T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11751 utenti, con i loro 818603 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Poppulse 2070 - trends - Virtue quale scelgo?

Condividi

descriptionRe: Poppulse 2070 - trends - Virtue quale scelgo?

more_horiz
è vero io ascolto sempre i soliti 4 dischi, mannaggia all'hifi Laughing Laughing Laughing Laughing

descriptionRe: Poppulse 2070 - trends - Virtue quale scelgo?

more_horiz
@yulian ha scritto:

Piu' un impianto diventa rivelatore e piu' castiga i dischi incisi male e fa risaltare i difetti della incisione mediocre e insufficiente ed ecco perchè molti cosidetti audiofili ascoltano sempre quei 4 dischi incisi bene .
La maggior parte delle incisioni non viene pensata per impianti hiend ma per un uso universale e mettere insieme le due cose non è facile (qualità di incisione e qualità impianto) e bisogna accontentersi e sopportare le incisioni meno godibili altrimenti si rischia di ascoltare sempre e solo le stesse cose fatte bene.
La maggior parte delle registrazioni degli anni 80 su supporto cd è scandalosa e quindi ....bisogna ,se si amano certi dischi , accontentarsi e ricordarsi di quando .... si ascoltava peggio!!!!!!! alias impianti compattoni anni 70 !!!!!!!!

E' una condanna insomma.... più si spende (o meglio si spende) meno se ne sente, la legge del contrappasso.

descriptionRe: Poppulse 2070 - trends - Virtue quale scelgo?

more_horiz
@Alessandro LXIV ha scritto:
@yulian ha scritto:

Piu' un impianto diventa rivelatore e piu' castiga i dischi incisi male e fa risaltare i difetti della incisione mediocre e insufficiente ed ecco perchè molti cosidetti audiofili ascoltano sempre quei 4 dischi incisi bene .
La maggior parte delle incisioni non viene pensata per impianti hiend ma per un uso universale e mettere insieme le due cose non è facile (qualità di incisione e qualità impianto) e bisogna accontentersi e sopportare le incisioni meno godibili altrimenti si rischia di ascoltare sempre e solo le stesse cose fatte bene.
La maggior parte delle registrazioni degli anni 80 su supporto cd è scandalosa e quindi ....bisogna ,se si amano certi dischi , accontentarsi e ricordarsi di quando .... si ascoltava peggio!!!!!!! alias impianti compattoni anni 70 !!!!!!!!

E' una condanna insomma.... più si spende (o meglio si spende) meno se ne sente, la legge del contrappasso.


Il mondo Hiend è una piccola nicchia , il mondo della diffusione sonora è i------mmenso..............oh oh oh ho (eco)!!!!!! Laughing Laughing

descriptionRe: Poppulse 2070 - trends - Virtue quale scelgo?

more_horiz
@Alessandro LXIV ha scritto:

E' una condanna insomma.... più si spende (o meglio si spende) meno se ne sente, la legge del contrappasso.


Hehe Ecco spiegato il motivo... di una certa inquietudine! Laughing
Però... parlando un po' più seriamente, sinceramente a questa cosa dell'impianto molto preciso e rilevatore che mi fa' "disprezzare" le incisioni che prima ritenevo ok... mica mi convince tanto!
per me una cosa incisa male e riprodotta male si sente... peggio! Wink
Senza contare che la grande maggioranza dei dischi che prediliggo, non hanno certo incisioni "audiophile"! Che faccio... non li ascolto più! Orrified
Ciao mauro

descriptionRe: Poppulse 2070 - trends - Virtue quale scelgo?

more_horiz
@Vella ha scritto:
@sonic63 ha scritto:

Secondo me la percentuale di dischi registrati così male da non potersi ascoltare è veramente molto molto molto bassa.
P.S. naturalmente parlo dell'aspetto "sonoro" del disco, quello ARTISTICO è tutt'altra cosa.


Non sono completamente d'accordo.
Dischi che suonano male che ne sono abbastanza in giro, soprattutto negli utlimi anni e dischi diciamo cosi "commerciali".
Non per citare la solita loudness war, ma se ascolti gli ultimi di Vasco Rossi e Jovanotti, sono registrati male, nel senso dell'eccessiva compressione e del livello di volume troppo alto.
Certo non sono inascoltabili, ma sono sicuro che se dovessi valutare un amplificatore o dei diffusori ascoltando quei dischi, il mio giudizio sarebbe sicuramente falsato, con un bias negativo.

Sono molti anni che non compro dischi "commerciali " ( termine che per me individua quei dischi fatti da artisti che magari durano una stagione, che musicalmente e artisticamente non hanno niente da dire, artisti spinti e pompati solo dal marketing) quindi non so qual'è la situazione. però come hai detto tu Vasco Rossi e jovanotti non è che sono proprio inascoltabili, c'è molta compressione, poi le scelte di ripresa e mixaggio degli strumenti possono essere discutibili, ma ogni produttore ha le sue idee. Quindi, se sei d'accordo, non sono registrati male, sono masterizzati rivolgendosi alla massa del pubblico.
Però io non ho speso tanto tempo e denaro, soprattutto tempo, per avere la possibilità di ascoltare bene i dischi di Jovanotti o di Nek o ecc. , per quelli CI VUOLE il radiolone da spiaggia. Io voglio ascoltare altre cose. E quelle altre cose sono incise con standard più elevati. E' una mia esperienza, ormai passata (per fortuna), che molti dischi che 10 anni fà sul mio impianto suonavano male oggi sono godibilissimi. I dischi da allora non sono cambiati.
Very Happy Very Happy

descriptionRe: Poppulse 2070 - trends - Virtue quale scelgo?

more_horiz
@cucicu ha scritto:
è vero io ascolto sempre i soliti 4 dischi, mannaggia all'hifi Laughing Laughing Laughing Laughing

Già, e ti assicuro che ci siamo passati tutti.
Cosa ascolti ?
Il trio di Jazz?
La voce femminile con il pianoforte?
Qualche disco "audiophile" pallosissimo come i dischi test della Chesky Records?
Quel disco dove c'è quel contrabbasso che nel tuo impianto "sembra" vero ?
Dischi di chitarra acustica?
Immagino che suonano pulitissimi, pieni di dettaglio, ti sembra di vedere il chitarrista tra le casse, è vero? avverti il rumore delle dita sulle corde ? Senti il respiro della cantante nel microfono ?
Vedrai che quando il tuo impianto migliorerà ancora ti godrai anche i metallica.
Very Happy Abbi fede!!!

descriptionRe: Poppulse 2070 - trends - Virtue quale scelgo?

more_horiz
@cucicu ha scritto:
@sonic63 ha scritto:


Io la metterei diversamente :
il nostro impianto ci piace perchè fa suonare bene alcuni (o anche molti) dischi che ci piacciono (e ci piacciono perchè suonano bene), gli altri dischi suonano male perchè il nostro impianto non riesce a farli suonare bene e allora pensiamo che il disco è registrato male.
Secondo me la percentuale di dischi registrati così male da non potersi ascoltare è veramente molto molto molto bassa.
P.S. naturalmente parlo dell'aspetto "sonoro" del disco, quello ARTISTICO è tutt'altra cosa.


sono d'accordo, un minimo di gusto personale e psicoacustica condizionano senz'altro gli ascolti.
però per dirne una, con il pop pulse non riesco ad ascoltare più nessun cd dei metallica e degli iron maiden. nel mio impianto suonano in maniera oscena. sarà colpa del mio impianto senz'altro (non mi frega nulla) però se li ascolto con l'HK3380 sono ascoltabili....mah

Questo è un male per me, perchè le mie scelte musicali non dovrebbero essere influenzate dall'impianto (ad esempio: nel mio caso i metallica si sentono male e non li ascolto), forse (e dico forse) potrebbe essere il contrario.

Non lasciare che le tue scelte musicali dal lato artistico siano influenzate dal lato estetico. Io, che amo molto il BLUES (l'ho scritto maiuscolo apposta), ascolto con grande "godimento artistico" registrazioni degli anni '20 e '30 che ti assicuro sono realmente inascoltabili.

descriptionRe: Poppulse 2070 - trends - Virtue quale scelgo?

more_horiz
@emmeci ha scritto:
Però... parlando un po' più seriamente, sinceramente a questa cosa dell'impianto molto preciso e rilevatore che mi fa' "disprezzare" le incisioni che prima ritenevo ok... mica mi convince tanto!
per me una cosa incisa male e riprodotta male si sente... peggio! Wink
Senza contare che la grande maggioranza dei dischi che prediliggo, non hanno certo incisioni "audiophile"! Che faccio... non li ascolto più! Orrified
Ciao mauro


quanto è vera questa cosa! hai proprio ragione!

dovremmo imparare, mi ci metto anch'io, ad ascoltare più la musica piuttosto che il condensatore, la sospensione del wf, ...

io per es adoro molte incisioni 33 giri del '3' ed in mono di miles d. di j.l. hooker di t.b. walker di n. simone etc , che facciamo non li sentiamo più? ci impoveriremmo di brutto!

descriptionRe: Poppulse 2070 - trends - Virtue quale scelgo?

more_horiz
beh dopo tutto questo parlare del 2070 per il quale da lungo tempo sto facendo la bocca salta fuori la "bazza" Smile Smile Smile
matrimonio giù in abruzzo questo fine settimana per cui ho deciso di partire coi favori dell'alba dalla grassa Bologna e di fare un pit stop in via caravaggio 209 a Pescara dirattamente da Playstereo, mi porto dietro due tre cd prova e mi sparo una bella sessione di ascolto confrontandolo col Trends Audio 10.2 che al momento è l'unico concorrente nella lista dei papabili e se mi convince (l'uno o l'altro) lo prendo al volo che così mi risparmio pure le spese di trasporto e eventuali rischi legati alle spedizioni Wink Wink

descriptionRe: Poppulse 2070 - trends - Virtue quale scelgo?

more_horiz
@emmeci ha scritto:



Però... parlando un po' più seriamente, sinceramente a questa cosa dell'impianto molto preciso e rilevatore che mi fa' "disprezzare" le incisioni che prima ritenevo ok... mica mi convince tanto!
per me una cosa incisa male e riprodotta male si sente... peggio! Wink
Senza contare che la grande maggioranza dei dischi che prediliggo, non hanno certo incisioni "audiophile"! Che faccio... non li ascolto più! Orrified
Ciao mauro


Sono d' accordissimo con te

descriptionRe: Poppulse 2070 - trends - Virtue quale scelgo?

more_horiz
@Albers ha scritto:
@emmeci ha scritto:
Però... parlando un po' più seriamente, sinceramente a questa cosa dell'impianto molto preciso e rilevatore che mi fa' "disprezzare" le incisioni che prima ritenevo ok... mica mi convince tanto!
per me una cosa incisa male e riprodotta male si sente... peggio! Wink
Senza contare che la grande maggioranza dei dischi che prediliggo, non hanno certo incisioni "audiophile"! Che faccio... non li ascolto più! Orrified
Ciao mauro


quanto è vera questa cosa! hai proprio ragione!

dovremmo imparare, mi ci metto anch'io, ad ascoltare più la musica piuttosto che il condensatore, la sospensione del wf, ...

io per es adoro molte incisioni 33 giri del '3' ed in mono di miles d. di j.l. hooker di t.b. walker di n. simone etc , che facciamo non li sentiamo più? ci impoveriremmo di brutto!



Very Happy Ti riquoto... provate ad ascoltare, anche la migliore versione remaster di questo signore qua sotto... anni '30, registrate in una camera d'albergo, voce e chitarra e con mezzi... di fortuna!
Pensate che la qualità dell'impianto riesca a togliere o mettere qualcosa alla magia assoluta della musica? Wink

descriptionRe: Poppulse 2070 - trends - Virtue quale scelgo?

more_horiz
@emmeci ha scritto:





Very Happy Ti riquoto... provate ad ascoltare, anche la migliore versione remaster di questo signore qua sotto... anni '30, registrate in una camera d'albergo, voce e chitarra e con mezzi... di fortuna!
Pensate che la qualità dell'impianto riesca a togliere o mettere qualcosa alla magia assoluta della musica? Wink


"Registrate" ,anzi INCISE è più corretto Very Happy , il 23 - 26 e 27 novembre 1936 Very Happy
E con questo signore davvero si può parlare di "magia" .....aveva fatto un patto con il diavolo !!!!!

descriptionRe: Poppulse 2070 - trends - Virtue quale scelgo?

more_horiz
Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil Laughing

descriptionRe: Poppulse 2070 - trends - Virtue quale scelgo?

more_horiz
@emmeci ha scritto:
Però... parlando un po' più seriamente, sinceramente a questa cosa dell'impianto molto preciso e rilevatore che mi fa' "disprezzare" le incisioni che prima ritenevo ok... mica mi convince tanto!
per me una cosa incisa male e riprodotta male si sente... peggio! Wink
Senza contare che la grande maggioranza dei dischi che prediliggo, non hanno certo incisioni "audiophile"! Che faccio... non li ascolto più! Orrified
Ciao mauro


...mah ...a me questa invece non convince. Il mio impianto credo sia abbastanza rivelatore e se da un lato le differenze tra le ottime e le pessime incisioni sono ancor più grandi che in un impianto scarso ....dall'altro le pessime incisioni suonano comunque molto meglio e cmq più godibili che in un impianto scarso .....

Secondo me ...si è un pò portati a dire che le registrazioni scarse sono inascoltabili perché si è assaggiato lo zucchero di quelle buone ...... ma se prima di fare confronti si risente il medesimo disco scadente su un impianto altrettanto scadente sono sicuro che l'impianto "rivelatore" acquisterebbe molti punti Laughing Hehe

descriptionRe: Poppulse 2070 - trends - Virtue quale scelgo?

more_horiz
@Stentor ha scritto:
@emmeci ha scritto:
Però... parlando un po' più seriamente, sinceramente a questa cosa dell'impianto molto preciso e rilevatore che mi fa' "disprezzare" le incisioni che prima ritenevo ok... mica mi convince tanto!
per me una cosa incisa male e riprodotta male si sente... peggio! Wink
Senza contare che la grande maggioranza dei dischi che prediliggo, non hanno certo incisioni "audiophile"! Che faccio... non li ascolto più! Orrified
Ciao mauro


...mah ...a me questa invece non convince. Il mio impianto credo sia abbastanza rivelatore e se da un lato le differenze tra le ottime e le pessime incisioni sono ancor più grandi che in un impianto scarso ....dall'altro le pessime incisioni suonano comunque molto meglio e cmq più godibili che in un impianto scarso .....

Secondo me ...si è un pò portati a dire che le registrazioni scarse sono inascoltabili perché si è assaggiato lo zucchero di quelle buone ...... ma se prima di fare confronti si risente il medesimo disco scadente su un impianto altrettanto scadente sono sicuro che l'impianto "rivelatore" acquisterebbe molti punti Laughing Hehe


scratch Ivano... sarà che sono stanco ma non abbiamo detto la stessa cosa? Laughing
Mauro

descriptionRe: Poppulse 2070 - trends - Virtue quale scelgo?

more_horiz
E' la solita storia, la prima domanda che vi dovete fare è se siete audiofili o musicofili.

Gli audiofili come il sottoscritto mettono in primo piano la qualità tecnica e cercano musica di ottimo livello ma indiscutibilmente registrata bene.

I musicofili se ne fregano della qualità tecnica e sono capaci di godere attraverso i virtuosismi degli artisti come ad esempio
ascoltando in mono la Nona di Beethoven eseguita da Furtwangler nel 1942.

Ovviamente un musicofilo può facilmente diventare audiofilo allorquando inserisce nella sua discoteca brani artitistici di qualità non eccelsa (ovvio). Laughing

Se poi non li ascolta mai perché sono incisi male allora deve confessarsi e dire:
mi pento di essere audiofilo, mi pento di essere audiofilo, per dieci volte e di nascosto far suonare Toto Cutugno che è inciso benissimo Lol eyes shut Lol eyes shut Lol eyes shut

descriptionRe: Poppulse 2070 - trends - Virtue quale scelgo?

more_horiz
@sonic63 ha scritto:
@cucicu ha scritto:
è vero io ascolto sempre i soliti 4 dischi, mannaggia all'hifi Laughing Laughing Laughing Laughing

Già, e ti assicuro che ci siamo passati tutti.
Cosa ascolti ?
Il trio di Jazz?
La voce femminile con il pianoforte?
Qualche disco "audiophile" pallosissimo come i dischi test della Chesky Records?
Quel disco dove c'è quel contrabbasso che nel tuo impianto "sembra" vero ?
Dischi di chitarra acustica?
Immagino che suonano pulitissimi, pieni di dettaglio, ti sembra di vedere il chitarrista tra le casse, è vero? avverti il rumore delle dita sulle corde ? Senti il respiro della cantante nel microfono ?
Vedrai che quando il tuo impianto migliorerà ancora ti godrai anche i metallica.
Very Happy Abbi fede!!!


tutto esatto tranne i dischi della Chesky Records.
e' proprio vero che siamo una razza a parte (ma i cui membri si assomigliano molto).

altro punto dolente: migliorare l'impianto. non saprei da dove cominciare, ma credo che un buon pre potrebbe essere un'idea.

P.S. assurdo hai beccato veramente il tipo di ascolti che faccio Hehe Hehe Hehe pauuuraaaa Laughing

descriptionRe: Poppulse 2070 - trends - Virtue quale scelgo?

more_horiz
@sonic63 ha scritto:

Non lasciare che le tue scelte musicali dal lato artistico siano influenzate dal lato estetico. Io, che amo molto il BLUES (l'ho scritto maiuscolo apposta), ascolto con grande "godimento artistico" registrazioni degli anni '20 e '30 che ti assicuro sono realmente inascoltabili.


infatti questa cosa NON deve succedere. il processo è già iniziato ma penso sia ancora reversibile.
però in alcuni casi è più forte di me: lasciando perdere la timbrica e l'audiofilia Very Happy delle registrazioni in generale, alcune sono talmente piatte, impastate e schifose che mi viene la rabbia, mi fanno male le orecchie, poi la testa, infine le dita con le quali levo il cd. e pensare che prima me le sparavo e godevo come un pazzo! ora no! mi danno fastidio

poi mi viene voglia di mettere tutto in mezzo all'acqua e tanti saluti Laughing

descriptionRe: Poppulse 2070 - trends - Virtue quale scelgo?

more_horiz
@cucicu ha scritto:
@sonic63 ha scritto:
@cucicu ha scritto:
è vero io ascolto sempre i soliti 4 dischi, mannaggia all'hifi Laughing Laughing Laughing Laughing

Già, e ti assicuro che ci siamo passati tutti.
Cosa ascolti ?
Il trio di Jazz?
La voce femminile con il pianoforte?
Qualche disco "audiophile" pallosissimo come i dischi test della Chesky Records?
Quel disco dove c'è quel contrabbasso che nel tuo impianto "sembra" vero ?
Dischi di chitarra acustica?
Immagino che suonano pulitissimi, pieni di dettaglio, ti sembra di vedere il chitarrista tra le casse, è vero? avverti il rumore delle dita sulle corde ? Senti il respiro della cantante nel microfono ?
Vedrai che quando il tuo impianto migliorerà ancora ti godrai anche i metallica.
Very Happy Abbi fede!!!



tutto esatto tranne i dischi della Chesky Records.
e' proprio vero che siamo una razza a parte (ma i cui membri si assomigliano molto).

altro punto dolente: migliorare l'impianto. non saprei da dove cominciare, ma credo che un buon pre potrebbe essere un'idea.

P.S. assurdo hai beccato veramente il tipo di ascolti che faccio Hehe Hehe Hehe pauuuraaaa Laughing


Non è difficile indovinarli, sono i soliti dischi registrati con molto dettaglio, che non hanno bisogno di molta dinamica, che non sono mai taglienti in alto. Sono i dischi che i venditori usano al Top audio( o in negozio) per dimostrare gli impianti. Sono dischi che fanno suonare bene qualsiasi impianto e suonano bene anche a basso volume (quindi non richiedono molta potenza).
A proposito di Chesky Records ? Ce l'hai qualcuno?

descriptionRe: Poppulse 2070 - trends - Virtue quale scelgo?

more_horiz
@sonic63 ha scritto:

Non è difficile indovinarli, sono i soliti dischi registrati con molto dettaglio, che non hanno bisogno di molta dinamica, che non sono mai taglienti in alto. Sono i dischi che i venditori usano al Top audio( o in negozio) per dimostrare gli impianti. Sono dischi che fanno suonare bene qualsiasi impianto e suonano bene anche a basso volume (quindi non richiedono molta potenza).
A proposito di Chesky Records ? Ce l'hai qualcuno?



quindi un impianto che suona bene con questo tipo di brani, non è detto che suoni bene in assoluto...

allora mi sa che le prove di ascolto devono evolversi, lasciando perdere i dischi test (della chesky non ho nulla), sapresti consigliarmi qualche disco in grado di mettere a dura prova l'impianto?

descriptionRe: Poppulse 2070 - trends - Virtue quale scelgo?

more_horiz
@flovato ha scritto:
E' la solita storia, la prima domanda che vi dovete fare è se siete audiofili o musicofili.
...



essere entrambe le cose no? e perché mai?

come se un pugile, per essere tale, oltre che picchiare sul ring dovesse far nero chiunque gli capiti a tiro!

come se un pilota di auto da corsa, per affermare se stesso, dovesse cambiare al limite di max pow anche per le vie del centro città!

si contempera caro, si contempera , con equilibrio Smile

descriptionRe: Poppulse 2070 - trends - Virtue quale scelgo?

more_horiz
@Albers ha scritto:
@flovato ha scritto:
E' la solita storia, la prima domanda che vi dovete fare è se siete audiofili o musicofili.
...



essere entrambe le cose no? e perché mai?

come se un pugile, per essere tale, oltre che picchiare sul ring dovesse far nero chiunque gli capiti a tiro!

come se un pilota di auto da corsa, per affermare se stesso, dovesse cambiare al limite di max pow anche per le vie del centro città!

si contempera caro, si contempera , con equilibrio Smile


Quoto. Ognuno ha una percentuale audiofila e una musicofila: io penso di essere, ultimamente, 60 audio e 40 musica, e spero di stabilizzarmi qui!!!! (Ma dipende poi dai momenti.)

Il fatto poi che la persona 70% audiofilo dica che non riesce più ad ascoltare certi dischi registrati male, può essere dovuto al fatto che i suddetti dischi rendono evidente il potenziale non sfruttato dell'impianto tanto amato. Non è che non si riescono più a sentire certi dischi sull'impianto preferito perchè suonano male; suonano meglio rispetto al compattone, ma ci irritiamo perchè l'impianto preferito non suona come sappiamo è in grado di fare. Se l'ascoltatore è un 50/50, magari sopporta e se la gode lo stesso; se è un 70/30 (o in una fase della vita 70/30) scaraventa il disco dalla finestra.

descriptionRe: Poppulse 2070 - trends - Virtue quale scelgo?

more_horiz
@Vella ha scritto:
@Albers ha scritto:
@flovato ha scritto:
E' la solita storia, la prima domanda che vi dovete fare è se siete audiofili o musicofili.
...



essere entrambe le cose no? e perché mai?

come se un pugile, per essere tale, oltre che picchiare sul ring dovesse far nero chiunque gli capiti a tiro!

come se un pilota di auto da corsa, per affermare se stesso, dovesse cambiare al limite di max pow anche per le vie del centro città!

si contempera caro, si contempera , con equilibrio Smile


Quoto. Ognuno ha una percentuale audiofila e una musicofila: io penso di essere, ultimamente, 60 audio e 40 musica, e spero di stabilizzarmi qui!!!! (Ma dipende poi dai momenti.)

Il fatto poi che la persona 70% audiofilo dica che non riesce più ad ascoltare certi dischi registrati male, può essere dovuto al fatto che i suddetti dischi rendono evidente il potenziale non sfruttato dell'impianto tanto amato. Non è che non si riescono più a sentire certi dischi sull'impianto preferito perchè suonano male; suonano meglio rispetto al compattone, ma ci irritiamo perchè l'impianto preferito non suona come sappiamo è in grado di fare. Se l'ascoltatore è un 50/50, magari sopporta e se la gode lo stesso; se è un 70/30 (o in una fase della vita 70/30) scaraventa il disco dalla finestra.


Quoto anch'io. Sono un po' l'uno, un po' l'altro.

Della serie: non ascolto un brano solo perché è registrato benissimo (i Chesky li ho ascoltati velocemente, e mai più messi Wink ) ma, d'altra parte, se un disco è registrato male non ce la faccio a metterlo su perché "soffro" troppo ad ascoltarlo (esempio, Welcome Back... degli EL&P; ma anche, per stare più sul recente, diverse produzioni degli RHCP, o American Idiot dei Green Days Suicide ).

Hello

P.s.: siamo OT Embarassed ?

descriptionRe: Poppulse 2070 - trends - Virtue quale scelgo?

more_horiz
@cucicu ha scritto:
@sonic63 ha scritto:

Non è difficile indovinarli, sono i soliti dischi registrati con molto dettaglio, che non hanno bisogno di molta dinamica, che non sono mai taglienti in alto. Sono i dischi che i venditori usano al Top audio( o in negozio) per dimostrare gli impianti. Sono dischi che fanno suonare bene qualsiasi impianto e suonano bene anche a basso volume (quindi non richiedono molta potenza).
A proposito di Chesky Records ? Ce l'hai qualcuno?



quindi un impianto che suona bene con questo tipo di brani, non è detto che suoni bene in assoluto...


Si, e purtroppo devo dirti anche altro : anche se in qualsiasi impianto quei dischi suonano bene, non sai quanto possono suonare meglio Hehe Hehe

@cucicu ha scritto:
allora mi sa che le prove di ascolto devono evolversi, lasciando perdere i dischi test (della chesky non ho nulla), sapresti consigliarmi qualche disco in grado di mettere a dura prova l'impianto?

Le prove d'ascolto vanno benissimo, però devono essere fatte con occhio (anzi orecchio ) critico, e possono essere fatte con qualsiasi disco (tranne quelli che sono proprio delle ciofeche) purtroppo "ogni scarrafone è bello a mamma sua", ma non c'è niente di sbagliato nel avere piacere ad ascoltare musica col proprio impianto e pensare che suona da dio, i miglioramenti vengono piano piano con il tempo, tante prove e le esperienze che si fanno. E bisogna anche ascoltare tanta musica dal vivo, possibilmente acustica.
Tra un anno penserai : "come è migliorato il mio impianto! Eppure solo un anno fà mi sembrava perfetto" Smile
Allora ci ho azzeccato anche con i Chesky: non li ascolti perchè non nè hai nessuno!!! Hehe
Dischi da consigliarti ce ne sono tantissimi, ma perchè vuoi farti del male? Non posso suggerirti niente, perchè se ne compri qualcuno poi mi maledici Wink Comunque nel forum c'è una sezione apposita Rolling Eyes

descriptionRe: Poppulse 2070 - trends - Virtue quale scelgo?

more_horiz
@sonic63 ha scritto:

Dischi da consigliarti ce ne sono tantissimi, ma perchè vuoi farti del male? Non posso suggerirti niente, perchè se ne compri qualcuno poi mi maledici Wink Comunque nel forum c'è una sezione apposita Rolling Eyes


i dischi "audiofili" consigliati qui sul forum li ho provati tutti più o meno se ti riferisci a quella sezione apposita....vorrei qualche altro spunto magari non strettamente "audiophile"...dai che non ti maledico
Laughing

descriptionRe: Poppulse 2070 - trends - Virtue quale scelgo?

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum