T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» dac o scheda audio per pc
Oggi alle 13:57 Da mumps

» Migliorare il Pro-ject DEBUT III carbon DC...
Oggi alle 13:57 Da dinamanu

» quale genere di musica ?
Oggi alle 13:46 Da giucam61

» Un emozionante spettacolo su Beethoven a Milano
Oggi alle 13:33 Da sportyerre

» Cavi segnale rca tra JIB Sapphire vs Mogami Neglex W2497 vs Wireworld Luna 7
Oggi alle 12:51 Da giucam61

» Cavi XLR, massa si o no?
Oggi alle 12:15 Da Masterix

» dipolo glass by Gaddari
Oggi alle 12:05 Da saltonm73

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 11:41 Da lello64

» Nuova testina (Nagaoka / Audio Technica) o no?!
Oggi alle 11:08 Da sylvianist

» DAC Raspberry in sostituzione ad Echo Audiofire2 per musica liquida
Oggi alle 10:21 Da alexdz

» mi manca solo il giradischi :(
Oggi alle 10:21 Da fabio.n

» cosa manca....il giradischi!
Oggi alle 1:14 Da dinamanu

» amplificazione valvolare
Oggi alle 0:21 Da dinamanu

» Belden 9497
Oggi alle 0:02 Da kalium

» consiglio su acquisto diffusori a torre
Ieri alle 23:58 Da dieggs

» Diffusori Vintage per ampli marantz pm 6006
Ieri alle 23:50 Da supercoz

» Confronto preampli a valvole
Ieri alle 23:43 Da dinamanu

» Marantz pm 5005 e marantz pm 6005
Ieri alle 21:54 Da daniele

» La vostra ultima esperienza di ascolto (impianti)
Ieri alle 20:23 Da Fedor il mago

» consiglio su nuovi vinili 180g e ristampe
Ieri alle 19:14 Da mumps

» handshell completa giradischi Sony PS LX 3
Ieri alle 19:11 Da mistervolt

» Funzionamento Giradischi Dual 1224 - Non si sente
Ieri alle 13:30 Da lello64

» Denon PMA-700z
Ieri alle 12:34 Da solitario

» [SV] Fiio E17 + cavo custom SPDIF
Ieri alle 12:29 Da sh4d3

» Sony uhp h1
Ieri alle 12:13 Da Aunktintaun

» Diffusori Marantz cr611 melody
Ieri alle 12:09 Da francus

» Diffusori alta efficienza e potenza
Ieri alle 12:03 Da dinamanu

» consiglio lettore hi res
Ieri alle 7:11 Da frugolo80

» Consiglio preamplificatore lesahifi
Sab 16 Dic 2017 - 19:36 Da Omobono76

» classe d scheda amplificata
Sab 16 Dic 2017 - 14:54 Da 22b5g41b5dw

Statistiche
Abbiamo 11236 membri registrati
L'ultimo utente registrato è compagniacdelia

I nostri membri hanno inviato un totale di 802685 messaggi in 52020 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
fabio.n
 
albertob
 
dinamanu
 
lello64
 
valterneri
 
mumps
 
Kha-Jinn
 
Masterix
 
Lorenz
 

I postatori più attivi del mese
giucam61
 
Masterix
 
lello64
 
mumps
 
dinamanu
 
joe1976
 
ftalien77
 
nerone
 
pim
 
GP9
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15534)
 
Silver Black (15495)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9308)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 84 utenti in linea: 10 Registrati, 1 Nascosto e 73 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

albertob, clipper, compagniacdelia, diechirico, dinamanu, fabe-r, franzfranz, giucam61, mumps, velelfo

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Le mie modifiche sul Musiland SVDAC05

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Le mie modifiche sul Musiland SVDAC05

Messaggio  IcuZ il Dom 8 Feb 2009 - 16:59

Stavo quasi per credere a Maurizio se non chè dopo alcure righe leggo cose su fughe, attachi e cambio olio e per poco non mi strozzo mangiando i crostoli da quanto ridevo, ho le lacrime Very Happy
avatar
IcuZ
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 06.01.09
Numero di messaggi : 631
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Assistenza tecnica caldaie-clima/Informatica-elettronica
Provincia (Città) : Meteoropatico
Impianto :
•Gainclone NOVA
•Philips Dvp 3264 Mod
•Tesi 504 black
•Cavi artigianali

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie modifiche sul Musiland SVDAC05

Messaggio  Ospite il Dom 8 Feb 2009 - 17:02

@IcuZ ha scritto:Stavo quasi per credere a Maurizio se non chè dopo alcure righe leggo cose su fughe, attachi e cambio olio e per poco non mi strozzo mangiando i crostoli da quanto ridevo, ho le lacrime Very Happy
Chi è Maurizio? Laughing

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie modifiche sul Musiland SVDAC05

Messaggio  nd1967 il Dom 8 Feb 2009 - 17:07

Ho spostato i messaggi che riguardano l'argomento "Mulo nel forum head-fi" in un apposito tread.

http://www.tforumhifi.com/consigli-e-critiche-f11/problemi-su-head-fi-t1867.htm

Se volete confrontarvi sull'argomento andate là... ma se vedo che passate a cose "pesanti" non ci pensero' due volte a provvedere.


Grazie

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]
avatar
nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12803
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie modifiche sul Musiland SVDAC05

Messaggio  Ospite il Dom 8 Feb 2009 - 20:51

Dopo qualche altra oretta di rodaggio, il suono (sempre con l'ultimo, bellissimo "The Living and the Dead" di Jolie Holland) si è fatto più naturale e pieno ancora.

Non è molto diverso da quello degli altri miei cavi buoni (VDH e Straightwire), però dei tre è già quello che preferisco - sembra unire le doti degli altri 2, con la presenza dello Straightwire e la trasparenza del VDH (o forse di più).



Mi piace molto come non suona freddo per niente. Non tutto l'argento suona così bene, almeno i solid-core da ebay suonavano peggio.










Ora non mi resta che provare finalmente anche l' Audioquest King Cobra, e poi decidere quale dei due preferisco & mettermi l'anima in pace. Very Happy



Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie modifiche sul Musiland SVDAC05

Messaggio  nd1967 il Lun 9 Feb 2009 - 11:00

Mode MODERATORE ON


Mulo ti ho cancellato due messaggi in quanto ne hai scritti 3 di seguito.

Visto che già sbrodoli di messaggi inutili il forum ti avviso che cancellero' tutti i messaggi consecutivi che scriverai.
Usa la funzione EDIT


Mode MODERATORE OFF


_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]
avatar
nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12803
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie modifiche sul Musiland SVDAC05

Messaggio  Barone Rosso il Lun 9 Feb 2009 - 12:17

@Mulo ha scritto:qualcosa del genere insomma (non dicono i dettagli, of course). Questo per la parte rodaggio del dielettrico. Dopo c'è la parte rodaggio del conduttore (i.e. orientamento delle molecole in funzione della direzione del flusso del segnale + formazione di micro-saldature tra trefoli di rame/argento adiacenti).

Per fortuna che poi ero io quello che doveva studiare i fondamenti. Glasses

Il flusso del segnale nei cavi di segnale è in corrente alternata, quindi va nelle due direzioni.

[con le eccezioni provocate dagli errori di progettazione]
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie modifiche sul Musiland SVDAC05

Messaggio  Ospite il Lun 9 Feb 2009 - 12:24

@Barone Rosso ha scritto:
@Mulo ha scritto:qualcosa del genere insomma (non dicono i dettagli, of course). Questo per la parte rodaggio del dielettrico. Dopo c'è la parte rodaggio del conduttore (i.e. orientamento delle molecole in funzione della direzione del flusso del segnale + formazione di micro-saldature tra trefoli di rame/argento adiacenti).

Per fortuna che poi ero io quello che doveva studiare i fondamenti. Glasses

Il flusso del segnale nei cavi di segnale è in corrente alternata, quindi va nelle due direzioni.

[con le eccezioni provocate dagli errori di progettazione]
Nessuno questo lo ha mai messo in dubbio. Hehe


Ti ricordo che non stiamo mica parlando di trasportare una "rozza" tensione di rete a 220V e 50Hz, ma, alquanto più sottilmente, di delicati e preziosi segnali elettrici che traducono le più minime sfumature espressive della musica che amiamo tanto.


Quando parlavo di orientamento di particelle in conduttori e dielettrici, mi riferivo allo stabilirsi di una condizione il più possibile vicina all'ideale, dove il cavo come causa di degrado e distorsione dei suddetti delicati segnali non esiste.

Caspita, mi pare incredibile non abbiate mai sentito parlare di spettri di assorbimento di energia da parte del dielettrico, o del problema della purezza della struttura cristallina dei metalli... E sì che io non studio certo sta roba (me ne interesso solo amatorialmente).


Sopra tutto: nessuno mi può venire a dire che i cavi di segnale non producono enormi (per la mia sensibilità) differenze nel godimento della musica riprodotta dal mio impianto. Hello



P.S. Il Valab di cui parlavo prima, anche se è stato quasi dimenticato anzi adirittura "confutato", è un cavo di livello altissimo, una vera "finestra aperta". Cool

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie modifiche sul Musiland SVDAC05

Messaggio  Barone Rosso il Lun 9 Feb 2009 - 13:16

[quote="Mulo"]
@Barone Rosso ha scritto:


Quando parlavo di orientamento di particelle in conduttori e dielettrici, mi riferivo allo stabilirsi di una condizione il più possibile vicina all'ideale, dove il cavo come causa di degrado e distorsione dei suddetti delicati segnali non esiste.

Caspita, mi pare incredibile non abbiate mai sentito parlare di spettri di assorbimento di energia da parte del dielettrico, o del problema della purezza della struttura cristallina dei metalli... E sì che io non studio certo sta roba (me ne interesso solo amatorialmente).


Sopra tutto: nessuno mi può venire a dire che i cavi di segnale non producono enormi (per la mia sensibilità) differenze nel godimento della musica riprodotta dal mio impianto. Hello



P.S. Il Valab di cui parlavo prima, anche se è stato quasi dimenticato anzi adirittura "confutato", è un cavo di livello altissimo, una vera "finestra aperta". Cool

Sentito parlare? ... certo che ne ho sentito parlare i siti dei venditori di cavi sono pieni di queste robe.

Comunque il cavo è prima di tutto un condensatore e una bobina quindi dovresti analizzare il circuito reale passa basso e non lo spettro di assorbimento dei materiali [che per intenderci è un problema che potrebbe cominciare ad esserci a diversi GHz, quindi a livello di microonde].
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie modifiche sul Musiland SVDAC05

Messaggio  Ospite il Lun 9 Feb 2009 - 14:18

Se tu avessi ragione sui dielettrici, non ci sarebbe NESSUNA differenza nei cavi di segnale (e più marginalmente di potenza) fra PVC, polietilene, polipropilene & teflon. Invece, mio caro intenditore, le differenze, anche fra i soli dielettrici a parità di metalli conduttori e di geometrie di cavi, sono importanti e non solo a livello di qualità sonora assoluta (tipo livello di microdettaglio, e altri parametri oggettivi), ma anche e specialmente a livello di colori/caratteri sonori e di bilanciamento. E poi ritorna l'aspetto rodaggio, ma a questi livelli di discorso, in cui il valore stesso dei cavi di qualità viene ridicolizzato, non oso neanche prenderlo in esame.



Il cavo sarà anche (ma certo!) prima di tutto una resistenza, un condensatore e una induttanza: benissimo, allora i cavi di segnale dovrebbero avere due bei megaconduttori da 10 mm di diametro, separati dal nulla tanto sarebbero rigidissimi. Il cavo perfetto! By Barone Rosso rampante. Laughing Hehe Laughing


P.S. E i connettori potrebbero essere dei pezzi di un metallo qualunque, tanto il loro apporto alla resistenza totale è irrilevante. Hehe

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie modifiche sul Musiland SVDAC05

Messaggio  Marko il Dom 19 Dic 2010 - 11:30

Ospite ha scritto:In ordine alfabetico (scherzo) ...: Laughing



- opamp NE5534 originali cambiati con LME49710 e zoccoli rimossi


- condensatori d'uscita (fra opamp e prese RCA d'uscita) rimossi (quasi nessun DC offset residuo, < 10 mV)


- tutti gli elettrolitici principali sostituiti: 3 Panasonic FC 2200uF 25V, un FC 330uF 16V, un Sanyo ME-WG 1000uF 6.3V, due Panasonic FM 100uF 25V, due FC 10uF 25V

- condensatori di bypass aggiunti sulle linee di alimentazione: 4 Wima MKP4 0.15uF 250V e 2 Evox MMK 0.1uF 100V sulle linee analogiche (+/-15V); 1 Evox MMK in parallelo al Sanyo WG sull'alimentazione di 5V dei circuiti digitali

- fili di collegamento dell'ingresso digitale coassiale alla PCB in argento



Il risultato è Dribbling . Se volete maggiori dettagli, basta chiedere. O forse è abbastanza così. Clap

Ciao, anche io ho preso il musiland dac. Volevo sapere se è meglio fare una modifica come l'ha fatta te o meglio montarci due trasformatori 600-600hom?
Ciao.
avatar
Marko
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 09.09.09
Numero di messaggi : 151
Località : Italia
Occupazione/Hobby : musica bike sole mare, e tanto relaks
Provincia (Città) : VICINISSIMO AL MARE FRONTE SPA
Impianto : Lettore multimediale Kaiboer , 24/192khz, Teac P700 meccanica, dac musiland modificato, Preamplificatori a valvole aloia, conrdad johnson EV20 autocostruiti, Finale ibrido valvole mosfet Conrad-Johnson EV.2000 0 feedbk.autocostruito nel 1992, suona ancora divinamente; .Diffusori dipolo Hawthorne Audio

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie modifiche sul Musiland SVDAC05

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum