T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» chi si intende di grundig?
Oggi a 18:47 Da Snap

» ALIENTEK D8
Oggi a 18:35 Da kalium

» Come montare punte e sottopunte
Oggi a 18:30 Da fritznet

» Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite
Oggi a 18:10 Da natale55

» Configurazione pc per musica liquida
Oggi a 18:09 Da dinamanu

» Notebook o Macbook per Lavorare con la Musica
Oggi a 18:01 Da riccardik

» Testina Sanyo tp 625 help
Oggi a 17:36 Da fritznet

» Ho comprato due nuovi gingilli, cosa ci costruisco attorno?
Oggi a 17:17 Da Aunktintaun

» Sw per nuovo PC
Oggi a 17:09 Da tambara1

» mini hi fi con diffusori a eccitazione tattile piu' sub woofer
Oggi a 16:20 Da tamerlano

» Consiglio su lucidatura alluminio Marantz
Oggi a 16:11 Da Luchezard

» Cambio diffussori da scaffale max 500euro
Oggi a 14:20 Da natale55

» Problema MARATNZ PM 6006,si spegne
Oggi a 13:25 Da Mario Maione

» Consiglio diffusori per Cambridge Audio AM10 con CD10
Oggi a 13:06 Da Luca1982

» partiamo da zero ma proprio zero?
Oggi a 12:00 Da Snap

» Oje Cavetto Anema 'e Core, nun mme scetà (valter)
Oggi a 11:39 Da lello64

» raspbian e dac i2s
Oggi a 11:31 Da luigigi

» Consiglio per sistema audio per portatile
Oggi a 11:09 Da audiogian

» una testina tp4
Oggi a 10:52 Da Dieci13

» EntryLevel, 300€?
Oggi a 10:38 Da dinamanu

» TUTORIAL VIDEO INSTALLAZIONE VOLUMIO PER RASPBERRY PI
Oggi a 6:06 Da nelson1

» Cerco diffusori Philips ad5056 (8 ohm) e diffusori Philips a 800 ohm
Oggi a 1:57 Da massimo.reja.3

» Grossa indecisione diffusori
Oggi a 1:39 Da massimo.reja.3

» Autocostruzione casse
Ieri a 22:49 Da dinamanu

» Rasp per il mio primo impiantino
Ieri a 22:29 Da pigno

» Consiglio diffusori bookshelf economici: Schyte Kro Craft o Dayton B652
Ieri a 22:24 Da pietrob91

» Diffusore DIY scanspeak Roma.
Ieri a 22:01 Da franz 01

» Quali diffusori Low Cost?
Ieri a 21:39 Da Kha-Jinn

» Collybia Mambo Player HIFI: Setup e alimentatori
Ieri a 18:22 Da zazzero

» Vendo (o scambio) Klipsch Heresy HIP-2
Ieri a 17:31 Da dtraina

» Telecomando Audiogram MB1
Ieri a 16:06 Da Seti

» [NA] VENDO Monoblock Icepower 500w/4ohm con Alimentazione Lineare, Cavi Segnale, Potenza e Alimentazione, [540 Euro]
Ieri a 15:39 Da MrTheCarbon

» Lettore ALL IN ONE definitivo
Ieri a 14:07 Da marco57

» Smsl ad18
Ieri a 12:16 Da MaxDrou

» Riparazione Elettrocompaniet ECI 1
Ieri a 8:18 Da gubos

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Lun 20 Feb 2017 - 23:18 Da CHAOSFERE

» Breeze Audio TPA3116 versione 2016?
Lun 20 Feb 2017 - 22:05 Da Deki

» informazioni su amplificatore non identificato
Lun 20 Feb 2017 - 21:59 Da dudat

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Lun 20 Feb 2017 - 21:40 Da MaxDrou

» Breeze Audio TPA3116 a 20 euro spedizione compresa
Lun 20 Feb 2017 - 21:21 Da Deki

» Technics SL-QD22
Lun 20 Feb 2017 - 19:38 Da Snap

» Nuovi Bantam Monoblock !
Lun 20 Feb 2017 - 16:48 Da GP9

» Trova le differenze...
Lun 20 Feb 2017 - 13:32 Da potowatax

» Hagge, mobile economico per il vostro impianto HiFi.
Lun 20 Feb 2017 - 13:21 Da Kha-Jinn

»  [PD] Gefen USB 2.0 Extender professionale 480 Mbps fino a 100m
Lun 20 Feb 2017 - 10:05 Da blackhole

» Lettore cd Nad
Lun 20 Feb 2017 - 9:57 Da Silmant

» The Ten Biggest Lies in Audio
Lun 20 Feb 2017 - 0:52 Da Biagio De Simone

» Vendo Sonus faber Extrema
Lun 20 Feb 2017 - 0:09 Da ilcanterburiano

» Consigli per un novizio!
Dom 19 Feb 2017 - 22:33 Da Sregio

» Lottando con raspberry e volumio
Dom 19 Feb 2017 - 21:37 Da Antonello Alessi

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

77% 77% [ 156 ]
23% 23% [ 47 ]

Totale dei voti : 203

I postatori più attivi della settimana
Snap
 
CHAOSFERE
 
lello64
 
giucam61
 
dinamanu
 
Aunktintaun
 
Kha-Jinn
 
natale55
 
metalgta
 
GP9
 

I postatori più attivi del mese
CHAOSFERE
 
Snap
 
giucam61
 
fritznet
 
TODD 80
 
dinamanu
 
lello64
 
Kha-Jinn
 
Aunktintaun
 
natale55
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15499)
 
Silver Black (15402)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10258)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8773)
 

Statistiche
Abbiamo 10621 membri registrati
L'ultimo utente registrato è macgnaffio

I nostri membri hanno inviato un totale di 778910 messaggi in 50657 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 99 utenti in linea :: 11 Registrati, 2 Nascosti e 86 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Adriano Vin, cris32, emmeci, entra, fritznet, gianlucat73, kalium, lello64, silentscreambt, Snap, TNT16

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Componenti per crossover attivo Linkwitz-Riley 24 dB/oct

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Componenti per crossover attivo Linkwitz-Riley 24 dB/oct

Messaggio  scorpio92 il Sab 10 Set 2011 - 0:18

Grazie per la spiegazione. Non mi trovo affatto in accordo su quanto dici a proposito delle potenzialità soniche dei condensatori di cui parliamo, specialmente per la specifica applicazione di bypass. La mancanza di qualsiasi dimostrazione scientifica alla tua tesi mi impedisce di poter dare attendibilità a tutto questo.

Tuttavia ammiro molto il tono di soggettività con cui ti sei espresso: molte persone tendono ad imporre presuntuosamente le loro convinzioni (che alla fine sono spesso derivate dal sentito dire), ma tu hai sempre usato il "secondo me" che, francamente, trovo molto corretto. Però attenzione, meglio essere chiari fin da subito: le convinzioni sono facili da trasmettere, e quando queste non sono sicuramente fondate, la cosa può essere controproducente. In fondo, ognuno ha diritto alle sue esperienze, no?

E con questo, mi eclisso. Buonanotte! Wink

Ciao,
Niki

scorpio92
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 12.11.09
Numero di messaggi : 434
Località : Jesi
Impianto :  

Tornare in alto Andare in basso

Re: Componenti per crossover attivo Linkwitz-Riley 24 dB/oct

Messaggio  aris69 il Sab 10 Set 2011 - 0:26

dopo il regolatore negativo metti un piccolo carico verso massa, tipo una resistenza ed un led idem per il regolatore positivo.

aris69
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 31.03.09
Numero di messaggi : 1441
Località : Molise
Occupazione/Hobby : Treasure Hunters
Provincia (Città) : tutto OK!!!
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Componenti per crossover attivo Linkwitz-Riley 24 dB/oct

Messaggio  Fabio il Sab 10 Set 2011 - 9:02

I ceramici hanno notoriamente problemi "microfonici" in campo audio.
Pertanto sarebbero da evitare per disaccoppiare o nei filtri.
Tuttavia nelle alimentazioni si può chiudere un occhio.
Il vantaggio dei Tantalio sono le dimesioni, hanno capacita per dimensione simile agli elettrolitici ma con ESR sensibilmente minore e quindi consigliati per certi stabilizzatori.
I policarbonato sono ottimi per l'audio ma non li producono quasi più, soppiantati dai polipropilene, metallizzati e non, i non sono teoricamente migliori ma costano di più e sono più ingombranti.

Tornando all'idea originale di usare due batterie da 9V in modo provvisorio, non mi è chiaro perchè usare un partitore con massa virtuale. Lo zero centrale ce l'hai gia nella serie, li dove colleghi il polo positivo di una batteria a quello negativo dell'altra.
Il problema delle batterie è che possono avere una resistenza interna non bassissima man mano che si scaricano. Se i vari stati di amplificazione/filtro non sono ben disaccoppiati/bypassati potrebbero verificarsi delle oscillazioni.

Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Componenti per crossover attivo Linkwitz-Riley 24 dB/oct

Messaggio  Switters il Sab 10 Set 2011 - 10:22

@Fabio ha scritto:
Tornando all'idea originale di usare due batterie da 9V in modo provvisorio, non mi è chiaro perchè usare un partitore con massa virtuale. Lo zero centrale ce l'hai gia nella serie, li dove colleghi il polo positivo di una batteria a quello negativo dell'altra.
Il problema delle batterie è che possono avere una resistenza interna non bassissima man mano che si scaricano. Se i vari stati di amplificazione/filtro non sono ben disaccoppiati/bypassati potrebbero verificarsi delle oscillazioni.

Il partitore l'ho messo (nel circuito del microfono di misura) perché le due batterie potrebbero non avere lo stesso livello di carica, prendendo la massa tra le due batterie i due valori di tensione duale, + e -, ho pensato che potrebbero non essere uguali.


Ultima modifica di Switters il Sab 10 Set 2011 - 12:35, modificato 1 volta

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Re: Componenti per crossover attivo Linkwitz-Riley 24 dB/oct

Messaggio  scorpio92 il Sab 10 Set 2011 - 10:37

@Fabio ha scritto:I ceramici hanno notoriamente problemi "microfonici" in campo audio.
Pertanto sarebbero da evitare per disaccoppiare o nei filtri.

Esattamente, uno dei problemi dei condensatori ceramici è quello di risultare lievemente piezoelettrici. Questo aspetto è praticamente trascurabile per piccole capacità, ma si riesce a vedere qualcosa per i modelli ad elevata capacità (all'ordine del µF). Per rendere l'idea, un po' di tempo fa avevo eseguito delle prove con uno shacker elettromeccanico, martellando molto violentemente il corpo di una serie di condensatori ceramici da 1 µF. Il massimo segnale prodotto è stato questo (~4 mV).



L'intensità delle vibrazioni è stata tale da danneggiare il corpo di alcuni condensatori. Riducendo l'intensità delle vibrazioni, così come la capacità del condensatore in esame, il segnale assume ampiezze non misurabili con la mia strumentazione (anche usando amplificatori di rumore).

Pertanto, direi che condensatori ceramici di grande capacità non andrebbero impiegati per l'accoppiamento di stadi a basso rumore, anche se la maggior parte delle vibrazioni, essendo di modesta entità (come quelle prodotte dall'assorbimento acustico, a meno che non si prenda a martellate il circuito mentre sta funzionando), non hanno intensità tale da produrre un considerevole rumore per piezoelettricità. Ovviamente, per le applicazioni di bypass il problema neanche si pone.

Ciao,
Niki

scorpio92
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 12.11.09
Numero di messaggi : 434
Località : Jesi
Impianto :  

Tornare in alto Andare in basso

Re: Componenti per crossover attivo Linkwitz-Riley 24 dB/oct

Messaggio  sonic63 il Sab 10 Set 2011 - 13:14

@scorpio92 ha scritto:Grazie per la spiegazione. Non mi trovo affatto in accordo su quanto dici a proposito delle potenzialità soniche dei condensatori di cui parliamo, specialmente per la specifica applicazione di bypass. La mancanza di qualsiasi dimostrazione scientifica alla tua tesi mi impedisce di poter dare attendibilità a tutto questo.
Niki
I condensatori ceramici suonano molto male.
1) è una MIA valutazione che ho fatto dopo aver condotto numerose prove in passato, da allora, come ho già scritto, li uso solo per il bypass delle alimentazioni digitali ( il classico 100nF assiale, prodotto proprio per questo utilizzo), non prendo assolutamente in considerazione la possibilità di usarli dovunque possano entrare in contatto con il segnale audio.
Verificare la qualità sonica dei condensatori ceramici è una prova che chiunque può fare, basta scegliere un condensatore in serie o in parallelo al segnale, di non grande capacità, e sostituirlo con un ceramico.
Poi ci farà sapere il risultato.
Tu hai fatto questa prova?

2) é una evidenza oggettiva e innegabile che in ambito audio i condensatori ceramici non sono più usati, evidentemente non sono il solo a pensarla come ho scritto sopra.
Uniche eccezioni :
reti R.I.A.A., ma mai in apparecchi TOP
Bypass digitali
Apparecchi cinesi o di bassissimo costo (ma comunque mai in serie al segnale)

3) motivazioni tecniche sono :
Microfonicità
Perdite molto alte
instabilità legata alle variazioni di temperatura
Ciao
Ciro


sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5245
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Componenti per crossover attivo Linkwitz-Riley 24 dB/oct

Messaggio  sonic63 il Sab 10 Set 2011 - 14:07

@Fabio ha scritto:I ceramici hanno notoriamente problemi "microfonici" in campo audio.
Pertanto sarebbero da evitare per disaccoppiare o nei filtri.
Tuttavia nelle alimentazioni si può chiudere un occhio.

L'alimentazione è comunque in serie al segnale, quindi non vedo il motivo di andarci a mettere un condensatore che anche tu consigli di non usare nei disaccoppiamenti e nei filtri.
Se in serie al segnale l'influenza del condensatore sul suono è 100, usato sull' alimentazione sarà magari 30, ma sempre influenza c'è.
Per questo consigliavo a switters di non usare ceramici DOPO lo stabilizzatore.

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5245
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Componenti per crossover attivo Linkwitz-Riley 24 dB/oct

Messaggio  scorpio92 il Sab 10 Set 2011 - 17:23

Non volevo andare off topic, ma visto che ormai siamo nel discorso...

@sonic63 ha scritto:Tu hai fatto questa prova?

Sì, e anche per questo non mi trovo d'accordo. E con me molti altri (ma questo è irrilevante).

1) Tu hai mai fatto questa prova... in cieco?

@sonic63 ha scritto:é una evidenza oggettiva e innegabile che in ambito audio i condensatori ceramici non sono più usati

Un'altra evidenza oggettiva e innegabile è che le frecce direzionali in autostrada non sono quasi mai usate durante il sorpasso.

@sonic63 ha scritto:
3) motivazioni tecniche sono :
Microfonicità
Perdite molto alte
instabilità legata alle variazioni di temperatura

2) Se ti va, spiegami perché anche solo uno di questi tre aspetti ne preclude l'uso per le applicazioni di bypass. Ne basta anche uno.

@sonic63 ha scritto:L'alimentazione è comunque in serie al segnale.

3) Sicuro che sia proprio così?

Ciao,
Niki

scorpio92
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 12.11.09
Numero di messaggi : 434
Località : Jesi
Impianto :  

Tornare in alto Andare in basso

Re: Componenti per crossover attivo Linkwitz-Riley 24 dB/oct

Messaggio  Fabio il Sab 10 Set 2011 - 20:49

@sonic63 ha scritto:
@Fabio ha scritto:I ceramici hanno notoriamente problemi "microfonici" in campo audio.
Pertanto sarebbero da evitare per disaccoppiare o nei filtri.
Tuttavia nelle alimentazioni si può chiudere un occhio.


L'alimentazione è comunque in serie al segnale, quindi non vedo il motivo di andarci a mettere un condensatore che anche tu consigli di non usare nei disaccoppiamenti e nei filtri.
Se in serie al segnale l'influenza del condensatore sul suono è 100, usato sull' alimentazione sarà magari 30, ma sempre influenza c'è.
Per questo consigliavo a switters di non usare ceramici DOPO lo stabilizzatore.

Si si l'ho sentita ma, premesso che io i ceramici non li uso, questa storia che un rumore sull'alimentazione sta in serie al segnale come negli accoppiamenti, secondo me, è da sfatare.
Ci sono di mezzo i componenti attivi prima di arrivare al carico, magari in circuiti con svariate decine di decibel di PSRR.
Pensa se il ripple di alimentazione di un finale ce lo avessi in serie all'altoparlante o allo stadio sucessivo.
Non è proprio la stessa cosa.

Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Componenti per crossover attivo Linkwitz-Riley 24 dB/oct

Messaggio  sonic63 il Dom 11 Set 2011 - 13:05

@scorpio92 ha scritto:

@sonic63 ha scritto:é una evidenza oggettiva e innegabile che in ambito audio i condensatori ceramici non sono più usati

Un'altra evidenza oggettiva e innegabile è che le frecce direzionali in autostrada non sono quasi mai usate durante il sorpasso.



io gli indicatori di direzione li uso ogni volta che cambio direzione o corsia, e come me la maggior parte dei guidatori.
Quella non è una scelta è un'obbligo di legge, usare i condensatori ceramici nei circuiti a bassa frequenza non è un'obbligo di legge e infatti io non conosco un costruttore di alto livello ( A.R., Klimo, VTL, Manley, Convergent, Audio Tekne, la lista è lunghissima) che li usi in un pre o in un amplificatore (neanche come bypass), se tu conosci un pre prodotto negli ultimi 10 anni che usa ceramici nei circuiti interessati al segnale ti prego di indicarmelo.



sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5245
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Componenti per crossover attivo Linkwitz-Riley 24 dB/oct

Messaggio  sonic63 il Dom 11 Set 2011 - 13:13

@sonic63 ha scritto:
3) motivazioni tecniche sono :
Microfonicità
Perdite molto alte
instabilità legata alle variazioni di temperatura

2) Se ti va, spiegami perché anche solo uno di questi tre aspetti ne preclude l'uso per le applicazioni di bypass. Ne basta anche uno.
[/quote]
Scusami ma ho dimenticato quello che per me è il più importante :
Non mi piace come suonano. Very Happy

Ma vorrei chiederti una cosa :
Tu li ritieni validi in assoluto, o solo come bypass ?
Te lo chiedo perchè ancora non l'ho capito.
Se sono buoni anche direttamente sul segnale perchè bisognerebbe limitarsi a usarli solo sui bypass delle alimentazioni?
Se sul segnale non danno buoni risultati, allora perchè usarli sui bypass (che comunque sono interessati dal passaggio del segnale) ?

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5245
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Componenti per crossover attivo Linkwitz-Riley 24 dB/oct

Messaggio  sonic63 il Dom 11 Set 2011 - 13:22

@Fabio ha scritto:
@sonic63 ha scritto:
@Fabio ha scritto:I ceramici hanno notoriamente problemi "microfonici" in campo audio.
Pertanto sarebbero da evitare per disaccoppiare o nei filtri.
Tuttavia nelle alimentazioni si può chiudere un occhio.


L'alimentazione è comunque in serie al segnale, quindi non vedo il motivo di andarci a mettere un condensatore che anche tu consigli di non usare nei disaccoppiamenti e nei filtri.
Se in serie al segnale l'influenza del condensatore sul suono è 100, usato sull' alimentazione sarà magari 30, ma sempre influenza c'è.
Per questo consigliavo a switters di non usare ceramici DOPO lo stabilizzatore.

Si si l'ho sentita ma, premesso che io i ceramici non li uso, questa storia che un rumore sull'alimentazione sta in serie al segnale come negli accoppiamenti, secondo me, è da sfatare.
Ci sono di mezzo i componenti attivi prima di arrivare al carico, magari in circuiti con svariate decine di decibel di PSRR.
Pensa se il ripple di alimentazione di un finale ce lo avessi in serie all'altoparlante o allo stadio sucessivo.
Non è proprio la stessa cosa.
Noto con piacere che siamo già in due a non usarli Very Happy

Scusa allora il ronzio d'alternata che senti nei diffusori quando i condensatori dell'alimentazione sono troppo piccoli da dove viene ?

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5245
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Componenti per crossover attivo Linkwitz-Riley 24 dB/oct

Messaggio  Fabio il Dom 11 Set 2011 - 18:35

@sonic63 ha scritto:Noto con piacere che siamo già in due a non usarli Very Happy

Scusa allora il ronzio d'alternata che senti nei diffusori quando i condensatori dell'alimentazione sono troppo piccoli da dove viene ?

Ovvio che c'è ripple qualcosa passa, ma l'entità dipende da quale circuito consideriamo.
Un single ended in emettitore comune senza reazione locale è un conto, gia se consideriamo un emitter follower la situazione cambia di molto, e cosi via.
Anche per questo su certi circuiti l'alimentazione è molto più critica che in altri.

Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Componenti per crossover attivo Linkwitz-Riley 24 dB/oct

Messaggio  scorpio92 il Dom 11 Set 2011 - 19:42

@sonic63 ha scritto:
Scusami ma ho dimenticato quello che per me è il più importante :
Non mi piace come suonano. Very Happy

Quindi non c'è una spiegazione oggettiva? Sad

@sonic63 ha scritto:
Ma vorrei chiederti una cosa :
Tu li ritieni validi in assoluto, o solo come bypass ?

No, assolutamente. Non ho mai pensato che esista un componente valido in assoluto (specialmente tra condensatori). C'è solo da conoscere le loro caratteristiche e saper scegliere quello più adeguato per la specifica applicazione. Per il bypass a bassa tensione verso massa, i ceramici sono maggiormente adatti rispetto a quelli a film plastico per le loro minori ESR ed ESL.

Le loro principali limitazioni, come le correnti di perdita, la scarsa stabilità termica e la piezoelettricità, non costituiscono un problema per le applicazioni di bypass. D'altro canto, sono problematiche per le altre applicazioni (specialmente per l'accoppiamento in AC), dove userei altri tipi di dispositivi.

Non facciamo di tutta l'erba un fascio! Wink

@sonic63 ha scritto:
Scusa allora il ronzio d'alternata che senti nei diffusori quando i condensatori dell'alimentazione sono troppo piccoli da dove viene ?

Ironic

@sonic63 ha scritto:se tu conosci un pre prodotto negli ultimi 10 anni che usa ceramici nei circuiti interessati al segnale ti prego di indicarmelo.

Non mi stupirei se c'è chi vuole seguire anche un po' di moda a lieve scapito delle prestazioni (elettriche). Visto che alla fine la differenza non la sente nessuno, meglio far bella figura...

Ho usato il condizionale perché alla fine li usano molti più di quanto pensi. La dimostrazione? Indovina un po' cosa sono questi...



Sì, ma adesso non vendere tutte le tue elettroniche, eh... Laughing

@sonic63 ha scritto:
io gli indicatori di direzione li uso ogni volta che cambio direzione o corsia, e come me la maggior parte dei guidatori.

Bravo! Invece, ho notato che, almeno dalle mie parti (tratto Ancona-Pesaro), la percentuale di chi li usa in autostrada è inferiore al 10%. Anche io li uso sempre, la civiltà in strada è fondamentale!

Ciao,
Niki

scorpio92
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 12.11.09
Numero di messaggi : 434
Località : Jesi
Impianto :  

Tornare in alto Andare in basso

Re: Componenti per crossover attivo Linkwitz-Riley 24 dB/oct

Messaggio  sonic63 il Dom 11 Set 2011 - 22:27

@Fabio ha scritto:
@sonic63 ha scritto:

Scusa allora il ronzio d'alternata che senti nei diffusori quando i condensatori dell'alimentazione sono troppo piccoli da dove viene ?

Ovvio che c'è ripple qualcosa passa, ma l'entità dipende da quale circuito consideriamo.
Un single ended in emettitore comune senza reazione locale è un conto, gia se consideriamo un emitter follower la situazione cambia di molto, e cosi via.
Anche per questo su certi circuiti l'alimentazione è molto più critica che in altri.

Hai ragione a distinguere i circuiti, in alcuni il segnale non si richiude attraverso l'alimentatore in altri si.
Quindi ci sono dei circuiti in cui l'alimentazione è in serie al segnale.
Il segnale come attraversa il condensatore d'uscita così attraversa i condensatori di filtro dell'alimentazione, in particolare l'ultimo (compreso il suo bypass - che io non voglio ceramico Very Happy ), poi man mano che si va a monte dell'alimentazione la "quantità" di segnale diminuisce, ma arriva fino ai diodi di raddrizzamento e quando questi sono in conduzione anche al trasformatore e alla rete.
L'esempio più evidente è il ripple d'alimentazione che sentiamo pari pari nel woofer.

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5245
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Componenti per crossover attivo Linkwitz-Riley 24 dB/oct

Messaggio  scorpio92 il Dom 11 Set 2011 - 23:13

Poiché non riesco a trovare proprio nulla di sensato in alcuna delle affermazioni dell'ultimo post (mi verrebbe da chiedermi se stiamo parlando della stessa materia), e poiché sto notando un certo tono (che francamente mi sembra un po' troppo spavaldo considerando il livello delle affermazioni fatte), penso sia arrivato il momento di abbandonare ogni tentativo di mantenere la conversazione su un tono tecnico piuttosto che uno puramente dogmatico.

Mi congedo consigliandoti di non imporre troppo le tue idee, specialmente se non sei in grado di dimostrare la loro fondatezza: il nostro settore è pieno di inutili dogmi, cerchiamo di non alimentarli troppo (se veramente ci teniamo). Ognuno ha le sue orecchie per valutare personalmente, e non ci serve nessuno che c'insegni cosa suoni male e cosa no.

Buonanotte! Smile

Ciao,
Niki

scorpio92
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 12.11.09
Numero di messaggi : 434
Località : Jesi
Impianto :  

Tornare in alto Andare in basso

Re: Componenti per crossover attivo Linkwitz-Riley 24 dB/oct

Messaggio  sonic63 il Lun 12 Set 2011 - 0:01

@scorpio92 ha scritto:Poiché non riesco a trovare proprio nulla di sensato in alcuna delle affermazioni dell'ultimo post (mi verrebbe da chiedermi se stiamo parlando della stessa materia), e poiché sto notando un certo tono (che francamente mi sembra un po' troppo spavaldo considerando il livello delle affermazioni fatte), penso sia arrivato il momento di abbandonare ogni tentativo di mantenere la conversazione su un tono tecnico piuttosto che uno puramente dogmatico.

Mi congedo consigliandoti di non imporre troppo le tue idee, specialmente se non sei in grado di dimostrare la loro fondatezza: il nostro settore è pieno di inutili dogmi, cerchiamo di non alimentarli troppo (se veramente ci teniamo). Ognuno ha le sue orecchie per valutare personalmente, e non ci serve nessuno che c'insegni cosa suoni male e cosa no.

Buonanotte! Smile

Ciao,
Niki

Mi meraviglia che non trovi niente di sensato nel mio post.
Ma davvero non hai mai osservato che in alcuni circuiti il segnale si richiude attraverso l'alimentatore?


P.S. riguardo a quello che definisci : "un certo tono" mi rincresce che lo trovi "spavaldo", ma è una tua impressione, non lo è assolutamente.
P.S. 2 non ho mai preteso di imporre nulla a nessuno(ci mancherebbe fossi capace di farlo via P.C.) e questa tua impressione è appunto una tua impressione


sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5245
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Componenti per crossover attivo Linkwitz-Riley 24 dB/oct

Messaggio  Switters il Ven 16 Set 2011 - 0:49

Sono finalmente riuscito a fare qualche ricerca per i componenti.
E visto che sono bloccato perché mi mancano i morsetti, tanto vale acquistare anche i componenti per l'alimentazione, tanto prima o poi ci avrei provato a mettere insieme una... Very Happy Very Happy Very Happy

Trasformatori
Potrebbero andare bene questi?
2x15V 10VA: http://www.soselectronic.com/?str=371&artnum=12910
2x15V 16VA: http://www.soselectronic.com/?str=371&artnum=12921

Domanda: con 15V in alternata sui secondari, dopo il ponte raddrizzatore che tensione avrei in continua?


Regolatori
LM7815: http://it.rs-online.com/web/p/regolatori-lineari/7044026/
LM7915: http://it.rs-online.com/web/p/products/5343914/

Ho visto che del 7815 ci sono due versioni: LM7815CT e LM7815ACT, sapete se cambia qualcosa?
Quelli linkati sono gli unici disponibili su rs, non mi piace tanto che siano di due produttori diversi, sono fisime mie? Vanno bene uguale o è meglio trovarli dello stesso produttore? Alternative?


Raddrizzatori a ponte
http://it.rs-online.com/web/p/raddrizzatori-a-ponte/6296005/
http://it.rs-online.com/web/p/raddrizzatori-a-ponte/6875847/

Quale consigliate? Anche qui, se ci sono alternative preferibili...
Nel caso non abbiano lo stesso passo della millefori si possono piegare i piedini?



Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Re: Componenti per crossover attivo Linkwitz-Riley 24 dB/oct

Messaggio  sonic63 il Ven 16 Set 2011 - 7:36

@Switters ha scritto:Sono finalmente riuscito a fare qualche ricerca per i componenti.
E visto che sono bloccato perché mi mancano i morsetti, tanto vale acquistare anche i componenti per l'alimentazione, tanto prima o poi ci avrei provato a mettere insieme una... Very Happy Very Happy Very Happy

Trasformatori
Potrebbero andare bene questi?
2x15V 10VA: http://www.soselectronic.com/?str=371&artnum=12910
2x15V 16VA: http://www.soselectronic.com/?str=371&artnum=12921

Domanda: con 15V in alternata sui secondari, dopo il ponte raddrizzatore che tensione avrei in continua?


Regolatori
LM7815: http://it.rs-online.com/web/p/regolatori-lineari/7044026/
LM7915: http://it.rs-online.com/web/p/products/5343914/

Ho visto che del 7815 ci sono due versioni: LM7815CT e LM7815ACT, sapete se cambia qualcosa?
Quelli linkati sono gli unici disponibili su rs, non mi piace tanto che siano di due produttori diversi, sono fisime mie? Vanno bene uguale o è meglio trovarli dello stesso produttore? Alternative?


Raddrizzatori a ponte
http://it.rs-online.com/web/p/raddrizzatori-a-ponte/6296005/
http://it.rs-online.com/web/p/raddrizzatori-a-ponte/6875847/

Quale consigliate? Anche qui, se ci sono alternative preferibili...
Nel caso non abbiano lo stesso passo della millefori si possono piegare i piedini?


Hai scelto benissimo.
Io personalmente per 1 euro di differenza prenderei il trasformatore più grande.
Dopo il ponte e i condensatori di filtro hai una tensione continua pari a: VAC per 1,41 meno la caduta di tensione sul ponte ( circa 1 V -1,5 V).
Il ponte prendi quello con i piedino lunghi, io lo trovo più comodo da usare, però l'altro è prodotto da un'azienda più affidabile, comunque il tuo è un circuito che (per corrente e tensione) è di tutto riposo, quindi vanno bene tutti e due.
Se usi una millefori quasi sicuramente con il più grande dovrai allargare un poco i fori.
Ai piedini (finchè non li stressi tanto da romperli) puoi fare quello che vuoi.

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5245
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Componenti per crossover attivo Linkwitz-Riley 24 dB/oct

Messaggio  Switters il Ven 16 Set 2011 - 12:49

@sonic63 ha scritto:
Hai scelto benissimo.
Io personalmente per 1 euro di differenza prenderei il trasformatore più grande.
Dopo il ponte e i condensatori di filtro hai una tensione continua pari a: VAC per 1,41 meno la caduta di tensione sul ponte ( circa 1 V -1,5 V).
Il ponte prendi quello con i piedino lunghi, io lo trovo più comodo da usare, però l'altro è prodotto da un'azienda più affidabile, comunque il tuo è un circuito che (per corrente e tensione) è di tutto riposo, quindi vanno bene tutti e due.
Se usi una millefori quasi sicuramente con il più grande dovrai allargare un poco i fori.
Ai piedini (finchè non li stressi tanto da romperli) puoi fare quello che vuoi.

Grazie Ciro.
Un dubbio: i 15 V dei secondari sono di picco o RMS? Se applico la formula, 15V*1,41, ottengo 21,15V di continua, anche sottraendo 1,5V resterei sopra il limite del TL071 (+-18V al massimo, se ben ricordo). Dove sbaglio? Very Happy Very Happy

PS: i regolatori van bene anche di produttori diversi o sarebbe meglio prenderli dello stesso fabbricante?

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Re: Componenti per crossover attivo Linkwitz-Riley 24 dB/oct

Messaggio  sonic63 il Ven 16 Set 2011 - 13:11

@Switters ha scritto:
@sonic63 ha scritto:
Hai scelto benissimo.
Io personalmente per 1 euro di differenza prenderei il trasformatore più grande.
Dopo il ponte e i condensatori di filtro hai una tensione continua pari a: VAC per 1,41 meno la caduta di tensione sul ponte ( circa 1 V -1,5 V).
Il ponte prendi quello con i piedino lunghi, io lo trovo più comodo da usare, però l'altro è prodotto da un'azienda più affidabile, comunque il tuo è un circuito che (per corrente e tensione) è di tutto riposo, quindi vanno bene tutti e due.
Se usi una millefori quasi sicuramente con il più grande dovrai allargare un poco i fori.
Ai piedini (finchè non li stressi tanto da romperli) puoi fare quello che vuoi.

Grazie Ciro.
Un dubbio: i 15 V dei secondari sono di picco o RMS? Se applico la formula, 15V*1,41, ottengo 21,15V di continua, anche sottraendo 1,5V resterei sopra il limite del TL071 (+-18V al massimo, se ben ricordo). Dove sbaglio? Very Happy Very Happy

PS: i regolatori van bene anche di produttori diversi o sarebbe meglio prenderli dello stesso fabbricante?
Non è che stai dimenticando qualcosa? Very Happy
i due LM7815 e 7915 ti stabilizzano la tensione a + e -15.
Senti per la marca non so darti un' indicazione precisa, sicuramente il fatto che siano due marche differenti non creerà nessun problema.
Forse sulla tolleranza della tensione in uscita, ma qualche (eventuale ) decimo di volts di differenza non crea nessun problema.
Comunque se li trovi mettili della stessa marca, così stai tranquillo.

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5245
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Componenti per crossover attivo Linkwitz-Riley 24 dB/oct

Messaggio  Switters il Ven 16 Set 2011 - 13:43

@sonic63 ha scritto:
Non è che stai dimenticando qualcosa? Very Happy
i due LM7815 e 7915 ti stabilizzano la tensione a + e -15.

Eccola lì... lo sapevo che mi ero perso qualcosa per strada... grazie Wink Very Happy Very Happy

Naturalmente ho già cominciato a fare casino e a confondermi le idee cercando in giro un po' di schemi di alimentazione, dopo quella per il filtro vorrei farne una anche per degli ampli in classe T, ma lì mi sa che la storia è un po' diversa, devo ancora capire quali sono i pro e contro dell'alimentazione stabilizzata/non stabilizzata, dei toroidali/non toroidali, e via dicendo...

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Re: Componenti per crossover attivo Linkwitz-Riley 24 dB/oct

Messaggio  Switters il Gio 22 Set 2011 - 20:01

Ieri è arrivato Babbo Natale Laughing Laughing Laughing
Adesso mi manca solo un saldatore più serio di quelli che già ho, ma volevo comunque cominciare a giocare, mi accontenterò di quello che ho Smile

Mi chiedevo se è meglio mettere alimentazione e filtro sulla stessa basetta o montarle su basette separate, cosa è più indicato secondo voi? Se vi vengono in mente consigli/accortezze da osservare...

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Re: Componenti per crossover attivo Linkwitz-Riley 24 dB/oct

Messaggio  sonic63 il Ven 23 Set 2011 - 9:38

@Switters ha scritto:Ieri è arrivato Babbo Natale Laughing Laughing Laughing
Adesso mi manca solo un saldatore più serio di quelli che già ho, ma volevo comunque cominciare a giocare, mi accontenterò di quello che ho Smile

Mi chiedevo se è meglio mettere alimentazione e filtro sulla stessa basetta o montarle su basette separate, cosa è più indicato secondo voi? Se vi vengono in mente consigli/accortezze da osservare...

Io farei due basette separate, è più pratico in previsione di evoluzioni o riutilizzi futuri.
Ricordati che il 7815 e il 7915 hanno una piedinatura differente e fai attenzione quando monti i condensatori sul ramo negativo il positivo del condensatore va sullo zero e il negativo al -15. Ok in bocca al lupo.

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5245
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Componenti per crossover attivo Linkwitz-Riley 24 dB/oct

Messaggio  Switters il Sab 24 Set 2011 - 23:50

Ho montato il trasformatore (con un fusibile e un interruttore), ai secondari misuro circa 17,5 V a vuoto. Dallo schema postato da scorpio92 (qui) la massa sembrerebbe presa dal trasformatore, ma qui nasce un problema, il trasformatore ha due piedini di ingresso e quattro di uscita (i due secondari), la massa la prendo dall'unione dei piedini interni dei due secondari?
La tensione misurata a vuoto sui due pin é di circa 1 V, va bene?
Oppure mi creo una virtual ground dopo il ponte raddrizzatore con un partitore di tensione (due resistenze uguali, massa=punto centrale tra le due resistenze)?

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum