T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Beyerdynamic dt990 pro 250Ohm (VT)
Oggi alle 19:48 Da mumps

» Indiana Line Diva 552 (VT)
Oggi alle 19:39 Da mumps

» cosa manca....il giradischi!
Oggi alle 19:01 Da Masterix

» [PA] Vendo Giradischi Project genie rpm 1.3
Oggi alle 18:10 Da mastri81

» musica a basso volume
Oggi alle 18:08 Da clipper

» dipolo glass by Gaddari
Oggi alle 17:49 Da dinamanu

» Consiglio AMP/Cuffie
Oggi alle 17:44 Da mumps

» Diffusori attivi 200/300 euro
Oggi alle 17:38 Da Kha-Jinn

» HDMI
Oggi alle 17:13 Da giucam61

» handshell completa giradischi Sony PS LX 3
Oggi alle 17:04 Da valterneri

» Scelta ampli per Monitor Audio
Oggi alle 16:34 Da giorgibe

» onkyo tx-sr608
Oggi alle 16:32 Da flax2009

» Diffusori per Tv Sony
Oggi alle 14:49 Da metalgta

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 14:11 Da lello64

» Consigli diffusori da pavimento?
Oggi alle 14:04 Da landrupp

» B&W 805 e Muse m20 domande
Oggi alle 12:23 Da Luchino

» Fosco Marain, Stefano Bollani e Massimo Altomare - Gnòsi delle Fànfole (2007)
Oggi alle 11:51 Da Fabio.Paolucci

»  GUASTO SU LETTORE SACD CAYIN SCD50T
Oggi alle 10:30 Da enrant69

» Pre e finale Rotel
Oggi alle 9:26 Da giucam61

» Vendo coppia diffusori Monitor Audio Bronze BX2
Oggi alle 9:02 Da silver surfer

» CAIMAN SEG
Oggi alle 7:58 Da gubos

» Sony uhp h1
Oggi alle 6:44 Da Luca Marchetti

» Vendo lettore CD Rega Planet 2000 - 350 euro
Ieri alle 23:13 Da elarghi

» Vendo DOUK AUDIO DSD 1796+ xmos-u8 USB DAC 384k/32bit
Ieri alle 23:06 Da Olegol

» (TO) - vendo lettore cd NAD C521bee
Ieri alle 22:54 Da landrupp

» consiglio su nuovi vinili 180g e ristampe
Ieri alle 21:56 Da mistervolt

» Vendo preamplificatore Akai PR A04
Ieri alle 20:39 Da solitario

» L'invasione dei cloni!
Ieri alle 19:37 Da sound4me

» (TO) - Vendo Canton Quinto 530 black
Ieri alle 18:57 Da landrupp

» Sabaj A3 vs altri...(AD18, D8)
Ieri alle 18:29 Da il mascetti

Statistiche
Abbiamo 11220 membri registrati
L'ultimo utente registrato è flax2009

I nostri membri hanno inviato un totale di 802263 messaggi in 51987 argomenti
I postatori più attivi della settimana
Masterix
 
giucam61
 
lello64
 
mumps
 
pim
 
nerone
 
joe1976
 
Luchino
 
sportyerre
 
nikko75
 

I postatori più attivi del mese
giucam61
 
Masterix
 
lello64
 
mumps
 
joe1976
 
ftalien77
 
GP9
 
nerone
 
dinamanu
 
pim
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15534)
 
Silver Black (15495)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9307)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 67 utenti in linea: 3 Registrati, 0 Nascosti e 64 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

athxp, joe1976, mumps

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Trends Audio TA 10.2, l'iconoclasta

Pagina 2 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Trends Audio TA 10.2, l'iconoclasta

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 28 Mag 2011 - 15:03

Il Trends, che costa tre volte di più del Fenice e ha una componentistica nettamente migliore insieme a un progetto più accurato, presenta un'emissione più pulita, soprattutto in gamma medio-alta, minor fatica d'ascolto e un bilanciamento tonale più corretto e stabile (anche a volumi sostenuti non cambia di una virgola).

Comprerei il Fenice 20 o il Trends...?

Li comprerei entrambi - infatti li ho... Smile -

Al ragazzino squattrinato direi di acquistare il Fenice e vivere tranquillo.

All'appassionato "Audiophile" il TA 10.2.


Ultima modifica di Alfredo Di Pietro il Sab 28 Mag 2011 - 15:14, modificato 3 volte
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trends Audio TA 10.2, l'iconoclasta

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 28 Mag 2011 - 15:06

@fritznet ha scritto:Ma se la rilevazione è stata fatta senza carico e la risposta in frequenza in gamma alta non è attendibile, possiamo prenderla per buona sulla gamma bassa ?

Sulla bassa non cambia, mentre la alta "soffre" del filtro passa-basso in uscita.
Tutti i classe T, chi più chi meno, hanno una risposta sulle alte influenzata dal carico.

Ciò non avviene sulle basse.

avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trends Audio TA 10.2, l'iconoclasta

Messaggio  Cella il Sab 28 Mag 2011 - 15:24

@fritznet ha scritto:Ma se la rilevazione è stata fatta senza carico e la risposta in frequenza in gamma alta non è attendibile, possiamo prenderla per buona sulla gamma bassa ?

In linea di massima la risposta alle basse frequenze non si modificherà in funzione del carico e quel che scrive Alfredo oggi potrebbe essere sovrapposto a quanto scrissi io al tempo. Il punto è che se osserviamo il problema su una scala così ampia per un amplificatore da 98dB, i 2dB di attenuazione potrebbero sembrar nulla ma non lo sono.

In questo settore si tollera uno scostamento di 0,5dB in alto o in basso rispetto alle frequenze centrali, generalmente 1KHz, anche perché, essendo logaritmica la scala, questa lieve variazione è riconoscibile dalla media degli ascoltatori.

Siamo in ambito consumer, dove lo scostamento può arrivare a 3dB e solo per un errore nella scelta dei componenti. Detto ciò, per me che non sono un estimatore del prezzo del Trends Audio è stato meglio prendere la Fenice 20 e metterci mano.

L'importante è saperlo e non farsi troppe illusioni, perché agli ascolti prolungati la Fenice 20 può stancare. Tutta la parte delle misure fatte con il microfono non serve a valutare l'amplificatore, che deve avere una risposta piatta come una tavola, anche per non vanificare l'investimento su sorgenti e diffusori, ben sapendo che in alcuni casi, come quello citato delle Klipsch nel mio ambiente, per la cronaca ho lo stesso pavimento e gli stessi divani di Alfredo, il basso risulta accentuato in locali piccoli.

Cella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.10
Numero di messaggi : 2715
Impianto : Trends TA-10.2
Kingrex T20U
Topping TP32
Muse MU-T15, MU-15 MK2
SMSL SA-36, SA-36A, SA-S1+, SA-S3+, SA-4S
Audiophonics T-amp, Yuanjing 20, Hlly Tamp-20
Dayton DTA-1, MOKS Fenice 20 MKTII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trends Audio TA 10.2, l'iconoclasta

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 28 Mag 2011 - 16:16

@bonghittu ha scritto:Posso darti un consiglio? Elimina momentaneamente
la parte delle misure dalle impressioni di ascolto e
verifica con attenzione Smile

Ho misurato meglio la distanza d'ascolto: 3 metri.

avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trends Audio TA 10.2, l'iconoclasta

Messaggio  sonic63 il Sab 28 Mag 2011 - 16:27

@Alfredo Di Pietro ha scritto:
@bonghittu ha scritto:Ciao Alfredo,
i 117,39 dB a quale distanza sono stati rilevati?
Quale margine di errore hai su queste misure?
Come hai calcolato questo margine?

Ciao, la distanza tra la linea di congiunzione dei diffusori e il microfono era di 3,5 metri, naturalmente il Superlux era posto in modo equidistante dalle due casse.

Sul margine d'errore nulla so dirti.
Ho fatto calibrare il microfono direttamente sulla mia scheda audio da uno dei migliori professionisti del settore acustico - elettroacustico: il mio amico Gianpiero Majandi.

Per la procedura è stato utilizzato un calibratore professionale.

Credo quindi che siano dati attendibili.

E anche le mie orecchie ne erano convinte Hehe
Ciao, ho letto la tua prova, molto interessante e ben scritta, però non ho capito una cosa : hai rilevato dei picchi di pressione sonora di 117db a 3,5 mt. dai diffusori usando come amplificatore il Trend TA 10.2 ?

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trends Audio TA 10.2, l'iconoclasta

Messaggio  MaurArte il Sab 28 Mag 2011 - 16:54

@sonic63 ha scritto:
@Alfredo Di Pietro ha scritto:
@bonghittu ha scritto:Ciao Alfredo,
i 117,39 dB a quale distanza sono stati rilevati?
Quale margine di errore hai su queste misure?
Come hai calcolato questo margine?

Ciao, la distanza tra la linea di congiunzione dei diffusori e il microfono era di 3,5 metri, naturalmente il Superlux era posto in modo equidistante dalle due casse.

Sul margine d'errore nulla so dirti.
Ho fatto calibrare il microfono direttamente sulla mia scheda audio da uno dei migliori professionisti del settore acustico - elettroacustico: il mio amico Gianpiero Majandi.

Per la procedura è stato utilizzato un calibratore professionale.

Credo quindi che siano dati attendibili.

E anche le mie orecchie ne erano convinte Hehe
Ciao, ho letto la tua prova, molto interessante e ben scritta, però non ho capito una cosa : hai rilevato dei picchi di pressione sonora di 117db a 3,5 mt. dai diffusori usando come amplificatore il Trend TA 10.2 ?

In effetti vista l'efficenza diffusori e la potenza dell'ampli il dato è... curioso !
avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7311
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trends Audio TA 10.2, l'iconoclasta

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 28 Mag 2011 - 17:26

@sonic63 ha scritto:Ciao, ho letto la tua prova, molto interessante e ben scritta, però non ho capito una cosa : hai rilevato dei picchi di pressione sonora di 117db a 3,5 mt. dai diffusori usando come amplificatore il Trend TA 10.2 ?

Ti ringrazio Smile

Nel software di misura Arta il valore LCpk (livello massimo di picco) e ottenuto analizzando periodi della durata di un secondo e filtrato "C".
Questo significa che, per i segnali sinusoidali, è sempre maggiore di 3 dB rispetto all'uscita RMS.

Inoltre il filtraggio "C" è diverso dall'"A" e non tiene conto della sensibilità dell'orecchio umano (vedi grafico).
In pratica i valori che si ottengono con il "C" sono molto più elevati rispetto all'"A".

I grafici che ho ottenuto vogliono dimostrare che è possibile, nell'ambiente e setup di misurazione, ottenere dei livelli di SPL di 109 dB pesati "A", cioè percepiti come tali dall'orecchio umano.

avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trends Audio TA 10.2, l'iconoclasta

Messaggio  Silver Black il Sab 28 Mag 2011 - 18:10

Bella recensione Alfredo! A me piace romanzata, quelle troppo analitiche le trovo piatte.

Per il confronto con la Fenice 20 secondo me ci stava, anche Lucio ha confrontato il T-Amp con ampli più costosi, evidenziando pregi e difetti. Avresti potuto fare comunque un confronto evidenziando i pregi e i difetti per il costo della Fenice 20 in confronto al TA.
Infatti quoto Smanetton:

@Smanetton ha scritto:in questo modo un potenziale acquirente avrebbe la possibilità di fruire di preziose informazioni su
che cosa comprerebbe o a che cosa rinuncerebbe, scegliendo uno o l'altro e investendo più o meno denaro, pur mantenendo lo stesso "cuore" di amplificatore.
Questo, a parer mio, sarebbe rendere un reale servizio ai lettori. Hello

Infine per le misure: sono attendibili solamente se più di una persona, effettuandole secondo un sistema comunemente accettato, rileva gli stessi valori entro il margine d'errore degli strumenti utilizzati.

In ogni caso bella recensione e ottimo servizio ai lettori! Clap

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il gruppo di fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.facebook.com/groups/lucegrafia
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15495
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Sviluppatore software - Istruttore di Muay Thai - Personal Trainer
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trends Audio TA 10.2, l'iconoclasta

Messaggio  sonic63 il Sab 28 Mag 2011 - 18:36

@Alfredo Di Pietro ha scritto:
@sonic63 ha scritto:Ciao, ho letto la tua prova, molto interessante e ben scritta, però non ho capito una cosa : hai rilevato dei picchi di pressione sonora di 117db a 3,5 mt. dai diffusori usando come amplificatore il Trend TA 10.2 ?

Ti ringrazio Smile

Nel software di misura Arta il valore LCpk (livello massimo di picco) e ottenuto analizzando periodi della durata di un secondo e filtrato "C".
Questo significa che, per i segnali sinusoidali, è sempre maggiore di 3 dB rispetto all'uscita RMS.

Inoltre il filtraggio "C" è diverso dall'"A" e non tiene conto della sensibilità dell'orecchio umano (vedi grafico).
In pratica i valori che si ottengono con il "C" sono molto più elevati rispetto all'"A".

I grafici che ho ottenuto vogliono dimostrare che è possibile, nell'ambiente e setup di misurazione, ottenere dei livelli di SPL di 109 dB pesati "A", cioè percepiti come tali dall'orecchio umano.

mi sembra opportuno per dare un'idea della pressione sonora che un essere umano avvertirebbe usando il trends in prova con le tue casse usare la pesatura A.
Ma la pesatura serve solo a darti una curva di pressione compatibile con le sensazione dell'orecchio.
117 db di SPL sono sempre 117 db di SPL, sia che gravino sul timpano di un essere umano sia sulla membrana di un microfono.
Anche togliendo i 3db del valore di picco della sinusoide (che pensavo fosse una correzione che si applica alla tensione in uscita dall'ampli) siamo sempre a 114 db.
Le tue casse sono dichiarate per 94 db con un watt ad un metro di distanza, per arrivare a 114 db, se i miei calcoli sono esatti, occorrono 128 watt. E' vero che c'è l'ambiente con le sue riflessioni, anche se dalle foto vedo un bel tappeto, ma hai misurato a 3,5 mt dalle casse, e, se non sbaglio, per ogni metro di distanza si perdono 3db.
E per 109 db ci vogliono 32 Watt.

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trends Audio TA 10.2, l'iconoclasta

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 28 Mag 2011 - 19:30

@sonic63 ha scritto:mi sembra opportuno per dare un'idea della pressione sonora che un essere umano avvertirebbe usando il trends in prova con le tue casse usare la pesatura A.
Ma la pesatura serve solo a darti una curva di pressione compatibile con le sensazione dell'orecchio.
117 db di SPL sono sempre 117 db di SPL, sia che gravino sul timpano di un essere umano sia sulla membrana di un microfono.
Anche togliendo i 3db del valore di picco della sinusoide (che pensavo fosse una correzione che si applica alla tensione in uscita dall'ampli) siamo sempre a 114 db.
Le tue casse sono dichiarate per 94 db con un watt ad un metro di distanza, per arrivare a 114 db, se i miei calcoli sono esatti, occorrono 128 watt. E' vero che c'è l'ambiente con le sue riflessioni, anche se dalle foto vedo un bel tappeto, ma hai misurato a 3,5 mt dalle casse, e, se non sbaglio, per ogni metro di distanza si perdono 3db.
E per 109 db ci vogliono 32 Watt.

Non sono daccordo.

Non puoi confrontare due misure ottenute con metodiche non omogenee, quindi non puoi confrontare i 94 dB delle DF-6 (nella misura della sensibilità si utilizza la pesatura A) con i 117 della LCpk.
Se avessi misurato, per esempio, una LAF pesata A di 85 dB, per la stessa pressione, ma con pesatura C, avrei ottenuto 95 dB.

Quei 94 dB sarebbero quindi diventati circa 103 - 104 se pesati C.
Il dato su cui volevo focalizzare l'attenzione è proprio quel 109 dB, il quale mi sembra un valore di tutto rispetto in un ambiente domestico.

Per ogni raddoppio della distanza dalla fonte sonora in ambiente anecoico (non per ogni metro) si perdono esattamente 6 dB mentre in campo riverberato questo valore si riduce in modo diverso a seconda dell'ambiente considerato.
Diciamo che i 6 dB diventano mediamente 4 - 4,5.

Considera poi che le casse utilizzate in stereofonia sono due e non una...

Se ti rimane qualche dubbio ti riposto lo schema ottenuto con il programma Potenza Win dell'ingegner Renato Giussani, il quale replica esattamente i risultati da me ottenuti.



Ultima modifica di Alfredo Di Pietro il Sab 28 Mag 2011 - 19:38, modificato 1 volta
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trends Audio TA 10.2, l'iconoclasta

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 28 Mag 2011 - 19:35

@Silver Black ha scritto:Bella recensione Alfredo! A me piace romanzata, quelle troppo analitiche le trovo piatte.

Per il confronto con la Fenice 20 secondo me ci stava, anche Lucio ha confrontato il T-Amp con ampli più costosi, evidenziando pregi e difetti. Avresti potuto fare comunque un confronto evidenziando i pregi e i difetti per il costo della Fenice 20 in confronto al TA.
Infatti quoto Smanetton:

@Smanetton ha scritto:in questo modo un potenziale acquirente avrebbe la possibilità di fruire di preziose informazioni su
che cosa comprerebbe o a che cosa rinuncerebbe, scegliendo uno o l'altro e investendo più o meno denaro, pur mantenendo lo stesso "cuore" di amplificatore.
Questo, a parer mio, sarebbe rendere un reale servizio ai lettori. Hello

Infine per le misure: sono attendibili solamente se più di una persona, effettuandole secondo un sistema comunemente accettato, rileva gli stessi valori entro il margine d'errore degli strumenti utilizzati.

In ogni caso bella recensione e ottimo servizio ai lettori! Clap

Grazie mille Sergio, il tuo commento mi fa molto piacere! Smile

Sulle misure... sono realizzate da un dilettante (io) ma credo attendibili perchè supportate da una serie di ragionamenti che le avvalorano.
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trends Audio TA 10.2, l'iconoclasta

Messaggio  flovato il Sab 28 Mag 2011 - 20:46

Ho letto frettolosamente la recensione.
Con grande rispetto per il lavoro di Alfredo non c'è nulla di nuovo sotto il sole e non ero stimolato ad una lettura approfondita.

Mi piacciono i recensori che rischiano e magari recensiscono nuovi apparecchi, o vanno controcorrente.
Ti invito Alfredo a recensire nuovi apparecchi, in molti nel forum si aspettano una recensione del PoPulse 2070
una novità sarebbe stata più gradita.

Tornando al topic condivido quanto hai scritto sul pot ALPS, per orecchi allenati la differenza c'è eccome e tanto per restare
controcorrente a me il Trends TA.1 (non il due) non mi è mai piaciuto.
L'ho sempre trovato troppo carico e un po faticoso all'ascolto.
Siccome ne ho avuti 2 comprerò anche il terzo Smile versione SE e vediamo se sta volta mi convincete.
Per adesso ridete pure di quanto sto per scrivere ma fino a ore 12 preferisco il mio SMSL molto meno affaticante e con una scena leggermente più ampia.

PS: (spero di non dover metter alla fine di ogni commento che nessuno di noi detiene la verità, che si fa per discutere e che si tratta di gusti) Smile
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trends Audio TA 10.2, l'iconoclasta

Messaggio  sonic63 il Sab 28 Mag 2011 - 20:50

@Alfredo Di Pietro ha scritto:

Non sono daccordo.

Non puoi confrontare due misure ottenute con metodiche non omogenee, quindi non puoi confrontare i 94 dB delle DF-6 (nella misura della sensibilità si utilizza la pesatura A) con i 117 della LCpk.
Se avessi misurato, per esempio, una LAF pesata A di 85 dB, per la stessa pressione, ma con pesatura C, avrei ottenuto 95 dB.

Quei 94 dB sarebbero quindi diventati circa 103 - 104 se pesati C.
Il dato su cui volevo focalizzare l'attenzione è proprio quel 109 dB, il quale mi sembra un valore di tutto rispetto in un ambiente domestico.

Per ogni raddoppio della distanza dalla fonte sonora in ambiente anecoico (non per ogni metro) si perdono esattamente 6 dB mentre in campo riverberato questo valore si riduce in modo diverso a seconda dell'ambiente considerato.
Diciamo che i 6 dB diventano mediamente 4 - 4,5.

Considera poi che le casse utilizzate in stereofonia sono due e non una...

Se ti rimane qualche dubbio ti riposto lo schema ottenuto con il programma Potenza Win dell'ingegner Renato Giussani, il quale replica esattamente i risultati da me ottenuti.

Se le tue casse fossero state misurate con una pesatura C avremmo 104db/W/m + 3 db perchè sono due.
Nel punto dove è posto il microfono abbiamo (pesatura C) 117db, considerando, come GIUSTAMENTE (scusami per l'errore) mi hai fatto notare, che in ambiente abbiamo un'attenuazione di 4 -4,5db per ogni raddoppio della distanza abbiamo da aggiungere 8db, cioè dalla sorgente devono "partire" 8db in più. Se i miei calcoli sono giusti per avere in uscita dalle casse 125 db ci vogliono 64W . Quindi qualcosa non quadra, probabilmente ci sta sfuggendo qualcosa:D . Del resto anche facendo riferimento alla pesatura A il risultato è lo stesso. Hai misurato i tuoi diffusori? forse il dato di sensibilità è più alto di quanto dichiarato? La misura di 109 db di pressione corrisponde a quella che dovresti avere vicino alle casse con una potenza di 15w, che è quella (come ho letto nella tua ottima recensione) ottenuta in modalità "alta potenza" con il 10% di distorsione. Ma con quel valore di distorsione non possiamo certo parlare di "alta fedeltà".

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trends Audio TA 10.2, l'iconoclasta

Messaggio  Stentor il Sab 28 Mag 2011 - 22:41

@flovato ha scritto:
Siccome ne ho avuti 2 comprerò anche il terzo Smile versione SE e vediamo se sta volta mi convincete.

Ciao Flovato ...se preferisci l'SMSL o come si chiama non c'è nulla da convincerti ...è un tuo rispettabilissimo parere personale ...certo se il 99% delle persone trova però che sia peggio suonante del Trends un dubbio dovrebbe venirti Hehe Laughing

Cmq se vuoi prendere il TA10.2SE compra la versione finale di potenza: costa meno e non ti viene la malsana idea di utilizzarlo come integrato !!!!

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trends Audio TA 10.2, l'iconoclasta

Messaggio  meraviglia il Sab 28 Mag 2011 - 22:52

Anch'io in passato feci una misura fonometrica per avere in mano qualcosa in più che un'impressione sui livelli di pressione sonora che l'SDA 1100 (stessa potenza del Trends) poteva sviluppare in un ambiente di 23 mq e coi diffusori in firma, di sensibilità media (89 dB/2.83 Vrms/1 metro).
Nelle parti a volume più elevato, cercando di ascoltare ai massimi livelli di potenza ma evitando ogni accenno di distorsione, il fonometro restava abbondantemente sopra gli 80 dB SPL, fino a picchi di 94dB (misura eseguita con microfono nel punto di ascolto, a circa a 2,5 m dai diffusori, e fonometro impostato in LINEARE (nesssuna curva di pesatura), modalità FAST, nessun filtro in frequenza).

Ciascuno può giudicare se tali valori di pressione sonora possano essere ritenuti sufficienti o meno. Difficile stabilirlo come regola generale, vista la elevata soggettività nei giudizi sul volume d'ascolto.

Per me, per la musica che ascolto e per come mi piace ascoltarla, sono volumi che vanno bene 9 volte su 10, cioè non sempre.
avatar
meraviglia
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 10.05.10
Numero di messaggi : 1413

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trends Audio TA 10.2, l'iconoclasta

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 28 Mag 2011 - 22:57

@Stentor ha scritto:
@flovato ha scritto:
Siccome ne ho avuti 2 comprerò anche il terzo Smile versione SE e vediamo se sta volta mi convincete.

Ciao Flovato ...se preferisci l'SMSL o come si chiama non c'è nulla da convincerti ...è un tuo rispettabilissimo parere personale ...certo se il 99% delle persone trova però che sia peggio suonante del Trends un dubbio dovrebbe venirti Hehe Laughing

Cmq se vuoi prendere il TA10.2SE compra la versione finale di potenza: costa meno e non ti viene la malsana idea di utilizzarlo come integrato !!!!

Poi bisogna pensare a un buon preamplificatore...
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trends Audio TA 10.2, l'iconoclasta

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 28 Mag 2011 - 23:09

@meraviglia ha scritto:Anch'io in passato feci una misura fonometrica per avere in mano qualcosa in più che un'impressione sui livelli di pressione sonora che l'SDA 1100 (stessa potenza del Trends) poteva sviluppare in un ambiente di 23 mq e coi diffusori in firma, di sensibilità media (89 dB/2.83 Vrms/1 metro).
Nelle parti a volume più elevato, cercando di ascoltare ai massimi livelli di potenza ma evitando ogni accenno di distorsione, il fonometro restava abbondantemente sopra gli 80 dB SPL, fino a picchi di 94dB (misura eseguita con microfono nel punto di ascolto, a circa a 2,5 m dai diffusori, e fonometro impostato in LINEARE (nesssuna curva di pesatura), modalità FAST, nessun filtro in frequenza).

Ciascuno può giudicare se tali valori di pressione sonora possano essere ritenuti sufficienti o meno. Difficile stabilirlo come regola generale, vista la elevata soggettività nei giudizi sul volume d'ascolto.

Per me, per la musica che ascolto e per come mi piace ascoltarla, sono volumi che vanno bene 9 volte su 10, cioè non sempre.

Sono davvero tanti i fattori da considerare in questi calcoli.
Leggete il parere di un esperto:
http://www.renatogiussani.it/potenza.htm

Io mi sono fidato di un software e hardware ben ottimizzati grazie all'intervento di un egregio professionista del settore (Gianpiero Majandi).

Che funzioni bene lo conferma il programma dell'ingegner Renato Giussani (un altro grande elettroacustico).

E tanto mi basta.


Ultima modifica di Alfredo Di Pietro il Sab 28 Mag 2011 - 23:15, modificato 1 volta
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trends Audio TA 10.2, l'iconoclasta

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 28 Mag 2011 - 23:11

@flovato ha scritto:Ho letto frettolosamente la recensione.
Con grande rispetto per il lavoro di Alfredo non c'è nulla di nuovo sotto il sole e non ero stimolato ad una lettura approfondita.

Mi piacciono i recensori che rischiano e magari recensiscono nuovi apparecchi, o vanno controcorrente.
Ti invito Alfredo a recensire nuovi apparecchi, in molti nel forum si aspettano una recensione del PoPulse 2070
una novità sarebbe stata più gradita.

Tornando al topic condivido quanto hai scritto sul pot ALPS, per orecchi allenati la differenza c'è eccome e tanto per restare
controcorrente a me il Trends TA.1 (non il due) non mi è mai piaciuto.
L'ho sempre trovato troppo carico e un po faticoso all'ascolto.
Siccome ne ho avuti 2 comprerò anche il terzo Smile versione SE e vediamo se sta volta mi convincete.
Per adesso ridete pure di quanto sto per scrivere ma fino a ore 12 preferisco il mio SMSL molto meno affaticante e con una scena leggermente più ampia.

PS: (spero di non dover metter alla fine di ogni commento che nessuno di noi detiene la verità, che si fa per discutere e che si tratta di gusti) Smile

Tranquillo, vedrò di recensire anche quello (non so quando).
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trends Audio TA 10.2, l'iconoclasta

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 28 Mag 2011 - 23:13

@meraviglia ha scritto:Anch'io in passato feci una misura fonometrica per avere in mano qualcosa in più che un'impressione sui livelli di pressione sonora che l'SDA 1100 (stessa potenza del Trends) poteva sviluppare in un ambiente di 23 mq e coi diffusori in firma, di sensibilità media (89 dB/2.83 Vrms/1 metro).
Nelle parti a volume più elevato, cercando di ascoltare ai massimi livelli di potenza ma evitando ogni accenno di distorsione, il fonometro restava abbondantemente sopra gli 80 dB SPL, fino a picchi di 94dB (misura eseguita con microfono nel punto di ascolto, a circa a 2,5 m dai diffusori, e fonometro impostato in LINEARE (nesssuna curva di pesatura), modalità FAST, nessun filtro in frequenza).

Ciascuno può giudicare se tali valori di pressione sonora possano essere ritenuti sufficienti o meno. Difficile stabilirlo come regola generale, vista la elevata soggettività nei giudizi sul volume d'ascolto.

Per me, per la musica che ascolto e per come mi piace ascoltarla, sono volumi che vanno bene 9 volte su 10, cioè non sempre.

Pensa cosa verrebbe fuori con un diffusore da 95 dB/w/m...
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trends Audio TA 10.2, l'iconoclasta

Messaggio  flovato il Sab 28 Mag 2011 - 23:20

@Stentor ha scritto:
@flovato ha scritto:
Siccome ne ho avuti 2 comprerò anche il terzo Smile versione SE e vediamo se sta volta mi convincete.

Ciao Flovato ...se preferisci l'SMSL o come si chiama non c'è nulla da convincerti ...è un tuo rispettabilissimo parere personale ...certo se il 99% delle persone trova però che sia peggio suonante del Trends un dubbio dovrebbe venirti Hehe Laughing

Cmq se vuoi prendere il TA10.2SE compra la versione finale di potenza: costa meno e non ti viene la malsana idea di utilizzarlo come integrato !!!!

Io non mi fido del 99% delle persone, mi fido delle mie orecchie Very Happy e anche un po delle tue.
Il problema e che non lo hai mai ascoltato perché non ti viene neanche lontanamente il dubbio che un apparecchio sulla carta inferiore possa suonare in modo superiore.

Quando Cadeddu scrisse il famoso articolo era nella tua stessa posizione, come poteva un'apprecchio come il Trends che costa decine di volte meno suonare meglio.
La storia la conosciamo tutti.

Se lo prendo il Trends lo prendo sicuramente integrato a me i pre non piacciono. Laughing Laughing Laughing

Ciao si fa per chiacchierare cmq prima o poi riuscirò a fartelo sentire (moddato). Hello
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trends Audio TA 10.2, l'iconoclasta

Messaggio  meraviglia il Sab 28 Mag 2011 - 23:21

@Alfredo Di Pietro ha scritto:
...
Pensa cosa verrebbe fuori con un diffusore da 95 dB/w/m...

Già, ma sono appunto diffusori di sensibilità maggiore rispetto alla media.

Inoltre, generalmente, si scelgono prima i diffusori...
avatar
meraviglia
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 10.05.10
Numero di messaggi : 1413

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trends Audio TA 10.2, l'iconoclasta

Messaggio  sonic63 il Sab 28 Mag 2011 - 23:24

@Alfredo Di Pietro ha scritto:
@meraviglia ha scritto:Anch'io in passato feci una misura fonometrica per avere in mano qualcosa in più che un'impressione sui livelli di pressione sonora che l'SDA 1100 (stessa potenza del Trends) poteva sviluppare in un ambiente di 23 mq e coi diffusori in firma, di sensibilità media (89 dB/2.83 Vrms/1 metro).
Nelle parti a volume più elevato, cercando di ascoltare ai massimi livelli di potenza ma evitando ogni accenno di distorsione, il fonometro restava abbondantemente sopra gli 80 dB SPL, fino a picchi di 94dB (misura eseguita con microfono nel punto di ascolto, a circa a 2,5 m dai diffusori, e fonometro impostato in LINEARE (nesssuna curva di pesatura), modalità FAST, nessun filtro in frequenza).

Ciascuno può giudicare se tali valori di pressione sonora possano essere ritenuti sufficienti o meno. Difficile stabilirlo come regola generale, vista la elevata soggettività nei giudizi sul volume d'ascolto.

Per me, per la musica che ascolto e per come mi piace ascoltarla, sono volumi che vanno bene 9 volte su 10, cioè non sempre.

Pensa cosa verrebbe fuori con un diffusore da 95 dB/w/m...
6 db in più, cioè picchi di 100db nel punto di ascolto,

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trends Audio TA 10.2, l'iconoclasta

Messaggio  Stentor il Sab 28 Mag 2011 - 23:28

@meraviglia ha scritto:
@Alfredo Di Pietro ha scritto:
...
Pensa cosa verrebbe fuori con un diffusore da 95 dB/w/m...

Già, ma sono appunto diffusori di sensibilità maggiore rispetto alla media.

Inoltre, generalmente, si scelgono prima i diffusori...

Cmq i db sono dichiarati ...non ci credo molto che siano reali ...a meno che Alfredo li abbia testati in quel senso

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trends Audio TA 10.2, l'iconoclasta

Messaggio  Stentor il Sab 28 Mag 2011 - 23:30

@flovato ha scritto:
Io non mi fido del 99% delle persone, mi fido delle mie orecchie

Fai bene !!!!! Smile

@flovato ha scritto:
Se lo prendo il Trends lo prendo sicuramente integrato a me i pre non piacciono. Laughing Laughing Laughing

Fai male !!!!! Sad

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trends Audio TA 10.2, l'iconoclasta

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Dom 29 Mag 2011 - 0:24

@meraviglia ha scritto:
@Alfredo Di Pietro ha scritto:
...
Pensa cosa verrebbe fuori con un diffusore da 95 dB/w/m...

Già, ma sono appunto diffusori di sensibilità maggiore rispetto alla media.

Inoltre, generalmente, si scelgono prima i diffusori...

Certo, ma nulla vieta se si è particolarmente affezionati a un'elettronica, scegliere il diffusore in base a questa Smile
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trends Audio TA 10.2, l'iconoclasta

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum