T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» thorens td 160
Oggi alle 0:58 Da gaspare

» Problema stereo schneider
Oggi alle 0:15 Da MetalBat

» Alimentazione per una coppia di Super T-AMP
Oggi alle 0:10 Da MetalBat

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Oggi alle 0:08 Da MetalBat

» MR78 C33 e MC2255......quale trasformatore 220v 110v?
Oggi alle 0:00 Da franzfranz

» Pro-ject Xpression III: problema di "buzz"
Ieri alle 23:54 Da MetalBat

» Canton CT-1000............ follia audiofila [mini-recensione]
Ieri alle 23:34 Da GP9

» Conferma casse Mission lx2 e consiglio amplificatore
Ieri alle 23:25 Da Kha-Jinn

» Automazione braccio girad
Ieri alle 22:31 Da valterneri

» [Vendo Na] Squeezebox - Logitech Squeezebox Classic (v3) - Nero - 70 Euro
Ieri alle 21:06 Da mobius

» Cavi potenza Neutral Cable Mantra 2 - Euro 200
Ieri alle 19:24 Da Enry

» TPA 3116
Ieri alle 17:33 Da il mascetti

» Ho ordinato i Batpure
Ieri alle 17:04 Da Zio

» Consiglio nuovo giradischi/impianto
Ieri alle 16:41 Da p.cristallini

» Schiit Mani....cominciamo male... anzi malissimo!
Ieri alle 16:33 Da franzfranz

» Isabella Lundgren - per me il miglior disco jazz dell'anno
Ieri alle 12:12 Da magistercylindrus

» Un ascolto eccellente
Ieri alle 9:55 Da giucam61

» Consiglio mod cuffie in ear kz zs5
Ieri alle 9:28 Da dsotm

» [PU+RN] Svendo altoparlanti, nuovi e usati tra tweeter, medi e woofer
Ieri alle 2:18 Da Rino88ex

» Consiglio T Amp con bose + sub per locale pubblico
Ieri alle 1:09 Da Kha-Jinn

» DENAFRIPS ARES R2R DAC
Ieri alle 0:45 Da Zio

» Anniversario dei 10 anni!
Sab 17 Feb 2018 - 19:56 Da MANU97

» Dac Gustard X20 rapporto prezzo prestazioni stellare.
Sab 17 Feb 2018 - 19:06 Da giucam61

» Lettore CD Advance Acoustic?
Sab 17 Feb 2018 - 17:16 Da giucam61

» scanspeak sta' un pezzo avanti!
Sab 17 Feb 2018 - 16:25 Da dinamanu

» Giradischi da combattimento (per davvero)
Sab 17 Feb 2018 - 16:23 Da lello64

» Spugne padiglioni di ricambio Sennheiser PC 141
Sab 17 Feb 2018 - 15:47 Da JohnnyLuis

» Quali diffusori per il mio amplificatore?
Sab 17 Feb 2018 - 15:32 Da Albert^ONE

» La scelta è fatta !
Sab 17 Feb 2018 - 15:17 Da Albert^ONE

» Cuffie in-ear, esperienze personali
Sab 17 Feb 2018 - 10:34 Da il mascetti

Statistiche
Abbiamo 11423 membri registrati
L'ultimo utente registrato è ugo guarducci

I nostri membri hanno inviato un totale di 807046 messaggi in 52367 argomenti
I postatori più attivi della settimana
MetalBat
 
franzfranz
 
mauz
 
valterneri
 
gaspare
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15551)
 
Silver Black (15512)
 
nd1967 (12810)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10287)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9356)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 30 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 30 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


ma come è possibile? (Bassi assenti inside)

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Andare in basso

Re: ma come è possibile? (Bassi assenti inside)

Messaggio  Solomon il Lun 27 Giu 2011 - 9:29

Forse ancora meglio, il tuo sub è un sub da ANGOLO. Posizionalo lì, poi regola il crossover ad ore 10 o 11, poi metti un po' di musica e regola la PHASE (se il sub possiede questa regolazione, ma penso di si), la FASE corretta la troverai quando sentirai più basso.
Per orientare il sub prova in due modi, con il RADIATORE passivo rivolto verso il muro, oppure con il radiatore passivo rivolto verso di te.

Prima però inizia con crossover e fase. Immagino tu colleghi il sub con un cavo RCA, assicurati che non sia sottilissimo.

Wink


Ultima modifica di Solomon il Lun 27 Giu 2011 - 10:01, modificato 1 volta

_________________
- Album scelto per adesso: Steven Wilson - Hand. Cannot. Erase. - Kscope - Bluray DTS/LPCM/24-96
- Tu creasti per loro un tempio nell'udito - R.M. Rilke -
avatar
Solomon
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 07.07.10
Numero di messaggi : 2237
Località : Palermo
Provincia (Città) : Palermo
Impianto : decisamente multicanale

Tornare in alto Andare in basso

Re: ma come è possibile? (Bassi assenti inside)

Messaggio  R!ck il Lun 27 Giu 2011 - 9:59

Oppure potresti staccarlo dal muro gradualmente spostandolo verso il centro della stanza. Prova a posizionarlo a metà tra il centro ed il muro della stanza anteriore della stanza staccandolo dal muro.
Sembra il classico NULLONE


Ultima modifica di R!ck il Lun 27 Giu 2011 - 10:37, modificato 1 volta

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4625
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: ma come è possibile? (Bassi assenti inside)

Messaggio  R!ck il Lun 27 Giu 2011 - 10:19

@Silver Black ha scritto:
1) come ti hanno detto butta via il sub e compra diffusori idonei, non è vera HiFi col sub
2) eventualmente cambia ampli
3) l'ambiente di ascolto è troppo piccolo per fare sviluppare le onde sonore più lunghe (ossia quelle a bassa frequenza) nel punto di ascolto al centro della stanza

1) Come fa esserci vera hifi tagliando completamente un'intera fetta di frequenza magari irriproducibili dai diffusori frontali?
Il problema è che i sub buoni costano e che è difficile usarli correttamente. Bisogna curare posizionamento, fase, livello attentamente e se non basta andare di eq o aggiungerne degli altri. Allora si rinuncia.
Il fatto di avere l'unità dei bassi integrata nel diffusore riduce alcuni problemi di fase e anche qualche buco...ma il problema del room gain di solito rimane.
C'è una cosa positiva, che salva in parte il questo discorso a favore dell'abolizione del sub, che musicalmente parlando ci sono poche informazioni al di sotto dei 40-50 hz a meno di voler sentire concerti d'organo
http://fisicaondemusica.unimore.it/Estensione_degli_strumenti_musicali.html

3) Le onde vengono riflesse dalle pareti e si annullano proprio al centro creando un buco. Avviene sotto la frequenza di transizione. Alcuni dicono che le frequenze molto basse sono irriproducibili cosa non vera, il punto è che al di sotto della frequenza di transizione caratteristica per ogni stanza scatta il room gain che va gestito ed difficile da gestire correttamente.

Per maggiori info date un'occhiata qui:

http://sound.westhost.com/subcon.htm

http://www.harman.com/EN-US/OurCompany/Technologyleadership/Documents/White%20Papers/LoudspeakersandRoomsPt3.pdf


Ultima modifica di R!ck il Lun 27 Giu 2011 - 11:23, modificato 2 volte

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4625
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: ma come è possibile? (Bassi assenti inside)

Messaggio  Albers il Lun 27 Giu 2011 - 10:22

@MDT360 ha scritto:Allora il fatto è questo, ho un subwoofer REL T3 che mi sta dando grandissime soddisfazioni in ambito musicale.

Il problema è che nella mia camera se mi metto al centro della stanza i bassi sono totalmente assenti mentre se mi posiziono in una delle estremità della stanza i bassi pompano talmente tanto che dopo un pò ti viene mal d'orecchie.
Addirittura se vado in un altra stanza oppure se mi metto davanti alla porta d'ingresso (che dista una decina di metri dalla mia camera) i bassi si sentono piu li che al centro della mia camera.

Come posso ovviarea questo difetto visto che il punto dove ascolto di solito la musica è proprio a centro camera?


ciao, il tuo problema è quello tipico da abitazione che deve fare da casa e da sala d'ascolto audio

devi correggere l'acustica di quella stanza, compatibilmente con quanto detto sopra e il f.c. potenzialmente destinabile, anche solo marginalmente e in modo minimale(tappeto ,tende, drappi sup rifl etc etc) ... dopodiché te ne fai una ragione e immoli il tutto sull'altare del compromesso Smile

onestamente, fossi in te, non mi ci romperei la testa sopra al 'poblema'

Albers
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 25.10.10
Numero di messaggi : 2784
Località : ----
Impianto : ----

Tornare in alto Andare in basso

Re: ma come è possibile? (Bassi assenti inside)

Messaggio  R!ck il Lun 27 Giu 2011 - 10:28

@Albers ha scritto:

ciao, il tuo problema è quello tipico da abitazione che deve fare da casa e da sala d'ascolto audio

devi correggere l'acustica di quella stanza, compatibilmente con quanto detto sopra e il f.c. potenzialmente destinabile, anche solo marginalmente e in modo minimale(tappeto ,tende, drappi sup rifl etc etc) ... dopodiché te ne fai una ragione e immoli il tutto sull'altare del compromesso Smile

onestamente, fossi in te, non mi ci romperei la testa sopra al 'poblema'

Le frequenze basse sotto i 100 hz non vengono assorbite dai tappeti...ma dovrebbe fare delle bass traps che sono bruttarelle ed ingombranti.

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4625
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: ma come è possibile? (Bassi assenti inside)

Messaggio  Albers il Lun 27 Giu 2011 - 10:32

@R!ck ha scritto:Le frequenze basse sotto i 100 hz non vengono assorbite dai tappeti...ma dovrebbe fare delle bass traps che sono bruttarelle ed ingombranti.

dipende dal tappeto e dall'altezza del vello, alcuni afghani in lana pura attenuano anche sotto i 100hz

in ogni caso è il loro contributo rispetto alla sommatoria degli interventi che è essenziale alla correzione, sia pur di tipo familiare, della stanza

Albers
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 25.10.10
Numero di messaggi : 2784
Località : ----
Impianto : ----

Tornare in alto Andare in basso

Re: ma come è possibile? (Bassi assenti inside)

Messaggio  Solomon il Lun 27 Giu 2011 - 10:38

Razz Ma l'avete vista la stanza? Tre post poco sopra al vostro. Non c'è spazio sufficiente, il sub a centro stanza diverrebbe lo sgabello su cui sedersi per ascoltare. In ogni caso il REL T3 suona molto meglio all'angolo, cosa per cui è stato progettato.

Concordo con Rick sulla capacità dei VERI SUB. Ho sentito ottimi sub XTZ, e posso dirvi che suonano davvero bene anche in ambito stereofonico.
Ottima anche la possibilità di installarne uno per ogni canale.

Quando il sub è stato ben progettato può solo arricchire il messaggio HI-FI, anche per diffusori di buon livello. Peccato che un SUB di livello può costare anche 2-3mila euro. Hehe

_________________
- Album scelto per adesso: Steven Wilson - Hand. Cannot. Erase. - Kscope - Bluray DTS/LPCM/24-96
- Tu creasti per loro un tempio nell'udito - R.M. Rilke -
avatar
Solomon
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 07.07.10
Numero di messaggi : 2237
Località : Palermo
Provincia (Città) : Palermo
Impianto : decisamente multicanale

Tornare in alto Andare in basso

Re: ma come è possibile? (Bassi assenti inside)

Messaggio  R!ck il Lun 27 Giu 2011 - 10:45

Albers questo è l'assorbimento acustico di un pannello di lana di roccia ad alta densità (tratto dal forum di CHF):

Dubito che un semplice tappeto anche alto possa fare di più di un pannello da 4 cm ad alta densità in lana di roccia....anche se certi afgani ti possono far sentire quello che vuoi! Smile Scusa la battutaccia!







R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4625
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: ma come è possibile? (Bassi assenti inside)

Messaggio  Albers il Lun 27 Giu 2011 - 10:53

@R!ck ha scritto:Albers questo è l'assorbimento acustico di un pannello di lana di roccia ad alta densità (tratto dal forum di CHF):

Dubito che un semplice tappeto anche alto possa fare di più di un pannello da 4 cm ad alta densità...







conosco bene r. Wink ... a parte la 'in genere' teorica approssimazione dei diagrammi, è come dici Smile

infatti non ho detto che sia sufficiente un tappeto, contribuisce parecchio però ... lasciati dire!! Wink

Albers
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 25.10.10
Numero di messaggi : 2784
Località : ----
Impianto : ----

Tornare in alto Andare in basso

Re: ma come è possibile? (Bassi assenti inside)

Messaggio  R!ck il Lun 27 Giu 2011 - 10:58

@Solomon ha scritto:Razz Ma l'avete vista la stanza? Tre post poco sopra al vostro. Non c'è spazio sufficiente, il sub a centro stanza diverrebbe lo sgabello su cui sedersi per ascoltare. In ogni caso il REL T3 suona molto meglio all'angolo, cosa per cui è stato progettato.

Spero per lui che funzioni anche se di solito l'angolo aumenta il gain su tutto il range di frequenze incriminate. E' per questo che i produttori consigliano gli angoli. Deve anche riaggiustare il volume se fa questa prova.

Prova temporaneamente anche queste posizioni...pochi cm possono fare la differenza. In teoria (ma la pratica può variare) lo dovresti spostare fino a circa 75 cm dal muro...



Ultima modifica di R!ck il Lun 27 Giu 2011 - 11:16, modificato 3 volte

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4625
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: ma come è possibile? (Bassi assenti inside)

Messaggio  Fabio il Lun 27 Giu 2011 - 11:04

E' il tipico problema di interazione stanza diffusori alle bassissime.
Io ho esattazioni di svariati db a secondo del punto di ascolto, la cosa si è fatta evidente soprattutto con l'adozione di un sub al posto delle torri, ma era presente anche prima, anche se in modo più distribuito e non netto come col sub.
Posizionamento, tende, tappeti, arazzi, quadri limitano solo in parte.
Dovresti provare con dei diffusori che scendono di più e senza sub, oppure con due sub, l'emissione da due fonti potrebbe sposarsi meglio con la stanza, almeno questa è la mia esperienza, ma non è affatto scontato.
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: ma come è possibile? (Bassi assenti inside)

Messaggio  Silver Black il Lun 27 Giu 2011 - 12:40

Il problema dei sub con l'HiFi è che devono essere interfacciati correttamente con i diffusori, in modo che le frequenze non si sovrappongano e che la fase sia identica a quella dei woofer dei diffusori. Inoltre c'è chi dice che i sub in vera hifi (anche se qualcun'altro indica come teoricamente non direzionali le basse frequenze) debbano essere due e posizionati al di sotto dei diffusori. Se giù è difficile interfacciare correttamente un sub figuriamoci due!

Da qui, è molto più facile ed economico ottenere una rappresentazione più vicina possibile all'HiFi utilizzando diffusori da pavimento completi (con spettro frequenze più ampio possibile, diciamo che da 30 Hz si ottiene una buona approssimazione).

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il gruppo di fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.facebook.com/groups/lucegrafia
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15512
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Sviluppatore software - Istruttore di Muay Thai - Personal Trainer
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: ma come è possibile? (Bassi assenti inside)

Messaggio  R!ck il Lun 27 Giu 2011 - 12:49

@Silver Black ha scritto:Inoltre c'è chi dice che i sub in vera hifi (anche se qualcun'altro indica come teoricamente non direzionali le basse frequenze) debbano essere due e posizionati al di sotto dei diffusori.

Basta un taglio a 80hz per evitare problemi di direzionalità. Dovrebbero essere da 2 a 4 per compensare le risonanze tenedo conto anche del taglio. Insomma ci vogliono buoni sub conoscenza ed esperienza ... e uno strumento di misura per gestirli bene.

Infatti... si rinuncia al sub perchè non si è in grado di interfacciarli correttamente con l'ambiente e con gli altri diffusori. Però da qui a demonizzarli...insomma ne passa.

@Silver Black ha scritto:
Da qui, è molto più facile ed economico ottenere una rappresentazione più vicina possibile all'HiFi utilizzando diffusori da pavimento completi (con spettro frequenze più ampio possibile, diciamo che da 30 Hz si ottiene una buona approssimazione).

Sergio i bassi son bassi anche senza sub:
La frequenza di transizione che genera il room gain e il fenomeno delle cancellazioni può intervenire molto prima dei 30hz. Più è piccola la stanza e prima si verificano i guai.
E' anche per questo che molti diffusori che scendono parecchio spesso non rendono in stanze piccole e la ricerca del posizionamento corretto sembra quello dell'arca perduta. La fisica che li governa è la stessa.

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4625
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: ma come è possibile? (Bassi assenti inside)

Messaggio  MDT360 il Lun 27 Giu 2011 - 14:32

@R!ck ha scritto:
Spero per lui che funzioni anche se di solito l'angolo aumenta il gain su tutto il range di frequenze incriminate. E' per questo che i produttori consigliano gli angoli. Deve anche riaggiustare il volume se fa questa prova.

Prova temporaneamente anche queste posizioni...pochi cm possono fare la differenza. In teoria (ma la pratica può variare) lo dovresti spostare fino a circa 75 cm dal muro...


Dunque innanzitutto grazie a tutti per le esaurienti risposte, per quanto riguarda il posizionamento, facendo riferimento alla tua immagine, provai gia tempo fa a metterlo in queste posizioni e la situazione peggiorava, il suono a centro stanza si annulla o quasi mentre se mi posiziono dove sta la scrivania si sente tantissimo.

mi sa che l'unica cosa da fare è provare nell'angolo oppure provare col radiatore verso il muro, farò queste prove oggi e vi dirò.

Inoltre volevo chiedervi, aiuterebbe mettere dei quadri fonoassorbenti dietro i diffusori e dietro al sub?

Ora ok che i bassi è difficile assorberli però almeno potrei limitare il fastidio degli acuti a volumi elevati.
avatar
MDT360
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.05.11
Numero di messaggi : 708
Località : av
Impianto : GIRADISCHI : TECHNICS SL-1200 MKII
PRE PHONO : LEHMANN AUDIO BLACK CUBE
AMP STEREO : AERON A-160
DIFFUSORI : MONITOR AUDIO RX6

Tornare in alto Andare in basso

Re: ma come è possibile? (Bassi assenti inside)

Messaggio  sonic63 il Lun 27 Giu 2011 - 15:00

@Silver Black ha scritto:Il problema dei sub con l'HiFi è che devono essere interfacciati correttamente con i diffusori, in modo che le frequenze non si sovrappongano e che la fase sia identica a quella dei woofer dei diffusori. Inoltre c'è chi dice che i sub in vera hifi (anche se qualcun'altro indica come teoricamente non direzionali le basse frequenze) debbano essere due e posizionati al di sotto dei diffusori. Se giù è difficile interfacciare correttamente un sub figuriamoci due!

Da qui, è molto più facile ed economico ottenere una rappresentazione più vicina possibile all'HiFi utilizzando diffusori da pavimento completi (con spettro frequenze più ampio possibile, diciamo che da 30 Hz si ottiene una buona approssimazione).

Ciao Silver,
I sub devono essere due non perchè le basse frequenze (sotto i 60-70 Hz) siano direzionali, ma perchè le basse frequenze, quando registrate in stereo, possono essere sfasate o addirittura in fase opposta. Miscelando i due canali insieme per ricavare un segnale mono alcune frequenze andrebbero attenuate o perse. Quindi anche le basse frequenze per la corretta ricostruzione andrebbero riprodotte in stereo.
Addirittura anche su apparecchi dove è presente l'uscita mono per il sub si ottengono risultati migliori(dipendenti però dal brano ascoltato) utilizzando l'uscita di uno dei canali stereo.
Anche le risonanze che si creano in ambiente sono più facilmente controllabili con due sub piuttosto che con uno.
Se ci rifletti un attimo ti rendi conto che a parità di energia immessa in ambiente hai due sorgenti che eccitano con energia inferiore moti di risonanza diversi. Le frequenze eccitate dipendono dalla distanza della sorgente (il sub) dalle sei pareti della stanza.
Le frequenze di risonanza sono in numero maggiore ma ognuna di energia inferiore, e con una attento posizionamento dei sub possono essere distanziate tra loro ottenendo una risposta più regolare.
In più , a beneficio della qualità della gamma bassa, ogni altoparlante impegnato con metà potenza distorcerebbe di meno.

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: ma come è possibile? (Bassi assenti inside)

Messaggio  R!ck il Lun 27 Giu 2011 - 16:16

@MDT360 ha scritto:
Dunque innanzitutto grazie a tutti per le esaurienti risposte, per quanto riguarda il posizionamento, facendo riferimento alla tua immagine, provai gia tempo fa a metterlo in queste posizioni e la situazione peggiorava, il suono a centro stanza si annulla o quasi mentre se mi posiziono dove sta la scrivania si sente tantissimo.

Vicino alle parete hai un rinforzo e al centro si crea un buco e agli angoli hai un doppio rinforzo di solito. Quello che ti proponevo era di mettere il sub a metà tra la parete ed il centro ma se lo hai già fatto...l'altro trucco è di mettere il sub nel punto di ascolto e spostarti nella stanza finchè non trovi la posizione migliore. Però prima bisognerebbe verificare che il livello del sub sia corretto.

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4625
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: ma come è possibile? (Bassi assenti inside)

Messaggio  robertor il Lun 27 Giu 2011 - 16:36

era la soluzione meno dispendiosa.
a parte gli scherzi, che i monitor possano essere difficili da pilotare ok ma che siano talmente carenti in basso che devi intervenire con un sub(anatema assoluto).......c'è qualcosa che non combacia.

leggi qui: http://www.tnt-audio.com/topics/nadatrio.html
circa a metà della rece cadeddu scrive una cosa che secondo me, ripeto secondo me per non creare problemi, potrebbe esserti d'aiuto.

a meno che tu non voglia da un double bass o un basso acustico un pugno sullo stomaco.
avatar
robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: ma come è possibile? (Bassi assenti inside)

Messaggio  Silver Black il Lun 27 Giu 2011 - 16:48

@R!ck ha scritto:Sergio i bassi son bassi anche senza sub:
La frequenza di transizione che genera il room gain e il fenomeno delle cancellazioni può intervenire molto prima dei 30hz. Più è piccola la stanza e prima si verificano i guai.
E' anche per questo che molti diffusori che scendono parecchio spesso non rendono in stanze piccole e la ricerca del posizionamento corretto sembra quello dell'arca perduta. La fisica che li governa è la stessa.

Ma sì, infatti se leggi il mio primo messaggio di risposta al thread indicavo al punto 3 la dimensione della stanza come situazionesempre vera in cui i bassi non riescono a svilupparsi.

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il gruppo di fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.facebook.com/groups/lucegrafia
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15512
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Sviluppatore software - Istruttore di Muay Thai - Personal Trainer
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: ma come è possibile? (Bassi assenti inside)

Messaggio  R!ck il Lun 27 Giu 2011 - 17:18

DIpende cosa tu intenda per "svilupparsi"...perchè il problema è che si sviluppano pure troppo....
Alcuni dicono che in stanze piccole le basse frequeze non sono riproducibili, ma questo non è vero. Si riproducono con la distorsione indotta dall'ambiente.

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4625
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: ma come è possibile? (Bassi assenti inside)

Messaggio  Silver Black il Lun 27 Giu 2011 - 17:27

@R!ck ha scritto:DIpende cosa tu intenda per "svilupparsi"...perchè il problema è che si sviluppano pure troppo....
Alcuni dicono che in stanze piccole le basse frequeze non sono riproducibili, ma questo non è vero. Si riproducono con la distorsione indotta dall'ambiente.

Alcuni dicono... alcuni non dicono... alcuni sì... alcuni no...! Laughing

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il gruppo di fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.facebook.com/groups/lucegrafia
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15512
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Sviluppatore software - Istruttore di Muay Thai - Personal Trainer
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: ma come è possibile? (Bassi assenti inside)

Messaggio  R!ck il Lun 27 Giu 2011 - 17:44

Vabbè ho capito sei tra quelli che pensano che le basse frequenze non possano "svilupparsi" in spazi piccoli.
Allora come fai a sentirli nelle cuffie? E in macchina?

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4625
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: ma come è possibile? (Bassi assenti inside)

Messaggio  Silver Black il Lun 27 Giu 2011 - 18:05

@R!ck ha scritto:Vabbè ho capito sei tra quelli che pensano che le basse frequenze non possano "svilupparsi" in spazi piccoli.
Allora come fai a sentirli nelle cuffie? E in macchina?

Io non credo, stavo solo riportando come hai riportato tu, infatti anch'io avevo detto "alcuni credono che...".

La tua è un'ottima argomentazione. Credo che in cuffia il processo sia diverso visto che le onde si propagano, microscopicamente, direttamente nel nostro padiglione uditivo (in questo caso l'ambiente è il padiglione, molto grande rispetto alla miniaturizzazione dell'onda prodotta dalle cuffie), mentre credo che in auto siano più rimbombi tra i 60 e i 120 Hz che non vere frequenze basse (una buona enfatizzazione a 80 Hz produce nell'ascoltatore un'errata concezione di "basso" profondo).

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il gruppo di fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.facebook.com/groups/lucegrafia
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15512
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Sviluppatore software - Istruttore di Muay Thai - Personal Trainer
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: ma come è possibile? (Bassi assenti inside)

Messaggio  R!ck il Lun 27 Giu 2011 - 18:16

Sergio la lunghezza d'onda si calcola come lamba=c/f dove c è la velocità del suono e f la frequenza.
Questi significa che 50hz hanno una lunghezza d'onda di circa 6,62 metri con una velocità del suono di 331m/s a 0 gradi c° sia in condotto auditivo che in un auditorium. E' indipendente dal mezzo di riproduzione.

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4625
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: ma come è possibile? (Bassi assenti inside)

Messaggio  Silver Black il Lun 27 Giu 2011 - 18:33

@R!ck ha scritto:Sergio la lunghezza d'onda si calcola come lamba=c/f dove c è la velocità del suono e f la frequenza.
Questi significa che 50hz hanno una lunghezza d'onda di circa 6,62 metri con una velocità del suono di 331m/s a 0 gradi c° sia in condotto auditivo che in un auditorium. E' indipendente dal mezzo di riproduzione.

Allora ritiro ciò che ho detto, grazie per avermi insegnato qualcosa. Quindi la dimensione dell'ambiente non c'entra, ok.
Ma le tesi di chi sostiene questa ipotesi quali sono?

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il gruppo di fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.facebook.com/groups/lucegrafia
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15512
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Sviluppatore software - Istruttore di Muay Thai - Personal Trainer
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: ma come è possibile? (Bassi assenti inside)

Messaggio  R!ck il Lun 27 Giu 2011 - 18:51

http://www.renatogiussani.it/Basse_frequenze.htm

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4625
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: ma come è possibile? (Bassi assenti inside)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum