T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Nuovo Douk Dac
Oggi alle 21:21 Da Luca Marchetti

» Un incredibile diluvio sonoro lungo 11 minuti!
Oggi alle 20:43 Da potowatax

» Arcam FMJ A19
Oggi alle 20:37 Da dinamanu

» Nuova alimentazione per Virtue One
Oggi alle 20:37 Da Albert^ONE

» Behringer ep1500
Oggi alle 19:32 Da dinamanu

» BILL EVANS: La magia di un trio riscoperto
Oggi alle 18:56 Da magistercylindrus

» [SS+sped] Cabinet Ciare H07 per PH 250
Oggi alle 18:45 Da Aunktintaun

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 18:11 Da lello64

» il dubbio...
Oggi alle 16:10 Da giucam61

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Oggi alle 16:08 Da pallapippo

» Steely Dan
Oggi alle 14:54 Da lello64

» Fx-Audio D802
Oggi alle 14:05 Da Kha-Jinn

» Lista JAZZ BOX SET in vendita
Ieri alle 23:47 Da andy65

» AMPLIFICATORI VINTAGE
Ieri alle 23:45 Da nerone

» Consiglio: impianto si o no e cosa (poco spazio, max 600€)
Ieri alle 19:20 Da dinamanu

» Spyro Gyra
Ieri alle 18:51 Da andy65

» l'audiofilo chi e' secondo voi?
Ieri alle 17:48 Da Kha-Jinn

» Gegè Telesforo - Nu Joy
Ieri alle 16:45 Da potowatax

» Wynton Marsalis
Ieri alle 14:45 Da andy65

» ECM Selected Recording
Ieri alle 14:32 Da andy65

» LP jazz a Roma da non perdere
Ieri alle 14:25 Da andy65

» Roy Hargrove
Ieri alle 14:09 Da andy65

» Mel Lewis & The Jazz Orchestra - Make Me Smile & Other New Works by Bob Brookmeyer
Ieri alle 14:04 Da andy65

» Bill Evans - From Left to Right
Ieri alle 14:02 Da andy65

» concerti al manzoni di milano
Ieri alle 14:01 Da andy65

» John Coltrane - Giant Steps
Ieri alle 13:58 Da andy65

» ecco l'onesto epigono ...Johnny Winter con Muddy Waters e JL Hooker
Ieri alle 13:44 Da andy65

» Tre magiche chitarre
Ieri alle 11:24 Da Zio

» Consiglio (conferma?) Nuovo Impianto (Budget 400 euro )
Ieri alle 10:43 Da nerone

» Marantz PM6006 da Amazon UK (Home AV Direct)
Ieri alle 9:56 Da giucam61

Statistiche
Abbiamo 11031 membri registrati
L'ultimo utente registrato è MUSMECI ROBERTO

I nostri membri hanno inviato un totale di 795357 messaggi in 51577 argomenti
I postatori più attivi della settimana
dinamanu
 
andy65
 
giucam61
 
lello64
 
nerone
 
Nadir81
 
Kha-Jinn
 
Albert^ONE
 
uncletoma
 
pallapippo
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15512)
 
Silver Black (15477)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9181)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 88 utenti in linea: 7 Registrati, 0 Nascosti e 81 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

dieggs, domar, enrico massa, giucam61, Luca brh, Luca Marchetti, MUSMECI ROBERTO

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


La psicoacustica transizionale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La psicoacustica transizionale

Messaggio  schwantz34 il Ven 22 Apr 2011 - 19:22

http://www.youtube.com/watch?v=PtYFT1ZYOiM&feature=related
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15512
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: La psicoacustica transizionale

Messaggio  MaurArte il Ven 22 Apr 2011 - 19:33

Sleep Sleep Sleep Sleep Sleep Sleep Sleep Sleep Sleep Sleep Sleep Sleep Sleep Sleep Sleep
avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7280
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: La psicoacustica transizionale

Messaggio  Cella il Ven 22 Apr 2011 - 23:26

Una noia unica, non si può ascoltare.

Cella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.10
Numero di messaggi : 2715
Impianto : Trends TA-10.2
Kingrex T20U
Topping TP32
Muse MU-T15, MU-15 MK2
SMSL SA-36, SA-36A, SA-S1+, SA-S3+, SA-4S
Audiophonics T-amp, Yuanjing 20, Hlly Tamp-20
Dayton DTA-1, MOKS Fenice 20 MKTII

Tornare in alto Andare in basso

Re: La psicoacustica transizionale

Messaggio  Stentor il Ven 22 Apr 2011 - 23:37

Domani me lo ascolto ....

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: La psicoacustica transizionale

Messaggio  Switters il Sab 23 Apr 2011 - 1:54

Non ho ascoltato tutto ma da quanto ho capito questi, in pratica, si fanno di pink noise... Very Happy Very Happy

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Re: La psicoacustica transizionale

Messaggio  Smanetton il Sab 23 Apr 2011 - 9:00

Switters ha scritto:Non ho ascoltato tutto ma da quanto ho capito questi, in pratica, si fanno di pink noise... Very Happy Very Happy
Maggiori informazioni nel sito della PAT (Psico-acustica Transazionale): http://www.avsresearch.org/index.html

Sicuramente è meno dannosa degli psicofarmaci.
Peraltro, per mia esperienza, nel campo del benessere e della psicoterapia siamo sempre lì: tecniche, discipline e approcci sono solo strumenti nelle mani del terapeuta, che di suo deve essere bravo e preparato.
E poco succede se il paziente non ha una concreta volontà di cambiare.

Per la cronaca, parlando di "riorganizzazione neuronale", menziono il Metodo Tomatis, basato su musiche filtrate, da ascoltare con cuffie dotate di trasduttore osseo (un mini-NXT a contatto con le parietali) e il flotation tank, in cui, sul versante opposto, si dà spazio alla mente in un ambiente di quasi totale deprivazione sensoriale.
avatar
Smanetton
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.08.08
Numero di messaggi : 2882
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Troooppo interessanti!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Nel campo centrale: PC, WaveIo+Audio-gd NFB-12, Notsobad A2x-pro (TA2024 al top!), Mission 780. Nei campi laterali: altri campioni Tripath.

Tornare in alto Andare in basso

Re: La psicoacustica transizionale

Messaggio  Stentor il Sab 23 Apr 2011 - 9:38

Switters ha scritto:Non ho ascoltato tutto ma da quanto ho capito questi, in pratica, si fanno di pink noise... Very Happy Very Happy

Si e dovrebbe farti raggiungere l'estasi !!! ...curare malattie psichiatriche ..... va beh ...forse è meglio che lo usi per la musica Smile

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: La psicoacustica transizionale

Messaggio  Stentor il Sab 23 Apr 2011 - 9:42

L'incremento di prestazioni del cervello ...e addirittura la cura all'emicrania ....mia moglie ne soffre.... e molto... sentire quelle cazzate mi viene voglia di dirgli due parole di persona ..... da soli .... Mad Mad Mad Mad Mad

Allo stato modificato di coscienza ...in cui si vede la madonna ..... lo ci porto io ...senza l'AVS ......

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: La psicoacustica transizionale

Messaggio  Patrick il Sab 23 Apr 2011 - 10:09

Stentor ha scritto:
Allo stato modificato di coscienza ...in cui si vede la madonna ..... lo ci porto io ...senza l'AVS ......

Tanto, tu ci sei arrivato col dac nuovo! Wink
avatar
Patrick
Musicista/Fonico
Musicista/Fonico

Data d'iscrizione : 04.03.10
Numero di messaggi : 6121
Località : Iperuranio
Occupazione/Hobby : Musicista-Insegnante di Chitarra Moderna-Tecnico Audio-Arrangiatore
Provincia (Città) : Disforico
Impianto :
Spoiler:

PC
Onkyo A-9355
Tannoy Precision 8
Cuffie, cuffie, cuffie
Cavi di Potenza:Kiss Key Foo See Gold Limited Edition.
Cavi di segnale:Kiss Puck U See Platinum - Kim EI Fire.



http://www.youtube.it/patrickfisichella

Tornare in alto Andare in basso

Re: La psicoacustica transizionale

Messaggio  Stentor il Sab 23 Apr 2011 - 10:10

Patrick ha scritto:
Stentor ha scritto:
Allo stato modificato di coscienza ...in cui si vede la madonna ..... lo ci porto io ...senza l'AVS ......

Tanto, tu ci sei arrivato col dac nuovo! Wink

Achhh hai ragione ...sottoporrò mia moglie ad un prolungato ascolto ...magari durante una crisi di emicrania Hehe

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: La psicoacustica transizionale

Messaggio  mauz il Sab 23 Apr 2011 - 12:09

ma per l'alfagenesi usano l'AVS-Andrea von Salis Virtual Audio Standard Very Happy

tramite i link di Smanetton
http://www.avsresearch.org/Psicologia%20e%20Benessere%20-%20Int%20GF.htm
Come può essere utilizzato?

Attraverso i miei studi, sono riuscito a riprodurre questo “incantesimo sonoro”.

Inviando i suoni in un modo particolare si riesce ad indurre quel particolare stato della percezione che possiamo definire “sogno da svegli”.

Ho constatato che non è importante cosa ascoltiamo, ma come.

Con un sistema di riproduzione, chiamato AVS-Andrea von Salis Virtual Audio Standard, siamo in grado di inviare un suono più plastico, più tridimensionale, più definito rispetto ad un ascolto tradizionale.

L’ascoltatore come reagisce?

Il soggetto ha la sensazione di essere tutt’uno con i suoni, perde la propria corporeità, si abbandona ad uno stato simile a quello che si ha durante il sogno.

Si può paragonare quest’ascolto “tridimensionale” alla situazione del feto dentro l’utero materno.

Con quindici minuti di ascolto, grazie a questa particolare apparecchiatura, si ottiene una dilatazione della percezione che aiuta lo psicoterapeuta nell’analisi successiva.
a parte il discorso sul business dei corsi (e, del resto, ci sono più psicologi che idraulici oramai, e tutti naturalmente cercano di viverne) può essere anche questo un approccio per chi ha preso la decisione di approfondire la conoscenza di se stesso. cosa che in genere si manifesta affrontando problemi psicologici che, a volte, sono dei campanelli d'allarme sul fatto che si sta facendo violenza verso se stessi, o che la si sta subendo. naturalmente se ci si sente bene con se stessi non si pensa proprio a queste cose Smile
l'individuazione del sé è roba lunga, ma può iniziare in qualsiasi contesto predisposto affinché questo processo possa manifestarsi. nulla di nuovo, niente che faccia male in sé. poi dipende da chi è e da che cosa voglia vendere il terapeuta. come negli sterei, anche qui c'è di tutto.

sul fatto che una seduta prima di un esame di chitarra al conservatorio abbia acuito la facoltà di concentrazione di un'allieva, qualsiasi disciplina interiore, sia meditazione o training autogeno, avrebbe forse sortito lo stesso effetto.

ma a parte queste cavolate, dal von Salis ci è poi passato qualcuno ad ascoltare il suo sistema?
avatar
mauz
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.01.10
Numero di messaggi : 3121
Località : collina
Provincia (Città) : (BI)
Impianto :
NVA a30px
Royd Merlin
Bushmaster DAC
SONY CDP338ESD
SONY XDR F1HD
Mac Mini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La psicoacustica transizionale

Messaggio  Smanetton il Sab 23 Apr 2011 - 12:41

Sono d'accordo al 100% con quanto scritto da Mauz.
In particolare:
mauz ha scritto:sul fatto che una seduta prima di un esame di chitarra al conservatorio abbia acuito la facoltà di concentrazione di un'allieva, qualsiasi disciplina interiore, sia meditazione o training autogeno, avrebbe forse sortito lo stesso effetto.
Aggiungo Tai Chi, Yoga, Tandava, Trager... Senza "forse", ne ho un sacco di prove concrete e oggettive Cool
avatar
Smanetton
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.08.08
Numero di messaggi : 2882
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Troooppo interessanti!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Nel campo centrale: PC, WaveIo+Audio-gd NFB-12, Notsobad A2x-pro (TA2024 al top!), Mission 780. Nei campi laterali: altri campioni Tripath.

Tornare in alto Andare in basso

Re: La psicoacustica transizionale

Messaggio  mauz il Sab 23 Apr 2011 - 13:02

Giùst! Ok

ma e von Salis?
avatar
mauz
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.01.10
Numero di messaggi : 3121
Località : collina
Provincia (Città) : (BI)
Impianto :
NVA a30px
Royd Merlin
Bushmaster DAC
SONY CDP338ESD
SONY XDR F1HD
Mac Mini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La psicoacustica transizionale

Messaggio  Smanetton il Dom 24 Apr 2011 - 7:45

mauz ha scritto:Giùst! Ok
ma e von Salis?
Mah, da curioso quale sono, ho sempre sperimetato volentieri da fruitore le tecniche più disparate. In particolare, varie discipline che del suono fanno il perno centrale: musicoterapia Benezon, letto armonico, campane tibetane, sound massage, flotation tank...
Il Metodo Tomatis è quello che mi ha convinto di più. Sono stato parte di un gruppo di ricerca di esso come cavia e ne ho tratto significativi e interessanti risultati e oggettivi benefici.
La Psico-Acustica Transizionale manca alla mia collezione, ma non è detto che, prima o poi, mi venga la voglia di provarla. Purtroppo le sedute non hanno un costo in Classe T Sad
avatar
Smanetton
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.08.08
Numero di messaggi : 2882
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Troooppo interessanti!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Nel campo centrale: PC, WaveIo+Audio-gd NFB-12, Notsobad A2x-pro (TA2024 al top!), Mission 780. Nei campi laterali: altri campioni Tripath.

Tornare in alto Andare in basso

Re: La psicoacustica transizionale

Messaggio  Stentor il Dom 24 Apr 2011 - 10:03

Smanetton ha scritto: Purtroppo le sedute non hanno un costo in Classe T Sad

Hehe

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: La psicoacustica transizionale

Messaggio  mauz il Dom 24 Apr 2011 - 12:09

Stentor ha scritto:
Smanetton ha scritto: Purtroppo le sedute non hanno un costo in Classe T Sad

Hehe
avevo letto in rete che il suono del temporale è, tra i suoni della natura, quello maggiormente carico di rumore rosa.
mi pare di capire che il rumore rosa in questo caso sia usato solo per agevolare la caduta delle difese e delle compulsioni inconsce del paziente, per prepararlo ad affrontare una seduta di psicoterapia la cui piega sarà poi quella presa dalla capacità dell'analista di individuarlo in fretta.

sul mercato dell'ordine degli psicologi i costi vanno dalle 30 alle 150 euro orarie. gli analisti più seri applicano la tariffa in base alle capacità economiche del paziente. questo fa anche parte del fatto (psicomagico direi) che se paghi sei più attento a quello che stai comprando.

comunque, il peggio per uno psicoanalista è che durante una seduta il cliente uccida l'analista e poi si suicidi senza pagare il conto Very Happy

Grazie Smanetton per il Tomatis, approfondisco la lettura sul suo sito. si basa principalmente sull'autoascolto, ho capito bene?
il sistema che di più a me piace è l'interpretazione dei sogni (Jung, non la smorfia). sballo grandissimo Happy shock

avatar
mauz
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.01.10
Numero di messaggi : 3121
Località : collina
Provincia (Città) : (BI)
Impianto :
NVA a30px
Royd Merlin
Bushmaster DAC
SONY CDP338ESD
SONY XDR F1HD
Mac Mini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La psicoacustica transizionale

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum