 30 Ott 2011 - 15:33

@MaurArte ha scritto:Il Primaluna è un bell'ampli...Audionote per varie ragioni mi stanno sugli zebedei ma questo è un altro discorso.
Allora per estensione ti sta sugli zebedei anche audio innovations dato che uno dei fondatori era il peter Qvortrup di audio note uk, comunque posso capire...
Però potresti cercare di spiegare perchè lo schema dell'audio innovations non può funzionare così il nostro amico che ne voleva uno se ne fa una ragione


Ultima modifica di dude il Lun 31 Ott 2011 - 12:31, modificato 1 volta

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: preamp a valvole non troppo costoso

Messaggio  MaurArte il Dom 30 Ott 2011 - 15:42

L'Audio Innovation funziona ma ha come limite il fatto di essere controreazionato (cosa molto limitante per un monostadio stabile di suo) e di uscire ad impedenza più alta rispetto allo Yaqin che ha catodo comune + inseguitore catodico al posto del solo stadio a catodo comune che ha l'Audio Innovation.
PS lo Yaqin non ha controreazione totale ma solo una piccola locale
avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7313
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: preamp a valvole non troppo costoso

Messaggio  dude il Dom 30 Ott 2011 - 16:26

Apeschi avresti fatto bene a comprartelo senza chiedere consigli, adesso sarai sempre preoccupato da tutta questa controreazione non riusciresti più a rilassarti Laughing

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: preamp a valvole non troppo costoso

Messaggio  apeschi il Dom 30 Ott 2011 - 20:45

@dude ha scritto:Apeschi avresti fatto bene a comprartelo senza chiedere consigli, adesso sarai sempre preoccupato da tutta questa controreazione non riusciresti più a rilassarti Laughing

Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing
Allora, avendo fatto ingegneria elettronica, la controreazione l'ho studiata e so benissimo che ha dei pregi e dei difetti. Laughing
Ha il pregio di aumentare la banda passante e di rendere stabile un sistema che altrimenti potrebbe non esserlo.
Un amplificatore operazionale tipicamente va controreazionato, dove per controreazione si intende prendere parte del segnale d'uscita ed applicarlo all'ingresso invertente dell'amplificatore operazionale (ad esempio) (NB: E' solo un esempio).

Mi vengono in mente due diversi atteggiamenti.

L'atteggiamento dell'ascoltone, cioe' di colui che pur non essendo magari competente in materia elettronica e circuitale (non necessariamente, magari e' pure espertissimo, una cosa non esclude l'altra), ha pero' dalla sua un'esperienza di ascolto notevole, una passione per la musica ed un orecchio sopraffino che senza porsi tanti problemi (e supercazzole o s..ghe mentali) riesce ad andare oltre la normale teoria elettronica e reputa (per mille motivi) superiore un certo impianto solo perche' all'ascolto suona meglio (dove per suonare meglio puo' significare un milione di cose) non vuole accettare teorie per cui un certo ampli, una certa circuitazione, un certo cavo in teoria non dovrebbe suonare meglio ma peggio, pero' all'ascolto il risultato sembrerebbe migliore.

C'e' poi chi (giustamente) fa considerazioni elettriche, elettroncihe, circuitali. In tal caso voglio capire le motivazioni. non mi va bene ad esempio che un circuito dovrebbe suonare meglio perche' e' piu' complesso di un altro che ha il doppio dei componenti. Perche' dovrebbe andare meglio (o magari anche peggio) ?

Quindi mi aspetto due tipologie di risposte.

1) suona meglio perche' l'ho ascoltato e quindi posso garantire che suoni meglio (risposta da ascoltone) (in tal caso con che catena e' stato ascoltato, in che condizionie e' stato ascoltato, confrontato con cosa e' meglio (o peggio) e perche'.
2) suona meglio perche' la banda passante e' maggiore, , ha miglior rapporto segnale rumore, la banda passante e' piu' lineare (sia come modulo che come e fase), il tempo di salita e' veloce, il tempo di smorzamento e' da manuale... eccetera eccetera eccetera...

Scusate, ma mi sto appassionando all'argomento. Laughing



avatar
apeschi
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 24.05.11
Numero di messaggi : 248
Località : Milano
Provincia (Città) : MI
Impianto : Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows con foobar2000 e jriver
Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940; Fostex T50RP, beyerdynamic dt880 600ohm, koss portapro
Ampli cuffie: Burson HA-160, Little Dot MKIV SE
Ampli: Rega Brio R
Diffusori: Davis Vinci 3D
CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6;
CAVI potenza Ampli: Vari (Wireworld, Dynavoice, QED Silver Anniversary XT non terminati)
DAC: TEAC UD-501

Tornare in alto Andare in basso

Re: preamp a valvole non troppo costoso

Messaggio  dude il Dom 30 Ott 2011 - 21:07

Peró se sei ingegnere elettronico sei anche un pigro riprendi in mano un paio di libri e fatti una cultura sulle circuitazioni valvolari così potrai fare tutto da solo Laughing

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: preamp a valvole non troppo costoso

Messaggio  apeschi il Dom 30 Ott 2011 - 22:37

@dude ha scritto:Peró se sei ingegnere elettronico sei anche un pigro riprendi in mano un paio di libri e fatti una cultura sulle circuitazioni valvolari così potrai fare tutto da solo Laughing

Hai ragione ! Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Mi occupo di informatica ...

piu' comodo rompere le scatole nei forum ... Laughing Laughing Laughing
avatar
apeschi
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 24.05.11
Numero di messaggi : 248
Località : Milano
Provincia (Città) : MI
Impianto : Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows con foobar2000 e jriver
Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940; Fostex T50RP, beyerdynamic dt880 600ohm, koss portapro
Ampli cuffie: Burson HA-160, Little Dot MKIV SE
Ampli: Rega Brio R
Diffusori: Davis Vinci 3D
CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6;
CAVI potenza Ampli: Vari (Wireworld, Dynavoice, QED Silver Anniversary XT non terminati)
DAC: TEAC UD-501

Tornare in alto Andare in basso

Re: preamp a valvole non troppo costoso

Messaggio  apeschi il Gio 24 Nov 2011 - 22:24

Alla fine ho preso un Audio Innovations L1 usato a buon prezzo.
E' un preamplificatore con una valvola ECC82. Circuito semplicissimo. Condizioni ottime.
Ha la possibilita' di regolare l'uscita a due livelli di sensibilita' (low ed high),
Ho sostituito la ECC82 originale con una Black Sable ECC82 / 12AU7 con trattamento cryogeno.

Suona in modo stupendo (per le mie orecchie ovviamente).
avatar
apeschi
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 24.05.11
Numero di messaggi : 248
Località : Milano
Provincia (Città) : MI
Impianto : Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows con foobar2000 e jriver
Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940; Fostex T50RP, beyerdynamic dt880 600ohm, koss portapro
Ampli cuffie: Burson HA-160, Little Dot MKIV SE
Ampli: Rega Brio R
Diffusori: Davis Vinci 3D
CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6;
CAVI potenza Ampli: Vari (Wireworld, Dynavoice, QED Silver Anniversary XT non terminati)
DAC: TEAC UD-501

Tornare in alto Andare in basso

Re: preamp a valvole non troppo costoso

Messaggio  flovato il Ven 25 Nov 2011 - 8:36

@apeschi ha scritto:Alla fine ho preso un Audio Innovations L1 usato a buon prezzo.
E' un preamplificatore con una valvola ECC82. Circuito semplicissimo. Condizioni ottime.
Ha la possibilita' di regolare l'uscita a due livelli di sensibilita' (low ed high),
Ho sostituito la ECC82 originale con una Black Sable ECC82 / 12AU7 con trattamento cryogeno.

Suona in modo stupendo (per le mie orecchie ovviamente).

Foto... prezzo ?. Dribbling Dribbling Dribbling
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: preamp a valvole non troppo costoso

Messaggio  dude il Ven 25 Nov 2011 - 10:30

Per me hai fatto bene, questi piccoli oggetti inglesi sono sempre carini, si trovano a prezzi decenti, e non deludono mai sul suono, complimenti per l'acquisto e posta la foto Smile

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: preamp a valvole non troppo costoso

Messaggio  apeschi il Ven 25 Nov 2011 - 20:36

Prezzo 450 euro ma e' veramente in ottime condizioni, con scatolone originale, manuale originale e persino il documento di garanzia mai utilizzato. (Ovviamente la scatola si vede che ha parecchi anni). L'interno e' in buone condizioni. I trasformatori non sono male. Il potenziometro e' perfetto, non ci sono rumori dovuti all'ossidazione o altro, si muove regolarmente senza sforzi o difetti.
Connettori in ottime condizioni. Comando di accensione spegnimento e comando di cambio canali perfetto. Diciamo che ha i suoi anni, ma che non presenta difetti, non ha graffi o segni di usura. Circuitazione semplicissima ad una singola valvola.
Cercando si trova anche a meno di 400 euro (ne ho visti altri a prezzo leggermente inferiore rispetto al mio, ma il mio aveva appunto gli imballaggi originali).
Suono molto buono. Per lo stesso prezzo avrei dovuto andare su un cinese. Poi come ogni cosa AI ha i suoi detrattori ed i suoi estimatori. A me interessava che suonasse bene e che non costasse troppo. Ora mi e' venuta la mania di questo marchio storico ed ormai non piu' esistente.





Non ha ingresso phono ma non e' un problema, in un secondo momento prendero' un pre-phono. Per ora lo uso con la musica liquida ad alta risoluzione ed il suono e' veramente buono (per le mie esigenze ovviamente).

Circuitazione semplicissima.

avatar
apeschi
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 24.05.11
Numero di messaggi : 248
Località : Milano
Provincia (Città) : MI
Impianto : Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows con foobar2000 e jriver
Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940; Fostex T50RP, beyerdynamic dt880 600ohm, koss portapro
Ampli cuffie: Burson HA-160, Little Dot MKIV SE
Ampli: Rega Brio R
Diffusori: Davis Vinci 3D
CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6;
CAVI potenza Ampli: Vari (Wireworld, Dynavoice, QED Silver Anniversary XT non terminati)
DAC: TEAC UD-501

Tornare in alto Andare in basso

Re: preamp a valvole non troppo costoso

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum