T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Lettore CD max 200 euro
Oggi a 0:35 Da dinamanu

» Recupero vinile rovinato
Oggi a 0:27 Da dinamanu

» nuove diva 262
Oggi a 0:13 Da dinamanu

» JRiver 22
Ieri a 23:19 Da Nadir81

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Ieri a 22:57 Da p.cristallini

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Ieri a 21:38 Da SubitoMauro

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 19:41 Da CHAOSFERE

» Quale cavo ottico per il CD?
Ieri a 19:00 Da giucam61

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Ieri a 18:44 Da Tasso

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Ieri a 16:48 Da MrTheCarbon

» Problemi con la rotazione a 45RPM - Thorens
Ieri a 16:11 Da enrico massa

» Giradischi - quesiti & consigli
Ieri a 15:52 Da p.cristallini

» leboncoin.fr: Qualcuno è riuscito a comprare qualcosa?
Ieri a 15:04 Da R!ck

» AUDIOLAB 8000SE
Ieri a 14:38 Da Gabriele Barnabei

» [Risolto]ECC99
Ieri a 12:55 Da dinamanu

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Ieri a 12:12 Da kondor

» Player hi fi
Ieri a 12:09 Da Tasso

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 11:07 Da gigetto

» (BO) vendo diffusori Klipsch Heresy 3 1200 euro+ss
Ieri a 9:27 Da schwantz34

» impianto entry -level
Ieri a 9:20 Da giucam61

» NO al solito condotto reflex
Ven 2 Dic 2016 - 23:17 Da Abe1977

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ven 2 Dic 2016 - 18:45 Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ven 2 Dic 2016 - 18:32 Da Angel2000

» Player portatile
Ven 2 Dic 2016 - 18:13 Da p.cristallini

» Fonometro Professionale
Ven 2 Dic 2016 - 16:01 Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Ven 2 Dic 2016 - 15:53 Da gigetto

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Ven 2 Dic 2016 - 9:43 Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Ven 2 Dic 2016 - 9:16 Da lello64

» CAIMAN SEG
Ven 2 Dic 2016 - 9:14 Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Ven 2 Dic 2016 - 8:04 Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Ven 2 Dic 2016 - 6:40 Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Ven 2 Dic 2016 - 0:01 Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Gio 1 Dic 2016 - 23:45 Da dinamanu

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Angel2000

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Gio 1 Dic 2016 - 21:06 Da Angel2000

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Gio 1 Dic 2016 - 19:48 Da tix88

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Gio 1 Dic 2016 - 12:12 Da luigigi

» Vintage VS nuovo ma new entry...
Gio 1 Dic 2016 - 10:58 Da emmeci

» Consiglio amplificatore buon rapporto qualità/prezzo
Gio 1 Dic 2016 - 10:15 Da dinamanu

» Verdi - consigli per gli acquisti
Gio 1 Dic 2016 - 10:10 Da luigigi

» Pioneer PL12 in pensione.....o forse no?
Gio 1 Dic 2016 - 9:52 Da Motogiullare

» Little Dot MKII e Little Dot I+ appena arrivati...inizia il test-confronto con le AKG K550.
Gio 1 Dic 2016 - 0:48 Da YAPO

» Messaggio per Valterneri NAD90
Mer 30 Nov 2016 - 22:28 Da beppe61

» Berlioz "symphonie fantastique
Mer 30 Nov 2016 - 21:56 Da Milanraf

» Cd conviene ripararlo o....
Mer 30 Nov 2016 - 16:55 Da gigetto

» aiuto! amplificatore DENON PMA520AE e diffusori AIWA sxANS70
Mer 30 Nov 2016 - 16:52 Da giucam61

» Amplificatore morto e giradischi con presa differente
Mer 30 Nov 2016 - 16:01 Da giucam61

» Vendo Tweeter Ciare HT200 [40 euro spediti
Mer 30 Nov 2016 - 14:00 Da MrTheCarbon

» Cross-over digitale senza DAC...
Mer 30 Nov 2016 - 13:44 Da dinamanu

» Cuffie per DAC PRO-JECT HEAD BOX S USB
Mer 30 Nov 2016 - 10:12 Da sportyerre

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15480)
 
Silver Black (15370)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10215)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8460)
 

Statistiche
Abbiamo 10362 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Gabriele Barnabei

I nostri membri hanno inviato un totale di 768888 messaggi in 50036 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 45 utenti in linea :: 6 Registrati, 0 Nascosti e 39 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

AntAnt67, dinamanu, francogenio, legocity, Rino88ex, SubitoMauro

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Alla ricerca del diffusore perduto

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Alla ricerca del diffusore perduto

Messaggio  ashortapnea il Ven 16 Gen 2009 - 0:38

Scrivo qui perché sono in grossa crisi. Mi sto informando per costruire il primo impianto hi-fi, da posizionare in camera mia. Informandomi su internet pensavo alla seguente impostazione:
- Trends Audio TA 10.1 (già acquistato)
- Diffusori da 500 euro, torri, o indiana line 5.02 o klipsch f-1
- lettore cd trevi

Tuttavia ieri un mio amico mi ha accompagnato dal suo spacciatore di hi-fi, ad alto e altissimo livello. Butto giù qualche impressione ricavata e qualche domanda:

- se non ascolti musica classica o jazz non sei nessuno!

- ha totalmente ribaltato le mie convinzioni. niente torri! lui ha torri che partono dai mille euro in su. mi ha proposto delle casse da libreria, di cui poi dirò

- un lettore cd sotto i mille euro non vale un tubo, è tutta roba fatta in cina. per il mio caso, povero pezzente, se ho pazienza qualche mese mi recupera un lettore cd usato, da 3-400 euro. le prove le abbiamo effettuate con un creek.

- il ta 10.1. ha esordito dicendo di come su internet le opinioni che si trovano sono sempre quelle di persone che hanno pochi ascolti alle spalle. cmq lo abbiamo messo su, e per me suonava bene. poi però ha voluto mettere su un amplificatore dei suoi (costava sui 1000 euro, non ricordo altro, forse un arcam?) e la differenza con il ta 10.1 si sentiva eccome! e la cosa un po' mi ha bruciato!

i diffusori. ha insistito molto sulla definizione e raffinatezza dei diffusori. mi ha proposto dei diffusori a cassa chiusa, di costruzione inglese. dei monitorini neri, squadrati. per essere al mio primo ascolto audiofilo, sono rimasto impressionato positivamente. tuttavia il mio problema è che non riesco ad individuare il modello preciso. vi chiedo aiuto a tal proposito. ieri ricordavo una marca simile a jvc, jbl. oggi ho ritelefonato al tipo, per chiedere il modello, e mi ha risposto jv (gei vu). io non ho trovato nulla di simile con questo nome. prima però ho trovato queste casse, le JB2.1 Perfumum, in http://www.johnblue-audio.com/ . che però non mi sembrano inglesi.

che dite? che siano queste? sono sicuro di due cose, uno che fossero a cassa chiusa e due che fossero di rigida costruzione inglese.

mi date una mano a trovare il modello? che ne pensate della sua impostazione?

grazie a tutti

ashortapnea
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 06.01.09
Numero di messaggi : 21
Località : Veneto
Impianto : in via di costruzione, per ora un TA 10.1

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla ricerca del diffusore perduto

Messaggio  Ivan il Ven 16 Gen 2009 - 0:55

Purtroppo sei incappato nel classico rivenditore hi-fi, colui che fa scappare ogni principiante con un minimo di buona volontà. E poi dicono che il mercato è asfittico!!

La musica che ascolti te è quella che piace a te, a prescidere dal giudizio degli altri. Per cui fregatene altamente e sentiti quello che vuoi.

In linea di principio è meglio preferire le torri da pavimento, hanno una risposta in frequenza migliore e hanno un suono più presente. In effetti una buona torre costa di più rispetto ad un buon bookshelf. Però che non ci siano diffusori sotto ai mille euro ben suonanti non è vero. Su questo forum parliamo spesso di queste soluzioni e non mi pare che siamo tutti sordi.

Per i lettori CD, se ne trovano validi anche intorno ai 300euro, ovvio se puoi arrivare ad 800 inizi a prendere qualcosa di veramente valido (tipo Cambridge Audio azur 740c) . Per non parlare di Naim e Meridian che sono ancora meglio.
Se sei paziente, puoi sempre prendere il best-buy dei multilettori il famoso Oppo e con 200euro sei ben coperto.

Capitolo ampli, il TA 10.1 è un'ottimo ampli, anzi per la sua fascia di prezzo è il migliore a patto di sottostare ad alcuni limiti tecnici. Non mi stupisce!! Se ti ha fatto ascoltare ampli di altra caratura è ovvio che suonino meglio.
A questo punto devi impostare il tuo budget di spesa altrimenti è difficile orientarsi.

Ti ha consigliato una sospensione pneumatica di stampo inglese...anche questo consiglio non è casuale. La cassa chiusa è molto coerente e di migliore collocabilità in ambiente, poi la scuola inglese è tra le più in voga in campo audiofilo certo deve piacere in un primo momento può sembrare moscetta come timbrica ma con il tempo ci si accorge della raffinatezza e del forte equilibrio timbrico.

Cmq non ti sentire in crisi Hello fissa il tuo budget di spesa, dicci senza remore che cosa ascolti e che cosa vorresti ottenere dal tuo impianto, non dimenticare di indicare la dimensione del tuo ambiente d'ascolto o eventuali punti critici e nel giro di qualche giorno avrai delle T-idee più chiare.

Ivan
Giovane Saggio del Forum
Giovane Saggio del Forum

Data d'iscrizione : 11.02.08
Numero di messaggi : 4731
Località : Penisola
Impianto : Ctrl+C, Ctrl+V.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla ricerca del diffusore perduto

Messaggio  ashortapnea il Ven 16 Gen 2009 - 2:19

Grazie del supporto. Sono in questa situazione: non ascolto più musica! Il compattone si è bruciato, ascoltare musica attraverso l'ipod o il computer non mi piace più. E mi sono stancato di scaricare, ascoltare per due giorni, cancellare i file. Voglio tornare a godermi la musica!

Voglio attrezzare la mia camera, è un 3+3 ma è irregolare per la presenza di varie librerie (una per lato), tende, letto, tappeto, armadio ad angolo in legno. Il punto critico sarà la collocazione, le casse verranno collocate nel "corridoio di accesso" creato tra il letto e la parete. vi allego uno schizzo di camera mia. Quindi ho dei diffusori che non avranno un posto fisso. li ho segnati in nero nello schizzo, nella loro posizione più o meno ideale.

Come budget potrei avere 500/700 euro. ma per cominciare ad ascoltare qualcosa!

Quanto alla musica, non ho non mi vergogno affatto di ciò che ascolto. Tant'è che non ho avuto remore a voler ascoltare le casse propostemi con un bel cd dei Big Black. Comunque, diciamo che ascolto indie rock, new wave, pop, soul. Se volete approfondire,qui c'è tutta la mia collezione.

Insomma, se da un lato c'è la mia pretesa di arrangiarmi da solo con le risorse su internet, dall'altro c'è la necessità di una persona che mi guidi verso l'hi-fi.
Quanto al rivenditore, ha certamente le sue idee e qualche tratto indisponente, ma è certamente un "pregio". Mi piacciono le persone convinte piuttosto che le persone accondiscendenti. E a proposito di mercato asfittico, lui non si lamentava affatto. Ha trovato un calo nella fascia medio bassa ma dice che la fascia alta del mercato vola. Infatti ha appena venduto una testina da 12.000 euro, e in seguito il giradischi che le va dietro. Quindi è stato anche troppo gentile seguirmi per due ore per propormi 250 euro di casse più 120 di stand...

ashortapnea
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 06.01.09
Numero di messaggi : 21
Località : Veneto
Impianto : in via di costruzione, per ora un TA 10.1

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla ricerca del diffusore perduto

Messaggio  settore 7-g il Ven 16 Gen 2009 - 2:59

Se la libreria che hai di fonte entrando potessi metterla dal lato porta potresti mettere i diffusori sulla parete dal lato di ascolto godendolteli di più anche sul letto....non so se mi sono capito!
La proposta di piccoli monitor in cassa chiusa nel tuo ambiente mi pare sensata anche se jv non riesco ad associarlo a nessun marchio....che prezzo avevano?.....fatti dettare marchio e modello per bene se ti sono piaciuti.

settore 7-g
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 13.04.08
Numero di messaggi : 1668
Località : Arezzo
Impianto :
Spoiler:

Sorgenti: MF VdacII + Varie + Thorens td160
Amplificatore: Pre-finale Naim
Diffusori : Claravox euritmica
Cavi: kimber-NVA
Cuffia: Beyer dt990 pro


Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla ricerca del diffusore perduto

Messaggio  Barone Rosso il Ven 16 Gen 2009 - 7:40

@ashortapnea ha scritto:

- il ta 10.1. ha esordito dicendo di come su internet le opinioni che si trovano sono sempre quelle di persone che hanno pochi ascolti alle spalle. cmq lo abbiamo messo su, e per me suonava bene. poi però ha voluto mettere su un amplificatore dei suoi (costava sui 1000 euro, non ricordo altro, forse un arcam?) e la differenza con il ta 10.1 si sentiva eccome! e la cosa un po' mi ha bruciato!

i diffusori. ha insistito molto sulla definizione e raffinatezza dei diffusori. mi ha proposto dei diffusori a cassa chiusa, di costruzione inglese. dei monitorini neri, squadrati. per essere al mio primo ascolto audiofilo, sono rimasto impressionato positivamente. tuttavia il mio problema è che non riesco ad individuare il modello preciso. vi chiedo aiuto a tal proposito. ieri ricordavo una marca simile a jvc, jbl. oggi ho ritelefonato al tipo, per chiedere il modello, e mi ha risposto jv (gei vu). io non ho trovato nulla di simile con questo nome. prima però ho trovato queste casse, le JB2.1 Perfumum, in http://www.johnblue-audio.com/ . che però non mi sembrano inglesi.

I diffusori, se sono quelli che hai indicato, sono cinesi. Comunque si sono fatti una buona fama audiofila.

Se il modello è il jb2.1 (vista la descrizione) non sono diffusori adatti al ta 10.1 in quanto poco sensibili e da 8 Ohm, quindi è probabile che avrai sentito un suono un po moscio.

La prossima volta chiedi di attaccare il tuo ta 10.1 a dei diffusori da almeno 93 dB e fa il paragone in questo caso.

Se vuoi avere il massimo presentati con una batteria al piombo afro carica e alimenta il tuo ta 10.1 a batteria (non è molto da audiofilo-kitsch ma suona molto bene).

Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Il buon senso ritrovato

Messaggio  Smanetton il Ven 16 Gen 2009 - 7:50

@ashortapnea ha scritto:Vi allego uno schizzo di camera mia. Quindi ho dei diffusori che non avranno un posto fisso. li ho segnati in nero nello schizzo, nella loro posizione più o meno ideale.

Come budget potrei avere 500/700 euro. ma per cominciare ad ascoltare qualcosa!

Quanto alla musica, non ho non mi vergogno affatto di ciò che ascolto. Tant'è che non ho avuto remore a voler ascoltare le casse propostemi con un bel cd dei Big Black. Comunque, diciamo che ascolto indie rock, new wave, pop, soul. Se volete approfondire,qui c'è tutta la mia collezione.
Proseguo nel parafrasare un altro titolo di Proust Smile
Sonorizzare una stanza 3x3 con una potenza superiore ai 20+20 Watt RMS è come usare un'auto sportiva per andare da casa al bar in fondo alla strada: servirebbe solo a pavoneggiarsi con gli altri. Sad
E ti sfido a tenere il volume del TA10.1 a ore 2 per più di qualche minuto senza che i vicini ti bussino alle pareti.
Dalla piantina, inoltre, vedo che i tuoi diffusori staranno in una posizione laterale/posteriore rispetto al tuo posto alla scrivania.
Quand'è che vorresti ascoltare la musica con l'impianto? Seduto alla scrivania o sdraiato sul letto? Due posizioni non certo ideali...
Dov'è la finestra?

Smanetton
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.08.08
Numero di messaggi : 2745
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Troooppo interessanti!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Nel campo centrale: PC, WaveIo+Audio-gd NFB-12, Notsobad A2x-pro (TA2024 al top!), Mission 780. Nei campi laterali: altri campioni Tripath.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla ricerca del diffusore perduto

Messaggio  ashortapnea il Ven 16 Gen 2009 - 9:16

@Smanetton ha scritto:Proseguo nel parafrasare un altro titolo di Proust Smile
Sonorizzare una stanza 3x3 con una potenza superiore ai 20+20 Watt RMS è come usare un'auto sportiva per andare da casa al bar in fondo alla strada: servirebbe solo a pavoneggiarsi con gli altri. Sad
E ti sfido a tenere il volume del TA10.1 a ore 2 per più di qualche minuto senza che i vicini ti bussino alle pareti.
Dalla piantina, inoltre, vedo che i tuoi diffusori staranno in una posizione laterale/posteriore rispetto al tuo posto alla scrivania.
Quand'è che vorresti ascoltare la musica con l'impianto? Seduto alla scrivania o sdraiato sul letto? Due posizioni non certo ideali...
Dov'è la finestra?

La finestra si trova di fronte alla scrivania, su quel lato parete. La mia intenzione sarebbe di utilizzarli mentre studio (e quindi in posizione scentrata) ma quando mi voglio dedicare ad un ascolto ideale mi sistemerei con la sedia esattamente al centro dei due diffusori.

@settore 7-g ha scritto:

Se la libreria che hai di fonte entrando potessi metterla dal lato porta potresti mettere i diffusori sulla parete dal lato di ascolto godendolteli di più anche sul letto....non so se mi sono capito!
La proposta di piccoli monitor in cassa chiusa nel tuo ambiente mi pare sensata anche se jv non riesco ad associarlo a nessun marchio....che prezzo avevano?.....fatti dettare marchio e modello per bene se ti sono piaciuti.

Le librerie non posso spostarle, sono delle mensole inchiodate alle pareti. Di fronte alla scrivania ho la finestra e una tenda. Per cui l'unico posto dove posso sistemarli mi pare dove li ho disegnati. Mi sa che dovrò tornare per capire il modello di quei diffusori. Costavano 250 euro, più eventualmente gli stand. Sono ragionevolmente sicuro inoltre che avessero una sensibilità di 87 db.

ashortapnea
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 06.01.09
Numero di messaggi : 21
Località : Veneto
Impianto : in via di costruzione, per ora un TA 10.1

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla ricerca del diffusore perduto

Messaggio  Ivan il Ven 16 Gen 2009 - 11:11

@ashortapnea ha scritto:Grazie del supporto. Sono in questa situazione: non ascolto più musica! Il compattone si è bruciato, ascoltare musica attraverso l'ipod o il computer non mi piace più. E mi sono stancato di scaricare, ascoltare per due giorni, cancellare i file. Voglio tornare a godermi la musica!
Bene!! Sono ottimi propositi.Ok
@ashortapnea ha scritto:
Voglio attrezzare la mia camera, è un 3+3 ma è irregolare per la presenza di varie librerie (una per lato), tende, letto, tappeto, armadio ad angolo in legno. Il punto critico sarà la collocazione, le casse verranno collocate nel "corridoio di accesso" creato tra il letto e la parete. vi allego uno schizzo di camera mia. Quindi ho dei diffusori che non avranno un posto fisso. li ho segnati in nero nello schizzo, nella loro posizione più o meno ideale.
Più o meno abbiamo lo stesso ambiente, anch'io ascolto in un stanza rettangolare leggermente più grande della tua, solo che io ho acquistato un arredamento in funzione dello stereo prendendo un letto a ponte per tenere libero il centro della stanza.
Ho cmq alcune difficolta oggettive ma decisamente inferiori alle tue.
Ci sono già diversi suggerimenti in merito alla disposizione della stanza per cui mi astengo per non creare ulteriore confusione.
@ashortapnea ha scritto:
Quanto alla musica, non ho non mi vergogno affatto di ciò che ascolto.
Non parlavo di vergogna assolutamente! A volte di fronte a certi "luminari" ci si può sentire imbarazzati nel tirare fuori il proprio CD di Laura Pausini Very Happy Laughing
@ashortapnea ha scritto:
Insomma, se da un lato c'è la mia pretesa di arrangiarmi da solo con le risorse su internet, dall'altro c'è la necessità di una persona che mi guidi verso l'hi-fi.
Perfetto sento di condividere a pieno questà mentalità E' la stessa che ha giudato me nelle mie scelte, sentire il parere di chi sta nell'Hi-fi da 30 anni!! E poi trarre delle conclusioni personali guidati dal proprio gusto.
@ashortapnea ha scritto:
Quanto al rivenditore, ha certamente le sue idee e qualche tratto indisponente, ma è certamente un "pregio". Mi piacciono le persone convinte piuttosto che le persone accondiscendenti. E a proposito di mercato asfittico, lui non si lamentava affatto. Ha trovato un calo nella fascia medio bassa ma dice che la fascia alta del mercato vola. Infatti ha appena venduto una testina da 12.000 euro, e in seguito il giradischi che le va dietro. Quindi è stato anche troppo gentile seguirmi per due ore per propormi 250 euro di casse più 120 di stand...
Il rivenditore al quale ti sei rivolto, non ti ha dato cattivi consigli anzi li condivido in pieno però per seguire quelle scelte devi avere un budget meno limitato e propabilmente anche un'ambiente di ascolto più generoso.
Il mercato in linea generale è asfittico gli operatori se ne lamentano da anni, non parlavo nello specifico di quel rivenditore che non conosco. Sentento quello che ti ha detto sul buon andamento della fascia alta e quindi maggiori margini di guadagno sulla vendita singola per lui non mi stupisco se con te sia stato un po' snobbatore.
@ashortapnea ha scritto:
Quindi è stato anche troppo gentile seguirmi per due ore per propormi 250 euro di casse più 120 di stand...
Anch'io ho sentito dei diffusori di casa anglosassone studiati proprio per l'incasso tra i libri ma il costo era circa 1500euro.
Partiamo da qui, se vuoi usare il Trends, 87db in base alla mia esperienza, sono pochi anche in una stanza 3x3.

Ivan
Giovane Saggio del Forum
Giovane Saggio del Forum

Data d'iscrizione : 11.02.08
Numero di messaggi : 4731
Località : Penisola
Impianto : Ctrl+C, Ctrl+V.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla ricerca del diffusore perduto

Messaggio  mgiombi il Ven 16 Gen 2009 - 11:26

@Ivan ha scritto:
Anch'io ho sentito dei diffusori di casa anglosassone studiati proprio per l'incasso tra i libri ma il costo era circa 1500euro.
Se non sono indiscreto, che diffusori erano? Indiscreto... Rolling Eyes mi ricorda qualcosa...boh...Very Happy

mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla ricerca del diffusore perduto

Messaggio  Ivan il Ven 16 Gen 2009 - 11:35

@mgiombi ha scritto:
Se non sono indiscreto, che diffusori erano? Indiscreto... Rolling Eyes mi ricorda qualcosa...boh...Very Happy
No non sei indiscreto, lo sai quale sarà il prossimo upgrade al mio giradischi, il braccio SMEmorato !!! Very Happy

Non me lo ricordo proprio, si tratta di un'ascolto di qualche anno fa, fatto mentre cercavo dei diffusori da libreria presso un negozio della mia zona se sei interessato provo a chiederglielo, sempre se anche lui si ricordi Smile

Ivan
Giovane Saggio del Forum
Giovane Saggio del Forum

Data d'iscrizione : 11.02.08
Numero di messaggi : 4731
Località : Penisola
Impianto : Ctrl+C, Ctrl+V.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla ricerca del diffusore perduto

Messaggio  ashortapnea il Ven 16 Gen 2009 - 11:38

@Ivan ha scritto:Partiamo da qui, se vuoi usare il Trends, 87db in base alla mia esperienza, sono pochi anche in una stanza 3x3.

Ecco, il mio problema base è questo. Perché la proposta dell'esperto era abbastanza univoca. Ovvero, ho questi e questi vanno bene per te. Ho pure provato a dire che che il TA necessitava di casse ad alta efficienza, lui mi ha detto (giustamente) che vuol dire tutto e non vuol dire nulla. L'hi-fi si fa sugli abbinamenti tra i componenti, non sulle semplice specifiche.

Tuttavia, perché 87 db sono pochi? La scarsa efficienza mi compromette solo il volume raggiungibile o anche la scena e la spazialità? Perché se fosse solo una questione di volume, di pressione sonora raggiungibile, potrei tornare ad ascoltarli. L'altro giorno il volume non mi dispiaceva affatto...

ashortapnea
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 06.01.09
Numero di messaggi : 21
Località : Veneto
Impianto : in via di costruzione, per ora un TA 10.1

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla ricerca del diffusore perduto

Messaggio  mgiombi il Ven 16 Gen 2009 - 11:47

@Ivan ha scritto:...sei interessato provo a chiederglielo, sempre se anche lui si ricordi Smile
No...non preoccuparti Ivan. Grazie comunque.

mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla ricerca del diffusore perduto

Messaggio  Ivan il Ven 16 Gen 2009 - 11:54

@ashortapnea ha scritto:
L'hi-fi si fa sugli abbinamenti tra i componenti, non sulle semplice specifiche.
Stravero! Non solo ma la resa finale varia al variare dell'ambiente di ascolto.Tu hai la possibilità di fare queste prove? Per cui devi fare affidamento sui dati di targa e ti devi fare un'idea con chi ha fatto delle esperienze in merito, ponderandole con i tuoi gusti.

@ashortapnea ha scritto:
Tuttavia, perché 87 db sono pochi? La scarsa efficienza mi compromette solo il volume raggiungibile o anche la scena e la spazialità? Perché se fosse solo una questione di volume, di pressione sonora raggiungibile, potrei tornare ad ascoltarli. L'altro giorno il volume non mi dispiaceva affatto...
Forse non è tanto una questione di volume o pressione sonora che in un 3X3 o in un'ascolto condominiale possono anche adare bene (poi dipende dai gusti, con la disco music o hip hop non tanto). Quello che ne risente maggiormente è la dinamica e quei passaggi che richiedono dei picchi di potenza che il TA avrebbe difficoltà a gestire per cui il clipping e la messa in protezione sono dietro l'angolo.
Scopri che casse sono.

Ivan
Giovane Saggio del Forum
Giovane Saggio del Forum

Data d'iscrizione : 11.02.08
Numero di messaggi : 4731
Località : Penisola
Impianto : Ctrl+C, Ctrl+V.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla ricerca del diffusore perduto

Messaggio  caliber il Ven 16 Gen 2009 - 13:08

@ashortapnea ha scritto:....

- se non ascolti musica classica o jazz non sei nessuno!

.....

Ma il rivenditore li conosceva gli ashortapnea?

Detesto gli ottusi

caliber
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.11.08
Numero di messaggi : 615
Località : Torino
Impianto : Solo DUNE (e DoctorSound DeLuxe x il ripping)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla ricerca del diffusore perduto

Messaggio  dario il Ven 16 Gen 2009 - 13:15

Penso che per budget "umani" ci siano scelte OGGETTIVAMENTE migliori di altre, io da rivenditori fisici ci andrei solo per budget dove la prova è fondamentale e entra in gioco la SOGGETTIVITA', sinceramente sotto i 1000€ per un sistema completo o quasi prenderei tutta dalla rete visto che in questa fascia di prezzo le prove son relative IMHO...

dario
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 24.08.08
Numero di messaggi : 216
Località : ehm
Impianto : xyz

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla ricerca del diffusore perduto

Messaggio  Ivan il Ven 16 Gen 2009 - 13:27

@ashortapnea ha scritto:
vi chiedo aiuto a tal proposito. ieri ricordavo una marca simile a jvc, jbl. oggi ho ritelefonato al tipo, per chiedere il modello, e mi ha risposto jv (gei vu).
Non è che fossero le JPW?

Ivan
Giovane Saggio del Forum
Giovane Saggio del Forum

Data d'iscrizione : 11.02.08
Numero di messaggi : 4731
Località : Penisola
Impianto : Ctrl+C, Ctrl+V.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla ricerca del diffusore perduto

Messaggio  ashortapnea il Ven 16 Gen 2009 - 13:56

@Ivan ha scritto:
@ashortapnea ha scritto:
vi chiedo aiuto a tal proposito. ieri ricordavo una marca simile a jvc, jbl. oggi ho ritelefonato al tipo, per chiedere il modello, e mi ha risposto jv (gei vu).
Non è che fossero le JPW?

Sì, sono sicuro al 90%. Sto cercando sul loro sito ma non riesco a trovare il modello. Nere, squadrate, cassa chiusa, marchio JPW in bianco argento in basso sulla sinistra

edit: credo fossero queste:

http://pittsburgh.craigslist.org/ele/992465745.html

ashortapnea
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 06.01.09
Numero di messaggi : 21
Località : Veneto
Impianto : in via di costruzione, per ora un TA 10.1

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla ricerca del diffusore perduto

Messaggio  Ospite il Ven 16 Gen 2009 - 14:26

@ashortapnea ha scritto:Scrivo qui perché sono in grossa crisi. Mi sto informando per costruire il primo impianto hi-fi, da posizionare in camera mia. Informandomi su internet pensavo alla seguente impostazione:
- Trends Audio TA 10.1 (già acquistato)
- Diffusori da 500 euro, torri, o indiana line 5.02 o klipsch f-1
- lettore cd trevi

Tuttavia ieri un mio amico mi ha accompagnato dal suo spacciatore di hi-fi, ad alto e altissimo livello. Butto giù qualche impressione ricavata e qualche domanda:

- se non ascolti musica classica o jazz non sei nessuno!

- ha totalmente ribaltato le mie convinzioni. niente torri! lui ha torri che partono dai mille euro in su. mi ha proposto delle casse da libreria, di cui poi dirò

- un lettore cd sotto i mille euro non vale un tubo, è tutta roba fatta in cina. per il mio caso, povero pezzente, se ho pazienza qualche mese mi recupera un lettore cd usato, da 3-400 euro. le prove le abbiamo effettuate con un creek.

- il ta 10.1. ha esordito dicendo di come su internet le opinioni che si trovano sono sempre quelle di persone che hanno pochi ascolti alle spalle. cmq lo abbiamo messo su, e per me suonava bene. poi però ha voluto mettere su un amplificatore dei suoi (costava sui 1000 euro, non ricordo altro, forse un arcam?) e la differenza con il ta 10.1 si sentiva eccome! e la cosa un po' mi ha bruciato!

i diffusori. ha insistito molto sulla definizione e raffinatezza dei diffusori. mi ha proposto dei diffusori a cassa chiusa, di costruzione inglese. dei monitorini neri, squadrati. per essere al mio primo ascolto audiofilo, sono rimasto impressionato positivamente. tuttavia il mio problema è che non riesco ad individuare il modello preciso. vi chiedo aiuto a tal proposito. ieri ricordavo una marca simile a jvc, jbl. oggi ho ritelefonato al tipo, per chiedere il modello, e mi ha risposto jv (gei vu). io non ho trovato nulla di simile con questo nome. prima però ho trovato queste casse, le JB2.1 Perfumum, in http://www.johnblue-audio.com/ . che però non mi sembrano inglesi.

che dite? che siano queste? sono sicuro di due cose, uno che fossero a cassa chiusa e due che fossero di rigida costruzione inglese.

mi date una mano a trovare il modello? che ne pensate della sua impostazione?

grazie a tutti
Per dirti che se non ascolti classica e jazz non sei nessuno, dev'esser stato proprio un signor Nessuno! Suicide


Detto ciò, sui diffusori bookshelf anzichè da pavimento sono d'accordo.


Sono un po' d'accordo anche sui lettori sotto i 1000 euro, ma in realtà anche la "roba fatta in cina" oggigiorno suona bene, anzi...


Del TA10.1 che è "bruciato" da un amplificatore in classe AB da 1000 euro... Beh, io ci avrei giurato.



I minimonitor inglesi, non è che per caso erano le Spendor S3 ? Dribbling

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla ricerca del diffusore perduto

Messaggio  Flightangel il Ven 16 Gen 2009 - 14:36

In un ascolto condotto in "soggezione" ci si può ricordare male di parecchie cose; e ciò che ci è sembrato giusto al momento della prova, poi , a casa nostra diventa un disastro.
Effettivamente 87db sono pochini per il Trends audio. Personalmente posso riportarti la mia esperienza, ovvero le mie vecchie Acoustical (oggi ALIANTE ) mod. RS3i da 86db; a fatica mi soddisfacevano. Vero è che a basso volume sono godibilissime.Per cui, senza sindacare su ciò che sostiene il "rivenditore hi-end"; io ti direi di incominciare con un buon paio di Indiana Line (scegli tu se a torre o bookshelf ) unito al TRENDS AUDIO e ad un buon lettore cd come il Marantz cd 5001. Potresti stare intorno ai 500 euro e godere di ottima musica, alla faccia dell' Hi-end. Wink

Flightangel
CDP Expert
CDP Expert

Data d'iscrizione : 30.03.08
Numero di messaggi : 2351
Località : Catanzaro.
Occupazione/Hobby : Ho un lavoro/Libri,films.
Provincia (Città) : Catanzaro.
Impianto : Primary set-up:
Sony CDP X555 Es - Marantz CD 6004
Ampli autocostruito con chip classe D
Texas Instruments "TAS 5630"
ProAc Response 2.5 (Custom Clone)
--------------------------
Slave set up:
Sony CDP 227 EsD
SMSL SA 4s TA 2024 12volts battery powered.
Mini BLH progetto Fostex+Ap Grundig Alnico

http://www.esternitalia.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla ricerca del diffusore perduto

Messaggio  ashortapnea il Ven 16 Gen 2009 - 15:10

Sono queste:: JPW MINI MONITOR, 6 Ohms, 70 watts, 87Db sensitivity.

Se non sbaglio hanno la stessa impedenza del TA 10.1, che quindi dovrebbe usare tutti i 15 watt? funziona così?

In ogni caso, tornerò per un ascolto. Ho visto che sul sito della JPW ci sono modelli attualmente con una sensibilità maggiore. Sentiamo che mi dirà il rivenditore, se mi ordina quelli oppure mi fa uno sconto su quelle che ha già in casa!

Un'ultima cosa: come faccio a riconoscere il clipping? devo portare un cd che pesti duro??

ashortapnea
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 06.01.09
Numero di messaggi : 21
Località : Veneto
Impianto : in via di costruzione, per ora un TA 10.1

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla ricerca del diffusore perduto

Messaggio  mgiombi il Ven 16 Gen 2009 - 15:25

Col TA 10.1 raggiungi i 15 W con 4 ohm. Disco di test...porta The Fat of the Land the Prodigy! Smile

mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla ricerca del diffusore perduto

Messaggio  Ivan il Ven 16 Gen 2009 - 15:34

Magari suoneranno anche bene chi dice di no.
Non sono tanto convinto, non mi sembra una grande scelta.
http://www.audiostereo.pl/forum_wpisy.html?temat=16164

Se dovessi prendere un monitor prenderei le Behringer segnalate da Maurizio stra-testate con ogni amplificatore in classe T, dalla risposta in frequenza lineare e di certa interfacciabilità con il TA.
Il clipping è la distorzione non credo che il rivenditore sia così felice di far pilotare le sue casse da un'ampli in sofferenza.
Che dire prova a sentirle.

Ivan
Giovane Saggio del Forum
Giovane Saggio del Forum

Data d'iscrizione : 11.02.08
Numero di messaggi : 4731
Località : Penisola
Impianto : Ctrl+C, Ctrl+V.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla ricerca del diffusore perduto

Messaggio  Silver Black il Ven 16 Gen 2009 - 16:24

@caliber ha scritto:
@ashortapnea ha scritto:....

- se non ascolti musica classica o jazz non sei nessuno!

.....

Detesto gli ottusi

Già, solo per quella frase anch'io, pur amando la Classica, sarei andato subito altrove.

Per il Trends Audio: mi meraviglierei che un ampli da mille euro non suonasse meglio!!!!!!!!!!!! Se lo metti poi in condizioni ideali (piccoli ambienti di ascolto, alimentazione a batteria e diffusori sensibili) può vincere anche contro i mostri da mille euro e più. Ma tornando alle vostre condizioni (nel grande negozio, sicuramente non aveva chance poveretto, e poi ti sfido a riconoscere il suono di classe del TA in quell'ambiente ruomoroso, dove dato rumore di fondo e ampiezza i watt fanno davvero la differenza, ma poi a casa valgono molto, molto, molto meno), dovevi dirgli di farti provare un altro ampli da 120 euro che suonasse meglio del Trends. Se lui ha dovuto aggiungere uno zero al costo dell'amplificatore per tirarti fuori qualcosa di meglio... beh, lui ha CONFERMATO LE OPINIONI CHE SI SENTONO IN RETE, da chi, secondo lui, ha pochi ascolti alle spalle (vedi Lucio Cadeddu... sai chi è vero? e lui lo sa?).

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15370
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla ricerca del diffusore perduto

Messaggio  Ospite il Ven 16 Gen 2009 - 16:41

Sei sicuro che erano queste? http://cgi.ebay.co.uk/JPW-MINI-MONITOR-BLACK-ASH-SHELF-SPEAKERS-70w-6Ohms-VGC_W0QQitemZ350151842710QQcmdZViewItemQQimsxZ20090112?IMSfp=TL090112121001r9331


Altro che Spendor S3... Don't know

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Alla ricerca del diffusore perduto

Messaggio  ashortapnea il Ven 16 Gen 2009 - 17:12

@Silver Black ha scritto:Già, solo per quella frase anch'io, pur amando la Classica, sarei andato subito altrove.

Per il Trends Audio: mi meraviglierei che un ampli da mille euro non suonasse meglio!!!!!!!!!!!! Se lo metti poi in condizioni ideali (piccoli ambienti di ascolto, alimentazione a batteria e diffusori sensibili) può vincere anche contro i mostri da mille euro e più. Ma tornando alle vostre condizioni (nel grande negozio, sicuramente non aveva chance poveretto, e poi ti sfido a riconoscere il suono di classe del TA in quell'ambiente ruomoroso, dove dato rumore di fondo e ampiezza i watt fanno davvero la differenza, ma poi a casa valgono molto, molto, molto meno), dovevi dirgli di farti provare un altro ampli da 120 euro che suonasse meglio del Trends. Se lui ha dovuto aggiungere uno zero al costo dell'amplificatore per tirarti fuori qualcosa di meglio... beh, lui ha CONFERMATO LE OPINIONI CHE SI SENTONO IN RETE, da chi, secondo lui, ha pochi ascolti alle spalle (vedi Lucio Cadeddu... sai chi è vero? e lui lo sa?).

Beh, devo fare qualche precisazione. Il rivenditore non ha mai detto una frase simile, l'ho desunta io da tutta una serie di comportamenti. Una lunga tiritera sul fatto che chi ascolta musica leggera in 4/4 bada solo agli elementi basilari della musica, il ritmo sostanzialmente. Motivo per cui spesso, chi ascolta quella musica, ricerca in un impianto non una riproduzione equilibrata e raffinata ma una accentuazione dei bassi. Un altro campanello è stato il fatto di non avere nessun cd di "musica leggera", solo classica e jazz. E quando ho messo su i miei cd il rivenditore si è spostato dietro i diffusori, forse per non rovinarsi l'udito.... Very Happy

A parte questo, è stato a suo modo gentile. Mi ha dedicato due ore, e non in negozio ma nel suo studio, e abbiamo ascoltato il tutto nella sala d'ascolto più piccola, per simulare camera mia. Di sicuro lui non sa chi è lucio cadeddu, ma io lo so molto bene! l'acquisto del trends audio parte da lì.

in merito alle casse, sono sicurissimo fossero quelle. devo ancora capire bene il nome del modello, comunque sono le JPW Mini Monitor, o JPW Sonata.

ashortapnea
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 06.01.09
Numero di messaggi : 21
Località : Veneto
Impianto : in via di costruzione, per ora un TA 10.1

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum