T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11753 utenti, con i loro 818637 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


pulizia vinili

Condividi

descriptionpulizia vinili

more_horiz
ciao a tutti volevo pulire i miei vinili lavandoli. non volevo spendere un botto per una di quelle macchine volevo sapere con che liquido vanno lavati e se posso farlo immergendoli in una bacinella o con uno straccio imbevuto.
grazie

descriptionRe: pulizia vinili

more_horiz
Ciao, io uso la Knosti, e mi trovo bene.
C'è una recensione su Tnt, se ti interessa, su www.musicmaniashop.com la vendono a 39.90..... Ok

descriptionRe: pulizia vinili

more_horiz
Premettendo che non l'ho mai messa in pratica in quanto ne ho pochi e non li ho mai ascoltati, a me è piaciuta questa guida: http://www.webalice.it/jlc891/Resuscitare_i_dischi.pdf

descriptionRe: pulizia vinili

more_horiz
@Mantis-89 ha scritto:
Premettendo che non l'ho mai messa in pratica in quanto ne ho pochi e non li ho mai ascoltati, a me è piaciuta questa guida: http://www.webalice.it/jlc891/Resuscitare_i_dischi.pdf



grazie molto interessante questo articolo domani stampo il tutto e lo leggo con calma

descriptionRe: pulizia vinili

more_horiz
@magnaco ha scritto:
ciao a tutti volevo pulire i miei vinili lavandoli. non volevo spendere un botto per una di quelle macchine volevo sapere con che liquido vanno lavati e se posso farlo immergendoli in una bacinella o con uno straccio imbevuto.
grazie


ciao a bologna non ricordo dove però c'è un negozio di vinili li lava con macchina seria a 1.50 euro l uno

descriptionRe: pulizia vinili

more_horiz
@lo1979 ha scritto:
@magnaco ha scritto:
ciao a tutti volevo pulire i miei vinili lavandoli. non volevo spendere un botto per una di quelle macchine volevo sapere con che liquido vanno lavati e se posso farlo immergendoli in una bacinella o con uno straccio imbevuto.
grazie


ciao a bologna non ricordo dove però c'è un negozio di vinili li lava con macchina seria a 1.50 euro l uno


ciao come faccio a trovarlo a bologna?

descriptionRe: pulizia vinili

more_horiz
@magnaco ha scritto:
@lo1979 ha scritto:
@magnaco ha scritto:
ciao a tutti volevo pulire i miei vinili lavandoli. non volevo spendere un botto per una di quelle macchine volevo sapere con che liquido vanno lavati e se posso farlo immergendoli in una bacinella o con uno straccio imbevuto.
grazie


ciao a bologna non ricordo dove però c'è un negozio di vinili li lava con macchina seria a 1.50 euro l uno


ciao come faccio a trovarlo a bologna?


mi pare si chiama dischi d oro oppure WWW.DISCOBOLANDIA.IT
ciao

descriptionRe: pulizia vinili

more_horiz
se posso portarti la mia esperienza a costo zero e molto efficace: ti occorre solo un pezzo di fil di ferro o un gancio che farai a forma di S, ad un capo della S inserisci il pollice e con l'altro capo lo inserisci nel foro del disco, così puoi tenerlo senza toccarlo.
Per il lavaggio, una volta che lo impugni in questo modo, lo metti in verticale, prepari dell'acqua tiepida e lo sciacqui, una spugnetta e detergente per piatti insaponando per bene sempre nel verso dei solchi...poi riscacqui per bene , asciughi TAMPONANDO (mi raccomando non strofinando) e ripeti il tutto sull'altro lato, e sei fai un minimo di attenzione il lato già lavato ed asciugato non si bagna.
Lessi tempo fa questa guida su una rivista e devo dire che funziona molto bene. Ok Ok Ok

descriptionRe: pulizia vinili

more_horiz
Avevo aperto un post simile qualche mese fa, ricevendo buoni consigli (grazie Sergio).
Dopodichè mi sono cimentato.
Ho provato innanzi tutto a lavare un disco, particolarmente mal combinato (preso usato), utilizzando acqua distillata e sapone liquido per piatti.
Non è stato semplice (maneggiare il disco, trovare un contenitore dalla forma adatta per l'acqua dove infilare il disco, ecc.) e, malgrado il risciacquo, alla fine sono rimasti aloni di sapone.
Ma ciò che importa, risultato assai blando, quasi pari allo zero.
Anzi, forse si è aggiunta polvere in fase di asciugamento.
Abbandonato questo metodo, ho provato con l'aspirapolvere di casa al quale avevo applicato una pezza morbida sul beccuccio.
Per non impolverare il disco con l'aria in uscita, ho avuto l'accortezza di mettere la parte col motore aspirante in una stanza diversa socchiudendo la porta.
Anche questo metodo (assai estemporaneo Embarassed ) ha portato a risultati nulli.
Disperato, ho provato infine col metodo che, sulla carta, sembrava il più strano e pericoloso:
la colla vinavil.
EUREKA
Questo sistema da ottimi risultati.
Si tratta di spalmare il vinile di colla ed aspettare che asciughi.
Poi, si tira via come la ceretta per i peli e...il gioco è fatto.
Se interessa, posso spiegarvi come fare, passo passo, avendo accumulato una certa esperienza nel corso di questa estate.
Ciao

descriptionRe: pulizia vinili

more_horiz
@plankg ha scritto:
Avevo aperto un post simile qualche mese fa, ricevendo buoni consigli (grazie Sergio).
Dopodichè mi sono cimentato.
Ho provato innanzi tutto a lavare un disco, particolarmente mal combinato (preso usato), utilizzando acqua distillata e sapone liquido per piatti.
Non è stato semplice (maneggiare il disco, trovare un contenitore dalla forma adatta per l'acqua dove infilare il disco, ecc.) e, malgrado il risciacquo, alla fine sono rimasti aloni di sapone.
Ma ciò che importa, risultato assai blando, quasi pari allo zero.
Anzi, forse si è aggiunta polvere in fase di asciugamento.
Abbandonato questo metodo, ho provato con l'aspirapolvere di casa al quale avevo applicato una pezza morbida sul beccuccio.
Per non impolverare il disco con l'aria in uscita, ho avuto l'accortezza di mettere la parte col motore aspirante in una stanza diversa socchiudendo la porta.
Anche questo metodo (assai estemporaneo Embarassed ) ha portato a risultati nulli.
Disperato, ho provato infine col metodo che, sulla carta, sembrava il più strano e pericoloso:
la colla vinavil.
EUREKA
Questo sistema da ottimi risultati.
Si tratta di spalmare il vinile di colla ed aspettare che asciughi.
Poi, si tira via come la ceretta per i peli e...il gioco è fatto.
Se interessa, posso spiegarvi come fare, passo passo, avendo accumulato una certa esperienza nel corso di questa estate.
Ciao




molto interessante mi scrivi per cortesia questo tipo di operazione?

descriptionRe: pulizia vinili

more_horiz
Ricorda che le lavadischi costose riescono nella pulizia grazie alla pompa di aspirazione, con il solo liquido i risultati non sono eccellenti.
Il liquido e la spatola servono per ammorbidire lo sporco e la pompa per aspirarlo.
Personalmente posso solo consigliarti una macchina per la pulizia dei dischi (nitty gritty, forse la piu economica) con pompa di aspirazione
In alternativa rivolgiti a negozi che forniscono questo servizio e vedrai che utilizzano macchine con quel tipo di lavaggio
Conosco un negozio che offre quel servizio a reggio emilia (ma non conosco il costo) se ti interessa posso lasciarti nome ed indirizzo.

Ultima questione, quando lavi i dischi con le macchine che ho indicato verifica che le parti consumabili siano in buono stato altrimenti rischi di graffiare i dischi

Ciao

descriptionRe: pulizia vinili

more_horiz
@cucicu ha scritto:
se posso portarti la mia esperienza a costo zero e molto efficace: ti occorre solo un pezzo di fil di ferro o un gancio che farai a forma di S, ad un capo della S inserisci il pollice e con l'altro capo lo inserisci nel foro del disco, così puoi tenerlo senza toccarlo.
Per il lavaggio, una volta che lo impugni in questo modo, lo metti in verticale, prepari dell'acqua tiepida e lo sciacqui, una spugnetta e detergente per piatti insaponando per bene sempre nel verso dei solchi...poi riscacqui per bene , asciughi TAMPONANDO (mi raccomando non strofinando) e ripeti il tutto sull'altro lato, e sei fai un minimo di attenzione il lato già lavato ed asciugato non si bagna.
Lessi tempo fa questa guida su una rivista e devo dire che funziona molto bene. Ok Ok Ok
Il metodo di D. Nardi Very Happy

descriptionRe: pulizia vinili

more_horiz
@plankg ha scritto:

Se interessa, posso spiegarvi come fare, passo passo, avendo accumulato una certa esperienza nel corso di questa estate.
Ciao
Ok Spiega

descriptionRe: pulizia vinili

more_horiz
@Orazio Privitera ha scritto:
@cucicu ha scritto:
se posso portarti la mia esperienza a costo zero e molto efficace: ti occorre solo un pezzo di fil di ferro o un gancio che farai a forma di S, ad un capo della S inserisci il pollice e con l'altro capo lo inserisci nel foro del disco, così puoi tenerlo senza toccarlo.
Per il lavaggio, una volta che lo impugni in questo modo, lo metti in verticale, prepari dell'acqua tiepida e lo sciacqui, una spugnetta e detergente per piatti insaponando per bene sempre nel verso dei solchi...poi riscacqui per bene , asciughi TAMPONANDO (mi raccomando non strofinando) e ripeti il tutto sull'altro lato, e sei fai un minimo di attenzione il lato già lavato ed asciugato non si bagna.
Lessi tempo fa questa guida su una rivista e devo dire che funziona molto bene. Ok Ok Ok
Il metodo di D. Nardi Very Happy


esatto! Wink

descriptionRe: pulizia vinili

more_horiz
Allora, io uso con soddisfazione questa colla vinilica



costo per barattolo da un kg 5 euro nel ferramenta sotto casa
magari si trova altro anche a prezzi più bassi, ma non saprei
con un kg di colla, cmq, ci si puliscono 15 vinili circa in doppia facciata

esiste anche la colla che diventa trasparente una volta essiccata, ma preferisco questa bianca per vedere meglio se rimangono tracce di colla alla fine dell'operazione di pulizia

il procedimento:
molto empiricamente, anche per mantenere la sensibilità sull'operazione, uso il dito indice per prendere la colla e spalmarla su una faccia del disco
eviterei spatole o cose simili, per paura di graffiare il disco
come supporto uso il giradischi, facendo girare il piatto con l'altra mano
l'ideale sarebbe, cmq, avere un vecchio piatto, anche rotto, da utilizzare per lo scopo
la colla va spalmata fino a colmare tutto il bordo esterno e, verso l'interno, fino ad oltrepassare per bene i microsolchi
facendo attenzione a non coprire l'etichetta, che altrimenti può danneggiarsi
per non avere residui è importante, nella parte interna, lasciare un bordo netto e non frastagliato della colla, così che il tutto si stacchi di netto (se sbagliate e rimangono tracce di colla, no problem, basta ripetere l'operazione (questa volta senza sbagliare) ed il disco è cmq salvo Smile )
la procedura va fatta prima su un lato, dopodichè il disco va messo ad asciugare (ci vuole qualche ora, se messo in posto ventilato, anche meno)


ecco come si presenta il disco una volta essiccato

[img][/img]



una volta essiccata la colla su un lato, si passa di colla anche l'altro lato
è preferibile non togliere la colla sul lato già fatto in modo da preservarlo pulito durante la pulizia del lato opposto
una volta essiccato anche il secondo lato, si alza un lembo della colla (al centro o al bordo esterno, è la stessa cosa) e si stacca com una pelle vecchia, facendo attenzione a non mettere le dita sul disco se no siamo punto e a capo











[img][/img]

e il gioco è fatto


[img][/img]


Con questo metodo il vinile si pulisce in profondità senza che rimangano residui di sorta
ma attenzione, se il disco è rovinato, allora non c'è nulla da fare e nemmeno altri metodi, più costosi, potranno aiutarvi
ma se si tratta solo di sporco, questo metodo è veramente efficace e risolutivo
alla fine del ciclo di pulizia scompariranno tutti i clic e clac dovuti alla polvere e/o allo sporco
il suono sarà più pulito e corposo e la scena (così mi pare) più grande
con questo metodo, addirittura, ho recuperato dischi che si sentivano sporchissimi (inascoltabili) già da nuovi
(esempio: "Songs for drella" di John Cale e Lou Reed) e che, all'epoca dell'acquisto, avevo pensato fossero di scarsa qualità del vinile.
Dopo averli trattati con la colla ho scoperto che anche il disco nuovo, spesso, è pieno di impurità già dalla fabbrica.
Infatti, ora suonano bene, soltanto con qualche piccolo clic, forse perchè avrei dovuto pulirli da subito.


My two cents



descriptionRe: pulizia vinili

more_horiz
ottimo mi sa che ora ci provo....
ps in quanto tempo si secca la colla di preciso?

edit: guardate qua il tizio Smile




fonte: http://bassefrequenze.forumfree.it/?t=47537848

descriptionRe: pulizia vinili

more_horiz
il metodo vinavil l'ho provato, il problema è che rischia di restare qualche zona dove la colla non viene via e allora son dolori; io pulisco a mano con pennellino e vetril, poi ripasso con una spugna e vetril e asciugo con panno in cotone; il risultato non è male anzi; il disco lo fisso tipo knosti su un supporto in modo da poterlo girare senza troppa fatica e senza rovinare o bagnare le etichette....

descriptionRe: pulizia vinili

more_horiz
@mcatk ha scritto:
il metodo vinavil l'ho provato, il problema è che rischia di restare qualche zona dove la colla non viene via e allora son dolori; io pulisco a mano con pennellino e vetril, poi ripasso con una spugna e vetril e asciugo con panno in cotone; il risultato non è male anzi; il disco lo fisso tipo knosti su un supporto in modo da poterlo girare senza troppa fatica e senza rovinare o bagnare le etichette....


ma a te è mai capitato che restasse della colla sul disco?

descriptionRe: pulizia vinili

more_horiz
@mcatk ha scritto:
il metodo vinavil l'ho provato, il problema è che rischia di restare qualche zona dove la colla non viene via e allora son dolori; io pulisco a mano con pennellino e vetril, poi ripasso con una spugna e vetril e asciugo con panno in cotone; il risultato non è male anzi; il disco lo fisso tipo knosti su un supporto in modo da poterlo girare senza troppa fatica e senza rovinare o bagnare le etichette....


se seguite esattamente le mie istruzioni, nessun residuo può rimanere
al limite, se non si crea un bordo netto al centro, potrebbe qualcosina rimanere vicino l'etichetta, ma se spalmate ben oltre i micoroslchi, non si crea nessun problema
ripeto, nel caso in cui qualcosa vada storto (ma è veramente difficile, come vi renderete conto voi stessi) basta rifare l'operazione e il disco è in ogni caso salvo
con la colla, cmq, è meglio abbondare che deficere
più colla si spalma e più è facile tirare via una volta asciutto
cmq, dopo un paio di volte, capirete da soli quanta colla mettere e come
per cominciare, ovviamente, provate con un vinile che non vi importa più di tanto o magari con qualche disco in condizioni disperate
ma la vera prova, quella che dà contezza dell'efficacia del metodo, la dovreste fare con qualche disco ben tenuto ma che fa rumorini vari perchè impolverato

descriptionRe: pulizia vinili

more_horiz
@Plankg ottima guida, Ok appena mi è possibile proverò questo metodo. Mo vorrei provare anche il metodo "Nardi", giusto per vedere le differenze

descriptionRe: pulizia vinili

more_horiz
@Orazio Privitera ha scritto:
@Plankg ottima guida, Ok appena mi è possibile proverò questo metodo. Mo vorrei provare anche il metodo "Nardi", giusto per vedere le differenze


bravo, prova, che poi mi dici
Smile

descriptionRe: pulizia vinili

more_horiz
ottimo plankg adesso provo il tuo metodo.
grazie

descriptionRe: pulizia vinili

more_horiz
@cucicu ha scritto:


ps in quanto tempo si secca la colla di preciso?



Dipende.
1) da quanto è liquida la colla (quella del barattolo appena aperto ci sta di più)
2) da quanto se ne è messa
3) dalla temperatura ed umidità in ambiente
4) dalla ventilazione (se usi il phon a freddo o lasci girare il disco sul piatto, fai prima)

cmq, ci vuole qualche ora, da un minimo di due se usi la ventilazione, per lato

descriptionRe: pulizia vinili

more_horiz
@plankg ha scritto:
@cucicu ha scritto:


ps in quanto tempo si secca la colla di preciso?



Dipende.
1) da quanto è liquida la colla (quella del barattolo appena aperto ci sta di più)
2) da quanto se ne è messa
3) dalla temperatura ed umidità in ambiente
4) dalla ventilazione (se usi il phon a freddo o lasci girare il disco sul piatto, fai prima)

cmq, ci vuole qualche ora, da un minimo di due se usi la ventilazione, per lato



ok, quindi di conseguenza un pò di tempo libero Crying or Very sad

descriptionRe: pulizia vinili

more_horiz
ottimo suggerimento
sicuramente da provare
grazie Laughing

descriptionRe: pulizia vinili

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum