T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
48% / 35
No, era meglio quello vecchio
52% / 38
Ultimi argomenti
ALIENTEK D8Oggi alle 13:18kalium
HelP! DAC!Oggi alle 9:50johnny99
POPU VENUS Oggi alle 7:23gigetto
DAC fatto in casaLun 27 Mar 2017 - 23:17Calbas
I postatori più attivi della settimana
22 Messaggi - 22%
14 Messaggi - 14%
12 Messaggi - 12%
12 Messaggi - 12%
9 Messaggi - 9%
7 Messaggi - 7%
7 Messaggi - 7%
6 Messaggi - 6%
5 Messaggi - 5%
5 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
295 Messaggi - 22%
265 Messaggi - 20%
145 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
116 Messaggi - 9%
91 Messaggi - 7%
84 Messaggi - 6%
72 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
67 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15439)
15439 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8857)
8857 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 79 utenti in linea :: 7 Registrati, 2 Nascosti e 70 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Aunktintaun, biiotechano, dinamanu, Fazz, nerone, p.cristallini, Seti

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
gianfry1973
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 05.04.11
Numero di messaggi : 46
Località : Roma
Impianto : Sintoampli Yamaha Rx-V667

Re: Subwoofer attivo

il Sab 9 Lug 2011 - 0:01
Si in effetti sarebbe una buona soluzione, tra quelle che ho valutato anche io, ma c'è il problema del diametro e lunghezza del tubo di accordo: andando su un condotto da 90mm come consigliato sull'appnote hai una lunghezza di 51cm (accordo a 30hz) che gia sono parecchi, ottenendo tra l'altro una velocità dell'aria pericolosamente vicina alla zona soffio. Se vai su condotto da 100mm arrivi a 60cm di lunghezza che in 40 litri non so se ci stanno. Ecco perchè ho scelto di aumentare il volume e usare un condotto a slot: è piu facile realizzare un condotto lungo e di buona sezione senza fare contorsionismi.
Inoltre non credo sia una buona idea mettere molto assorbente acustico dentro un sub reflex: è vero che permette di accorciare il condotto ma va anche ad attenuare la zona piu bassa delle frequenze riproducibili e dato che è un sub dovremmo fare l'esatto contrario..magari sbaglio, senti anche qualcuno piu esperto..
gianfry1973
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 05.04.11
Numero di messaggi : 46
Località : Roma
Impianto : Sintoampli Yamaha Rx-V667

Re: Subwoofer attivo

il Sab 9 Lug 2011 - 0:07
@R!ck ha scritto:
Però se il tuo mobile non vibra molto può andare bene lo stesso

Boh, ad orecchio e a "mano" direi che non vibra per niente..considerando poi che ho intenzione di poggiarci una bella lastra di marmo sopra (deve sembrare un tavolino) non credo avrò problemi di quel genere..
avatar
Josto
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 24.09.10
Numero di messaggi : 656
Località : Ichnusa
Occupazione/Hobby : Ciarlatano
Provincia (Città) : Volubile

Re: Subwoofer attivo

il Sab 9 Lug 2011 - 2:38
@gianfry1973 ha scritto:Si in effetti sarebbe una buona soluzione, tra quelle che ho valutato anche io, ma c'è il problema del diametro e lunghezza del tubo di accordo: andando su un condotto da 90mm come consigliato sull'appnote hai una lunghezza di 51cm (accordo a 30hz) che gia sono parecchi, ottenendo tra l'altro una velocità dell'aria pericolosamente vicina alla zona soffio. Se vai su condotto da 100mm arrivi a 60cm di lunghezza che in 40 litri non so se ci stanno. Ecco perchè ho scelto di aumentare il volume e usare un condotto a slot: è piu facile realizzare un condotto lungo e di buona sezione senza fare contorsionismi.
Inoltre non credo sia una buona idea mettere molto assorbente acustico dentro un sub reflex: è vero che permette di accorciare il condotto ma va anche ad attenuare la zona piu bassa delle frequenze riproducibili e dato che è un sub dovremmo fare l'esatto contrario..magari sbaglio, senti anche qualcuno piu esperto..

Nell' Appnote per il soffio dice di tenere la velocità pari circa ad 1/10 della velocità del suono in aria, indica come valore limite 35 m/s, il passa alto (subsonico) serve per limitare l'escursione in modo che non vada mai a fine corsa lineare, ossia 12,5 mm (la Xmech dovrebbe essere 18 e rotti), l'assorbente acustico dissipa parte dell'energia in attrito e per contro aumenta il volume apparente, inoltre riducendo le riflessioni dovrebbe un minimo contrastare l'insorgere delle onde stazionarie...ma credo che in un sub le lunghezze d'onda considerate siano tutte ben oltre le dimensioni dei sub (eccetto forse per il tizio che lo ha fatto in muratura).

Ad ogni modo il Plate Amp in questione non è dotato di filtro subsonico, le resistenze servono per il bass boost e la frequenza indicata nel manuale è quella a cui il bass boost inizia ad operare (almeno così ho capito io), quindi il sub va concepito in maniera tradizionale, peccato perchè il subsonico dava un grande aiuto.

Inoltre nel Appnote si usa una potenza doppia di quella disponibile RMS per simulare le escursioni impulsive che il programma che han usato non contempla. Oki


Aumentando il volume e tenendo fissa la frequenza di accordo (ho messo 25 Hz) aumenta il movimento del cono (ipotizzando una potenza impulsiva di 300W) e quindi - se non sbaglio - la velocità dell'aria.
Il Volume limite per Fb=25 Hz con un cone displacement di 12,5 mm è 59 litri senza assorbente (61 per fb=20 Hz), usando un accordo come quello realizzato da te usando il lato lungo e una parte di quello corto del cabinet ci si sta dentro (avrei voluto evitare la curva), con Fb=20 Hz si ha una velocità dell'aria pari a 27 m/s con 300W applicati (con 150W 105db @ 20 Hz).
gianfry1973
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 05.04.11
Numero di messaggi : 46
Località : Roma
Impianto : Sintoampli Yamaha Rx-V667

Re: Subwoofer attivo

il Sab 9 Lug 2011 - 10:21
Uhm..io leggendo questo pdf capisco che invece il subsonico c'è (lo chiama rumble filter) e che in base alle resistenze che si usano si hanno un'esaltazione di tot db nel range di frequenza scelto e un filtro passa-alto (il subsonico appunto) di caratteristiche diverse, per frequenza di intervento e Q. L'ultima pagina infatti fa notare che anche con equalizzazione in flat il subsonico ha effetto ed è posizionato a 19hz. Se ne parla anche qui. Ad ogni modo leggendo l'appnote l'escursione limite (xmech) per l'Xsl 12 sembra essere di 22mm.

Riguardo il soffio ho capito che i 35m/s sono una regola generale, ma non è raccomandabile alle frequenze a cui lavora un sub. Da esperimenti fatti qui, le velocità "accettabili" per evitare realmente il soffio a frequenze nel range 20-30hz sembrano in realtà dover essere molto piu basse. Testimone ne è il mio condotto che, nonostante i 120cmq di sezione e i 18m/s di velocità dell'aria (con 150w) a 20hz soffia!

Infine mi sembra di capire (confrontando i miei dati con quelli dell'appnote) che a differenza del software utilizzato dai tecnici peerless sia winisd alpha che bassbox tengano già in conto la potenza impulsiva o di picco..cerco conferme in proposito.
R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4618
Località : Roma
Impianto : -------------

Re: Subwoofer attivo

il Sab 9 Lug 2011 - 13:03
Quel plate amp ha già il subonico incorporato.
La potenza di picco non viene automaticamente calcolata. Per vedere che succede all'escursione dovresti inserire la potenza di picco. Esiste sempre un certo margine d'errore visto che non si conosce l'effetiva potenza al baco del tuo plate amp (e di solito non è quella dell'etichetta...ma è un pò meno)
Olivetta
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 08.11.10
Numero di messaggi : 553
Località : Roma
Impianto : Casse:
- TANGENT EVO 45

Amplificatori:
- SMSL 2020 mod classico con ali Pincellone
- Dayton DT100A
- H\K AVR355

Sorgente:
- XBX 360
- IPOD vari

Re: Subwoofer attivo

il Sab 9 Lug 2011 - 15:13
Seguo la discussione con un certo interesse

Poiché anche io ero indirizzato verso un Sunfire ma se questo suonasse bene costando un terzo....... Smile
avatar
Josto
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 24.09.10
Numero di messaggi : 656
Località : Ichnusa
Occupazione/Hobby : Ciarlatano
Provincia (Città) : Volubile

Re: Subwoofer attivo

il Sab 9 Lug 2011 - 15:34
Cercando qua e la ho trovato anche questo:





http://www.hometheatershack.com/forums/subwoofer-tests-archived/5754-diy-peerless-xls-12-ported-85l.html

@gianfry1973 ha scritto:Uhm..io leggendo questo pdf capisco che invece il subsonico c'è (lo chiama rumble filter) e che in base alle resistenze che si usano si hanno un'esaltazione di tot db nel range di frequenza scelto e un filtro passa-alto (il subsonico appunto) di caratteristiche diverse, per frequenza di intervento e Q. L'ultima pagina infatti fa notare che anche con equalizzazione in flat il subsonico ha effetto ed è posizionato a 19hz. Se ne parla anche qui. Ad ogni modo leggendo l'appnote l'escursione limite (xmech) per l'Xsl 12 sembra essere di 22mm.

Riguardo il soffio ho capito che i 35m/s sono una regola generale, ma non è raccomandabile alle frequenze a cui lavora un sub. Da esperimenti fatti qui, le velocità "accettabili" per evitare realmente il soffio a frequenze nel range 20-30hz sembrano in realtà dover essere molto piu basse. Testimone ne è il mio condotto che, nonostante i 120cmq di sezione e i 18m/s di velocità dell'aria (con 150w) a 20hz soffia!

Infine mi sembra di capire (confrontando i miei dati con quelli dell'appnote) che a differenza del software utilizzato dai tecnici peerless sia winisd alpha che bassbox tengano già in conto la potenza impulsiva o di picco..cerco conferme in proposito.

Avevo visto pure io il sito Port Flares Very Happy e il valore di Xmech che ho riportato è quello ricavato da BassBox sui dati dell'altoparlante, io cerco sempre di tenermi entro l'escursione lineare ossia 12,5 mm.
Nelle simulazioni infatti mi tengo sempre abbondantemente sotto il valore di 35 m/s, diciamo che al massimo arrivo a 20 m/s con il doppio della potenza dell'amp applicata, che diventano 8/9 m/s con i watt rms (ho anche fatto una verifica del modulo dell'impedenza per stimare se 300W fosse un valore appropriato per simulare il regime impulsivo).
I Tecnici Peerless han usato Bassbox6 e dicono che considera solo la potenza RMS e per simulare il comportamento impulsivo usano il doppio della potenza (arrivano a 600W).

@R!ck ha scritto:Quel plate amp ha già il subonico incorporato.
La potenza di picco non viene automaticamente calcolata. Per vedere che succede all'escursione dovresti inserire la potenza di picco. Esiste sempre un certo margine d'errore visto che non si conosce l'effetiva potenza al baco del tuo plate amp (e di solito non è quella dell'etichetta...ma è un pò meno)

A quanto ho capito io, il passa alto è il risultato del Q del Boost che anche in flat modifica la pendenza della risposta in frequenza.

Ad ogni modo, se c'è tanto di guadagnato Very Happy
R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4618
Località : Roma
Impianto : -------------

Re: Subwoofer attivo

il Lun 11 Lug 2011 - 15:34
Male che va la soluzione esiste ed è il passivo scanspeak 30W/0-00-00 I parametri sono identici al vecchio passivo dedicato per XLS 12".
Si spendono 100 euro ma niente soffi, cassa più piccola e possibilità di gestire in maniera facile l'accordo...

Ma se Gianfry non ha problemi con il reflex è meglio così....poca spesa tanta resa. Se si superano i problemi di dimensionamento del reflex e della cassa il reflex ha dei vantaggi rispetto alla soluzione con il passivo Smile ((meno group delay e costo più basso)

PS
Ho appena saputo che Xavian sta per immettere sul mercato un sub basato sullo speakscan + passivo che avevo citato all'inizio del topic he è molto simile come parametri al peerlees che usi in questo progetto.
Il Cuore costerà sui 1300 - 1500 euro.
http://i1180.photobucket.com/albums/x407/petshopluca/SubwooferXavianCuore-2.jpg
avatar
Josto
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 24.09.10
Numero di messaggi : 656
Località : Ichnusa
Occupazione/Hobby : Ciarlatano
Provincia (Città) : Volubile

Re: Subwoofer attivo

il Lun 11 Lug 2011 - 16:46
Lui ormai è a posto, al limite se come dice ha piccoli problemi di "soffio" può tentare di porvi rimedio giocando con l'assorbente acustico (che diminuisce l'energia dell'aria, incrementa il basso ma rende più ripida la "caduta" delle frequenze sotto l'accordo) e come ha già anticipato svasando gli imbocchi dell'accordo.

Considerata la spesa limitata - avevo visto solo plate amp di potenza similare che costavano almeno il doppio, anche se il boost e il subsonico eran regolabili mediante potenziometro - ho deciso di farlo pure io un sub.

Non ho particolari problemi di litraggio, ho adocchiato un progetto da cui partire - che si presta anche alla realizzazione con il peerlees in questione - sul sito Visation:





Technical Data:
Rated power 300 W
Maximum power 600 W
Nominal impedance Z 8 Ohm
Frequency response 30–x Hz
Mean sound pressure level 89 dB (1 W/1 m)
Principle of Housing Bassreflex
Net volume 60 l

http://www.visaton.com/en/bauvorschlaege/subwoofer/sub_t3060/index.html

















C'è pure un "coso" che è impressionante Dribbling



http://www.visaton.com/en/bauvorschlaege/subwoofer/tl_sub30/index.html
gianfry1973
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 05.04.11
Numero di messaggi : 46
Località : Roma
Impianto : Sintoampli Yamaha Rx-V667

Re: Subwoofer attivo

il Mar 12 Lug 2011 - 11:40
Eh si, difficile trovare un plate a quella cifra..l'unica alternativa è un finale PA, ma è esterno. Un'altro che non costa troppo (circa 200€ spedito) che avevo valutato è il BSBP200/8 della BK, 205W su 8ohm, un po più potente del mio, ma non ha ne boost ne subsonico.

Bello il progetto della visaton, concettualmente simile al mio compreso il baffle sovrapposto al primo con svasatura della porta integrata..

Riguardo al sub su hometheater shack non ho capito in 85 litri che accordo ha fatto: già in 65 c'è una piccola esaltazione sui 25hz, più aumentavo il Vb più questo si accentuava..magari poi va giù di equalizzazione..boh..

Pensandoci bene, ma troppo tardi, un'errore l'ho fatto: avrei dovuto dare, sulla superficie interna del condotto, un prodotto che rendesse più scorrevole il passaggio dell'aria, tipo una vernice o una mano di catramina..ormai non posso più farlo..pazienza.
Purtroppo la finitura del mobile dovrà aspettare un po, o andare a rilento, in questo periodo sono super incasinato..ma tanto tra una cosa e l'altra il sub me lo comincerò a godere veramente a settembre..
A proposito di finitura: l'idea sarebbe di fare 4 montanti lunghi quanto il mobile + 8cm circa, in modo da ricavarne anche i piedini, e rivestire la zona di mdf tra un montante e l'altro con impiallacciatura o, perché no, un foglio sottile di multistrato. Finirei i montanti con una tonalità più scura e le pareti più chiare. Sul top del "tavolino" risultante una bella lastra di marmo. Consigli?
R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4618
Località : Roma
Impianto : -------------

Re: Subwoofer attivo

il Mar 12 Lug 2011 - 20:59

Se ti può essere di ispirazione....
http://www.avforums.com/forums/diy-subwoofer-build/1087529-dual-ae-av15-x-sealed-subwoofers-diy-build.html
avatar
Josto
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 24.09.10
Numero di messaggi : 656
Località : Ichnusa
Occupazione/Hobby : Ciarlatano
Provincia (Città) : Volubile

Re: Subwoofer attivo

il Mar 12 Lug 2011 - 21:00
Preso il Plate Amp Hehe Hehe

Peccato sia sparito il XLS12...ma non ho fretta, qualcosa rimedierò Very Happy

Se avete suggerimenti (bass reflex o sospensione pneumatica) sono tutto orecchi. Razz

@gianfry1973 ha scritto:Eh si, difficile trovare un plate a quella cifra..l'unica alternativa è un finale PA, ma è esterno. Un'altro che non costa troppo (circa 200€ spedito) che avevo valutato è il BSBP200/8 della BK, 205W su 8ohm, un po più potente del mio, ma non ha ne boost ne subsonico.

Bello il progetto della visaton, concettualmente simile al mio compreso il baffle sovrapposto al primo con svasatura della porta integrata..

Riguardo al sub su hometheater shack non ho capito in 85 litri che accordo ha fatto: già in 65 c'è una piccola esaltazione sui 25hz, più aumentavo il Vb più questo si accentuava..magari poi va giù di equalizzazione..boh..

Pensandoci bene, ma troppo tardi, un'errore l'ho fatto: avrei dovuto dare, sulla superficie interna del condotto, un prodotto che rendesse più scorrevole il passaggio dell'aria, tipo una vernice o una mano di catramina..ormai non posso più farlo..pazienza.
Purtroppo la finitura del mobile dovrà aspettare un po, o andare a rilento, in questo periodo sono super incasinato..ma tanto tra una cosa e l'altra il sub me lo comincerò a godere veramente a settembre..
A proposito di finitura: l'idea sarebbe di fare 4 montanti lunghi quanto il mobile + 8cm circa, in modo da ricavarne anche i piedini, e rivestire la zona di mdf tra un montante e l'altro con impiallacciatura o, perché no, un foglio sottile di multistrato. Finirei i montanti con una tonalità più scura e le pareti più chiare. Sul top del "tavolino" risultante una bella lastra di marmo. Consigli?


Rendendo più liscia la superficie del condotto avresti diminuito le perdite per attrito e quindi - imho - aggravato il problema.

Quello di Home Theatre Shack presumo abbia usato REW per farlo suonare (ho visto che su quei lidi è abbastanza usato)....

La finitura dipende dal contesto in cui andrà ad inserirsi.....io sto pensando di realizzarlo in maniera tale da metterlo dentro il divano (sotto la seduta). Laughing

Anche se la scacchiera del progetto di HTShack è carina come idea.
R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4618
Località : Roma
Impianto : -------------

Re: Subwoofer attivo

il Mar 12 Lug 2011 - 21:07
@Josto ha scritto:
Peccato sia sparito il XLS12...ma non ho fretta, qualcosa rimedierò Very Happy
Se avete suggerimenti (bass reflex o sospensione pneumatica) sono tutto orecchi. Razz

Eminence Lab 12 buono in reflex o sp a 99 sterline su ebay.co.uk 85/90 litri reflex. Se ti va di spendere lo scanspeak...
gianfry1973
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 05.04.11
Numero di messaggi : 46
Località : Roma
Impianto : Sintoampli Yamaha Rx-V667

Re: Subwoofer attivo

il Mar 12 Lug 2011 - 22:03
@R!ck ha scritto:
Se ti può essere di ispirazione....
http://www.avforums.com/forums/diy-subwoofer-build/1087529-dual-ae-av15-x-sealed-subwoofers-diy-build.html
Cavolo che bella realizzazione! Comunque è esattamente quello che avevo in mente io, solo che il mio sarà downward-firing. E per il top pensavo al marmo, ma è bello anche in legno. Il Lab12 è proprio un bel componente per lavorarci, molto flessibile. Stavo per prenderlo, la cosa che mi ha bloccato è la sospensione in foam. Magari oggi la qualità è migliore, ma ogni volta che guardo un woofer con sospensione in quel materiale mi tornano in mente i miei amati 2 vie sipe (il mio primo progetto realizzato) con il foam sbriciolato.

X Josto: poco tempo fa il venditore ebay uk che aveva il Lab12 aveva anche il Peerless XXLS12 P83045, quello per cassa chiusa, e lo vendeva piu o meno alla stessa cifra, sotto le 100 sterline. Però adesso non ne trovo traccia..che sia andato in vacanza?
avatar
Josto
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 24.09.10
Numero di messaggi : 656
Località : Ichnusa
Occupazione/Hobby : Ciarlatano
Provincia (Città) : Volubile

Re: Subwoofer attivo

il Mar 12 Lug 2011 - 22:26
Grazie mille delle indicazioni, l'eminence è quello del "bimbo" se non sbaglio...ma le sospensioni in foam (se fossero ancora così) terrorizzano anche me.

Fortunatamente come ho detto non ho fretta...che per certi versi è un bene perchè aiuta a risparmiare qualche euro.
Ora mi dedicherò alla ricerca del candidato ottimale, ho visto anche qualche Dayton che mi è parso interessante.

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4618
Località : Roma
Impianto : -------------

Re: Subwoofer attivo

il Mar 12 Lug 2011 - 22:56
Si è lui. E' anche lo stesso componente che Wayne Parham che usa per il 3pi subwoofer (proprio gentile mi ha mandato il progetto a gratis) e per gli altri sui sub. Mi ha detto che il foam non è più quello di una volta e dura molto di più visto che "rubberized". Eminence garantisce 7 anni minimo e il foam lo usano in molti sub commerciali ad iniziare dal sunfire.
Certo che si vuole stare più tranquilli...in mancanza del peerlees c'è lo scanspeak che un XLS migliorato (former in titanio) ma ha il suo costo! Smile

Ho provato a simulare i dayton...ma non mi ricordo nulla di esaltante...
avatar
Josto
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 24.09.10
Numero di messaggi : 656
Località : Ichnusa
Occupazione/Hobby : Ciarlatano
Provincia (Città) : Volubile

Re: Subwoofer attivo

il Mar 12 Lug 2011 - 23:15
Io con un Dayton ho visto questo:

http://www.parts-express.com/projectshowcase/indexn.cfm?project=whtsub

http://www.speakerbuilder.net/web_files/Projects/RT3/rt3.htm

Dovrei chiedergli i blueprints e reperire il "padellone" Very Happy
gianfry1973
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 05.04.11
Numero di messaggi : 46
Località : Roma
Impianto : Sintoampli Yamaha Rx-V667

Re: Subwoofer attivo

il Mar 12 Lug 2011 - 23:46
Se proprio devo essere sincero..avendo un po di soldi da spendere andrei sui TC Sounds.
A prezzi umani (100€) c'era un Tang Band, il WQ-760C, che simulava proprio bene..poi ci sarebbe il CSS SDX10 che, anche se solo un 10', sembra un bell'attrezzo, costa sui 150€.
R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4618
Località : Roma
Impianto : -------------

Re: Subwoofer attivo

il Mar 12 Lug 2011 - 23:50
Io ho provato a simulare la serie Titan e RSS

http://www.audiokit.tsonweb.it/index.php?cPath=15928_15984_15990&osCsid=ae36d66aaf24d25dad8d936fe24bdee4

Ma visto i costi preferisco il blasone peerlees o scanspeak. Il peerlees da ebay stava sui 130/150 spedito lo scan 200 da axiomedia.
IMHO Se lo devi ordinare in usa non ti conviene quell'ap.
Meglio i TC sound a quel punto ma il plate amp che hai comprato gli fa il solletico....

Edit
In europa ho trovato questo:
http://www.europe-audio.com/Product.asp?Product_ID=7111
ma non sembra la stessa cosa...
avatar
Josto
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 24.09.10
Numero di messaggi : 656
Località : Ichnusa
Occupazione/Hobby : Ciarlatano
Provincia (Città) : Volubile

Re: Subwoofer attivo

il Mer 13 Lug 2011 - 21:01
Cercando mi sono imbattuto in questo:



Costicchia, è un 10" ma simulandolo non mi pare malaccio Hehe

E poi ho trovato anche un tizio che ci ha fatto su un progetto:

http://metku.net/index.html?path=mods/subwoofer/index_eng

Anche se ha speso oltre 1/4 della spesa finale nella realizzazione del cabinet, per quanto ammiri il risultato mi pare eccessivo.



R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4618
Località : Roma
Impianto : -------------

Re: Subwoofer attivo

il Mer 13 Lug 2011 - 23:07
Bel componente...però siamo a 145 euro senza spedizione per un 10"....
C'è l'application note se ti interessa
https://www.madisound.com/store/manuals/L26ROY_Application_Note.pdf
avatar
Josto
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 24.09.10
Numero di messaggi : 656
Località : Ichnusa
Occupazione/Hobby : Ciarlatano
Provincia (Città) : Volubile

Re: Subwoofer attivo

il Mer 13 Lug 2011 - 23:30
Mi ha colpito per le caratteristiche, le alternative sono Eminence Lab 12 (l'inglese che lo vende a 130 sterline non spedisce in italia) e Peerless XLS 12, ma li ho trovati entrambi sui 200 euro e non volevo fare un sub expensive Hehe
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Re: Subwoofer attivo

il Gio 14 Lug 2011 - 1:33
Fate attenzione che gli XLS sono una famiglia di sub, se seguite un progetto dovete riscontrare il codice numerico peerless corrispondente, altrimenti vi ritrovate con un sosia ma che ha parametri di T&S e impedenza differenti.
Tra l'altro ora sono prodotti gli XXLS
R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4618
Località : Roma
Impianto : -------------

Re: Subwoofer attivo

il Gio 14 Lug 2011 - 15:54
Lo so ma non è facile trovare un 12" buono sotto i 200.
Le alternative so quelle: Lab12, peerlees XLS 12 830500 o xls 10 830452 (da usare entrambi con i passivi preferibilmente....ammesso che li trovi perchè sono fondi di magazzino) XXLS 12" 830845 che se non ricordo male ha un qts da cassa chiusa e il taccabanda che ha segnalato Gianfry. Al momento non mi vengono in mente alternative "economiche"

Tieni un occhio su questo venditore adesso non ha nulla ma ha spesso i peerlees xls 10", xxls 12, e i gli eminence lab 12 a ottimi prezzi.

http://myworld.ebay.co.uk/colosussxb
avatar
Josto
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 24.09.10
Numero di messaggi : 656
Località : Ichnusa
Occupazione/Hobby : Ciarlatano
Provincia (Città) : Volubile

Re: Subwoofer attivo

il Gio 14 Lug 2011 - 16:20
Finirà che chiedero i piani per realizzare il Sub Pigreco 3.....se le simulazioni mi soddisferanno recupererò il necessario e sforerò il budget che mi ero prefissato (tanto si parla, a meno di occasioni imperdibili di tardo Settembre/inizio ottobre). Hehe
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum