T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» ALIENTEK D8 [parte 2]
Oggi alle 19:58 Da dinamanu

» domanda - apparati a valvole con Pre a valvole ?
Oggi alle 19:49 Da dinamanu

» Preamp per Virtue one.2?
Oggi alle 19:43 Da Zio

» [SS + Spedizione] Grundig Box 650
Oggi alle 19:38 Da Aunktintaun

» [GE + s.s.] Sistema Philips 2.1 MMS 430G/00
Oggi alle 19:24 Da sh4d3

» [SV] Fiio E17 + cavo custom SPDIF
Oggi alle 19:20 Da sh4d3

» [GE] CMoyy DIY potenziato - 60 € s.s. incluse
Oggi alle 19:20 Da sh4d3

» Fullrange 8ohm e supertweeter 6ohm?
Oggi alle 18:55 Da Pinve

» CERCO crossower elettronico 3 vie
Oggi alle 9:31 Da RENZO69

» Satorique 3 - Kit diffusori con SB Acoustic Satori
Oggi alle 7:11 Da fritznet

» ma alla fine sto giradischi...
Ieri alle 16:14 Da dinamanu

» [GE-MI] Vendo Celestion 3
Ven 20 Apr 2018 - 23:17 Da mikhail

» Nuovo piatto per il Rega RP1
Ven 20 Apr 2018 - 19:59 Da dinamanu

» Ok, adesso è l'ora di affrontare il problema diffusori ....opinioni?
Ven 20 Apr 2018 - 17:50 Da pallapippo

» Primo cavo coassiale con CAT5 su base progetto TNT "Shoestring"
Ven 20 Apr 2018 - 12:40 Da dinamanu

» [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica
Ven 20 Apr 2018 - 9:07 Da crazyforduff

» puntina orfofon giradischi tensione d'uscita alta mV
Ven 20 Apr 2018 - 2:40 Da valterneri

» Nuovo DAC Topping D10 con supporto DSD
Ven 20 Apr 2018 - 0:09 Da Nadir81

» A proposito del Milano Hi-Fidelity 2018...
Gio 19 Apr 2018 - 22:08 Da Nadir81

» Ho ascoltato la Sennheiser Orpheus II
Gio 19 Apr 2018 - 19:09 Da bob80

» Altoparlanti Full Range Fountek FE50, FR135EX, in alluminio/neodimio
Gio 19 Apr 2018 - 18:01 Da Olivetta

» Sabaj A3 vs altri...(AD18, D8)
Gio 19 Apr 2018 - 17:19 Da mah(x)

» [RM/NA] Vendo ONKYO A9010 - €150 + sp
Gio 19 Apr 2018 - 15:42 Da ghiglie

» primo impianto hifi
Gio 19 Apr 2018 - 15:27 Da stepad

» Diffusori IKEA Eneby
Gio 19 Apr 2018 - 15:25 Da ftalien77

» Musica di qualità per testare il proprio impianto
Gio 19 Apr 2018 - 14:48 Da silver surfer

» [AN] RAMM Audio Elite 30 50cm
Gio 19 Apr 2018 - 14:38 Da ghiglie

» Aiuto Varie Regolazioni Giradischi
Mer 18 Apr 2018 - 21:36 Da raf72

» Problema con Teac pls-75d 5.1
Mer 18 Apr 2018 - 20:51 Da denzelsavington

» Sostituzione altoparlanti tv da 10w Sony KD85/XD85xx . 65pollici
Mer 18 Apr 2018 - 17:12 Da Salvatore57

Statistiche
Abbiamo 11598 membri registrati
L'ultimo utente registrato è RENZO69

I nostri membri hanno inviato un totale di 811314 messaggi in 52689 argomenti
I postatori più attivi della settimana
dinamanu
 
sportyerre
 
Nadir81
 
giucam61
 
fritznet
 
kalium
 
Pinve
 
valterneri
 
MetalBat
 
silver surfer
 

I postatori più attivi del mese
dinamanu
 
sportyerre
 
lello64
 
giucam61
 
Nadir81
 
kalium
 
fritznet
 
nerone
 
valterneri
 
GP9
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15614)
 
Silver Black (15525)
 
nd1967 (12810)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10294)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9459)
 
wasky (9229)
 

Chi è online?
In totale ci sono 59 utenti in linea: 8 Registrati, 1 Nascosto e 50 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

antbom, Bambinz, CHAOSFERE, nerone, pallapippo, Paola, umberto.fiori, voolkano

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Backup dei propri CD: quale metodo migliore?

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Backup dei propri CD: quale metodo migliore?

Messaggio  antigen il Gio 7 Lug 2011 - 23:37

Secondo voi, qual'è il metodo migliore per effettuare il backup di sicurezza dei CD Audio?

Ho un disco che si sta rovinando (parte superiore) e vorrei prima del danno finale, salvarlo in FLAC.

Esiste qualche cosa che mi possa permettere di avere una copia, ascoltabile in File digitale, 1:1 ? Niente supporti fisici

Sapevo che EAC permette di fare qualche cosa, ma non so bene come gestire la cosa, tra l'altro magari anche su mac.

Credo che sarebbe meglio fare un backup dei propri CD Audio e tenere almeno un hard disk di sicurezza, se capita il danno al supporto fisico, almeno c'è ancora un "originale" da cui ascoltare.

Esiste una guida?



Grazie davvero!
avatar
antigen
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 02.02.11
Numero di messaggi : 1526
Località : Italia
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Backup dei propri CD: quale metodo migliore?

Messaggio  nd1967 il Ven 8 Lug 2011 - 0:04

@antigen ha scritto:Esiste una guida?
se ogni tanto usassi il motore di ricerca del forum troveresti un sacco di risposte Wink


_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]
avatar
nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12810
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Backup dei propri CD: quale metodo migliore?

Messaggio  antigen il Ven 8 Lug 2011 - 0:18

Chiedo venia... Crying or Very sad

Ho scritto direttamente Backup ma non esce nulla a riguardo.

avatar
antigen
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 02.02.11
Numero di messaggi : 1526
Località : Italia
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Backup dei propri CD: quale metodo migliore?

Messaggio  Barone Rosso il Ven 8 Lug 2011 - 7:16

@antigen ha scritto:

Esiste una guida?



Grazie davvero!

Questa:
http://wiki.hydrogenaudio.org/index.php?title=Exact_Audio_Copy

Non l'ho mai letta
EAC anche se è un po contorto alla fine se ne viene a capo anche senza nessun manuale.

Provalo ....
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Backup dei propri CD: quale metodo migliore?

Messaggio  nd1967 il Ven 8 Lug 2011 - 10:48

@antigen ha scritto:Ho scritto direttamente Backup ma non esce nulla a riguardo.
SCuosa non capisco... basta cercare FLAC, Masterizzazione, ecc

COsa ti serve sapere per il backup?

Puoi farlo su Hard Disk (non penso servano istruzioni)

Puoi farlo su CD/DVD (basta masterizzare alla velocità minore possibile)

Cosa ti serve altro?

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]
avatar
nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12810
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Backup dei propri CD: quale metodo migliore?

Messaggio  wasky il Ven 8 Lug 2011 - 14:01

Lascia perdere EAC e usa il paranoid Mode di Foobar2000 mettendo la spunta alla velocità minima, 3 ore e sei ok

http://www.bitaudioworld.it/showthread.php/126-Foobar2000-CD-Rip-e-Splitting-CUE

hai il compare Accurate Rip e ricordati di settare bene l'offset il lettura Smile

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Backup dei propri CD: quale metodo migliore?

Messaggio  Stentor il Ven 8 Lug 2011 - 15:00

@wasky ha scritto:Lascia perdere EAC e usa il paranoid Mode di Foobar2000

Ma hai provato a fare dei confronti ? .....forse il mio lettore era starato ma ho ottenuto dei risultati di ascolto poi inferiori a EAC ...come è possibile?

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Backup dei propri CD: quale metodo migliore?

Messaggio  Barone Rosso il Ven 8 Lug 2011 - 17:35

@Stentor ha scritto:
@wasky ha scritto:Lascia perdere EAC e usa il paranoid Mode di Foobar2000

Ma hai provato a fare dei confronti ? .....forse il mio lettore era starato ma ho ottenuto dei risultati di ascolto poi inferiori a EAC ...come è possibile?

'sta volta mi viene voglia di confrontare per davvero .... e non ad orecchio.

avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Backup dei propri CD: quale metodo migliore?

Messaggio  Stentor il Ven 8 Lug 2011 - 17:38

@Barone Rosso ha scritto:
@Stentor ha scritto:
@wasky ha scritto:Lascia perdere EAC e usa il paranoid Mode di Foobar2000

Ma hai provato a fare dei confronti ? .....forse il mio lettore era starato ma ho ottenuto dei risultati di ascolto poi inferiori a EAC ...come è possibile?

'sta volta mi viene voglia di confrontare per davvero .... e non ad orecchio.


Li attendo con interesse ..... differenze ce ne sono anche se lievi Wink però potevano dipendere da problemi del mio pc ...quindi rimango sintonizzato .... in che modo intendi fare il confronto?

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Backup dei propri CD: quale metodo migliore?

Messaggio  Barone Rosso il Ven 8 Lug 2011 - 17:48

@Stentor ha scritto:
@Barone Rosso ha scritto:
@Stentor ha scritto:
@wasky ha scritto:Lascia perdere EAC e usa il paranoid Mode di Foobar2000

Ma hai provato a fare dei confronti ? .....forse il mio lettore era starato ma ho ottenuto dei risultati di ascolto poi inferiori a EAC ...come è possibile?

'sta volta mi viene voglia di confrontare per davvero .... e non ad orecchio.


Li attendo con interesse ..... differenze ce ne sono anche se lievi Wink però potevano dipendere da problemi del mio pc ...quindi rimango sintonizzato .... in che modo intendi fare il confronto?

Il metodo più semplice è riappare in wav e fare l'md5sum o cksum ....
Se non corrispondono cosa che potrebbe essere causata dal mancato allineamento dei due file ... userei matlab.
Si allinea e si calcola la differenza fra le due tracce.

Tra questa sera e domattina potrei fare qualcosa.
Devo solo trovare un CD cavia ....

avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Backup dei propri CD: quale metodo migliore?

Messaggio  antigen il Ven 8 Lug 2011 - 17:49

A quanto ho letto io.

Però EAC è nettamente superiore perchè crea anche i file CUE, per ricreare esattamente il CD da cui proviene il file originale.
avatar
antigen
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 02.02.11
Numero di messaggi : 1526
Località : Italia
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Backup dei propri CD: quale metodo migliore?

Messaggio  Barone Rosso il Ven 8 Lug 2011 - 18:53

Ecco i files:

La dimensione è identica in tutti e tre i casi .... quindi la cosa potrebbe essere semplice Very Happy


PS V:\testCD> ls
Directory: V:\testCD
Mode LastWriteTime Length Name
---- ------------- ------ ----
-a--- 08.07.2011 18:13 47087084 01 - THE GHOST OF TOM JOAD.wav
-a--- 08.07.2011 18:19 47087084 01. EAC - Unknown Artist.wav
-a--- 08.07.2011 18:28 47087084 foobar2000.wav

Primo test con matlab ....
i files eac e foobar sono perfettamente allineati Very Happy
ed il risultato è questo:

matlab ha scritto:>> sum ( eac(:,1) - foo(:,1) )

ans =

0

>> sum ( eac(:,2) - foo(:,2) )

ans =

0


Per i due canali .... zero e zero di differenza su tutto il file, non un piccolo bit fuori posto e neppure un errore di approssimazione.
Su un totale di 11771760 (undici milioni) di campioni.

Direi di usare quello con l'interfaccia più bella e che scarica le copertine.


Sull'altro file ottenuto con k3b penso che ci sia una questione di allineamento.



Ultima modifica di Barone Rosso il Ven 8 Lug 2011 - 21:40, modificato 1 volta
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Backup dei propri CD: quale metodo migliore?

Messaggio  Barone Rosso il Ven 8 Lug 2011 - 20:52

Fatto il test con mediaplayer:

Il risultato è che il file è identico a quello generato con k3b (sotto Linux).

Quindi ho la situazione
k3b = MediaPlayer
EAC = foobar2000

Ma le differenze penso che siano dovute solo a dei problemi di allineamento di campioni nel file.

avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Backup dei propri CD: quale metodo migliore?

Messaggio  antigen il Sab 9 Lug 2011 - 11:37

Ma secondo voi, è necessario creare anche i file CUE dei CD che si voglion backuppare?

Però il problema è che i CUE di EAC sono leggibili solo da pochissimi software perchè "non complaint".
avatar
antigen
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 02.02.11
Numero di messaggi : 1526
Località : Italia
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Backup dei propri CD: quale metodo migliore?

Messaggio  Barone Rosso il Sab 9 Lug 2011 - 11:43

@antigen ha scritto:Ma secondo voi, è necessario creare anche i file CUE dei CD che si voglion backuppare?

Però il problema è che i CUE di EAC sono leggibili solo da pochissimi software perchè "non complaint".

No. Ma visto che occupano poco li puoi fare ... che tanto non danno fastidio.
I CUE si usano se crei un solo file da tutto il CD, ma i player che li riconoscono sono ancora pochi.
Quindi meglio fare un file per ogni traccia.

Se fai un immagine FLAC o WAV del CD vengono in genere dai software per fare CD audio.
Quindi sono comodi in caso di backup.


avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Backup dei propri CD: quale metodo migliore?

Messaggio  Stentor il Sab 9 Lug 2011 - 11:55

@Barone Rosso ha scritto:Fatto il test con mediaplayer:

Il risultato è che il file è identico a quello generato con k3b (sotto Linux).

Quindi ho la situazione
k3b = MediaPlayer
EAC = foobar2000

Ma le differenze penso che siano dovute solo a dei problemi di allineamento di campioni nel file.


I tempi per eseguire il rip ?

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Backup dei propri CD: quale metodo migliore?

Messaggio  antigen il Sab 9 Lug 2011 - 11:57

Ma nel caso di EAC uno deve per forza fare CUE non complaiant?
avatar
antigen
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 02.02.11
Numero di messaggi : 1526
Località : Italia
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Backup dei propri CD: quale metodo migliore?

Messaggio  Barone Rosso il Sab 9 Lug 2011 - 12:18

@Stentor ha scritto:
@Barone Rosso ha scritto:Fatto il test con mediaplayer:

Il risultato è che il file è identico a quello generato con k3b (sotto Linux).

Quindi ho la situazione
k3b = MediaPlayer
EAC = foobar2000

Ma le differenze penso che siano dovute solo a dei problemi di allineamento di campioni nel file.


I tempi per eseguire il rip ?

Adesso chiedi troppo.

Ma il più veloce è stato mediaplayer.
Sugli altri 3 avevo messo i vari paranoid-mode che rallentano le operazioni.

Comunque il test lo si dovrebbe fare con un CD difettato o rigato, ed è per questo che sono stati i software tipo EAC.

E resta il fatto che i miei CD non li vado a rigare ....


avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Backup dei propri CD: quale metodo migliore?

Messaggio  nd1967 il Sab 9 Lug 2011 - 12:25

@Barone Rosso ha scritto:E resta il fatto che i miei CD non li vado a rigare ....
Il solito scansafatiche
Hehe Hehe Hehe Hehe

Però puoi fare un CD copia e provare con quello a rippare (magari segnandolo un po')

Oki

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]
avatar
nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12810
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Backup dei propri CD: quale metodo migliore?

Messaggio  Barone Rosso il Sab 9 Lug 2011 - 12:48

@nd1967 ha scritto:
@Barone Rosso ha scritto:E resta il fatto che i miei CD non li vado a rigare ....
Il solito scansafatiche
Hehe Hehe Hehe Hehe

Però puoi fare un CD copia e provare con quello a rippare (magari segnandolo un po')

Oki

In effetti .... Please si potrebbe tentare.
Ho pure un CD (originale) completamente corroso, penso a causa dei famosi inchiostri acidi, ed ormai inutilizzabile e irrecuperabile.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Backup dei propri CD: quale metodo migliore?

Messaggio  Fat george il Dom 10 Lug 2011 - 0:52

Io in genere per i cd live o "tuttiattaccati" li rippo in una unica immagine flac con il cue. Files separati per tutti gli altri.
avatar
Fat george
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 23.09.10
Numero di messaggi : 169
Località : Veneto
Provincia (Città) : Venezia
Impianto : Ampli: Pioneer SA-5300
Casse: Scott S-176
CD: Onkyo DX7333
Cuffie: Sennheiser HD 580 Precision
DAW con Daphile 22-12-2015 RT

Tornare in alto Andare in basso

Re: Backup dei propri CD: quale metodo migliore?

Messaggio  Barone Rosso il Dom 10 Lug 2011 - 17:46

@Stentor ha scritto:
@Barone Rosso ha scritto:Fatto il test con mediaplayer:

Il risultato è che il file è identico a quello generato con k3b (sotto Linux).

Quindi ho la situazione
k3b = MediaPlayer
EAC = foobar2000

Ma le differenze penso che siano dovute solo a dei problemi di allineamento di campioni nel file.


I tempi per eseguire il rip ?


Ho verificato pure la differenza fra le due coppie [k3b = MediaPlayer] e [EAC = foobar2000] ed effettivamente c'è uno spostamento di campioni.

Per la precisione foobar2000 & EAC hanno un ritardo di 697 campioni rispetto agli altri due, una volta spostato i due files sono perfettamente sovrapponibili

Per la precisione 697 campioni sono 0.0158 secondi ovvero 15 millesimi di secondo di ritardo.

avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Backup dei propri CD: quale metodo migliore?

Messaggio  antigen il Lun 11 Lug 2011 - 17:28

Peccato che per MAC non esiste niente del genere.

Devo ammettere che sto rippando i miei CD in iTunes Plus (AAC 256) e sono decisamente soddisfatto.

Ok, non è un backup, ma almeno non esco matto tra PC e MAC.

Purtroppo EAC mi costringe ad usare Windows.
avatar
antigen
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 02.02.11
Numero di messaggi : 1526
Località : Italia
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Backup dei propri CD: quale metodo migliore?

Messaggio  Barone Rosso il Lun 11 Lug 2011 - 21:33

@antigen ha scritto:Peccato che per MAC non esiste niente del genere.

Devo ammettere che sto rippando i miei CD in iTunes Plus (AAC 256) e sono decisamente soddisfatto.

Ok, non è un backup, ma almeno non esco matto tra PC e MAC.

Purtroppo EAC mi costringe ad usare Windows.

Penso che col MAC la storia sia sempre la stessa, il CD viene estratto in modo perfetto da qualsiasi software.
Un soft come EAC serve nel caso ci siano dei CD con dei difetti o moderatamente rovinati.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Backup dei propri CD: quale metodo migliore?

Messaggio  Fat george il Lun 11 Lug 2011 - 22:52

Soprattutto se poi si appoggiano ai codec esterni. Alla fine della fiera l'estrazione viene fatta sempre in modalità raw e poi convertita (on the fly o meno) nel formato desiderato.
avatar
Fat george
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 23.09.10
Numero di messaggi : 169
Località : Veneto
Provincia (Città) : Venezia
Impianto : Ampli: Pioneer SA-5300
Casse: Scott S-176
CD: Onkyo DX7333
Cuffie: Sennheiser HD 580 Precision
DAW con Daphile 22-12-2015 RT

Tornare in alto Andare in basso

Re: Backup dei propri CD: quale metodo migliore?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum