T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
ALIENTEK D8Oggi alle 15:01Snap
queOggi alle 14:11Allen smithee
sky in wi fiOggi alle 12:23giucam61
POPU VENUS Ieri alle 19:05giucam61
Smsl ad18Mer 22 Mar 2017 - 19:57MaxDrou
(NA) Triangle MimimunMer 22 Mar 2017 - 13:17sonic63
Posso usare un ta 2024 Mar 21 Mar 2017 - 20:12RAIS
PC per la musicaMar 21 Mar 2017 - 17:45Snap
Vendo Cayin 220 CUMar 21 Mar 2017 - 15:22wolfman
[ARGHHH!!!] ;)Mar 21 Mar 2017 - 15:09Alessandro Marchese
Nad 1000 o nad c350Mar 21 Mar 2017 - 10:24Motogiullare
(RM) Cuffie Nad Viso hp50Lun 20 Mar 2017 - 23:20kocozze
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
48% / 12
No, era meglio quello vecchio
52% / 13
I postatori più attivi della settimana
58 Messaggi - 23%
56 Messaggi - 23%
40 Messaggi - 16%
18 Messaggi - 7%
16 Messaggi - 6%
14 Messaggi - 6%
13 Messaggi - 5%
11 Messaggi - 4%
11 Messaggi - 4%
10 Messaggi - 4%
I postatori più attivi del mese
256 Messaggi - 21%
229 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 12%
130 Messaggi - 11%
101 Messaggi - 8%
73 Messaggi - 6%
73 Messaggi - 6%
68 Messaggi - 6%
62 Messaggi - 5%
61 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15427)
15427 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8852)
8852 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 76 utenti in linea :: 8 Registrati, 1 Nascosto e 67 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

diechirico, Luca Marchetti, maran, nerone, Snap, stetotem, Tfan, Ubik

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
stebat
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 17.03.10
Numero di messaggi : 165
Località : Marcianise CE
Impianto : (non specificato)

Re: Aikido CF-2 - buffer valvolare - costruzione

il Ven 23 Dic 2011 - 0:42
Non credo che il condensatore sia rotto, prova a metterne un'altro in parallelo, probabilmente quello montato è troppo piccolo, prova con un 10.000mF o 6.800 (insomma uno bello grande).
se non ce l'hai in casa fammelo sapere, domenica vedo Roby(per degli ascolti) e lo dò a lui.
Hello [/quote]

Ho fatto la prova: niente Mad !
saldando i condensatori in parallelo a quelli esistenti non cambia nulla. Ciò significa che i valori dei condensatori sui filamenti sono ok.
Mò mi devo procurare un condensatore per fare la stesa prova sull'anodica
stebat
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 17.03.10
Numero di messaggi : 165
Località : Marcianise CE
Impianto : (non specificato)

Re: Aikido CF-2 - buffer valvolare - costruzione

il Ven 23 Dic 2011 - 0:56
Vorrei aggiungere che prima di installare l'Aikido, nello stesso contenitore, nella stessa configurazione e nello stesso impianto avevo un buffer a FET Pass B1 da kit cinese alimentato a batteria (18V) che era assolutamente silenzioso.

Devo segnalare anche la scarsa disponibilità del venditore dell'Aikido che non si è mai degnato di rispondere alle mie richieste di aiuto/chiarimenti, ovviamente non posso che sconsigliare a tutti di acquistare prodotti da Glassware Audio Design...
Tfan
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 02.09.08
Numero di messaggi : 2194
Provincia (Città) : Kepler186F
Impianto :

Re: Aikido CF-2 - buffer valvolare - costruzione

il Ven 23 Dic 2011 - 14:48
ma i filamenti li hai buttati a massa?
stebat
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 17.03.10
Numero di messaggi : 165
Località : Marcianise CE
Impianto : (non specificato)

Re: Aikido CF-2 - buffer valvolare - costruzione

il Sab 24 Dic 2011 - 0:18
Scusa ma non sono un esperto, cosa dovrei fare o controllare per verificare se i filamenti sono a massa? Io mi sono limitato a costruire il kit e a collegarlo come indicato sulle istruzioni, non net so molto sulla progettazione dei circuiti..sto imparando study
Tfan
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 02.09.08
Numero di messaggi : 2194
Provincia (Città) : Kepler186F
Impianto :

Re: Aikido CF-2 - buffer valvolare - costruzione

il Sab 24 Dic 2011 - 1:38
non mi hai capito.... tutti i poli freddi li devi collegare al centro stella, dagli rca (puoi usare un cavo per canale), ai gnd dei potenziometri etc...
dalla foto vedo che non è così...
il negativo dell'alimentatore dei filamenti è collegato a sua volta al centro stella???
stebat
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 17.03.10
Numero di messaggi : 165
Località : Marcianise CE
Impianto : (non specificato)

Re: Aikido CF-2 - buffer valvolare - costruzione

il Sab 24 Dic 2011 - 15:04
I poli freddi sono già collegati al centro stella sulla pcb. Infatti se io metto sul centro stella un puntale del tester e con l' altro puntale tocco i poli freddi su tutti gli rca e sulle masse del pot c'é continuità. Devo comunque collegarli come suggerisci? L'alimentatore dei filamenti, unico per entrambe le valvole, ha una presa centrale collegata non a massa bensi ad un partitore di tensione sull'anodica...ho studiato....eh?
Tfan
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 02.09.08
Numero di messaggi : 2194
Provincia (Città) : Kepler186F
Impianto :

Re: Aikido CF-2 - buffer valvolare - costruzione

il Sab 24 Dic 2011 - 15:42
no! Smile
ma il partitore a sua volta è a massa??
non capisci che ci può essere una differenza di potenziale tra le varie masse,se una massa incontra una resistenza più alta ecco che ronza, per questo devi separare tutto ed unire in un solo punto.
lascia perdere cavetti schermati e fai come ti ho detto...



questo è il mio pre, da ogni scheda che vedi parte un cavo che va al punto stella, nel mio caso il negativo del condensatore dell'alimentazione, ed anche da ogni canale del potenziometro e dai poli freddi degli rca dei due canali...
all'inizio avevo fatto l'errore di collegare una massa di uno dei due canali sulla massa dell'altro invece di tirare un filo... risultato ronzio... è bastato collegare un cavo indipendente per renderlo muto....
stebat
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 17.03.10
Numero di messaggi : 165
Località : Marcianise CE
Impianto : (non specificato)

Re: Aikido CF-2 - buffer valvolare - costruzione

il Mer 28 Dic 2011 - 0:43
Il partitore è collegato a massa attraverso un condensatore da 124nF.

Ho realizzato la stella come da te suggerito in questo modo:
1) da tutti i poli freddi degli rca ho portato un cavo e li ho uniti tutti alle estremità (comunque i vari poli freddi rimangono collegati anche alla pcb)
2) dalle 2 masse del pot ho portato 2 cavi a unirsi agli altri di cui sopra nello stesso punto
3) dalla massa presente sulla pcb ho portato un cavo ad unirsi allo stesso punto di cui sopra.
Dal punto di unione di tutti i cavi ho saldato un capo di una resistenza da 10 ohm e ho collegato l'altro capo al telaio tramite una forcella fissata con un dado. (v. foto)

Risultato: niente! Orrified stesso ronzio http://www.servimg.com/image_preview.php?i=61&u=15239569][/url][/img]
Tfan
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 02.09.08
Numero di messaggi : 2194
Provincia (Città) : Kepler186F
Impianto :

Re: Aikido CF-2 - buffer valvolare - costruzione

il Mer 28 Dic 2011 - 1:04
1) se colleghi i poli freddi e anche quelli della pcb fai un loop di massa.... devi tirare solo un cavo e basta... alla pcb collega solo i poli caldi
2) ok
3) ok..

scusa nà domanda... ma la stella su cosa è appoggiata???
stebat
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 17.03.10
Numero di messaggi : 165
Località : Marcianise CE
Impianto : (non specificato)

Re: Aikido CF-2 - buffer valvolare - costruzione

il Mer 28 Dic 2011 - 1:50
ok domani stacco i poli freddi dalla pcb.
Al momento la stella, insieme alla resistenza sono "volanti" non appoggiano su nulla ( il contenitore è verniciato quindi, se qualche conduttore tocca non fa contatto elettrico) ma magari fisso la resistenza con blue tack per bloccare tutto.
avatar
x84andrea
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 18.05.10
Numero di messaggi : 472
Località : torino
Occupazione/Hobby : ingegnere cosi per dire
Provincia (Città) : comodamente rivoltoso
Impianto : buona parte fatta con le mie mani!

Re: Aikido CF-2 - buffer valvolare - costruzione

il Mer 28 Dic 2011 - 10:19
chiama l'esorcista! study study study
stebat
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 17.03.10
Numero di messaggi : 165
Località : Marcianise CE
Impianto : (non specificato)

Re: Aikido CF-2 - buffer valvolare - costruzione

il Mer 28 Dic 2011 - 20:20
@Tfan ha scritto:1) se colleghi i poli freddi e anche quelli della pcb fai un loop di massa.... devi tirare solo un cavo e basta... alla pcb collega solo i poli caldi
2) ok
3) ok..

scusa nà domanda... ma la stella su cosa è appoggiata???

Ho staccato il collegamento dei poli freddi tra rca e pcb anche sul pot ho lasciato sulle masse solo i cavi che vanno alla stella: purtroppo non cambia niente. Tutte le configurazioni di collegamento portano allo stesso risultato.

Ieri ho provato anche a escludere il circuito raddrizzatore dei filamenti alimentandoli direttamente in alternata col trasformatore: ronzio sempre presente forse un filo più debole ma sempre intollerabile. Quindi il circuito filamenti funziona correttamente.

mah, scratch devo provarlo in un altro impianto e in un altro ambiente.
Potrebbe essere un problema di interfaccia coi finali : però ne ho due e il ronzio è presente con entrambi (...anch'essi autocostruiti)
sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5275
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Re: Aikido CF-2 - buffer valvolare - costruzione

il Mer 28 Dic 2011 - 20:28
@stebat ha scritto:
Ieri ho provato anche a escludere il circuito raddrizzatore dei filamenti alimentandoli direttamente in alternata col trasformatore: ronzio sempre presente forse un filo più debole ma sempre intollerabile. Quindi il circuito filamenti funziona correttamente.
Scusami, ma mi chiedo :
se alimentando i filamenti direttamente in alternata invece che in continua con stabilizzatore, il ronzio diminuisce seppure sempre presente, un pò di problema è anche nel circuito dei filamenti, non credi?
Sei sicuro che diminuiva un pò?
Dopo tutte le prove che hai fatto credo proprio che c'è un errore sulla scheda.
stebat
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 17.03.10
Numero di messaggi : 165
Località : Marcianise CE
Impianto : (non specificato)

Re: Aikido CF-2 - buffer valvolare - costruzione

il Ven 30 Dic 2011 - 10:20
Ho provato l'aikido in un altro impianto e il problema si é riscontrato ugualmente...ora l'oggetto si trova in mani molto più esperte delle mie...
stebat
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 17.03.10
Numero di messaggi : 165
Località : Marcianise CE
Impianto : (non specificato)

La soluzione del problema

il Dom 25 Mar 2012 - 0:23
Cari amici il problema è stato risolto grazie all'intervento dell'amico sonic63 che ho la fortuna di conoscere personalmente e che ha esaminato il buffer risontrando un difetto noto come "motor boating" e quindi non un problema di loop di massa.
Provo a spiegare la soluzione che ha trovato per abbattere il rumore: è stato staccato il cavo della presa centrale dell'avvolgimento dell'alimentazione anodica dall'apposito terminale sulla scheda ed è stata aumentata la capacità dei condensatori di filtraggio dell'anodica aggiungendo in parallelo a quelli esistenti (da 150uf) un valore di 470uF per canale raggiungendo un totale di 620uf.
In tal modo il rumore è stato abbattuto ed ora, pur percepibile, è a livelli tollerabilissimi. Rimane il sospetto che ci possa essere un diodo difettoso sull'anodica.
In conclusione ribadisco che questa scheda non è consigliabile per gli errori presenti sulla pcb (e forse anche di progetto) . Sicuramente non adatta a neofiti e per la pessima assistenza post vendita della glassware.
...almeno però... suona bene! Smile
stebat
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 17.03.10
Numero di messaggi : 165
Località : Marcianise CE
Impianto : (non specificato)

Re: Aikido CF-2 - buffer valvolare - costruzione

il Sab 9 Giu 2012 - 16:56
Problema definitivamente risolto raddoppiando la capacità dei condensatori di filtro dell'anodica: ora il buffer ( ma io preferisco chiamarlo preamplificatore a guadagno unitario) é praticamente muto l'ho inscatolato in un contenitore tutto legno autocostruito, rimane un ronzio udibile solo accostando l'orecchio all'altoparlante e quindi non udibile dal punto di ascolto. Ha una frequenza più alta rispetto all'hum di alternata che riscontravo all'inizio e, questo si che sarà dovuto ad un loop di massa.
Di seguito alcune foto.
E grazie ancora all'amico Sonic63 per il prezioso aiuto Hello
Per ora basta con la autocostruzioni Coffe ...mi godo la musica!! Very Happy
[img][/img]



[img][/img]

[img][/img]

[img][/img]
sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5275
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Re: Aikido CF-2 - buffer valvolare - costruzione

il Sab 9 Giu 2012 - 17:07
@stebat ha scritto:Problema definitivamente risolto raddoppiando la capacità dei condensatori di filtro dell'anodica: ora il buffer ( ma io preferisco chiamarlo preamplificatore a guadagno unitario) é praticamente muto l'ho inscatolato in un contenitore tutto legno autocostruito, rimane un ronzio udibile solo accostando l'orecchio all'altoparlante e quindi non udibile dal punto di ascolto. Ha una frequenza più alta rispetto all'hum di alternata che riscontravo all'inizio e, questo si che sarà dovuto ad un loop di massa.
Di seguito alcune foto.
E grazie ancora all'amico Sonic63 per il prezioso aiuto Hello
Per ora basta con la autocostruzioni Coffe ...mi godo la musica!! Very Happy
[img][/img]

Bel lavoro Ok
Hello

[img][/img]

[img][/img]

[img][/img]
damiconi
Novizio
Novizio
Data d'iscrizione : 26.09.12
Numero di messaggi : 9
Località : verona
Impianto : Pre + finale

Re: Aikido CF-2 - buffer valvolare - costruzione

il Mer 26 Set 2012 - 22:21
Ciao a tutti. Sono nuovo del forum e vi chiedo un aiuto. Ho di recente (due settimane) acquistato un ACF-2 versione octal (con 2 6Sn7). Alimentatore 120-0-120 sull'anodica e 12-0-12 su filamenti. Credo di avere anche io lo stesso problema riscontrato da chi mi ha preceduto.
Ho provato tutte le combinazioni di massa ma il rumore di fondo è udibilissimo e a volte nei passaggi musicali bassi sembra prevalere.
Ho letto che per risolvere definitivamente il problema è stata raddoppiata la capacita dei condensatori elettrolitici (quindi da 150uF è stata portata a 300uF oppure a 620uF "parallelando" un 470uF ?, non mi è chiaro) ed inoltre è stata eliminata il center tap dell'anodica dal PCB. Poichè anche io mi ritengo un "assemblatore" e non capisco molto di circuiti, vi chiedo se si corrono rischi per la sicurezza ad elimare la presa centrale dell'anodica dal circuito.
Grazie a chi mi vorrà aiutare
sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5275
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Re: Aikido CF-2 - buffer valvolare - costruzione

il Gio 27 Set 2012 - 0:06
@damiconi ha scritto:Ciao a tutti. Sono nuovo del forum e vi chiedo un aiuto. Ho di recente (due settimane) acquistato un ACF-2 versione octal (con 2 6Sn7). Alimentatore 120-0-120 sull'anodica e 12-0-12 su filamenti. Credo di avere anche io lo stesso problema riscontrato da chi mi ha preceduto.
Ho provato tutte le combinazioni di massa ma il rumore di fondo è udibilissimo e a volte nei passaggi musicali bassi sembra prevalere.
Ho letto che per risolvere definitivamente il problema è stata raddoppiata la capacita dei condensatori elettrolitici (quindi da 150uF è stata portata a 300uF oppure a 620uF "parallelando" un 470uF ?, non mi è chiaro) ed inoltre è stata eliminata il center tap dell'anodica dal PCB. Poichè anche io mi ritengo un "assemblatore" e non capisco molto di circuiti, vi chiedo se si corrono rischi per la sicurezza ad elimare la presa centrale dell'anodica dal circuito.
Grazie a chi mi vorrà aiutare
No, non corri nessun rischio a staccare la presa centrale del trasformatore dalla pcb.
Hello
avatar
mau749
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 08.01.12
Numero di messaggi : 987
Località : ROCCASECCA (FR)
Occupazione/Hobby : ingegnere progettista strutturale/musica e fotografia
Provincia (Città) : tendenzialmente ottimista
Impianto : dual mono SE 300B, dual mono PP 6B4G, dual mono PP EL34, fullrange Fostex Fe126 backhorn e tanto altro...

Re: Aikido CF-2 - buffer valvolare - costruzione

il Gio 27 Set 2012 - 0:20
Mad Mad Mi chiedo perché si continuano ad utilizzare le PCB sugli apparecchi a valvole visti i problemi che creano; perché non cominciate ad imparare a cablare in aria?

_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"
damiconi
Novizio
Novizio
Data d'iscrizione : 26.09.12
Numero di messaggi : 9
Località : verona
Impianto : Pre + finale

Re: Aikido CF-2 - buffer valvolare - costruzione

il Gio 27 Set 2012 - 1:30
@sonic63 ha scritto:
@damiconi ha scritto:Ciao a tutti. Sono nuovo del forum e vi chiedo un aiuto. Ho di recente (due settimane) acquistato un ACF-2 versione octal (con 2 6Sn7). Alimentatore 120-0-120 sull'anodica e 12-0-12 su filamenti. Credo di avere anche io lo stesso problema riscontrato da chi mi ha preceduto.
Ho provato tutte le combinazioni di massa ma il rumore di fondo è udibilissimo e a volte nei passaggi musicali bassi sembra prevalere.
Ho letto che per risolvere definitivamente il problema è stata raddoppiata la capacita dei condensatori elettrolitici (quindi da 150uF è stata portata a 300uF oppure a 620uF "parallelando" un 470uF ?, non mi è chiaro) ed inoltre è stata eliminata il center tap dell'anodica dal PCB. Poichè anche io mi ritengo un "assemblatore" e non capisco molto di circuiti, vi chiedo se si corrono rischi per la sicurezza ad elimare la presa centrale dell'anodica dal circuito.
Grazie a chi mi vorrà aiutare
No, non corri nessun rischio a staccare la presa centrale del trasformatore dalla pcb.
Hello
Grazie per le risposte. Quindi posso provare tranquillamente a staccare la presa centrale dal pc per vedere se il rumore si riduce come suggerito? Ma anche aumentare le capacità degli elettrolitici? Dagli attuali 150uF a quanto? pur eliminando la presa centrale la massa del pcb va ugualmente collegata allo chassis e quest'ultimo ovviamente a terra?
stebat
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 17.03.10
Numero di messaggi : 165
Località : Marcianise CE
Impianto : (non specificato)

Re: Aikido CF-2 - buffer valvolare - costruzione

il Gio 27 Set 2012 - 10:21

Grazie per le risposte. Quindi posso provare tranquillamente a staccare la presa centrale dal pc per vedere se il rumore si riduce come suggerito? Ma anche aumentare le capacità degli elettrolitici? Dagli attuali 150uF a quanto? pur eliminando la presa centrale la massa del pcb va ugualmente collegata allo chassis e quest'ultimo ovviamente a terra?
[/quote]

Ciao, riepilogo come ho risolto definitivamente il problema del rumore grazie all' intervento di Sonic63:
Scollegato ile center tap dal pcb isolandolo. Non ho alcun collegamento a massa, il contenitore é di legno....
Aumentato la capacità degli elettrolitici dell'anodica parallelando quelli esistenti:
Ricordo di aversa messo dei 470uf in parallelo agli elettrolitici vicini alle valvole e dei 220uf ind parallelo ai caps che si trovano vicini ai diodi raddrizzatori.
In bocca al lupo!! Wink
damiconi
Novizio
Novizio
Data d'iscrizione : 26.09.12
Numero di messaggi : 9
Località : verona
Impianto : Pre + finale

Re: Aikido CF-2 - buffer valvolare - costruzione

il Gio 27 Set 2012 - 10:40
@stebat ha scritto:
Grazie per le risposte. Quindi posso provare tranquillamente a staccare la presa centrale dal pc per vedere se il rumore si riduce come suggerito? Ma anche aumentare le capacità degli elettrolitici? Dagli attuali 150uF a quanto? pur eliminando la presa centrale la massa del pcb va ugualmente collegata allo chassis e quest'ultimo ovviamente a terra?

Ciao, riepilogo come ho risolto definitivamente il problema del rumore grazie all' intervento di Sonic63:
Scollegato ile center tap dal pcb isolandolo. Non ho alcun collegamento a massa, il contenitore é di legno....
Aumentato la capacità degli elettrolitici dell'anodica parallelando quelli esistenti:
Ricordo di aversa messo dei 470uf in parallelo agli elettrolitici vicini alle valvole e dei 220uf ind parallelo ai caps che si trovano vicini ai diodi raddrizzatori.
In bocca al lupo!! Wink [/quote]


Grazie Stebat per la tua preziosa precisazione. Ti chiedo un'altra cosa se puoi aiutarmi relativamente al discorso massa visto che tu non hai un contenitore metallico. Io ho un contenitore metallico ma tutti i pcb sono elettricamente isolati dallo stesso come pure tutte le prese RCA, quindi è come se avessi la tua stessa situazione. Le domande:
1. sul pcb giungono solo i poli caldi delle prese RCA?
2. al punto stella del PCB cosa arriva?
3. il punto stella del PCB, quindi non si collega a nessuna massa. Ho capito bene?

Grazie in anticipo per l'aiuto (visto che conosci personalmente sonic63 che è anche intervenuto ad aiutarmi ringrazialo di persona da parte mia)
sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5275
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Re: Aikido CF-2 - buffer valvolare - costruzione

il Gio 27 Set 2012 - 11:15
@damiconi ha scritto:

Grazie Stebat per la tua preziosa precisazione. Ti chiedo un'altra cosa se puoi aiutarmi relativamente al discorso massa visto che tu non hai un contenitore metallico. Io ho un contenitore metallico ma tutti i pcb sono elettricamente isolati dallo stesso come pure tutte le prese RCA, quindi è come se avessi la tua stessa situazione. Le domande:
1. sul pcb giungono solo i poli caldi delle prese RCA?
2. al punto stella del PCB cosa arriva?
3. il punto stella del PCB, quindi non si collega a nessuna massa. Ho capito bene?

Grazie in anticipo per l'aiuto (visto che conosci personalmente sonic63 che è anche intervenuto ad aiutarmi ringrazialo di persona da parte mia)

Provo a risponderti io:
la soluzione migliore è quella di portare ogni ritorno di massa(i poli freddi del segnale ) separatamente l'uno dagli altri, ognuno alla massa del suo stadio.
Se hai una pcb per tutti e due i canali con un centro stella per segnale ed alimentazione dovresti fare in questo modo:
unire tra loro le masse degli ingressi e portare un filo al centro stella
unire le masse delle uscite e portare un filo al centro stella
portare la massa del potenziometro del volume al centro stella.
Eventualmente potresti unire tra loro le masse degli in e out e portare un solo filo al centro stella.
Poi devi portare un cavo dal centro stella al cabinet (una vite va bene, se c'è vernice grattala via )
Questo collegamento può anche non servire, prova con e senza. Anche se non lo metti non si pregiudica la sicurezza,solo viene a mancare la schermatura elettrostatica, comunque con o senza va scelto ad orecchio(dipende da tante cose!!)
Se i condensatori dell'alimentazione anodica sono tutti sulla scheda sono già collegati al centro stella, se hai dei condensatori esterni devi portare il positivo dei condensatori al positivo dei condensatori sulla scheda, il negativo al centro stella.
Se hai più alimentazioni separate devi unire i loro negativi nel centro stella.
La cosa a cui deve fare attenzione è non creare spire chiuse con i fili delle masse(cioè due cavi che portano la stessa massa facendo due strade diverse, e se non puoi farne a meno(alcune non si possono evitare, per esempio quello che si crea tra le masse dei due canali quando sono unite tra loro in tutti e due gli apparecchi collegati) devi fare in modo che l'area circoscritta sia la più piccola possibile (magari puoi intrecciare i due cavi insieme).
per la tua sicurezza devi collegare la terra dell'impianto elettrico al cabinet metallico( su questo c'è da fare un lungo discorso,ma non adesso, intanto collegala ad una vite del telaio, preferibilmente la stessa che hai scelto per la massa del segnale).
adesso devo andare Sad spero di esserti stato utile.
Hello

stebat
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 17.03.10
Numero di messaggi : 165
Località : Marcianise CE
Impianto : (non specificato)

Re: Aikido CF-2 - buffer valvolare - costruzione

il Gio 27 Set 2012 - 13:33
Aggiungo che l'intervento sui condensatori si é rilevato molto efficace su quelli vicini ai diodi. Inoltre io ho realizzato la versione noval con valvole ecc801.
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum