T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» upgrade 2500 max
Oggi a 13:01 Da titonic

» R.I.P GREG LAKE
Oggi a 12:54 Da alfio quinza

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Oggi a 12:39 Da Angel2000

» Madame Butterfly
Oggi a 12:27 Da valterneri

» Una storia di cavi
Oggi a 12:25 Da Suono56

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Oggi a 12:23 Da Angel2000

» Antenna FM
Oggi a 12:15 Da danout

» Cuffie bestbuy 150€ no amplificatore
Oggi a 11:50 Da bob80

» Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)
Oggi a 11:45 Da ricky84

» Consigli per impianto 2.1
Oggi a 11:23 Da giucam61

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Oggi a 11:01 Da giucam61

» Cavo ad Y RCA per Subwoofer
Oggi a 10:54 Da Masterix

» Collegare più sorgenti al T-Amp
Oggi a 10:51 Da CHAOSFERE

» Dac per Koss PortaPro?
Oggi a 10:48 Da lello64

» [NO] vendo pre+finale valvole classe A
Oggi a 8:23 Da gigetto

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Oggi a 0:33 Da RAMONE67

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Ieri a 23:52 Da giucam61

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 23:43 Da CHAOSFERE

» L'ho fatto, le ho distrutte :D
Ieri a 21:08 Da zimone-89

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Ieri a 20:53 Da dinamanu

»  il trends tamp è oggi un oggetto superato?
Ieri a 19:18 Da alexandros

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Ieri a 18:13 Da dinamanu

» AUDIOLAB 8000SE
Ieri a 16:31 Da Gabriele Barnabei

» Casse acustiche quali?b&w 684 o IL tesi 560?
Ieri a 16:26 Da rx78

» impianto entry -level
Ieri a 11:12 Da giucam61

» fissa lettore CD
Ieri a 10:54 Da giucam61

» jbl lsr 305 vs krk rokit 6 g3
Ieri a 8:41 Da luigigi

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 7:57 Da gigetto

» CAIMAN SEG
Ieri a 0:42 Da Zio

» (NA) Amplificatore Kingrex con DAC usb e uscita cuffie €270+ sped.
Ieri a 0:20 Da sonic63

» Daphile in ram
Mar 6 Dic 2016 - 23:58 Da ghiglie

» Aiuto lenco L75s
Mar 6 Dic 2016 - 20:36 Da Angel2000

» Ho preso le grado sr80e e vi porto un po' di impressioni
Mar 6 Dic 2016 - 19:02 Da dinamanu

» Alimentatore Muse i25w Ta2021 quale connettore?
Mar 6 Dic 2016 - 18:22 Da Tasso

» Messaggio per Valterneri NAD90
Mar 6 Dic 2016 - 18:05 Da enrico massa

» [to]Vincent sp 997 finali mono
Mar 6 Dic 2016 - 14:51 Da krell2

» OLD AKG K141 MONITOR E LITTLE DOT MK II V3.0
Mar 6 Dic 2016 - 14:47 Da sportyerre

» [AN] Teac UD-H01
Mar 6 Dic 2016 - 14:27 Da Masterix

» Player hi fi
Mar 6 Dic 2016 - 11:38 Da santidonau

» ultimo nato (mau 749 R.I.P)
Mar 6 Dic 2016 - 6:01 Da Tommaso Cantalice

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Lun 5 Dic 2016 - 22:40 Da eddy1963

» Vendo 2XFostex FE83EN Euro 110 con enclosures bookshelf
Lun 5 Dic 2016 - 22:14 Da potowatax

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Lun 5 Dic 2016 - 21:05 Da Sistox

» Giradischi - quesiti & consigli
Lun 5 Dic 2016 - 19:25 Da dinamanu

» nuove diva 262
Lun 5 Dic 2016 - 19:00 Da CHAOSFERE

» [NA] VENDO Monoblock Icepower 500a con Alimentazione Lineare + Cavi + Filtri di rete [700 euro)
Lun 5 Dic 2016 - 17:48 Da MrTheCarbon

» JRiver 22
Lun 5 Dic 2016 - 15:57 Da gigihrt

» Cd conviene ripararlo o....
Lun 5 Dic 2016 - 8:44 Da gigetto

» Quale cavo ottico per il CD?
Lun 5 Dic 2016 - 8:43 Da gigetto

» Cavi component Hama 1,5m.
Lun 5 Dic 2016 - 0:26 Da wolfman

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
CHAOSFERE
 
fritznet
 
dinamanu
 
lello64
 
giucam61
 
rx78
 
gigetto
 
savi
 
Masterix
 
gigihrt
 

I postatori più attivi del mese
dinamanu
 
CHAOSFERE
 
lello64
 
Angel2000
 
giucam61
 
fritznet
 
rx78
 
gigetto
 
R!ck
 
natale55
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15483)
 
Silver Black (15375)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10217)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8493)
 

Statistiche
Abbiamo 10369 membri registrati
L'ultimo utente registrato è titonic

I nostri membri hanno inviato un totale di 769419 messaggi in 50060 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 64 utenti in linea :: 6 Registrati, 3 Nascosti e 55 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

bob80, Rino88ex, scontin, Stefynus, titonic, valterneri

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Line Array, ci facciamo un pensierino?

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Line Array, ci facciamo un pensierino?

Messaggio  Switters il Mer 11 Mag 2011 - 2:22

Ciao a tutti,
è da un po' che mi frulla in testa una certa idea... progettare e costruire un paio di diffusori line array.

Mettetevi comodi, sarà un post lunghetto... Wink

Già mi immagino i commenti: "ma i line array si usano per PA, concerti, ecc... ma in che casa vivi? Hai una sala da ballo?" Smile
E qui viene il bello, non ho un salone da ballo, ma a quanto pare non è necessario averlo per poter ascoltare un line array, anzi...

L'idea dei line array nasce inizialmente durante le mie varie peregrinazioni in rete alla ricerca di informazioni, colto dalla "febbre" di costruirmi dei diffusori. Idea che ho messo da parte immediatamente per evitare distrazioni e concentrarmi su progetti più semplici e realizzabili.

Ma l'idea non se ne sta buona e decide di risaltar fuori leggendo questi due thread:
http://www.tforumhifi.com/t16040-ta-2024-e-alta-potenza
http://www.tforumhifi.com/t16612-diffusori-pipeline-che-ne-pensate

(L'argomento viene sfiorato anche in questo thread: http://www.tforumhifi.com/t16459-altoparlanti-full-range-fountek-fe50-fr135ex-in-alluminio-neodimio)

Sui line array in rete non si trova moltissimo, anzi, proprio pochino rispetto alla mole di materiale che si può trovare sulle altre tipologie di diffusori.
Però, cercando cercando qualcosina si trova. Oltre ai due progetti linkati nei thread citati (che, a mio parere, possono servire come spunto, ma presi pari pari, senza modifiche, non fanno per me), ho trovato questo forum http://www.audiocircle.com/index.php?board=127.0 , dove è linkato questo interessante documento: "Design Guidelines for Practical Near Field Line Arrays" (http://www.audioroundtable.com/misc/nflawp.pdf).

Avrete certamente notato che il titolo parla di line array per ascolti "near field" Smile e soprattutto "practical" Smile Smile

Attenzione però, qui "near field" è inteso in un'accezione un po' diversa da quella abitualmente usata, più tecnica se si vuole: "near field" indica la distanza entro la quale l'emissione sonora del diffusore ha un fronte d'onda cilindrico, "far field" quando il fronte d'onda si trasforma in sferico.

E qui gli appassionati dei piccoli tripath dovrebbero cominciare ad alzare le orecchie e le antenne, perché le cose, stando a quanto dice questo documento, iniziano a farsi parecchio interessanti: quando l'onda sonora ha un fronte d'onda cilindrico sono due le differenze fondamentali rispetto alle onde "sferiche" emesse da un normale diffusore, il primo è che l'attenuazione (cioé la diminuzione del volume sonoro) è minore, non dipende più in maniera esponenziale (quadrato) dalla distanza, ma linearmente. Vale a dire che entro il "near field" raddoppiando la distanza dal diffusore il volume diminuisce di 3dB invece che di 6dB, come avviene con gli altri diffusori. Il secondo effetto è che l'onda cilindrica ha una maggiore direttività verticale, cioé si "espande" meno in senso verticale, ciò implica che le riflessioni su pavimento e soffitto sono minori (e, se ho ben capito, anche quelle sulle pareti laterali). Una prima conseguenza (sempre stando a quanto affermato da questo documento) è che l'ascolto all'interno del near field risente meno dell'ambiente e del posizionamento dei diffusori. Una seconda conseguenza è che, grazie alla minore attenuazione e all'impiego contemporaneo di più altoparlanti, la sensibilità aumenta considerevolmente, rendendo estremamente adatti, a mio parere, i line array all'uso con i "piccoli" tripath.

Sì, direte voi (come d'altra parte ho fatto anch'io) va bene la potenza, ma come la mettiamo con la qualità? Il non plus ultra per la riproduzione stereo, della ricostruzione della scena, ecc. ecc., non sono forse i monovia proprio in virtù del fatto che la sorgente dell'emissione è un "punto"? I line array non sono forse l'esatto opposto da questo punto di vista? La ricostruzione della scena sarà pessima... naaa... nobbuono, non è quello che cerco...

A quanto pare, mi sbagliavo, sembra non sia esattamente così Smile

Riporto quanto scritto da Tony Gee nella sua pagina sui diffusori Pipeline (vedere il secondo thread citato sopra):

"Once the loudspeakers are positioned correctly, they create a large spatial image with big dynamic shades. A sort of wall of sound filled with subtle details and nuances. If pin-point imaging is your thing, then maybe a different speaker would be your choice, but even so, this loudspeaker creates a realistic 3D picture in which all the individual instruments and voices can easily be pointed out. With good orchestral recordings there is not only good left to right imaging but also there is depth in front of and behind the speakers."

[Traduzione, un tanto al chilo, fatta al volo: "Una volta che i diffusori sono posizionati correttamente creano una immagine spaziale ampia, con grandi sfumature dinamiche. Una sorta di muro sonoro ricco di sottili dettagli e sfumature. Se il vostro obiettivo è l'immagine "puntuale" allora la vostra scelta si indirezzerà verso altri tipi di diffuori, ciò nonostante questi altoparlanti creano una scena tridimensionale realistica, nella quale tutti i singoli strumenti e voci sono facilmente localizzabili. Con buone registrazioni orchestrali non solo c'è una buona immagine da sinistra a destra, ma c'è anche profondità davanti e dietro i diffusori"]

(da http://www.humblehomemadehifi.com/Pipeline.html)

Similarmente, "Design Guidelines for Practical Near Field Line Arrays" (http://www.audioroundtable.com/misc/nflawp.pdf) riporta:

Our goal is to develop a line array loudspeaker system for the home that assures that
the listener is in the near field as much as possible. We typically hear a combination of
direct sound that transverses directly from the speakers and reflected sound that comes
to us after reverberation from the walls, floor, and ceiling. But in the near field direct
sound from the speakers dominates which lessens any room effects. Hence, near field
listening is more akin to hearing the anechoic response of the speakers versus a
combination of direct sound and any room reinforcement or cancellation. We will also
realize side benefits such as an exceptionally wide soundstage and imaging if listening
occurs entirely within the near field. Any blurring from reflected sound will be minimized.
(pag. 3)

e:

A near field line array provides a different listening experience versus point source
speakers. Among the distinctions that characterize line arrays are:
· Near constant sound levels throughout the listening room
· A wider soundstage
· An image ‘sweet area’ and not an ‘sweet spot’
· Recreates live event sound dynamics
One observation from in-room listening to line arrays is that the stereo sound stage is
very wide with a large side-to-side and front-to-back sweet spot. When first heard this
enhancement of the stereo image area is in stark contrast to listeners who are familiar
with pin-point sweet spot listening from point source speakers. Again the broaden image
area is a line array manifestation as the near field sound fall off versus distance from the
speakers is less for both side-to-side and front-to-back directions within the room. As
you move within the room you can hear the opposite speaker when you are a few feet in
front of the nearest speaker. With a good line array system you can walk-up beside the
speakers and hardly sense that they are producing the sound that you hear.
(pag. 21)

La traduzione di questi ultimi due passaggi stasera non la faccio Very Happy Very Happy

Aggiungo solo che con un line array si dovrebbe guadagnare considerevolmente anche in dinamica...

Insomma, questi line array sembrerebbero potenzialmente parecchio interessanti, se qualcun altro è della stessa opinione se ne può parlare e cominciare ad esaminare qualche ipotesi di sviluppo e di ricerca. Ad esempio un'opzione tra le tante potrebbe essere la multiamplificazione, la sezione bassi del line array amplificata da un TA2020 e la sezione medioalti pilotata da un TA2024 (sempre per restare in classe T. Ma nessuno vieta di usare un gainclone per i bassi, o qualsivoglia altro amplificatore per qualsiasi sezione). Altre ipotesi si posso fare riguardo la sezione bassi: woofer in line array, in camera unica o camere separate, con caricamenti diversi o addirittura accordi diversi. Le possibilità da valutare e con cui giocare sono diverse, in campo acustico e in campo elettronico. Se a qualcuno la cosa può interessare appena ho tempo metto giù le possibilità che mi sono passate per la testa e faccio un paio di disegni.

In questo forum mi sembra che non manchino le menti brillanti e le persone capaci e di considerevole esperienza, se qualcuno volesse cimentarsi nell'impresa si può metter su un gruppo di lavoro (senza fretta, nessuno ci corre dietro) per vedere di tirar fuori, finalmente, sto benedetto T-Loudspeaker...

Ci facciamo un pensierino? Wink

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Re: Line Array, ci facciamo un pensierino?

Messaggio  fritznet il Mer 11 Mag 2011 - 2:36

La cosa si fa interessante, credo che la questione del diverso decadimento della pressione sonora valga anche per i sistemi DML , leggendo quello che dicono chi li ha provati.
Un bel line array di una decina di largabanda da 2" spinto da una decina di TA2024 , chissà com'è ?Happy shock

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8493
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale


Tornare in alto Andare in basso

Re: Line Array, ci facciamo un pensierino?

Messaggio  Alessandro LXIV il Mer 11 Mag 2011 - 8:28

@Switters ha scritto:
In questo forum mi sembra che non manchino le menti brillanti e le persone capaci e di considerevole esperienza, se qualcuno volesse cimentarsi nell'impresa si può metter su un gruppo di lavoro (senza fretta, nessuno ci corre dietro) per vedere di tirar fuori, finalmente, sto benedetto T-Loudspeaker...

Ci facciamo un pensierino? Wink
Sempre li si va a sbattere...
http://www.tforumhifi.com/t14787p210-sondaggio-progetto-eco-per-t-forum#265829

Dei diffusori che esaltino le qualità dei classe T in particolare del TA2024 preamplificato a valvole che sembra essere lo stato dell'arte della classe.

Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Line Array, ci facciamo un pensierino?

Messaggio  Switters il Mer 11 Mag 2011 - 11:15

@Alessandro LXIV ha scritto:
Sempre li si va a sbattere...
http://www.tforumhifi.com/t14787p210-sondaggio-progetto-eco-per-t-forum#265829

Dei diffusori che esaltino le qualità dei classe T in particolare del TA2024 preamplificato a valvole che sembra essere lo stato dell'arte della classe.

Ciao Alessandro, sto seguendo anch'io quel thread con attenzione Smile

Certo, l'obbiettivo in parte è lo stesso, vale a dire la costruzioni di buoni diffusori ben pilotabili da un 2024 (ciò non impedisce ovviamente di pilotarli con altri amplificatori), ma la natura e tipologia dei diffusori è diversa. Nonostante i comuni obbiettivi penso che i progetti non si sovrappongano, il progetto di wasky e rattaman è ad uno stadio molto più avanzato, una volta scelti gli altoparlanti resta da stabilire la struttura del box e progettare i crossover, e credo che grazie alla loro esperienza e competenza, wasky e rattaman troveranno delle valide e brillanti soluzioni a breve.

Per quanto riguarda i line array invece (sempre ammesso che qualcuno sia interessato a partecipare al gruppo di lavoro) si partirebbe praticamente da zero, c'è da fare della ricerca, raccogliere tutte le idee, metterle sul tavolo e discuterne, ci sarà da sperimentare e da misurare. Non lo vedo come un lavoro finalizzato alla costruzione di un solo modello di diffusore. Soprattutto inizialmente sarà necessario capire e imparare a conoscere la tipologia, prima di cominciare a tracciare delle strade è necessario farsi un'ìdea del territorio e, a quanto pare, il territorio "home line array" sembra poco esplorato... Very Happy Very Happy

Una volta che si capisce come muoversi, come dimensionare il box e quale struttura è meglio dargli, come disporre gli altoparlanti e come abbinarli, come amplificarli, ecc ecc... poi ognuno potrà decidere quali e quanti inserirne, come pilotarli... La mia idea è quella di un progetto il più aperto possibile, che non precluda, se possibile, nessuna strada a priori. Ovviamente in fase di realizzazione qualche paletto si dovrà mettere e bisognerà stabilire una o due o tre strade da esplorare e dare precedenza a quelle, ma credo non si arriverà a quel punto né domani né dopodomani... anche perché il tempo a disposizione, per quanto mi riguarda, è quello che è... d'altra parte non ho fretta Smile Smile
Credo che quando si arriverà a quel punto wasky e rattaman avranno già costruito da un bel pezzo il diffusore su cui stanno lavorando adesso, e magari anche più di uno... Wink

Anzi, quando avranno finito, se saranno interessati e se ne avranno tempo e voglia, potranno dare un importante contributo all'eventuale progetto line array... Wink

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Re: Line Array, ci facciamo un pensierino?

Messaggio  Alessandro LXIV il Mer 11 Mag 2011 - 11:33

Non posso che augurarti buon progetto. Very Happy

Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Line Array, ci facciamo un pensierino?

Messaggio  Switters il Mer 11 Mag 2011 - 12:48

@Alessandro LXIV ha scritto:Non posso che augurarti buon progetto. Very Happy

Grazie Alessandro, ma credo sia prematuro parlare di "progetto" Smile

Già che ci sono approfitto dell'occasione presentata dal tuo post per fare una precisazione in proposito, al fine anche di evitare possibili equivoci e fraintendimenti. Io non lo considero affatto un "mio" progetto, se fosse stato un "mio" progetto credo che ne avrei forse parlato solo una volta portato a termine.
Un progetto adesso come adesso non c'è ancora, io metto solo sul tappeto delle idee, come può fare chiunque altro, se queste idee (neppure queste le ritengo mie, poiché le idee di per sé non possono appartenere a nessuno, o meglio, appartengono a tutti coloro che le condividono) verranno ritenute interessanti da qualcuno, allora, se ci sarà tempo e voglia, potrà nascere un gruppo per lavorare su un progetto. Gruppo a cui potrei benissimo anche non partecipare, magari domani mi appassiono di farfalle tropicali e coleotteri mediterranei e mi dedico anima e corpo a loro Very Happy Very Happy Very Happy
E, se anche vi partecipassi, il progetto continuerà comunque a non essere "mio", sarà del forum, o meglio delle persone che vi parteciperanno attivamente.

Spero di essere riuscito a esprimere chiaramente il mio (e questo sì che è proprio "mio") punto di vista Very Happy Very Happy Very Happy

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Re: Line Array, ci facciamo un pensierino?

Messaggio  Switters il Mer 11 Mag 2011 - 14:52

@fritznet ha scritto:La cosa si fa interessante, credo che la questione del diverso decadimento della pressione sonora valga anche per i sistemi DML , leggendo quello che dicono chi li ha provati.
Un bel line array di una decina di largabanda da 2" spinto da una decina di TA2024 , chissà com'è ?Happy shock

Una decina di TA2024? Com'é, chiedi? Credo sia una specie di bomba Very Happy Very Happy Very Happy
A spanne fanno un totale di un cento, centocinquanta watt di potenza massima e dai sessanta ai centodieci watt a bassa distorsione...
Se hai necessità di tutta quella potenza bisognerebbe capire qual è il modo migliore di mettere insieme la multiamplificazione. Io credo di avere bisogno di meno watt, mi pare di aver letto che per pilotare bene un line array di quelli citati (non ricordo se lo diceva Gee a proposito delle Pipeline, se l'ho trovato sull'altro forum o se l'ho letto da qualche altra parte) era sufficiente un valvolare da una decina di watt.

Io avevo ipotizzato una sezione bassi pilotata da un TA2020 e quella medioalti da un TA2024 (due ampli, 2020+2024 per ogni diffusore), ma è solo una delle tante ipotesi che si possono fare.

Se riesco entro il fine settimana faccio qualche disegno/schema e lo posto.

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Re: Line Array, ci facciamo un pensierino?

Messaggio  fritznet il Mer 11 Mag 2011 - 15:15

@Switters ha scritto:
@fritznet ha scritto:La cosa si fa interessante, credo che la questione del diverso decadimento della pressione sonora valga anche per i sistemi DML , leggendo quello che dicono chi li ha provati.
Un bel line array di una decina di largabanda da 2" spinto da una decina di TA2024 , chissà com'è ?Happy shock

Una decina di TA2024? Com'é, chiedi? Credo sia una specie di bomba Very Happy Very Happy Very Happy
A spanne fanno un totale di un cento, centocinquanta watt di potenza massima e dai sessanta ai centodieci watt a bassa distorsione...
Se hai necessità di tutta quella potenza bisognerebbe capire qual è il modo migliore di mettere insieme la multiamplificazione. Io credo di avere bisogno di meno watt, mi pare di aver letto che per pilotare bene un line array di quelli citati (non ricordo se lo diceva Gee a proposito delle Pipeline, se l'ho trovato sull'altro forum o se l'ho letto da qualche altra parte) era sufficiente un valvolare da una decina di watt.

Io avevo ipotizzato una sezione bassi pilotata da un TA2020 e quella medioalti da un TA2024 (due ampli, 2020+2024 per ogni diffusore), ma è solo una delle tante ipotesi che si possono fare.

Se riesco entro il fine settimana faccio qualche disegno/schema e lo posto.

sezione bassi un tk2050, medi un ta2020 , alti ta2024.... Cool

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8493
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale


Tornare in alto Andare in basso

Re: Line Array, ci facciamo un pensierino?

Messaggio  Switters il Mer 11 Mag 2011 - 18:16

@fritznet ha scritto:
sezione bassi un tk2050, medi un ta2020 , alti ta2024.... Cool

Ma allora sei uno spendaccione... Laughing Laughing Laughing
Scherzi a parte, non ho mai sentito il tk2050, e adesso come adesso non saprei neanche quante sezioni adottare e come ripartirle. Ma questo non è un problema, per come la vedo io. Una volta individuati quali sono i paletti (numero di altoparlanti in parallelo per ogni gruppo da mettere in serie, ecc), all'interno di questi poi ognuno può giostrasela come vuole. Il problema vero, secondo me, riguarda proprio la multiamplificazione, come ripartire le frequenze da smistare ai vari ampli e ai loro canali. Crossover passivi? E' forse la soluzione più semplice ed economica ma a livello qualitativo è forse inferiore ad altre... o quella che ho appena scritta è una fesseria tremenda?
Crossover attivi? Di che tipo? Linkwitz? Con FPGA? C'è qualche processore DSP che può aiutare alla bisogna?

Come vedi, tante domande e, per adesso, poche risposte Very Happy Very Happy Very Happy

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Re: Line Array, ci facciamo un pensierino?

Messaggio  rattaman il Gio 19 Mag 2011 - 14:05

switter guarda un pò cosa ho trovato.....studiamolo un pò...io ho dato un leggero sguardo quando ritorno stasera a casa lo leggo con calma!!!! Wink
http://www.axiomedia.it/comuni/TB/PDF/Progetto_KIS.pdf

rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato

Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5128
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : DISOCCUPATO
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto :
Spoiler:
Lettore CD :Marantz CD67 special edition.
Amplificatore: Cambridge Audio Azur 640A .

Diffusori: PSB alpha B1.
Stand: Autocostruiti.[/b]
Mie Realizzazioni:




Tornare in alto Andare in basso

Re: Line Array, ci facciamo un pensierino?

Messaggio  Switters il Gio 19 Mag 2011 - 23:09

Ciao Gennaro, sembra una lettura interessante, appena posso leggerò con attenzione, grazie mille.

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Re: Line Array, ci facciamo un pensierino?

Messaggio  wasky il Lun 5 Set 2011 - 14:30

Progetto intrigante io ci sto a livello di supporto anche economico e per il materiale se dovesse servire Smile

Domanda: Quanto devono essere alti
Risposta: Molto cosi si va sulla dimensione verticale Laughing

Dai dai diffusore ricco mi ci ficco Dribbling questo si che è un progetto che non si vede spesso


_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger

wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Line Array, ci facciamo un pensierino?

Messaggio  wasky il Lun 5 Set 2011 - 14:43

Riporto da altro topic una soluzione in classe T di multi amplificazione

Uno di questi DSP 2 x 4 per Taglio Xover e Delay

http://www.minidsp.com/products/minidspkits/2-x-in-4-x-out



Sezione Bassi Fenice 100 a ponte 150 watt x 2 Pezzi = 160 € da Audioskeggia

http://www.audioskeggia.com/contents/it/p108.html



Sezione Medio Alti Fenice 100 90+90 watt 1 Pezzo 79 € da Audioskeggia

http://www.audioskeggia.com/contents/it/p28.html




Il tutto cablato dentro un unico Cabinet e con potenziometri sostituiti ovviamente con 3 ALPS Blu

Possibilità di out bilanciate XLR per connetterci anche altri amplificatori

DSP a 52 Bit facile da usare


_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger

wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Line Array, ci facciamo un pensierino?

Messaggio  Switters il Lun 5 Set 2011 - 14:46

@wasky ha scritto:Progetto intrigante io ci sto a livello di supporto anche economico e per il materiale se dovesse servire Smile

Domanda: Quanto devono essere alti
Risposta: Molto cosi si va sulla dimensione verticale Laughing

Dai dai diffusore ricco mi ci ficco Dribbling questo si che è un progetto che non si vede spesso


Mi fa piacere vederti così entusiasta... Very Happy

L'altezza dipende dalla distanza di ascolto e dalla frequenza. Dovrebbe esserci la formula nel pdf che ho linkato... adesso purtroppo non ho tempo, stasera (o stanotte) vedo di risponderti come si deve.

Comunque, in generale, più è bassa la frequenza (o più lontano è il punto di ascolto) e più alto dovrebbe essere l'array. Questo perché l'ascolto avvenga in ambito "near field", vale a dire entro quella distanza dai diffusori in cui il fronte d'onda si propaga cilindricamente e non sfericamente. Quando l'onda ha un fronte cilindrico l'attenuazione è molto minore che quando è sferico, quindi maggiore efficienza. E con più altoparlanti anche maggiore dinamica e minore "distorsione", a parità di volume i coni degli AP hanno una minore escursione, che dovrebbe permettergli di restare nel range di escurione della bobina in cui hanno un comportamento lineare.

L'altezza però il problema WAF / posizionamento. Quanti di noi sarebbero disposti (o non sono impediti dal loro arredamento attuale) a mettersi in ambiente due diffusori alti due metri? L'altezza ideale sarebbe da pavimento a soffitto... Very Happy Very Happy

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Re: Line Array, ci facciamo un pensierino?

Messaggio  Switters il Lun 5 Set 2011 - 14:52

@wasky ha scritto:Riporto da altro topic una soluzione in classe T di multi amplificazione

Uno di questi DSP 2 x 4 per Taglio Xover e Delay

http://www.minidsp.com/products/minidspkits/2-x-in-4-x-out

Mannaggia... un vulcano sei... ma io adesso non posso starti dietro, devo lavorare... e non sai quanto mi dispiace... Very Happy Very Happy Very Happy

Anche sulla multiamplificazione ho fatto qualche pensierino, e ho già un'idea più o meno definita. Ma sul discorso pilotaggio del line array, secondo me, si devono necessariamente prendere in considerazione più alternative. O meglio, dare la possibilità di pilotarli anche con gli amplificatori che già si possiedono.

Appena ho tempo ti faccio un riassunto delle mie pensate/dilemmi... Smile

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Re: Line Array, ci facciamo un pensierino?

Messaggio  sonic63 il Lun 5 Set 2011 - 16:35

@Switters ha scritto:

Il problema vero, secondo me, riguarda proprio la multiamplificazione, come ripartire le frequenze da smistare ai vari ampli e ai loro canali. Crossover passivi? E' forse la soluzione più semplice ed economica ma a livello qualitativo è forse inferiore ad altre... o quella che ho appena scritta è una fesseria tremenda?
Crossover attivi? Di che tipo? Linkwitz? Con FPGA? C'è qualche processore DSP che può aiutare alla bisogna?

Come vedi, tante domande e, per adesso, poche risposte Very Happy Very Happy Very Happy

Innanzitutto, da fortunato possessore di una coppia di diffusori (autocostruiti) che usano per la via medio alta (da 450Hz in sù) un altoparlante ad emissione cilindrica ( l'altoparlante in questione è alto quasi 120 cm., tutto il diffusore 1,80) che per alcuni versi ha un'emissione simile ad un array, posso dirti che effettivamente la scena è eccezionale (però nel mio caso è aiutata dall'emissione dipolare), che l'emissione verso pavimento e soffitto è praticamente zero (ho fatto parecchie prove) e che la diminuzione di pressione acustica all'aumentare della distanza è minore rispetto ad un'altoparlante tradizionale (anche qui con verifiche pratiche).
Io credo che realizzare un sistema d'altoparlanti in array sarà sicuramente molto stimolante, ma anche abbastanza impegnativo, mettere d'accordo una decina d'altoparlanti non è cosa semplice, ma visto l'entusiasmo, la voglia di fare e le competenze tecniche di alcuni T-forumer, è sicuramente fattibile con ottimi risultati.
Sono convinto (parere personale, o almeno io così farei ) che per ottenere risultati allo stato dell'arte un filtraggio passivo è improponibile, anzi secondo me un ampli per ogni altoparlante con linee di ritardo regolate ad hoc è una strada percorribile ( un'altra potrebbe essere la disposizione fisica degli altoparlanti) per superare i problemi di sfasamento ( a frequenze medio alte) dovuti alle distanze tra le sorgenti.

<<Crossover passivi? E' forse la soluzione più semplice ed economica ma a livello qualitativo è forse inferiore ad altre>>

Se ti riferisci a filtri passivi di segnale da usare per la multiamplificazione non sono assolutamente d'accordo.
Quando è possibile usarla ( ovvero quando volendola usare si scelgono altoparlanti adatti e le elettroniche, soprattutto il pre lo permettono) è la soluzione sonicamente di gran lunga migliore, ma anche quella più laboriosa da mettere a punto.
Concordo sul fatto che è la più economica, anche perchè il costo degli altoparlanti e delle elettroniche necessarie te lo ritrovi in qualità d'ascolto.
Comunque a prescindere non li vedo adatti per un progetto del genere.

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5133
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Line Array, ci facciamo un pensierino?

Messaggio  Switters il Lun 5 Set 2011 - 17:06

@sonic63

Ciao, stavo pensando proprio a te e ai tuoi diffusori Smile
Credo che sui medio alti i tuoi diffusori siano perfettamente assimilabili ai line array.
Se ben ricordo sono due vie, bassi e medio-alti, giusto? In tal caso sarebbe proprio ciò che vorrei sperimentare io, solo che invece dei tweeter a nastro vorrei provare con degli economici full-range "aiutati" da dei woofer.

Una curiosità, perché hai scelto di tagliare a 450Hz ? Se non sbaglio i tuoi tweeter sono in grado di scendere più in basso...
Un'altra curiosità: che potenze hai di amplificazione sulle due vie?

Prima o poi dovrai descriverci un po' più in dettaglio il tuo impianto... Very Happy

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Re: Line Array, ci facciamo un pensierino?

Messaggio  sonic63 il Lun 5 Set 2011 - 19:08

@Switters ha scritto:@sonic63

Ciao, stavo pensando proprio a te e ai tuoi diffusori Smile
Credo che sui medio alti i tuoi diffusori siano perfettamente assimilabili ai line array.
Se ben ricordo sono due vie, bassi e medio-alti, giusto? In tal caso sarebbe proprio ciò che vorrei sperimentare io, solo che invece dei tweeter a nastro vorrei provare con degli economici full-range "aiutati" da dei woofer.

Una curiosità, perché hai scelto di tagliare a 450Hz ? Se non sbaglio i tuoi tweeter sono in grado di scendere più in basso...
Un'altra curiosità: che potenze hai di amplificazione sulle due vie?

Prima o poi dovrai descriverci un po' più in dettaglio il tuo impianto... Very Happy
il medio alto è assimilabile ad un array, ma non è proprio la stessa cosa, l'altoparlante dei miei diffusori è un'unica sorgente lineare, il nastro è lungo 112 cm., un'array sono tanti altoparlanti separati, comunque in prima approssimazione hanno lo stesso tipo di emissione.
Non lo chiamare tweeter Very Happy , proprio perchè non lo è può scendere in basso , la membrana è leggera quasi quanto quella di un tweeter, ma la grandezza della superficie emissiva gli permette di riprodurre anche frequenze abbastanza basse ( la frequenza di risonanza è 16 Hz !!!!! ), con una grande velocità ( se non ricordo male 6 Kg di magneti per altoparlante) e bassa distorsione perchè la forza di pilotaggio è distribuita su tutta la superficie dell'altoparlante.
Si, tagliati a 12db per ottava possono scendere a 250 Hz, ma io volevo un taglio a 6db che considero più musicale, e poi usando filtri passivi era più facile e meno invasivo un 6db che un 12. Tagliati a 6db non può farli scendere più in basso, avresti una perdita di dinamica inaccettabile.
Io credo che quando è possibile è meglio usare un taglio a pendenza più bassa, naturalmente altri la pensano esattamente al contrario, ma questa è stata la mia scelta, gli altri fanno le loro.
I finali dei medio bassi (due Audax da 170mm in parallelo) sono circa 60 Watt in classe A, i nastri sono pilotati da due 25 Watt in classe A, i sub ( 2 x 2 Ciare HW 321) 300 watt in classe AB.
I 4 finali in classe A sono uguali, stesso guadagno in tensione (cioè 1 , più finale di così...) stessi componenti : IGBT TOSHIBA, cambia il numero di finali ( e quindi la capacità di trasferire corrente al carico) e la tensione d'alimentazione.
Tieni conto che un finale che lavora solo su una porzione del segnale musicale ( come accade in multiamplificazione) è in grado di trasferire sul carico molta più potenza, cioè se hai un finale da 60 W + uno da 25 W, non hai a disposizione una potenza di 85 Watt, ma molto più alta, e non sto parlando di sensazioni d'ascolto, ma di leggi della fisica.
Per tutto quello che vuoi sapere sono a disposizione. Very Happy

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5133
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Line Array, ci facciamo un pensierino?

Messaggio  schwantz34 il Lun 5 Set 2011 - 19:12

6db di ottava ? Con diffusori in multiamplificazione? Fossi nelle tue scarpe (anzi ciabatte, da una foto che ricordo postata in un meeting napulitan) proverei delle amplificazioni nva ... :-)

schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15483
Località : bassa padan(i?)a
Impianto :
setup:
IMPIANTO MAIN :casse: EPOS ES22, amps: NVA TSS MKII + NVA A70 MONO (biamp), preamp: NVA P90, cdp:NAIM 5I2, SONY ESD227 "termoionico" , sorgente su "files" e internet radio: SQUEEZEBOX TOUCH+ AUDIOLAB M-DAC pre phono:NVA PHONO2, tt:PIONEER PL71, cart: DENON DL 302, TECHNICS SL1200MK2, cart:DENON DL160, cableria:NVA LS5, NVA SSP

SETUP SCUFF: amp: NVA AP10P, LITTLE DOT MKII, DOCET SCUFFAMP cdp: ARCAM CD192 DIVA, scuff: BEYERD DT990PRO, AKG K550, GRADO SR225, C. AURVANA L! , CABLERIA:NVA


casse in standby:ROYD MINSTREL, REGA XEL, ROYD SINTRA, PODIUM SOUND .5, SONUS FABER PARVA FM2

amp in standby:NVA AP70, INCA TECH CLAYMORE

phono in standby: SONNETEER SEDLEY

tt in standby: SONY, cart: stanton



http://www.youtube.com/watch?v=rbFtVzS1sYY&#8206;

Tornare in alto Andare in basso

Re: Line Array, ci facciamo un pensierino?

Messaggio  sonic63 il Lun 5 Set 2011 - 19:15

@schwantz34 ha scritto:6db di ottava ? Con diffusori in multiamplificazione? Fossi nelle tue scarpe (anzi ciabatte, da una foto che ricordo postata in un meeting napulitan) proverei delle amplificazioni nva ... :-)
Si quello con le ciabatte ero io Cool
perchè dovrei provare le nva ?

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5133
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Line Array, ci facciamo un pensierino?

Messaggio  schwantz34 il Lun 5 Set 2011 - 19:17

@sonic63 ha scritto:
@schwantz34 ha scritto:6db di ottava ? Con diffusori in multiamplificazione? Fossi nelle tue scarpe (anzi ciabatte, da una foto che ricordo postata in un meeting napulitan) proverei delle amplificazioni nva ... :-)
Si quello con le ciabatte ero io Cool
perchè dovrei provare le nva ?

non è un obbligo :-) ..., se avessi i tuoi diffusori, che paiono essere sonicamente eccellenti (almeno, stando ai racconti fatti da alcuni che li hanno sentiti) , proverei NVA perchè si sposano al meglio con diffusori con xover del 1 ordine, e sono ottimi in multiamplificazione passiva, tutto qui... :-)

schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15483
Località : bassa padan(i?)a
Impianto :
setup:
IMPIANTO MAIN :casse: EPOS ES22, amps: NVA TSS MKII + NVA A70 MONO (biamp), preamp: NVA P90, cdp:NAIM 5I2, SONY ESD227 "termoionico" , sorgente su "files" e internet radio: SQUEEZEBOX TOUCH+ AUDIOLAB M-DAC pre phono:NVA PHONO2, tt:PIONEER PL71, cart: DENON DL 302, TECHNICS SL1200MK2, cart:DENON DL160, cableria:NVA LS5, NVA SSP

SETUP SCUFF: amp: NVA AP10P, LITTLE DOT MKII, DOCET SCUFFAMP cdp: ARCAM CD192 DIVA, scuff: BEYERD DT990PRO, AKG K550, GRADO SR225, C. AURVANA L! , CABLERIA:NVA


casse in standby:ROYD MINSTREL, REGA XEL, ROYD SINTRA, PODIUM SOUND .5, SONUS FABER PARVA FM2

amp in standby:NVA AP70, INCA TECH CLAYMORE

phono in standby: SONNETEER SEDLEY

tt in standby: SONY, cart: stanton



http://www.youtube.com/watch?v=rbFtVzS1sYY&#8206;

Tornare in alto Andare in basso

Re: Line Array, ci facciamo un pensierino?

Messaggio  sonic63 il Lun 5 Set 2011 - 19:30

@schwantz34 ha scritto:
@sonic63 ha scritto:
@schwantz34 ha scritto:6db di ottava ? Con diffusori in multiamplificazione? Fossi nelle tue scarpe (anzi ciabatte, da una foto che ricordo postata in un meeting napulitan) proverei delle amplificazioni nva ... :-)
Si quello con le ciabatte ero io Cool
perchè dovrei provare le nva ?

non è un obbligo :-) ..., se avessi i tuoi diffusori, che paiono essere sonicamente eccellenti (almeno, stando ai racconti fatti da alcuni che li hanno sentiti) , proverei NVA perchè si sposano al meglio con diffusori con xover del 1 ordine, e sono ottimi in multiamplificazione passiva, tutto qui... :-)
Caro Schwantz,
gli nva saranno ottimi finali ( io ricordo il primo che uscì, mi pare si chiamasse "50", forse 15 ani fà), ma non hai sentito i miei..... Very Happy .
Comunque non si tratta di "multiamplificazione passiva " cioè un finale, che funziona a gamma intera, per ogni altoparlante a sua volta filtrato da un cross-over passivo di potenza.
Ma di una "multiamplificazione attiva " in cui ogni altoparlante(senza filtro cross-over) è pilotato nella gamma di frequenze che gli compete da un finale filtrato in ingresso.
Nel mio caso invece di usare i "soliti" filtri attivi ad operazionali Orrified , ho usato dei filtri passivi a livello di segnale (tra pre e finale).
Edit : P.S. capisci bene che non sono i diffusori che suonano bene, collegati a due cessi suonerebbero uno schifo !
è tutto l'impianto che suona, a volte ce ne dimentichiamo ( la solita storia della catena che è forte quanto l'anello più debole). un buon suono si ottiene da un' impianto ben assortito.

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5133
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Line Array, ci facciamo un pensierino?

Messaggio  schwantz34 il Lun 5 Set 2011 - 19:36

@sonic63 ha scritto:
Caro Schwantz,
gli nva saranno ottimi finali ( io ricordo il primo che uscì, mi pare si chiamasse "50", forse 15 ani fà),

beh....a dire il vero i primi sono usciti poco meno di 30 anni fa ma fa' lo stesso ;-)


ma non hai sentito i miei..... Very Happy .
per carita' saran buoni...ma anche te non hai sentito un tss mkII o un paio di mono a80 o a70 con pre passivo p90sa---


Comunque non si tratta di "multiamplificazione passiva " cioè un finale, che funziona a gamma intera, per ogni altoparlante a sua volta filtrato da un cross-over passivo di potenza.
Ma di una "multiamplificazione attiva " in cui ogni altoparlante(senza filtro cross-over) è pilotato nella gamma di frequenze che gli compete da un finale filtrato in ingresso.
Nel mio caso invece di usare i "soliti" filtri attivi ad operazionali Orrified , ho usato dei filtri passivi a livello di segnale (tra pre e finale).


ah...capisco...avevo inteso diversamente...buoni ascolti allora.
s.

schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15483
Località : bassa padan(i?)a
Impianto :
setup:
IMPIANTO MAIN :casse: EPOS ES22, amps: NVA TSS MKII + NVA A70 MONO (biamp), preamp: NVA P90, cdp:NAIM 5I2, SONY ESD227 "termoionico" , sorgente su "files" e internet radio: SQUEEZEBOX TOUCH+ AUDIOLAB M-DAC pre phono:NVA PHONO2, tt:PIONEER PL71, cart: DENON DL 302, TECHNICS SL1200MK2, cart:DENON DL160, cableria:NVA LS5, NVA SSP

SETUP SCUFF: amp: NVA AP10P, LITTLE DOT MKII, DOCET SCUFFAMP cdp: ARCAM CD192 DIVA, scuff: BEYERD DT990PRO, AKG K550, GRADO SR225, C. AURVANA L! , CABLERIA:NVA


casse in standby:ROYD MINSTREL, REGA XEL, ROYD SINTRA, PODIUM SOUND .5, SONUS FABER PARVA FM2

amp in standby:NVA AP70, INCA TECH CLAYMORE

phono in standby: SONNETEER SEDLEY

tt in standby: SONY, cart: stanton



http://www.youtube.com/watch?v=rbFtVzS1sYY&#8206;

Tornare in alto Andare in basso

Re: Line Array, ci facciamo un pensierino?

Messaggio  piero7 il Lun 5 Set 2011 - 19:51

@sonic63 ha scritto:
@schwantz34 ha scritto:
@sonic63 ha scritto:
@schwantz34 ha scritto:6db di ottava ? Con diffusori in multiamplificazione? Fossi nelle tue scarpe (anzi ciabatte, da una foto che ricordo postata in un meeting napulitan) proverei delle amplificazioni nva ... :-)
Si quello con le ciabatte ero io Cool
perchè dovrei provare le nva ?

non è un obbligo :-) ..., se avessi i tuoi diffusori, che paiono essere sonicamente eccellenti (almeno, stando ai racconti fatti da alcuni che li hanno sentiti) , proverei NVA perchè si sposano al meglio con diffusori con xover del 1 ordine, e sono ottimi in multiamplificazione passiva, tutto qui... :-)
Caro Schwantz,
gli nva saranno ottimi finali ( io ricordo il primo che uscì, mi pare si chiamasse "50", forse 15 ani fà), ma non hai sentito i miei..... Very Happy .
Comunque non si tratta di "multiamplificazione passiva " cioè un finale, che funziona a gamma intera, per ogni altoparlante a sua volta filtrato da un cross-over passivo di potenza.
Ma di una "multiamplificazione attiva " in cui ogni altoparlante(senza filtro cross-over) è pilotato nella gamma di frequenze che gli compete da un finale filtrato in ingresso.
Nel mio caso invece di usare i "soliti" filtri attivi ad operazionali Orrified , ho usato dei filtri passivi a livello di segnale (tra pre e finale).
Edit : P.S. capisci bene che non sono i diffusori che suonano bene, collegati a due cessi suonerebbero uno schifo !
è tutto l'impianto che suona, a volte ce ne dimentichiamo ( la solita storia della catena che è forte quanto l'anello più debole). un buon suono si ottiene da un' impianto ben assortito.

ce li fai vedere? Sono curioso di sapere come hai gestito i filtri passivi dopo il pre (ho capito bene?)

piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Line Array, ci facciamo un pensierino?

Messaggio  sonic63 il Lun 5 Set 2011 - 20:17

Si hai capito bene, dopo faccio un paio di foto.
adesso sto cucinando Wink

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5133
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum