T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11751 utenti, con i loro 818615 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


E insomma? Come devono essere fatti 'sti cavi di potenza?

Condividi

descriptionRe: E insomma? Come devono essere fatti 'sti cavi di potenza?

more_horiz
@Marco Ravich ha scritto:


Comunque l'altra cosa da provare sarebbero i connettori sat su ampli e diffusori che, avendo la stessa impedenza del cavo, non generano rumore di riflesso e/o dispersioni.


Secondo me è perfettamente inutile.
Queste sono problematica da Alta Frequenza, in banda audio non cambia proprio niente.
Il cavo e così corto e la massima frequenza del segnale così bassa che non c'è nessuna necessità di adattamento.
Comunque anche cambiando i connettori l'impedenza del carico sarebbe sempre quella tipica dei diffusori, eventualmente sposteresti il disadattamento di impedenza del cavo a valle dei connettori.

descriptionRe: E insomma? Come devono essere fatti 'sti cavi di potenza?

more_horiz
sto provando adesso il cavo in configurazione 1 mandata per polo, solo il core collegato ma senza togliere nulla e......... Ok Ok Ok Ok Ok
la primissima impressione è stata una maggiore apertura sulle alte, per il resto non mi pare cambi granchè, c'è una maggiore naturalezza complessiva, ma forse è solo psicoacustica...

l'unica cosa certa è che tutti gli altri cavi in "archivio" stanno diventando prolunghe di corrente Laughing Laughing Laughing

provatelo costa 50cent!!!! Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil

descriptionRe: E insomma? Come devono essere fatti 'sti cavi di potenza?

more_horiz
ma l'impedenza del cavo sat è a 75 il connettore di per se' nn fa nulla ma avrà una r di chiusura sul tipo le vecchie reti lan quelle coax 50 con ultimo/i (nel senso di pc) a T e tappo...ti converrebbe usare quelle(tappo a 75) seguendo questa logica,secondo la quale si ha la minima attenuazione con una chiusura di linea pari alla impedenza di linea,è un vecchio principio che si usa nelle tlc da sempre nelle linee TX dati (in telefonia se nn ricordo male è 600),ma all'atto pratico nn lo so se in audio rende uguale...
I cavi secondo me NON SUONANO ma attenuano in modo differente in base alla geometria (il rame è rame e da 20 anni a questa parte se ne va in giro per il mondo sempre quello riciclato) quindi ogni volta che si cambia qlc in una catena un orecchio allenato sente la differenza purtroppo (e non capiro' mai il perchè in una logica tecnica) anche quelli di alimentazione elettrica 220v in cui al max potrebbe giovare la sezione come supporto al traf di alimentazione,in realtà anche la treccia fa la sua parte anche li...è chiaro che esprimo una opinione personale.

descriptionRe: E insomma? Come devono essere fatti 'sti cavi di potenza?

more_horiz
@cucicu ha scritto:
la primissima impressione è stata una maggiore apertura
sulle alte, per il resto non mi pare cambi granchè, c'è una maggiore
naturalezza complessiva

Stessa sensazione rispetto ai cat5: più naturalezza, equilibrio... meno metallicità.

@cucicu ha scritto:
provatelo costa 50cent!!!!

...beh un buon sat a bassa perdita costa anche 2/3 € al metro ! (comunque sempre meno del cat5)

@valvolas ha scritto:
ma l'impedenza del cavo sat è a 75 il connettore di per se' nn fa nulla

Onestamente non sò se in banda audio valga la stessa regola, ma IMHO avere i connettori della stessa impedenza del cavo male non fà.

E poi i connettori sat consentono di serrare bene il cavo (vite) e, volendo, di usare la calza...

@valvolas ha scritto:
I cavi secondo me NON SUONANO ma attenuano in modo differente in base alla geometria

Concordo al 100%.

Diciamo quindi che i sat attenuano meglio dei cat5, per l'audio...

descriptionRe: E insomma? Come devono essere fatti 'sti cavi di potenza?

more_horiz
rileggendo mi sento in dovere di puntualizzare:intendevo dire che il connettore come ''pezzo di metallo'' non fa quasi nulla,ma evidentemente la resistenza di chiusura a 75 si,ma non so se in campo audio vale la stessa cosa quanto meno per quella impedenza visto che ampli ''vede'' 8 oppure 4 ohm,smontando twitter ho notato che su vecchi cablaggi trovavi delle res in parallelo evidentemente x gli stessi motivi,pero' ritengo che questa sia una prova che vale la pena cmq di fare.Personalmente nonostante abbia molto materiale di cavetteria a disposizione,non ho mai provato il sat come potenza.Come segnale invece si,ma preferisco per motivi di udito il microfonico o il tasker,ma sono scelte soggettive legate al gusto personale.E' un po cm le donne sulle quali ognuno ha le sue preferenze Very Happy

descriptionRe: E insomma? Come devono essere fatti 'sti cavi di potenza?

more_horiz
@valvolas ha scritto:
il connettore come ''pezzo di metallo'' non fa quasi nulla,ma evidentemente la resistenza di chiusura a 75 si,ma non so se in campo audio vale la stessa cosa quanto meno per quella impedenza visto che ampli ''vede'' 8 oppure 4 ohm, smontando twitter ho notato che su vecchi cablaggi trovavi delle res in parallelo evidentemente x gli stessi motivi,pero' ritengo che sia una prova che vale la pena cmq di fare.

Ho trovato questa interessante paginetta dove c'è pure un sw per calcolare l'effetto:
The Effect of Impedance Mismatch of Coaxial Connectors on System Performance

...c'è da dire che la frequenza minima accettata è 0.2 MHz (200 KHz), quindi fuori della banda audio...

Sia come sia, se si usano i sat come cavi di potenza IMHO usare i connettori (sia sull'ampli che sulle casse) dello stesso tipo credo sia un bene, se non altro per il serraggio corretto.

descriptionRe: E insomma? Come devono essere fatti 'sti cavi di potenza?

more_horiz
tra l'altro il mio è un cavo antenna TV sottilissimo (esteticamente fa molto aiend Laughing Laughing Laughing ) e "attenua" scandalosamente bene, ribadisco:meglio di tutto ciò che ho provato. a confronto il cat5 è tremendamente colorato e caratterizzato.

scusate se sono ripetitivo, ma questa volta l'evidenza c'è, ed è enorme.

descriptionRe: E insomma? Come devono essere fatti 'sti cavi di potenza?

more_horiz
@cucicu ha scritto:
tra l'altro il mio è un cavo antenna TV sottilissimo (esteticamente fa molto aiend ) e "attenua" scandalosamente bene, ribadisco:meglio di tutto ciò che ho provato. a confronto il cat5 è tremendamente colorato e caratterizzato.

scusate se sono ripetitivo, ma questa volta l'evidenza c'è, ed è enorme.

...probabilmente stai usando un cavo per DVB-T, che dovrebbe essere sempre un sat 75 ohm (o no ?).

Comunque sì, *al momento* i sat come cavi di potenza sono il miglior compromesso qualità/prezzo/semplicità di realizzazione.

descriptionRe: E insomma? Come devono essere fatti 'sti cavi di potenza?

more_horiz
@Marco Ravich ha scritto:

...probabilmente stai usando un cavo per DVB-T, che dovrebbe essere sempre un sat 75 ohm (o no ?).

Comunque sì, *al momento* i sat come cavi di potenza sono il miglior compromesso qualità/prezzo/semplicità di realizzazione.


esatto, ed è sempre 75ohm.
per dirla tutta, il sat come cavo di segnale invece non va proprio

descriptionRe: E insomma? Come devono essere fatti 'sti cavi di potenza?

more_horiz
@cucicu ha scritto:
per dirla tutta, il sat come cavo di segnale invece non va proprio

Quoto.

Prima o poi passerò ad occuparmi anche dei cavi di segnale...

Per ora mi godo - e spero altrettanto voi - i sat sulla potenza.

descriptionRe: E insomma? Come devono essere fatti 'sti cavi di potenza?

more_horiz
@Marco Ravich ha scritto:
@cucicu ha scritto:
per dirla tutta, il sat come cavo di segnale invece non va proprio

Quoto.

Prima o poi passerò ad occuparmi anche dei cavi di segnale...

Per ora mi godo - e spero altrettanto voi - i sat sulla potenza.


...che sono una meraviglia

descriptionRe: E insomma? Come devono essere fatti 'sti cavi di potenza?

more_horiz
.....quindi siete andati per un sat per il rosso e uno per il nero per ogni cassa giusto?
e non intrecciati, no?

descriptionRe: E insomma? Come devono essere fatti 'sti cavi di potenza?

more_horiz
@H. Finn ha scritto:
.....quindi siete andati per un sat per il rosso e uno per il nero per ogni cassa giusto?
e non intrecciati, no?


esatto, usando solo il core e lasciando la calza scollegata Wink

descriptionRe: E insomma? Come devono essere fatti 'sti cavi di potenza?

more_horiz
grazie cucicu!
e tu no non l'hai nemmeno "spogliato" il cavo, vero?
c'hai lasciato tutto ma hai collegato solo il core?

descriptionRe: E insomma? Come devono essere fatti 'sti cavi di potenza?

more_horiz
@H. Finn ha scritto:
grazie cucicu!
e tu no non l'hai nemmeno "spogliato" il cavo, vero?
c'hai lasciato tutto ma hai collegato solo il core?



esatto, tanto non penso che cambi nulla!

descriptionRe: E insomma? Come devono essere fatti 'sti cavi di potenza?

more_horiz
@cucicu ha scritto:
@Marco Ravich ha scritto:

...probabilmente stai usando un cavo per DVB-T, che dovrebbe essere sempre un sat 75 ohm (o no ?).

Comunque sì, *al momento* i sat come cavi di potenza sono il miglior compromesso qualità/prezzo/semplicità di realizzazione.


esatto, ed è sempre 75ohm.
per dirla tutta, il sat come cavo di segnale invece non va proprio


sul cavo di segnale mi trovo d'accordo meglio il microf o il tasker basta sia da 0,2 e al limite si possono fare gli aggiustamenti di Albamaiuscola sulla copertura con successive schermature (ma anche no se ti va bene cosi come è),a me pare suoni meno chiuso/secco del sat o dei coax in genere.Sulla potenza state sperimentando voi se va bene provo a seguirvi tanto a settembre devo già fare delle modifiche e intanto che
apro l'ampli faccio anche il resto.A proposito di connettori di sicurezza il non plus ultra è il ''militare'' hanno bloccaggi vite baionetta e spesso tappo di protezione con catenella (???!!) e rispondono a specifiche deliranti,di solito (una volta almeno) avevano la caratteristica colorazione verde,credo si trovino nel surplus ma francamente non so piu' dove,poi ci puoi mettere quello che vuoi anche eventuali resistenze di chiusura.http://www.famatech.it/upload/img/mil5015.jpg

descriptionRe: E insomma? Come devono essere fatti 'sti cavi di potenza?

more_horiz
@H. Finn ha scritto:
.....quindi siete andati per un sat per il rosso e uno per il nero per ogni cassa giusto?
e non intrecciati, no?

Esatto, un sat per polo.

E senza far troppe "pippe" collega solo il core e lascia tutto il resto.

Solo due raccomandazioni:
  1. Usa cavo di qualità a bassa perdita;
  2. Attenzione alla lunghezza dei cavi: devono essere più identici possibile;


@valvolas ha scritto:
A proposito di connettori di sicurezza il non plus ultra è il ''militare'' hanno bloccaggi vite baionetta e spesso tappo di protezione con catenella (???!!) e rispondono a specifiche deliranti

E vabbé, mo non esageriamo...

Secondo me sulla potenza "normali" cavi e connettori sat (economici e di facile reperibilità nonché "realizzabilità") al momento sono l'ideale.

...e buon ascolto ! Oki

descriptionRe: E insomma? Come devono essere fatti 'sti cavi di potenza?

more_horiz
Esatto, un sat per polo.
E senza far troppe "pippe" collega solo il core e lascia tutto il resto.
Solo due raccomandazioni:
Usa cavo di qualità a bassa perdita;
Attenzione alla lunghezza dei cavi: devono essere più identici possibile;


Ciao a tutti....... una domanda: c'è una misura minima o più "giusta" per il diametro del core?

descriptionRe: E insomma? Come devono essere fatti 'sti cavi di potenza?

more_horiz
@Stefano.F ha scritto:
Esatto, un sat per polo.
E senza far troppe "pippe" collega solo il core e lascia tutto il resto.
Solo due raccomandazioni:
Usa cavo di qualità a bassa perdita;
Attenzione alla lunghezza dei cavi: devono essere più identici possibile;


Ciao a tutti....... una domanda: c'è una misura minima o più "giusta" per il diametro del core?


guarda, io ne uso uno che ha il core molto sottile rispetto al classico cavo sat, e non mi perdo nulla Wink

descriptionRe: E insomma? Come devono essere fatti 'sti cavi di potenza?

more_horiz
Allora, se vogliamo andare sullo specifico consiglio di provare questi della Fracarro:

- PAS4206 o PAS4209 per interni (rispettivamente di diametri 1.02mm e 1.63mm)
- PAS4109 o PAS4110 per esterni (diametro identico 1.7mm)

Poi se qualcuno ha altre marche/modelli (magari anche con le caratteristiche) che li posti senza indugio.

Ah, dimenticavo (anche se dovrebbe essere superfluo): i cavi fateli più corti possibile !
E` inutile tenere 10 mt di cavo per la stanza se fra i diffusori e l'ampli ci sono 2 mt di distanza !

EDIT: ancora un consiglio - spellate il minimo indispensabile del core e possibilmente non toccatelo con le dita (per evitare la prematura ossidazione)

descriptionRe: E insomma? Come devono essere fatti 'sti cavi di potenza?

more_horiz
dopo varie prove con il sat 1 per polo sono ritornato alla prima configurazione, cioè un solo cavo per diffusore, calza al - e core al+.
con un cavo per polo il cavo era un passa-alto. non so spiegare il perchè, ma non andava proprio, enorme perdita in gamma bassa, simil -cat5 twistato.

descriptionRe: E insomma? Come devono essere fatti 'sti cavi di potenza?

more_horiz
il cavo si potenza (per quanto ne so) dovrebbero essere superpiatti di una certa larghezza,in teoria.Quando invece usiamo cat5 e credo anche sat usiamo cavi che per costruzione sono dei P.A.,magari prova a twistarli sempre solo solid per ogni polarità.
Sarebbe interessante provare delle lamine piatte come cavo di potenza ma poi nascerebbe il problema di adattarne gli estremi ai connettori,per questo ho lasciato a metà le prove dei flat,andavano bene ma unirli con quelle sezioni fini e poi adattarli in fondo ai connettori nn è semplicissimo,io avevo usato questi a tratte miste twistate e dritte si usavano anni fa per le stampanti parallele e/o x usi industriali,i primi 18 su una polarità e gli altri 18 sull'altra ma erano tratte molto brevi (2 mt ca) e attestati su un valvolare..

http://img-europe.electrocomponents.com/largeimages/R6937712-20.jpg

descriptionRe: E insomma? Come devono essere fatti 'sti cavi di potenza?

more_horiz
@valvolas ha scritto:
il cavo si potenza (per quanto ne so) dovrebbero essere superpiatti di una certa larghezza,in teoria.Quando invece usiamo cat5 e credo anche sat usiamo cavi che per costruzione sono dei P.A.,magari prova a twistarli sempre solo solid per ogni polarità.
Sarebbe interessante provare delle lamine piatte come cavo di potenza ma poi nascerebbe il problema di adattarne gli estremi ai connettori,per questo ho lasciato a metà le prove dei flat,andavano bene ma unirli con quelle sezioni fini e poi adattarli in fondo ai connettori nn è semplicissimo,io avevo usato questi a tratte miste twistate e dritte si usavano anni fa per le stampanti parallele e/o x usi industriali,i primi 18 su una polarità e gli altri 18 sull'altra ma erano tratte molto brevi (2 mt ca) e attestati su un valvolare..

http://img-europe.electrocomponents.com/largeimages/R6937712-20.jpg


Smile Le prove che ho effettuate con il cavo che hai linkato, si sono rilevate piuttosto "deludenti", soprattutto sulle alte frequenze. Se non abitassimo così lontano ve lo avrei tranquillamente prestato per fare tutte le prove che volevate. Per quanto riguarda tutto il discoso sui SAT... non dico nulla, diciamo che mi ero stancato di fare prove e non ho proseguito su questa strada. Mi fido ovviamente delle vostre impressioni, ma mi permetto di ricordare che se si hanno in gioco potenze notevoli, il solo core di questi cavi potrebbe rilevarsi insufficente per la corrente in gioco.
Saluti Mauro

descriptionRe: E insomma? Come devono essere fatti 'sti cavi di potenza?

more_horiz
Sarebbe interessante capire se erano proprio quelli (non i soliti azzurrini che sono piu fini e NON twistati) e come li hai collegati (18 piu 18??) perchè credo faccia la differenza.Paradossalmente a me sembravano troppo ''luminosi'' sugli alti e scarsi di bassi pero' come ti ho detto prima mi sono fermato ad un vecchio valvolare di potenza
giusto per vedere e forse per qlc ora sul pioneer a stato solido,poi realmente mi sembrava troppo un casino tentare configurazioni alternative (36 piu 36).Sarebbe interessante il discorso lamina di rame,in giro se ne dovrebbe trovare di materiale simile.Avevo trovato anche una piattina Hi Fi al Leroy Merlin che aveva un prezzo onesto 1 euro mt (in qlc store ''titolato'' lo vendevano a prezzo molto piu caro ma marcato made in Germany) che francamente non mi dispiaceva era da 2,5 mm,e faceva il suo sporco lavoro.C'e' in giro un doppino tlc schermato che sarebbe da provare (0,6 mm) ma temo che per utilizzo suo specifico sia un altro P.A. in quanto si usa sui flussi dati,e garantisce una certa immunità al rumore,che sarebbe adatta sui segnali ma sulla potenza serve a niente,sui segnali l'ho provato sbilanciato ma è abbastanza ''secco'' niente a che vedere col tasker/microf.

descriptionRe: E insomma? Come devono essere fatti 'sti cavi di potenza?

more_horiz
@valvolas ha scritto:
il cavo si potenza (per quanto ne so) dovrebbero essere superpiatti di una certa larghezza,in teoria.Quando invece usiamo cat5 e credo anche sat usiamo cavi che per costruzione sono dei P.A.,magari prova a twistarli sempre solo solid per ogni polarità.


Ciao, visto che oggi ho la vena sperimentativa Laughing ho provato a ppena ora a twistare i 2 sat per diffusore (non ti dico per fare la stessa twistatura sui 2 cavi Shocked ), mantenendone sempre 1 per polarità, ma mi sa che il risultato non cambia, si asciuga totalmente la gamma bassa.....ma perché???

domani provo meglio, magari è la stanchezza..........

descriptionRe: E insomma? Come devono essere fatti 'sti cavi di potenza?

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum