T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Quale Gira ?
Oggi alle 20:29 Da p.cristallini

» Musica liquida: che fare?
Oggi alle 19:52 Da giucam61

» I cavi di potenza, questi sconosciuti
Oggi alle 19:10 Da dinamanu

» Crescendo by Airtech
Oggi alle 18:34 Da dinamanu

» Vendo Ampli FDA IAMD V200 90€
Oggi alle 17:13 Da Charli48

» Project Carbon Esprit 2M Red su Subito
Oggi alle 16:57 Da mumps

» Dynamat questo sconosciuto....
Oggi alle 16:46 Da dinamanu

» Smart tv con uscita ottica e ampli con ingressi analogici
Oggi alle 14:55 Da nerone

» [GE] Vendo coppia finali mono Hypex nCore 400
Oggi alle 14:25 Da antbom

» Consiglio cuffie in-ear
Oggi alle 13:28 Da sportyerre

» trasformare portatile vaio in media center per monitor fullhd e impianto hifi
Oggi alle 13:18 Da potowatax

» Clip... altro che Klipsh
Oggi alle 13:18 Da franzfranz

» Amplificatori t-amp principalmente per musica in stereofonia e per l'home theatre
Oggi alle 10:24 Da davidcop68

» Thorens TD 166 Mk V con un canale bassissimo
Oggi alle 9:52 Da Motogiullare

» Vendo Barebone Gigabyte BRIX GB-BKi7HA-7500 [MI-CO-MB-LC]
Ieri alle 23:50 Da wings

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri alle 23:23 Da Aunktintaun

» Scelta amplificatore, mi aiutate?
Ieri alle 23:04 Da Aunktintaun

» Gallo Acoustics
Ieri alle 21:42 Da danidani1

» Nuovo TAMP
Ieri alle 15:06 Da RAIS

» Vendo bookshelf Monovia [150 euro]
Ieri alle 14:45 Da MrTheCarbon

»  [PA] Vendo Amplificatore Audio Analogue Puccini SE
Ieri alle 14:30 Da mastri81

» (PA) Boston Acustics VR940
Ieri alle 14:21 Da mastri81

» [SS] Trevi AVX 575 minidiffusori attivi
Ieri alle 11:16 Da Aunktintaun

» Software APM Tool Lite
Ieri alle 10:43 Da gubos

» Riparazione Elettrocompaniet ECI 1
Ieri alle 10:27 Da gubos

» Qualche consiglio [Darkvoice 336+DT990]
Ieri alle 0:09 Da IlTossico

» ALIENTEK D8
Mar 25 Apr 2017 - 23:52 Da giucam61

» Chi mi aiuta con un filtro notch?
Mar 25 Apr 2017 - 23:50 Da giucam61

» Cambio diffussori da scaffale max 500euro
Mar 25 Apr 2017 - 20:11 Da natale55

» Mo-gu S800 - piccolo e combattivo
Mar 25 Apr 2017 - 19:37 Da andzoff

Statistiche
Abbiamo 10766 membri registrati
L'ultimo utente registrato è carbor

I nostri membri hanno inviato un totale di 784528 messaggi in 50993 argomenti
Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15499)
 
Silver Black (15455)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8917)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 58 utenti in linea :: 4 Registrati, 1 Nascosto e 53 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

alex79roma, enrico massa, evil81, mecoc

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking

Come capire se serve un pre?

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Come capire se serve un pre?

Messaggio  Alessio Zenga il Ven 2 Set 2011 - 22:48

Ciao a tutti, vorrei sapere da cosa si capisce se l'amplificatore é un vero integrato o se é un finale con il potenziometro.
Ho un PopPulse t2070 e sono indeciso se abbinargli il famoso pre Yaqin o se invece basti il buffer, sempre della Yaqin. Il Pop ha un gran bel potenziometro Alps, quindi su quel fronte non ci sono problemi, mi chiedevo quindi se bastasse anteporgli un buffer per ottenere "profumo" di valvole. Cosa c'é da guadagnare usando il pre? (non userei comunque il pre phono)E che modifiche occorrerebbe eventualmente fare per usarlo come finale se ne valesse la pena? Grazie a tutti per l'aiuto
avatar
Alessio Zenga
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.05.11
Numero di messaggi : 1418
Località : Treviso
Provincia (Città) : Treviso
Impianto : A manovella

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  Stentor il Ven 2 Set 2011 - 22:58

@Alessio Zenga ha scritto:Ciao a tutti, vorrei sapere da cosa si capisce se l'amplificatore é un vero integrato o se é un finale con il potenziometro.
Ho un PopPulse t2070 e sono indeciso se abbinargli il famoso pre Yaqin o se invece basti il buffer, sempre della Yaqin. Il Pop ha un gran bel potenziometro Alps, quindi su quel fronte non ci sono problemi, mi chiedevo quindi se bastasse anteporgli un buffer per ottenere "profumo" di valvole. Cosa c'é da guadagnare usando il pre? (non userei comunque il pre phono)E che modifiche occorrerebbe eventualmente fare per usarlo come finale se ne valesse la pena? Grazie a tutti per l'aiuto

Compra un pre e lascia il volume al massimo del popPulse

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  Alessio Zenga il Ven 2 Set 2011 - 23:21

Ma se lascio al massimo il volume non va in distorsione? Avevo visto sul sito della virtue che se si usavano come finali i loro ampli suggerivano di lasciare il pot a tre quarti. E poi non bisogna fare qualche "smanettamento" interno?
avatar
Alessio Zenga
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.05.11
Numero di messaggi : 1418
Località : Treviso
Provincia (Città) : Treviso
Impianto : A manovella

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  Stentor il Ven 2 Set 2011 - 23:28

@Alessio Zenga ha scritto:Ma se lascio al massimo il volume non va in distorsione? Avevo visto sul sito della virtue che se si usavano come finali i loro ampli suggerivano di lasciare il pot a tre quarti. E poi non bisogna fare qualche "smanettamento" interno?

I Virtue hanno già un Buffer ...il tuo credo di no ...e cmq basta provare Wink

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  flovato il Ven 2 Set 2011 - 23:39

Ciao Alessio, come sai sono fresco di argomento Very Happy
I pre sono una brutta bestia o entri nell'idea che devi spendere o é meglio che lasci perdere.

Se non é buono, veramente buono fai peggio.
L'unica speranza é l'usato ma ci vuole fortuna.

Fammi sapere ma non ti illudere che ci siano scorciatoie, come tutti hanno ripetuto qui nel forum il pre é il cuore del sistema e quindi... Wink
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  Alessio Zenga il Ven 2 Set 2011 - 23:55

Grazie Ivano.
Ciao Fabio, dici che lo Yaqin non sia abbastanza buono, magari cambiandogli le valvole.. Io non vorrei spendere molto di più... Meglio lasciar perdere e risparmiare per dei diffusori migliori secondo te?
avatar
Alessio Zenga
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.05.11
Numero di messaggi : 1418
Località : Treviso
Provincia (Città) : Treviso
Impianto : A manovella

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  flovato il Ven 2 Set 2011 - 23:58

@Alessio Zenga ha scritto:Grazie Ivano.
Ciao Fabio, dici che lo Yaqin non sia abbastanza buono, magari cambiandogli le valvole.. Io non vorrei spendere molto di più... Meglio lasciar perdere e risparmiare per dei diffusori migliori secondo te?

Lo yaqin per quello che costa è buono, magari un' usato per toglierti lo sfizio ma non ho dubbi... investi nei diffusori.
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  davideforbi il Sab 3 Set 2011 - 0:46

Ciao Alessio

Anche secondo me ti conviene investire sui diffusori

Comunque il 2070 non ha il buffer, è semplicemente un finale con il pot che fa da guadagno
avatar
davideforbi
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 02.02.11
Numero di messaggi : 539
Località : Bologna
Provincia (Città) : Dipende
Impianto : In firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  Alessio Zenga il Sab 3 Set 2011 - 11:26

Grazie Davide,
Scusa se mi accanisco, ma cerco di capire meglio, come mai se il t2070 non ha il buffer sarebbe meglio anteporgli un pre come lo ms-12b al posto che, per l'appunto, un buffer valvolare come lo Yaqin cd3? Che cosa cambia?
avatar
Alessio Zenga
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.05.11
Numero di messaggi : 1418
Località : Treviso
Provincia (Città) : Treviso
Impianto : A manovella

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  davideforbi il Sab 3 Set 2011 - 11:50

Ops... Questa e' una domanda per gli esperti

Io sono mooooolto ingnorante

Credo che tra un buffer e un pre ci sia sicuramente una differenza di guadagno... Comunque non sono in grado di risponderti

avatar
davideforbi
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 02.02.11
Numero di messaggi : 539
Località : Bologna
Provincia (Città) : Dipende
Impianto : In firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  morbo84 il Sab 3 Set 2011 - 13:21

@flovato ha scritto:
Lo yaqin per quello che costa è buono, magari un' usato per toglierti lo sfizio ma non ho dubbi... investi nei diffusori.
Flovato, cosa ne pensi invece del Kingrex pre?

morbo84
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 02.05.11
Numero di messaggi : 162
Località : Petriolo
Occupazione/Hobby : Informatica/Dormire
Provincia (Città) : Acqueo
Impianto : KingRex Preamp - Trends Audio TA10.1 - Kef Coda 70.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  flovato il Sab 3 Set 2011 - 19:22

@morbo84 ha scritto:Flovato, cosa ne pensi invece del Kingrex pre?

Sono tutti buoni ma secondo il mio modesto parere non abbastanza buoni.
Non fraintendetemi, si può vivere felici sia con il KingRex che con lo Yaquin ma imho il gioco non vale la candela.

O cercate qualche DIY qui nel forum o mettete da parte i soldini per un pre serio.
Ovviamente tutti i possessori (e sono tanti) Laughing ce li avrò alle calcagna a dirmi che non capisco na mazza ma tu me lo hai chiesto... è io ti rispondo, non prima ovviamente di averti ricordato che di cognome non faccio Cadeddu. Hehe Hehe Hehe
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  Stentor il Sab 3 Set 2011 - 21:19

@Alessio Zenga ha scritto:Grazie Davide,
Scusa se mi accanisco, ma cerco di capire meglio, come mai se il t2070 non ha il buffer sarebbe meglio anteporgli un pre come lo ms-12b al posto che, per l'appunto, un buffer valvolare come lo Yaqin cd3? Che cosa cambia?

Ti ci vuole un pre e non un buffer !!!!! ...prendi l'MS12b e lascia perdere il cd3 Scream

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  Alessio Zenga il Sab 3 Set 2011 - 22:07

@Stentor ha scritto:
@Alessio Zenga ha scritto:Grazie Davide,
Scusa se mi accanisco, ma cerco di capire meglio, come mai se il t2070 non ha il buffer sarebbe meglio anteporgli un pre come lo ms-12b al posto che, per l'appunto, un buffer valvolare come lo Yaqin cd3? Che cosa cambia?

Ti ci vuole un pre e non un buffer !!!!! ...prendi l'MS12b e lascia perdere il cd3 Scream
Very Happy Ok, lapidario, ma convincente, vada per il pre... Peró continuerebbe a piacermi sapere qualcosa di più sulle ragioni tecniche... E un pre passivo come lo vedi? Ne ho scovato un po' di tempo fa uno strano che per imperscrutabili motivi mi attira... Se lo ripesco posto il link, adesso cerco...
avatar
Alessio Zenga
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.05.11
Numero di messaggi : 1418
Località : Treviso
Provincia (Città) : Treviso
Impianto : A manovella

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  Alessio Zenga il Sab 3 Set 2011 - 22:12

Ecco qua, una di quelle cose caserecce che mi affascinano tanto..:
http://mysite.verizon.net/vze4c5pt/id2.html
E qui c'é un'ottima recensione che ne parla in toni entusiastici:
http://www.positive-feedback.com/Issue19/endlerattenuators.htm
Da quello che ho capito se ne piazzano due sull'ingresso dell'ampli e si regola il volume dei due canali da li
avatar
Alessio Zenga
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.05.11
Numero di messaggi : 1418
Località : Treviso
Provincia (Città) : Treviso
Impianto : A manovella

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  flovato il Sab 3 Set 2011 - 22:26

@Alessio Zenga ha scritto:E un pre passivo come lo vedi?

Il pre passivo é ottimo per la musica classica.
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  Stentor il Sab 3 Set 2011 - 22:32

@Alessio Zenga ha scritto:
... E un pre passivo come lo vedi?

In alcuni casi molto bene ....ma vedo bene anche le diverse migliaia di euro che costano i buoni pre passivi a trasformatori !!!

Gli altri pre passivi lasciali dove sono ! Wink

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  kingjackson il Dom 4 Set 2011 - 23:10

Ciao, nel mio caso il kingrex preamp cambia completamente in meglio sia il suono del t2070 che del nuovo acquisto, il crown xls1000. Il pop da solo suona molto bene, ma ha un suono più smagrito, asettico con poca anima.

kingjackson
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 24.05.11
Numero di messaggi : 303
Località : Bari
Impianto : Burson Audio Ha-160D, M2Tech HiFace Two, Watt Else Monobloc-10, Klipsch Rb 81 MkII.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  Stentor il Dom 4 Set 2011 - 23:12

@kingjackson ha scritto:Ciao, nel mio caso il kingrex preamp cambia completamente in meglio sia il suono del t2070 che del nuovo acquisto, il crown xls1000. Il pop da solo suona molto bene, ma ha un suono più smagrito, asettico con poca anima.

Sintetico ma dritto nel cuore della questione: ti quoto al 100% e aggiungo che con il pre attivo Vs passivo si guadagna generalmente in dinamica e soundstage!

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  sonic63 il Dom 4 Set 2011 - 23:27

@flovato ha scritto:
@Alessio Zenga ha scritto:E un pre passivo come lo vedi?

Il pre passivo é ottimo per la musica classica.

??????
questa non l'ho capita Smile

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5305
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  flovato il Lun 5 Set 2011 - 8:56

@sonic63 ha scritto:
@flovato ha scritto:
@Alessio Zenga ha scritto:E un pre passivo come lo vedi?

Il pre passivo é ottimo per la musica classica.

??????
questa non l'ho capita Smile

Riprende un po il discorso di Ivano.

@Stentor ha scritto:e aggiungo che con il pre attivo Vs passivo si guadagna generalmente in dinamica e soundstage!

Io adoro il concetto di pre passivo, non a caso ne avevo fatto costruire uno tanti anni fa e mi piace sapere che il segnale subisce poche manipolazioni.

Concettualmente io sarei un tipo da pre passivo, tuttavia il pre passivo tende a ripulire mentre un pre attivo aggiunge.
Se la registrazione è impeccabile opterei per un passivo ma se come quasi sempre la registrazione è scarsa il pre passivo la bastona.

La musica classica generalmente è più facile da districare e le qualità di pulizia del pre passivo si esaltano.

A dimostrazione del lavoro del pre attivo ci sono gli ascolti recenti dove il CJ ha letteralmente resuscitato incisioni inascoltabili.

Ovviamente Ciro sono sensazioni basate sulle esperienze, è probabile che abbia detto una camionata di cavolate come al solito ma mi piacerebbe sapere la tua opinione a proposito, ribadendo il fatto che se avessi maggior disponibilità economica un pre passivo me lo farei volentieri. Wink

avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  Fabio il Mar 6 Set 2011 - 18:00

@Alessio Zenga ha scritto:Ma se lascio al massimo il volume non va in distorsione? Avevo visto sul sito della virtue che se si usavano come finali i loro ampli suggerivano di lasciare il pot a tre quarti. E poi non bisogna fare qualche "smanettamento" interno?

Se il guadagno è sufficente ti basta un buffer, amplificare per riattenuare è solo controproducente, ma lasciare il potenziometro a 3/4 vanifica del tutto anche il buffer, l'unico vantaggio che potresti ottenere è che il finale, il pre, o buffer, e la sorgente si compensino come timbrica, ma allora parliamo di tutt'altro problema.
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  sonic63 il Mar 6 Set 2011 - 18:43

@flovato ha scritto:
@sonic63 ha scritto:
@flovato ha scritto:
@Alessio Zenga ha scritto:E un pre passivo come lo vedi?

Il pre passivo é ottimo per la musica classica.

??????
questa non l'ho capita Smile

Riprende un po il discorso di Ivano.

@Stentor ha scritto:e aggiungo che con il pre attivo Vs passivo si guadagna generalmente in dinamica e soundstage!
Io adoro il concetto di pre passivo, non a caso ne avevo fatto costruire uno tanti anni fa e mi piace sapere che il segnale subisce poche manipolazioni.
Concettualmente io sarei un tipo da pre passivo, tuttavia il pre passivo tende a ripulire mentre un pre attivo aggiunge.
Se la registrazione è impeccabile opterei per un passivo ma se come quasi sempre la registrazione è scarsa il pre passivo la bastona.
La musica classica generalmente è più facile da districare e le qualità di pulizia del pre passivo si esaltano.
A dimostrazione del lavoro del pre attivo ci sono gli ascolti recenti dove il CJ ha letteralmente resuscitato incisioni inascoltabili.
Ovviamente Ciro sono sensazioni basate sulle esperienze, è probabile che abbia detto una camionata di cavolate come al solito ma mi piacerebbe sapere la tua opinione a proposito, ribadendo il fatto che se avessi maggior disponibilità economica un pre passivo me lo farei volentieri. Wink
Scusa quello che non capivo era il miglioramento riferito solo alla musica classica.
Hai ragione, spesso il pre attivo aggiunge ( e riguardo a dinamica e soundstage io toglierei il "generalmente", a meno che non parliamo dei soliti cinesi alimentati a 24 V.)
Quindi a volte il pre attivo aggiunge e colora, ma il pre passivo non è che ripulisce, il pre passivo toglie.
Poi come tutto, il discorso è relativo, dipende con quale pre attivo fai il confronto.
Un "pre passivo " non ha proprietà taumaturgiche, per il solo fatto che è un "pre passivo", in pratica non è altro che una scatola con dentro un'attenuatore e un selettore degli ingressi.
Secondo me la sostanza del discorso "pre passivo" è questa : se il tuo amplificatore può suonare bene con un pre passivo allora monti un potenziometro all'ingresso dell'amplificatore, risparmi un cabinet e una coppia di cavi!!
Se poi hai bisogno di più ingressi ci metti anche un selettore e vivi felice. Very Happy
Se il tuo ampli funziona bene con un pre passivo non è un finale è un' integrato al quale hanno tolto il potenziometro in ingresso.
<<A dimostrazione del lavoro del pre attivo ci sono gli ascolti recenti dove il CJ ha letteralmente resuscitato incisioni inascoltabili.>>
<<Se la registrazione è impeccabile opterei per un passivo ma se come quasi sempre la registrazione è scarsa il pre passivo la bastona.>>
Non sono le registrazioni che sono scarse, è l'impianto (pre passivo) che non è capace di farle suonare bene.
E' la registrazione che evidenzia i limiti ( di dinamica, di velocità nei transienti, di risposta in frequenza) del pre passivo, non il contrario.

P.S. quando dici "classica " che cosa intendi ?

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5305
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  Fabio il Mar 6 Set 2011 - 19:32

Io non sarei cosi assolutista, dipende tutto dalle condizioni in cui sta lavorando il pre, delle impedenze e i livelli in gioco.
Ho già esposto le mie ragioni in un altro tread, ma ho scritto capre e mi è stato risposto cavoli.
Quindi non voglio alimentare un flame.
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire se serve un pre?

Messaggio  franz 01 il Mar 6 Set 2011 - 19:33

@Alessio Zenga ha scritto:Ciao a tutti, vorrei sapere da cosa si capisce se l'amplificatore é un vero integrato o se é un finale con il potenziometro.
Ho un PopPulse t2070 e sono indeciso se abbinargli il famoso pre Yaqin o se invece basti il buffer, sempre della Yaqin. Il Pop ha un gran bel potenziometro Alps, quindi su quel fronte non ci sono problemi, mi chiedevo quindi se bastasse anteporgli un buffer per ottenere "profumo" di valvole. Cosa c'é da guadagnare usando il pre? (non userei comunque il pre phono)E che modifiche occorrerebbe eventualmente fare per usarlo come finale se ne valesse la pena? Grazie a tutti per l'aiuto
Ciao alessio ho visto che sei di roma se vuoi venire da me ho un paio di pre da provare,magari ti fai un'idea Wink
avatar
franz 01
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.01.11
Numero di messaggi : 2152
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Trenini.
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli: Am Audio A50 reference, adcom Gfa 555.
Pre Audio Research LS8, Diy Gomez.
Dac Benchmark 2, Pioneer N70.
Diffusori Vandersteen 2c, Diy Scanspeak, JBL L50
Altre cianfrusaglie

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum