T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Ion Systems Obelisk 100 - amplinglese amato da Joe Akroyd (Royd Audio)
Oggi alle 9:18 Da Gion Belushi

» Vinili Usati ? costano come nuovi !
Oggi alle 8:58 Da nerone

» vendo cuffie sennheiser hd 598sr
Oggi alle 8:54 Da mumps

» Consiglio ragionato per upgrade diffusori
Oggi alle 0:12 Da Nadir81

» Google Home
Oggi alle 0:09 Da antbom

» Cyrus one d
Ieri alle 20:23 Da Pinve

» [Vendo] Amplificatore cuffie Little Dot 1+ a 90 euro + s.s.
Ieri alle 8:54 Da maiale

» (CD)ilemma
Sab 21 Lug 2018 - 16:19 Da potowatax

» tappetino per giradischi
Sab 21 Lug 2018 - 1:05 Da giucam61

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Ven 20 Lug 2018 - 15:14 Da almo70

» Ampli integrato classe AB tra i 500 e i 700 Euro
Ven 20 Lug 2018 - 14:50 Da danilopace

» Chiarimento su Dac e chromecast audio
Ven 20 Lug 2018 - 9:54 Da ftalien77

» Consiglio DAC/AMP per AKG K240 mkll
Gio 19 Lug 2018 - 21:35 Da mumps

» Info QED profile audio, WW Luna 7, Mogami W3106 e Mogami W2964
Gio 19 Lug 2018 - 16:24 Da Alex23

» LT+sped) Prephono LesaHifi Archimede
Gio 19 Lug 2018 - 16:04 Da joe1976

» [VENDO] Cavi originali (due) per cuffie Sennheiser HD600 e HD650 a 16 EUR + S.S.
Gio 19 Lug 2018 - 15:49 Da Nadir81

» [Vendo] Grado extension cable originale 4,5 metri - 25 euro + spedizione
Gio 19 Lug 2018 - 15:28 Da Nadir81

» [VENDO] [ROMA/ITALIA] Perreaux SXH2 (Ampli cuffie) - 300€ inclusa spedizione
Gio 19 Lug 2018 - 15:21 Da donluca

» [VENDO] [ROMA/ITALIA] HiFiMan HE-400 (Cuffie) - 250€ spedizione inclusa
Gio 19 Lug 2018 - 15:19 Da donluca

» Che mi dite del Luxman lv-105?
Gio 19 Lug 2018 - 14:11 Da mauretto

» [RG+ sp] Ampl x cuffie Lehmann clone 30€ compreso sped.
Gio 19 Lug 2018 - 11:08 Da sportyerre

» Magnetofono Geloso G681
Mer 18 Lug 2018 - 21:38 Da sportyerre

» Chromecast Audio - Vostre opinioni ed esperienze
Mer 18 Lug 2018 - 15:18 Da ftalien77

» Come sparare da Chromecast AUDIO da NAS (no DLNA) con APP Android
Mer 18 Lug 2018 - 15:14 Da ftalien77

» Hard disk esterno per musica liquida
Mer 18 Lug 2018 - 8:25 Da almo70

» Comsiglio lettore cd/sacd "top gamma"
Mar 17 Lug 2018 - 16:23 Da gianni1879

» Canton CT-1000............ follia audiofila [mini-recensione]
Mar 17 Lug 2018 - 11:36 Da antimateria

» Vendo amplificatore integrato ibrido Peachtree iNova
Lun 16 Lug 2018 - 22:10 Da p.cristallini

» Cuffie home per pop rock.
Lun 16 Lug 2018 - 21:36 Da Adriano61

» Eliminare Bump
Lun 16 Lug 2018 - 17:18 Da Samuele

Statistiche
Abbiamo 11735 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Bebo

I nostri membri hanno inviato un totale di 815934 messaggi in 52966 argomenti
I postatori più attivi della settimana
antbom
 
Fabio Menozzi
 
Nadir81
 
mumps
 
nerone
 
Gion Belushi
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15631)
 
Silver Black (15543)
 
nd1967 (12810)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10302)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9647)
 
wasky (9229)
 

Chi è online?
In totale ci sono 41 utenti in linea: 4 Registrati, 0 Nascosti e 37 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Gion Belushi, mumps, Nadir81, nerone

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Linux Voyage MPD / Music Server HiFi

Pagina 4 di 40 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 22 ... 40  Seguente

Andare in basso

Re: Linux Voyage MPD / Music Server HiFi

Messaggio  madqwerty il Mar 12 Lug 2011 - 20:24

@Miclaud ha scritto:Ragazzi, pochi giorni fa ho avuto il tempo di provare Voyage MPD
telepatia! Razz
ieri sera ho rinunciato al T-Forum per seguire quel blog guida for dummies Razz (ovazione all'autore Clap Clap Clap ) in capo a 2-3 orette avevo VoyageMPD in piedi su un portatile, connesso al GMPC di un altro portatile Smile stasera gli fo capire l'NTFS, il mio hard-disk con la musica, e vediamo se suona Cool
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Torna in alto Andare in basso

Re: Linux Voyage MPD / Music Server HiFi

Messaggio  acvtre il Mar 12 Lug 2011 - 20:50

@madqwerty ha scritto:
@Miclaud ha scritto:Ragazzi, pochi giorni fa ho avuto il tempo di provare Voyage MPD
telepatia! Razz
ieri sera ho rinunciato al T-Forum per seguire quel blog guida for dummies Razz (ovazione all'autore Clap Clap Clap ) in capo a 2-3 orette avevo VoyageMPD in piedi su un portatile, connesso al GMPC di un altro portatile Smile stasera gli fo capire l'NTFS, il mio hard-disk con la musica, e vediamo se suona Cool
A questo punto potrei provare lo stesso sul mio netbook per vedere se regge l'upsampling. Credo che una prova su un intel atom qualunque possa dare un'idea se vada o meno su amd geode.
avatar
acvtre
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.06.09
Numero di messaggi : 1834
Località : Romans d'Isonzo (GO)
Occupazione/Hobby : studente d'ingegneria dei materiali a Trieste
Provincia (Città) : Adelante
Impianto : Sorgente: voyage pc
Dac: ???
Amplificatore: per ora un vecchio sony TA-AX250
Diffusori: linn keilidh (con basi in granito)
Mobile: tnt-flexy autocostruito
Audio portatile: smartphone sony xperia sole, superlux hd381, x-minimax


http://www.myhifi.it/

Torna in alto Andare in basso

Re: Linux Voyage MPD / Music Server HiFi

Messaggio  Switters il Mar 12 Lug 2011 - 20:54

Occhio al driver NTFS, io ho formattato il disco usb in ext4 perché con NTFS il driver usava parecchia cpu, troppa... Non ricordo se il rallentamento si presentava solo in scrittura o anche in lettura.
Erano comunque operazioni "pesanti" (scompattamenti di .tgz o compilazioni da decine di minuti) non la semplice copia di un file.
Nel caso notassi qualche rallentamento potresti provare a montare la partizione in read-only.

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Torna in alto Andare in basso

Re: Linux Voyage MPD / Music Server HiFi

Messaggio  madqwerty il Mar 12 Lug 2011 - 21:45

@madqwerty ha scritto:stasera gli fo capire l'NTFS, il mio hard-disk con la musica, e vediamo se suona Cool
suona Smile Smile Smile

@acvtre ha scritto:A questo punto potrei provare lo stesso sul mio netbook per vedere se regge l'upsampling.
prova, subito!!! upsampling a parte, potresti aver finito per prima di andare a dormire, e senza incrociare il benchè minimo problema Cool
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Torna in alto Andare in basso

Re: Linux Voyage MPD / Music Server HiFi

Messaggio  Miclaud il Mar 12 Lug 2011 - 23:29

@toti ha scritto:Questo è buono!
E ti ringrazio per la risposta perché non ne ero a conoscenza. Smile
Suppongo che troverò tutta la documentazione su come fare sul sito MPD.
Il problema, ora, è solo verificare che la E-MU 1212M PCIe funzioni.

Guarda, io ho anche una emu1212m pci (a dire il vero presto la mettero' in vendita) e con alsa, sotto ubuntu, andava alla perfezione.
Non l'ho ancora provata con voyage ma essendo questa basata su debian non vedo perche' ci dovrebbero essere problemi. Nella peggiore delle ipotesi avrai bisogno di installare qualche pacchetto aggiuntivo per il supporto a EMU (ASUS e' supportata gia' di default).


Per il resto, se volete provare un'upsampler tosto, modificate le voci del file /etc/mpd.conf in questo modo:

audio_output_format "192000:32:2" (ovviamente se il vostro dac arriva a queste campionature)
samplerate_converter 0

In particolar samplerate_converter settato a 0 e' un bello strazio per la CPU. Ho avuto problemi con un i3-540 (pero' "castrato" come da progetto cmp) mentre con un i3-2100T nessun problema, pur con tutte le limitazioni da bios possibili
avatar
Miclaud
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 03.03.10
Numero di messaggi : 1898
Località : Macerata
Occupazione/Hobby : Informatico/Informatico-Audiofilo-Musicista-Nuotatore-Cazzeggiatore
Provincia (Città) : nervosa pacatezza
Impianto :
-> Voyage MPD rt + WaveIO Xmos
-> Rockna RD2-SE DAC
-> Pre valvolare Sonus Mirus
(a.k.a. Xindak 3200 MKII)

-> B&O IcePower 50ASX2 BTL
Dual Mono

-> ProAc Response D15


http://www.unprogged.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Linux Voyage MPD / Music Server HiFi

Messaggio  acvtre il Mer 13 Lug 2011 - 16:19

Allora, ho fatto tutto il procedimento per installare voyage sulla chiavetta.
Ho bootato il netbook dalla chiavetta, mi sono apparse un paio di scritte failure e ora mi chiede il voyage login e la password, che non ho idea di quali siano.
Cosa faccio?

Ho fatto qualche tentativo, ma niente da fare.

E poi come faccio ad avere l'indirizzo IP del netbook tramite il pc client?
avatar
acvtre
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.06.09
Numero di messaggi : 1834
Località : Romans d'Isonzo (GO)
Occupazione/Hobby : studente d'ingegneria dei materiali a Trieste
Provincia (Città) : Adelante
Impianto : Sorgente: voyage pc
Dac: ???
Amplificatore: per ora un vecchio sony TA-AX250
Diffusori: linn keilidh (con basi in granito)
Mobile: tnt-flexy autocostruito
Audio portatile: smartphone sony xperia sole, superlux hd381, x-minimax


http://www.myhifi.it/

Torna in alto Andare in basso

Re: Linux Voyage MPD / Music Server HiFi

Messaggio  Switters il Mer 13 Lug 2011 - 16:29

Prova con user "root" e password "voyage" (info trovate in rete).

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Torna in alto Andare in basso

Re: Linux Voyage MPD / Music Server HiFi

Messaggio  acvtre il Mer 13 Lug 2011 - 16:31

@Switters ha scritto:Prova con user "root" e password "voyage" (info trovate in rete).
Perfetto, la passwrod l'avevo trovata ma non il login.
Ora come faccio per sapere l'indirizzo IP?
avatar
acvtre
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.06.09
Numero di messaggi : 1834
Località : Romans d'Isonzo (GO)
Occupazione/Hobby : studente d'ingegneria dei materiali a Trieste
Provincia (Città) : Adelante
Impianto : Sorgente: voyage pc
Dac: ???
Amplificatore: per ora un vecchio sony TA-AX250
Diffusori: linn keilidh (con basi in granito)
Mobile: tnt-flexy autocostruito
Audio portatile: smartphone sony xperia sole, superlux hd381, x-minimax


http://www.myhifi.it/

Torna in alto Andare in basso

Re: Linux Voyage MPD / Music Server HiFi

Messaggio  Switters il Mer 13 Lug 2011 - 16:31

@acvtre ha scritto:
@Switters ha scritto:Prova con user "root" e password "voyage" (info trovate in rete).
Perfetto, la passwrod l'avevo trovata ma non il login.
Ora come faccio per sapere l'indirizzo IP?

Da prompt dai il comando "ifconfig" e vedi cosa ti dice... (cerca un device "eth0" o "eth1")

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Torna in alto Andare in basso

Re: Linux Voyage MPD / Music Server HiFi

Messaggio  acvtre il Mer 13 Lug 2011 - 16:45

@Switters ha scritto:
@acvtre ha scritto:
@Switters ha scritto:Prova con user "root" e password "voyage" (info trovate in rete).
Perfetto, la passwrod l'avevo trovata ma non il login.
Ora come faccio per sapere l'indirizzo IP?

Da prompt dai il comando "ifconfig" e vedi cosa ti dice... (cerca un device "eth0" o "eth1")
Ok allora l'avevo trovato, peccato che mi rifiuti la connessione.

EDIT: forse ce l'ho fatta
avatar
acvtre
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.06.09
Numero di messaggi : 1834
Località : Romans d'Isonzo (GO)
Occupazione/Hobby : studente d'ingegneria dei materiali a Trieste
Provincia (Città) : Adelante
Impianto : Sorgente: voyage pc
Dac: ???
Amplificatore: per ora un vecchio sony TA-AX250
Diffusori: linn keilidh (con basi in granito)
Mobile: tnt-flexy autocostruito
Audio portatile: smartphone sony xperia sole, superlux hd381, x-minimax


http://www.myhifi.it/

Torna in alto Andare in basso

Re: Linux Voyage MPD / Music Server HiFi

Messaggio  Switters il Mer 13 Lug 2011 - 17:09

@acvtre ha scritto:
Ok allora l'avevo trovato, peccato che mi rifiuti la connessione.

EDIT: forse ce l'ho fatta

Ottimo Smile

In "/var/log" ("cd /var/log") solitamente ci sono i file di log (secure, debug, message, syslog, ecc), nel caso qualcosa non funzioni potresti trovarci qualche segnalazione.

Per visualizzare il contenuto di una directory: "ls" oppure "ls -al" ("ls -alrt" lista i file in ordine cronologico inverso, i più recenti alla fine della lista)

Per visualizzare un file: "less nomefile", oppure "more nomelife", oppure "view nomefile".

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Torna in alto Andare in basso

Re: Linux Voyage MPD / Music Server HiFi

Messaggio  Miclaud il Mer 13 Lug 2011 - 18:37

Come giustamente ti è stato consigliato, con il comando ifconfig vedi lo stato delle tue interfacce di rete.
Ci sarà sicuramente un'interfaccia chiamata "lo", che puoi ignorare.
Poi, per la scheda ethernet, ci sarà qualcosa chiamata "eth0" (o eth1 o successive).

Verificato il nome dell'interfaccia ethernet, con il comando "ifconfig eth0 192.168.0.1" dai l'indirizzo 192.168.0.1
Ovviamente l'indirizzo va dato in base a ciò che ti serve.

Per il resto, un paio di raccomandazioni: appena installato mpd dà spesso alcuni errori. Uno potrebbe riguardare la presenza o meno delle cartelle che hai definito nel file "/etc/mpd.conf". Ad esempio la cartella dove tieni la musica o dove mpd salva il suo database. In mpd.conf ci sono impostazioni predefinite che tu puoi modificare a tuo piacimento.

Altro problema tipico sta nel fatto che mpd appena installato è configurato per utilizzare l'utente "mpd". E' una delle prime voci che puoi modificare nel file mpd.conf. Io ti consiglio di commentarla antemponendo un # davanti alla riga. In questo modo mpd gira con l'utente di amministrazione (l'utente "root" con il quale hai fatto login).
Non è il massimo della sicurezza informatica, ma in questo ambito non mi farei troppe paranoie. Di sicuro non nelle fasi iniziali.
avatar
Miclaud
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 03.03.10
Numero di messaggi : 1898
Località : Macerata
Occupazione/Hobby : Informatico/Informatico-Audiofilo-Musicista-Nuotatore-Cazzeggiatore
Provincia (Città) : nervosa pacatezza
Impianto :
-> Voyage MPD rt + WaveIO Xmos
-> Rockna RD2-SE DAC
-> Pre valvolare Sonus Mirus
(a.k.a. Xindak 3200 MKII)

-> B&O IcePower 50ASX2 BTL
Dual Mono

-> ProAc Response D15


http://www.unprogged.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Linux Voyage MPD / Music Server HiFi

Messaggio  madqwerty il Mer 13 Lug 2011 - 23:11

ne approfitto anch'io per fare del niubbismo violento Hehe Hehe
voglio tagliare il cordone ombelicale Very Happy come si fa a farlo andare col wifi? Razz

e ancora :
Alsamixer funge, e posso regolare i livelli,
c'è dentro anche un valore di gain che va a 0dB con volume 97%, a 100 il gain è +3 /+4.5 non ricordo,
come lo devo tenere sto mixer?

merrrci Smile
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Torna in alto Andare in basso

Re: Linux Voyage MPD / Music Server HiFi

Messaggio  icsnerdics il Gio 14 Lug 2011 - 0:07

@madqwerty ha scritto:ne approfitto anch'io per fare del niubbismo violento Hehe Hehe
voglio tagliare il cordone ombelicale Very Happy come si fa a farlo andare col wifi? Razz

e ancora :
Alsamixer funge, e posso regolare i livelli,
c'è dentro anche un valore di gain che va a 0dB con volume 97%, a 100 il gain è +3 /+4.5 non ricordo,
come lo devo tenere sto mixer?

merrrci Smile

per il wifi se è debian based (non ho controllato sto già dormendo) iwconfig wlan0(o 1,2,ecc) essid nomerete key s:nomechiave (o esadecimale senza la s:) rate auto mode managed
se usi wpa (come spero tutti facciano) bisogna configurare il file /etc/wpa_suppliant e dare il comando di prima senza il riferimento a "key" (mi pare eh)
per il file wpa_suppliant c'è la man page che spiega quasi tutto quindi man wpa_suppliant o man /etc/wpa_suppliant

il mixer lo gestisci a seconda di come è pensata il chip audio aplay -L ti dovrebbe dare una visione globale della cosa.

non posso controllare direttamente perchè ho tutte le macchine linux spente.
avatar
icsnerdics
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 03.01.10
Numero di messaggi : 700
Località : Roma/Fermo
Occupazione/Hobby : multimediaengineering skateboarding l'uncinetto
Provincia (Città) : u' more. bone.
Impianto : /dev/null

Torna in alto Andare in basso

Re: Linux Voyage MPD / Music Server HiFi

Messaggio  madqwerty il Gio 14 Lug 2011 - 1:44

devo scompattare il tuo messaggio prima di poterlo elaborare Laughing
ne riparleremo Smile
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Torna in alto Andare in basso

Re: Linux Voyage MPD / Music Server HiFi

Messaggio  acvtre il Gio 14 Lug 2011 - 7:58

Anch'io avrei ancora una domandina sull'installazione.
Nella guida che c'è in prima pagina dice, più volte, che si deve smontare la memoria usb prima di poterci lavorare, ma a me risulta una cosa impossibile, in quanto, se lo facessi, non ci potrei proprio lavorare...come mai dice di smontarla?
avatar
acvtre
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.06.09
Numero di messaggi : 1834
Località : Romans d'Isonzo (GO)
Occupazione/Hobby : studente d'ingegneria dei materiali a Trieste
Provincia (Città) : Adelante
Impianto : Sorgente: voyage pc
Dac: ???
Amplificatore: per ora un vecchio sony TA-AX250
Diffusori: linn keilidh (con basi in granito)
Mobile: tnt-flexy autocostruito
Audio portatile: smartphone sony xperia sole, superlux hd381, x-minimax


http://www.myhifi.it/

Torna in alto Andare in basso

Re: Linux Voyage MPD / Music Server HiFi

Messaggio  Miclaud il Gio 14 Lug 2011 - 8:58

@acvtre ha scritto:Anch'io avrei ancora una domandina sull'installazione.
Nella guida che c'è in prima pagina dice, più volte, che si deve smontare la memoria usb prima di poterci lavorare, ma a me risulta una cosa impossibile, in quanto, se lo facessi, non ci potrei proprio lavorare...come mai dice di smontarla?

"Smontare" in gergo linuxiano è un comando simile alla "rimozione sicura dell'hardware" di Windows.
Quindi non serve che tu tolga fisicamente la pennetta ma basta che tu esegua il comando "umount /media/la_tua_pennetta_usb".
Da quale ambiente fail l'installazione? Da Ubuntu? In quel caso la usb drive dovrebbe comparirti sul desktop e per smontarla basta cliccarci sopra con il destro e fare "rimuovi". Altrimenti usa il comando umount come ti ho detto. Potrebbe servirti anche il comando sudo, quindi: "sudo umount /media/tuo_usb_drive"

L'installazione di chiede di smontarla perché altrimenti il drive risulterebbe già occupato e non potresti proseguire con la stessa.


Nel frattempo ho letto un pò questo interessante thread: http://www.head-fi.org/forum/thread/514211/best-mpd-setup/15

Qui si parlava di una versione "da audiofili" di Voyage, in uscita. Sappiamo oggi che sarà "Voyage MPD" Wink
C'è un tipo in questo thread scettico riguardo l'upsampling fatto da un Nvidia Geode (la CPU dell'Alix), motivando che la maggior parte di chi usa questa distro non è interessata all'upsampling.

Io penso che un sox potrebbe anche essere gestibile, ma conosco troppo poco quel processore...
avatar
Miclaud
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 03.03.10
Numero di messaggi : 1898
Località : Macerata
Occupazione/Hobby : Informatico/Informatico-Audiofilo-Musicista-Nuotatore-Cazzeggiatore
Provincia (Città) : nervosa pacatezza
Impianto :
-> Voyage MPD rt + WaveIO Xmos
-> Rockna RD2-SE DAC
-> Pre valvolare Sonus Mirus
(a.k.a. Xindak 3200 MKII)

-> B&O IcePower 50ASX2 BTL
Dual Mono

-> ProAc Response D15


http://www.unprogged.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Linux Voyage MPD / Music Server HiFi

Messaggio  albans81 il Gio 14 Lug 2011 - 15:01

Ragazzi e che mi dite di questa???

http://beagleboard.org/

Per chi desidera un sistema un po meno minimalista ci si monta su Xbmc ( http://beagleboard.org/project/XBMC/ ) che offre una bella interfaccia...che comunque non è per forza necessaria perchè la si può comandare direttamente da un telefonino android....

albans81
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 28.02.11
Numero di messaggi : 149
Località : Ancona
Impianto : Rega p3-24,aleph ono pre phono, Cambridge Audio DacMagic, Jbl ATX 400

Torna in alto Andare in basso

Re: Linux Voyage MPD / Music Server HiFi

Messaggio  Miclaud il Gio 14 Lug 2011 - 19:02

Processori ARM. Molto interessante, sarebbe da provare con Voyage per il discorso upsampling...

Xbmc lo sto provando sul mio htpc, nella partizione che dedicherò al video. Ragazzi, l'i3-2100T è qualcosa di fenomenale: consumi ridotti della metà rispetto al predecessore (un i3-540) e, nonostante io l'abbia ulteriormente "castrato" da bios per ridurne i consumi e il rumore elettrico, va che è una bomba.

Solo ho notato che, come con l'architettura precedente, per il playback dei video noto un fastidioso sfarfallio (flickering) che devo trovare il modo di risolvere. Sopratutto perché con winzoz non ho questo problema (anche se pure lì ho dovuto penare,mi hanno salvato i codec CCCP), e questo è intollerabile per un pinguinofilo Very Happy

@albans81 ha scritto:Ragazzi e che mi dite di questa???

http://beagleboard.org/

Per chi desidera un sistema un po meno minimalista ci si monta su Xbmc ( http://beagleboard.org/project/XBMC/ ) che offre una bella interfaccia...che comunque non è per forza necessaria perchè la si può comandare direttamente da un telefonino android....


Ultima modifica di Miclaud il Ven 15 Lug 2011 - 9:08, modificato 1 volta
avatar
Miclaud
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 03.03.10
Numero di messaggi : 1898
Località : Macerata
Occupazione/Hobby : Informatico/Informatico-Audiofilo-Musicista-Nuotatore-Cazzeggiatore
Provincia (Città) : nervosa pacatezza
Impianto :
-> Voyage MPD rt + WaveIO Xmos
-> Rockna RD2-SE DAC
-> Pre valvolare Sonus Mirus
(a.k.a. Xindak 3200 MKII)

-> B&O IcePower 50ASX2 BTL
Dual Mono

-> ProAc Response D15


http://www.unprogged.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Linux Voyage MPD / Music Server HiFi

Messaggio  acvtre il Gio 14 Lug 2011 - 19:41

@Miclaud ha scritto:"Smontare" in gergo linuxiano è un comando simile alla "rimozione sicura dell'hardware" di Windows.
Quindi non serve che tu tolga fisicamente la pennetta ma basta che tu esegua il comando "umount /media/la_tua_pennetta_usb".
Da quale ambiente fail l'installazione? Da Ubuntu? In quel caso la usb drive dovrebbe comparirti sul desktop e per smontarla basta cliccarci sopra con il destro e fare "rimuovi". Altrimenti usa il comando umount come ti ho detto. Potrebbe servirti anche il comando sudo, quindi: "sudo umount /media/tuo_usb_drive"

L'installazione di chiede di smontarla perché altrimenti il drive risulterebbe già occupato e non potresti proseguire con la stessa.
Si uso ubuntu da cd, senza installarlo sul pc client. Io ho inserito la pennetta, ho visto che nome aveva, come indicato nella guida, e poi l'ho smontata col comando unmount, appunto, che è già presente in ubuntu, ma così facendo non potevo più fare le modifiche e infatti nel terminale mi diceva che la periferica su cui volevo lavorare non era presente.
Allora ho riconnesso la chiavetta e iniziato a lavorarci sopra, resta il fatto che ho incontrato un problema e devo rifare il lavoro.
avatar
acvtre
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.06.09
Numero di messaggi : 1834
Località : Romans d'Isonzo (GO)
Occupazione/Hobby : studente d'ingegneria dei materiali a Trieste
Provincia (Città) : Adelante
Impianto : Sorgente: voyage pc
Dac: ???
Amplificatore: per ora un vecchio sony TA-AX250
Diffusori: linn keilidh (con basi in granito)
Mobile: tnt-flexy autocostruito
Audio portatile: smartphone sony xperia sole, superlux hd381, x-minimax


http://www.myhifi.it/

Torna in alto Andare in basso

Re: Linux Voyage MPD / Music Server HiFi

Messaggio  madqwerty il Gio 14 Lug 2011 - 19:57

@icsnerdics ha scritto:
per il wifi se è debian based (non ho controllato sto già dormendo) iwconfig wlan0(o 1,2,ecc) essid nomerete key s:nomechiave (o esadecimale senza la s:) rate auto mode managed
se usi wpa (come spero tutti facciano) bisogna configurare il file /etc/wpa_suppliant e dare il comando di prima senza il riferimento a "key" (mi pare eh)
per il file wpa_suppliant c'è la man page che spiega quasi tutto quindi man wpa_suppliant o man /etc/wpa_suppliant
capo, ho bisogno di spiegazioni molto, molto + idiot-proof Laughing
o di una bella guida che ne parli Cool

iwconfig mi dice questo


il router questo


come li mischio?
aiuto aiuto Please

..il router è in queste condizioni di configurazione per delle prove che avevo fatto tempo fa,
mi ero dimenticato di rimetterlo in sesto Very Happy


@acvtre ha scritto:Anch'io avrei ancora una domandina sull'installazione.
Nella guida che c'è in prima pagina dice, più volte, che si deve smontare la memoria usb prima di poterci lavorare, ma a me risulta una cosa impossibile, in quanto, se lo facessi, non ci potrei proprio lavorare...come mai dice di smontarla?
più che altro non dice di ri-montarla Laughing
io (non avendolo capito come te) sono andato avanti poco oltre fin quando un comando non andava,
smontata da linux, smontata da VMware Smile non ricordo se anche da Win7, poi ho fatto il contrario, Ubuntu l'ha montata da solo Smile da lì in poi tutto lissio, a parte qualche bestemmia il giorno dopo per aver dimenticato il comando remountrw Very Happy

@albans81 ha scritto:
e questo è intollerabile per un pinguinofilo Very Happy
Very Happy
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Torna in alto Andare in basso

Re: Linux Voyage MPD / Music Server HiFi

Messaggio  madqwerty il Ven 29 Lug 2011 - 14:52

bbbene, ripartiamo da questa tua
@icsnerdics ha scritto:
per il wifi se è debian based (non ho controllato sto già dormendo) iwconfig wlan0(o 1,2,ecc) essid nomerete key s:nomechiave (o esadecimale senza la s:) rate auto mode managed
se usi wpa (come spero tutti facciano) bisogna configurare il file /etc/wpa_suppliant e dare il comando di prima senza il riferimento a "key" (mi pare eh)
per il file wpa_suppliant c'è la man page che spiega quasi tutto quindi man wpa_suppliant o man /etc/wpa_suppliant
nel frattempo ho cambiato piattaforma, passando da un portatile di prova, a questa http://www.asus.com/Motherboards/AMD_CPU_on_Board/E35M1I_DELUXE/ Cool
(non posso usare la console locale perchè ad un certo punto del caricamento il video si corrompe e passa dalla modalità testo ad un guazzabuglio fisso di pixel colorati a caso, e lì resta, sia DVI che HDMI, però via SSH funge, no problem quindi)

- sono ruiuscito tramite le tue indicazioni a configurare la mia interfaccia wlan0
- con "ifconfig wlan0 up" l'ho accesa
- con "dhclient wlan0" gli ho assegnato un indirizzo, tramite il DHCP server del mio router ADSL Alice

quindi lo "status" è : interfaccia via cavo eth0 configurata accesa e registrata tutto in automatico all'avvio (nulla ho fatto io in merito, anche tramite la guida di installazione) , interfaccia wifi wlan0 configurata a mano coi comandi di cui sopra.

Adesso succede una cosa strana :
fintato che il cavo ethernet rimane inserito nel suo plug, io posso collegarmi sia con SSH (utilizzo amministrativo/di configurazione) che con GMPC (utilizzo da utente) all'indirizzo IP di wlan0, ma il tutto funziona solo e soltanto finchè il cavo di rete rimane inserito!
se scollego il cavo, i 2 programmi di cui sopra interrompono la connessione e non la riprendono mai più,
nonostante mi sia connesso correttamente all' IP assegnato a wlan0.
se invece, collegandomi via SSH all'IP di wlan0, faccio "ifconfig eth0 down" spegnendo la rete via cavo,
a questo punto sia SSH che GMPC (sempre connessi all' IP di wlan0) diventano insensibili al distacco del cavo. I see Ironic Ironic Ironic Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Muble Muble Muble
qualcuno ha spiegazioni in merito, e una possibile soluzione?
il mio interno era di avere entrambe le interfaccie accese sempre, entrambe che possano ricevere connessioni sia SSH che GMPC, entrambe insensibili allo stato di funzionamento o di connessione dell'altra..

e poi, immagino che i miei comandi manuali, VoyageMPD li impartisca anche all'interfaccia eth0, in modo automatico in fase di avvio...
in quale file dettaglia queste operazioni ? posso, in coda alle sue, inserire le mie e ottenere quindi che wlan0 si configuri e accenda automaticamente all'avvio? devo farlo "da un'altra parte" ?
se configuro/accendo prima wlan0 e poi eth0, posso superare il problema di cui sopra?

grassssie fioj Smile Kiss Kiss Kiss


Ultima modifica di madqwerty il Sab 30 Lug 2011 - 0:44, modificato 1 volta
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Torna in alto Andare in basso

Re: Linux Voyage MPD / Music Server HiFi

Messaggio  Switters il Ven 29 Lug 2011 - 15:28

@madqwerty ha scritto:
in quale file dettaglia queste operazioni ? posso, in coda alle sue, inserire le mie e ottenere quindi che wlan0 si configuri e accenda automaticamente all'avvio? devo farlo "da un'altra parte" ?
se configuro/accendo prima wlan0 e poi eth0, posso superare il problema di cui sopra?

grassssie fioj Smile Kiss Kiss Kiss

Debian non la conosco... fammi vedere...
Per gli script eseguiti al boot prova a guardare sotto /etc/init.d/, qualcosa tipo:
# cd /et/init.d
# grep -i net *

Oppure sotto /etc/network/interfaces

Boot script: http://www.debian-administration.org/articles/28
Wi-fi: http://wiki.debian.org/WiFi/HowToUse#How_to_use_a_WiFi_interface

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Torna in alto Andare in basso

Re: Linux Voyage MPD / Music Server HiFi

Messaggio  madqwerty il Ven 29 Lug 2011 - 16:30

Kiss controllerò Smile
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Torna in alto Andare in basso

Re: Linux Voyage MPD / Music Server HiFi

Messaggio  icsnerdics il Ven 29 Lug 2011 - 19:56

@madqwerty ha scritto:bbbene, ripartiamo da questa tua
@icsnerdics ha scritto:
per il wifi se è debian based (non ho controllato sto già dormendo) iwconfig wlan0(o 1,2,ecc) essid nomerete key s:nomechiave (o esadecimale senza la s:) rate auto mode managed
se usi wpa (come spero tutti facciano) bisogna configurare il file /etc/wpa_suppliant e dare il comando di prima senza il riferimento a "key" (mi pare eh)
per il file wpa_suppliant c'è la man page che spiega quasi tutto quindi man wpa_suppliant o man /etc/wpa_suppliant
nel frattempo ho cambiato piattaforma, passando da un portatile di prova, a questa http://www.asus.com/Motherboards/AMD_CPU_on_Board/E35M1I_DELUXE/ Cool
(non posso usare la console locale perchè ad un certo punto del caricamento il video si corrompe e passa dalla modalità testo ad un guazzabuglio fisso di pixel colorati a caso, e lì resta, sia DVI che HDMI, però via SSH funge, no problem quindi)

- sono ruiuscito tramite le tue indicazioni a configurare la mia interfaccia wlan0
- con "ifconfig wlan0 up" l'ho accesa
- con "dhclient wlan0" gli ho assegnato un indirizzo, tramite il DHCP server del mio router ADSL Alice

quindi lo "status" è : interfaccia via cavo eth0 configurata accesa e registrata tutto in automatico all'avvio (nulla ho fatto io in merito, anche tramite la guida di installazione) , interfaccia wifi wlan0 configurata a mano coi comandi di cui sopra.

Adesso succede una cosa strana :
fintato che il cavo ethernet rimane inserito nel suo plug, io posso collegarmi sia con SSH (utilizzo amministrativo/di configurazione) che con GMPC (utilizzo da utente) all'indirizzo IP di wlan0, ma il tutto funziona solo e soltanto finchè il cavo di rete rimane inserito!
se scollego il cavo, i 2 programmi di cui sopra interrompono la connessione e non la riprendono mai più,
nonostante mi sia connesso correttamente all' IP assegnato a wlan0.
se invece, collegandomi via SSH all'IP di wlan0, faccio "ifconfig eth0 down" spegnendo la rete via cavo,
a questo punto sia SSH che GMPC (sempre connessi all' IP di wlan0) diventano insensibili al distacco del cavo. I see Ironic Ironic Ironic Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Muble Muble Muble
qualcuno ha spiegazioni in merito, e una possibile soluzione?
il mio interno era di avere entrambe le interfaccie accese sempre, entrambe che possano ricevere connessioni sia SSH che GMPC, entrambe insensibili allo stato di funzionamento o di connessione dell'altra..

e poi, immagino che i miei comandi manuali, VoyageMPD li impartisca anche all'interfaccia eth0, in modo automatico in fase di avvio...
in quale file dettaglia queste operazioni ? posso, in coda alle sue, inserire le mie e ottenere quindi che wlan0 si configuri e accenda automaticamente all'avvio? devo farlo "da un'altra parte" ?
se configuro/accendo prima wlan0 e poi eth0, posso superare il problema di cui sopra?

grassssie fioj Smile Kiss Kiss Kiss

l'unica cosa che mi viene in mente è che tu arrivi a wlan0 tramite il routing interno della macchina linux, passando per eth0 e non direttamente da wlan0, non so se mi sono spiegato.

-----> net+host eth0 ---> routing net eth0 a net wlan0 -----> net+host wlan0 ---> servizio ssh (o quello che è)

invece di

-----> net+host wlan0 ---> servizio ssh (o quello che è)
avatar
icsnerdics
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 03.01.10
Numero di messaggi : 700
Località : Roma/Fermo
Occupazione/Hobby : multimediaengineering skateboarding l'uncinetto
Provincia (Città) : u' more. bone.
Impianto : /dev/null

Torna in alto Andare in basso

Re: Linux Voyage MPD / Music Server HiFi

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 40 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 22 ... 40  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum