T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
Smsl ad18Ieri alle 21:45giucam61
POPU VENUS Ieri alle 8:07giucam61
ALIENTEK D8Ieri alle 0:38giucam61
Griglie diffusoriVen 24 Mar 2017 - 20:11Luca Marchetti
Kit Buffer 6N3 cineseVen 24 Mar 2017 - 18:04nerone
Autocostruzione casseVen 24 Mar 2017 - 17:46dinamanu
sky in wi fiVen 24 Mar 2017 - 17:21gigihrt
queVen 24 Mar 2017 - 14:11Allen smithee
simulazione largabandaGio 23 Mar 2017 - 22:05fritznet
(BA) Hi Face Two 70 euro.Gio 23 Mar 2017 - 18:16kryptos
Nuovi cavi potenzaGio 23 Mar 2017 - 16:19fabe-r
impianto entry -levelGio 23 Mar 2017 - 11:33zolugne
Primo giradischiGio 23 Mar 2017 - 0:25giucam61
(NA) Triangle MimimunMer 22 Mar 2017 - 13:17sonic63
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
50% / 17
No, era meglio quello vecchio
50% / 17
I postatori più attivi della settimana
60 Messaggi - 23%
54 Messaggi - 20%
39 Messaggi - 15%
18 Messaggi - 7%
18 Messaggi - 7%
18 Messaggi - 7%
16 Messaggi - 6%
15 Messaggi - 6%
13 Messaggi - 5%
13 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
278 Messaggi - 22%
236 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 11%
135 Messaggi - 11%
111 Messaggi - 9%
80 Messaggi - 6%
77 Messaggi - 6%
68 Messaggi - 5%
66 Messaggi - 5%
61 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15429)
15429 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8852)
8852 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 30 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 30 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
ghiglie
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 29.07.11
Numero di messaggi : 1833
Località : Dal Canavese al Conero.
Occupazione/Hobby : oompa loompa
Provincia (Città) : TO (Torino), AN (Ancona)
Impianto :
Spoiler:

Play:LMS+squeezeplay-R2(AtomD510M0@Gentoo) + GeekPulse Infinity 2V0 -> Breeze TPA3116 Fullmod/MAEL19v -> Scythe Kro Craft
Pause: JLSounds XMOS/4396/noDAC -> NAD C320BEE -> MA BX2
HiFimeDIY Sabre9023 U2
HP: DT990Pro, SuperLux HD-681, HD-668B
Sansa Clip+ RockBox / Koss PortaPro /Xears XE200Pro Bamboo / JVC HA-S400 / Rock Zircon / KZ ATE&ATE-S

Re: TEAC A-H01. Ampli con moduli ICE POWER e doppio DAC 1795 Burr Brown

il Mer 5 Set 2012 - 14:54
Sono andato a sentirlo! Oggetto carino e davvero bensuonante. Vorrei ricordarmi il modello delle Canton a torre, ma... m'è sfuggito. Non ho sentito molto più che un paio di brani... Che dire, ad averci gli € per fare un secondo impianto, questo ne vale la pena. Forse anche per il primo...
Vorrei consigliarlo a un amico che usa molto il vinile e la liquida. Sulla seconda non c'è dubbio, ma sul primo... serve un preamp phono, vero?
avatar
voolkano
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 13.05.10
Numero di messaggi : 481
Località : Roma/Napoli
Occupazione/Hobby : Informatica
Provincia (Città) : Andante con brio
Impianto :
Salotto
NAS: Synology DS212J - 2TB
Player: PC Win7-spotify/voyage-mpd
Dac: douk XMOS + PCM5102 32bit/384khz
Pre: Linn Kolektor
Amp: TPA3116 Breeze audio
Casse: Canton GLE 70

Cameretta
Player: Notebook - windows/foobar
DAC: Odac by NwAvGuy
Pre: Firestone Audio Mass
Amp: DIY IRAUDAMP7 150W
Casse: DIY Openbaffle CIARE CH250

Desktop:
Player: Notebook - Win7
Amp: Audiophonics TA2024
Casse: Mohr KL20

Re: TEAC A-H01. Ampli con moduli ICE POWER e doppio DAC 1795 Burr Brown

il Mer 5 Set 2012 - 19:07
@ghiglie ha scritto:Sono andato a sentirlo! Oggetto carino e davvero bensuonante. Vorrei ricordarmi il modello delle Canton a torre, ma... m'è sfuggito. Non ho sentito molto più che un paio di brani... Che dire, ad averci gli € per fare un secondo impianto, questo ne vale la pena. Forse anche per il primo...
Vorrei consigliarlo a un amico che usa molto il vinile e la liquida. Sulla seconda non c'è dubbio, ma sul primo... serve un preamp phono, vero?

Azz, Teac + Canton .... il mio impianto!! Very Happy
Comunque sto cosetto mi sta dando belle soddisfazioni, e si, se vuoi attaccarci il giradisci ci vuole il preamp, tanto ha due ingressi linea.
Ciao
avatar
mobius
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 27.12.08
Numero di messaggi : 495
Località : Napoli
Impianto : Sorgenti : Marantz CD-40 / Squeezebox 3
Ampli: Teac A-H01 / Fenice 20 / Trends 10.1 / Breeze TPA3116
Diffusori : Vienna Acoustics Haydn / Mosscade 502

Re: TEAC A-H01. Ampli con moduli ICE POWER e doppio DAC 1795 Burr Brown

il Mar 11 Set 2012 - 23:17
Ciao, qualcuno se la sente di fare un confronto con i 2024 più conosciuti? Trends, Fenice.. conserva la stessa fedeltà ed emozione della riproduzione o suona un pò più potente ma più 'anonimo' ??
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15499
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Re: TEAC A-H01. Ampli con moduli ICE POWER e doppio DAC 1795 Burr Brown

il Mar 11 Set 2012 - 23:32
@mobius ha scritto:Ciao, qualcuno se la sente di fare un confronto con i 2024 più conosciuti? Trends, Fenice.. conserva la stessa fedeltà ed emozione della riproduzione o suona un pò più potente ma più 'anonimo' ??

n'ata vota?
avatar
homesick
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 2433
Località : bologna
Occupazione/Hobby : il mondo dei pacchi
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Lettore Marantz cd6003
Analogico:Technics sl2000
Liquida:matrix mini-i pro 2015 / Steinberg UR22
Pre Audiometric A10p
Fleawatt tp3116
Harman Kardon pm655vxi
JBL L90
Sub Magnat Ms 201A
Cuffie Sennheiser HD380pro
Cuffie Focal Spirit One
Cuffie Sony MDR Xd100
Cavi di segnale
Wired World Luna 6
Viablu sc 4
Alimentazione TNT Merlino

Re: TEAC A-H01. Ampli con moduli ICE POWER e doppio DAC 1795 Burr Brown

il Ven 21 Set 2012 - 7:55
qui un interessante recensione con foto dell'interno del mostriciattolo di casa Teac
http://www.dday.it/prodotti/1790/Teac-AH01.html
avatar
kalium
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 27.10.09
Numero di messaggi : 2210
Località : toscana
Provincia (Città) : erratico
Impianto : PC con Foobar 2000
Preamp Bottlehead Quickie
Breeze modificato
cavi di segnale Atlas element integra
Cavi di potenza Tellurium q Black
Dac Douk
cavi di alimentazione Supra Lorad e Merlin Tarantula
ciabatta filtrata Bada LB 5600

Re: TEAC A-H01. Ampli con moduli ICE POWER e doppio DAC 1795 Burr Brown

il Ven 21 Set 2012 - 12:04
scusate non mi è molto chiaro, ha 50 watt per canale su 8 ohm o su 4 ?
avatar
Charli48
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 1810
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Varese Prov.
Impianto : I miei gingilli
Spoiler:

Sorgente: Oppo DV-983-H
Dac: Schiit Bifrost , Beresford Bushmaster MkI
Preamp. SS : Clone ML JC-2 (John Curl) Classe A
Preamp. Tubi : UTS (Diy HiFi Supply) con E188CC Mullard
Ampli T class: Virtue 2 , Trends TA-10.2 , TA2022 Ibrido
Ampli D class: TPA 3116 con Bluetooth , Abletec ALC180-2300
Ampli Tube : APPJ PA0901A con Amperex 7025 EL84 RFT Nos
Diffusori: Focal Aria 906
Cuffie: AKG K272HD ,AKG K340


Re: TEAC A-H01. Ampli con moduli ICE POWER e doppio DAC 1795 Burr Brown

il Ven 21 Set 2012 - 12:21
@kalium ha scritto:scusate non mi è molto chiaro, ha 50 watt per canale su 8 ohm o su 4 ?

Usando l'IcePower 50Asx2 sono 50 Watt su 4 Ohm e 30 su 8 Ohm.
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: TEAC A-H01. Ampli con moduli ICE POWER e doppio DAC 1795 Burr Brown

il Ven 21 Set 2012 - 12:39
@Charli48 ha scritto:
@kalium ha scritto:scusate non mi è molto chiaro, ha 50 watt per canale su 8 ohm o su 4 ?

Usando l'IcePower 50Asx2 sono 50 Watt su 4 Ohm e 30 su 8 Ohm.

Esatto ....e per la precisione sono 25 scarsi !

Nominal power 1%, THD+N, SE mode, 8Ω, 1kHz 2 x 25

avatar
voolkano
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 13.05.10
Numero di messaggi : 481
Località : Roma/Napoli
Occupazione/Hobby : Informatica
Provincia (Città) : Andante con brio
Impianto :
Salotto
NAS: Synology DS212J - 2TB
Player: PC Win7-spotify/voyage-mpd
Dac: douk XMOS + PCM5102 32bit/384khz
Pre: Linn Kolektor
Amp: TPA3116 Breeze audio
Casse: Canton GLE 70

Cameretta
Player: Notebook - windows/foobar
DAC: Odac by NwAvGuy
Pre: Firestone Audio Mass
Amp: DIY IRAUDAMP7 150W
Casse: DIY Openbaffle CIARE CH250

Desktop:
Player: Notebook - Win7
Amp: Audiophonics TA2024
Casse: Mohr KL20

Re: TEAC A-H01. Ampli con moduli ICE POWER e doppio DAC 1795 Burr Brown

il Ven 21 Set 2012 - 13:52
@Stentor ha scritto:
@Charli48 ha scritto:

Usando l'IcePower 50Asx2 sono 50 Watt su 4 Ohm e 30 su 8 Ohm.

Esatto ....e per la precisione sono 25 scarsi !

Già... ma ne sembrano molti di più, ottima dinamica e controllo.
Volume sempre a ore 9.00, con casse da 88db nominali.
Sarà che è implementato bene, merito di una buona preamplificazione? Rolling Eyes
avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV



Re: TEAC A-H01. Ampli con moduli ICE POWER e doppio DAC 1795 Burr Brown

il Ven 21 Set 2012 - 15:41
@Stentor ha scritto:
@Charli48 ha scritto:

Usando l'IcePower 50Asx2 sono 50 Watt su 4 Ohm e 30 su 8 Ohm.

Esatto ....e per la precisione sono 25 scarsi !

Nominal power 1%, THD+N, SE mode, 8Ω, 1kHz 2 x 25


Per precisazione sono 27 watt su 8Ohm e 48 watt su Ohm.
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: TEAC A-H01. Ampli con moduli ICE POWER e doppio DAC 1795 Burr Brown

il Ven 21 Set 2012 - 15:56
@SaNdMaN ha scritto:
@Stentor ha scritto:

Esatto ....e per la precisione sono 25 scarsi !

Nominal power 1%, THD+N, SE mode, 8Ω, 1kHz 2 x 25


Per precisazione sono 27 watt su 8Ohm e 48 watt su Ohm.

bang & olufsen ne dichiara, sul suo sito, 25 watt ad una distorsione già alta dell'1%. Ad un più ragionevole 0,005% sono ancor meno Wink

Peccato che il grafico non sia più dettagliato
avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV



Re: TEAC A-H01. Ampli con moduli ICE POWER e doppio DAC 1795 Burr Brown

il Ven 21 Set 2012 - 16:18
@Stentor ha scritto:
@SaNdMaN ha scritto:

Per precisazione sono 27 watt su 8Ohm e 48 watt su Ohm.

bang & olufsen ne dichiara, sul suo sito, 25 watt ad una distorsione già alta dell'1%. Ad un più ragionevole 0,005% sono ancor meno Wink

Peccato che il grafico non sia più dettagliato

Sul datasheet leggo esattamente 27watt
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: TEAC A-H01. Ampli con moduli ICE POWER e doppio DAC 1795 Burr Brown

il Ven 21 Set 2012 - 16:30
@SaNdMaN ha scritto:
@Stentor ha scritto:

bang & olufsen ne dichiara, sul suo sito, 25 watt ad una distorsione già alta dell'1%. Ad un più ragionevole 0,005% sono ancor meno Wink

Peccato che il grafico non sia più dettagliato

Sul datasheet leggo esattamente 27watt

Leggi male perché non c'è scritto che all'1% di distorsione ha 27 watt....c'è scritto che ne ha 47 ma su 4 Ohm:



Mentre sul sito trovi:



Da cui si evince che con 1% di distorsione (valore alto di solito si misura al 0,005%) ha 25 watt Very Happy Hehe
avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV



Re: TEAC A-H01. Ampli con moduli ICE POWER e doppio DAC 1795 Burr Brown

il Ven 21 Set 2012 - 16:44
Mannaggia a te. Mi tocca pure insegnarti a leggere Laughing




Hehe Hehe Hehe Hehe Hehe Hehe Hehe


Ricordavo male solo sui 4Ohm. 43watt invece di 48watt Very Happy
avatar
H@L
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 12.06.09
Numero di messaggi : 678
Località : Sardegna
Occupazione/Hobby : apprendista stregone dell'Hi-Fi
Provincia (Città) : Cagliari
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti Mac Mini, hiFace, SuperPro DAC 707 USB, Beresford TC-7520, Peachtree DAC•iT.
Preamplificatori KingRex Pre-Amp V.3, Xindak XA3200-MKII.
Amplificatori Trends Audio TA-10.1, KingRex T20U con PSU, Virtue Audio Two.
Integrato TEAC A-H01S.
Diffusori Duevel Planets, Sonus Faber Toy Speaker, JohnBlue JB3.
Cuffie Docet Cuffia-Amp e...

AKG K 701.

http://www.RadioAreaIpsia.it

Re: TEAC A-H01. Ampli con moduli ICE POWER e doppio DAC 1795 Burr Brown

il Mar 25 Set 2012 - 15:56
Ciao a tutti,
come promesso qui, posto il mio parere sul TEAC A-H01S, DAC/ampli basato sul modulo B&O Ice Power 50ASX2.
Il lavoro mi lascia pochissimo tempo libero, perciò ho potuto provare il nuovo giocattolo solo per poche ore.
Prendete le righe che seguono per quello che sono: delle semplici impressioni a caldo.



Come si presenta
Piccolo, compatto e accattivante. Plastica argentata per i fianchi, metallo per il frontale. La parte superiore è in plastica nera lucida (elegante, ma cattura facilmente la polvere).
Nessun alimentatore esterno, come ci si aspetta da un amplificatore che ha un cuore Ice Power. C'è solo un cavo con spina Schuko.
Sul frontale abbiamo un pulsante per l'accensione, uno per la commutazione degli ingressi, l'uscita cuffie ed il potenziometro. Sul retro troviamo un'ampia dotazione di ingressi, che rende il TEAC un apparecchio molto flessibile: tre digitali (coassiale, ottico e USB) e due analogici.
Oltre alle uscite per i diffusori è disponibile un'uscita di linea per eventuale subwoofer.



Il telecomando
Compatto e sufficientemente reattivo: permette di selezionare gli ingressi e di regolare il volume. Alcuni tasti creano un inutile affollamento (servono solo per la TEAC DS-H01, una docking station digitale per iPod).

Come suona
Ho provato il TEAC collegato all'uscita ottica di un Mac Mini. Non ho ancora testato l'input coassiale né l'USB, per il quale è necessario installare un driver apposito. I diffusori utilizzati per la prova sono delle torri Indiana Line 4.02 e delle Sonus Faber Toy Speaker. Il TEAC ha pilotato queste casse in scioltezza, arrivando a pressioni sonore da disturbo condominiale in una stanza di dimensioni medie.
Il TEAC A-H01S suona già bene appena uscito dalla scatola: pulito, dettagliato e... per niente freddo. Chi teme che suoni aspro o digitale è fuori strada! Dovrei fare un confronto diretto col Trends (non lo ascolto da alcuni mesi), ma mi sembra che, in quanto a raffinatezza, non lo faccia rimpiangere. Caratteristica che ho molto apprezzato: a differenza del Virtue Two, il TEAC perdona le registrazioni non impeccabili e le riproduce in modo sempre godibile. Il basso c'è, ed è profondo, anche se meno possente di quello del Virtue. Può darsi che migliori ancora col rodaggio. Il soundstage è ampio e caratterizzato dalla giusta proporzione fra gli strumenti.

L'uscita cuffia
Avendo poco tempo, ho sottoposto subito l'uscita cuffia del TEAC alla prova più difficile: pilotare le "rognose" AKG K 701. Sono cuffie che divorano energia... il potenziometro, specie con i dischi registrati bassi, rimane fisso a fine corsa. Non ci si può aspettare un'alta pressione sonora, ma quella che il TEAC può offrire è più che sufficiente. Buoni il dettaglio e i bassi.
Ho provato anche delle cuffie più "normali", le Sennheiser HD 555. Con queste cuffie un'alta pressione sonora si ottiene già ad ore 13. Insomma, se non si hanno cuffie che richiedono un ampli dedicato, come le AKG, l'ampli del TEAC svolge egregiamente il suo compito.

Conclusioni (provvisorie...)
Bisognerà lasciare rodare i componenti e "conviverci" per qualche mese, ma il primo contatto con un Ice Power è decisamente positivo. Il TEAC A-H01S, in particolare, è un apparecchio straordinario per il suo prezzo: versatile e molto ben suonante! Ok
avatar
wincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 10.07.08
Numero di messaggi : 2529
Località : Beri
Impianto : ... musica maestro!

  • XMPlay
  • TERRATEC Aureon Space
  • Audiotrak CARDamp MK-II@AD8065
  • KEF Cresta 10

Re: TEAC A-H01. Ampli con moduli ICE POWER e doppio DAC 1795 Burr Brown

il Mar 25 Set 2012 - 16:58
Molto interessante, l'hai provato con le duevel?

Approposito come vanno i pianeti? Smile Mi affascinano troppo queste casse! Dribbling
avatar
H@L
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 12.06.09
Numero di messaggi : 678
Località : Sardegna
Occupazione/Hobby : apprendista stregone dell'Hi-Fi
Provincia (Città) : Cagliari
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti Mac Mini, hiFace, SuperPro DAC 707 USB, Beresford TC-7520, Peachtree DAC•iT.
Preamplificatori KingRex Pre-Amp V.3, Xindak XA3200-MKII.
Amplificatori Trends Audio TA-10.1, KingRex T20U con PSU, Virtue Audio Two.
Integrato TEAC A-H01S.
Diffusori Duevel Planets, Sonus Faber Toy Speaker, JohnBlue JB3.
Cuffie Docet Cuffia-Amp e...

AKG K 701.

http://www.RadioAreaIpsia.it

Re: TEAC A-H01. Ampli con moduli ICE POWER e doppio DAC 1795 Burr Brown

il Mar 25 Set 2012 - 19:08
@wincenzo ha scritto:Molto interessante, l'hai provato con le duevel?

Approposito come vanno i pianeti? Smile Mi affascinano troppo queste casse! Dribbling

Non ancora, ma mi ripropongo di farlo!

Appena avrò un po' di tempo allestirò un impiantino TEAC+Planets... stay tuned! Wink
avatar
Artinside
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 29.01.09
Numero di messaggi : 3182
Località : Sassari
Occupazione/Hobby : Arte Contemporanea
Impianto :
Spoiler:
Sorgente: Jvc xv-n680
Pre: Minimalist autocostruito
Amplificatori: Hifimediy Tk2050 alimentata in AC, Smsl sa-s1 Ta2020, Smsl sa-s2 Ta2024, Helder Audio Ta2024 , S I T amp Ta2024, Sure Ta2024, Sure "Octopus" Tpa 3123, Scythe sda1000, Gainclone Lm1875
Diffusori Esb xl5, Alix Project One
Ampli cuffie: Poppulse mini headphone amp
Cuffie: Grado - Alessandro MS1, Koss Portapro, Jvc ha-fxc51, Monoprice 8320, Jvc Ha-fx34, Awei es-q9, Xkdun Ck-700 etc, etc, etc....

http://www.gavinoganau.com

Re: TEAC A-H01. Ampli con moduli ICE POWER e doppio DAC 1795 Burr Brown

il Mer 26 Set 2012 - 10:18
@H@L ha scritto:Ciao a tutti,
come promesso qui, posto il mio parere sul TEAC A-H01S, DAC/ampli basato sul modulo B&O Ice Power 50ASX2.
Il lavoro mi lascia pochissimo tempo libero, perciò ho potuto provare il nuovo giocattolo solo per poche ore.
Prendete le righe che seguono per quello che sono: delle semplici impressioni a caldo.



Come si presenta
Piccolo, compatto e accattivante. Plastica argentata per i fianchi, metallo per il frontale. La parte superiore è in plastica nera lucida (elegante, ma cattura facilmente la polvere).
Nessun alimentatore esterno, come ci si aspetta da un amplificatore che ha un cuore Ice Power. C'è solo un cavo con spina Schuko.
Sul frontale abbiamo un pulsante per l'accensione, uno per la commutazione degli ingressi, l'uscita cuffie ed il potenziometro. Sul retro troviamo un'ampia dotazione di ingressi, che rende il TEAC un apparecchio molto flessibile: tre digitali (coassiale, ottico e USB) e due analogici.
Oltre alle uscite per i diffusori è disponibile un'uscita di linea per eventuale subwoofer.



Il telecomando
Compatto e sufficientemente reattivo: permette di selezionare gli ingressi e di regolare il volume. Alcuni tasti creano un inutile affollamento (servono solo per la TEAC DS-H01, una docking station digitale per iPod).

Come suona
Ho provato il TEAC collegato all'uscita ottica di un Mac Mini. Non ho ancora testato l'input coassiale né l'USB, per il quale è necessario installare un driver apposito. I diffusori utilizzati per la prova sono delle torri Indiana Line 4.02 e delle Sonus Faber Toy Speaker. Il TEAC ha pilotato queste casse in scioltezza, arrivando a pressioni sonore da disturbo condominiale in una stanza di dimensioni medie.
Il TEAC A-H01S suona già bene appena uscito dalla scatola: pulito, dettagliato e... per niente freddo. Chi teme che suoni aspro o digitale è fuori strada! Dovrei fare un confronto diretto col Trends (non lo ascolto da alcuni mesi), ma mi sembra che, in quanto a raffinatezza, non lo faccia rimpiangere. Caratteristica che ho molto apprezzato: a differenza del Virtue Two, il TEAC perdona le registrazioni non impeccabili e le riproduce in modo sempre godibile. Il basso c'è, ed è profondo, anche se meno possente di quello del Virtue. Può darsi che migliori ancora col rodaggio. Il soundstage è ampio e caratterizzato dalla giusta proporzione fra gli strumenti.

L'uscita cuffia
Avendo poco tempo, ho sottoposto subito l'uscita cuffia del TEAC alla prova più difficile: pilotare le "rognose" AKG K 701. Sono cuffie che divorano energia... il potenziometro, specie con i dischi registrati bassi, rimane fisso a fine corsa. Non ci si può aspettare un'alta pressione sonora, ma quella che il TEAC può offrire è più che sufficiente. Buoni il dettaglio e i bassi.
Ho provato anche delle cuffie più "normali", le Sennheiser HD 555. Con queste cuffie un'alta pressione sonora si ottiene già ad ore 13. Insomma, se non si hanno cuffie che richiedono un ampli dedicato, come le AKG, l'ampli del TEAC svolge egregiamente il suo compito.

Conclusioni (provvisorie...)
Bisognerà lasciare rodare i componenti e "conviverci" per qualche mese, ma il primo contatto con un Ice Power è decisamente positivo. Il TEAC A-H01S, in particolare, è un apparecchio straordinario per il suo prezzo: versatile e molto ben suonante! Ok
Ottimo Alessandro! Oki Sembra proprio un bell'aggeggio....Non vedo l'ora di sentirlo, a presto Hello
avatar
Artinside
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 29.01.09
Numero di messaggi : 3182
Località : Sassari
Occupazione/Hobby : Arte Contemporanea
Impianto :
Spoiler:
Sorgente: Jvc xv-n680
Pre: Minimalist autocostruito
Amplificatori: Hifimediy Tk2050 alimentata in AC, Smsl sa-s1 Ta2020, Smsl sa-s2 Ta2024, Helder Audio Ta2024 , S I T amp Ta2024, Sure Ta2024, Sure "Octopus" Tpa 3123, Scythe sda1000, Gainclone Lm1875
Diffusori Esb xl5, Alix Project One
Ampli cuffie: Poppulse mini headphone amp
Cuffie: Grado - Alessandro MS1, Koss Portapro, Jvc ha-fxc51, Monoprice 8320, Jvc Ha-fx34, Awei es-q9, Xkdun Ck-700 etc, etc, etc....

http://www.gavinoganau.com

Re: TEAC A-H01. Ampli con moduli ICE POWER e doppio DAC 1795 Burr Brown

il Mar 2 Ott 2012 - 11:07
Ieri mattina ho ricevuto la gradita visita del caro amico Alessandro (H@L) accompagnato dal Teac A -H01 con Ice Power 50ASX2. La nostra prima intenzione era quella di passare una bella mattinata, in compagnia di buona musica, e il programma è stato ampiamente rispettato.

Era da un po' che volevo sentire questa amplificazione in classe D e grazie alla gentilezza di Alessandro ho potuto soddisfare la mia curiosità. In realtà anche H@L era molto interessato alla resa del suo ultimo arrivato nella mia catena, capace di evidenziare la capacità di resa sui bassi profondi, grazie ai diffusori con woofer da 25 cm. Il set usato è:

Teac A -H01
Lettore Jvc xv n680, con un buon dac interno e una resa equilibrata su tutta la gamma (siamo entrati direttamente senza usare il dac interno)
Diffusori Esb Xl5 caratterizzati da un buon dettaglio ma non stridenti, capaci di un ottima resa sui bassi, profondi e controllati, se ben pilotate, come speriamo faccia il Teac.

Abbiamo usato brani singoli di autori che ben conosciamo, in ordine sparso: Ben Harper, Andy Mc. Ayo, Paola Turci (l'ultimo è un lp molto ben registrato), Ozric Tentacles, Ophet, Massive Attack, Hope Sandoval, Zero 7, B. Fleischmann, Drexcyia, elettronica varia, un po' di jazz e altro.

Inizio subito col dire che nella catena in cui è stato inserito il Teac suona equilibrato, mai stridente o sibilante, dettagliato e preciso ma non tagliente. L'impressione è che governi con disinvoltura le Esb, fornendo quella birra, quella marcia in più che un piccolo T2020-2024 non può dare. Intendiamoci, il piccolo Smsl Sa-s1 che uso prevalentemente in questo periodo è capace di un'ottima prestazione timbrica e anche piuttosto potente con i miei diffusori ma, come dev'essere, il Teac sfodera una prestazione nerboruta , potente e con una precisione e dettaglio che credo di non aver sentito spesso. Medi e alti sono al loro posto, nulla è più avanti o più indietro ma, secondo noi, nella giusta collocazione. La grana dei medi è molto bella e l'estensione in alto è ottima. Già, quest'oggetto sembra avere il dettaglio di un Trends con quella riserva di potenza in più che non ci frustra, come con i piccoli T, quando solleviamo il volume. Ma veniamo alla resa sui bassi. Anche da questo punto di vista la prestazione è soddisfacente, profondo, controllato e preciso, il basso del Teac ha quel “peso” che manca ai piccoli T. Anche in questo caso, facendo un piccolo confronto con l'sa-s1, uno dei T a basso prezzo con la migliore prestazione in questa porzione dello spettro, il Teac mostra i muscoli e fornisce quell'energia, quella botta che emoziona, non saprei come altro definirla. Mi reputo molto soddisfatto di come renda un Icepower nel mio sistema e, dopo la realizzazione del Minimalist, sarà la mia prossima acquisizione. Anche Alessandro è rimasto molto soddisfatto della prova, completando le già ottime impressioni che aveva rilevato nel suo impianto e con i diversi diffusori che usa e aggiungendo qualche impressione (molto positiva) in più sulla sua ultima acquisizione. Smile
avatar
n.enrico
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 08.04.09
Numero di messaggi : 923
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Casalinga di Voghera.

Re: TEAC A-H01. Ampli con moduli ICE POWER e doppio DAC 1795 Burr Brown

il Mar 2 Ott 2012 - 11:41
@Artinside ha scritto:Lettore Jvc xv n680, con un buon dac interno e una resa equilibrata su tutta la gamma (siamo entrati direttamente senza usare il dac interno)
Non hai provato il dac interno del Teac? Il JVC non ha l'uscita digitale?
avatar
Artinside
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 29.01.09
Numero di messaggi : 3182
Località : Sassari
Occupazione/Hobby : Arte Contemporanea
Impianto :
Spoiler:
Sorgente: Jvc xv-n680
Pre: Minimalist autocostruito
Amplificatori: Hifimediy Tk2050 alimentata in AC, Smsl sa-s1 Ta2020, Smsl sa-s2 Ta2024, Helder Audio Ta2024 , S I T amp Ta2024, Sure Ta2024, Sure "Octopus" Tpa 3123, Scythe sda1000, Gainclone Lm1875
Diffusori Esb xl5, Alix Project One
Ampli cuffie: Poppulse mini headphone amp
Cuffie: Grado - Alessandro MS1, Koss Portapro, Jvc ha-fxc51, Monoprice 8320, Jvc Ha-fx34, Awei es-q9, Xkdun Ck-700 etc, etc, etc....

http://www.gavinoganau.com

Re: TEAC A-H01. Ampli con moduli ICE POWER e doppio DAC 1795 Burr Brown

il Mar 2 Ott 2012 - 11:53
@n.enrico ha scritto:
@Artinside ha scritto:Lettore Jvc xv n680, con un buon dac interno e una resa equilibrata su tutta la gamma (siamo entrati direttamente senza usare il dac interno)
Non hai provato il dac interno del Teac? Il JVC non ha l'uscita digitale?
Si, ma volevamo sentire l'Ice Power con un lettore esterno, senza l'uso del dac interno
avatar
voolkano
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 13.05.10
Numero di messaggi : 481
Località : Roma/Napoli
Occupazione/Hobby : Informatica
Provincia (Città) : Andante con brio
Impianto :
Salotto
NAS: Synology DS212J - 2TB
Player: PC Win7-spotify/voyage-mpd
Dac: douk XMOS + PCM5102 32bit/384khz
Pre: Linn Kolektor
Amp: TPA3116 Breeze audio
Casse: Canton GLE 70

Cameretta
Player: Notebook - windows/foobar
DAC: Odac by NwAvGuy
Pre: Firestone Audio Mass
Amp: DIY IRAUDAMP7 150W
Casse: DIY Openbaffle CIARE CH250

Desktop:
Player: Notebook - Win7
Amp: Audiophonics TA2024
Casse: Mohr KL20

Re: TEAC A-H01. Ampli con moduli ICE POWER e doppio DAC 1795 Burr Brown

il Mar 2 Ott 2012 - 12:12
@Artinside ha scritto:Ieri mattina ho ricevuto la gradita visita del caro amico Alessandro (H@L) accompagnato dal Teac A -H01 con Ice Power 50ASX2. La nostra prima intenzione era quella di passare una bella mattinata, in compagnia di buona musica, e il programma è stato ampiamente rispettato.

Era da un po' che volevo sentire questa amplificazione in classe D e grazie alla gentilezza di Alessandro ho potuto soddisfare la mia curiosità. In realtà anche H@L era molto interessato alla resa del suo ultimo arrivato nella mia catena, capace di evidenziare la capacità di resa sui bassi profondi, grazie ai diffusori con woofer da 25 cm. Il set usato è:

Teac A -H01
Lettore Jvc xv n680, con un buon dac interno e una resa equilibrata su tutta la gamma (siamo entrati direttamente senza usare il dac interno)
Diffusori Esb Xl5 caratterizzati da un buon dettaglio ma non stridenti, capaci di un ottima resa sui bassi, profondi e controllati, se ben pilotate, come speriamo faccia il Teac.

Abbiamo usato brani singoli di autori che ben conosciamo, in ordine sparso: Ben Harper, Andy Mc. Ayo, Paola Turci (l'ultimo è un lp molto ben registrato), Ozric Tentacles, Ophet, Massive Attack, Hope Sandoval, Zero 7, B. Fleischmann, Drexcyia, elettronica varia, un po' di jazz e altro.

Inizio subito col dire che nella catena in cui è stato inserito il Teac suona equilibrato, mai stridente o sibilante, dettagliato e preciso ma non tagliente. L'impressione è che governi con disinvoltura le Esb, fornendo quella birra, quella marcia in più che un piccolo T2020-2024 non può dare. Intendiamoci, il piccolo Smsl Sa-s1 che uso prevalentemente in questo periodo è capace di un'ottima prestazione timbrica e anche piuttosto potente con i miei diffusori ma, come dev'essere, il Teac sfodera una prestazione nerboruta , potente e con una precisione e dettaglio che credo di non aver sentito spesso. Medi e alti sono al loro posto, nulla è più avanti o più indietro ma, secondo noi, nella giusta collocazione. La grana dei medi è molto bella e l'estensione in alto è ottima. Già, quest'oggetto sembra avere il dettaglio di un Trends con quella riserva di potenza in più che non ci frustra, come con i piccoli T, quando solleviamo il volume. Ma veniamo alla resa sui bassi. Anche da questo punto di vista la prestazione è soddisfacente, profondo, controllato e preciso, il basso del Teac ha quel “peso” che manca ai piccoli T. Anche in questo caso, facendo un piccolo confronto con l'sa-s1, uno dei T a basso prezzo con la migliore prestazione in questa porzione dello spettro, il Teac mostra i muscoli e fornisce quell'energia, quella botta che emoziona, non saprei come altro definirla. Mi reputo molto soddisfatto di come renda un Icepower nel mio sistema e, dopo la realizzazione del Minimalist, sarà la mia prossima acquisizione. Anche Alessandro è rimasto molto soddisfatto della prova, completando le già ottime impressioni che aveva rilevato nel suo impianto e con i diversi diffusori che usa e aggiungendo qualche impressione (molto positiva) in più sulla sua ultima acquisizione. Smile

Complimenti a tutti e due...
essendo io il primo sul forum ad averlo acquistato, e avendolo più volte elogiato e consigliato, mi sentivo un pò responsabile... ma ora che le voci si moltiplicano non posso che essere contento che sto teac vi piaccia come sta piacendo a me. Ok
avatar
Artinside
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 29.01.09
Numero di messaggi : 3182
Località : Sassari
Occupazione/Hobby : Arte Contemporanea
Impianto :
Spoiler:
Sorgente: Jvc xv-n680
Pre: Minimalist autocostruito
Amplificatori: Hifimediy Tk2050 alimentata in AC, Smsl sa-s1 Ta2020, Smsl sa-s2 Ta2024, Helder Audio Ta2024 , S I T amp Ta2024, Sure Ta2024, Sure "Octopus" Tpa 3123, Scythe sda1000, Gainclone Lm1875
Diffusori Esb xl5, Alix Project One
Ampli cuffie: Poppulse mini headphone amp
Cuffie: Grado - Alessandro MS1, Koss Portapro, Jvc ha-fxc51, Monoprice 8320, Jvc Ha-fx34, Awei es-q9, Xkdun Ck-700 etc, etc, etc....

http://www.gavinoganau.com

Re: TEAC A-H01. Ampli con moduli ICE POWER e doppio DAC 1795 Burr Brown

il Mar 2 Ott 2012 - 12:28
@voolkano ha scritto:
@Artinside ha scritto:Ieri mattina ho ricevuto la gradita visita del caro amico Alessandro (H@L) accompagnato dal Teac A -H01 con Ice Power 50ASX2. La nostra prima intenzione era quella di passare una bella mattinata, in compagnia di buona musica, e il programma è stato ampiamente rispettato.

Era da un po' che volevo sentire questa amplificazione in classe D.....

Complimenti a tutti e due...
essendo io il primo sul forum ad averlo acquistato, e avendolo più volte elogiato e consigliato, mi sentivo un pò responsabile... ma ora che le voci si moltiplicano non posso che essere contento che sto teac vi piaccia come sta piacendo a me. Ok
Stei stato un ottimo apripista Smile Oki A me sembra che la tecnologia degli Ice Power possa essere veramente quella quadratura del cerchio tra dettaglio dei Tripath (sopratutto il Trends) e quella potenza in più che mancava ai piccoli T, e non abbiamo sentito le schede più potenti....
avatar
DaveTF
Novizio
Novizio
Data d'iscrizione : 23.01.12
Numero di messaggi : 6
Provincia (Città) : TV
Impianto : Un compattino Onkyo... L'idea è di sostituirlo con un HTPC con scheda audio pro integrata che esce in bilanciato su una coppia di monitor attivi... Prima o poi ce la farò!

Re: TEAC A-H01. Ampli con moduli ICE POWER e doppio DAC 1795 Burr Brown

il Dom 7 Ott 2012 - 17:54
Buongiorno a tutti! Mi aggiungo agli interessati a questo bello scatolotto.

Riassumento (vorrei usare un po' di quote, mi pare che non si possa metterne tre...), Voolkano, H@l e Artinside hanno dato ottimi riscontri dell'abbinamento con casse, mi pare, anche molto diverse tra loro: Canton GLE70 e Esb Xl5, Indiana Line 4.02 e Sonus Faber Toy Speaker. Mi interessa in particolare l'abbinamento con le Canton e le ESB, casse che non dovrebbero essere proprio "facilissime" da pilotare, spero di non dire una fesseria, per via dei woofer "sostaziosi"; io vorrei abbinare il TEAC a una coppia di bookshelf (non posso proprio mettere delle torri...) ma che non siano evanescenti in basso, stavo pensando a qualcosa tipo le Behringer B2031P, quindi... un primo punto a favore Ok

Importante anche la resa, oltre che del solo modulo AMP, dell'insieme DAC interno + AMP: la mia idea iniziale è quella di mettere su un impianto HTPC > TEAC > casse. I pareri molto positivi espressi finora sono riferiti all'apparecchio configurato per ricevere via toslink il segnale di una WD TV e via ingresso ottico a un Mac.

Aspetto un giudizio sull'ingresso USB poi, se va bene, mi butto anch'io; intanto, un grazie a chi si è prestato per le prime recensioni.
avatar
Artinside
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 29.01.09
Numero di messaggi : 3182
Località : Sassari
Occupazione/Hobby : Arte Contemporanea
Impianto :
Spoiler:
Sorgente: Jvc xv-n680
Pre: Minimalist autocostruito
Amplificatori: Hifimediy Tk2050 alimentata in AC, Smsl sa-s1 Ta2020, Smsl sa-s2 Ta2024, Helder Audio Ta2024 , S I T amp Ta2024, Sure Ta2024, Sure "Octopus" Tpa 3123, Scythe sda1000, Gainclone Lm1875
Diffusori Esb xl5, Alix Project One
Ampli cuffie: Poppulse mini headphone amp
Cuffie: Grado - Alessandro MS1, Koss Portapro, Jvc ha-fxc51, Monoprice 8320, Jvc Ha-fx34, Awei es-q9, Xkdun Ck-700 etc, etc, etc....

http://www.gavinoganau.com

Re: TEAC A-H01. Ampli con moduli ICE POWER e doppio DAC 1795 Burr Brown

il Lun 8 Ott 2012 - 9:56
@DaveTF ha scritto:Buongiorno a tutti! Mi aggiungo agli interessati a questo bello scatolotto.

Riassumento (vorrei usare un po' di quote, mi pare che non si possa metterne tre...), Voolkano, H@l e Artinside hanno dato ottimi riscontri dell'abbinamento con casse, mi pare, anche molto diverse tra loro: Canton GLE70 e Esb Xl5, Indiana Line 4.02 e Sonus Faber Toy Speaker. Mi interessa in particolare l'abbinamento con le Canton e le ESB, casse che non dovrebbero essere proprio "facilissime" da pilotare, spero di non dire una fesseria, per via dei woofer "sostaziosi"; io vorrei abbinare il TEAC a una coppia di bookshelf (non posso proprio mettere delle torri...) ma che non siano evanescenti in basso, stavo pensando a qualcosa tipo le Behringer B2031P, quindi... un primo punto a favore Ok

Importante anche la resa, oltre che del solo modulo AMP, dell'insieme DAC interno + AMP: la mia idea iniziale è quella di mettere su un impianto HTPC > TEAC > casse. I pareri molto positivi espressi finora sono riferiti all'apparecchio configurato per ricevere via toslink il segnale di una WD TV e via ingresso ottico a un Mac.

Aspetto un giudizio sull'ingresso USB poi, se va bene, mi butto anch'io; intanto, un grazie a chi si è prestato per le prime recensioni.
Posso solo dirti che l'abbinamento delle Esb con i vari t amp è ottimo. In realtà mi sembrano piuttosto facili da pilotare....Cero se gli dai più birra te ne accorgi (come col Teac o il finale Yamaha m45 di mio padre), ma gia con dei tripath ta2024 2020 vanno una favola (anche grazie ai 92 db d'efficienza e a un modulo dell'impedenza gestibile)
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum