T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Nuovo amplificatore ...ritorno al futuro?
Oggi alle 15:30 Da lello64

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Oggi alle 15:30 Da dieggs

» Multipresa
Oggi alle 15:14 Da sportyerre

» Teac cd-p800nt
Oggi alle 14:57 Da Luca Marchetti

» Wrapping Rega RP1
Oggi alle 14:42 Da bob80

» Miglior Integrato usato per 500 euro
Oggi alle 14:41 Da Adr2016

» SOS: Impianto AKAI 1980
Oggi alle 14:33 Da mikunos

» sostituzione testina vecchio piatto Marantz TT275
Oggi alle 13:46 Da franci92

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Oggi alle 13:12 Da lello64

» amplificatore rotto?
Oggi alle 11:50 Da Adr2016

» Il vintage, quello buono.
Oggi alle 11:32 Da lello64

» DAC con 2-3 ingressi ottici
Oggi alle 8:42 Da scontin

» Douk dac vs altri
Oggi alle 7:26 Da Luca Marchetti

» [to] Canton gle 496
Oggi alle 0:42 Da krell2

» Trasmettitore bt
Ieri alle 22:27 Da Luca Marchetti

» Trovatemi un DAC
Ieri alle 19:03 Da Calbas

» aiuto miglioramento sala d'ascolto
Ieri alle 16:09 Da dieggs

» Cannucce nel condotto reflex
Ieri alle 14:32 Da Sestante

» Alimentatore Lineare Audiophonics per RaspBerry PI 3 B
Ieri alle 14:21 Da Adr2016

» Ci risiamo
Lun 26 Giu 2017 - 22:42 Da zimone-89

» Consiglio sull usato
Lun 26 Giu 2017 - 20:34 Da giucam61

» (PD) vendo m2tech Young prima serie
Lun 26 Giu 2017 - 17:00 Da alluce

» vendo: Focusrite, Scarlett 2I4 2Nd Gen, 2 In 4 Out Interfaccia Audio Usb
Lun 26 Giu 2017 - 15:38 Da mumps

» cd723 + SL PG200A
Lun 26 Giu 2017 - 15:32 Da arivel

» La mia opinione sul tpa3116
Lun 26 Giu 2017 - 13:02 Da fritznet

» Ciare PH 250 - Le contro Zu in stile italiano
Lun 26 Giu 2017 - 9:08 Da Tancredi76

» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Dom 25 Giu 2017 - 23:30 Da uncletoma

» Collegamento tra sorgenti digitali
Dom 25 Giu 2017 - 23:28 Da giucam61

» Messaggi Privati
Dom 25 Giu 2017 - 21:00 Da lello64

» volumio
Dom 25 Giu 2017 - 20:57 Da pigno

Statistiche
Abbiamo 10868 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Marco Sospiri

I nostri membri hanno inviato un totale di 789392 messaggi in 51254 argomenti
Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15508)
 
Silver Black (15460)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9068)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 63 utenti in linea: 7 Registrati, 1 Nascosto e 55 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

dieggs, dinamanu, franci92, mecoc, Nadir81, pallapippo, sportyerre

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Come capire se serve un pre?

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  Fabio il Dom 9 Ott 2011 - 22:00

@sonic63 ha scritto:
A me pare che questa conversazione tra noi è iniziata all'undicesimo post della seconda pagina di questo 3d.
Siamo un poco O.T. ma la discussione era se al posto di un pre attivo fosse indicato usare un pre passivo.

Il tuo intervento che ripeti all'inizio non lo ricordavo e sono andato a cercarlo, ma non l'ho trovato in questo 3d, forse era in un'altro.

Si, ho ben presente l'origine, cercavo di dare un senso sia alla domanda originale del tread (pre/non pre) che alle deriva che iha assunto (passivo/attivo).
Ma infondo le ragioni che generano le mie convinzioni sono le stesse, anche perchè un potenziometro, o attenuatore, è un pre passivo, non a trasformatori, sono concettualmente la stessa cosa.
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  sonic63 il Dom 9 Ott 2011 - 22:01

@Fabio ha scritto:
@sonic63 ha scritto: (Oppure lo usiamo perchè ci piace il suono che otteniamo Very Happy )
OK perfetto, un valvolare ad esempio può scaldare il suono, o riequilibrare la timbrica ma è spesso una toppa per problemi che sono altrove.
Io in certi casi ritengo addirittura ammissibile un controllo di toni, figurati se mi oppongo ad un pre che "equalizza".
Io uso il pre perchè nel mio impianto è necessario, ma penso che se qualcuno ama usarlo solo perchè gli piace il suono che ottiene, fosse anche il suono più colorato e distorto mai sentito, è liberissimo di farlo e la sua motivazione ha senz'altro valore quanto le altre. Smile

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5358
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  sonic63 il Dom 9 Ott 2011 - 22:15

@Fabio ha scritto:
@sonic63 ha scritto:
PS2 Dico una cosa buttata lì (non conosco il circuito dell'apparecchio), non potresti mettere il potenziometro prima del
modulo HDAM, isolando l'ingresso del modulo dal resto del circuito (alimentazione esclusa ---o perchè no ...rifare anche la sua alimentazione) e tenendolo come stadio d'uscita senza altri buffer.
Ho detto una cavolata?
Dovrei stravolgere il lettore, bucare il frontale da qualche parte e metterci un potenziometro, non mi sebra molto raffinata come soluzione. Smile
Non so come è fatto dentro, però magari l'alberino del potenziometro al posto dell'uscita cuffia?
oppure un buchetto affianco ai tasti con una piccola manopolina nera?
Oppure un Alps telecomandabile, messo all'interno, e usare lo stesso ricevitore IR del CD player, oppure una schedina di comando del potenziometro che usi i codici PHILIPS, potresti usare i tasti volume del tuo telecomando Marantz per comandare l'Alps invece del suo controllo di volume.
Ripeto, le butto lì, a te non mancano competenza ed esperienza per decidere per il meglio.

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5358
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  Fabio il Dom 9 Ott 2011 - 22:16

@sonic63 ha scritto:Adesso l'hai spiegato aggiungendo quello che serviva per capirne il senso.
Quello che dici è corretto, ma sicuramente anche l'impedenza d'uscita della sorgente e la sua capacità di pilotaggio sono importanti, anzi secondo me restano il parametro più importante.

E' che avevo capito che non ci eravano intesi fino ad ora.
Ovvio che un'impedenza bassa non guasta, soprattutto per le capacità parassite intrinseche nei componenti attivi, allarga la banda in alto e aumenta lo slew rate.
Questo potrebbe spiegare perchè l'amico preferisce il passivo in certi brani di classica. poi magari fai andare del pop-rock e il passivo ammoscia il suono.
Ma purtoppo la coperta e sempre corta in HIFI, per ottimizzare un aspetto spesso si deteriora un altro, la cosa difficile è trovare il giusto compromesso, è il motivo per cui sono diffidente verso gli assiomi buoni per tutte le occasioni.
Smile
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  sonic63 il Dom 9 Ott 2011 - 22:18

christian.celona ha scritto:
@sonic63 ha scritto:Il cd67 credo sia nato alla fine degli anni '90, già esistevano questi integrati di cui parli?

No, decisamente e i lettori CD del tempo erano pieni zeppi di componenti discreti.
Si, ma i regolatori di volume digitali dell'epoca, spesso integrati nei DAC, attenuavano il segnale riducendone la risoluzione.

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5358
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  Fabio il Dom 9 Ott 2011 - 22:22

@sonic63 ha scritto:Ripeto, le butto lì, a te non mancano competenza ed esperienza per decidere per il meglio.

Purtroppo non abbastanza per padroneggiare un CD-Player.
Ti ringrazio degli spunti, avevo pensato addirittura di alimentare a batteria il circuito deputato in modo da tenerlo sotto tensione, ma temo che probabilmente mi terro il buffer Smile
Quella della Vref era solo un ipotesi, se fosse cosi semplice non capisco perchè non ci abbiano pensato in Marantz a tenere la memoria...forse perche non vederebbero i pre? ehhehe Laughing
adesso mi studio lo schema e vedo se ci capisco qualcosa.
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  sonic63 il Dom 9 Ott 2011 - 22:25

che dac monta?

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5358
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  Fabio il Dom 9 Ott 2011 - 23:10

@sonic63 ha scritto:che dac monta?

un NPC SM5872
Dallo schema a blocchi mi sebra di capire che ha un interfaccia sul microcontoller che riceve un segnale seriale e pilota l'attenuatore Sad


Ultima modifica di Fabio il Dom 9 Ott 2011 - 23:35, modificato 1 volta
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  sonic63 il Dom 9 Ott 2011 - 23:26

@Fabio ha scritto:
@sonic63 ha scritto:che dac monta?

un NPC SM5872
Ha l'attenuatore interno, che agisce sui dati digitali appena entrano nel DAC.
Secondo me non puoi modificarne il funzionamento, ad ogni reset va a 0db di attenuazione.
Con la batteria volevi tenere sempre alto il piedino 14?
ma deve essere per forza così, perciò l'hanno fatto i questo modo, altrimenti quando non lo usi, perchè hai un controllo di volume eterno potresti, senza accorgertene, avere il segnale con una risoluzione più bassa.
Secondo me per la qualità dell'ascolto è meglio averlo sempre ad attenuazione zero.

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5358
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  Fabio il Dom 9 Ott 2011 - 23:38

@sonic63 ha scritto:
@Fabio ha scritto:
@sonic63 ha scritto:che dac monta?

un NPC SM5872
Ha l'attenuatore interno, che agisce sui dati digitali appena entrano nel DAC.
Secondo me non puoi modificarne il funzionamento, ad ogni reset va a 0db di attenuazione.
Con la batteria volevi tenere sempre alto il piedino 14?
ma deve essere per forza così, perciò l'hanno fatto i questo modo, altrimenti quando non lo usi, perchè hai un controllo di volume eterno potresti, senza accorgertene, avere il segnale con una risoluzione più bassa.
Secondo me per la qualità dell'ascolto è meglio averlo sempre ad attenuazione zero.

Scusa avevo aggiunto qualcosa al post senza sapere che stavi rispondendo.
Come ti ho detto non ho smanettato molto col digitale ma avevo intuito dal datashet, e tu confermi i miei timori, che c'è ben poco da fare.
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum