T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Nuovo Douk Dac
Oggi alle 21:21 Da Luca Marchetti

» Un incredibile diluvio sonoro lungo 11 minuti!
Oggi alle 20:43 Da potowatax

» Arcam FMJ A19
Oggi alle 20:37 Da dinamanu

» Nuova alimentazione per Virtue One
Oggi alle 20:37 Da Albert^ONE

» Behringer ep1500
Oggi alle 19:32 Da dinamanu

» BILL EVANS: La magia di un trio riscoperto
Oggi alle 18:56 Da magistercylindrus

» [SS+sped] Cabinet Ciare H07 per PH 250
Oggi alle 18:45 Da Aunktintaun

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 18:11 Da lello64

» il dubbio...
Oggi alle 16:10 Da giucam61

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Oggi alle 16:08 Da pallapippo

» Steely Dan
Oggi alle 14:54 Da lello64

» Fx-Audio D802
Oggi alle 14:05 Da Kha-Jinn

» Lista JAZZ BOX SET in vendita
Ieri alle 23:47 Da andy65

» AMPLIFICATORI VINTAGE
Ieri alle 23:45 Da nerone

» Consiglio: impianto si o no e cosa (poco spazio, max 600€)
Ieri alle 19:20 Da dinamanu

» Spyro Gyra
Ieri alle 18:51 Da andy65

» l'audiofilo chi e' secondo voi?
Ieri alle 17:48 Da Kha-Jinn

» Gegè Telesforo - Nu Joy
Ieri alle 16:45 Da potowatax

» Wynton Marsalis
Ieri alle 14:45 Da andy65

» ECM Selected Recording
Ieri alle 14:32 Da andy65

» LP jazz a Roma da non perdere
Ieri alle 14:25 Da andy65

» Roy Hargrove
Ieri alle 14:09 Da andy65

» Mel Lewis & The Jazz Orchestra - Make Me Smile & Other New Works by Bob Brookmeyer
Ieri alle 14:04 Da andy65

» Bill Evans - From Left to Right
Ieri alle 14:02 Da andy65

» concerti al manzoni di milano
Ieri alle 14:01 Da andy65

» John Coltrane - Giant Steps
Ieri alle 13:58 Da andy65

» ecco l'onesto epigono ...Johnny Winter con Muddy Waters e JL Hooker
Ieri alle 13:44 Da andy65

» Tre magiche chitarre
Ieri alle 11:24 Da Zio

» Consiglio (conferma?) Nuovo Impianto (Budget 400 euro )
Ieri alle 10:43 Da nerone

» Marantz PM6006 da Amazon UK (Home AV Direct)
Ieri alle 9:56 Da giucam61

Statistiche
Abbiamo 11031 membri registrati
L'ultimo utente registrato è MUSMECI ROBERTO

I nostri membri hanno inviato un totale di 795357 messaggi in 51577 argomenti
I postatori più attivi della settimana
dinamanu
 
andy65
 
giucam61
 
lello64
 
nerone
 
Nadir81
 
Kha-Jinn
 
Albert^ONE
 
uncletoma
 
pallapippo
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15512)
 
Silver Black (15477)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9181)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 84 utenti in linea: 6 Registrati, 0 Nascosti e 78 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

domar, enrico massa, giucam61, Luca brh, Luca Marchetti, MUSMECI ROBERTO

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Batterie al Piombo - Carica / Scarica / Testing

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Batterie al Piombo - Carica / Scarica / Testing

Messaggio  madqwerty il Gio 22 Gen 2009 - 12:03

e allora, visto che state tutti con la scimmia delle batterie sulle spalle Very Happy e visto che avete attaccato questa scimmia anche a me Razz vi racconto di qualche mia esperienza, BEN lieto di ricevere critiche e suggerimenti,
mi scuso se replico info di altri thread, ma non ho trovato niente a cui ritenessi consono agganciarmi...

in breve, ho tra le mani un discreto numero di queste batterie, non sono nuove, ignoro quanta vita abbiano avuto alle spalle, e come l'abbiano vissuta..esteticamente sono ok..sto cercando di capire se sono utilizzabili, i primi test non sono per niente positivi.. Crying or Very sad

da info passatemi dai colleghi, altre lette in giro, e dalle indicazioni riportate sulle batterie,
vanno caricate a V costante, il valore dipende dal tipo di carica, sono riportati sulla batteria, cmq max 15V,
e una corrente max in avvio carica non superiore a 2.1 A , sempre come da indicazioni sulle batterie. corretto?

- per la carica, dispongo di un alimentatore da banco, doppie uscite indipendenti,
regolabili 0-100Vdc e limitazioni di corrente regolabili 0-10A (tramite pot multigiri, si va di fino) su entrambe c'è un display che indica Vout al decimo di Volt, Iout al mA, e un LED per indicare la limitazione di corrente attiva.

- per la scarica, dispongo di un tester per la misura, e della lampadina di scorta della mia macchina Very Happy credo sia una posizione dietro, 12V 21W, a 12.3V si ciuccia 1.7A, non è poco ma credo che una batteria debba poter tranquillamente sopportare una corrente continuativa simile, sennò mica mi spiego 'sti alimentatori stabilizzati da 3-5-7 A...

iniziamo (male) : tutte le batterie (prima di qualsivoglia test) rilevano a vuoto una V molto bassa, diciamo dai 4V ai 10V..collegate al carico, crollano tutte clamorosamente, stabilizzandosi tra i 3 e i 6-7V...bene, saranno scariche, passiamo al test di carica...

nella mia 'gnuransa in materia, mi aspetto che a V costante abbiano un comportamento simile ad un condensatore, percui corrente iniziale molto elevata (percui viene indicata la limitazione max iniziale) con curva esponenziale decrescente e asintoto a 0mA, o quasi...corretto?

inizio la carica, regolo le uscite a 14.9V, limito la corrente a 2A, collego + con + e - con -, e via...
già qui succede una cosa assai strana al mio ali, in pratica la limitazione di corrente funziona "strana", se voglio 200mA per esempio devo mettere il limite a 2A, se voglio 1A devo mettere il limite al max, cioè 10A...in ogni caso, non c'è verso di far uscire fuori dall'ali una I superiore a 910mA, con valori superiori ai 500mA l'ali dopo poco inizia a scaldare di brutto e accende la sua ventolina interna per non prendere fuoco...le indicazioni sui display sono verificate e corrette, la limitazione di corrente usata con semplici carichi resistivi funziona al centesimo...boh, non so di chi sia la colpa, metto la limitazione al max (10A) e lascio passare quel che vuole passare, non è mai andato sopra i 912mA, che in ogni caso credo sia una signora corrente di carica, no?

ok, adesso analizziamo la curva della corrente di carica delle varie batterie...un dramma!
non ce n'è una che si comporti come l'altra!
- in alcuni esemplari iniziano con una corrente bassissima, che rimane tale per ore e ore (ma bassa bassa eh, 60-70mA..)
- in altri iniziano con una corrente bassissima,in progressivo aumento fino a 500mA o giù di lì, e poi di nuovo a scendere, pian piano...
- a volte iniziano con una corrente bassa, 100-200mA, che poi schizza su di brutto, per poi tornare giù, per poi risalire, ridiscendere più volte..sembra quasi che gli elementi interni funzionino un po' sì un po' no...
- a volte iniziano con una corrente molto elevata,i famosi 912mA limitati che provocano abbassamento di tensione a 12.5V, poi in modo piuttosto veloce la tensione sale fino a 14.8V, l'ali si toglie la limitazione di corrente e anche questa ricomincia a scendere pian piano...
non ci capisco una mazza! Evil or Very Mad

dopo aver effettuato almeno 5-6 ora di carica ognuna, se non addirittura in alcuni casi 12-18 ore,
c'è poi da vedersela con la scarica tramite lampadina...
anche qui, quale più quale meno, si scaricano e si siedono sotto i 12V in tempi secondo me troppo rapidi (da 5 minuti a 1-2-3 ore, dipende dai casi, ma nessuna mai oltre le 3 ore, e magari aveva appena fatto 18 ore di carica)

bon, +o- ho detto tutto (e ci mancherebbe pure, visto il kilometraggio del post Very Happy )

che dite, sto perdendo tempo inutilmente su dei cadaveri di batterie? Crying or Very sad

o magari gli esemplari messi "meno peggio" si possono rendere operativi con qualche ciclo completo di carica/scarica? magari è solo molto tempo che non vengono utilizzate, magari sbaglio carica, magari sbaglio scarica...bho...

fatempi sapere, qualsiasi commento anche E SOPRATTUTTO nel mio ragionare è ben accetto,
e sarà ricompensato in birra, da venire a ritirare presso il sottoscritto.. Laughing
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batterie al Piombo - Carica / Scarica / Testing

Messaggio  cestma il Gio 22 Gen 2009 - 12:55

Ciao, anch'io ho avuto un po' di problemi iniziali con le batterie e ne ho parlato in un altro topic. Avevo a disposizioni due batterie al piombo da 12V 7A e un alimentatore tipo Zetagi da 2A e non andava niente bene, conclusione: le batterie erano andate! Ne ho comprato una nuova e un caricabatteria dedicato (un modello economico da 15 euro che cmq si stacca automaticamente e mantiene la carica) e ho avuto gli stessi problemi: dopo circa un'ora la tensione scendeva brutalmente. Ho cambiato nuovamente la batteria con una Fiamm ed è andato tutto a posto: mantiene la carica (non so di preciso per quanto tempo, ma l'ho utilizzata per diverse ore di seguito e tutto OK).
Ho montato il tutto in un contenitore molto artigianale con un deviatore per alternare l'alimentazione dell'ampli e la ricarica senza dover intervenire sui morsetti e devo dire che sono davvero soddisfatto e meravigliato dei risultati ottenuti sul piccolo Audiophonics. Miglioramenti significativi anche alimentando il Dac SuperPro. Non mi è sembrato di ascoltare particolare differenza sul KingRex rispetto alla PSU dedicata, ma mi riprometto di fare altre prove, anche perchè se i risultati fossero simili, non sarebbe giustificata la spesa della PSU rispetto ai costi contenuti dell'alimentazione a batteria.
Spero di esserti stato di un qualche aiuto, anche se non mi addentro (per incompetenza) in problemi tecnici.
Saluti
Cesare
avatar
cestma
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.11.08
Numero di messaggi : 1125
Occupazione/Hobby : Insegnante / Fotografia e ... molti altri ...
Provincia (Città) : Napoli (Sorrento)
Impianto : ... tutto per "colpa vostra"!
Spoiler:
Sorgenti: IMac - PC-Foobar2000 - Grundig DVD R - Giradischi Revolver Rebel & AT 440MLa
Transport: - iFi ILink
DAC: Theta DS PRO Basic IIIA - Theta DS PRO Basic II - V-Dac (mod. by Sonic63)
Pre: a valvole R&C - NVA P50sa - KingRex - Phono: CambridgeAudio 640P (mod. by Vincenzo)
Ampli: NVA A80 - IcePower 50ASX2 - KingRex T20U+PSU - Sure TK2050 (mod. by K8) - Sure TA2024
Diffusori: Florentia 12 Rosso Fiorentino - Sonus Faber Toy - IL Arbour 5.06 - Tannoy Mercury V1 - sub: B&W ASW 608 - IL Arbour S10(x2) - Jamo 660B
Cavi pot. NVA LS5/LS1 - Kimber Kabel 4PR - Tributaries cs164 - Cavi segn. NVA SSP - MIT MI330 - MIT Shotgun S1 - Kimber Select KS1011 - Argento/Teflon - Mogami 2964/2534 - Cavi alim. Audio Tekne - vari autocostruiti


Tornare in alto Andare in basso

Re: Batterie al Piombo - Carica / Scarica / Testing

Messaggio  Barone Rosso il Gio 22 Gen 2009 - 13:12

Le batterie NON sono dei condensatori ......

In genere non hanno un comportamento con una ricarica esponenziale come un condensatore ma cambia completamente a seconda del tipo di batteria.

Quindi non mi stupirei di nulla .....
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8035
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batterie al Piombo - Carica / Scarica / Testing

Messaggio  madqwerty il Gio 22 Gen 2009 - 13:36

ciao e innanzitutto grazie Smile
cestma ha scritto:Ciao, anch'io ho avuto un po' di problemi iniziali con le batterie e ne ho parlato in un altro topic.
puoi cortesemente dirmi quale?


un caricabatteria dedicato (un modello economico da 15 euro che cmq si stacca automaticamente e mantiene la carica)
in un negozio dove sono andato a chiedere info, han cercato di sblognarmi anche a me una roba simile, costava sui
30euri scarsi, secondo loro era una caricabatterie super-fiko, effettivamente pompava 1,5A contro gli 0,5 di quelli economici (a detta loro) e sempre a detta loro era l'unico modo per caricare bene la batteria e farla durare a lungo...al che gli ho chiesto dettagli tecnici su come si caricano le batterie al piombo, e su come il loro arnese caricava le batterie al piombo, e in pratica la risposta è stata "non ci capiamo un kezz, ma con questo vai alla grande e tutto il resto del mondo fa schifo"
...ho fatto ciao ciao con la manina, 180° su me stesso e via di corsa.. Laughing


Ho cambiato nuovamente la batteria con una Fiamm ed è andato tutto a posto:
appunto mentale per me : comprerò (eventualmente) solo batterie Fiamm Very Happy


Spero di esserti stato di un qualche aiuto
certo che sì! gracias! Smile
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batterie al Piombo - Carica / Scarica / Testing

Messaggio  madqwerty il Gio 22 Gen 2009 - 13:43

Barone Rosso ha scritto:Le batterie NON sono dei condensatori ......
sì sì, intendevo un comportamento simile .. Wink

Barone Rosso ha scritto:In genere non hanno un comportamento con una ricarica esponenziale come un condensatore ma cambia completamente a seconda del tipo di batteria.
Quindi non mi stupirei di nulla .....
ah... Don't know hai idea di quale che potrebbe essere un andamento "medio" ?
tieni presente che le mie prove sono fatte tutte con batterie al piombo, 12V 7Ah (forse due sono da 7,2Ah),
stesse dimensioni, marche diverse ma stessi identici valori di V di carica e I max iniziale..
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batterie al Piombo - Carica / Scarica / Testing

Messaggio  Barone Rosso il Gio 22 Gen 2009 - 14:12

madqwerty ha scritto:
ah... Don't know hai idea di quale che potrebbe essere un andamento "medio" ?
tieni presente che le mie prove sono fatte tutte con batterie al piombo, 12V 7Ah (forse due sono da 7,2Ah),
stesse dimensioni, marche diverse ma stessi identici valori di V di carica e I max iniziale..

Non ne ho idea .....

Comunque le batterie al pionbo vanno ricaricate a tensione costante e corrente variabile.
Quelle NiMh a corrente costante e tensione variabile

al litio ancora diverso ......

Non è che ne sappia molto.

Ma guarda qui:
http://www.tforumhifi.com/autocostruzione-f31/ricarica-batterie-solo-al-piombo-a-basso-costo-ed-efficiente-t1520.htm
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8035
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batterie al Piombo - Carica / Scarica / Testing

Messaggio  cestma il Gio 22 Gen 2009 - 14:40

I problemi avuti erano essenzialmente il fatto che le batterie non mantenevano la carica. Con l'alimentatore tipo Zetagi la questione è che rimane sempre in tensione anche quando la batteria è carica e non hai modo (se non con il tester) di verificare. Quello economico che ho preso lo puoi vedere a questo link http://www.elcart.com/_Italiano_/scheda.asp?id=3168&IDmerceo=23&IDfam=3&idBox=3168&isN4=0 , il fatto che eroghi solo 0,7A dovrebbe essere un dato positivo in quanto ho letto un po' dappertutto che le batterie al piombo vanno caricate a 1/10 del loro amperaggio. Ce ne sono altri più sofisticati, ma per ora questo mi sembra che risponda benissimo al suo scopo.
La Fiamm va bene, io ho quella da 12V 7A, ce ne è anche un'altra in catalogo sempre da 12V ma 7,2A, che dovrebbe essere leggermente migliore, ma non l'ho trovata qui da me. Il top dicono siano le Yuasa.
avatar
cestma
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.11.08
Numero di messaggi : 1125
Occupazione/Hobby : Insegnante / Fotografia e ... molti altri ...
Provincia (Città) : Napoli (Sorrento)
Impianto : ... tutto per "colpa vostra"!
Spoiler:
Sorgenti: IMac - PC-Foobar2000 - Grundig DVD R - Giradischi Revolver Rebel & AT 440MLa
Transport: - iFi ILink
DAC: Theta DS PRO Basic IIIA - Theta DS PRO Basic II - V-Dac (mod. by Sonic63)
Pre: a valvole R&C - NVA P50sa - KingRex - Phono: CambridgeAudio 640P (mod. by Vincenzo)
Ampli: NVA A80 - IcePower 50ASX2 - KingRex T20U+PSU - Sure TK2050 (mod. by K8) - Sure TA2024
Diffusori: Florentia 12 Rosso Fiorentino - Sonus Faber Toy - IL Arbour 5.06 - Tannoy Mercury V1 - sub: B&W ASW 608 - IL Arbour S10(x2) - Jamo 660B
Cavi pot. NVA LS5/LS1 - Kimber Kabel 4PR - Tributaries cs164 - Cavi segn. NVA SSP - MIT MI330 - MIT Shotgun S1 - Kimber Select KS1011 - Argento/Teflon - Mogami 2964/2534 - Cavi alim. Audio Tekne - vari autocostruiti


Tornare in alto Andare in basso

Re: Batterie al Piombo - Carica / Scarica / Testing

Messaggio  madqwerty il Gio 22 Gen 2009 - 14:50

cestma ha scritto:il fatto che eroghi solo 0,7A dovrebbe essere un dato positivo in quanto ho letto un po' dappertutto che le batterie al piombo vanno caricate a 1/10 del loro amperaggio.
ah, io sapevo che questa regola valeva per la batterie da caricare con carica lenta a corrente costante (tipo NiCd, NiMh,..) 1/10 della loro "capacità" per 12-13 ore (le 2-3 ore in più sono per sopperire alle varie perdite durante la carica)
queste al piombo si caricano a V costante e I variabile (e penso che I vari "per i fatti suoi" con l'unico vincolo del valore max da non superare)
credo eh, ne so poco anch'io.. Embarassed


Yuasa.
contro-appunto mentale comprare Fiamm oppure YUASA Ok
tenghiu! Very Happy
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batterie al Piombo - Carica / Scarica / Testing

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum