T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
Diffusori Elac.Oggi alle 10:11Lele67
POPU VENUS Oggi alle 8:10gigetto
Smsl ad18Ieri alle 21:45giucam61
ALIENTEK D8Ieri alle 0:38giucam61
Griglie diffusoriVen 24 Mar 2017 - 20:11Luca Marchetti
Kit Buffer 6N3 cineseVen 24 Mar 2017 - 18:04nerone
Autocostruzione casseVen 24 Mar 2017 - 17:46dinamanu
sky in wi fiVen 24 Mar 2017 - 17:21gigihrt
queVen 24 Mar 2017 - 14:11Allen smithee
simulazione largabandaGio 23 Mar 2017 - 22:05fritznet
(BA) Hi Face Two 70 euro.Gio 23 Mar 2017 - 18:16kryptos
Nuovi cavi potenzaGio 23 Mar 2017 - 16:19fabe-r
impianto entry -levelGio 23 Mar 2017 - 11:33zolugne
Primo giradischiGio 23 Mar 2017 - 0:25giucam61
(NA) Triangle MimimunMer 22 Mar 2017 - 13:17sonic63
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
49% / 17
No, era meglio quello vecchio
51% / 18
I postatori più attivi della settimana
61 Messaggi - 22%
59 Messaggi - 22%
39 Messaggi - 14%
18 Messaggi - 7%
18 Messaggi - 7%
18 Messaggi - 7%
16 Messaggi - 6%
15 Messaggi - 6%
15 Messaggi - 6%
13 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
279 Messaggi - 22%
241 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 11%
135 Messaggi - 11%
111 Messaggi - 9%
81 Messaggi - 6%
79 Messaggi - 6%
68 Messaggi - 5%
67 Messaggi - 5%
61 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15429)
15429 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8852)
8852 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 53 utenti in linea :: 7 Registrati, 1 Nascosto e 45 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

dieggs, domemes, franzfranz, natale55, Seti, Snap, TODD 80

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
barfab1
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 29.12.08
Numero di messaggi : 126
Località : roma
Provincia (Città) : Rm
Impianto : Sansui Sr222 mkII, Sumiko Talisman B, pre fono Audiozen Mantra SE, cd Marantz 63 kis, dac StatAudio S501, HD multimediale LCPower, integrato AAAVT P88i, casse Proac Studio125

La mia idea su Mosscade, Trevi e F2l

il Mer 14 Gen 2009 - 16:59
Saluti a tutti, sono al mio primo post su questo forum.
Mi sono iscritto dopo averlo letto per un po' perchè lo trovo interessante e stimolante e perchè va nella direzione giusta: trovare buone prestazioni sonore con prodotti a basso costo e che utilizzino, anche ed eventualmente, tecnologie innovative.
Dunque, l'hifi è uno dei miei hobby preferiti e penso sia l'attività più coinvolgente da fare in abitazione (bè, forse la seconda...). Ho la disponibilità di una sala di 10m x 4 per i miei ascolti e per il momento l'ho attrezzata con un impianto attualmente basato su cd-dvd Trevi 3520, Thorens td 165 con AT95e e t-preamp come pre-phono, pre dell'integrato arcam Delta 290, finale MiniGainclone di Francesco Ucchino da 30 w o Tprograss F2l, diffusori Mosscade 502 su stand autocostruiti o vintage Studio Lab a due vie a sospensione pneumatica.
Ma veniamo al titolo del thread. Ho comprato le Mosscade verso giugno 2008 e ci ho messo parecchio tempo per farle rodare, direi almeno tutte le 100 ore consigliate. Le ho ascoltate in svariate configurazioni, in monowiring, in biwiring, coi ponticelli e senza, angolate, dritte, collegate a tutti gli ampli precedentemente menzionati, con e senza pre. A un certo punto mi avevano stancato, non riuscivo a farmele piacere, mi mancavano troppo dei bassi decenti, nonostante la bella gamma media e alta. Poi, portate a casa mia, le ho collegate ad un Trends 10.1 configurato a finale, a poca distanza dalla parete posteriore, in monowiring coi loro ponticelli e al resto dell'impianto descritto a lato. Bè, finalmente un po' di bassi sono comparsi, con un effetto finalmente piacevole alle mie orecchie. Ho quindi rivalutato le Moss e me le sono riportate al garage con l'idea di farle risuonare come le avevo sentite a casa.
Per farla breve, ora le ascolto, con un certo piacere, anche se lontano dal mio riferimento casalingo, in biwiring con cavo QED micro più ponticelli (sic!) in filo da 4 mmq e col minigainclone da 30 w, che preferisco sostanzialmente sia al Tprogress F2l che all'integrato Arcam. Il Tprogress è un po' carente in gamma bassa, onde ho rimpiazzato il cavo di alimentazione con del Pirelli Screenflex; per renderlo un po' più intellegibile uso delle punte sotto lo chassis. Insomma un prodotto onesto, ma che non mi fa gridare al miracolo, assolutamente. Diverso il discorso per il Trevi. Per un po' l'ho ascoltato dall'uscita frontale del 5.1 e già andava benino. Poi mi sono accorto che c'era l'uscita solo stereo ed è stata una rivelazione, veramente un gran bel suono per i 50 euro spesi. Timbro, estremi di gamma, perfino un po' di immagine anche in profondità, non manca niente.
In sintesi, ecco i miei due centesimi.

Felici ascolti, Fabio B.
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5040
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.

Re: La mia idea su Mosscade, Trevi e F2l

il Mer 14 Gen 2009 - 17:05
Ciao, e benvenuto!

Complimenti per la scelta dell'avatar... anche a me quell'immagine era piaciuta molto... Wink

Hello
avatar
mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Re: La mia idea su Mosscade, Trevi e F2l

il Mer 14 Gen 2009 - 17:08
Benvenuto. Ne hai di cosette, eh? Smile
avatar
Sengir
Novizio
Novizio
Data d'iscrizione : 03.01.09
Numero di messaggi : 9
Località : Terni
Impianto : Sto scegliendo..

Re: La mia idea su Mosscade, Trevi e F2l

il Mer 14 Gen 2009 - 19:35
ottime recensioni..per caso hai provato anche le indiana line hc 206?
avatar
maurizio3929
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 02.07.08
Numero di messaggi : 1827
Località : Roma
Impianto : Impianto sempre aleatorio....

Amplificazione :
- S.M.S.L. 36 TA2024
Sorgente:
- Sony CDP-991
Diffusori:
- Boston Acoustics CS 26
Connessioni:
- Cavi di segnale autocostruiti.
- Cavi di potenza autocostruiti.

Re: La mia idea su Mosscade, Trevi e F2l

il Mer 14 Gen 2009 - 20:25
Benvenuto e grazie per il contributo. Fa piacere sapere che ci siano altri estimatori delle Mosscade.
Ciao
m.
avatar
filo5847
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 264
Località : Salerno
Occupazione/Hobby : Docente di Filosofia e storia nei Licei.
Provincia (Città) : salerno
Impianto : (non specificato)
Philips Dvd Sacd; Panasonic Dvd audio; Dvd Amstrad. Marantz 63; Fenice 20; Dayton A 100a; Marantz sintoampli vintage; Casse Klipsch RF10; Mosscade 502; Wharfedale Moviestar; Audio-video Philips con canale centrale Klipsch serie RF.

Re: La mia idea su Mosscade, Trevi e F2l

il Gio 15 Gen 2009 - 0:00
@barfab1 ha scritto:Saluti a tutti, sono al mio primo post su questo forum.
Mi sono iscritto dopo averlo letto per un po' perchè lo trovo interessante e stimolante e perchè va nella direzione giusta: trovare buone prestazioni sonore con prodotti a basso costo e che utilizzino, anche ed eventualmente, tecnologie innovative.
Dunque, l'hifi è uno dei miei hobby preferiti e penso sia l'attività più coinvolgente da fare in abitazione (bè, forse la seconda...). Ho la disponibilità di una sala di 10m x 4 per i miei ascolti e per il momento l'ho attrezzata con un impianto attualmente basato su cd-dvd Trevi 3520, Thorens td 165 con AT95e e t-preamp come pre-phono, pre dell'integrato arcam Delta 290, finale MiniGainclone di Francesco Ucchino da 30 w o Tprograss F2l, diffusori Mosscade 502 su stand autocostruiti o vintage Studio Lab a due vie a sospensione pneumatica.
Ma veniamo al titolo del thread. Ho comprato le Mosscade verso giugno 2008 e ci ho messo parecchio tempo per farle rodare, direi almeno tutte le 100 ore consigliate. Le ho ascoltate in svariate configurazioni, in monowiring, in biwiring, coi ponticelli e senza, angolate, dritte, collegate a tutti gli ampli precedentemente menzionati, con e senza pre. A un certo punto mi avevano stancato, non riuscivo a farmele piacere, mi mancavano troppo dei bassi decenti, nonostante la bella gamma media e alta. Poi, portate a casa mia, le ho collegate ad un Trends 10.1 configurato a finale, a poca distanza dalla parete posteriore, in monowiring coi loro ponticelli e al resto dell'impianto descritto a lato. Bè, finalmente un po' di bassi sono comparsi, con un effetto finalmente piacevole alle mie orecchie. Ho quindi rivalutato le Moss e me le sono riportate al garage con l'idea di farle risuonare come le avevo sentite a casa.
Per farla breve, ora le ascolto, con un certo piacere, anche se lontano dal mio riferimento casalingo, in biwiring con cavo QED micro più ponticelli (sic!) in filo da 4 mmq e col minigainclone da 30 w, che preferisco sostanzialmente sia al Tprogress F2l che all'integrato Arcam. Il Tprogress è un po' carente in gamma bassa, onde ho rimpiazzato il cavo di alimentazione con del Pirelli Screenflex; per renderlo un po' più intellegibile uso delle punte sotto lo chassis. Insomma un prodotto onesto, ma che non mi fa gridare al miracolo, assolutamente. Diverso il discorso per il Trevi. Per un po' l'ho ascoltato dall'uscita frontale del 5.1 e già andava benino. Poi mi sono accorto che c'era l'uscita solo stereo ed è stata una rivelazione, veramente un gran bel suono per i 50 euro spesi. Timbro, estremi di gamma, perfino un po' di immagine anche in profondità, non manca niente.
In sintesi, ecco i miei due centesimi

Felici ascolti, Fabio B.




Come ho già avuto modo di dire, le Mosscade hanno bisogno di ampli piuttosto generosi per esprimere le loro qualità. Un'ennesima dimostrazione l'ho avuta in queste ore pilotando le francesi con uno splendido sintoampli Marantz vintage. La resa è stata superba e i bassi davvero non sono mancati. Con pochi watt continuerete ad ascoltare un suono poco incisivo e privo di peso. Solo una corretta utilizzazione ci permette di capire le qualità di queste incredibili(per il prezzo) casse.
avatar
maurizio3929
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 02.07.08
Numero di messaggi : 1827
Località : Roma
Impianto : Impianto sempre aleatorio....

Amplificazione :
- S.M.S.L. 36 TA2024
Sorgente:
- Sony CDP-991
Diffusori:
- Boston Acoustics CS 26
Connessioni:
- Cavi di segnale autocostruiti.
- Cavi di potenza autocostruiti.

Re: La mia idea su Mosscade, Trevi e F2l

il Gio 15 Gen 2009 - 0:08
@filo5847 ha scritto:
Come ho già avuto modo di dire, le Mosscade hanno bisogno di ampli piuttosto generosi per esprimere le loro qualità. Un'ennesima dimostrazione l'ho avuta in queste ore pilotando le francesi con uno splendido sintoampli Marantz vintage. La resa è stata superba e i bassi davvero non sono mancati. Con pochi watt continuerete ad ascoltare un suono poco incisivo e privo di peso. Solo una corretta utilizzazione ci permette di capire le qualità di queste incredibili(per il prezzo) casse.

Come non darti ragione? Ho avuto la stessa impressione quando le acquistai dopo averle ascoltate in abbinamento ad un ampli Naim, di generosa potenza. I bassi erano notevoli, ma soprattutto erano spaventosamente dinamiche. Che dire, uno dei mie migliori acquisti di questi anni. Restando nell'ambito degli ampli appartenenti alla nostra "filosofia", direi che potrebbero offrire un'ottima resa con un Gainclone.
avatar
barfab1
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 29.12.08
Numero di messaggi : 126
Località : roma
Provincia (Città) : Rm
Impianto : Sansui Sr222 mkII, Sumiko Talisman B, pre fono Audiozen Mantra SE, cd Marantz 63 kis, dac StatAudio S501, HD multimediale LCPower, integrato AAAVT P88i, casse Proac Studio125

Re: La mia idea su Mosscade, Trevi e F2l

il Gio 15 Gen 2009 - 9:36
@pallapippo ha scritto:Ciao, e benvenuto!

Complimenti per la scelta dell'avatar... anche a me quell'immagine era piaciuta molto... Wink

Hello

Grazie, anche il tuo è parecchio bello! Le isole tropicali sono nel mio cuore... Isle
Fabio B.
avatar
barfab1
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 29.12.08
Numero di messaggi : 126
Località : roma
Provincia (Città) : Rm
Impianto : Sansui Sr222 mkII, Sumiko Talisman B, pre fono Audiozen Mantra SE, cd Marantz 63 kis, dac StatAudio S501, HD multimediale LCPower, integrato AAAVT P88i, casse Proac Studio125

Re: La mia idea su Mosscade, Trevi e F2l

il Gio 15 Gen 2009 - 9:39
@mgiombi ha scritto:Benvenuto. Ne hai di cosette, eh? Smile

Grazie. Bè, in ca 35 anni di attività audiofila qualcosina si accumula...
Anzi io tendo a essere piuttosto snello, ma performante Wink
Ciao, Fabio B.
avatar
barfab1
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 29.12.08
Numero di messaggi : 126
Località : roma
Provincia (Città) : Rm
Impianto : Sansui Sr222 mkII, Sumiko Talisman B, pre fono Audiozen Mantra SE, cd Marantz 63 kis, dac StatAudio S501, HD multimediale LCPower, integrato AAAVT P88i, casse Proac Studio125

Re: La mia idea su Mosscade, Trevi e F2l

il Gio 15 Gen 2009 - 9:40
@Sengir ha scritto:ottime recensioni..per caso hai provato anche le indiana line hc 206?

No, mai sentite le IL.
avatar
barfab1
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 29.12.08
Numero di messaggi : 126
Località : roma
Provincia (Città) : Rm
Impianto : Sansui Sr222 mkII, Sumiko Talisman B, pre fono Audiozen Mantra SE, cd Marantz 63 kis, dac StatAudio S501, HD multimediale LCPower, integrato AAAVT P88i, casse Proac Studio125

Re: La mia idea su Mosscade, Trevi e F2l

il Gio 15 Gen 2009 - 9:42
@maurizio3929 ha scritto:Benvenuto e grazie per il contributo. Fa piacere sapere che ci siano altri estimatori delle Mosscade.
Ciao
m.
Sarebbe interessante scambiarci una visita, visto che anche tu sei di Roma...
Ciao, F.B.
Ospite
Ospite

Re: La mia idea su Mosscade, Trevi e F2l

il Gio 15 Gen 2009 - 9:43
E le Tesi 204? Pagherei per un confronto con le Mosscade con un amp. di potenza ragionevole (diciamo 40W).
avatar
barfab1
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 29.12.08
Numero di messaggi : 126
Località : roma
Provincia (Città) : Rm
Impianto : Sansui Sr222 mkII, Sumiko Talisman B, pre fono Audiozen Mantra SE, cd Marantz 63 kis, dac StatAudio S501, HD multimediale LCPower, integrato AAAVT P88i, casse Proac Studio125

Re: La mia idea su Mosscade, Trevi e F2l

il Gio 15 Gen 2009 - 9:46
Come ho già avuto modo di dire, le Mosscade hanno bisogno di ampli piuttosto generosi per esprimere le loro qualità. Un'ennesima dimostrazione l'ho avuta in queste ore pilotando le francesi con uno splendido sintoampli Marantz vintage. La resa è stata superba e i bassi davvero non sono mancati. Con pochi watt continuerete ad ascoltare un suono poco incisivo e privo di peso. Solo una corretta utilizzazione ci permette di capire le qualità di queste incredibili(per il prezzo) casse.[/quote]

Ecco, io alla resa superba ancora non ci sono arrivato e francamente ho qualche dubbio di poterci arrivare con le Moss... Ma tutto è possibile.
Ciao, F.B.
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5040
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.

Re: La mia idea su Mosscade, Trevi e F2l

il Gio 15 Gen 2009 - 9:47
@barfab1 ha scritto:
@pallapippo ha scritto:Ciao, e benvenuto!

Complimenti per la scelta dell'avatar... anche a me quell'immagine era piaciuta molto... Wink

Hello

Grazie, anche il tuo è parecchio bello! Le isole tropicali sono nel mio cuore... Isle
Fabio B.

Ciao.

Infatti, fino a ieri il mio avatar era quello... ieri sera l'ho
quindi cambiato, mettendo un'immagine "mia"... un avatar uguale a colpo
d'occhio può generare confusione, e non mi è sembrato cortese
accogliere un nuovo iscritto chiedendogli di cambiarlo... non c'è
problema, per me ho messo un'altra immagine, stavolta mia personale, sempre di mio totale gusto (e che penso il nostro - al momento unico, e lautamente stipendiato Laughing - moderatore possa riconoscere.. Wink ).

Di nuovo benvenuto!


Hello
avatar
maurizio3929
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 02.07.08
Numero di messaggi : 1827
Località : Roma
Impianto : Impianto sempre aleatorio....

Amplificazione :
- S.M.S.L. 36 TA2024
Sorgente:
- Sony CDP-991
Diffusori:
- Boston Acoustics CS 26
Connessioni:
- Cavi di segnale autocostruiti.
- Cavi di potenza autocostruiti.

Re: La mia idea su Mosscade, Trevi e F2l

il Gio 15 Gen 2009 - 9:50
@barfab1 ha scritto:
@maurizio3929 ha scritto:Benvenuto e grazie per il contributo. Fa piacere sapere che ci siano altri estimatori delle Mosscade.
Ciao
m.
Sarebbe interessante scambiarci una visita, visto che anche tu sei di Roma...
Ciao, F.B.


...senz'altro. Siamo in diversi di Roma, compreso il mitico Maurarte.
avatar
barfab1
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 29.12.08
Numero di messaggi : 126
Località : roma
Provincia (Città) : Rm
Impianto : Sansui Sr222 mkII, Sumiko Talisman B, pre fono Audiozen Mantra SE, cd Marantz 63 kis, dac StatAudio S501, HD multimediale LCPower, integrato AAAVT P88i, casse Proac Studio125

Re: La mia idea su Mosscade, Trevi e F2l

il Gio 15 Gen 2009 - 9:53
@Mulo ha scritto:E le Tesi 204? Pagherei per un confronto con le Mosscade con un amp. di potenza ragionevole (diciamo 40W).

Vedendole da vicino le 204 sono piccolissime. Non scommetterei su di loro...
Ciao, F.B.
Ospite
Ospite

Re: La mia idea su Mosscade, Trevi e F2l

il Gio 15 Gen 2009 - 10:09
Però sono reflex e hanno il woofer da 12 cm che non è troppo poco. Sono strette, quindi sembrano piccole, ma hanno un buon sviluppo in profondità.

Certo, in una stanza grande sono piccole sì...



P.S. A me e per la mia stanza (4x4m) i woofer da 16cm, con le relative proporzioni dei diffusori, sono sempre sembrati troppo grandi. Le Mosscade sono in cassa chiusa quindi fanno un po' eccezione immagino.
avatar
filo5847
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 264
Località : Salerno
Occupazione/Hobby : Docente di Filosofia e storia nei Licei.
Provincia (Città) : salerno
Impianto : (non specificato)
Philips Dvd Sacd; Panasonic Dvd audio; Dvd Amstrad. Marantz 63; Fenice 20; Dayton A 100a; Marantz sintoampli vintage; Casse Klipsch RF10; Mosscade 502; Wharfedale Moviestar; Audio-video Philips con canale centrale Klipsch serie RF.

Re: La mia idea su Mosscade, Trevi e F2l

il Gio 15 Gen 2009 - 13:08
@barfab1 ha scritto:Come ho già avuto modo di dire, le Mosscade hanno bisogno di ampli piuttosto generosi per esprimere le loro qualità. Un'ennesima dimostrazione l'ho avuta in queste ore pilotando le francesi con uno splendido sintoampli Marantz vintage. La resa è stata superba e i bassi davvero non sono mancati. Con pochi watt continuerete ad ascoltare un suono poco incisivo e privo di peso. Solo una corretta utilizzazione ci permette di capire le qualità di queste incredibili(per il prezzo) casse.

Ecco, io alla resa superba ancora non ci sono arrivato e francamente ho qualche dubbio di poterci arrivare con le Moss... Ma tutto è possibile.
Ciao, F.B.



Guarda, ho ascoltato, nel corso della mia lunga carriera audiofila, impianti di ogni tipo: dall'hi-fi budget fino a impiantoni dal costo di un piccolo appartamento. Non pensare, quindi, di trovarti di fronte ad un ingenuo che si entusiasma di fronte a casse economicissime. Il mio giudizio è rapportato al prezzo e alla tipologia del prodotto. La resa " superba " di cui parlavo è tale nel contesto(economico) a cui stiamo facendo riferimento. In assoluto, la resa superba la otteniamo con le Quad elettrostatiche, le Martin Logan, le Snell A, le Magneplanar ecc.
Gli stessi prodotti in classe D(da noi giustamente osannati) come il T-Amp, Trends, Nuforce icon, sono strepitosi in relazione al prezzo d'acquisto. In assoluto, anche in questo caso, ci sono prodotti che suonano meglio: Audio research, Mark Leninson, Audio note e tanti altri.
Il concetto di " ammazzagiganti " è stato, furbescamente, utilizzato da molti operatori del settore per ridicolizzare il fenomeno e coprire la pericolosa verità: con quattro soldi è possibile aver accesso alla vera hi-fi...
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Re: La mia idea su Mosscade, Trevi e F2l

il Gio 15 Gen 2009 - 13:41
Secondo me l'ampli per le mosscade è il virtue audio:

http://www.tnt-audio.com/ampli/va_audiophile_one_e.html
http://store.virtueaudio.com/product-p/vrtu-ia-ap11-1.htm

Chiaramente chi vuole sperimentare faccia pure ... con tanto di recensione.
Oltre al fatto che l'amplificatore in questione puo essere facilmente alimentato a batteria.
Ospite
Ospite

Re: La mia idea su Mosscade, Trevi e F2l

il Gio 15 Gen 2009 - 14:59
Il Virtue Audiophile.ONE mi ispira. Nel caso lo prenda, vi farò sapere come suona rispetto al mio Pioneer A-209R.
Ospite
Ospite

Re: La mia idea su Mosscade, Trevi e F2l

il Gio 15 Gen 2009 - 15:01
@filo5847 ha scritto:
@barfab1 ha scritto:Come ho già avuto modo di dire, le Mosscade hanno bisogno di ampli piuttosto generosi per esprimere le loro qualità. Un'ennesima dimostrazione l'ho avuta in queste ore pilotando le francesi con uno splendido sintoampli Marantz vintage. La resa è stata superba e i bassi davvero non sono mancati. Con pochi watt continuerete ad ascoltare un suono poco incisivo e privo di peso. Solo una corretta utilizzazione ci permette di capire le qualità di queste incredibili(per il prezzo) casse.

Ecco, io alla resa superba ancora non ci sono arrivato e francamente ho qualche dubbio di poterci arrivare con le Moss... Ma tutto è possibile.
Ciao, F.B.



Guarda, ho ascoltato, nel corso della mia lunga carriera audiofila, impianti di ogni tipo: dall'hi-fi budget fino a impiantoni dal costo di un piccolo appartamento. Non pensare, quindi, di trovarti di fronte ad un ingenuo che si entusiasma di fronte a casse economicissime. Il mio giudizio è rapportato al prezzo e alla tipologia del prodotto. La resa " superba " di cui parlavo è tale nel contesto(economico) a cui stiamo facendo riferimento. In assoluto, la resa superba la otteniamo con le Quad elettrostatiche, le Martin Logan, le Snell A, le Magneplanar ecc.
Gli stessi prodotti in classe D(da noi giustamente osannati) come il T-Amp, Trends, Nuforce icon, sono strepitosi in relazione al prezzo d'acquisto. In assoluto, anche in questo caso, ci sono prodotti che suonano meglio: Audio research, Mark Leninson, Audio note e tanti altri.
Il concetto di " ammazzagiganti " è stato, furbescamente, utilizzato da molti operatori del settore per ridicolizzare il fenomeno e coprire la pericolosa verità: con quattro soldi è possibile aver accesso alla vera hi-fi...[/quote]
Non credo che il T-Amp sia stato sottovalutato dalle riviste italiane (anzi); come non credo che i suoi derivati siano sottovalutati dalle riviste inglesi tipo What Hi-Fi.
avatar
fuscusmic
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 24.06.08
Numero di messaggi : 430
Località : Brescia

Re: La mia idea su Mosscade, Trevi e F2l

il Gio 15 Gen 2009 - 15:26
@Mulo ha scritto:Il Virtue Audiophile.ONE mi ispira. Nel caso lo prenda, vi farò sapere come suona rispetto al mio Pioneer A-209R.

Una curiosità riguardo le spedizioni da oltreoceano, come sono gestite le spese doganali?
Sul sito del produttore del Virtue One si legge:

"Q: How are customs and duties handled?
A: You are responsible for paying all customs, duties, and VAT taxes, upon receipt."
Ma come funziona in concreto?
Ospite
Ospite

Re: La mia idea su Mosscade, Trevi e F2l

il Gio 15 Gen 2009 - 15:36
Funziona che, a loro completa discrezione, alla dogana italiana decidono se e quante tasse farti pagare... Tasse che poi si pagano alla consegna.
avatar
fuscusmic
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 24.06.08
Numero di messaggi : 430
Località : Brescia

Re: La mia idea su Mosscade, Trevi e F2l

il Gio 15 Gen 2009 - 16:03
@Mulo ha scritto:Funziona che, a loro completa discrezione, alla dogana italiana decidono se e quante tasse farti pagare... Tasse che poi si pagano alla consegna.

Non avrei così voglia di affidarmi alla dicrezione di un doganiere italiano...
Ora che ci penso, l'anno scorso dagli states feci arrivare il kit per "rigommare" i vecchi diffuori rcf che possiedo (operazione poi conclusa con successo); il valore della merce era però basso, se non sbaglio 15-19€; a parte l'attesa biblica, di tasse non pagai nulla...
Ospite
Ospite

Re: La mia idea su Mosscade, Trevi e F2l

il Gio 15 Gen 2009 - 16:12
Di solito tassano solo i pacchi, almeno con me. Non le buste.

P.S. Chissà come suona il TProgress F2L Mk II, rispetto alla prima versione di cui si parlava prima...
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum