T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Problema fastidioso, cambio gira o sono sfortunato con i dischi?
Oggi alle 0:05 Da donluca

» Nuovo Douk Dac
Ieri alle 23:09 Da uncletoma

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Ieri alle 22:48 Da nerone

» NuforceDDa 120
Ieri alle 22:38 Da nelson1

» Cavi potenza per monitor audio
Ieri alle 22:30 Da GP9

» Musical fidelity b200
Ieri alle 22:16 Da Lorenzo90

» mi manca solo il giradischi :(
Ieri alle 19:08 Da fabio.n

» impianto low budget
Ieri alle 18:12 Da Masterix

» Consiglio Produttore Cavi
Ieri alle 17:35 Da pallapippo

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Ieri alle 15:38 Da Umby66

» TA2024 molto economico
Ieri alle 15:24 Da focal12

» Grundig R1000 e cuffie Sennheiser 598 aperte
Ieri alle 12:47 Da ftalien77

» normalizzare il volume
Ieri alle 10:56 Da ftalien77

» 24/11 Segnalazioni Black Friday
Ieri alle 1:29 Da Sestante

» Disaccoppiare diffusori da ripiano libreria
Dom 19 Nov 2017 - 17:09 Da potowatax

» Ampli+DAC+bluetooth: Sabaj A2
Dom 19 Nov 2017 - 14:44 Da Jei

» Domani è Black Friday.....
Dom 19 Nov 2017 - 14:03 Da uncletoma

» DIPOLO, perdete ogni speranza o voi che le ascoltate!
Dom 19 Nov 2017 - 13:34 Da natale55

» Diffusori per ambiente Cambridge Azur 651
Dom 19 Nov 2017 - 13:26 Da bluemarine.it

» Dac
Dom 19 Nov 2017 - 12:22 Da giucam61

» Vendo ampli Onkyo A 933 black
Dom 19 Nov 2017 - 11:01 Da silver surfer

» DAC ES9038PRO Aliexpress
Sab 18 Nov 2017 - 20:46 Da jogas

» Basi in marmo x diffusori
Sab 18 Nov 2017 - 18:02 Da wolfman

» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Sab 18 Nov 2017 - 17:54 Da gigetto

» da diffusori a cuffie
Sab 18 Nov 2017 - 15:00 Da timido

» CAIMAN SEG
Sab 18 Nov 2017 - 12:48 Da gubos

» AIUTO nella scelta nuovo giradischi
Sab 18 Nov 2017 - 10:58 Da Mark F.

» tentazioni.. Yamah r-n602
Sab 18 Nov 2017 - 10:52 Da nelson1

» Vinile vs CD vs mp3,pareri?
Ven 17 Nov 2017 - 20:57 Da giucam61

» Consiglio subwoofer attivo
Ven 17 Nov 2017 - 20:36 Da donluca

Statistiche
Abbiamo 11161 membri registrati
L'ultimo utente registrato è giofi

I nostri membri hanno inviato un totale di 800105 messaggi in 51871 argomenti
I postatori più attivi della settimana
ftalien77
 
filippoaceto
 
Masterix
 
ivanobertoli
 
giucam61
 
lello64
 
dieggs
 
bluemarine.it
 
GP9
 
donluca
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15533)
 
Silver Black (15495)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9281)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 25 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 25 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Batteria al piombo Vs. LT3080 (la caduta di un mito) + LT3083

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Batteria al piombo Vs. LT3080 (la caduta di un mito) + LT3083

Messaggio  Barone Rosso il Mer 27 Apr 2011 - 7:33

@piero7 ha scritto:Grazie barò! Lo voglio provare sto chip, mi serve proprio un ali lineare... Oki

mi pare che farnel ce l'ha questi chip

Anche digikey ha la versione to220.
Gli altri hanno solo le versioni SMD Rolling Eyes


@MaurArte ha scritto:
PS l'LT3080 con i DAC è eccezionale.

E provalo con un ampli di potenza ... max un ta2024 .
Per andare oltre temo che bisogna metterli in parallelo e non so se regge.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batteria al piombo Vs. LT3080 (la caduta di un mito) + LT3083

Messaggio  Barone Rosso il Ven 20 Mag 2011 - 18:28

Adesso non ci sono più scuse per i ta2024 ta2020 ta2021
La batteria può pure andare in pensione Very Happy

Uscito da poco il lt3083 con 3A di corrente massima e le stesse prestazioni del lt3080.
http://www.linear.com/product/LT3083

Razz

E questo potrebbe pure andare coi tk2050 e forse coi ta2022 (anche se la tensione di alimentazione sarebbe un po bassa)
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batteria al piombo Vs. LT3080 (la caduta di un mito) + LT3083

Messaggio  flovato il Ven 20 Mag 2011 - 19:58

@Barone Rosso ha scritto:Adesso non ci sono più scuse per i ta2024 ta2020 ta2021
La batteria può pure andare in pensione Very Happy

Con ho senza resistenza interna il suono della batteria è quello che più mi affascina dei piccoli T.
Ne riconosco i limiti ma le mie orecchie percepiscono anche i pregi.

Ben lieto di provare soluzioni più performanti, attualmente solo un lineare serio mi potrebbe incuriosire.
Appena avete partorito la soluzione definitiva mi metto in cosa per l'acquisto. Ok
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batteria al piombo Vs. LT3080 (la caduta di un mito) + LT3083

Messaggio  icsnerdics il Ven 20 Mag 2011 - 20:01

sample in arrivo. Please Please Please Dribbling Dribbling Dribbling Hehe Hehe Hehe
avatar
icsnerdics
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 03.01.10
Numero di messaggi : 700
Località : Roma/Fermo
Occupazione/Hobby : multimediaengineering skateboarding l'uncinetto
Provincia (Città) : u' more. bone.
Impianto : /dev/null

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batteria al piombo Vs. LT3080 (la caduta di un mito) + LT3083

Messaggio  MaurArte il Ven 20 Mag 2011 - 20:03

Appena arriveranno farò un test.
avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7308
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batteria al piombo Vs. LT3080 (la caduta di un mito) + LT3083

Messaggio  Barone Rosso il Ven 20 Mag 2011 - 20:58

Tutti a scrocco .... vedo
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batteria al piombo Vs. LT3080 (la caduta di un mito) + LT3083

Messaggio  Barone Rosso il Ven 20 Mag 2011 - 21:05

@flovato ha scritto:
@Barone Rosso ha scritto:Adesso non ci sono più scuse per i ta2024 ta2020 ta2021
La batteria può pure andare in pensione Very Happy

Con ho senza resistenza interna il suono della batteria è quello che più mi affascina dei piccoli T.
Ne riconosco i limiti ma le mie orecchie percepiscono anche i pregi.

Ben lieto di provare soluzioni più performanti, attualmente solo un lineare serio mi potrebbe incuriosire.
Appena avete partorito la soluzione definitiva mi metto in cosa per l'acquisto. Ok

Il lt3083 potrebbe essere davvero la soluzione definitiva (o quasi) visto che risolve alla radice il problema della potenza troppo limitata dell'ottimo lt3080.

Non penso che ci saranno grosse differenze soniche.
Ma anch'io sto aspettando i samples Very Happy e proverò prima di dare un giudizio.

avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batteria al piombo Vs. LT3080 (la caduta di un mito) + LT3083

Messaggio  icsnerdics il Sab 28 Mag 2011 - 21:12

finalmente ho trovato tempo di mettere su un circuito, ho usato lo schema base della Linear con i componenti che mi trovo nel mucchio, non capisco perchè riesco a regolare la tensione col trimmer, ma quando attacco un qualsiasi carico, va in corto e ovviamente il 3080 scalda a bestia.

premetto che è su protoboard il tutto, ma c'ho attaccato una ventola per pc, mica un ampli 100W. Hehe

chi mi da una mano?
avatar
icsnerdics
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 03.01.10
Numero di messaggi : 700
Località : Roma/Fermo
Occupazione/Hobby : multimediaengineering skateboarding l'uncinetto
Provincia (Città) : u' more. bone.
Impianto : /dev/null

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batteria al piombo Vs. LT3080 (la caduta di un mito) + LT3083

Messaggio  Barone Rosso il Sab 28 Mag 2011 - 21:23

@icsnerdics ha scritto:finalmente ho trovato tempo di mettere su un circuito, ho usato lo schema base della Linear con i componenti che mi trovo nel mucchio, non capisco perchè riesco a regolare la tensione col trimmer, ma quando attacco un qualsiasi carico, va in corto e ovviamente il 3080 scalda a bestia.

premetto che è su protoboard il tutto, ma c'ho attaccato una ventola per pc, mica un ampli 100W. Hehe

chi mi da una mano?

L'lt3080 non scalda o scalda pochissimo anche sotto carico quindi c'è un errore.
Per regolare la tensione gli devi per forza mettere un carico minimo di ca. 2 KOhm altrimenti resta sempre al massimo.

Se non c'è davvero nessun carico e riesci a regolare le tensione, la cosa potrebbe essere il segno di un errore.

Controlla il circuito .....

avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batteria al piombo Vs. LT3080 (la caduta di un mito) + LT3083

Messaggio  icsnerdics il Dom 29 Mag 2011 - 2:21

sono appena rientrato e bere uischi per poi ragionare sui circuiti evidentemente aiuta, il uischi aiuta sempre a dirla tutta, ho risolto, avevo fatto degli errori di collegamento.

domani vedo come suona.
avatar
icsnerdics
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 03.01.10
Numero di messaggi : 700
Località : Roma/Fermo
Occupazione/Hobby : multimediaengineering skateboarding l'uncinetto
Provincia (Città) : u' more. bone.
Impianto : /dev/null

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batteria al piombo Vs. LT3080 (la caduta di un mito) + LT3083

Messaggio  icsnerdics il Dom 29 Mag 2011 - 14:09

allora per ora ho provato solo con il mio cmoy (opa2132) da scrivania, tutto molto silenzioso, ma se andiamo a paragonarlo con le due batterie da 9 volt (che in due fanno malamente 13V a differenza del lt che regola una alimentazione di 18V) l'lt prende delle sonore bastonate nei denti, bassi piatti, velocità forse c'è, ma manca il punch proprio, arrivo a fondo scala dell'ampli e non mi sanguinano i timpani, con le batterie mi fermo pesantemente a metà e se non ricordo male ho un guadagno pari a 5 sul cmoy, usando delle Koss Porta Pro (che già di bassi ne hanno normalmente secondo me).

boh non so se è un fatto di implementazione*, ma per ora per un ampli così poco bisognoso di corrente come il cmoy, non lo trovo per niente valido il 3080.


* infatti uso per comodità un ampli per portatile ma che ha i suoi bei 6A di simpatia in ingresso al lt, appena ho tempo provo con un toroidale e un bel cap ciccio.
avatar
icsnerdics
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 03.01.10
Numero di messaggi : 700
Località : Roma/Fermo
Occupazione/Hobby : multimediaengineering skateboarding l'uncinetto
Provincia (Città) : u' more. bone.
Impianto : /dev/null

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batteria al piombo Vs. LT3080 (la caduta di un mito) + LT3083

Messaggio  Barone Rosso il Dom 29 Mag 2011 - 19:44

@icsnerdics ha scritto:allora per ora ho provato solo con il mio cmoy (opa2132) da scrivania, tutto molto silenzioso, ma se andiamo a paragonarlo con le due batterie da 9 volt (che in due fanno malamente 13V a differenza del lt che regola una alimentazione di 18V) l'lt prende delle sonore bastonate nei denti, bassi piatti, velocità forse c'è, ma manca il punch proprio, arrivo a fondo scala dell'ampli e non mi sanguinano i timpani, con le batterie mi fermo pesantemente a metà e se non ricordo male ho un guadagno pari a 5 sul cmoy, usando delle Koss Porta Pro (che già di bassi ne hanno normalmente secondo me).

boh non so se è un fatto di implementazione*, ma per ora per un ampli così poco bisognoso di corrente come il cmoy, non lo trovo per niente valido il 3080.


* infatti uso per comodità un ampli per portatile ma che ha i suoi bei 6A di simpatia in ingresso al lt, appena ho tempo provo con un toroidale e un bel cap ciccio.

E la doppia alimentazione dell'opa come la fai?
Se come riferimento di massa usi il centro delle batterie forse c'è qualcosa che non va.

Dovresti reallizare una doppia alimentazione vera.

Un singolo stabilizzatore dovresti usarlo per alimentazioni solo positive o solo negative.
O forse hai fatto un errore con la massa.


avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batteria al piombo Vs. LT3080 (la caduta di un mito) + LT3083

Messaggio  Cella il Dom 29 Mag 2011 - 19:58

Stentor va benissimo con le due batterie in serie per la doppia alimentazione.

Nessun inconveniente.

Cella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.10
Numero di messaggi : 2715
Impianto : Trends TA-10.2
Kingrex T20U
Topping TP32
Muse MU-T15, MU-15 MK2
SMSL SA-36, SA-36A, SA-S1+, SA-S3+, SA-4S
Audiophonics T-amp, Yuanjing 20, Hlly Tamp-20
Dayton DTA-1, MOKS Fenice 20 MKTII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batteria al piombo Vs. LT3080 (la caduta di un mito) + LT3083

Messaggio  icsnerdics il Dom 29 Mag 2011 - 20:07

@Barone Rosso ha scritto:
@icsnerdics ha scritto:allora per ora ho provato solo con il mio cmoy (opa2132) da scrivania, tutto molto silenzioso, ma se andiamo a paragonarlo con le due batterie da 9 volt (che in due fanno malamente 13V a differenza del lt che regola una alimentazione di 18V) l'lt prende delle sonore bastonate nei denti, bassi piatti, velocità forse c'è, ma manca il punch proprio, arrivo a fondo scala dell'ampli e non mi sanguinano i timpani, con le batterie mi fermo pesantemente a metà e se non ricordo male ho un guadagno pari a 5 sul cmoy, usando delle Koss Porta Pro (che già di bassi ne hanno normalmente secondo me).

boh non so se è un fatto di implementazione*, ma per ora per un ampli così poco bisognoso di corrente come il cmoy, non lo trovo per niente valido il 3080.


* infatti uso per comodità un ampli per portatile ma che ha i suoi bei 6A di simpatia in ingresso al lt, appena ho tempo provo con un toroidale e un bel cap ciccio.

E la doppia alimentazione dell'opa come la fai?
Se come riferimento di massa usi il centro delle batterie forse c'è qualcosa che non va.

Dovresti reallizare una doppia alimentazione vera.

Un singolo stabilizzatore dovresti usarlo per alimentazioni solo positive o solo negative.
O forse hai fatto un errore con la massa.



il riferimento a massa è dato da un partitore resistivo, è l'implementazione standard del cmoy, va più che bene fino a quando non c'è uno squilibrio significativo di carica tra le due batterie in serie.
avatar
icsnerdics
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 03.01.10
Numero di messaggi : 700
Località : Roma/Fermo
Occupazione/Hobby : multimediaengineering skateboarding l'uncinetto
Provincia (Città) : u' more. bone.
Impianto : /dev/null

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batteria al piombo Vs. LT3080 (la caduta di un mito) + LT3083

Messaggio  Barone Rosso il Dom 29 Mag 2011 - 20:33

@icsnerdics ha scritto:
il riferimento a massa è dato da un partitore resistivo, è l'implementazione standard del cmoy, va più che bene fino a quando non c'è uno squilibrio significativo di carica tra le due batterie in serie.

Se la cosa funziona con le batterie non mi convince del tutto con un alimentazione convenzionale.
In genere per gli opamp si fanno due alimentazioni una positiva e una negativa, o nel caso si alimenta solo positivo ma separando le masse.

Il negativo dell'alimentatore dove lo hai attaccato?
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batteria al piombo Vs. LT3080 (la caduta di un mito) + LT3083

Messaggio  icsnerdics il Dom 29 Mag 2011 - 20:41

ci vogliono due secondi a cercare lo schema del cmoy, c'è una massa virtuale.
avatar
icsnerdics
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 03.01.10
Numero di messaggi : 700
Località : Roma/Fermo
Occupazione/Hobby : multimediaengineering skateboarding l'uncinetto
Provincia (Città) : u' more. bone.
Impianto : /dev/null

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batteria al piombo Vs. LT3080 (la caduta di un mito) + LT3083

Messaggio  Barone Rosso il Dom 29 Mag 2011 - 21:00

@icsnerdics ha scritto:ci vogliono due secondi a cercare lo schema del cmoy, c'è una massa virtuale.

Lo so bene.
Ma il virtual groud è una cosa che va molto bene con le batterie.
Ed ho qualche dubbio che potrebbe andare altrettanto bene anche con delle alimentazioni stabilizzate.

Comunque se unsi il ta3080 a circa 18v sull'uscita gli devi mettere circa 10uF di condensatori a film (poliestere polipropilene) alimenti potrebbe andare male o nel caso peggiore ultra-low-esr.

avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batteria al piombo Vs. LT3080 (la caduta di un mito) + LT3083

Messaggio  Barone Rosso il Sab 4 Giu 2011 - 15:00

Mi sto pure facendo la PCB Very Happy
Per il moneto in versione beta.

avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batteria al piombo Vs. LT3080 (la caduta di un mito) + LT3083

Messaggio  Barone Rosso il Mar 7 Giu 2011 - 21:19

Nuova versione.
Questa volta molto più definitiva Very Happy

Che ne dite ... di questa PCB?

Il concetto è semplice: raddrizzatore discreto -> livellamento e stabilizzatore regolabile in tensione.
Dimensione ca. 40mm x 100mm




Anche in 3D Cool
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batteria al piombo Vs. LT3080 (la caduta di un mito) + LT3083

Messaggio  Tfan il Mar 7 Giu 2011 - 23:40

presi pure io Dribbling

Tfan
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.09.08
Numero di messaggi : 2194
Provincia (Città) : Kepler186F
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batteria al piombo Vs. LT3080 (la caduta di un mito) + LT3083

Messaggio  Miclaud il Mer 8 Giu 2011 - 0:24

@Tfan ha scritto:presi pure io Dribbling


Ci facci sapere! Dribbling Dribbling Dribbling
avatar
Miclaud
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 03.03.10
Numero di messaggi : 1898
Località : Macerata
Occupazione/Hobby : Informatico/Informatico-Audiofilo-Musicista-Nuotatore-Cazzeggiatore
Provincia (Città) : nervosa pacatezza
Impianto :
-> Voyage MPD rt + WaveIO Xmos
-> Rockna RD2-SE DAC
-> Pre valvolare Sonus Mirus
(a.k.a. Xindak 3200 MKII)

-> B&O IcePower 50ASX2 BTL
Dual Mono

-> ProAc Response D15


http://www.unprogged.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batteria al piombo Vs. LT3080 (la caduta di un mito) + LT3083

Messaggio  Barone Rosso il Gio 9 Giu 2011 - 22:21

LT3083 in azione .... e 'sta volta il raddrizzatore è fatto in modo serio con dei diodi ultrafast.
E uso degli MKP per lo stabilizzatore (un po ingombrati)



E di potenza ce n'è abbastanza per tutti Cool Cool Cool

lt3083: http://www.linear.com/product/LT3083
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batteria al piombo Vs. LT3080 (la caduta di un mito) + LT3083

Messaggio  Tfan il Gio 9 Giu 2011 - 22:31

@Miclaud ha scritto:
@Tfan ha scritto:presi pure io Dribbling


Ci facci sapere! Dribbling Dribbling Dribbling

ci farò una sure supertweakkata come le tue usando diodi schottky e una decina di panasonic FC da 2200uF come filtro prima del regolatore... Dovrebbe uscire qualcosa di carino! Wink

Tfan
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.09.08
Numero di messaggi : 2194
Provincia (Città) : Kepler186F
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batteria al piombo Vs. LT3080 (la caduta di un mito) + LT3083

Messaggio  Barone Rosso il Gio 9 Giu 2011 - 22:46

@Tfan ha scritto:
@Miclaud ha scritto:
@Tfan ha scritto:presi pure io Dribbling


Ci facci sapere! Dribbling Dribbling Dribbling

ci farò una sure supertweakkata come le tue usando diodi schottky e una decina di panasonic FC da 2200uF come filtro prima del regolatore... Dovrebbe uscire qualcosa di carino! Wink

Mettine 3 o 4 che bastano (e teoricamente ne basterebbe solo 1) ... i condensatori importanti sono quelli dopo il regolatore.

Anche i diodi penso che siano influenti in questo caso, ma se hai dei Schottky o ultrafast usali pure ....

avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batteria al piombo Vs. LT3080 (la caduta di un mito) + LT3083

Messaggio  Barone Rosso il Lun 13 Giu 2011 - 19:47



Dopo qualche giorno di test ... la conclusione è che il lt3083 va bene come il suo fratellino minore.
E coi suoi 3A di corrente massima regge senza problemi la potenza richiesta da un ta2024 / ta2020 / ta2021.

Conclusione ... ottimo Cool

Anzi, questo lo testerò pure col tk2050 visto che di potenza ne ha abbastanza.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Batteria al piombo Vs. LT3080 (la caduta di un mito) + LT3083

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum