T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» partiamo da zero ma proprio zero?
Oggi a 10:06 Da TODD 80

»  [PD] Gefen USB 2.0 Extender professionale 480 Mbps fino a 100m
Oggi a 10:05 Da blackhole

» Lettore cd Nad
Oggi a 9:57 Da Silmant

» Trova le differenze...
Oggi a 9:55 Da potowatax

» Ho comprato due nuovi gingilli, cosa ci costruisco attorno?
Oggi a 9:52 Da Aunktintaun

» Rasp per il mio primo impiantino
Oggi a 9:45 Da luigigi

» ALIENTEK D8
Oggi a 9:17 Da alexdelli

» TUTORIAL VIDEO INSTALLAZIONE VOLUMIO PER RASPBERRY PI
Oggi a 7:19 Da nelson1

» Hagge, mobile economico per il vostro impianto HiFi.
Oggi a 1:38 Da Kha-Jinn

» The Ten Biggest Lies in Audio
Oggi a 0:52 Da Biagio De Simone

» Vendo Sonus faber Extrema
Oggi a 0:09 Da ilcanterburiano

» Consigli per un novizio!
Ieri a 22:33 Da Sregio

» Lottando con raspberry e volumio
Ieri a 21:37 Da Antonello Alessi

» Nuovi Bantam Monoblock !
Ieri a 21:22 Da Pinve

» Venture Electronics VE Monk
Ieri a 21:08 Da TNT16

» collegamento pc - ampli - diffusori
Ieri a 20:22 Da markriv

» Distinzione tra amplificatori caldi o freddi
Ieri a 19:40 Da giucam61

» Quali diffusori Low Cost?
Ieri a 18:32 Da Daniele Pucciarelli

» Autocostruzione casse
Ieri a 18:11 Da Seti

» Partitore resistivo per collegamento amplificatore-cuffie
Ieri a 17:56 Da sportyerre

» CERCO Alientek d8
Ieri a 17:33 Da dtraina

» Consigli per impianto entry level
Ieri a 16:46 Da riccardik

» Testina Sanyo tp 625 help
Ieri a 14:24 Da p.cristallini

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 12:38 Da CHAOSFERE

» (GE) Vendo DAC per Raspberry IQAudio Pi-DAC+ e Pi-CASE+ (Matt Black) - € 35
Ieri a 9:06 Da dtraina

» Cuffia chiusa economica
Ieri a 1:46 Da sportyerre

» Ampli+DAC+bluetooth tutto-in-uno: Sabaj Audio A2?
Sab 18 Feb 2017 - 19:59 Da GP9

» Consiglio su impianto ta2024
Sab 18 Feb 2017 - 19:03 Da dinamanu

» Player hi fi
Sab 18 Feb 2017 - 18:35 Da nelson1

» Cavi component Hama 1,5m.
Sab 18 Feb 2017 - 18:13 Da wolfman

» Consigliatemi un buon all in One...Alientek oppure...
Sab 18 Feb 2017 - 13:40 Da dtraina

» WarmTone - nuova macchina per stampare i dischi in vinile
Sab 18 Feb 2017 - 13:01 Da dinamanu

» SKETCH ARDUINO PER CONTROLLO SERVOMOTORI
Sab 18 Feb 2017 - 12:27 Da audiomaniaco

» Collegamento MacBook Air e ampli
Sab 18 Feb 2017 - 11:11 Da Fazz

» Cambio diffussori da scaffale max 500euro
Sab 18 Feb 2017 - 5:45 Da natale55

» Supporti Giradischi
Sab 18 Feb 2017 - 0:15 Da fritznet

» Che Jazz state ascoltando?
Ven 17 Feb 2017 - 22:21 Da domar

» mini hi fi con diffusori a eccitazione tattile piu' sub woofer
Ven 17 Feb 2017 - 20:35 Da tamerlano

» Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite
Ven 17 Feb 2017 - 19:33 Da CHAOSFERE

» Foobar2000 x Android e Flac+CUE
Ven 17 Feb 2017 - 17:32 Da chopper77

» Cuffie Sennheiser con filo o WiFi?
Ven 17 Feb 2017 - 17:30 Da chopper77

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ven 17 Feb 2017 - 14:25 Da antbom

» A/D D/A
Ven 17 Feb 2017 - 13:48 Da p.cristallini

» Pre Audiolab 8200Q
Ven 17 Feb 2017 - 11:48 Da sound4me

» Riparare Emu 1212m.
Ven 17 Feb 2017 - 10:22 Da Nekro

» DAC wireless/wirelessizzato?
Ven 17 Feb 2017 - 10:11 Da Gert87

» Royd A7 Serie II
Ven 17 Feb 2017 - 9:43 Da thechain

» ANCORA SUI FILTRI tANNOY
Ven 17 Feb 2017 - 9:09 Da Wolf

» Collybia Mambo Player HIFI: Setup e alimentatori
Ven 17 Feb 2017 - 0:23 Da mikelangeloz

» Amplificatore per vecchi diffusori Pioneer CS-444
Gio 16 Feb 2017 - 23:34 Da lollo

Argomenti simili
    Sondaggio

    Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

    77% 77% [ 156 ]
    23% 23% [ 47 ]

    Totale dei voti : 203

    I postatori più attivi del mese
    CHAOSFERE
     
    Snap
     
    giucam61
     
    fritznet
     
    TODD 80
     
    dinamanu
     
    Kha-Jinn
     
    natale55
     
    lello64
     
    Aunktintaun
     

    Migliori postatori
    Stentor (20392)
     
    DACCLOR65 (19629)
     
    schwantz34 (15499)
     
    Silver Black (15402)
     
    nd1967 (12803)
     
    flovato (12509)
     
    Biagio De Simone (10258)
     
    piero7 (9854)
     
    wasky (9229)
     
    fritznet (8767)
     

    Statistiche
    Abbiamo 10612 membri registrati
    L'ultimo utente registrato è gmarconi2

    I nostri membri hanno inviato un totale di 778611 messaggi in 50636 argomenti
    Chi è in linea
    In totale ci sono 60 utenti in linea :: 13 Registrati, 0 Nascosti e 47 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

    Aunktintaun, blackhole, Dieci13, Masterix, meraviglia, moonlght, p.cristallini, pallapippo, potowatax, Seti, Silmant, tamerlano, TODD 80

    [ Vedere la lista completa ]


    Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
    Flusso RSS


    Yahoo! 
    MSN 
    AOL 
    Netvibes 
    Bloglines 


    Bookmarking sociale

    Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




    Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

    Guaina bituminosa: come applicarla?

    Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

    Re: Guaina bituminosa: come applicarla?

    Messaggio  wasky il Mer 5 Ott 2011 - 13:05

    @sasachess ha scritto:Per i nostri scopi molto meglio quei prodotti progettati per trasformare l'energia dell'onda sonora in calore. Sono sicuramente più efficaci del bitume per smorzare i mobili e le risonanze. Tra questi prodotti c'è sicuramente il Dynamat già citato da Roberto, ma ci sono anche prodotti in pasta o liquidi da applicare a pennello. Mi sono trovato molto bene con la pasta Brax. Wink

    Meglio ancora Dynamat e Brax sopra Laughing


    _________________
    "Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger

    wasky
    Moderatore di sezione
    Moderatore di sezione

    Data d'iscrizione : 03.07.09
    Numero di messaggi : 9229
    Località : Roma
    Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
    Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
    Impianto : Amplifon

    http://www.kitaudiopro.com

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Guaina bituminosa: come applicarla?

    Messaggio  Menestrello il Mer 5 Ott 2011 - 13:25

    @wasky ha scritto:
    @sasachess ha scritto:Per i nostri scopi molto meglio quei prodotti progettati per trasformare l'energia dell'onda sonora in calore. Sono sicuramente più efficaci del bitume per smorzare i mobili e le risonanze. Tra questi prodotti c'è sicuramente il Dynamat già citato da Roberto, ma ci sono anche prodotti in pasta o liquidi da applicare a pennello. Mi sono trovato molto bene con la pasta Brax.

    Meglio ancora Dynamat e Brax sopra

    Questo l'avevo letto in diverse parti.
    Giusto per capire: guaina bituminosa/antirombo sono sconsigliabili sempre perché abbassano solo la frequenza di risonanza, oppure parlavate del caso specifico?

    Menestrello
    Membro classe argento
    Membro classe argento

    Data d'iscrizione : 24.01.11
    Numero di messaggi : 3131
    Località : Empoli
    Occupazione/Hobby : Vado a scquola
    Provincia (Città) : molesto
    Impianto : bacato

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Guaina bituminosa: come applicarla?

    Messaggio  wasky il Mer 5 Ott 2011 - 13:31

    E se ti cito lo ZERBINO ? Smile






    _________________
    "Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger

    wasky
    Moderatore di sezione
    Moderatore di sezione

    Data d'iscrizione : 03.07.09
    Numero di messaggi : 9229
    Località : Roma
    Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
    Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
    Impianto : Amplifon

    http://www.kitaudiopro.com

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Guaina bituminosa: come applicarla?

    Messaggio  sasachess il Mer 5 Ott 2011 - 14:18

    @Menestrello ha scritto:
    @wasky ha scritto:
    @sasachess ha scritto:Per i nostri scopi molto meglio quei prodotti progettati per trasformare l'energia dell'onda sonora in calore. Sono sicuramente più efficaci del bitume per smorzare i mobili e le risonanze. Tra questi prodotti c'è sicuramente il Dynamat già citato da Roberto, ma ci sono anche prodotti in pasta o liquidi da applicare a pennello. Mi sono trovato molto bene con la pasta Brax.

    Meglio ancora Dynamat e Brax sopra

    Questo l'avevo letto in diverse parti.
    Giusto per capire: guaina bituminosa/antirombo sono sconsigliabili sempre perché abbassano solo la frequenza di risonanza, oppure parlavate del caso specifico?

    Vale in generale. Meglio qualcosa di specifico, oppure lavorare con spessori, setti, etc.

    sasachess
    Membro classe bronzo
    Membro classe bronzo

    Data d'iscrizione : 23.04.09
    Numero di messaggi : 1214
    Località : Roma
    Occupazione/Hobby : Consulente informatico
    Provincia (Città) : Mah, non saprei definirlo
    Impianto : Panta rei


    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Guaina bituminosa: come applicarla?

    Messaggio  sasachess il Mer 5 Ott 2011 - 14:19

    Bello lo zerbino! Laughing Laughing Laughing

    sasachess
    Membro classe bronzo
    Membro classe bronzo

    Data d'iscrizione : 23.04.09
    Numero di messaggi : 1214
    Località : Roma
    Occupazione/Hobby : Consulente informatico
    Provincia (Città) : Mah, non saprei definirlo
    Impianto : Panta rei


    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Guaina bituminosa: come applicarla?

    Messaggio  Menestrello il Mer 5 Ott 2011 - 14:28

    @sasachess ha scritto:
    Vale in generale. Meglio qualcosa di specifico, oppure lavorare con spessori, setti, etc.

    Quindi in queste qui mettere l'antirombo è stato inutile/dannoso secondo te?

    Menestrello
    Membro classe argento
    Membro classe argento

    Data d'iscrizione : 24.01.11
    Numero di messaggi : 3131
    Località : Empoli
    Occupazione/Hobby : Vado a scquola
    Provincia (Città) : molesto
    Impianto : bacato

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Guaina bituminosa: come applicarla?

    Messaggio  sasachess il Mer 5 Ott 2011 - 14:34

    Dannoso no, inutile abbastanza. Smile

    sasachess
    Membro classe bronzo
    Membro classe bronzo

    Data d'iscrizione : 23.04.09
    Numero di messaggi : 1214
    Località : Roma
    Occupazione/Hobby : Consulente informatico
    Provincia (Città) : Mah, non saprei definirlo
    Impianto : Panta rei


    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Guaina bituminosa: come applicarla?

    Messaggio  Menestrello il Mer 5 Ott 2011 - 14:37

    @sasachess ha scritto:Dannoso no, inutile abbastanza.
    azz..

    E dov'eri a luglio quando mi sono impuzzolito?



    Grazie

    Menestrello
    Membro classe argento
    Membro classe argento

    Data d'iscrizione : 24.01.11
    Numero di messaggi : 3131
    Località : Empoli
    Occupazione/Hobby : Vado a scquola
    Provincia (Città) : molesto
    Impianto : bacato

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Guaina bituminosa: come applicarla?

    Messaggio  sasachess il Mer 5 Ott 2011 - 15:09

    @Menestrello ha scritto:
    E dov'eri a luglio quando mi sono impuzzolito?



    Grazie

    Probabilmente al mare! Hehe

    Prego. Oki

    sasachess
    Membro classe bronzo
    Membro classe bronzo

    Data d'iscrizione : 23.04.09
    Numero di messaggi : 1214
    Località : Roma
    Occupazione/Hobby : Consulente informatico
    Provincia (Città) : Mah, non saprei definirlo
    Impianto : Panta rei


    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Guaina bituminosa: come applicarla?

    Messaggio  Menestrello il Mer 5 Ott 2011 - 15:14

    Comunque, sempre se non ricordo male, le Dynamat sono parecchio costose.

    Non so se vale davvero la pena spendere tutti questi euri; meglio lavorare per irrigidire la struttura. Oppure capisco male?

    Menestrello
    Membro classe argento
    Membro classe argento

    Data d'iscrizione : 24.01.11
    Numero di messaggi : 3131
    Località : Empoli
    Occupazione/Hobby : Vado a scquola
    Provincia (Città) : molesto
    Impianto : bacato

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Guaina bituminosa: come applicarla?

    Messaggio  sasachess il Mer 5 Ott 2011 - 15:24

    Il discorso è complicato.. Claudio Negro ci ha scritto sopra più di un articolo su CHF con accelerometro e misure alla mano.

    Se riesco a trovare i numeri di CHF te li invio. Wink

    sasachess
    Membro classe bronzo
    Membro classe bronzo

    Data d'iscrizione : 23.04.09
    Numero di messaggi : 1214
    Località : Roma
    Occupazione/Hobby : Consulente informatico
    Provincia (Città) : Mah, non saprei definirlo
    Impianto : Panta rei


    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Guaina bituminosa: come applicarla?

    Messaggio  Menestrello il Mer 5 Ott 2011 - 15:26

    @sasachess ha scritto:Il discorso è complicato.. Claudio Negro ci ha scritto sopra più di un articolo su CHF con accelerometro e misure alla mano.

    Se riesco a trovare i numeri di CHF te li invio.

    Sarebbe molto interessante
    arigrazie

    Menestrello
    Membro classe argento
    Membro classe argento

    Data d'iscrizione : 24.01.11
    Numero di messaggi : 3131
    Località : Empoli
    Occupazione/Hobby : Vado a scquola
    Provincia (Città) : molesto
    Impianto : bacato

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Guaina bituminosa: come applicarla?

    Messaggio  sasachess il Mer 5 Ott 2011 - 19:26

    Ecco servito un bel tris di antipasti:

    - Le vibrazioni indotte dagli altoparlanti CHF 100
    - Le onde stazionarie nei diffusori CHF 104
    - Le interferenze di fissaggio dell'altoparlante CHF 106

    Buon appetito! Hehe Hehe Hehe

    sasachess
    Membro classe bronzo
    Membro classe bronzo

    Data d'iscrizione : 23.04.09
    Numero di messaggi : 1214
    Località : Roma
    Occupazione/Hobby : Consulente informatico
    Provincia (Città) : Mah, non saprei definirlo
    Impianto : Panta rei


    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Guaina bituminosa: come applicarla?

    Messaggio  Menestrello il Mer 5 Ott 2011 - 19:29

    @sasachess ha scritto:Ecco servito un bel tris di antipasti:

    - Le vibrazioni indotte dagli altoparlanti CHF 100
    - Le onde stazionarie nei diffusori CHF 104
    - Le interferenze di fissaggio dell'altoparlante CHF 106

    Buon appetito! Hehe Hehe Hehe

    Ehm

    come faccio a recuperare i numeri di CHF? Embarassed

    Menestrello
    Membro classe argento
    Membro classe argento

    Data d'iscrizione : 24.01.11
    Numero di messaggi : 3131
    Località : Empoli
    Occupazione/Hobby : Vado a scquola
    Provincia (Città) : molesto
    Impianto : bacato

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Guaina bituminosa: come applicarla?

    Messaggio  Alessandro Asborno il Mer 5 Ott 2011 - 21:37

    Ciao a tutti, io di professione faccio il muratore, ho usato in passato impermeabilizzare terrazzi con la guaina. Il procedimento per usarla e' stendere prima un primer bituminoso liquido poi una volta asciugato stendere sopra la guaina scaldandola con un cannello a gas, forse il termine scaldare non e' esatto, bisogna proprio sciogliere uno strato. Comunque adesso uso un prodotto più semplice da usare, e secondo me più sperimentabile sui diffusori acustici, si tratta del Mapeplastic, prodotto in polvere da miscelare con lattice liquido, steso su una rete di plastica da un'ottima resa e sostituisce la più pesante guaina.

    Alessandro Asborno
    Membro di riguardo
    Membro di riguardo

    Data d'iscrizione : 09.03.08
    Numero di messaggi : 771
    Provincia (Città) : Genova
    Impianto : SORGENTE: Notebook Hp con Daphile
    DAC: Maurarte Dac
    PRE: Cygnus by Maurarte
    FINALI: Nuforce Ref.9
    CASSE: Kef 101 Reference
    CAVI: Segnale: Maurarte + Wireworld Luna 7.
    Potenza; Maurarte.

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Guaina bituminosa: come applicarla?

    Messaggio  FregaturaSicura il Mer 5 Ott 2011 - 22:12

    @fritznet ha scritto: Laughing si, ho visto la sua evoluzione attuale , il nome non l'ha cambiato credo.

    Un mito assoluto. Lo ho visto nella versione S/He circa nel 2003 a Bologna al TPO. Musicalmente però non è che la avesse imbroccata giusta con Hyperdelic e le cose del genere.

    FregaturaSicura
    Affezionato
    Affezionato

    Data d'iscrizione : 22.02.11
    Numero di messaggi : 238
    Località : Perma
    Provincia (Città) : PR
    Impianto : Antiesoterico:
    JBL TLX8, JBL R82, ampli FBT AX22
    DAC SMSL SD-022+

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Guaina bituminosa: come applicarla?

    Messaggio  FregaturaSicura il Mer 5 Ott 2011 - 22:19

    @sonic63 ha scritto:
    @FregaturaSicura ha scritto:
    Così si spiegano ad es. gli ampli valvolari, che servono ad aggiungere distorsione.

    Già, i motori Diesel sono lenti e vanno bene per i trattori, gli stato solido suonano aspri e taglienti, i diffusori a tromba suonano colorati, non esistono più le mezze stagioni.
    Ai miei tempi .... si che sapevamo divertirci!!!!

    della serie : " il festival dei luoghi comuni "

    C'è del silicio con prestazioni da paura. Tu lo paragoni con un circuito per forza di cose semplice e con un trasformatore di uscita. Per forza distorce. Sarà un luogo comune ma non ci puoi fare niente.

    FregaturaSicura
    Affezionato
    Affezionato

    Data d'iscrizione : 22.02.11
    Numero di messaggi : 238
    Località : Perma
    Provincia (Città) : PR
    Impianto : Antiesoterico:
    JBL TLX8, JBL R82, ampli FBT AX22
    DAC SMSL SD-022+

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Guaina bituminosa: come applicarla?

    Messaggio  sonic63 il Mer 5 Ott 2011 - 22:35

    @FregaturaSicura ha scritto:
    @sonic63 ha scritto:
    @FregaturaSicura ha scritto:
    Così si spiegano ad es. gli ampli valvolari, che servono ad aggiungere distorsione.

    Già, i motori Diesel sono lenti e vanno bene per i trattori, gli stato solido suonano aspri e taglienti, i diffusori a tromba suonano colorati, non esistono più le mezze stagioni.
    Ai miei tempi .... si che sapevamo divertirci!!!!

    della serie : " il festival dei luoghi comuni "

    C'è del silicio con prestazioni da paura. Tu lo paragoni con un circuito per forza di cose semplice e con un trasformatore di uscita. Per forza distorce. Sarà un luogo comune ma non ci puoi fare niente.

    E' un luogo comune.... perchè non è vero, è una sciocchezza di dimensioni cosmiche, oltretutto detta nei termini : << gli ampli valvolari servono ad aggiungere distorsione >>
    lascia perdere gli stato solido io non ho nessuna critica generalista da fare( anzi guarda un pò ... uso finali a stato solido), quello che ho scritto con il tuo post è appunto un luogo comune,. come le altre affermazioni ...compresa la tua.
    credi che un circuito perchè complicato distorce di meno ?
    O se preferisci : un circuito semplice deve distorcere? E perchè?
    Esistono ampli a valvole senza trasformatore d'uscita e ampli a stato solido con trasformatori d'uscita ...e allora?
    Esistono anche i PRE-AMPLIFICATORI, anche a valvole ...distorcono?
    La tua è un'affermazione assolutamente destituita di ogni fondamento... assolutamente incredibile...soprattutto per come l'hai detta : pensa un pò... gli ampli a valvole esistono perchè servono ad aggiungere distorsione !!!
    Da non credere, ma cosa hai ascoltato a valvole ? Televisori, motori a 4 tempi o amplificatori ?

    sonic63
    Membro classe oro
    Membro classe oro

    Data d'iscrizione : 21.12.09
    Numero di messaggi : 5244
    Località : napoli
    Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Guaina bituminosa: come applicarla?

    Messaggio  Josto il Mer 5 Ott 2011 - 22:49

    @Alessandro Asborno ha scritto:Ciao a tutti, io di professione faccio il muratore, ho usato in passato impermeabilizzare terrazzi con la guaina. Il procedimento per usarla e' stendere prima un primer bituminoso liquido poi una volta asciugato stendere sopra la guaina scaldandola con un cannello a gas, forse il termine scaldare non e' esatto, bisogna proprio sciogliere uno strato. Comunque adesso uso un prodotto più semplice da usare, e secondo me più sperimentabile sui diffusori acustici, si tratta del Mapeplastic, prodotto in polvere da miscelare con lattice liquido, steso su una rete di plastica da un'ottima resa e sostituisce la più pesante guaina.

    Una gran parte dello smorzamento è dovuto proprio al peso elevato della guaina. Wink

    Josto
    Membro di riguardo
    Membro di riguardo

    Data d'iscrizione : 24.09.10
    Numero di messaggi : 656
    Località : Ichnusa
    Occupazione/Hobby : Ciarlatano
    Provincia (Città) : Volubile

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Guaina bituminosa: come applicarla?

    Messaggio  FregaturaSicura il Mer 5 Ott 2011 - 22:51

    @sasachess ha scritto:
    - Le vibrazioni indotte dagli altoparlanti CHF 100

    Non lo ho letto approfonditamente, ma mi pare che suggerisca di avere il contenitore del woofer il più rigido possibile, con molte costole, in modo da avere una frequenza di risonanza sopra al taglio del woofer,
    La guaina la consiglia per la cassa del midrange, in modo da abbassare la risonanza sotto al taglio.
    Domani li leggo meglio, molto interessanti, grazie.


    FregaturaSicura
    Affezionato
    Affezionato

    Data d'iscrizione : 22.02.11
    Numero di messaggi : 238
    Località : Perma
    Provincia (Città) : PR
    Impianto : Antiesoterico:
    JBL TLX8, JBL R82, ampli FBT AX22
    DAC SMSL SD-022+

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Guaina bituminosa: come applicarla?

    Messaggio  wasky il Mer 5 Ott 2011 - 22:59

    @FregaturaSicura ha scritto:Non lo ho letto approfonditamente, ma mi pare che suggerisca di avere il contenitore del woofer il più rigido possibile, con molte costole, in modo da avere una frequenza di risonanza sopra al taglio del woofer,

    Sopratutto il woofer dovrebbe essere puntellato anche dietro il magnete, come vedete la struttura del T-Project ci restate male

    Utlie è una superficie inclinata nel volume del woofer unisci un setto utile ad un maggiore smorzamento delle risonanze Smile

    _________________
    "Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger

    wasky
    Moderatore di sezione
    Moderatore di sezione

    Data d'iscrizione : 03.07.09
    Numero di messaggi : 9229
    Località : Roma
    Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
    Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
    Impianto : Amplifon

    http://www.kitaudiopro.com

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Guaina bituminosa: come applicarla?

    Messaggio  FregaturaSicura il Mer 5 Ott 2011 - 22:59

    @sonic63 ha scritto:
    @FregaturaSicura ha scritto:
    @sonic63 ha scritto:
    @FregaturaSicura ha scritto:
    Così si spiegano ad es. gli ampli valvolari, che servono ad aggiungere distorsione.

    Già, i motori Diesel sono lenti e vanno bene per i trattori, gli stato solido suonano aspri e taglienti, i diffusori a tromba suonano colorati, non esistono più le mezze stagioni.
    Ai miei tempi .... si che sapevamo divertirci!!!!

    della serie : " il festival dei luoghi comuni "

    C'è del silicio con prestazioni da paura. Tu lo paragoni con un circuito per forza di cose semplice e con un trasformatore di uscita. Per forza distorce. Sarà un luogo comune ma non ci puoi fare niente.

    E' un luogo comune.... perchè non è vero, è una sciocchezza di dimensioni cosmiche, oltretutto detta nei termini : << gli ampli valvolari servono ad aggiungere distorsione >>
    lascia perdere gli stato solido io non ho nessuna critica generalista da fare( anzi guarda un pò ... uso finali a stato solido), quello che ho scritto con il tuo post è appunto un luogo comune,. come le altre affermazioni ...compresa la tua.
    credi che un circuito perchè complicato distorce di meno ?
    O se preferisci : un circuito semplice deve distorcere? E perchè?
    Esistono ampli a valvole senza trasformatore d'uscita e ampli a stato solido con trasformatori d'uscita ...e allora?
    Esistono anche i PRE-AMPLIFICATORI, anche a valvole ...distorcono?
    La tua è un'affermazione assolutamente destituita di ogni fondamento... assolutamente incredibile...soprattutto per come l'hai detta : pensa un pò... gli ampli a valvole esistono perchè servono ad aggiungere distorsione !!!
    Da non credere, ma cosa hai ascoltato a valvole ? Televisori, motori a 4 tempi o amplificatori ?

    Tranquillo, fratello, nun te scaldà.
    In effetti anche esteticamente hanno dei vantaggi innegabili.
    Ampli a valvole senza trasformatore ci sono, ma non dando un c. di potenza è come se non ci fossero.
    Ampli SS con trasformatore ci sono e non possono non avere gli stessi limiti delle valvole.
    Cioè, se il tuo scopo è avere ai capi delle casse la stessa tensione dell'ingresso moltiplicata, allora non puoi metterci un trasformatore in mezzo, ma solo per quanto devi abbassare la controreazione per tenerlo stabile.

    FregaturaSicura
    Affezionato
    Affezionato

    Data d'iscrizione : 22.02.11
    Numero di messaggi : 238
    Località : Perma
    Provincia (Città) : PR
    Impianto : Antiesoterico:
    JBL TLX8, JBL R82, ampli FBT AX22
    DAC SMSL SD-022+

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Guaina bituminosa: come applicarla?

    Messaggio  FregaturaSicura il Mer 5 Ott 2011 - 23:10

    @Alessandro Asborno ha scritto:Ciao a tutti, io di professione faccio il muratore, ho usato in passato impermeabilizzare terrazzi con la guaina. Il procedimento per usarla e' stendere prima un primer bituminoso liquido poi una volta asciugato stendere sopra la guaina scaldandola con un cannello a gas, forse il termine scaldare non e' esatto, bisogna proprio sciogliere uno strato. Comunque adesso uso un prodotto più semplice da usare, e secondo me più sperimentabile sui diffusori acustici, si tratta del Mapeplastic, prodotto in polvere da miscelare con lattice liquido, steso su una rete di plastica da un'ottima resa e sostituisce la più pesante guaina.

    Ho provato ad incollare la guaina col bostik e la tenuta è eccezionale, probabilmente sul legno tiene anche più che scaldando il bitume perchè la colla riesce a penetrare maggiormente nel legno. E' anche più comodo da fare, direi.
    Oltre che appesantire ha senza dubbio un effetto dissipante, è un materiale plastico che dà l'idea di non vibrare facilmente.

    FregaturaSicura
    Affezionato
    Affezionato

    Data d'iscrizione : 22.02.11
    Numero di messaggi : 238
    Località : Perma
    Provincia (Città) : PR
    Impianto : Antiesoterico:
    JBL TLX8, JBL R82, ampli FBT AX22
    DAC SMSL SD-022+

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Guaina bituminosa: come applicarla?

    Messaggio  FregaturaSicura il Mer 5 Ott 2011 - 23:19

    Mi avete fatto venire dei dubbi sull'utilità della guaina. Forse è vero che il truciolare è così pastoso di sua natura che fatica ad avere delle risonanze strette. Però che geni alla JBL, tu pensi che lo facciano per risparmiare, e invece... Forse faccio prima e meglio ad incollare delle traverse.


    Ultima modifica di FregaturaSicura il Mer 5 Ott 2011 - 23:20, modificato 1 volta

    FregaturaSicura
    Affezionato
    Affezionato

    Data d'iscrizione : 22.02.11
    Numero di messaggi : 238
    Località : Perma
    Provincia (Città) : PR
    Impianto : Antiesoterico:
    JBL TLX8, JBL R82, ampli FBT AX22
    DAC SMSL SD-022+

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Guaina bituminosa: come applicarla?

    Messaggio  sonic63 il Mer 5 Ott 2011 - 23:20

    @FregaturaSicura ha scritto:
    @sonic63 ha scritto:
    @FregaturaSicura ha scritto:
    @sonic63 ha scritto:

    Già, i motori Diesel sono lenti e vanno bene per i trattori, gli stato solido suonano aspri e taglienti, i diffusori a tromba suonano colorati, non esistono più le mezze stagioni.
    Ai miei tempi .... si che sapevamo divertirci!!!!

    della serie : " il festival dei luoghi comuni "

    C'è del silicio con prestazioni da paura. Tu lo paragoni con un circuito per forza di cose semplice e con un trasformatore di uscita. Per forza distorce. Sarà un luogo comune ma non ci puoi fare niente.

    E' un luogo comune.... perchè non è vero, è una sciocchezza di dimensioni cosmiche, oltretutto detta nei termini : << gli ampli valvolari servono ad aggiungere distorsione >>
    lascia perdere gli stato solido io non ho nessuna critica generalista da fare( anzi guarda un pò ... uso finali a stato solido), quello che ho scritto con il tuo post è appunto un luogo comune,. come le altre affermazioni ...compresa la tua.
    credi che un circuito perchè complicato distorce di meno ?
    O se preferisci : un circuito semplice deve distorcere? E perchè?
    Esistono ampli a valvole senza trasformatore d'uscita e ampli a stato solido con trasformatori d'uscita ...e allora?
    Esistono anche i PRE-AMPLIFICATORI, anche a valvole ...distorcono?
    La tua è un'affermazione assolutamente destituita di ogni fondamento... assolutamente incredibile...soprattutto per come l'hai detta : pensa un pò... gli ampli a valvole esistono perchè servono ad aggiungere distorsione !!!
    Da non credere, ma cosa hai ascoltato a valvole ? Televisori, motori a 4 tempi o amplificatori ?

    Tranquillo, fratello, nun te scaldà.
    In effetti anche esteticamente hanno dei vantaggi innegabili.
    Ampli a valvole senza trasformatore ci sono, ma non dando un c. di potenza è come se non ci fossero.
    Ampli SS con trasformatore ci sono e non possono non avere gli stessi limiti delle valvole.
    Cioè, se il tuo scopo è avere ai capi delle casse la stessa tensione dell'ingresso moltiplicata, allora non puoi metterci un trasformatore in mezzo, ma solo per quanto devi abbassare la controreazione per tenerlo stabile.

    non mi scaldo affatto, ci mancherebbe,
    comunque è evidente che per quanto riguarda ampli a valvole senza trasformatore d'uscita non sai neanche di cosa stai parlando,
    idem per stato solido con trasformatore d'uscita, neanche sai che cosa stai scrivendo.

    Sarà un mio limite, ma questa tua frase non ho capito cosa significa :
    <<Cioè, se il tuo scopo è avere ai capi delle casse la stessa tensione dell'ingresso moltiplicata, allora non puoi metterci un trasformatore in mezzo, ma solo per quanto devi abbassare la controreazione per tenerlo stabile.>>

    sonic63
    Membro classe oro
    Membro classe oro

    Data d'iscrizione : 21.12.09
    Numero di messaggi : 5244
    Località : napoli
    Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

    Tornare in alto Andare in basso

    Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

    - Argomenti simili

     
    Permesso di questo forum:
    Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum